Rilasciata la prima beta delle DirectX 9

Microsoft ha finalmente reso disponibile per partner e tester la prima versione beta delle DirectX 9, la nuova suite di API multimediali per Windows


Redmond (USA) – Dopo lunga attesa Microsoft ha finalmente annunciato la prima versione beta delle DirectX 9, la nota suite di interfacce di programmazione utilizzate dagli sviluppatori per trarre vantaggio da tutte le capacità multimediali di Windows.

La nuova versione 9.0 delle DirectX aggiunge un nuovo linguaggio di alto livello, l’HLSL, per la programmazione dei vertex pixel shader, e alcuni nuovi tool grafici.

Microsoft sostiene che questa nuova versione delle DirectX renderà ancora più semplice creare contenuti multimediali ricchi ed immersivi, e questo grazie soprattutto a novità come il supporto alle “patch meshes”, alla migliorata programmabilità a basso livello e all’integrazione dei nuovi “shader models” (le istruzioni per i vertex pixel shader) in Visual Studio.NET.

Le DirectX 9 migliorano poi la latenza della riproduzione di audio in modalità DirectMusic ed introducono wizard per creare DirectX Media Objects (DMO) per gli effetti audio e tool DirectMusic per il MIDI processing. Da questa versione Microsoft ha reso disponibile il DirectPlay anche per la piattaforma PocketPC 2002.

Le DirectX 9, inizialmente attese per l’inizio di quest’anno, sono state rinviate a questo autunno in conseguenza di quella imponente revisione del codice che Microsoft ha annunciato lo scorso febbraio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • patrizia scrive:
    Il Processo Wanna Marchi
    Quello che sto per scrivere puo' apparire altamente provocatorio, ma se chi legge seguira' il mio ragionamento non potra' che essere d'accordo con me.A mio parere il processo contro Wanna Marchi e' altamente ingiusto e discriminatorio, in quanto colpisce una persona,che pur essendo colpevole dei capi imputateli, rappresenta solo una minima parte del sottofondo criminale dello Stato Italiano, dell'Europa e del mondo intero.(perlomeno quello cosi' detto civilizzato)Wanna Marchi pur nel suo rozzo e ingenuo modo di vedere ha avuto un grandissimo successo perche' ha capito e saputo dare quello che la gente voleva.Ha promesso miracoli e ha in questo modo dato una possibilita' di sognare a gente che lo voleva.E' vero il crimine sembrerebbe meno odioso se fosse stato perpetuato colpendo stati della popolazione di ceto piu' elevato, ma quelli sono esattamente coloro che non credono in quello che lei offre, mentre la parte della societa' a cui si e' rivolta non solo crede, ma VUOLE CREDERE che i miracoli esistano e possano esistere.E' nient'altro che quello che fanno legalmente e in modo piu' subdolo e sofisticato altri grandi imbonitori della nostra societa'.Ad esempio i produttori di medicinali omeopatici, quelli che li rivendono e quelli che li prescrivono.Il medicinale omeopatico e' di per se' una truffa.Secondo la teoria di Heunemann "similia similibus curantur", il che significa che sostanze che provocano malattie, possono in piccolissime dosi curarle o prevenirle.Fin qui nulla da eccepire.In fondo tutta la scienza dei vaccini, la teoria degli anticorpi e' basata su questo presupposto e con grandi risultati.Ma la teoria omeopatica va oltre.La sostanza deve essere diluita 100 volte, poi ognuna di queste divisioni e' a sua volta diluita altre cento volte e cosi' via.La proprieta' della sostanza resta nella diluizione perche' "l'acqua ha memoria" la diluizione "e' dinamizzata".Ora, a parte la teoria miracolistica del fatto che l'acqua abbia memoria o che la sostanza abbia proprieta' conferitegli dalla soatanza originale grazie alla "dinamizzazione" la vera e' propria truffa sta nel vendere acqua pura al 99,99%( perche' questo e' il contenuto del farmaco omeopatico) a prezzi astronomici.Una sola cosa e' vera: non ha effetti collaterali.Infatti e' universalmente riconosciuto che l'ACQUA pura, incontaminata, a dosi di gocce giornaliere non ha effetti nocivi.Altro esempio eclatante e' il "mercimonio" della Religione.Qui non scendo in dettagli.Ma come non si potrebbe considerare una vera e propria truffa vendere l'entrata in un Paradiso dell'oltre tomba, che peraltro non ha alcuna realistica giustificazione, in cambio di offerte, messe etc...Quante altre truffe si perpetuano ogni giorno sulla pelle dei consumatori "ignoranti".Promettere la riduzione del colesterolo, il dimagrimento senza sacrifici, l'eleiminazione di cellulite e affini con prodotti piu' o meno miracolistici, non sono anche loro truffe?Promettere da parte di un politico che si creeranno milioni di posti di lavoro, che si pagheranno i debiti astronomici dello stato senza sacrifici etc., in cambio di voti, non e' una truffa?E allora.Lo stato democratico e civile deve punire TUTII i criminali e non solo UNA PARTE di essi, deve cioe' far si che la Giustizia non sia discriminatoria, altrimenti non si parli di Giustizia. http://woip.blogspot.com
    • Simona scrive:
      Re: Il Processo Wanna Marchi
      Forse hai in parte ragione, ma certe cose sono proprio insopportabili. Ho letto il libro di Zurlo che ho trovato su www.ragioncritica.it e mi sono imbestialita.Simona
  • Anonimo scrive:
    dialer FUORILEGGE
    Finalmente qualcuno si e' accorto del problema.Per me e' indispensabile mettere fuori legge simili truffe alle quali abboccano principalmente i principianti dell'informatica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Per Massimo Mantellini.

