Reddit, notizie dalla comunity

Si chiamerà Upvote il nuovo sito di Reddit dedicato alle storie più condivise e sponsorizzate dagli inserzionisti. Non offrirà la possibilità di commentare

Roma – L’aggregatore social di notizie Reddit ha annunciato l’avvento di una nuova piattaforma dedicata all’informazione e chiamata Upvoted.

Sul nuovo sito che prende il nome dal suo sistema di votazione, Reddit raccoglierà i commenti, le immagini, i video ed i post più interessanti pubblicati dei suoi utenti e li arricchirà con altri contenuti, ricostruendo il background ed approfondendoli, anche eventualmente con la collaborazione degli utenti Reddit autori o protagonisti delle storie selezionate: si tratterà di un lavoro editoriale di cucitura di diversi contenuti che sarà guidato dall’ex MySpace Vickie Chang.

Lo staff di Reddit, d’altra parte, ritiene di esser seduto su una vera e propria miniera d’oro che merita di essere sfruttata: “La roba che la nostra community crea giornalmente ci fa uscir di testa”. E Upvote dovrebbe, nelle intenzioni, servire ad intercettare tramite tali contenuti un pubblico diverso da quello finora raggiunto .

Oltre ai contenuti della community di Reddit, la nuova piattaforma mutua dal sito originale anche il modello di business: niente banner o pop up, ma alcuni post saranno contenuti sponsorizzati . Diversamente da reddit, tuttavia, la coincidenza tra autori delle notizie ed editori dei contenuti finisce per creare non pochi problemi in termini di imparzialità e trasparenza.

Ulteriore distinzione dalla piattaforma originaria è inoltre data dal fatto che non ci sarà spazio per i commenti, né per il meccanismo di Reddit di downvote/upvote.
Per quanto, cioè, nasca dai contenuti e dal core business di Reddit stesso, Upvote sembra distinguersi da questo in maniera fondamentale: può essere definitivo come un aggregatore di notizie selezionate sulla base del crouwdsourcing, ma assolutamente non social, dal momento che non accetta commenti.

L’idea, insomma, è farne una vetrina statica, o meglio tradizionale, dei contenuti generati dalla sua community, ma anche di eliminare alla radice i problemi di contenimento di alcune forme di commenti che recentemente ha dato non poco filo da torcere ai suoi amministratori.

Un altro problema del progetto sembra legato poi alla proprietà intellettuale: non sempre vengono caricati su Reddit contenuti originali , anzi molto spesso la community condivide storie attinte da diversi canali, in alcuni casi senza citare la fonte o eliminando (spesso nel caso delle vignette) il watermark ad esse associato.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • that was my fault scrive:
    win10
    Windows 1O la vergogna del momento! (rotfl)
  • Normale scrive:
    App facebook?
    Basta e avanza per 3/4 degli italiani. Detto questo c'è da dire che su windwos 10, a differenza di iOS e Android, ci puoi mettere un sacco di software che non prendi dallo store, quindi sta cosa delle app e che tutto deve funzionare con le app mi fa anche un po' pena ed è una cosa che da un PC "fisso" eviterò il più a lungo possibile
    • collione scrive:
      Re: App facebook?
      se si sostituisci app con applicazione o programma ( meglio ancora ) e store con repository, vedrai che la cosa non ti farà più schifomi ricordo di un tipo su HU che insisteva sul fatto che le "appettine" non sono programmicioè basta che il marketing s'inventi un altro programma che la gente crede che il mondo sia andato sottosopra
      • Normale scrive:
        Re: App facebook?
        - Scritto da: collione
        se si sostituisci app con applicazione o
        programma ( meglio ancora ) e store con
        repository, vedrai che la cosa non ti farà più
        schifoNi.Da informatico capisco anche io che le app è software, ma il problema è che stanno cercando di far passare il software attraverso gli store, e da li a fare come su iOS che c'è un unico store con applicazioni controllate il passo è breve anche per MS (o già lo fanno?)nche ubuntu ha un repository, come si chiama, application center o qualcosa del genere se non sbaglio... ma è solo un aiuto ad installare applicazioni che potresti prendere da altre parti, mi sembra una cosa un po' diversa.Capisco che il computer deve essere poco più di un elettrodomestico per la maggior parte delle persone, ma ho paura che si stia cercando di banalizzare e semplificare un po' troppo a scapito della libertà di utilizzo della macchina.ciao
        • panda rossa scrive:
          Re: App facebook?
          - Scritto da: Normale
          - Scritto da: collione

          se si sostituisci app con applicazione o

          programma ( meglio ancora ) e store con

          repository, vedrai che la cosa non ti farà
          più

          schifo

          Ni.

          Da informatico capisco anche io che le app è
          software,E' software concepito in modo distorto.
          ma il problema è che stanno cercando di
          far passare il software attraverso gli store, e
          da li a fare come su iOS che c'è un unico store
          con applicazioni controllate il passo è breve
          anche per MS (o già lo
          fanno?)Gia' lo fanno, gia' lo fanno.
          nche ubuntu ha un repository, come si chiama,
          application center o qualcosa del genere se non
          sbaglio... ma è solo un aiuto ad installare
          applicazioni che potresti prendere da altre
          parti, mi sembra una cosa un po'
          diversa.Ti sembra?E' una cosa diversa.
          Capisco che il computer deve essere poco più di
          un elettrodomestico per la maggior parte delle
          persone,No, io non lo capisco, e non lo accetto.Il computer e' uno strumento nelle mani di chi lo sa usare.
          ma ho paura che si stia cercando di
          banalizzare e semplificare un po' troppo a
          scapito della libertà di utilizzo della
          macchina.Esatto. Vogliono che diventi una lavatrice, come fa apple.Alla fine restera' solo linux a restituire la liberta'.
          • Prozac scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Normale

            ma il problema è che stanno cercando di

            far passare il software attraverso gli
            store,
            e

            da li a fare come su iOS che c'è un unico
            store

            con applicazioni controllate il passo è breve

            anche per MS (o già lo

            fanno?)

