Rhapsody: violente sonate contro Apple

Il CEO di RealNetworks, proprietaria della piattaforma musicale online Rhapsody, attacca Apple perché non concede le licenze per la riproduzione su iPod. Jobs tiene duro


San Francisco – Rob Glaser, CEO di RealNetworks , non riesce proprio a digerire lo snobismo di Apple nei confronti del suo Real Player . Lo stesso Steve Jobs, pochi giorni fa, ha rinnovato il suo diniego alla possibilità di un contratto con RealNetworks giustificando la sua presa di posizione con un lapidario “non è remunerativo”.

Lunedì scorso, durante il Digital Living Conference di San Francisco, Glaser ha “sparato a raffica” sull’azienda della mela, responsabile a suo dire di una politica commerciale autarchica e poco lungimirante. “Apple dimostra testardaggine nel non voler rendere compatibile iPod con altri servizi di musica online. La totale riluttanza alla collaborazione con le altre aziende del settore promuove la pirateria e in qualche modo alimenterà anche l’ira dei consumatori”, ha dichiarato Glaser.

A distanza di un mese dall’ accordo che ha messo fine alla querelle legale fra RealNetworks e Microsoft , Glaser è sembrato rinfrancato e pieno di energie. L’azienda di Redmond non solo ha accettato di pagare 460 milioni di dollari per la chiusura del caso antitrust, ma investirà 301 milioni di dollari per supportare i progetti commerciali di RealNetworks nei settori musicale e videoludico. MSN , infatti, promuoverà il nuovo servizio musicale online Rhapsody , la piattaforma che Glaser sta cercando di trasformare in un valido competitor per iTunes Music Store .

“Pensiamo che Apple, e Jobs personalmente, stiano compiendo un errore nel rendere la riproduzione proprietaria. Non vi è motivo per cui dovremmo penalizzare gli utenti Apple”, ha aggiunto Glaser. “Stanno prendendo posizione contro l’interoperabilità. Questo favorisce senza dubbio il comportamento pirata”.

Rhapsody è al centro del dibattito. Il nuovo servizio permette la riproduzione online di tracce audio – massimo 25 mensili – senza il bisogno di scaricare applicazioni specifiche. Tutti gli utenti, quindi, a prescindere dal sistema operativo utilizzato possono accedervi. L’acquisto, invece, obbliga al download di un software proprietario. Ogni traccia costa 0,99 dollari; un intero album 9,99 dollari.

“Anche se la maggioranza degli utenti dovesse propendere per la soluzione gratuita di streaming il mercato pubblicitario offrirebbe comunque ottimi introiti. Google, su questo, ci ha costruito un impero”, ha spiegato Glaser

RealNetworks sta già pensando di sostenere la politica pubblicitaria con l’adozione di una serie di funzioni avanzate che saranno presentate il prossimo anno. Al momento è stata attivata solo la possibilità di integrare sul proprio sito un collegamento con Rhapsody che permette lo streaming di specifici contenuti musicali. Gli utenti, però, sono obbligati ad inserire i dati del proprio account Rhapsody. Glaser ha assicurato che in futuro gli strumenti di questo genere saranno decisamente più avanzati.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Fiamma ossidrica
    Io per paura che venissero recuperati i dati ho smontato l'hard disk e ho sciolto i piattelli con la fiamma ossidrica. Infine ho messo tutto l'ammasso fuso in un bacile pieno di acido muriatico e ho lasciato macerare per una settimana. Al termine, ho sciacquato il blocco metallico e l'ho martellato per bene sull'incudine fino a ricavarne una lamina sottile sottile tipo domopack con la quale ci ho incartato l'affettato appena comprato al supermercato e poi ho lanciato tutto al cane che l'ha azzannato e sbrindellato. Ma arriva un tizio della Bontrackz in camice bianco, stoppa il cane prendendolo per la gola e con l'altra mi analizza il metallo tutto sbavato e unto di salame milano. Ebbene si, dopo pochi minuti il tizio afferma tutto sgallonato che sul mio disco è stato trovato del porno; spezzoni di Lamu nello spazio e di Pamela Anderson...Tutto vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Fiamma ossidrica
      - Scritto da: Anonimo
      Io per paura che venissero recuperati i dati ho
      smontato l'hard disk e ho sciolto i piattelli con
      la fiamma ossidrica. Infine ho messo tutto
      l'ammasso fuso in un bacile pieno di acido
      muriatico e ho lasciato macerare per una
      settimana. Al termine, ho sciacquato il blocco
      metallico e l'ho martellato per bene
      sull'incudine fino a ricavarne una lamina sottile
      sottile tipo domopack con la quale ci ho
      incartato l'affettato appena comprato al
      supermercato e poi ho lanciato tutto al cane che
      l'ha azzannato e sbrindellato. Ma arriva un tizio
      della Bontrackz in camice bianco, stoppa il cane
      prendendolo per la gola e con l'altra mi analizza
      il metallo tutto sbavato e unto di salame milano.
      Ebbene si, dopo pochi minuti il tizio afferma
      tutto sgallonato che sul mio disco è stato
      trovato del porno; spezzoni di Lamu nello spazio
      e di Pamela Anderson...
      Tutto vero?Wow, Lamu!?!!?! Dove si trova? Sbav sbav :p :p :p
  • skizzo scrive:
    E bravo l'ufficio stampa di OnTrack..
    Bravo l'ufficio stampa di OnTrack, hai fatto centro!Come insegna S.B., bene o male, l'importante è che se ne parli. L'articolo mieloso è solo metà della vittoria dell'azienda di recupero dati, l'altra metà è costituita da tutti noi che su questo forum la stiamo nominando di continuo, nel bene o nel male. Ormai il nome è nella nostra memoria e il risultato ottenuto è più efficace di 1000 inserzioni su Pc Professionale.Peccato che PI si sia prestato, evidentemente in cambio ci dev'essere stata una contropartita grossa, magari proprio un recupero dati particolarmente gravoso, svolto "aggratis"? :| :| A parte l'ironia, dalla testata che considero più super partes della rete mi sarei aspettato un articolo più sobrio, davvero.
  • Anonimo scrive:
    Sono l'unico...
    ...che non ha mai provocato il minimo danno a dell'hardware?Eppure, di hardware, credo d'averne maneggiato parecchio dato che ho smontato e rimontato, con cura e con pazienza, parecchie volte i miei computers per apportare delle modifiche.Secondo me è anche una questione di personalità, c'è chi è preciso ed ordinato e chi lascerebbe il portatile sul cruscotto dell'automobile posta sotto al sole cocente, in un pomeriggio d'estate :| .
  • Anonimo scrive:
    Una che archivia dati per 5 anni ...
    Nell' HardDisk del proprio computer senza mai fare un backup e' una C.......a e io se anche fossi dio piuttosto che recuperargli i dati gli riderei in faccia per 1 settimana.
  • Anonimo scrive:
    esistono ditte ita non sparagestionali?
    grazie :| :|
  • Anonimo scrive:
    Come distruggere un hard disk
    La verità è che se tu prendi a martellate un disco..., nulla di strano che poi ti funziona ancora, mentre, se lo tratti bene..., possibilmente non ti funziona più! :-)))
  • Anonimo scrive:
    Ma che articolo !
    Ma cosa è? uno spot? Allora diciamo la verità.Ho usato prodotti ontrack e mi sono trovato molto male, quasi avrei lasciato stare poi ho trovato un programmino "digital object recoverer" e ha recuperato tutto. Questa comunque è pubblicità altro che articolo giornalistico. Ma che fate a PI! Prendete spunto dal telegiornale della RAI!! Ma dai!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che articolo !
      - Scritto da: Anonimo
      Ma cosa è? uno spot? Allora diciamo la verità.
      Ho usato prodotti ontrack e mi sono trovato molto
      male,ma che c'entra coll'articolo?
  • EverythingYouKn scrive:
    A quando h.d. col bios OpenSource ???
    A quando h.d. col bios OpenSource ???"Free Software Foundation non si accontentà più del software libero o Gnu/Linux in licenza Gpl, ma aspira al Bios free. Non è una provocazione, quella lanciata da Richard Stallman, bensì un appello. Il Bios rappresenta il "ponte" fra l'hardware e il sistema operativo del pc. Un pc liberato fin dentro le "ossa": sembra questo il succo dell'appello della Free Software Foundation, che ha già raccolto il sostegno di Intel. Il Bios libero metterebbe nelle mani dell'utente finale il pieno controllo del computer."http://www.vnunet.it/imprimir.asp?id=20050302009http://www.fsf.org/campaigns/free-bios.htmlhttp://www.freeonline.org/art/a-272/intervista-stallman.htm
    • ciko scrive:
      Re: A quando h.d. col bios OpenSource ??