    Il titolo di questo articolo datato 23
    Maggio 2002 parla da solo.Non sei stato al convegno di Stanca di fine maggio eh?
  • Anonimo scrive:
    Re: Per Massimo Mantellini.
    Toh!Mi accorgo ora che c'e' un banner pubblicitario sopra il messaggio.E' di Tiscali.Un caso.Bah!
  • Anonimo scrive:
    Che schifo fanno i moralisti. ..
    che scrivono articoli sui gionali,su internet e sui libri di storia e parlano in tv e alla radio per insegnare le cose buone e giuste.MA se all'epoca avete reso Playboy.com il sito + visitato e adesso v'indegnate per le schifezze che si trovano in rete. Accendete la tv e fate un po di zapping anche li le schifezze ci sono e non per caso.Cari religiosi convinti della domenica, pedo-turisti e puttanieri di minorenni extracomunitarie siete troppo "uomini" e poco animali e nel vostro caso "Un bel silenzio non fu mai scritto"
  • Anonimo scrive:
    E' quello che gli italiani si meritano...
    Perchè colui o colei che ha scritto questo articolo forse non sa che la maggior parte degli italiani non utilizzano la carta di credito nella vita quotidiana, figuriamoci su Internet e per questo che quando chiedo a mamma o papa di comprarmi una suoneria a 200 o 1000 lire con la carta di credito la mamma o papà mi diranno che sono pazzo o che non si possono fare acquisti con la carta di credito su internet a causa degli hacker. Se invece chiedo a papà se posso fare una telefonata a 3000 lire al minuto per mandarmi un logo una suonerie o magari scaricarmi l'ultimo video porno della mia perla preferita, lui inizialmente mi dirà "ma sei pazzo ?" poi se insisterò magari si convincerà che è meglio dellla carta di credito, e che poi è meglio dare i soldi a mamma (o impero) telecom che risparmiare dei soldi con la carta di credito. Qui non siamo in america siamo in un paese del terzo mondo ed io LA COLPA LA DO' SOLO ED ESCLUSIVAMENTE AI GIORNALISTI DA STRAPAZZO CHE AL POSTO DI EDUCARE LA GENTE PUNTANO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE A FARE TRASMISSIONI O ARTICOLI SPETTACOLARI SPERANDO CHE UN DOMANI ANDRANNO A PRESENTARE QUALCHE TRASMISSIONE CON LE DONNINE NUDE PER FARE SHARE.Carissima giornalista se su Internet si sta diffondendo questo genere di spazzatura è colpa tua che, al posto di fare articoli educativi che spiegano cos'è un hacker o l'estrema utilità della carta di credito (magari non la utilizzi nemmeno tu), si divertono a ad essere e far parte dello spettacolo, quindi iniziate a fare i giornalisti voi, che noi web master cerchiamo di campare in un modo o nell'altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' quello che gli italiani si meritano...
      Ma l'hai letto? Ma lo sai dovecosa scrivi?
      • Anonimo scrive:
        Re: E' quello che gli italiani si meritano...
        ho letto anche se non ho visto il nome del giornalista, mi riferivo ad un discorso generale che ha indotto molti siti a buttarsi sui dialer
  • Anonimo scrive:
    Finalmente
    una voce si è levate contro la tristezza infinita di questi tipi di banner.Se l'advertising in internet è tutti qui allora abbiamo davvero toccato il fondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente

      Se l'advertising in internet è tutti qui
      allora abbiamo davvero toccato il fondo.Probabilmente è l'unico che funziona e che paga.......evidentemente il problema non è di internet....
  • Anonimo scrive:
    Bismark.it
    Voi che l'avete sempre protetto come fate adesso a parlare dell'"internet di Wanna Marchi"???Bismark e' un portale per dialer, avevano fatto bene a chiuderlo!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bismark.it
      - Scritto da: Maestro Di Vita
      Voi che l'avete sempre protetto come fate
      adesso a parlare dell'"internet di Wanna
      Marchi"???
      Bismark e' un portale per dialer, avevano
      fatto bene a chiuderlo!!Ti rode?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bismark.it
        Perche'? di cosa?Se cerco siti porno so come trovarli gratis, mica mi serve il dialer di bismark- Scritto da: Roditore
        - Scritto da: Maestro Di Vita

        Voi che l'avete sempre protetto come fate

        adesso a parlare dell'"internet di Wanna

        Marchi"???

        Bismark e' un portale per dialer, avevano

        fatto bene a chiuderlo!!

        Ti rode?
        • Anonimo scrive:
          Re: Bismark.it
          Ma davvero c'è gente che ricorre ai dialer? Per quei soldi si fa prima ad affittare e copiare un pornazzo in VHS, è più comodo e meno faticoso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bismark.it
            Il problema non sono i dialer......il problema e' chi li fa installare nei computer della gente facendogli credere che possono vedere tutto il porno del mondo gratis.Nessuno ti fa installare un dialer dicendoti che e' un dialer.- Scritto da: oloiageS
            Ma davvero c'è gente che ricorre ai dialer?
            Per quei soldi si fa prima ad affittare e
            copiare un pornazzo in VHS, è più comodo e
            meno faticoso.
  • Anonimo scrive:
    TISCALI SE LO PUO' PERMETTERE, MA..
    ..Non certo tutti. Visto che, appunto i siti web italiani stanno attraversando una fase di "crisi" (o transizone se vogliamo chiamarla cosi') a livello pubblicitario, non gli resta altro modo che ricorrere a qualsiasi tipo di pubblicità in difesa del gratis, e sinceramente anche se storco il naso mi va benissimo cosi' (per ora), in attesa che arrivi un po' di fiducia da pubblicitari piu' seri ovviamente.
  • Anonimo scrive:
    lode a tiscali
    opinioni pro e contro i dialer, ma il vero punto e' un'altro: LODI A TISCALI per aver deciso di kiudere il rubinetto alla visualizzazione di banner diretti a siti dialer.e speriamo questo sia l'esempio che seguiranno tutti gli altri "grandi", anke se sara' dura mantenere le loro limousine senza i soldi degli inserzionisti dialer.cosi facendo, ki vorra' porno andra' in siti rivolti agli adulti e trovera' i dialer porno. lo stesso succedera' con i loghi etc.ki invece deve cercarsi un camper su un motore di ricerca o portalone, nn lo dovra' cercare in mezzo a tette e suonerie.e' questo il vero cambio di rotta, meditate. ciao e complimentazzi a PI:)
  • Anonimo scrive:
    Proposta