            Gia' lo fanno, gia' lo fanno.Oddio, allora il mio PC non lo sa... Proprio oggi ho installato un software senza passare da alcuno store. Tantomeno quello di Microsoft...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: App facebook?
            Semplicemente si punta ad installare software solo nei rispettivi store.
          • Prozac scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: Sg@bbio
            Semplicemente si punta ad installare software
            solo nei rispettivi
            store.Questo non modifica il fatto che Panda Rossa abbia mentito. Per? Ignoranza? Fare fud?
          • Prozac scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: Sg@bbio
            Semplicemente si punta ad installare software
            solo nei rispettivi
            store.Non cambia il fatto che ciò che ha dichiarato PR sia falso
          • Sg@bbio scrive:
            Re: App facebook?
            Semplicemente si punta ad installare software solo nei rispettivi store.
          • Prozac scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: Boh
            Poi ok ci sono alcune cose orribili, che non si
            possono sopportare, come la pubblicità che è
            sparsa ovunque e
            ok.Per curiosità, dove la vedi la pubblicità?Sarò cecato, ma finora non c'ho mai fatto caso...
            Insomma il 90% di quello che ho letto da queste
            parti, non mi sembra vero ed è strano, perché da
            un qualsiasi utonto, mi aspetto che clicchi
            sempre su SI ma qui dovremmo essere su Punto
            Informatico e quindi mi aspetto che ci commenti
            gente che almeno quando installa qualcosa ci sta
            un attimino attenta, e poi non venga qui a
            lamentarsi che la obbligano a cose impensabili o
            sbaglio
            ?Si chiama FUD.È il passatempo preferito di hater e prezzolati FSF.
          • cantinaro scrive:
            Re: App facebook?
            Ma non è vero, problemi inerenti alla privacy ed alcuni problemi abbastanza seri legati agli updates sono stati pubblicati dai giornali di tutto il mondo. La fsf si è limitata a dire quello che è stato detto un po' ovunque, non si sono inventati niente, non puoi attribuire a loro le chiacchiere degli utenti di PI.Se non ci credi leggi tu stesso:http://www.fsf.org/news/the-fsfs-statement-on-windows-10
          • Prozac scrive:
            Re: App facebook?
            Parlo solo del FUD che viene sparato qui su PI
          • Boh scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: cantinaro
            Ma non è vero, problemi inerenti alla privacy ed
            alcuni problemi abbastanza seri legati agli
            updates sono stati pubblicati dai giornali di
            tutto il mondo.


            La fsf si è limitata a dire quello che è stato
            detto un po' ovunque, non si sono inventati
            niente, non puoi attribuire a loro le chiacchiere
            degli utenti di
            PI.

            Se non ci credi leggi tu stesso:

            http://www.fsf.org/news/the-fsfs-statement-on-windHo letto e dicono le solite cose che è loro compito dire.La FSF vuole che il software sia open source quindi è giusto che insista su questo, Ed è verissimo che le APP sono studiate per rubare dati, peccato però che mentre su Windows oltre a disinstallarle, hai una serie di switches per disattivare la trasmissione dati (che si suppone facciano ciò che Microsoft dice, visto che altrimenti partono le denuncie) .In Android per esempio non è così ! Non solo non puoi disinstallare il bloatware ma non puoi nemmeno bloccare i permessi, se non rooti il dispositivo e non installi le apposite app da root, cosa che non tutti sono disposti a fare sui telefoni nuovi.Come ho detto, nonostante i dati sensibili oggi siano nei telefoni che sono i più spioni, la gente non è abituata a vedere la stessa cosa su un sistema operativo, per cui è partita l'azione di convincimento che ormai il mondo vada così.Questo può avere due reazioni, o si rincogl....anno tutti oppure molta gente abbandonerà Microsoft, che è esattamente quello che dice che dovrebbe fare la FSF, perché parlandoci chiaramente, solo MAC OSX e certe distribuzioni Linux ormai non sono grossi telefononi inutili.Ciò che ho evidenziato è che Windows 10 è praticamente un windows 7 o 8 rivisitato, pieno di robaccia da eliminare, ed è pericoloso per chi non bada a certe cose, specie perché appunto un sistema operativo è non dovrebbe essere un giocattolo ma uno strumento di lavoro in cui spesso si trovano informazioni riservate.Raccontare però che manda dati a Microsoft senza poterlo controllare, che non si possono disabilitare i servizi e che si deve passare dal loro store è FUD che in fondo rischia di nascondere la verità e i veri pericoli.
          • cantinaro scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: Boh
            - Scritto da: cantinaro

            Ma non è vero, problemi inerenti alla privacy ed

            alcuni problemi abbastanza seri legati agli

            updates sono stati pubblicati dai giornali di

            tutto il mondo.





            La fsf si è limitata a dire quello che è stato

            detto un po' ovunque, non si sono inventati

            niente, non puoi attribuire a loro le
            chiacchiere

            degli utenti di

            PI.



            Se non ci credi leggi tu stesso:




            http://www.fsf.org/news/the-fsfs-statement-on-wind

            Ho letto e dicono le solite cose che è loro
            compito
            dire.

            La FSF vuole che il software sia open sourceQuesta TUA affermazione invalida tutte le scemenze che hai scritto nel tuo commento.Ignoranza a fiumi su temi semplicissimi.
            quindi è giusto che insista su questo,


            Ed è verissimo che le APP sono studiate per
            rubare dati, peccato però che mentre su Windows
            oltre a disinstallarle, hai una serie di switches
            per disattivare la trasmissione dati (che si
            suppone facciano ciò che Microsoft dice, visto
            che altrimenti partono le denuncie)
            .

            In Android per esempio non è così ! Non solo non
            puoi disinstallare il bloatware ma non puoi
            nemmeno bloccare i permessi, se non rooti il
            dispositivo e non installi le apposite app da
            root, cosa che non tutti sono disposti a fare sui
            telefoni
            nuovi.

            Come ho detto, nonostante i dati sensibili oggi
            siano nei telefoni che sono i più spioni, la
            gente non è abituata a vedere la stessa cosa su
            un sistema operativo, per cui è partita l'azione
            di convincimento che ormai il mondo vada
            così.

            Questo può avere due reazioni, o si
            rincogl....anno tutti oppure molta gente
            abbandonerà Microsoft, che è esattamente quello
            che dice che dovrebbe fare la FSF, perché
            parlandoci chiaramente, solo MAC OSX e certe
            distribuzioni Linux ormai non sono grossi
            telefononi
            inutili.

