Real denuncia Microsoft: fermatela

L'azienda accusa la rivale di averle tagliato le gambe, di aver approfittato di contratti capestro con i rivenditori e di aver utilizzato il suo Windows per impedire al RealPlayer di dominare. E chiede vagonate di dollari in danni


Roma – Un miliardo di dollari di danni. Questo è quanto RealNetworks intende ottenere da Microsoft che è stata appena denunciata per abuso di posizione dominante, una posizione che sarebbe costata molto a Real e che, in futuro, secondo Real potrebbe costare molto a tutti.

L’accusa di Real, che riprende a piene mani quanto emerso nel procedimento antitrust che negli Stati Uniti ha investito Microsoft nel recente passato, afferma che la rivale ha utilizzato Windows per spingere il proprio Windows Media Player non lasciando spazi ai concorrenti. Avrebbe infatti trattenuto le informazioni necessarie a far girare altri player in Windows con la stessa capacità di integrazione né avrebbe dato spazio agli altri mettendo in commercio anche una versione leggera di Windows , senza middleware. Inoltre, sostiene Real, i contratti di Microsoft con i produttori e rivenditori di PC non avrebbero consentito a questi ultimi di posizionare l’icona del RealPlayer sulla scrivania dei Windows pre-installati né avrebbero permesso loro di porre il player Real come media player di default. In generale, afferma Real, Microsoft ha fatto sì che qualsiasi utente Windows si ritrovasse con il player Microsoft installato come player principale, “che lo volesse o meno”.

Nella descrizione di Real, il comportamento tenuto da Microsoft nei suoi confronti ricorda molto da vicino quello che è stato descritto a proposito di Netscape nei Finding of facts , il documento che nel processo antitrust a Microsoft negli USA ha preso in esame le diverse strategie dell’azienda di Bill Gates. Ma ciò su cui punta l’indice Real non è solo quello che è stato ma anche quello che potrebbe accadere in futuro. Secondo Real, infatti, oggi il personal computer ha un ruolo centrale nei nuovi media ma se Microsoft detiene su questo fronte una sorta di monopolio allora potrà trasferirlo anche su tutti i dispositivi (dai cellulari ai set top box) che vanno componendo il nuovo ambiente multimediale . Un ambiente nel quale, afferma la denuncia di Real, Microsoft potrebbe finire per non lasciare spazio ai concorrenti.

La denuncia di Real, presentata al tribunale federale di San Jose, nella Silicon Valley, sostiene che il big di Redmond ha “per diversi anni seguito strategie di mercato predatorie che si sono tradotte in perdite sostanziali di entrate e business per RealNetworks”. Le perdite, secondo Real, potrebbero ben superare il miliardo di dollari di danni richiesto dalla denuncia che, comunque, chiede che vengano imposti a Microsoft dei comportamenti che impediscano in futuro il riproporsi di strategie ritenute illegali.

Va detto che molti dei rilievi di Real trovano eco nell’attuale inchiesta delle autorità antitrust europee su Windows e Windows Media Player, inchiesta che, come noto, dovrebbe entro pochi mesi concludersi con una decisione ufficiale sulla questione. La stessa Real, insieme ad altre rivali di Microsoft, è stata ascoltata dalla Commissione europea e ha presentato proprie memorie sulla questione.