    Propongo di inondare con email di protesta la l'email box di msn.it raggiungendo questo indirizzo:Cliccahttp://www.msn.it/Help/default.asp?iHelpPageID=5La msn.it è piena di questi tipi di banner... è questo lo skifo che chiama New economy BillGates???http://www.msn.it/Help/default.asp?iHelpPageID=5 Io ne ho già spedite 20..
  • Anonimo scrive:
    Banner, dialer e il diavolo...senza le corna
    Nel giro di pochi giorni, come forse non era mai accaduto prima ad internet, il monopoloio dei banner che ammiccano, alcuni in apparente violazione delle norme che prevedono la tutela dei minori o di persone sofferenti di epilessia, parlo di lampeggiamenti e ondeggiamenti inequivocabili, che come un fiume in piena,ha detirpatoe devastato la pace mentale di tanti seri professionisti che usano internet "seriamente" per lavorare.Ho amici medici che si occupano di ricerca per i protatori di handicap e servizi sociali che non riescono più a lavorare disturbati dalla "meschina" e ossesionante sarabanda di banner,flash, e simili che invitano a visitare i "MALEDETTI" covi del piacere come se tutto dipendesse da uno screensaver o uno sfondo più o meno sexy.Questo mio amico si è indignato non per la materia ma per l'arroganza di questa campagna di basso livello che ha colpito i maggiori porti italiani della navigazione. In un tentativo disaperato di chiudere i banner che simulavano la casella di chiusura window, ha cliccato sulla fatidica X con il risultato di avere sul desktop un link ad un sito pseudo-porno con un dialer attivo che gli ha chiuso la connessione di alvoro e proietato il malcapitato nel bel mezzo di un'orgia di sesso e libidine, mentre era al lavoro in un importante centro di servizi sociali, con la comprensibile umiliazione di dover chiedere il mio aiuto per liberarsi di quell'oggetto del desiderio del webmaster frustrato e infingardo.Vergogna , anche io mi occupo di informazione, anche io ho bisogno di vendere il mio spazio centimetro per centimetro, ma arrivare a tanto è il trionfo dell'ignoranza, dell'irriverenza e dell'approfttarsi di chi è vittima di tale campagna degna di essere definita "TALEBANA",Dove sono le autority, dove sono l'etica, dove la nobile utilità di internet.Se continuamo cosi, presto si chiamera solo "pornonet".
  • Anonimo scrive:
    Ode al dialer
    Controcorrente.Il dialer è comodo. E' un ottimo strumento per i micropagamenti. Soprattutto in Italia dove la carta di credito non piace. Basta scaricare un programmino e accedi a dei servizi molto buoni (io li ho provati).Secondo me invece di dare addosso al dialer di per se, bisognerebbe discutere seriamente su come fare per avere la massima trasparenza.Ovvero trovare strumenti tali che l'utente che usi il dialer ne sia consapevole.C'è un abuso da parte di webmaster che scrivono SCARICA GRATIS ecc. ecc. ecc. inducendo l'utente a pensare che sia gratis.Diverso è il fatto di mettere banner più o meno erotici in siti aperti a tutto il pubblico... Tiscali fino a qualche tempo fa aveva tantissimi banner che promuovevano loghi e suonerie ...E infatti in base ad un articolo sul "corriere della Sera" diceva che era favorevole a tali banner purchè sul sito fosse scritto chiaramente il costo per l'utente e che il dialer non si aprisse automaticamente...SAluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Ode al dialer