            Ciò che ho evidenziato è che Windows 10 è
            praticamente un windows 7 o 8 rivisitato, pieno
            di robaccia da eliminare, ed è pericoloso per chi
            non bada a certe cose, specie perché appunto un
            sistema operativo è non dovrebbe essere un
            giocattolo ma uno strumento di lavoro in cui
            spesso si trovano informazioni
            riservate.

            Raccontare però che manda dati a Microsoft senza
            poterlo controllare, che non si possono
            disabilitare i servizi e che si deve passare dal
            loro store è FUD che in fondo rischia di
            nascondere la verità e i veri
            pericoli.
          • nome a caso scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: cantinaro
            - Scritto da: Boh



            La FSF vuole che il software sia open source

            Questa TUA affermazione invalida tutte le
            scemenze che hai scritto nel tuo
            commento.

            Ignoranza a fiumi su temi semplicissimi.
            Si hai ragione scusa, correggo la mia affermazione.la FSF NON vuole che il software sia Open Source, adesso sei contento (troll1) ?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: App facebook?
            E' proprio il lavoro di "epurazione" - io lo chiamo personalizzazione - che al momento è complesso: ad esempio, il bianco smagliante della title bar dopo un po' mi risulta fastidioso, e le cornici sono troppo fini, causando confusione tra le finestre. Perchè non è presente la facoltà di personalizzare l'interfaccia, come è stato possibile fino a Windows 7 ? Si può fare qualcosa con i soliti trucchetti e programmini di tweaking, ma modificando qualcosa in un punto, si creano problemi in un altro.
          • Prozac scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa
            Che cosa vorresti dimostrare con questo?Che la tua affermazione è falsa.
        • collione scrive:
          Re: App facebook?
          - Scritto da: Normale
          software, ma il problema è che stanno cercando di
          far passare il software attraverso gli store, ecerto, è figlio della logica del tecnocontrolloe windows non ne è immune, solo che il software "out of the store" è troppo e ci vorranno anni per rimettere tutti "in riga"ma avverrà!
          da li a fare come su iOS che c'è un unico store
          con applicazioni controllate il passo è breve
          anche per MS (o già lo
          fanno?)per ora t'invogliano ad usare il loro store, ma sanno bene di non poter imporre tutto e subito e con troppa aggressività
          nche ubuntu ha un repository, come si chiama,
          application center o qualcosa del genere se non
          sbaglio... ma è solo un aiuto ad installare
          applicazioni che potresti prendere da altre
          parti, mi sembra una cosa un po'
          diversa.questo è vero, dato che i .deb si possono benissimo scaricare dai vari siti ed installare con due click
          Capisco che il computer deve essere poco più di
          un elettrodomestico per la maggior parte delle
          persone, ma ho paura che si stia cercando di
          banalizzare e semplificare un po' troppo a
          scapito della libertà di utilizzo della
          macchina.si prendono due piccioni con una favaovviamente il piccione più grosso è il tecnocontrolloè ormai lampante che le stiano studiando tutte per farci perdere il controllo sugli elettrodomestici che abbiamo in casa
          • panda rossa scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Normale

            software, ma il problema è che stanno
            cercando
            di

            far passare il software attraverso gli
            store,
            e

            certo, è figlio della logica del tecnocontrollo

            e windows non ne è immune, solo che il software
            "out of the store" è troppo e ci vorranno anni
            per rimettere tutti "in
            riga"

            ma avverrà!Ma anche no.Tutto il mondo Open non si sottomettera' a questo abominio.

            da li a fare come su iOS che c'è un unico
            store

            con applicazioni controllate il passo è breve

            anche per MS (o già lo

            fanno?)

            per ora t'invogliano ad usare il loro store, ma
            sanno bene di non poter imporre tutto e subito e
            con troppa
            aggressivitàGia'. Ma noi saremo qui a denunciare ogni ristrettezza di liberta'!

            nche ubuntu ha un repository, come si chiama,

            application center o qualcosa del genere se
            non

            sbaglio... ma è solo un aiuto ad installare

            applicazioni che potresti prendere da altre

            parti, mi sembra una cosa un po'

            diversa.

            questo è vero, dato che i .deb si possono
            benissimo scaricare dai vari siti ed installare
            con due clickEh, la liberta'! Uno non si rende conto di quanto e' importante, fino a quando non viene rinchiuso in una gabbia 2x2.

            Capisco che il computer deve essere poco più
            di

            un elettrodomestico per la maggior parte
            delle

            persone, ma ho paura che si stia cercando di

            banalizzare e semplificare un po' troppo a

            scapito della libertà di utilizzo della

            macchina.

            si prendono due piccioni con una fava

            ovviamente il piccione più grosso è il
            tecnocontrollo

            è ormai lampante che le stiano studiando tutte
            per farci perdere il controllo sugli
            elettrodomestici che abbiamo in
            casaIo mi rifiuto di collegare in rete qualunque cosa di diverso dai computer.E se li collego in rete e' perche' IO ne ho bisogno.Altrimenti niente rete.
          • collione scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa
            Ma anche no.
            Tutto il mondo Open non si sottomettera' a questo
            abominio.dipende a chi ti stai riferendocredi che gli sviluppatori di notepad++ o di paint.net o anche di zipgenius non si sottometterebbero?se poi ms comincia a giocare sXXXXX come ha fatto apple con el captain, allora ci sarà pure gente che deciderà di non sviluppare più per windows ( come hanno fatto gli sviluppatori di TotalFinder per OS X )
            Gia'.
            Ma noi saremo qui a denunciare ogni ristrettezza
            di
            liberta'!qui sul forum di pi? non serve a nienteal massimo si può consumare lo scisma definitivo, ovvero la comunità OSS abbandonerà windows/mac e convergerà completamente su gnu/linux
            Io mi rifiuto di collegare in rete qualunque cosa
            di diverso dai
            computer.non temere, troveranno il modo d'imporlo, un pò come i software tipo snapchat che ti costringono ad usare un device dotato di SIM, altrimenti non ti puoi registrare ( e nemmeno usare il servizio )e poi è passato il TPP e solo Dio sa quante schifezze liberticide e pro multinazionali vi sono contenuteti ricordi Robocop 3? la OCP ingaggiò McDagget e i suoi riqualificatori per buttare la gente fuori dalle proprie case, mentre nel frattempo la pubblicità di regime mostrava Delta City e famigliole sorridentiecco, è quello il genere di distopia verso cui stiamo puntando
          • panda rossa scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: panda rossa


            Ma anche no.