Secca la reazione di Microsoft all’accusa di Real. In una nota l’azienda ha spiegato che “l’azione di RealNetworks di oggi è spiacevole ed è particolarmente sorprendente vista l’intensa competizione nel mercato dei digital media. I fatti sono chiari. C’è una vibrante competizione in questo settore e la stessa crescita di RealNetworks dimostra che si è avvantaggiata di Windows e di molti altri sistemi operativi. I produttori di computer sono liberi di installare e promuovere qualsiasi media player sui nuovi PC. I consumatori sono liberi di utilizzare qualsiasi media player e molti consumatori utilizzano diversi player”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Bug non solo su IE
    Se fate delle prove, il prblema si verifica anche su Netscape, Opera e Mozilla..Quindi a questo punto è un problema a cui nessuno aveva pensato..
  • Anonimo scrive:
    Re: sempre meglio di te...
    Il sito è ottimizzato per IE5.5 e successivi su piattaforma Win32 con risoluzione 800x600. E' impossibile garantire il corretto funzionamento con browser, versioni o piattaforme diversi da queste anche se la realizzazione del codice rispetta la codifica W3Cbhe..basta legger questo per capir che sorta di webmaster sei...ma lascia sta che fai meno figure!poi rispetta la codifica W3C...http://validator.w3.org/check?uri=http%3A%2F%2Fwww.chicercatrova2000.it%2Fma per favore...
  • Anonimo scrive:
    haha..haha..ha.ha..
    Non lo posso sapere perchè continui a non firmarti ma me lo posso immaginare... Meccanico o al massimo Cameriere......vatti a leggere quest'ultima notiziuola che è meglio:http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=157
  • Anonimo scrive:
    IE e' un castello di carte...
    che sembra stia su per miracolo, se devi pigliarti tutti gli insulti che molti lanciano verso questo programma ed i suoi creatori perche' farlo gratis? :D
  • Anonimo scrive:
    il senso delle cose
    ecco siamo al solito!Questi opensorcini comunisti terroristi e ebrei!Non si rendono conto che tutto e' relativo!Se microsoft aspetta il giusto tempo a rilasciare la patch e' perche' vista da un altro punto di vista (chi deve pur fare qualcosa per campare e produrre dialers ecc.) questa e' una "fitur" e anche di notevole pregio!Viva Microsoft e i dialers e abbasso gli opensorcini! ..... ono? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: il senso delle cose
      Penso che dovresti un attimo pesare le tue affermazioni... Potresti essere scambiato per nazzista e non per informatico, allora il posto per quelli come te è un'altro... E' vero che una patch open-source non potrà mai risolvere i problemi che il caro amico Bill procura ogni giorno agli utenti ignoranti come te... Ma è altresì vero che un tentativo di risistemazione dei casini dei potenti dovrebbe essere riconosciuto e non screditato. La comunità open-source ben presto non farà più nulla sul campo Micro$oft, dato che si dedicherà solo a cose molto più importanti, cose dove è meglio far lavorare i professionisti e non i ciarlatani: il mercato server. Per gli utonti come te che vogliono giocare con i videogames (che spesso piratate, dato che la paghetta del papà a volte non basta a coprire queste spese), resterà Windows (sempre che la Microsoft reggerà il mercato futuro: ci sono dei dipendenti da pagare ;) .Ti lascio nella tua ignoranza, e ricorda: il giorno che vedrai cambiare le cose sotto i tuoi piedi, resterai solo nel tuo piccol mondo.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: il senso delle cose
        "nazzista" ? credevo si dicesse nazista (per uno che da dell'ignorante e non capisce l'ironia non c'e' male).Auguri e buon "nattale" anche a te ;-)- Scritto da: Anonimo
        Penso che dovresti un attimo pesare le tue
        affermazioni... Potresti essere scambiato
        per nazzista e non per informatico, allora
        il posto per quelli come te è un'altro... E'
        vero che una patch open-source non potrà mai
        risolvere i problemi che il caro amico Bill
        procura ogni giorno agli utenti ignoranti
        come te...
        Ma è altresì vero che un tentativo di
        risistemazione dei casini dei potenti
        dovrebbe essere riconosciuto e non
        screditato. La comunità open-source ben
        presto non farà più nulla sul campo
        Micro$oft, dato che si dedicherà solo a cose
        molto più importanti, cose dove è meglio far
        lavorare i professionisti e non i
        ciarlatani: il mercato server.
        Per gli utonti come te che vogliono giocare
        con i videogames (che spesso piratate, dato
        che la paghetta del papà a volte non basta a
        coprire queste spese), resterà Windows
        (sempre che la Microsoft reggerà il mercato
        futuro: ci sono dei dipendenti da pagare ;)
        .
        Ti lascio nella tua ignoranza, e ricorda: il
        giorno che vedrai cambiare le cose sotto i
        tuoi piedi, resterai solo nel tuo piccol
        mondo.
        Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: il senso delle cose
          Se questa era solo ironia allora sono con te e rido anch'io:)... A volte però eviterei di postare cavolate del genere anche per scherzo... come me qulacun'altro può fraintendere la nota ironica... Spesso le potenze distruggono l'informazione e sottolineano i difetti (anche se minimi) del software open-source ritenendo il tutto un frutto del genio maligno degli hacker... Ricorda: gli hacker hanno inventato la grande rete e la sicurezza!"nazista" o "nazzista" io sono un informatico e detesto la storia che viene spiegata a scuola dal 1800 in avanti... I progressi informatici e tecnologici vengono sempre omessi e gli studenti delle scuole non conosceranno mai la verità di come si sono evolute le cose che oggi ci circondano.Sono apolitico ma credo nella libertà di informazione e di dialogo, purchè questa non danneggi nessuno.Saluti e Buon Natale-L'opensource è il futuro del'IT-
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] il senso delle cose
            - Scritto da: Anonimo
            Se questa era solo ironia allora sono con te
            e rido anch'io:)... A volte però eviterei di
            postare cavolate del genere anche per
            scherzo... come me qulacun'altro può
            fraintendere la nota ironica... Spesso le
            potenze distruggono l'informazione e
            sottolineano i difetti (anche se minimi) del
            software open-source ritenendo il tutto un
            frutto del genio maligno degli hacker...
            Ricorda: gli hacker hanno inventato la
            grande rete e la sicurezza!Ricordo tutto benissimo ... e non per sentito dire!(11 partecpazioni alle sessioni IETF a cominciare dal 1993!).. ;-)

