Radeon R7 250X, il gaming 1080p proletario

Supporto per Mantle a meno di 100 dollari. AMD punta tutto sul gaming a basso costo, anche con la R9 270X per la fascia media

Roma – AMD procede con metodo ad aggiornare tutta la propria offerta di GPU: questa volta è il turno della fascia più economica del mercato, ora presidiata dalla R7 250X che si va a piazzare in fondo alla matrice Radeon e che promette prestazioni in grado di garantire giocabilità a 1080p con un prezzo inferiore ai 70 euro (IVA esclusa) sul mercato europeo. Ma non si tratta dell’unica novità in uscita dai laboratori di Sunnyvale.

amd r7 250x La R7 250X condivide il DNA con la “vecchia” Radeon 7770: la GPU è basata sul chipset Capo Verde (Game Core Next), 640 stream processor e 16 ROP, spinto a 1GHz di frequenza e dotato di 1GB di memoria RAM GDDR5 su un bus da 128bit, per un consumo di circa 95W. Supportate le configurazioni CrossFire. Non facendo parte della nuova generazione Hawaii, la 250X non supporta la tecnologia TrueAudio ma è compatibile con le nuove API Mantle , DirectX 11.2 e OpenGL 4.3, che promettono grandi cose per chi è appassionato di videogiochi. Non è un caso che AMD punti molto su questo aspetto, ribadendo l’associazione del marchio Radeon con il gaming e sottolineando il rapporto prezzo-prestazione della nuova arrivata.

Stando ai numeri che si vedono in giro , la R7 250X dovrebbe destreggiarsi bene nel comparto economico, una fascia di mercato in cui AMD ripone un certo impegno e che presidia efficacemente anche rispetto alla concorrenza. Per qualche settimana almeno , Sunnyvale godrà di un certo vantaggio su Nvidia che non ha ancora presentato le sue novità di quest’anno, e il prezzo della 250X sotto i 99 dollari appare interessante (anche se non rivoluzionario ) viste le prestazioni offerte.