            Tutto il mondo Open non si sottomettera' a
            questo

            abominio.

            dipende a chi ti stai riferendo

            credi che gli sviluppatori di notepad++ o di
            paint.net o anche di zipgenius non si
            sottometterebbero?

            se poi ms comincia a giocare sXXXXX come ha fatto
            apple con el captain, allora ci sarà pure gente
            che deciderà di non sviluppare più per windows (
            come hanno fatto gli sviluppatori di TotalFinder
            per OS X
            )Quando parlo di mondo open non mi riferisco di certo a windows.

            Gia'.

            Ma noi saremo qui a denunciare ogni
            ristrettezza

            di

            liberta'!

            qui sul forum di pi? non serve a nienteServe, serve.Tutto serve.
            al massimo si può consumare lo scisma definitivo,
            ovvero la comunità OSS abbandonerà windows/mac e
            convergerà completamente su
            gnu/linuxLa comunta' OSS da sempre e' su gnu/linux.Lo scisma si avra' quando anche l'utente winaro medio (quindi non applecorinato) si rendera' conto che non avra' piu' le liberta' a cui era abituato, e quindi passera' a linux pure lui.

            Io mi rifiuto di collegare in rete qualunque
            cosa

            di diverso dai

            computer.

            non temere, troveranno il modo d'imporlo, un pò
            come i software tipo snapchat che ti costringono
            ad usare un device dotato di SIM, altrimenti non
            ti puoi registrare ( e nemmeno usare il servizio
            )A che servirebbe questo snapchat?
            e poi è passato il TPP e solo Dio sa quante
            schifezze liberticide e pro multinazionali vi
            sono
            contenute

            ti ricordi Robocop 3? la OCP ingaggiò McDagget e
            i suoi riqualificatori per buttare la gente fuori
            dalle proprie case, mentre nel frattempo la
            pubblicità di regime mostrava Delta City e
            famigliole
            sorridentiNon l'ho visto.

            ecco, è quello il genere di distopia verso cui
            stiamo
            puntandoPossono puntare quello che vogliono: non si arrivera' a tanto.
          • collione scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa
            Quando parlo di mondo open non mi riferisco di
            certo a
            windows.ma esistono moltissimi programmi open che girano anche o soltanto sotto windows
            Serve, serve.
            Tutto serve.serve denunciare le cose sbagliate su un forum frequentato da 4 gatti e un paio di troll macachi?considera che pure i troll winari ( dovella in primis ) hanno cambiato aria
            La comunta' OSS da sempre e' su gnu/linux.non necessariamente, c'è molto di più oltre linux
            Lo scisma si avra' quando anche l'utente winaro
            medio (quindi non applecorinato) si rendera'
            conto che non avra' piu' le liberta' a cui era
            abituato, e quindi passera' a linux pure
            lui.l'utente esperto semmai, ma quello medio temo si adeguerà ad usare solo snapchat e facebook ( in fondo è quello che gli serve )
            A che servirebbe questo snapchat?capisco che ti piace vivere isolato dal mondo, ma devi realizzare che ci sono 7 miliardi di individui là fuori e che usano questi strumenti per comunicaread esempio, a me skype fa schifo, ma devo usarlo per forza
            Non l'ho visto.molto istruttivo, sembra il mondo dopo il TPP
            Possono puntare quello che vogliono: non si
            arrivera' a
            tanto.veramente il treno mi sembra in corso e non vedo gente in grado di fermarlose un cambiamento di rotta ci sarà, arriverà dopo una guerra mondiale
          • panda rossa scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: panda rossa


            Quando parlo di mondo open non mi riferisco
            di

            certo a

            windows.

            ma esistono moltissimi programmi open che girano
            anche o soltanto sotto
            windowsSe sono open, fare il porting e' un attimo.


            Serve, serve.

            Tutto serve.

            serve denunciare le cose sbagliate su un forum
            frequentato da 4 gatti e un paio di troll
            macachi?Un forum in internet dal 1996 non puo' essere frequentato da 4 gatti.
            considera che pure i troll winari ( dovella in
            primis ) hanno cambiato
            ariaNon avevo dubbi, quelli non essendo motivati da fede dogmatica, ma da vile pecunia, una volta esaurita la motivazione sono andati a parlar male di M$ altrove.

            La comunta' OSS da sempre e' su gnu/linux.

            non necessariamente, c'è molto di più oltre linuxPur tuttavia linux e' il riferimento.

            Lo scisma si avra' quando anche l'utente
            winaro

            medio (quindi non applecorinato) si rendera'

            conto che non avra' piu' le liberta' a cui
            era

            abituato, e quindi passera' a linux pure

            lui.

            l'utente esperto semmai, ma quello medio temo si
            adeguerà ad usare solo snapchat e facebook ( in
            fondo è quello che gli serve
            )Ovvio che parlaimo di consapevolezza.Le pecore non hanno alcun significato.

            A che servirebbe questo snapchat?

            capisco che ti piace vivere isolato dal mondo, ma
            devi realizzare che ci sono 7 miliardi di
            individui là fuori e che usano questi strumenti
            per comunicarePer comunucare con chi? Con NSA?
            ad esempio, a me skype fa schifo, ma devo usarlo
            per forzaA me invece non fa schifo, semplicemente non so che cosa sia e per comunicare ho un tradizionale telefono e un tradizionale indirizzo di posta, compatibili con qualunque cosa.