            "nazista" o "nazzista" io sono un
            informatico e detesto la storia che viene
            spiegata a scuola dal 1800 in avanti...Male! per almeno 2 motivi1) la storia serve a capire e giudicare e (diceva qualcuno) "la storia da torto e da ragione". I2) anche l'informatica (in particolare la rete, gli standards, il movimento GNU e l'open source) ha una ormai non breve storia che ci spiega molte cose!
            progressi informatici e tecnologici vengono
            sempre omessi e gli studenti delle scuole
            non conosceranno mai la verità di come si
            sono evolute le cose che oggi ci circondano.
            Sono apolitico ma credo nella libertà di
            informazione e di dialogo, purchè questa non
            danneggi nessuno.
            ..ma.. gia' questa (che tu esprimi) e' una posizione politica mi pare tu possa (casomai) dire di non fare parte di un patito inteso nel senso tradizionale del termine... ma l'adesione ad un principio basato sulla libera espressione delle idee e al movimento open source sono gia' "politica".
            Saluti e Buon Natale

            -L'opensource è il futuro del'IT-Non ho dubbi su questo! ;-)Riauguri!
  • Anonimo scrive:
    E' difficile rilasciare patch
    per Explorer.Il motivo è semplice:essendo il suo codice non di pubblico dominio, non si conosce la struttura del software, peraltro abbastanza pesante, per cui realizzare patch che si integrino bene col prodotto è un lavoro non banale.Direi che per windows explorer ed outlook la cosa migliore è installare le patch microsoft (che a volte fanno danni pure quelle).
    • hoff scrive:
      Re: E' difficile rilasciare patch
      - Scritto da: Anonimo
      per Explorer.
      Il motivo è semplice:
      essendo il suo codice non di pubblico
      dominio, non si conosce la struttura del
      software, peraltro abbastanza pesante, per
      cui realizzare patch che si integrino bene
      col prodotto è un lavoro non banale.

      Direi che per windows explorer ed outlook la
      cosa migliore è installare le patch
      microsoft (che a volte fanno danni pure
      quelle).Ma infatti il problema è che questi hanno voluto fare i fighi per farsi pubblicità. Non è serio rilasciare patch in questo modo, anche se da qualche test sommario probabilmente a loro è sembrato tutto a posto.Certo che Microsoft teoricamente potrebbe non rilasciare MAI tale patch perchè impiega le sue energie altrove. Quindi il problema, a ben guardare, sta alla base: il principio di closed source potenzialmente potrebbe causare danni irreparabili al mondo dell'informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' difficile rilasciare patch