      Un pc liberato fin dentro le "ossa": sembra
      questo il succo dell'appello della Free Software
      Foundation, che ha già raccolto il sostegno di
      Intel. Intel?!? ma la Intel di Santa Clara???? gli stessi che producono il chip Fritz per i DRM fin dentro il processore?!? ma che cos'e', personalita' multipla?roba da matti...
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando h.d. col bios OpenSource ??
        si vede che vogliono fare hd, ma non vogliono fare il firmware :D
        • Anonimo scrive:
          Re: A quando h.d. col bios OpenSource ??
          Si chiama differenziazione di prodotto. Ci saranno persone che vogliono l'ultima minchiata e saranno disposte ad accettare TCPA e soci, altre che le rifiuteranno e vorranno comprare solo roba pulita. Visto il costo (praticamente nullo) che comporta il produrre in parallelo componenti TCPA e nonTCPA, vedrete che ci saranno imprese che terranno due linee di prodotto.
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando h.d. col bios OpenSource ??
        - Scritto da: ciko

        Un pc liberato fin dentro le "ossa": sembra

        questo il succo dell'appello della Free Software

        Foundation, che ha già raccolto il sostegno di

        Intel.

        Intel?!? ma la Intel di Santa Clara???? gli
        stessi che producono il chip Fritz per i DRM fin
        dentro il processore?!?
        ma che cos'e', personalita' multipla?

        roba da matti...Si vede che la licenza degli Award Bios gli costa troppo (non dico in termini di soldi ma magari di sviluppo se questi non vogliono implementare determinate funzioni previste invece dal chipset)
  • puffetta scrive:
    A prescindere che
    il costo non sempre vale la candela e con noi mortali OnTrack farebbe la fame, ma davvero esiste chi non fa mai un back-up del lavoro che sta facendo?==================================Modificato dall'autore il 07/12/2005 15.16.37
    • Anonimo scrive:
      Re: A prescindere che
      " a prescindere da" ...........NO?????????- Scritto da: puffetta
      @^
    • Arkymede scrive:
      Re: A prescindere da
      - Scritto da: puffetta
      il costo non sempre vale la candela e con noi
      mortali OnTrack farebbe la fame, ma davvero
      esiste chi non
      fa mai un back-up del lavoro che sta facendo?




      ==================================
      Modificato dall'autore il 07/12/2005 15.16.37Eccome! Per certa gente, avere un CD, DVD o addirittura un Floppy per casa crea disordine... Back-up? E sempre questa gente dovrebbe perdere dai pochi secondi a qualche decina di minuti per fare un back-up? Ma no... qui si lavora, non si perde mica tempo...Oppure: "Si si, lo farò. Appena compro i DVD vergini della Kranzenpluffen (introvabili) che mi costano 30 Euroni l'uno ma che sono di un carino: pensa, si intonano con il mio copridivano..."E le ditte? "Caspita ho appena speso 1000 Euro per questo pc che devo ancora ammortizzarlo e devo pure comprare i supporti per il back-up? Vado in fallimento..." :D
    • Anonimo scrive:
      Re: A prescindere che
      Sul noto sito di aste internazionale ho venduto di tutto, ma non sono mai riuscito a vendere, e neppure a svendere, un DAT di backup della Seagate da 40Gb perfettamente funzionante.Il backup, questo sconosciuto...
  • Anonimo scrive:
    e RENDERE irrecuperabile?
    ok, questo è bello se ci tieni a recuperare.ma se ci tieni al fatto che NESSUNO riesca, nemmeno portando ad ONTRACK i dati e gli hardware a recuperare i dati?ad esempio ricordo di aver letto in questi stessi forum che le famose 35 riscritture casuali NON sono più un metodo valido "militare" data la moderna tecnologia utilizzata dagli hard disk (non so quale).ma allora COSA si può fare?puttaska badina!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: e RENDERE irrecuperabile?
      - Scritto da: Anonimo
      ok, questo è bello se ci tieni a recuperare.

      ma se ci tieni al fatto che NESSUNO riesca,
      nemmeno portando ad ONTRACK i dati e gli hardware
      a recuperare i dati?

      ad esempio ricordo di aver letto in questi stessi
      forum che le famose 35 riscritture casuali NON
      sono più un metodo valido "militare" data la
      moderna tecnologia utilizzata dagli hard disk
      (non so quale).

      ma allora COSA si può fare?niente che una buona mazza da 5 kg non riesca a risolvere :D
    • EverythingYouKn scrive:
      Smontare l' h.d. ed usare la mola sui
      piattelli !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Smontare l' h.d. ed usare la mola su
        - Scritto da: EverythingYouKn
        piattelli !!!
        buttalo nel PO vediamo se hanno voglia di ripescarlo :)sarebbe divertente...
        • Arkymede scrive:
          Re: Smontare l' h.d. ed usare la mola su
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: EverythingYouKn

          piattelli !!!



          buttalo nel PO vediamo se hanno voglia di
          ripescarlo :)
          sarebbe divertente...Basta lasciarlo all'aria aperta per qualche giorno....Con tutto l'inquinamento che c'è è già tanto se trovi il punto in cui l'avevi lasciato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Smontare l' h.d. ed usare la mola su
            - Scritto da: Arkymede

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: EverythingYouKn


            piattelli !!!






            buttalo nel PO vediamo se hanno voglia di

            ripescarlo :)

            sarebbe divertente...


            Basta lasciarlo all'aria aperta per qualche
            giorno....
            Con tutto l'inquinamento che c'è è già tanto se
            trovi il punto in cui l'avevi lasciato...Bella questa, complimenti per la fantasiaDovrò imparare anch'io il modo per farmi venire in mente certe boiate...
    • AndreaMilano scrive:
      Re: e RENDERE irrecuperabile?
      - Scritto da: Anonimo
      ad esempio ricordo di aver letto in questi stessi
      forum che le famose 35 riscritture casuali NON
      sono più un metodo valido "militare" data la
      moderna tecnologia utilizzata dagli hard disk
      (non so quale).

      ma allora COSA si può fare?mmm beh io:Lo formatterei a basso livello.Un pò di riscritture random.Lo smonterei piatto per piatto.Lo lascerei un paio di giorni in un acido (quello delle batterie delle automobili va bene).Gli darei una bella scartavetrata con una bella 400 (a grana fine).Un paio di sanissime e sacrosante martellate.lo porterei dal fabbro per fonderlo e farmici un bellissimo medaglione celtico :DSe poi dovesse essere ancora leggibile (eccheccacchio!!!) comprati una moleskine e poi le dai fuoco, fai prima ;)
  • Anonimo scrive:
    Pubblicità allo stato puro
    Questo articolo è inutile: è una pubblicità (per altro noiosa) che ogni anno rispunta fuori. Perchè Punto Informatico gli concede spazio?Claudio Mazzei
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità allo stato puro
      - Scritto da: Anonimo
      Questo articolo è inutile: è una pubblicità (per
      altro noiosa) che ogni anno rispunta fuori.
      Perchè Punto Informatico gli concede spazio?