            Non l'ho visto.

            molto istruttivo, sembra il mondo dopo il TPP


            Possono puntare quello che vogliono: non si

            arrivera' a

            tanto.

            veramente il treno mi sembra in corso e non vedo
            gente in grado di
            fermarlo

            se un cambiamento di rotta ci sarà, arriverà dopo
            una guerra
            mondialeLa guerra mondiale e' in corso: in medio oriente stanno combattendo eserciti americani, russi, europei, arabi e locali.Ti basta o stai aspettando che si uniscano anche Cina e India?
          • aphex_twin scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa

            capisco che ti piace vivere isolato dal
            mondo,
            ma

            devi realizzare che ci sono 7 miliardi di

            individui là fuori e che usano questi
            strumenti

            per comunicare

            Per comunucare con chi? Con chi vuoi.Cosa a te ormai aliena visto che ormai tutti ti eviteranno come la peste.
          • Boh scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: collione
            Ma anche no.
            Tutto il mondo Open non si sottomettera' a questo
            abominio.
            ....
            Gia'.
            Ma noi saremo qui a denunciare ogni ristrettezza
            di
            liberta'!
            Ma non diciamo stupidaggini. Ti fai chiamare Panda Rossa, allora chiediti perché il Panda Rosso se vai sulla pagina principale con Android, non ti installa la APK ma ti dice di andare su Google Play.Poi in passato ho visto che hai difeso a spada tratta VLC da critiche quanto meno ponderate. Sono stati i primi, appena è uscito piastrell8 a fare raccolta fondi e programmatori, per fare il porting sulle piastrelle, portandosi dietro il 90% del software di ffmpeg.Quindi prima di dire che qualcuno "difenderà strenuamente l'open" pensa bene a quanti sono pronti a fare il salto della quaglia, mozilla compresa.
    • Elrond scrive:
      Re: App facebook?
      - Scritto da: Normale
      Basta e avanza per 3/4 degli italiani.
      Detto questo c'è da dire che su windwos 10, a
      differenza di iOS e Android, ci puoi mettere un
      sacco di software che non prendi dallo store,Puoi farlo anche su Android. Anzi, è uno dei suoi punti di forza (checchè ne dicano gli adepti dell'iCulto). Certo, per poterlo fare tocca andare oltre il primo livello del menù 'Settings' e per molti potrebbe essere un'impresa titanica.
      • Boh scrive:
        Re: App facebook?
        - Scritto da: Elrond
        Puoi farlo anche su Android. Anzi, è uno dei suoi
        punti di forza (checchè ne dicano gli adepti
        dell'iCulto). Certo, per poterlo fare tocca
        andare oltre il primo livello del menù 'Settings'
        e per molti potrebbe essere un'impresa
        titanica.Scolta, a parte certe applicazioni, la maggior parte te le devi cercare col lanternino. Se vai sulla pagina principale di Mozilla, ti dice di scaricarti l'app dall store. Se ci vai con windows 10 ti scarichi mozilla.Se poi mi dici che ti scarichi le applicazioni da qualche sito che se le scarica dallo store e te le passa aggratis, lo so benissimo e buon per te se lo fai ma ti garantisco che non il problema dei settings, il motivo per cui molti non scaricano app da altri siti.
        • panda rossa scrive:
          Re: App facebook?
          - Scritto da: Boh
          ma ti garantisco che non il problema
          dei settings, il motivo per cui molti non
          scaricano app da altri
          siti.E quale sarebbe allora questo motivo?
          • Boh scrive:
            Re: App facebook?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Boh

            ma ti garantisco che non il problema

            dei settings, il motivo per cui molti non

            scaricano app da altri

            siti.

            E quale sarebbe allora questo motivo?Lo stesso per cui quando scarico firefox, vado su mozilla.org e non lo scarico altrove, tantomeno se ha un nome tipo molillà.com.tw o simile.
  • ...poldo scrive:
    Provato windows 10
    Una vergogna senza precedenti! (rotfl)Semplicemente pessimo... (anonimo)
  • Juza delle nuvole scrive:
    scheda gpu nvidia
    La versione con la scheda gpu nvidia non e' disponibile in Italia sul sito localizzato in italiano non compare, su quello americano si, e' possibile avere dei chiarimenti?
    • Garibaldi Giuseppe scrive:
      Re: scheda gpu nvidia
      - Scritto da: Juza delle nuvole
      La versione con la scheda gpu nvidia non e'
      disponibile in Italia sul sito localizzato in
      italiano non compare, su quello americano si, e'
      possibile avere dei
      chiarimenti?Chiarimenti???? Sei proprio nel posto giusto!!!!! ;-D
  • sgarbi scrive:
    siamo alle solite
    Dato un' occhiata al suface pro 4.Fa schifo, non prestano attenzione ai dettagli, basta un colpo d' occhio per notare le solite barbonate M$.Continua il design Frankenstein, al posto delle cuciture ci stanno le calamite, tutto sembra instabile, la prima impressione è quella di un notebook che non ce la fa a stare in piedi, infatti come i modelli precedenti è munito di stampelle.La scelta cromatica azzurro più bianco della tastiera non da il giusto risalto alle lettere. I tardoni, immagino sia quello il target di mercato data la bruttezzae il prezzo dell' oggetto, sono ciechi, con una simile tastiera sono tagliati fuori. Come se non bastasse quando è in posizione rialzata sembra coprire la barra di windoz:[img]https://www.microsoft.com/surface/en-us/devices/surface-pro-4[/img]Spero sia un difeto della foto fatta da una cattiva angolazione, comunque questa è un' immagine presa dal loro sito. Voglio dire... un minimo di professionalità no eh?! Dopotutto è un VOSTRO (M$) prodotto non costava nulla fare una foto decente... o un dispositivo decente, per saperlo bisognebbe dare uno sguardo al ferro di persona e comprovare. Fosse anche solo un bordo di un pixel di spessore sarebbe inguardabile.Il pennino, troppo cicciotto, il colore come sempre stona col resto, per di più non sanno proprio dove infilarlo: praticamente un corpo estraneo appiccicato al bordo del monitor tramite una calamita (si! Un' altra!).Il nome c---o va cambiat, fa schifo! Surface??? Cos' è un davanzale? Una marca di piastrelle (LoL).Con tutta questa cura nei dettagli deve essere proprio un bidone.
    • sgarbi scrive:
      Re: siamo alle solite
      CVD, foto del sito M$ postata su un sito asp = non va.
    • olmo scrive:
      Re: siamo alle solite
      E' un aggeggio partorito nell' era Ballmer...
      • collione scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: olmo
        E' un aggeggio partorito nell' era Ballmer...non avresti dovuto dirloadesso, per qualche ragione, ho fissa nella mente l'immagine di Ballmer che partorisce quel coso :| :| :|
        • bubba scrive:
          Re: siamo alle solite
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: olmo