        le sue energie altrove. Quindi il problema,
        a ben guardare, sta alla base: il principio
        di closed source potenzialmente potrebbe
        causare danni irreparabili al mondo
        dell'informatica.assolutamente falsoil problema e' solo di concorrenzase un prodotto non viene patchato, devo poter scegliere un'alternativa valida open o closed che siadare la colpa al closed e' come dire che la diffusione della pedofilia e' colpa di internetfalso!e' colpa dei pedofili
    • Anonimo scrive:
      Re: E' difficile rilasciare patch
      - Scritto da: Anonimo
      per Explorer.
      Il motivo è semplice:
      essendo il suo codice non di pubblico
      dominio, non si conosce la struttura del
      software, peraltro abbastanza pesante, per
      cui realizzare patch che si integrino bene
      col prodotto è un lavoro non banale.

      Direi che per windows explorer ed outlook la
      cosa migliore è installare le patch
      microsoft (che a volte fanno danni pure
      quelle).oppure installare mozilla e scoprire features interessantissime (www.mozilla.org)
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione: mi propongo come ...
    ... redattore...."Questo ha costretto Openwares.org ha rilasciare una nuova patch aggiornata che corregge tutti i bug noti.""ha rilasciare" ????LMAO!!!La mia maestra mi avrebbe tirato una orecchia o dato una sberla.Saluti PS: non è la prima volta che vi becco....
  • Crazy scrive:
    Bisogna proprio Essere ...
    Ciao a Tutti,non so come una persona possa pretendere di utilizzare il SoftWare di una Azienda e pretendere poi di aggiornarlo con File scritti da chi sa chi.Granfatto, la Microsoft mette a disposizione gli UpDate nel suo Sito, se uno e` furbo se le va a scaricare da li` e puo` stare sicuro che funzionino, dato che loro sanno come inserire bene la Patch.Mi domando come un Tizio qualunque, possa pretendere di immettere correttamente Codice senza aver la piu` pallida idea di come sia scritto tutto il resto.E` gia` una fortuna che non abbia piantato tutto!Io non riesco a capire ste cose, se uno, ogni tanto, cliccasse un attimo su Windows UpDate, ti scarichi i File fatti bene apposta per quel SoftWare senza rogne di sorta.Veramente, non mi stupirei di questo articolo, anzi, mi ha stupito il fatto che esisteano queste Patch Open per un prodotto Close, dopo, il fatto che ci sia gente cosi` DIN DON da andarsela a scaricare ... beh, il Mondo e` bello perche` e` vario, se a uno piace il masochismo ...DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisogna proprio Essere ...
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,
      non so come una persona possa pretendere di
      utilizzare il SoftWare di una Azienda e
      pretendere poi di aggiornarlo con File
      scritti da chi sa chi.Infatti. Se un sw fa cagare e non ha praticamente supporto e meglio buttarlo nel cess... ehm cestino.....
      Granfatto, la Microsoft mette a disposizione
      gli UpDate nel suo Sito, se uno e` furbo se
      le va a scaricare da li` e puo` stare sicuro
      che funzionino, dato che loro sanno come
      inserire bene la Patch.Già... peccato che M$ prima ha deciso che per razionalizzare (sic !!) gli update avrebbe fatto uscire le patch tutte assieme una volta al mese. Poi se ne è uscita dicendo che a dicembre i programmatori erano troppo impegnati a fare l'albero e quindi non sarebbero uscite patch.....
      Mi domando come un Tizio qualunque, possa
      pretendere di immettere correttamente Codice
      senza aver la piu` pallida idea di come sia
      scritto tutto il resto.Esiste un problema su un software e il produttore se ne sbatte...Io non ho pregiudizi sul software open o closed, ma fatti come questo spostano la preferenza decisamente verso l'open.......
      Veramente, non mi stupirei di questo
      articolo, anzi, mi ha stupito il fatto che
      esisteano queste Patch Open per un prodotto
      Close, dopo, il fatto che ci sia gente cosi`
      DIN DON da andarsela a scaricare ... beh, ilVedi, se esiste gente così DIN DON da usare un browser che fa cagare, mi aspetto che questa gente vada anche a scaricarsi una patch taroccata....
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisogna proprio Essere ...
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,
      non so come una persona possa pretendere di
      utilizzare il SoftWare di una Azienda e
      pretendere poi di aggiornarlo con File
      scritti da chi sa chi.
      Granfatto, la Microsoft mette a disposizione
      gli UpDate nel suo Sito, se uno e` furbo se
      le va a scaricare da li` e puo` stare sicuro
      che funzionino, dato che loro sanno come
      inserire bene la Patch.Ma voi in microsoft, non potreste lavorare invece di scrivere cazzate? Ma quante patch di Billy fanno ed hanno fatto pieta'?C'e' Outlook che dopo 7 anni fa' ancora PIETA'.....VERGOGNA.
  • Anonimo scrive:
    incongruenza
    Com'è possibile creare una patch open su un programma closed? Una patch è una cosa seria e la puoi creare se riesci a "poggiare i gomiti" sui tabulati del codice del programma da correggere; se no come fai? Chiamando il Mago di Collegno?Cos'è ha avuto in prestito i codici e dopo li ha restituiti?Non vi sembra una operazione per far ridicolizzare l'open?Boh!
    • Anonimo scrive:
      Re: incongruenza
      - Scritto da: Anonimo
      Com'è possibile creare una patch open su un
      programma closed? Una patch è una cosa seria
      e la puoi creare se riesci a "poggiare i
      gomiti" sui tabulati del codice del
      programma da correggere; se no come fai?
      Chiamando il Mago di Collegno?