      Claudio MazzeiE fatti due risate!!!!!Sono dati pubblicati da un'azienda. E' giusto farne il nome.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità allo stato puro
      devono campare pure loro
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicità allo stato puro
        La pubblicita' e' distinguibile dai contenuti in una rivista.La "marchetta" invece e' mascherata da articolo di redazione Questa assomiglia + a una "marchetta"
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità allo stato puro
      Saranno anche cazzi di Punto Informatico, il motivo per cui gli concede spazio. Se ti interessa l'articolo, leggilo. Se non t'interessa, passa al successivo o vai a fare altro. Tanto non è che paghi per il servizio che P.I. ti offre.Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicità allo stato puro

        Saranno anche cazzi di Punto Informatico, il
        motivo per cui gli concede spazio. Se ti
        interessa l'articolo, leggilo. Se non
        t'interessa, passa al successivo o vai a fare
        altro. Tanto non è che paghi per il servizio che
        P.I. ti offre.Mi sono limitato a fare un un'osservazione.Qual è il tuo problema?
  • Anonimo scrive:
    un topo nel case ...
    e' successo a un mio cliente ...GIURO !!!un topolino di campagna rubava i semi di girasolea un pappagallo in una gabbia vicina al PCe andava a mangiarseli al caltuccio dentroal minitower del mio cliente ....risultato una scheda video distrutta a causa delle feci del clandestino I pc del cliente inoltre si riempivano di peli di cane ....un vero schifo ...per fortuna certi guasti non passano in garanzia !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: un topo nel case ...
      Ma va la...Il tuo cliente è il guardiano dello zoo o cosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: un topo nel case ...
        Guarda che non è affatto insolita come cosa.. basta abitare in periferia di una città poco inquinata ed al piano terra. Dalle mie parti sono gradite molto le stampanti: un topo si era fatto il nido in una vecchia oki ad impatto con pezzetti di carta copiativa: rosicchiando flat cable e un paio di chippetti della mainboard il Nostro è stato scoperto.Un altro aveva fatto man bassa della spugna tampone di una vecchia inkjet epson spezzettandola in maniera maniacale un po' dappertutto.Ovviamente i colpevoli non sono stati beccati sul fatto, ma gli escrementi che si trovavano all 'interno delle stampanti lasciavano pochi dubbi.La cosa più disarmante è che i rispettivi proprietari sembravano cadere dalle nuvole salvo poi tornare da me con un "lo sa ? aveva ragione! passavano da..etc etc".Quando la realtà supera la fantasia!
        • uibbs2 scrive:
          Re: un topo nel case ...
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda che non è affatto insolita come cosa..
          basta abitare in periferia di una città poco
          inquinata ed al piano terra. Dalle mie parti sonoConosciuta ai tecnici da tempo:http://extlab1.entnem.ufl.edu/IH8PCs/vol7/snake.htm
  • Anonimo scrive:
    Ma voglio dire..
    ..una che ha sul disco "rigido" un libro sul quale lavora "da 5 anni" e delle foto di valore "mai stampate" E NON HA UN BACKUP.. ma si merita non solo che gli esploda il disco, ma che non recuperi un singolo bit e cambi mestiere.eccheccà
    • DPY scrive:
      Re: Ma voglio dire..
      Però ci sono anche quelli. Vorrei proprio vedere te a dire "No, questa doveva fare i backup, i dati non glieli recuperiamo così impara." Tra l'altro, come lezione basta e avanza il costo del recupero...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma voglio dire..

        Però ci sono anche quelli. Vorrei proprio vedere
        te a dire "No, questa doveva fare i backup, i
        dati non glieli recuperiamo così impara." Tra
        l'altro, come lezione basta e avanza il costo del
        recupero...QUELLI secondo me, perdonami, ma se lo meritano.Se ne sentono di tutti i colori in giro, sui giornali/radiogiornali/telegiornali, virus informatici, informatici killer, sistemi operativi che prendono vita.IO se fossi ignorante in fatto di informatica mi farei delle domande. Mi domanderei: MA SE ME LO RUBANO, IL PORTATILE? Se mi si sfonda? Se mi prende fuoco all'improvviso? Una catastrofe naturale? Gli alieni?Dai via.. se è importante le domande te le fai. Almeno, una volta in 5 anni la domanda te la devi fare. Se non ti dai risposta, allora non sei "adatto" ad usare il mezzo informatico.. e sarà il caso che ti butti su altri strumenti( chessò, la carta).
        • DPY scrive:
          Re: Ma voglio dire..
          Sì, ok, se lo meritano, ma una volta stabilito questo, che cosa risolviamo? Noj è possibile liquidare l'argomento in questo modo: se io possiedo una tecnologia per recuperare dati da un supporto magnetico e so che nella maggior parte dei casi serve a dei pirla che non hanno fatto i backup quando dovevano, sono libero di considerarli dei pirla, ma se mi rifiuto di recuperargli i dati "per dar loro una lezione" sono più pirla io di tutti loro messi assieme. Ci sono inoltre altri casi, che a occhio non hai mai sperimentato per mancanza di esperienza nel settore: la volta che hai una perdita di dati significativa sai di avere un backup, ma sai anche che se prima avevi 'n' copie di quei dati, ora nei hai una in meno e fino a che non hai realmente recuperato quello che cerchi non sei tranquillo. Questo perché i backup sono carini, ma il pericolo che un supporto si riveli illeggibile è sempre presente, oppure che di punto in bianco l'unità abbia iniziato a produrre copie incomplete, oppure che una parte dei dati ti sei scordato di inserirla nella aree da copiare,oppure...Storiella per storiella, molti anni fa, in un era preistorica ove anche l'Apple ][ era fantascienza, una amministrazione comunale di un capoluogo di provincia di cui non posso fare il nome e neanche la regione decise di portare avanti un'idea innovativa: mettere una telescrivente in ogni ufficio anagrafe del comune e consentire l'emissione dei certificati in tempo reale. I programmatori si trovarono a dover gestire una applicazione eminentemente interattiva con dei sistemi il cui top di interattività erano i lettori di schede perforate, dovettero inventarsi tutto, ma alla fine il sistema funzionava. Tutti i dati dell'anagrafe erano memorizzati in un disco rimovibile, compreso un certo numero di copie, sempre disponibili in caso che la principale andasse danneggiata. Un brutto giorno un guasto a una testina fece sì che il disco principale divenisse illeggibile. L'operatore, fedele alle consegne, lo sostituì con il primo backup, che subì la stessa sorte ovviamente senza che nessuno immaginasse il motivo. Ti lascio immaginare la fine che fecero le altre copie... Per fortuna c'era ancora un backup, ma erano pacchi e pacchi di schede perforate che richiesero un tempo biblico per venire ricaricate. E' vero che questa è una storia di altri tempi, ma non stare a credere che oggi sia così impossibile che avvengano di nuovo episodi del genere.
  • frog scrive:
    ma gli ingegneri
    Quando vanno sul sito di bastardidentro........ci vedono la pubblicita' del Berlusca???
  • Anonimo scrive:
    Per me siete tutti fuori di testa !!!
    I commento in calce è quello peggiore, sia come contenuti che in particolare per l'ortografia, impara almeno a scrivere e/o a parlare in Italiano. Ma secondo voi, nullafacenti e sopratutto nulla... pensanti da come vi esprimete e scrivete, l'informazione di Punto Informatico deve per vostro unico piacere e diletto essere parziale,non contenere nomi,non fare pubblicità occulta(quella la vedete voi nelle vostre menti malate),insomma non deve non deve non deve.... . Io suggerisco una cosa a tutti i DELUSI.... da Punto Informatico: 1 Fatelo voi un giornale, geni mancati...2 Leggete altro, il web è pieno di informazione3 Astenetevi dal fare commenti cretini,sprecate tempo,banda e soprattutto...ARIA !.0 0ma che articolo divertente!!!è una vera porcheria!!x noi semplici utenti e modesti utilizzatori di pc a chi credete che interessino i servizi di società del genere?tra l'altro si prendono cifre esorbitanti x singolo megabyte figuriamoci per gli hd stratosferici che ci sono oggi....e poi...che danno velete che causino delle cavallette morte in un pc??articolo di M**DA.:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me siete tutti fuori di testa !!
      - Scritto da: Anonimo
      I commento in calce è quello peggiore, sia come
      contenuti che in particolare per l'ortografia,
      impara almeno a scrivere e/o a parlare in
      Italiano. Ma secondo voi, nullafacenti e
      sopratutto nulla... pensanti da come vi esprimete
      e scrivete, l'informazione di Punto Informatico
      deve per vostro unico piacere e diletto essere
      parziale,non contenere nomi,non fare pubblicità
      occulta(quella la vedete voi nelle vostre menti
      malate),insomma non deve non deve non deve.... .
      Io suggerisco una cosa a tutti i DELUSI.... da
      Punto Informatico:

      1 Fatelo voi un giornale, geni mancati...
      2 Leggete altro, il web è pieno di informazioneIntanto impara ad usare il forum sapientone.Bastava che cliccassi su "rispondi e quota" invece di aprire un altro thread.
      3 Astenetevi dal fare commenti cretini,sprecate
      tempo,banda e soprattutto...ARIA !.Lo stesso vale per te genio....Però, come si possa sprecare aria scrivendo un commento su un forum, ce la devi propio spiegare
  • Anonimo scrive:
    Life is Life
    Ok, vedi una notizia su PI e ti chiedi, ma perchè mai per una notizia del genere ci sono tanti commenti?Merita a mala pena uno sguardo e un sorriso appena accennato.Poi ti svegli e ti ricordi che questi forum rappresentano benissimo il livello di babbitudine che raggiunge la popolazione media italiana.Al che i fai una bella risata verde e conservi l'informazione in un angolo della tua testa, chissà quando cambierà questo livello ... mai?Caustic.
    • Anonimo scrive:
      Re: Life is Life
      Mi fai pena perchè parli ormai da uomo vecchio arrivato che dalla vita non si aspetta più niente,neanche il piacere di leggere ogni tanto un articolo leggero e farci su una bella risata....ti senti forte della tua superiorità e pieno della tua conoscenza ma hai perso la capacità di assaporare la pura esistenza libera dai concetti e dai simboli a te tanto cari...
    • Anonimo scrive:
      Re: Life is Life
      secondo me si vede solamente l'inadeguatezza dei mezzi informatici attuali per il mondo del lavoropensate solamente a luoghi tipo officine o laboratori artigianali le nostre belle tastiere danno il massimo in materia di ricettività e il bel sistema dicircolazione d'aria dei case quanto si diverte con farine o altre polveri alimentari e non anziche utilizzare sistemi di input moderni i produtori fano cartello per venderci sistemi operativi tirati a lucido per mangiare sempre più risorse evenderci macchine nuove
  • hulio scrive:
    AHahhaa la mia esperienza
    Volevo distruggere l'hard disk, nel senso che l'ho volato insieme a tutto il computer portatile dal balcone del primo piano. Si e' rotto tutto ma non si è rotto l'hard disk!!!! Mi recuperano il monitor? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahhaa la mia esperienza
      Tu volevi distruggere un HD 2.5 in. ed hai buttato un intero portatile dal terrazzo??Togliere in 20 sec. la vite del vano HD, rimuovere l'HD e distruggerlo... no, vero? :|
    • HotEngine scrive:
      Re: AHahhaa la mia esperienza
      - Scritto da: Hulio
      Volevo distruggere l'hard disk, nel senso che
      l'ho volato insieme a tutto il computer portatilel'ho volato????
      • Anonimo scrive:
        Re: AHahhaa la mia esperienza
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: Hulio


        Volevo distruggere l'hard disk, nel senso che

        l'ho volato insieme a tutto il computer
        portatile

        l'ho volato????Non gli hanno imparato bene l'italiano :)
        • Anonimo scrive:
          Re: AHahhaa la mia esperienza
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: HotEngine

          - Scritto da: Hulio




          Volevo distruggere l'hard disk, nel senso che


          l'ho volato insieme a tutto il computer

          portatile



          l'ho volato????

          Non gli hanno imparato bene l'italiano :)Beh, al massimo glielo avrebbero dovuto "insegnare" l'italiano, e lui lo avrebbe dovuto "imparare"... non credi ? Da quale pulpito arriva la predica...
          • HotEngine scrive:
            Re: AHahhaa la mia esperienza
            - Scritto da: Anonimo

            Non gli hanno imparato bene l'italiano :)

            Beh, al massimo glielo avrebbero dovuto
            "insegnare" l'italiano, e lui lo avrebbe dovuto
            "imparare"... non credi ? Da quale pulpito arriva
            la predica...LOL... Guarda che era ironia!
          • Anonimo scrive:
            Re: AHahhaa la mia esperienza
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: HotEngine


            - Scritto da: Hulio






            Volevo distruggere l'hard disk, nel senso
            che



            l'ho volato insieme a tutto il computer


            portatile





            l'ho volato????



            Non gli hanno imparato bene l'italiano :)

            Beh, al massimo glielo avrebbero dovuto
            "insegnare" l'italiano, e lui lo avrebbe dovuto
            "imparare"... non credi ? Da quale pulpito arriva
            la predica...Ma se glielo avrebbero insegnato, tu non potessi impararlglielo come stai fandolo adesso....
          • Anonimo scrive:
            Re: AHahhaa la mia esperienza
            Io invece, proprio per evitare questi problemi di volo, quando mi ho comprato il pc, arrivato a casa l'ho rimasto vicino al portone, poi sono chiamato un amico che ha venuto ad aiutarmi per salirlo fino a casa.poi ci ho offerto un panino, ma lui metà me l'ha avanzato.
      • Gatto Selvaggio scrive:
        5 --
        [Rimosso - a me però sembrava una bella battuta, è una citazione da una barzelletta]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 13.47-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: AHahhaa la mia esperienza
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: Hulio


        Volevo distruggere l'hard disk, nel senso che

        l'ho volato insieme a tutto il computer
        portatile

        l'ho volato???? l'uso transitivo del verbo volare, per dare colore alla frase, e' entrato da tempo nell'uso comune... cercate di essere meno pisseri, su....
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahhaa la mia esperienza
      - Scritto da: Hulio
      Volevo distruggere l'hard disk, nel senso che
      l'ho volato insieme a tutto il computer portatile
      dal balcone del primo piano. Si e' rotto tutto ma
      non si è rotto l'hard disk!!!! Mi recuperano il
      monitor? :Dti recuperano l'ultimo carnazzo che ci stavi guardando (anzi, 'lultimo fotogramma)
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahhaa la mia esperienza
      - Scritto da: Hulio
      l'ho volato insieme a tutto il computer portatile
      dal balcone del primo piano. Si e' rotto tutto ma
      non si è rotto l'hard disk!!!! Mi recuperano il
      monitor?il monitor non lo so......per il tuo corso di grammatica, invece, mi sa che non c'è niente da fare. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahhaa la mia esperienza
      c'è il CEPU!!!
  • Anonimo scrive:
    4 --
  • Anonimo scrive:
    Cosa vi ha fatto On Track?
    Non capisco, tutte le volte che si parla diMicrosoft, Linux, Asus, Maxtor...E' pubblicità anche quella?E poi, a parte i prezzi, non è neanche italiana...Per quanto riguarda la privacy, loro non hanno divulgato i nomi dei loro clienti e tantomenoil contenuto dei dati degli hd ricoverati.Comunque per farvi inc.z.are ecco qua :On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track On Track
    • Anonimo scrive:
      ottt Re: Cosa vi ha fatto On Track?
      - Scritto da: Anonimo
      Non capisco, tutte le volte che si parla di
      Microsoft, Linux, Asus, Maxtor...
      E' pubblicità anche quella?Ma lascia perdere che non capiscono. Sono gli stessi che quando esce Microzozz dicono che e' pubblicita'. E' una battaglia persa
  • Anonimo scrive:
    5 --
    Normalmente non correggo mai, ma sarebbe brutto lasciare l'articolo così per tutto il giorno: probabilmente è un errore di "stumpa", comunque "accesso" sta per "attacco" (d'ira)," ascesso" è solo una raccolta purulenta...
  • Anonimo scrive:
    una ditta che dovrebbe fare del segreto
    professionale uno dei suoi punti cardine, poi scopri che spiffera in stile portinaia di Voghera quello che vede succedere ai suoi clienti.Che garanzie mi può dare allora di trattare con la DOVUTA riservatezza i dati che trova sui miei supporti quando ci lavora sopra ??NESSUNA !!!
  • Anonimo scrive:
    w la pubblicità
    spero che paghino bene i signori della on-trak per un articolo cosi !!
    • Anonimo scrive:
      Re: w la pubblicità
      Nella mia Playstation vecchia un giorno ho trovato una blatta viva che girava dentro bella rilassata. :s (x la cronava: la avevo smontata perchè muovendola avevo sentito qualcosa che saltava dentro agitandola). :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: w la pubblicità
      - Scritto da: Anonimo
      spero che paghino bene i signori della on-trak
      per un articolo cosi !!Sei un ingegnere?
  • Anonimo scrive:
    Quanto entusiasmo...