amd r9 270x Chi volesse qualcosa di più ma senza cambiare marchio, potrà sempre optare per la R9 270X , versione aggiornata della precedente Radeon 7870: 1.050MHz per la GPU, 1.400MHz per la memoria (2GB), la 270X si piazza nella fascia da 199 dollari, e prova a giocare la stessa mossa della 250X costando meno della concorrenza ma garantendo prestazioni in linea o superiori ai modelli offerti fino a qui da Nvidia.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • b10h4ck scrive:
    Dai... bastaaaa....
    Io vivo di bit da 20 anni 24/24. Sono asociale e quindi ho tempo! :-) Vi posso assicurare che su tutti i sistemi del mondo si possono eseguire codici di ogni tipo attraverso tecniche di ogni genere. Linux è più sicuro solo se si considera l'alto livello applicativo. NON è ad es. immune ai rootkit. Neppure i chip delle singole periferiche lo sono :-) Mi basta: iniezione di codice nella shell ed il sistema è mio. Si può fare anche senza usare la tastiera :-) solo col mouse :-)non vi dico su Windows :-) ...patchato oggi a zero day, W8 risulta più bucato di un tossico anni '90 :-)daiii... Il mondo dei malware è stato creato dai colossi degli antimalware e viene costantemente alimentato ed usato per spiarci. Tutti. Le masse prima ancora dei potenti. http://mtc.sri.com/Conficker/ ad esempio è crossplatoform, sono 64kbyte di assembly criptati in 3 block da 512 a 2048 bit... il terzo blocco per noi è ancora un mistero... e da solo in centesimi di secondo, fa' cose che non riuscireste a fare in 10 anni. Ho bonificato qualcosa come 10000 client e 1000 server da lui... ed anche alcuni smartphones. Non servono certo permessi di root :-) ah... il rootkit che installa non l'abbiamo ancora trovato :-) ...il vostro pc è sicuramente infetto al pari di quello che sto usando :-) Ci sono 2 AV che hanno un minimo di senso: ClamAV e BitDefender (ma ad esempio Conficker-D killa dall'hd in mount ( root ? :-))))) il proXXXXX di BitDefender lanciato da CD bootable... Linux live mi pare Debian. Scusate la mia ironia è detestabile. Ma vi prego, pensate. Aprite gli occhi. MS ha rilasciato le patch per Conficker dopo un warning yellow di 6 MESI! E NON FUNZIONAVANO! Russinovich era già da loro. Dormiva? Conficker è solo uno dei modi che il sistema ha per averci. Ce ne sono migliaia. Non usate il tempo che avete ogni giorno per commentare notizie inutili come questa. La stessa era stata data alcuni mesi fa' in un'altra forma sempre dai Russi Kasporci. Direbbero ora che era un'anticipazione. Symantec? Siamo Golden Partner :-) Sono stati i secondi a scrivere la firma per Conficker (dopo Kasparagi... :-) ) perchè li abbiamo aiutati nel 2008. Sempre solo per il worm ed il trojan... mai per il rootkit! Quella è la parte difficile! :-)Non credete mai a nulla di ciò che leggete o sentite senza averlo studiato a fondo. Non comprate mai un software. Regalate una villa se potete a chi lo sviluppa e lo mantiene. Non al suo padrone. Datevi da fare. Studiate. Giorno e notte. Usate TOR. Create Community. Pertecipate. Seguite un'etica ferma. Scrivete codice. Non usate i pc da sconvolti. Non danneggiate le reti. Studiate a fondo l'etica hacker prima di giudicarla e di scegliere se seguirla o meno. Diffondete quanta più conoscenza potete. Volete evitare codice che non desiderate? Usate un sistema operativo read-only, su un supporto read-only. Come disco una penna usb read-only ad esempio. O un dvd se siete poveri. Il sistema operativo a questo punto è indifferente. L'antivirus ed altre XXXXXXXte simili (personal firewall, anti ad-aware ecc...) a questo punto non vi serviranno. :-) Salvate i dati su un altro supporto o nel cloud. Privato o pubblico. Per tutto quello di cui invece vi importa relativamente... usate il vostro normale pc e disinteressatevi ad integrità, privacy, infezioni, sicurezza. Tanto, fidatevi, è tutto inutile. Vi amo!
    • roby6732 scrive:
      Re: Dai... bastaaaa....
      - Scritto da: b10h4ck
      Io vivo di bit da 20 anni 24/24. Sono asociale e
      quindi ho tempo! :-) Vi posso assicurare che su
      tutti i sistemi del mondo si possono eseguire
      codici di ogni tipo attraverso tecniche di ogni
      genere. Linux è più sicuro solo se si considera
      l'alto livello applicativo. NON è ad es. immune
      ai rootkit. Neppure i chip delle singole
      periferiche lo sono :-) Mi basta: iniezione di
      codice nella shell ed il sistema è mio. Si può
      fare anche senza usare la tastiera :-) solo col
      mouse :-)non vi dico su Windows :-) ...patchato