      Cos'è ha avuto in prestito i codici e dopo
      li ha restituiti?

      Non vi sembra una operazione per far
      ridicolizzare l'open?

      Boh!Si, e come fanno i crack a levare il nocd sui giochi secondo te? I cracker vanno a chiedere i sorgenti alle case?
      • Anonimo scrive:
        Re: incongruenza
        Sì, ma che senso ha fare del reverse-engineering su IE per proprorre delle patch?Vuoi metterti in vista e dire "guardate ho craccato! e siccome sono filantropo correggo e pubblico. Lo faccio solo perché mi sento bene! E fa nulla se MS si incazza che ho craccato dei suoi sw... Mi metto in vista perché sono in buona fede."Mi faccia il piacere, riavvolga il nastro...
        • steve81 scrive:
          Re: incongruenza

          Sì, ma che senso ha fare del
          reverse-engineering su IE per proprorre
          delle patch?semplice, la gravita' del bug.
  • TADsince1995 scrive:
    [OT] Per la redazione
    "Questo ha costretto Openwares.org ha rilasciare una nuova patch aggiornata che corregge tutti i bug noti."HA rilasciare!?!?!?AAAAARGH!!!! :-)TAD
  • Anonimo scrive:
    Bug........ma cosa!!!!
    Mi dispiace tanto ma credere che questo sia un bug è assurdo...questa è malafede bella e buona non ho parole...per fortuna che uso opera e al massimo mozilla......ma lasciate perdere IE ma vi rendete conto quanto siete masochisti nel correre ogni settimana a presso alle pach!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug........ma cosa!!!!
      e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche' anche su mozzilla e' possibile fare la stessa cosa...e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo bugzilla ^_^http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/known-issues.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Bug........ma cosa!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche'
        anche su mozzilla e' possibile fare la
        stessa cosa...
        e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo
        bugzilla ^_^
        http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/kinteressante cmq oggi lo farò...sappi che ormai dalla versione 7.20 di opera non mi è stato più necessario aprire altri browser per motivi di visualizzazione quindi con mozilla sono rimasto indietro........opera fortunatamente questo bug proprio non ce l'ho.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Bug........ma cosa!!!!
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          e mozilla lo hai aggiornato , vero ?
          perche'

          anche su mozzilla e' possibile fare la

          stessa cosa...

          e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo

          bugzilla ^_^


          http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/k

          interessante cmq oggi lo farò...sappi che
          ormai dalla versione 7.20 di opera non mi è
          stato più necessario aprire altri browser
          per motivi di visualizzazione quindi con
          mozilla sono rimasto indietro........opera
          fortunatamente questo bug proprio non ce
          l'ho.....Ok! Concordo in pieno che IE fa skifo e OPERA E IL MASSIMO...per ti consiglio di scaricare la 7.23 visto che anche Opera ha i suoi spifferi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bug........ma cosa!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            e mozilla lo hai aggiornato , vero ?

