Il futuro dell'automotive secondo Renault e Google

Il futuro dell'automotive secondo Renault e Google

La rinnovata collaborazione che ormai da qualche anno lega Renault e Google ruota attorno al concetto di Software Defined Vehicle.
La rinnovata collaborazione che ormai da qualche anno lega Renault e Google ruota attorno al concetto di Software Defined Vehicle.

Si rinnova e rafforza la partnership siglata nel 2018 tra Google e la Renault-Nissan-Mitsubishi Alliance, con la francese Renault che annuncia oggi nuovi accordi con il gruppo di Mountain View. L’obiettivo comune è quello di collaborare allo sviluppo dei veicoli del futuro, accelerando al tempo stesso il processo di trasformazione della società.

Software Defined Vehicle: gli obiettivi di Renault e Google

Insieme, le due realtà si impegneranno a creare piattaforme e servizi per il cosiddetto Software Defined Vehicle. Si concentreranno in particolare sul codice delegato alla gestione delle vetture e sulla loro integrazione con l’infrastruttura cloud. La finalità è il miglioramento dell’efficienza, della flessibilità e una riduzione dei costi necessari in fase di realizzazione. Ecco un estratto di quanto si legge nel comunicato stampa.

Il Software Defined Vehicle riunirà quanto c’è di meglio dei mondi automotive e digitale, per proporre nuovi servizi on-demand e consentire il continuo aggiornamento dei veicoli, basandosi sull’attuale collaborazione incentrata sul sistema operativo Android Automotive e sulle tecnologie cloud di Google.

Renault e Google, la partnership per l'ambito automotive

La partnership consentirà inoltre all’automaker di completare la trasformazione in una Tech Company, facendo leva proprio sulle potenzialità dei servizi cloud offerti da bigG.

Chiudiamo con le parole di Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault. Nella sua dichiarazione pone l’accento sulla crescente complessità dei veicoli sottolinea l’esigenza di un partner come Google.

La complessità dell’architettura elettronica dei veicoli sta aumentando esponenzialmente per effetto di funzionalità sempre più sofisticate e delle aspettative di servizi da parte dei clienti. Il Software Defined Vehicle (SDV), dotato di piattaforma informatica condivisa, aggiornamenti continui e accesso razionalizzato ai dati dell’auto, sviluppato in partnership con Google, trasformerà i nostri veicoli in oggetti più tecnologici. Questo aumenterà il valore residuo e la fidelizzazione del cliente post-vendita, due fattori chiave delle nostre performance finanziarie, e contribuirà allo sviluppo di un portafoglio di nuovi servizi.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Renault Group
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 nov 2022
Link copiato negli appunti