      oggi a zero day, W8 risulta più bucato di un
      tossico anni '90 :-)daiii... Il mondo dei malware
      è stato creato dai colossi degli antimalware e
      viene costantemente alimentato ed usato per
      spiarci. Tutti. Le masse prima ancora dei
      potenti. http://mtc.sri.com/Conficker/ ad esempio
      è crossplatoform, sono 64kbyte di assembly
      criptati in 3 block da 512 a 2048 bit... il terzo
      blocco per noi è ancora un mistero... e da solo
      in centesimi di secondo, fa' cose che non
      riuscireste a fare in 10 anni. Ho bonificato
      qualcosa come 10000 client e 1000 server da
      lui... ed anche alcuni smartphones. Non servono
      certo permessi di root :-) ah... il rootkit che
      installa non l'abbiamo ancora trovato :-) ...il
      vostro pc è sicuramente infetto al pari di quello
      che sto usando :-) Ci sono 2 AV che hanno un
      minimo di senso: ClamAV e BitDefender (ma ad
      esempio Conficker-D killa dall'hd in mount ( root
      ? :-))))) il proXXXXX di BitDefender lanciato da
      CD bootable... Linux live mi pare Debian. Scusate
      la mia ironia è detestabile. Ma vi prego,
      pensate. Aprite gli occhi. MS ha rilasciato le
      patch per Conficker dopo un warning yellow di 6
      MESI! E NON FUNZIONAVANO! Russinovich era già da
      loro. Dormiva? Conficker è solo uno dei modi che
      il sistema ha per averci. Ce ne sono migliaia.
      Non usate il tempo che avete ogni giorno per
      commentare notizie inutili come questa. La stessa
      era stata data alcuni mesi fa' in un'altra forma
      sempre dai Russi Kasporci. Direbbero ora che era
      un'anticipazione. Symantec? Siamo Golden Partner
      :-) Sono stati i secondi a scrivere la firma per
      Conficker (dopo Kasparagi... :-) ) perchè li
      abbiamo aiutati nel 2008. Sempre solo per il worm
      ed il trojan... mai per il rootkit! Quella è la
      parte difficile!
      :-)
      Non credete mai a nulla di ciò che leggete o
      sentite senza averlo studiato a fondo. Non
      comprate mai un software. Regalate una villa se
      potete a chi lo sviluppa e lo mantiene. Non al
      suo padrone. Datevi da fare. Studiate. Giorno e
      notte. Usate TOR. Create Community. Pertecipate.
      Seguite un'etica ferma. Scrivete codice. Non
      usate i pc da sconvolti. Non danneggiate le reti.
      Studiate a fondo l'etica hacker prima di
      giudicarla e di scegliere se seguirla o meno.
      Diffondete quanta più conoscenza potete. Volete
      evitare codice che non desiderate? Usate un
      sistema operativo read-only, su un supporto
      read-only. Come disco una penna usb read-only ad
      esempio. O un dvd se siete poveri. Il sistema
      operativo a questo punto è indifferente.
      L'antivirus ed altre XXXXXXXte simili (personal
      firewall, anti ad-aware ecc...) a questo punto
      non vi serviranno. :-) Salvate i dati su un altro
      supporto o nel cloud. Privato o pubblico. Per
      tutto quello di cui invece vi importa
      relativamente... usate il vostro normale pc e
      disinteressatevi ad integrità, privacy,
      infezioni, sicurezza. Tanto, fidatevi, è tutto
      inutile. Vi
      amo!Quello che hai detto ha tutta la mia approvazione,in quanto faccio parte della comunità del software libero da taaanto tempo.Vorrei però maggiori notizie riguardo il rootkit di cui parli,e cioè vorrei che facessi partecipe me e la comunità delle notizie su dove cercarlo; in questo modo tutti possiamo dare una mano e aiutare gli altri,sviluppando magari delle pacth per contrastare qualunque tipo di infezione.Uso esclusivamente Debian gnu/linux da molto tempo,essendo passato per Slackware e Gentoo (che non erano secondo me adatte perchè perdevo tempo inutilmente) e mi piacerebbe sapere da una persona informata come tu mi sembri, almeno dove cercare. Questo nell'interesse di tutti.ciao e grazie
      • 2014 scrive:
        Re: Dai... bastaaaa....
        - Scritto da: roby6732
        Vorrei però maggiori notizie riguardo il rootkit
        di cui parli,e cioè vorrei che facessi partecipe
        me e la comunità delle notizie su dove cercarlo;
        in questo modo tutti possiamo dare una mano e
        aiutare gli altri,sviluppando magari delle pacth
        per contrastare qualunque tipo di
        infezione.
        facile: Google rootkit Linux :D
        • roby6732 scrive:
          Re: Dai... bastaaaa....
          - Scritto da: 2014
          - Scritto da: roby6732