            perche'


            anche su mozzilla e' possibile fare la


            stessa cosa...


            e tra l'altro mozilla dovrebbero
            chiamarlo


            bugzilla ^_^





            http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/k



            interessante cmq oggi lo farò...sappi che

            ormai dalla versione 7.20 di opera non mi
            è

            stato più necessario aprire altri browser

            per motivi di visualizzazione quindi con

            mozilla sono rimasto indietro........opera

            fortunatamente questo bug proprio non ce

            l'ho.....


            Ok! Concordo in pieno che IE fa skifo e
            OPERA E IL MASSIMO...per ti consiglio di
            scaricare la 7.23 visto che anche Opera ha i
            suoi spifferi.Ma stai scherzando lo sai chi sono io!!! ah ah ahscommetto che ci conosciamo e che frequenti il forum o i news di opera vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bug........ma cosa!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche'
        anche su mozzilla e' possibile fare la
        stessa cosa...
        e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo
        bugzilla ^_^
        http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/kFirebird non mi da problemi!!Anzi, è sempre velocissimo e sicurissimo, pur rimanendo sempre un software e quindi passibile di bachi!CiaoLuca
      • Anonimo scrive:
        Re: Bug........ma cosa!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche'
        anche su mozzilla e' possibile fare la
        stessa cosa...NO IE nasconde parte dell'indirizzo , mozilla no
        e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo
        bugzilla ^_^
        http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/kil link preciso (al bugzilla ) e' questohttp://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=122445
      • Xmasitel scrive:
        Re: Bug........ma cosa!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche'
        anche su mozzilla e' possibile fare la
        stessa cosa...
        e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo
        bugzilla ^_^
        http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/kCerto, sulla versione BETA di Mozilla è possibile fare la stessa cosa :p
      • Anonimo scrive:
        Re: Bug........ma cosa!!!!

        e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche'
        anche su mozzilla e' possibile fare la
        stessa cosa...1) Ma lo sai che significa il carattere @ sulla barra degli indirizzi? Mozilla si comporta in modo corretto2) Mozilla 1.6b è una beta (e comunque è migliore di IE ufficiale)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bug........ma cosa!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        e mozilla lo hai aggiornato , vero ? perche'
        anche su mozzilla e' possibile fare la
        stessa cosa...
        e tra l'altro mozilla dovrebbero chiamarlo
        bugzilla ^_^
        http://www.mozilla.org/releases/mozilla1.6b/kQuale parte di "Mozilla 1.6 e' ancora in BETA" non hai capito?Aggia', ma voi che usate IE siete abituati ad usare software beta, e neanche vi accorgete della differenza :DCiao...............Enrico (linux)
  • Anonimo scrive:
    si ma M$ ????
    si ma intanto Microsoft dice "in tempi brevi" ma non sta rilasciando! :(quando esce il service pack 2 comunque??? :-/io voglio un cumulativo!
  • afiorillo scrive:
    C.V.D.
    Il momento tanto temuto è infine giunto: l' anarchia informatica comincia a dare i suoi (marci) frutti... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: C.V.D.
      non hanno alcun modo per farti pressione affinchè tu installi la loro roba, a differenza di certa gente... quindi, a caval donato....- Scritto da: afiorillo
      Il momento tanto temuto è infine giunto:
      l'anarchia informatica comincia a
      dare i suoi (marci) frutti... :(
  • illegalinstruct scrive:
    ma chi glielo fa fare..
    ..di lavorare gratis per microsoft ??c'e' gente che ha parecchio tempo da perdere ....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma chi glielo fa fare..
      ne 6 cosi sicuro ?anche m$ ti regala IEquella patch fa danni solo perche e' gpl e qualcuno potrebbe leggerla
      • Anonimo scrive:
        Re: ma chi glielo fa fare..

        anche m$ ti regala IEun altro che ci casca...