          E' un aggeggio partorito nell' era Ballmer...

          non avresti dovuto dirlo

          adesso, per qualche ragione, ho fissa nella mente
          l'immagine di Ballmer che partorisce quel coso
          :| :|
          :|io me lo immagino mentre dice "si-puoooo-faaaaareee" :)
          • panda rossa scrive:
            Re: siamo alle solite
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: olmo


            E' un aggeggio partorito nell' era
            Ballmer...



            non avresti dovuto dirlo



            adesso, per qualche ragione, ho fissa nella
            mente

            l'immagine di Ballmer che partorisce quel coso

            :| :|

            :|
            io me lo immagino mentre dice
            "si-puoooo-faaaaareee"
            :)Che cosa ti immagini?Ballmer e' calvo!A me viene piu' in mente lo zio Fester con la lampadina in bocca.[img]http://images.sodahead.com/profiles/0/0/0/4/6/9/0/0/3/uncle-fester-70671998051.jpeg[/img]
    • il solito bene informato scrive:
      Re: siamo alle solite
      ecco il solito Microsoft-hater... il nome Surface è bello, dai.
  • Etype scrive:
    Il prossimo a 2000$ :D
    L'hardware sarà anche valido e può essere anche un buon prodotto tuttavia 1500$ sono un pò troppi visto che sul mercato ci sono già soluzioni simili, tipo quelle della ASUSSmartband, come altre del loro genere di una inutilità galattica, tutte le persone incontrate che facevano sport a malapena avevano un orologio con cronometro altro che queste idiozie prodotte solo per convincere la gente ad un ulteriore spesa.
    • Sandro scrive:
      Re: Il prossimo a 2000$ :D
      Per carità lascia stare i prodotti della ASUS. Saranno pure validi ma quanto ad assistenza post-vendita sono all'uccinanti. Io ho preso un anno fa un notoobook da 1100 e da metà settembre che aspetto il corriere....lasciamo stare va...un ferma carte sul tavolo da oltre mille ed è pure ancora in garanzia.
      • Sandro scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        allucinanti*
      • bully scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        I prodotti fanno veramente schifo, i notebook montano proXXXXXri sovradimensionati o mal refrigerati perennemente in throttling, le schede madri/video cessano di funzionare con un anno di uso, personalmente non compro più i loro prodotti.
        • collione scrive:
          Re: Il prossimo a 2000$ :D
          - Scritto da: bully
          refrigerati perennemente in throttling, le schedeazz, dovresti scriverlo su hu o tomshw, visto che i trollini di quelle parti continuano a ripetere che "il surface è un pc", "ci fai girare autocad o pure inventor", "ci programmi con eclipse e visual studio"certo, tra un throttling e l'altro e qualche pizza cotta direttamente sul retro del surface
          • Prozac scrive:
            Re: Il prossimo a 2000$ :D
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: bully


            refrigerati perennemente in throttling, le
            schede

            azz, dovresti scriverlo su hu o tomshw, visto che
            i trollini di quelle parti continuano a ripetere
            che "il surface è un pc", "ci fai girare autocad
            o pure inventor", "ci programmi con eclipse e
            visual
            studio"

            certo, tra un throttling e l'altro e qualche
            pizza cotta direttamente sul retro del
            surfaceSei sicuro che non stia parlando degli ASUS?
          • bully scrive:
            Re: Il prossimo a 2000$ :D
            Ehm, si mi riferivo agli asus, colpa mia che non ho specificato.
          • Prozac scrive:
            Re: Il prossimo a 2000$ :D
            - Scritto da: bully
            Ehm, si mi riferivo agli asus, colpa mia che non
            ho
            specificato.Beh, era in risposta a un commento su Asus, si capiva bene :)Io ho un T300 (un trasformabile con i7). Mi ci trovo bene. Ha anche aumentato di valore!!! Preso su Amazon a meno di 900 ora, sempre su Amazon, lo vendono a quasi 2000!!!Lo uso come tablet per cazzeggiare, ma anche come notebook per lavorare. Non sostituisce il mio desktop, ma in emergenza si comporta molto bene.Purtroppo non ha avuto un aggiornamento felice a Windows 10. Hanno sbagliato il driver del touchpad. Quello per Windows 10 non funziona e quello per Windows 8.1 non è pienamente compatibile :(
          • Prozac scrive:
            Re: Il prossimo a 2000$ :D
            - Scritto da: collione
            e pure dei macbook air se vogliamo dirla tutta (
            80 gradi appena aperto Netbeans non sono affatto
            pochi
            )Non parlarmene... Io non ho un MacBook Air, ma un MacBook Pro (2009).Mi ricordo che era impossibile lavorare con NetBeans...Ventole al massimo e case da ustione...
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Il prossimo a 2000$ :D
          ?? Sarà un problema dei prodotti attuali. Per quanto mi riguarda, Asus P5K-E, usata a tamburo battente dal 2008 con due CPU diverse, svariate combinazioni di RAM, SSD, due schede TV contemporaneamente, controller USB3, SATA3 e quant'altro ... sempre perfetta !
          • Sam scrive:
            Re: Il prossimo a 2000$ :D
            ma infatti questa cosa degli Asus che funzionano male mi è nuova, io ho sempre avuto Asus come laptop e mi sono sempre trovato benissimo... Il vecchio K52F l'ho usato per 6 anni per lavoro sbalottandolo in giro fra treni e bus e funziona ancora benissimo. Un laptop pagato nuovo 300 tra l'altro...
      • ... scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        - Scritto da: Sandro
        Per carità lascia stare i prodotti della ASUS.
        Saranno pure validi ma quanto ad assistenza
        post-vendita sono all'uccinanti . Io ho preso un
        anno fa un notoobook da 1100 e da metà settembre
        che aspetto il corriere....lasciamo stare va...un
        ferma carte sul tavolo da oltre mille ed è pure
        ancora in
        garanzia.Non voglio piu' vivere su questo pianeta.
      • Etype scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        Cavolo, ma li prendete da uno spacciatore colombiano ? :PChe ha il tuo ASUS che non va ?
    • non so scrive:
      Re: Il prossimo a 2000$ :D
      - Scritto da: Etype
      visto che sul mercato ci sono già soluzioni
      simili, tipo quelle della ASUSleggendo questo articolo si potrebbe anche pensare che il convertibile asus sia simile a questo appena presentato da microsoft, il motivo è che questo articolo è sciattissimo, sembra scritto in una casa per anziani :)il nuovo portatile microsoft ha delle caratteristiche interessanti che non sono state citate e che non voglio citare io al posto dei redattori di PI.. se tutto quello che hanno saputo scrivere è questo è un problema lorocon questo non voglio dire che valga la pena dormire in tenda fuori dai magazzini per averne uno e anzi apprezzo molto il prezzo/qualità dei prodotti asus che è tra le poche che non ha alzato i prezzituttavia consiglio di leggere un'altra recensione del portatile microsoft per farsene un'idea più precisa
      • Prozac scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        - Scritto da: non so
        - Scritto da: Etype