          Vorrei però maggiori notizie riguardo il
          rootkit

          di cui parli,e cioè vorrei che facessi
          partecipe

          me e la comunità delle notizie su dove
          cercarlo;

          in questo modo tutti possiamo dare una mano e

          aiutare gli altri,sviluppando magari delle
          pacth

          per contrastare qualunque tipo di

          infezione.


          facile: Google rootkit Linux :DMa va.Io intendo dettagli tecnici di codice,zona della possibile invezione e vettore,non effetti più o meno conosciuti
  • 2014 scrive:
    l' itaGlia
    non è nell'elenco, neppure i virus ci considerano più :'(
  • meh scrive:
    scoop di kaspersky
    questi scoop di kaspersky sono sempre meno accurati e rilevanti. Non è che vogliono fare solo terrorismo psicologico per costringerti a prendere il loro antivirus (che poi è pesante come un macigno)?
    • 2014 scrive:
      Re: scoop di kaspersky
      - Scritto da: meh
      questi scoop di kaspersky sono sempre meno
      accurati e rilevanti. Non è che vogliono fare
      solo terrorismo psicologico per costringerti a
      prendere il loro antivirus (che poi è pesante
      come un
      macigno)?hai provato a leggere l'originale?
      • ... scrive:
        Re: scoop di kaspersky
        - Scritto da: 2014
        - Scritto da: meh

        questi scoop di kaspersky sono sempre meno

        accurati e rilevanti. Non è che vogliono fare

        solo terrorismo psicologico per costringerti a

        prendere il loro antivirus (che poi è pesante

        come un

        macigno)?
        hai provato a leggere l'originale?Non può essere certo migliore di questo.[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • roby6732 scrive:
    il virus che si installa da solo????
    Bè certo,per chi usa winzozz sarà un pò difficile da capire ma...Ragazzi cari,su gnu/linux senza password NON SI INSTALLA NIENTE.Tanto meno il virus arrivato con una email.Certo che uno lo scarica,identifica l'eseguibile,gli da i permessi di esecuzione con chmod +x , gli attribuisce un gruppo, lo esegue; bè,allora potrebbe fare danni anche su Linux.(idea) :D
    • 2014 scrive:
      Re: il virus che si installa da solo????
      - Scritto da: roby6732
      Bè certo,per chi usa winzozz sarà un pò difficile
      da capire
      ma...
      Ragazzi cari,su gnu/linux senza password NON SI
      INSTALLA
      NIENTE.E macosx come lo consideri? :D
      • roby6732 scrive:
        Re: il virus che si installa da solo????
        - Scritto da: 2014
        - Scritto da: roby6732

        Bè certo,per chi usa winzozz sarà un pò
        difficile

        da capire

        ma...

        Ragazzi cari,su gnu/linux senza password NON SI

        INSTALLA

        NIENTE.
        E macosx come lo consideri? :DMac NON lo considero.Prima di tutto per l'eccessiva chiusura del sistema,secondo per le configurazioni fatte su un sistema UNIX per permettere a qualunque niubbo di usarlo.In primis la mancanza di password per installare programmi.
        • 2014 scrive:
          Re: il virus che si installa da solo????
          - Scritto da: roby6732
          - Scritto da: 2014

          - Scritto da: roby6732


          Bè certo,per chi usa winzozz sarà un pò

          difficile


          da capire


          ma...


          Ragazzi cari,su gnu/linux senza
          password NON
          SI


          INSTALLA


          NIENTE.

          E macosx come lo consideri? :D

          Mac NON lo considero.Strano quando conviene è un caro cuggino di Linux :D
          Prima di tutto per l'eccessiva chiusura del
          sistema,secondo per le configurazioni fatte su un
          sistema UNIX per permettere a qualunque niubbo di
          usarlo.
          In primis la mancanza di password per installare
          programmi.admin root è passata di moda? :DP.S. se leggi il rapporto originale la parola Linux compare parecchie volte...
          • krane scrive:
            Re: il virus che si installa da solo????
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: roby6732

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: roby6732



            Bè certo,per chi usa winzozz sarà
            un



            difficile



            da capire



            ma...



            Ragazzi cari,su gnu/linux senza

            password NON

            SI



            INSTALLA



            NIENTE.


            E macosx come lo consideri? :D



            Mac NON lo considero.

            Strano quando conviene è un caro cuggino di Linux
            :D


            Prima di tutto per l'eccessiva chiusura del

            sistema,secondo per le configurazioni fatte
            su
            un

            sistema UNIX per permettere a qualunque
            niubbo
            di

            usarlo.