    infilando in buste separate i piattelliDove sta scritta questa cosa, scusate? Non nel documento originale, mi pare...
  • Anonimo scrive:
    Attento Punto Informatico!
    La concorrenza di ONTRACK è tutta qui su questoforum e aspetta di linciare quel fazioso che ha scritto un articolo pubblicitario...Eh si, perchè c'è molta gente qui che è disposta aspendere da 500 2000 e passa euros per poter recuperare il video porno di Pamela Anderson andato perso nell'oblio dell'hard disk ormai agonizzante, devastato dall'usura, dal modding e dalloSMANETTAMENTO di utonti onanisti.... :D :D :D :D :D ;) ;) ;) ;) ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Attento Punto Informatico!
      ahahahahhaa !!!!! bellissima !!!! Quoto !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Attento Punto Informatico!
      Ma che tristezza.. adesso anche PI si mette a fare pubblicita' occulta... proprio triste la situazione. Bastava non citare il nome dell'azienda o mettere in pratica un po' di par condicio e citare un paio di esempi di altre aziende... mi spiace ma mi avete molto deluso, e non e' la prima volta che succede purtroppo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Attento Punto Informatico!
        Condivido, quest'articolo è pura e semplice pubblicità.Un colpo (molto) basso della testata
      • Anonimo scrive:
        Re: Attento Punto Informatico!
        - Scritto da: Anonimo
        Ma che tristezza.. adesso anche PI si mette a
        fare pubblicita' occulta... Macché pubbliità occulta!!Questo è un markettone bello e buono... cmq l'articolo è curioso e divertente. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Attento Punto Informatico!
          ma che articolo divertente!!!è una vera porcheria!!x noi semplici utenti e modesti utilizzatori di pc a chi credete che interessino i servizi di società del genere?tra l'altro si prendono cifre esorbitanti x singolo megabyte figuriamoci per gli hd stratosferici che ci sono oggi....e poi...che danno velete che causino delle cavallette morte in un pc??articolo di M**DA. :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Attento Punto Informatico!
            - Scritto da: Anonimo
            ma che articolo divertente!!!è una vera
            porcheria!!Il latte era acido stamattina?
            x noi semplici utenti e modesti utilizzatori di
            pc a chi credete che interessino i servizi di
            società del genere?Lo sai vero che la tua condizione non rappresenta tutti gli utenti di PI?
            tra l'altro si prendono cifre esorbitanti x
            singolo megabyte figuriamoci per gli hd
            stratosferici che ci sono oggi....e poi...che
            danno velete che causino delle cavallette morte
            in un pc??E lo sai che non in tutti gli hard disk i dati importanti sono rappresentati dagli mp3 e dalle collezioni di calendari e filmini?
            articolo di M**DA.
            :'(Se puo' servire a tenerti lontano da qui...
          • Anonimo scrive:
            Re: Attento Punto Informatico!
            - Scritto da: Anonimo
            ma che articolo divertente!!!è una vera
            porcheria!!
            x noi semplici utenti e modesti utilizzatori di
            pc a chi credete che interessino i servizi di
            società del genere?
            tra l'altro si prendono cifre esorbitanti x
            singolo megabyte figuriamoci per gli hd
            stratosferici che ci sono oggi....e poi...che
            danno velete che causino delle cavallette morte
            in un pc??
            articolo di M**DA.
            :'(Forse ti sarà utile sapere che non basterà qualche martellatina sull'hd per eliminare ogni prova di attività che urbani et similia ritengono riprovevoli.Adesso sai che in casi di emergenza devi fondere l'hd.
          • Anonimo scrive:
            Re: Attento Punto Informatico!

            E lo sai che non in tutti gli hard disk i dati importanti sono rappresentati dagli mp3 e dalle collezioni di calendari e filmini?io so che se un dato è importante me lo masterizzo su un cd... conosci il significato della parola backup?in certi casi,proprio come diceva una vacchia pubblicità "prevenire è meglio che curare"!!
            articolo di M**DA.
            :'(
            Se puo' servire a tenerti lontano da qui...amico....sono anni che leggo PI !! meglio se sei tu che giri a largo da qui.....
            Forse ti sarà utile sapere che non basterà qualche martellatina sull'hd per eliminare ogni prova di attività che urbani et similia ritengono riprovevoli.Adesso sai che in casi di emergenza devi fondere l'hd.anche tu credimi...non ho bisogno di fondere l'hd primo perchè non ho niente da nascondere...secondo è già fuso di suo x come lo uso...terzo guardati meno film di 007 e più documentari scientifici.
          • Anonimo scrive:
            Re: Attento Punto Informatico!
            ma state scherzando? ma quanti anni avete? andatevi a leggere i forum su dragonball va...tuz
          • Anonimo scrive:
            Re: Attento Punto Informatico!
            - Scritto da: Anonimo

            E lo sai che non in tutti gli hard disk i dati
            importanti sono rappresentati dagli mp3 e dalle
            collezioni di calendari e filmini?

            io so che se un dato è importante me lo
            masterizzo su un cd... conosci il significato
            della parola backup?in certi casi,proprio come
            diceva una vacchia pubblicità "prevenire è meglio
            che curare"!!bravo, ma se il backup per qualche motivo non ce l'hai rinunci alla cura?

            articolo di M**DA.

            :'(


            Se puo' servire a tenerti lontano da qui...

            amico....sono anni che leggo PI !! meglio se sei
            tu che giri a largo da qui.....Non ho visto il cartello attenti al cane.

            Forse ti sarà utile sapere che non basterà
            qualche martellatina sull'hd per eliminare ogni
            prova di attività che urbani et similia ritengono
            riprovevoli.
            Adesso sai che in casi di emergenza devi fondere
            l'hd.

            anche tu credimi...non ho bisogno di fondere l'hd
            primo perchè non ho niente da
            nascondere...secondo è già fuso di suo x come lo
            uso...terzo guardati meno film di 007 e più
            documentari scientifici.Affacciati alla finestra, ti accorgerai che non sei solo al mondo.
          • trecorone scrive:
            Re: Attento Punto Informatico!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            E lo sai che non in tutti gli hard disk i dati

            importanti sono rappresentati dagli mp3 e dalle

            collezioni di calendari e filmini?



            io so che se un dato è importante me lo

            masterizzo su un cd... conosci il significato

            della parola backup?in certi casi,proprio come

            diceva una vacchia pubblicità "prevenire è
            meglio

            che curare"!!

            bravo, ma se il backup per qualche motivo non ce
            l'hai rinunci alla cura?



            articolo di M**DA.


            :'(




            Se puo' servire a tenerti lontano da qui...



            amico....sono anni che leggo PI !! meglio se sei

            tu che giri a largo da qui.....

            Non ho visto il cartello attenti al cane.



            Forse ti sarà utile sapere che non basterà

            qualche martellatina sull'hd per eliminare ogni

            prova di attività che urbani et similia
            ritengono

            riprovevoli.

            Adesso sai che in casi di emergenza devi fondere

            l'hd.



            anche tu credimi...non ho bisogno di fondere
            l'hd

            primo perchè non ho niente da

            nascondere...secondo è già fuso di suo x come lo

            uso...terzo guardati meno film di 007 e più

            documentari scientifici.