        visto che sul mercato ci sono già soluzioni

        simili, tipo quelle della ASUS

        leggendo questo articolo si potrebbe anche
        pensare che il convertibile asus sia simile a
        questo appena presentato da microsoft, il motivo
        è che questo articolo è sciattissimo, sembra
        scritto in una casa per anziani
        :)
        il nuovo portatile microsoft ha delle
        caratteristiche interessanti che non sono state
        citate e che non voglio citare io al posto dei
        redattori di PI.. se tutto quello che hanno
        saputo scrivere è questo è un problema
        loro
        con questo non voglio dire che valga la pena
        dormire in tenda fuori dai magazzini per averne
        uno e anzi apprezzo molto il prezzo/qualità dei
        prodotti asus che è tra le poche che non ha
        alzato i
        prezzi
        tuttavia consiglio di leggere un'altra recensione
        del portatile microsoft per farsene un'idea più
        precisaIo un trasformabile Asus lo ho. Il T300 con i7. Ne sono abbastanza soddisfatto: potenza, versatilità, portabilità. Ma questo Surface Book mi stuzzica parecchio!!!
      • ... scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        - Scritto da: non so
        - Scritto da: Etype

        visto che sul mercato ci sono già soluzioni

        simili, tipo quelle della ASUS

        leggendo questo articolo si potrebbe anche
        pensare che il convertibile asus sia simile a
        questo appena presentato da microsoft, il motivo
        è che questo articolo è sciattissimo, sembra
        scritto in una casa per anziani
        :)
        il nuovo portatile microsoft ha delle
        caratteristiche interessanti che non sono state
        citate e che non voglio citare io al posto dei
        redattori di PI.. se tutto quello che hanno
        saputo scrivere è questo è un problema
        loro
        con questo non voglio dire che valga la pena
        dormire in tenda fuori dai magazzini per averne
        uno e anzi apprezzo molto il prezzo/qualità dei
        prodotti asus che è tra le poche che non ha
        alzato i
        prezzi
        tuttavia consiglio di leggere un'altra recensione
        del portatile microsoft per farsene un'idea più
        precisaalfonso fa il copia e incolla (con qualche modifica) dagli altri siti, non e' lui l'autore del pezzo.
      • Etype scrive:
        Re: Il prossimo a 2000$ :D
        Ho detto che sul mercato ci sono soluzioni simili non che siano identiche al 100%.In genere per un lavoro serve veramente spendere così tanto ? dai su...
  • Nome e cognome scrive:
    prodotti in cerca di mercato
    quando vedo questi gadget non posso non chiedermi a quale mercato si rivolgono:1) l'utente comune? no costa troppo2) il radical chic? quello compra apple a rate3) il figlio di papà pieno di soldi? anche apple ma in contanti4) lo smanettone cantinaro? non ci gira linux5) il cacciavitaro col debole per MS? non se lo può permettere
    • collione scrive:
      Re: prodotti in cerca di mercato
      già, il notebook è veramente ben fatto ma il prezzo è oscenocapisco il non voler pestare ai piedi agli OEM ( stessa ragione per cui gli ultimi Nexus costano uno sproposito ), però così non si capisce chi li dovrebbe comprarealmeno Intel li fa e poi dà le specifiche agli OEM che possono costruirseli da soli, ma qui sembra che non sia possibile farlo
    • TheJackRackham scrive:
      Re: prodotti in cerca di mercato
      - Scritto da: Nome e cognome
      quando vedo questi gadget non posso non chiedermi
      a quale mercato si
      rivolgono:

      1) l'utente comune? no costa troppo
      2) il radical chic? quello compra apple a rate
      3) il figlio di papà pieno di soldi? anche apple
      ma in
      contanti
      4) lo smanettone cantinaro? non ci gira linux
      5) il cacciavitaro col debole per MS? non se lo
      può
      permetterePer quello che ho visto passarmi sotto gli occhi:6) famiglie benestanti con figli in età "scuola dell'obbligo" che frequentano scuole private o d'elite (ovviamente i figli hanno ANCHE un iPad)7) professionisti di big corporation che hanno passato i 50 anni: usano MS da una vita, per loro esiste solo quello e non hanno intenzione di imparare altro (per capirci, quelli che fanno qualsiasi cosa con Excel)8) tutti quei professionisti che hanno avuto il loro imprinting informatico fra la fine degli 80 e l'inizio dei 90, che poi si sono concentrati sulla loro carriera non-informatica e hanno lasciato indietro tutto il resto (quelli che ancora oggi vanno in giro con il portatile impolverato, con qualche tasto mancante e rigorosamente con Windows XP o precedenti)Just my two cents--TheJackRackham
      • panda rossa scrive:
        Re: prodotti in cerca di mercato
        - Scritto da: TheJackRackham

        Per quello che ho visto passarmi sotto gli occhi:

        6) famiglie benestanti con figli in età "scuola
        dell'obbligo" che frequentano scuole private o
        d'elite (ovviamente i figli hanno ANCHE un
        iPad)Troppo pochi per essere un target sighificativo
        7) professionisti di big corporation che hanno
        passato i 50 anni: usano MS da una vita, per loro
        esiste solo quello e non hanno intenzione di
        imparare altro (per capirci, quelli che fanno
        qualsiasi cosa con
        Excel)Costoro non saprebbero usare Office coi ribbon
        8) tutti quei professionisti che hanno avuto il
        loro imprinting informatico fra la fine degli 80
        e l'inizio dei 90, che poi si sono concentrati
        sulla loro carriera non-informatica e hanno
        lasciato indietro tutto il resto (quelli che
        ancora oggi vanno in giro con il portatile
        impolverato, con qualche tasto mancante e
        rigorosamente con Windows XP o
        precedenti)E quindi mai abbandonerebbero XP per un sistema completamente diverso dalle loro abitudini.