            In primis la mancanza di password per
            installare

            programmi.

            admin root è passata di moda? :D

            P.S. se leggi il rapporto originale la parola
            Linux compare parecchie
            volte...Compare insieme a mac: "Mac OS X and Linux", e solitamente per dire che al contrario di windows il virus non funziona altrettanto automaticamente come su windows.
          • 2014 scrive:
            Re: il virus che si installa da solo????
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: roby6732


            - Scritto da: 2014



            - Scritto da: roby6732




            Bè certo,per chi usa winzozz
            sarà

            un





            difficile




            da capire




            ma...




            Ragazzi cari,su gnu/linux
            senza


            password NON


            SI




            INSTALLA




            NIENTE.



            E macosx come lo consideri? :D





            Mac NON lo considero.



            Strano quando conviene è un caro cuggino di
            Linux

            :D




            Prima di tutto per l'eccessiva chiusura
            del


            sistema,secondo per le configurazioni
            fatte

            su

            un


            sistema UNIX per permettere a qualunque

            niubbo

            di


            usarlo.


            In primis la mancanza di password per

            installare


            programmi.



            admin root è passata di moda? :D



            P.S. se leggi il rapporto originale la parola

            Linux compare parecchie

            volte...

            Compare insieme a mac: "Mac OS X and Linux", e
            solitamente per dire che al contrario di windows
            il virus non funziona altrettanto automaticamente
            come su
            windows.leggi bene
        • maxsix scrive:
          Re: il virus che si installa da solo????
          - Scritto da: roby6732
          - Scritto da: 2014

          - Scritto da: roby6732


          Bè certo,per chi usa winzozz sarà un pò

          difficile


          da capire


          ma...


          Ragazzi cari,su gnu/linux senza
          password NON
          SI


          INSTALLA


          NIENTE.

          E macosx come lo consideri? :D

          Mac NON lo considero.Ok è un tuo diritto.
          Prima di tutto per l'eccessiva chiusura del
          sistema,secondo per le configurazioni fatte su un
          sistema UNIX per permettere a qualunque niubbo di
          usarlo.Che è sempre una brutta cosa, certo.
          In primis la mancanza di password per installare
          programmi.Lol?Ma che enorme fesseria è questa.Grazie, mi hai fatto fare una risata pazzesca.
          • roby6732 scrive:
            Re: il virus che si installa da solo????
            - Scritto da: maxsixempre una brutta cosa, certo.


            In primis la mancanza di password per
            installare programmi.

            Lol?
            Ma che enorme fesseria è questa.

            Grazie, mi hai fatto fare una risata pazzesca.Ridi pure, intanto riporto da :http://support.apple.com/kb/HT1148?viewlocale=it_IT&locale=it_ITInstallazione di un nuovo software e nuovi aggiornamentiInstallazione di un nuovo software da un discoSe il computer dispone di unità ottica, basta inserirvi il CD o il DVD; altrimenti, consulta la nota riportata di seguito. Nella maggior parte dei casi, il programma di installazione del software si aprirà automaticamente. In caso contrario, fai doppio clic sull'icona del disco presente sulla scrivania e nella finestra che viene visualizzata e cerca un file che riporti "programma di installazione" nel titolo. Fai doppio clic sul file per aprire il programma di installazione e segui le istruzioni visualizzate per installare il software. Per farlo, sarà necessario inserire un nome e una password amministratore.e qui hai ragione tu.ma:Installazione di software da un file scaricato senza il programma di installazioneDopo aver scaricato il software, se non si apre automaticamente la finestra del programma di installazione o non viene visualizzato un file con il nome contenente l'espressione "programma di installazione" o parole simili durante l'installazione manuale dell'immagine disco, puoi installare il software trascinando e rilasciando il file o la cartella dall'immagine disco alla cartella Applicazioni (o altre cartelle) presente sul Mac. Questi tipi di file dispongono già di tutti i file preinstallati e non richiedono un programma di installazione vero e proprio per effettuare l'installazione e nemmeno un nome e una password amministratore.Qui ho ragione io.
  • bubba scrive:
    carino il pezzo su VUPEN
    cfr. leggere l'art originale..
Chiudi i commenti