            Affacciati alla finestra, ti accorgerai che non
            sei solo al mondook, ma non fare backup dei dati è comunque una pessima abitudine...
    • Anonimo scrive:
      Re: Attento Punto Informatico!
      - Scritto da: Anonimo
      La concorrenza di ONTRACK è tutta qui su questo
      forum e aspetta di linciare quel fazioso che ha
      scritto un articolo pubblicitario...
      Eh si, perchè c'è molta gente qui che è disposta a
      spendere da 500 2000 e passa euros per poter
      recuperare il video porno di Pamela Anderson
      andato perso nell'oblio dell'hard disk ormai
      agonizzante, devastato dall'usura, dal modding e
      dallo
      SMANETTAMENTO di utonti onanisti....
      :D :D :D :D :D ;) ;) ;)
      ;) ;)Lascia fa ho formattato ieri sera i lmio 80 gb pieno dibellezze .......che tristezza ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,niente piu casalinghe impegnatei in vorticosi giochi erotici...
  • Anonimo scrive:
    Sarà... a me pare tanto strano...
    Com'e' che questi di Ontrack che sono cosi' bravi hanno risposto che non potevano far niente per un hard disk che gli e' stato recapitato sia pure non funzionante ma integro e mai aperto?Quel che racconto e' successo ad un mio amico che aveva anni di lavoro sull'hd... Ontrack ha risposto che nulla poteva. A questo punto mi domando se magari gli convenga passarci sopra con uno schiacciasassi e provare a reinviarglielo, forse cosi' poi ci riescono a far qualcosa...Ma per cortesia, non insultate la nostra intelligenza, grazie!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà... a me pare tanto strano...
      - Scritto da: Anonimo
      Com'e' che questi di Ontrack che sono cosi' bravitu invece devi essere un vero esperto di HD
      hanno risposto che non potevano far niente per un
      hard disk che gli e' stato recapitato sia pure
      non funzionante ma integro e mai aperto?integro di fuori non significa che le testine non abbiano arato la superficie dei piatti rendendo impossibile il recuperoè solo uno dei mille possibili motivi per un responso del genere
      Quel che racconto e' successo ad un mio amico chesi dice "a mio cuggino"
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà... a me pare tanto strano...
        Quoto e aggiungo.....Se i dati sonocosì importanti... su fa un bel Raid , e non la versione spray! (ops pubblicità occulta) ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà... a me pare tanto strano...
        Ma sì, pensate che una volta quelli della On Track mi hanno recuperato dei dati su una chiavetta usb finita sotto le ruote del mio camion, successivamente i pezzetti sono finiti nell'acido solforico e quello che ne è rimasto è finito in una pentola di olio bollente.Ma che bravi che sono!!!! Ma fatemi il favore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà... a me pare tanto strano...
      - Scritto da: Anonimo
      Com'e' che questi di Ontrack che sono cosi' bravi
      hanno risposto che non potevano far niente per un
      hard disk che gli e' stato recapitato sia pure
      non funzionante ma integro e mai aperto?
      Quel che racconto e' successo ad un mio amico che
      aveva anni di lavoro sull'hd... Ontrack ha
      risposto che nulla poteva. A questo punto mi
      domando se magari gli convenga passarci sopra con
      uno schiacciasassi e provare a reinviarglielo,
      forse cosi' poi ci riescono a far qualcosa...Che c'entra con la notizia? Qui si parla dei casi piu' strani non del tuo caso. Ci sono anche altre ditte sai. Sei OT
  • Dark-Angel scrive:
    LOL
    fatene ancora di post cosipure quando sembrano leggende metropolitane :Duna risata ogni tanto fa bene!
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da: Dark-Angel
      fatene ancora di post cosi
      pure quando sembrano leggende metropolitane :D
      una risata ogni tanto fa bene!Shh zitto qui sono tutti ingegneri, non ridono mai. Manco per le cavallette morte in un computer!!
      • Anonimo scrive:
        Re: LOL
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Dark-Angel

        fatene ancora di post cosi

        pure quando sembrano leggende metropolitane :D

        una risata ogni tanto fa bene!

        Shh zitto qui sono tutti ingegneri, non ridono
        mai. Manco per le cavallette morte in un
        computer!!macche' ingegneri, son tutti avvocati esperti di informatica e diritto, pronti a parlare di licenze, DRM, OS vs. CS. quando si tratta di parlar tecnico partono di quelle ca%%ate... :)
        • Anonimo scrive:
          Re: LOL
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Dark-Angel


          fatene ancora di post cosi


          pure quando sembrano leggende metropolitane :D


          una risata ogni tanto fa bene!



          Shh zitto qui sono tutti ingegneri, non ridono

          mai. Manco per le cavallette morte in un

          computer!!

          macche' ingegneri, son tutti avvocati esperti di
          informatica e diritto, pronti a parlare di
          licenze, DRM, OS vs. CS. quando si tratta di
          parlar tecnico partono di quelle ca%%ate... :)Agente! Prenda subito le generalita' di questo provocatore maleducato, lo voglio querelare!
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da: Dark-Angel
      fatene ancora di post cosi
      pure quando sembrano leggende metropolitane :D
      una risata ogni tanto fa bene!Si si fatene ancora, pero' almenoscriveteci a fianco "Articolo Sponsorizzato".--bye,The Reptilian
      • Dark-Angel scrive:
        Re: LOL
        - Scritto da: Anonimo
        Si si fatene ancora, pero' almeno
        scriveteci a fianco "Articolo Sponsorizzato".
        che commento fuori luogo...non mi sembra affatto una pubblicitàsono dati riferiti da un azienda, l'avesse fatti "peppino il salumiere" e l'avessero scritto, avresti detto la stessa cosa?non è che siete tutti un po prevenuti?
  • ciko scrive:
    par condicio
    http://recuperohd.com/http://www.drivesavers.com/http://www.cbltech.com/http://www.essdatarecovery.com/e http://www.google.com/search?as_q=data+recovery&num=10&hs=8Pm&hl=it&client=firefox-a&rls=org.mozilla%3Aen-US%3Aofficial_s&btnG=Cerca+con+Google&as_epq=&as_oq=&as_eq=ontrack&lr=&as_ft=i&as_filetype=&as_qdr=all&as_occt=any&as_dt=i&as_sitesearch=&safe=imagesalcuni concorrenti della PUBBLICITA' di questo "articolo vergogna"solo per la curiosita' di vedere se mi censurano perche' nn rispetto le policy del forum...PI -= 1000pt;
    • Anonimo scrive:
      Re: par condicio
      - Scritto da: ciko
      alcuni concorrenti della PUBBLICITA' di questo
      "articolo vergogna"????? articolo vergogna ?????
      solo per la curiosita' di vedere se mi censurano
      perche' nn rispetto le policy del forum...Polemico....
      PI -= 1000pt;A te 1000 punti Miralanza bonus per un DTT, cosìti vedi il processo di Biscardi e ti levi da giro.
    • Anonimo scrive:
      Re: par condicio

      solo per la curiosita' di vedere se mi censurano
      perche' nn rispetto le policy del forum...l'hai rispettata completamente direi, ognuno e' libero di dire sciocchezze mi pare. sei ingegnere? :D
      • ciko scrive:
        Re: par condicio
        beh... se vogliono mettere spot sul sito, dovrebbero avere la decenza di riquadrarlo in un box con la scritta: "informazione pubblicitaria" non ti pare?e cmq... certo che ognuno puo' dire la sua, sempre rispettando pero' gli altri e nn chiamando le altrui opinioni "sciocchezze", screditando oltretutto una categoria della quale, purtroppo, non faccio parte...- Scritto da: Anonimo


        solo per la curiosita' di vedere se mi censurano

        perche' nn rispetto le policy del forum...

        l'hai rispettata completamente direi, ognuno e'
        libero di dire sciocchezze mi pare. sei
        ingegnere? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: par condicio
          - Scritto da: ciko