        quella patch fa danni solo perche e' gpl e
        qualcuno potrebbe leggerlase fosse closed nessuno si sarebbe accorto del bug vero? niente danni vero? certo che infilate la testa nel cappio senza rendervene conto...grazie al sorgente si è potuto scoprire il bug PRIMA che facesse danni (o almeno tanti danni). è impossibile fare un software assolutamente sicuro, ma se il sorgente è disponibile è ovvio che trovare i bug è più facile. è ovvio che, se anche un malintenzionato lo scopre e non lo dice, è più facile che qualcun'altro o lo scopra presto e avvisi gli sviluppatori o addirittura l'abbia scoperto appena prima.remember nimda, code red, blaster...
        • Anonimo scrive:
          Re: ma chi glielo fa fare..
          Trovano i bug di IE (closed) anche gente che non ha accesso al codice. Quindi come vedi il tuo discorso non regge.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma chi glielo fa fare..
            sì certo una Uno è come una ferrari... perchè anche la uno si rompe ogni tanto.se parliamo per sofismi ti saluto.comunque la tua affermazione si inserisce perfettamente nel mio discorso. i bug si trovano, ma prima se il sw è open.ti faccio notare che è quello che implicitamente dici nel tuo primo post!ahr ahr ahr.
            Trovano i bug di IE (closed) anche gente che
            non ha accesso al codice. Quindi come vedi
            il tuo discorso non regge.
        • Zeross scrive:
          Re: ma chi glielo fa fare..
          - Scritto da: Anonimo

          remember nimda, code red, blaster...Mancava solo che scrivessi sqlslammer e avevi fatto filotto: tutti worm per i quali era già disponibile una patch da tempo (da alcune settimane a 3-4 mesi prima).Complimenti per la magra...Zeross
      • MaurizioB scrive:
        Re: ma chi glielo fa fare..
        - Scritto da: Anonimo
        ne 6 cosi sicuro ?

        anche m$ ti regala IE

        quella patch fa danni solo perche e' gpl e
        qualcuno potrebbe leggerlaCerto, certo.Hai mai comprato una casa? Hai presente quando dopo 2 o 3 mesi che l'hai comprata ti rendi conto che le tubature nei muri sono tutte marce e devi spendere migliaia di euro per i lavori?Beh alla fine l'hai scoperto, no?Certo, il paragone è un po' tirato per le pinze perché non è che puoi comprarti una casa vedendo attraverso i muri, ma il discorso di base non cambia. È indiscutibile che un bug si possa trovare anche a codice "chiuso", ma è ancor più incontestabile che gli stessi bug siano più facilmente riscontrabili più facilmente se il codice sorgente fosse disponibile. E non è questione di ideali, questa mi pare logica pura e semplice...Saluti
      • gerry scrive:
        Re: ma chi glielo fa fare..
        - Scritto da: Anonimo
        ne 6 cosi sicuro ?

        anche m$ ti regala IENon dite così, IE non è un regalo. E' una feature in più che paghi col SO.
        • Xmasitel scrive:
          Re: ma chi glielo fa fare..
          - Scritto da: gerry
          - Scritto da: Anonimo

          ne 6 cosi sicuro ?



          anche m$ ti regala IE

          Non dite così, IE non è un regalo. E' una
          feature in più che paghi col SO.Più che altro un bug ;-)
  • Anonimo scrive:
    e' vero la patch fa piu danni !!
    basta leggere la licenza della patchper chi non ha windows la dicoGPL quelli si che sono danni per M$
  • Anonimo scrive:
    gli altri devono correggere i loro bugs
    ke skifo
    • php_inside scrive:
      Re: gli altri devono correggere i loro b
      trovo la soluzione di corregere i bug microsoft un grande errore!In primis non puoi corregere un bug di un prodotto che neanche conosci come è costruito, puoi, al massimo, modificare esternamente il comportamento, ma questo rallenta invece di velocizzare!Anche se hanno rilasciato il codice sorgente non capisco perchè lo abbiano fatto! Mica la M$ li paga!!Tanto tutti dovranno aspettare la path che uscirà a gennaio visto che la M$ a mandato a riposo i suoi super programmatori...e intanto io mi godo il mio mozillone,Ciao
Chiudi i commenti