        Just my two centsAnche i tuoi 2 cents non sono serviti a chiarirci le idee.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: prodotti in cerca di mercato


          rigorosamente con Windows XP o

          precedenti)

          E quindi mai abbandonerebbero XP per un sistema
          completamente diverso dalle loro
          abitudini.
          E infatti il mio Windows 7 è reso molto simile a XP. Per dirla tutta, ci ho provato anche con Windows 10, ma ho trovato svariati malfunzionamenti qua e là, e non ancora "maturi" i software di personalizzazione, pertanto la migrazione definitiva è rimandanta al futuro !
    • nome e cognome scrive:
      Re: prodotti in cerca di mercato
      - Scritto da: Nome e cognome
      quando vedo questi gadget non posso non chiedermi
      a quale mercato si
      rivolgono:

      1) l'utente comune? no costa troppo
      2) il radical chic? quello compra apple a rate
      3) il figlio di papà pieno di soldi? anche apple
      ma in
      contanti
      4) lo smanettone cantinaro? non ci gira linux
      5) il cacciavitaro col debole per MS? non se lo
      può
      permettereLe aziende. Surface ormai cominci a vederlo in giro al posto degli ipad in mano a manager vari mentre Lumia è dato spesso come telefono aziendale.
      • olmo scrive:
        Re: prodotti in cerca di mercato
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Nome e cognome

        quando vedo questi gadget non posso non
        chiedermi

        a quale mercato si

        rivolgono:



        1) l'utente comune? no costa troppo

        2) il radical chic? quello compra apple a
        rate

        3) il figlio di papà pieno di soldi? anche
        apple

        ma in

        contanti

        4) lo smanettone cantinaro? non ci gira linux

        5) il cacciavitaro col debole per MS? non se
        lo

        può

        permettere

        Le aziende. Surface ormai cominci"Ormai cominci"? Chi sei giggi?
        a vederlo in
        giro al posto degli ipad in mano a manager vari"in mano ai manager vari"? Che è, sfilano sotto casa tua?
        mentre Lumia è dato spesso come telefono
        aziendale."è dato spesso Spesso"? E' anche dato spesso come disperso nel mercato mobile.
        • nome e cognome scrive:
          Re: prodotti in cerca di mercato

          "Ormai cominci"? Chi sei giggi?E' il mio secondo nome
          "in mano ai manager vari"? Che è, sfilano sotto
          casa
          tua?No, ma ci troviamo spesso nelle lounge degli aeroporti. Sono stanze simili a cantine, ma con le finestre dove ti danno caffè e brioche gratis.
          "è dato spesso Spesso"? E' anche dato spesso come
          disperso nel mercato
          mobile.E' dura spiegare certe dinamiche a chi ha come obiettivo di vita la ricompilazione del kernel, ma le aziende sono un mercato in termini di numeri molto marginale, tuttavia molto redditizio. Presumo sia inutile tentare di spiegarti che dare un lumia a 8000 dipendenti non cambia le % di un mercato di un miliardo di dispositivi, ma quegli 8000 dipendenti avranno anche portatili con windows, e nel caso si dotino di tablet avranno un surface. Non penso di doverti ricordare come e perché nelle nostre case c'è un PC e non un mac o un amiga, giusto?
    • ... scrive:
      Re: prodotti in cerca di mercato
      - Scritto da: Nome e cognome
      quando vedo questi gadget non posso non chiedermi
      a quale mercato si
      rivolgono:

      1) l'utente comune? no costa troppo
      2) il radical chic? quello compra apple a rate
      3) il figlio di papà pieno di soldi? anche apple
      ma in
      contanti
      4) lo smanettone cantinaro? non ci gira linux
      5) il cacciavitaro col debole per MS? non se lo
      può
      permettereho in armadio 3 portatili dualcore ancora da smaltire, finiti quelli ne tra qualche anno avro' altri in regalo da vari amici e parenti "inorriditi" dal'idea si usare meno di un optacore con 32 GB per andare su facebook. non compro un portatile nuovo da.... non mi ricordo.
    • Elrond scrive:
      Re: prodotti in cerca di mercato
      - Scritto da: Nome e cognome
      4) lo smanettone cantinaro? non ci gira linuxPer adesso, lol
    • il solito bene informato scrive:
      Re: prodotti in cerca di mercato
      - Scritto da: Nome e cognome
      quando vedo questi gadget non posso non chiedermi
      a quale mercato si
      rivolgono:da grafico, ad una tavoletta "Pro" ci penserei su (anche se la mia scelta sarebbe tra Cintiq e iPad più che Surface)
  • Winaro 2 scrive:
    invidia...
    Siamo in attesa dei commenti invidiosi dei linari... 8)
    • Linaro scrive:
      Re: invidia...
      - Scritto da: Winaro 2
      Siamo in attesa dei commenti invidiosi dei
      linari...
      8)Ohhh... Ma quanto mi spiace che il mio linux non sia strettamente legato a faccialibro uhhhh Ma che peccato che non posso postare le scorregge in ditetta...Contento ? Sei più tranquillo ora ?Ok.
    • Etype scrive:
      Re: invidia...
      Perché ? :DE' un computer con pezzi assolutamente comuni che puoi trovare anche in altri, quale sarebbe il problema ?
    • ..... scrive:
      Re: invidia...
      - Scritto da: Winaro 2
      Siamo in attesa dei commenti invidiosi dei
      linari...
      8)Ohhhh ma quanto sono invidioso !!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • roby6732 scrive:
      Re: invidia...
      - Scritto da: Winaro 2
      Siamo in attesa dei commenti invidiosi dei
      linari...
      8)Invidia????Ma se noi microzozz non la consideriamo neppure di striscio...bah!
Chiudi i commenti