          beh... se vogliono mettere spot sul sito,
          dovrebbero avere la decenza di riquadrarlo in un
          box con la scritta: "informazione pubblicitaria"
          non ti pare?Ti fanno forse pagare il canone? No, e allora piantiamola di dire fesserie sulla pubblicita' occulta o palese e balle varie. Questa non e' la rai.
          e cmq... certo che ognuno puo' dire la sua,
          sempre rispettando pero' gli altri e nn chiamando
          le altrui opinioni "sciocchezze", screditando
          oltretutto una categoria della quale, purtroppo,
          non faccio parte...Si vede da come quoti.
  • Anonimo scrive:
    chi è l'autore?
    chissà come mai, quando ci sono questi articoli spudoratamente pubblicitari, non c'è mai la firma dell'autore alla fine...potevate risparmiarvi questo inutile articolo
    • Anonimo scrive:
      Re: chi è l'autore?
      quoto
      • carobeppe scrive:
        Re: chi è l'autore?
        - Scritto da: Anonimo
        quotoquoto anch'io. PI, l'avete fatta fuori dal bulacco!
        • guattari scrive:
          Re: chi è l'autore?
          Ma scusate...Vedete per caso pubblicità di OnTrack sul sito?Non è per caso possibile parlare di una novità divertente, che viene da un'azienda, senza per questo attirarsi le accuse di fare pubblicità? Simili cautele ci sono quando si parla di grandi aziende o di aziende italiane...
          • Anonimo scrive:
            Re: chi è l'autore?
            - Scritto da: guattari
            Ma scusate...
            Vedete per caso pubblicità di OnTrack sul sito?
            Non è per caso possibile parlare di una novità
            divertente, che viene da un'azienda, senza per
            questo attirarsi le accuse di fare pubblicità?
            Simili cautele ci sono quando si parla di grandi
            aziende o di aziende italiane...Shhhhh zittooooo!!!! Non sai che gli ingegneri non ridono mai? Se sorridono gli si stacca un pezzo di pelle!!! Se non ridi e' ovvio che la prendi come uno spot, quando e' solo una notizia divertente (e meno male che ogni tanto c'e' qualcosa di cui ridere)
    • Anonimo scrive:
      Re: chi è l'autore?
      Oddio mio! Manco vendessero cioccolate!Ma vedete intrighi pubblicitari dappertutto?Bisogna per forza che l'articolo sia negativo peressere pubblicato?Ma prendetevi a martellate voi e non gli HD!
    • avvelenato scrive:
      Re: chi è l'autore?
      - Scritto da: Anonimo
      chissà come mai, quando ci sono questi articoli
      spudoratamente pubblicitari, non c'è mai la firma
      dell'autore alla fine...

      potevate risparmiarvi questo inutile articolo1) l'articolo è basato sulla pubblicazione dei dati di On Track, non di altre aziende2) l'articolo non è inutile ma divertente
      • Ubu re scrive:
        Re: chi è l'autore?
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da: Anonimo

        chissà come mai, quando ci sono questi articoli

        spudoratamente pubblicitari, non c'è mai la
        firma

        dell'autore alla fine...



        potevate risparmiarvi questo inutile articolo

        1) l'articolo è basato sulla pubblicazione dei
        dati di On Track, non di altre aziende

        2) l'articolo non è inutile ma divertenteSi ma io non ho capito perche' citare di continuo il nome della ditta.Bastava la prima citazione:le cause di danneggiamento di supporti informatici elencate da On Track...Poteva bastare, mica abbiamo la memoria di un moscerino, mica abbiamo la memoria di un moscerino, mica abbiamo la memoria di un moscerino.e invece:OnTrack è stata anche capacesi è rivolto ad OnTrackspiega OnTrackquello che OnTrack definiscespiegano i tecnici OnTrackdichiarano quelli di OnTrackIo saro' prevenuto e sicuramente sbaglio (anche perche' la rivista mi sembra seria), ma questa malizia non l'ho avuta solo io, e a proposito di hd, l'altro giorno sono andato all'On Trick e ho chiesto al tecnico dell'On Trick come risolvere il problema. Il tecnco dell'On Trick mi ha detto che loro della On Trick sono dei grandi a risolvere i problemi di questo tipo e che andando alla On Trick ho fatto la cosa giusta, fnord.
        • Anonimo scrive:
          Re: chi è l'autore?

          Si ma io non ho capito perche' citare di continuo
          il nome della ditta.E' perche' sei un ingegnere. Se eri, chesso', un grafico, non solo stavi ancora ridendo ma gia' ti eri dimenticato il nome della ditta
          • Anonimo scrive:
            Re: chi è l'autore?
            Conosco uno che fa il recupero dati, ovviamente mi sono fatto raccontare varie cose;E' evidente che che Ontrack ha pubblicato i casi estremi piu' riusciti, quelli che nel 99% dei casi non hanno speranza, ma di statistiche sicuramente non ne daranno.
    • Anonimo scrive:
      Re: chi è l'autore?
      Assurdoooo!!! Ne avete fatto un'affare di Stato!L'utente ha solo pubblicato una notizia... e subito tutti addosso!!Ma prendetevi a martellate la lingua... che ne avete tanto bisogno!!! :-)Il forum è una discussione libera, non cercate i cavilli o i punti e virgola... Sono certo che neppure a scuola avrreste fatto mai l'analisi logica del testo così bene come è avvenuto per questo articolo. Complimenti.
  • Anonimo scrive:
    ci sono ditte italiane specializzate?
    ci sono ditte italiane specializzate nel recupero di hd ?ho un disco ide da 60 gb andato con dati molto importanti da recuperare
    • Anonimo scrive:
      Re: ci sono ditte italiane specializzate
      Si, ci sono.Io mi sono affidato a una ditta di Padova (cerca su google), un po' cara anche rispetto alla concorrenza, ma alla fine i dati sono saltati fuori.Se pero' vuoi affidarti al top, chiedi a OnTrack, mi pare ovvio, cosi' fai contento anche l'autore della pubbl.. ehm, dell'articolo :s
    • Anonimo scrive:
      Re: ci sono ditte italiane specializzate
      http://www.aesse-service.itE' di milano, collabora anche con una grande società di vendita online di prodotti per PC.
    • Anonimo scrive:
      Re: ci sono ditte italiane specializzate
      io ho rotto un disco di un portatile sony da 40gb con 2 anni di lavoro...per recuperare tutti i dati mi è costato 1300 euro da recoverylabs (milano, via torino)...hanno dovuto aprirlo nella camera bianca...altrimenti sarebbe costato anche la metà....ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ci sono ditte italiane specializzate
      Sì, ci sono.Fai una ricerca sul web.Comunque a me è capitato questo:5 HD in raid 52 vanno in crash simultaneamentenon facevo il backup da una settimana e avevo dei dati importantissimi (foto di un reportage eseguito con una digitale) scaricati il giorno prima.Contatto una ditta di recovery italiana, e spedisco.Mi fanno un preventivo, che mi può star bene, ma nel frattempo riesco a reperire i dati che ritenevo mancanti.Mi faccio restituire gli HD senza recupero dati.Siamo in inverno, li faccio destinare a casa dei miei genitori.Stanno qualche giorno in garae al freddoLi riporto a casa e li ricollego alla scheda, per verificare una cosa.Accendo il PC ed è partito!!!!Inizio a recuperare quel po' che mancava.Al 2. crash li ho messi in frigorifero.Ho termianto il recupero, formattazione a basso livello con utility del produttore.Dopo 2 anni sono ancora qui perfettamemente funzionanti.Ho poi saputo che il frigorifero è una prassi nota per fare ripartire un HD con problemi.Il perchè non lo so, e la stessa ditta del recupero dati è rimasta perlplessa.Boh...............
    • Anonimo scrive:
      Re: ci sono ditte italiane specializzate
      A Roma conosco questo:http://www.pcmaint.it/ma non ho mai usufruito del servizio "recupero dati"...
  • Anonimo scrive:
    Cosa fare con HD che non si alimenta ?
    Ho un hd maxtor 30 gb che non si alimenta più, dava già problemi di riconoscimento, da un giorno all'altro è morto. Si può alimentare in qualche altro modo?Non m'interessano le aziende specializzate in recupero ne nel buttarlo, ma siccome è il primo disco che mi muore così tra le mani volevo vedere se si poteva fare qualcosa.Grazie in anticipo per le risposte e i link utili :)
    • jeanlucpicard scrive:
      Re: Cosa fare con HD che non si alimenta
      Si, si può fare ancora qualcosa...Prendi delle larve di cavalletta e introducile dentrol'HD, poi prendi una mazzetta da 5 kg e colpisciloripetutamente con passione, quindi tritalo fino finoe dallo in pasto al tuo cane.
    • avvelenato scrive:
      Re: Cosa fare con HD che non si alimenta
      - Scritto da: Anonimo
      Ho un hd maxtor 30 gb che non si alimenta più,
      dava già problemi di riconoscimento, da un giorno
      all'altro è morto.

      Si può alimentare in qualche altro modo?

      Non m'interessano le aziende specializzate in
      recupero ne nel buttarlo, ma siccome è il primo
      disco che mi muore così tra le mani volevo vedere
      se si poteva fare qualcosa.

      Grazie in anticipo per le risposte e i link utili
      :)
      si narra del miracolo del trapianto di circuiteria elettronica. Te la butto lì ma non l'ho mai provata.Dovresti trovare un disco identico, stessa marca, stessa dimensione, stesso modello, stessa revision, insomma devono variare solo per il seriale. E dev'essere un disco funzionante, almeno nell'elettronica (va bene anche se è con 80% di clusters danneggiati quindi).Poi dovresti svitargli la scheda logica sotto, staccare i contatti che collegano il circuito al motore dell'hdd e alla testina, e riattaccarla uguale al posto della scheda del tuo hdd, che avrai preventivamente tolto alla stessa maniera.Poi provi, se hai successo sei fortunato, se non hai successo il problema era nell'hdd vero e proprio, ad esempio nel motore per il tuo caso, e allora non ci sono cazzi, bisogna rivolgersi ad una ditta o attaccarsi..
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa fare con HD che non si alimenta
      - Scritto da: Anonimo
      Ho un hd maxtor 30 gb che non si alimenta più,
      dava già problemi di riconoscimento, da un giorno
      all'altro è morto.

      Si può alimentare in qualche altro modo?

      Non m'interessano le aziende specializzate in
      recupero ne nel buttarlo, ma siccome è il primo
      disco che mi muore così tra le mani volevo vedere
      se si poteva fare qualcosa.

      Grazie in anticipo per le risposte e i link utili
      :)
      Se non risolvi con le altre soluzioni proposte puoi sempre tentare con radio maria.
  • DPY scrive:
    Cavallette o trapani?
    Non sapevo che le cavallette riuscissero a entrare anche dentro gli hard disk, neanche fossero provviste di trapano per perforare i coperchi metallici di queste delicatissime unità.Per il resto, l'articolo sa molto di pubblicità neanche tanto velata, solo così si spiega il nome dell'azienda ripetuto 7 volte.
    • gian_d scrive:
      Re: Cavallette o trapani?
      - Scritto da: DPY
      Non sapevo che le cavallette riuscissero a
      entrare anche dentro gli hard disk,
      neanche fossero provviste di trapano per
      perforare i coperchi metallici di queste
      delicatissime unità.

      Per il resto, l'articolo sa molto di pubblicità
      neanche tanto velata, solo così si spiega il nome
      dell'azienda ripetuto 7 volte.Se avessero parlato di blatte o formiche o tisanuri ci avrei anche creduto, ma proprio le cavallette dovevano citare? Eh si, probabilmente si trattava di un portatile dimenticato sul prato.Ci manca solo che ci abbiano trovato un bel Pamphagus adulto :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: Cavallette o trapani?
      Veramente si dice che siano state trovate dentro il computer, non dentro l'hard disk :)
  • Anonimo scrive:
    Pubblicamente umiliati
    Tizio che ha fatto questo Caio che ha fatto quest altro+ commenti di varia natura sottointesi o meno: che imbecille, è proprio un pirla etc...Chi per un motivo o per l'altro si trova tra le mani informazioni sulle abitudini private o estremamente intime di una persone dovrebbe avere il buon senso di evitare di rendere pubblici certi fatti o di denigrare certi comportamentiMa questo prevede un certo grado di maturità e ben capisco non sia da tuttiE' inquietante la facile accessibilità di certe informazioniIn che mondo di m***a ci stiamo andando a ficcare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicamente umiliati
      - Scritto da: Anonimo
      Tizio che ha fatto questo
      Caio che ha fatto quest altro
      + commenti di varia natura sottointesi o meno:
      che imbecille, è proprio un pirla etc...
      Chi per un motivo o per l'altro si trova tra le
      mani informazioni sulle abitudini private o
      estremamente intime di una persone dovrebbe
      avere il buon senso di evitare di rendere pubblici
      certi fatti o di denigrare certi comportamenti
      Ma questo prevede un certo grado di maturità e
      ben capisco non sia da tutti
      E' inquietante la facile accessibilità di certe
      informazioni
      In che mondo di m***a ci stiamo andando a
      ficcare...Eccone uno che ha preso a martellate l'hd e sen'e' pentito subito dopo :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicamente umiliati
        I piatti dei dischi sono fatti di vetro, se le frantumi non recuperi un granche';quindi se dovete essere sicuri che un hd recente non sia piu leggibile una secca mazzata e' sufficente per l'opera, poi dovreste sentire i cocci di vetro che si muovono ribaltando l'hd.Inutile parlare delle sovrascritture, sebbene teoricamente si possa recuperare il dato originale se sovrascritto sette volte nella realta' difficilmente si puo' fare anche dopo una sola scrittura; al massimo si puo' cercare l'evidenza ricostruendo frammenti di dati ma siamo molto piu' in la di dove Ontrack e equivalenti puo' arrivare.
        • ciko scrive:
          Re: Pubblicamente umiliati
          mmmh... ho qualche dubbio a proposito...chi ti dice che il tuo numero di carta di credito nn si trovi, interamente su un frammento?ricorda che la densita' dei dischi e' molto alta....per distruggere i dati procederei piu' ad una sana "combustione" del disco... si smagnetizza tutto a certe temperature...
        • Anonimo scrive:
          Re: Pubblicamente umiliati

          I piatti dei dischi sono fatti di vetro, se le
          frantumi non recuperi un granche';DI VETRO ??? Questa mi mancava...
        • avvelenato scrive:
          Re: Pubblicamente umiliati
          - Scritto da: Anonimo

          I piatti dei dischi sono fatti di vetro, se le
          frantumi non recuperi un granche';
          quindi se dovete essere sicuri che un hd recente
          non sia piu leggibile una secca mazzata e'
          sufficente per l'opera, poi dovreste sentire i
          cocci di vetro che si muovono ribaltando l'hd.
          Inutile parlare delle sovrascritture, sebbene
          teoricamente si possa recuperare il dato
          originale se sovrascritto sette volte nella
          realta' difficilmente si puo' fare anche dopo una
          sola scrittura;dipende dal numero di bits interessati. Le tecniche ci sono, ma hanno il loro costo, nei casi più gravi si tratta di andare a scandire con microscopi ad effetto tunnel bit per bit... avevo letto un articolo da qualche parte...
          al massimo si puo' cercare
          l'evidenza ricostruendo frammenti di dati ma
          siamo molto piu' in la di dove Ontrack e
          equivalenti puo' arrivare.secondo me sottovaluti le aziende di recupero dati. Fai conto che chi vi si rivolge soprattutto è un utente i cui dati valgono moooolti $$$, e più valgono più gli investimenti per acquistare apparecchiature sofisticatissime e clean rooms vengono ripagati in fretta.
    • DPY scrive:
      Re: Pubblicamente umiliati
      Fino a che si dice il peccato, ma non il peccatore, e fino a che è decisamente arduo risalire al peccatore, dov'è il problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicamente umiliati
      Io non ho visto citati ne tizio ne caio.Mi sa che sei uno di quelli che tende a scandalizzarsi per tutto.Uno di quelli che ha rotto per anni per sostituire "handicappati" con "disabili".E poi non contento ha deciso che anche disabili non era "politically correct".E fu cosi' che nacque il "diversamente abili".Scandalizziamoci piuttosto perche' PI pubblica un articolo che non da informazioni concrete se non pubblicita' a Ontrack.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicamente umiliati
        - Scritto da: Anonimo
        Scandalizziamoci piuttosto perche' PI pubblica un
        articolo che non da informazioni concrete se non
        pubblicita' a Ontrack.infatti sono andato subito sul sito di ontrack.ci sono ditte italiane specializzate nel recupero di hd ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicamente umiliati
        - Scritto da: Anonimo
        Scandalizziamoci piuttosto perche' PI pubblica un
        articolo che non da informazioni concrete se non
        pubblicita' a Ontrack.E' la prima cosa che mi sono chiesto dopo aver letto l'articolo :
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicamente umiliati

        Scandalizziamoci piuttosto perche' PI pubblica un
        articolo che non da informazioni concrete se non
        pubblicita' a Ontrack.Ma ridete mai? (chiedo per curiosita' eh non per polemica)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicamente umiliati
      - Scritto da: Anonimo.......................................
      In che mondo di m***a ci stiamo andando a
      ficcare...E' vero, bisogna rispettare le abitudini degli altri,anche se queste paiono un po' strane...A proposito, restituiscimi il martello che ti ho prestatoper frantumare la dentiera di tua nonna...
Chiudi i commenti