      Ovvero trovare strumenti tali che l'utente che
      usi il dialer ne sia consapevoleSe se se... OVVIO che "SE" fosse usato in modo furbo, non ci sarebbero problemi, Qui si discute sullo schifoso modo che hanno di fare i webmaster attuali, mi pare.
  • Anonimo scrive:
    Re: "Striscia"... Pochi ma buoni
    Siamo e saremo pochi, quelli che capiranno cosa hai scritto. Cmq tutti si esaltano e accusano, poi si pentono e chiedono scusa.La penso come te. Perchè le mode uccidono l'intelletto.
    • Anonimo scrive:
      Re:
      Ecco, a proposito di capire, quando parli di mode che uccidono l'intelletto, immagino che ti riferisci alla libidine di poter sfoggiare un logo su un cellulare: si?- Scritto da: Mark
      Siamo e saremo pochi, quelli che capiranno
      cosa hai scritto. Cmq tutti si esaltano e
      accusano, poi si pentono e chiedono scusa.
      La penso come te. Perchè le mode uccidono
      l'intelletto.
  • Anonimo scrive:
    "Striscia" contaggia il mondo dei giornalisti
    Le scrivo di getto e con poco tempo poichè ho molte altre cose più importanti, volevo solo farle notare che la sua ignoranza è disgustosa, lei cerca di trattare di un mondo che non conosce dichiarandosi Dio onnipotente capace di sapere cosa è giusto o no. La sua gretta associazione di idee tra l'utilizzo del dialer e Wanna Marchi lascia chiaramente intendere che sta incriminando coloro che lavorano nel settore come dei truffatori. Fossi in lei farei molta attenzione, poichè il suo pressapochismo le può portare anche forti quelere. La moda del momento è accusare tutto e tutti senza ragionevolezza. Evidentemente la voglia di emulare "Striscia la Notizia" ha contaggiato anche lei, che come paladino di giustizia si dichiara salvatore del Web. Ma lei altro non è che vittima di chi è più grande di lei e nella sua pochezza si limita ad emulare i grandi. La invito a prendere coscenza della propria esistenza evitando di farsi trascinare dalla mediocrità televisiva, anche se mi rendo conto che le sarà difficile provi a conoscere prima di giudicare. Poichè anche il suo mito di "Striscia" ne commette molti di errori accusando anche categorie di onesti lavoratori quali i tassisti, solo per il gusto dello scoop. La vostra categoria vive di questo, e noi siamo sempre costretti a leggervi e a subirvi. La vorrei inondare di migliaia di e-mail di ragazzi che con 3-4 euro sono riusciti a scaricare tutti i loghi e le suonerie del mondo, che con soddisfazione ci ringraziano per la nostra serietà e professionalità..... se anche lei fosse più professionale forse non perderei questo mio prezioso tempo a scriverle.
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: Paco
      Le scrivo di getto e con poco tempo poichè
      ho molte altre cose più importanti, volevo
      solo farle notare che la sua ignoranza è
      disgustosa, lei cerca di trattare di un
      mondo che non conosce dichiarandosi Dio
      onnipotente capace di sapere cosa è giusto o
      no. La sua gretta associazione di idee tra
      l'utilizzo del dialer e Wanna Marchi lascia
      chiaramente intendere che sta incriminando
      coloro che lavorano nel settore come dei
      truffatori. Fossi in lei farei molta
      attenzione, poichè il suo pressapochismo le
      può portare anche forti quelere. La moda del
      momento è accusare tutto e tutti senza
      ragionevolezza. Evidentemente la voglia di
      emulare "Striscia la Notizia" ha contaggiato
      anche lei, che come paladino di giustizia si
      dichiara salvatore del Web. Ma lei altro non
      è che vittima di chi è più grande di lei e
      nella sua pochezza si limita ad emulare i
      grandi. La invito a prendere coscenza della
      propria esistenza evitando di farsi
      trascinare dalla mediocrità televisiva,
      anche se mi rendo conto che le sarà
      difficile provi a conoscere prima di
      giudicare. Poichè anche il suo mito di
      "Striscia" ne commette molti di errori
      accusando anche categorie di onesti
      lavoratori quali i tassisti, solo per il
      gusto dello scoop. La vostra categoria vive
      di questo, e noi siamo sempre costretti a
      leggervi e a subirvi. La vorrei inondare di
      migliaia di e-mail di ragazzi che con 3-4
      euro sono riusciti a scaricare tutti i loghi
      e le suonerie del mondo, che con
      soddisfazione ci ringraziano per la nostra
      serietà e professionalità..... se anche lei
      fosse più professionale forse non perderei
      questo mio prezioso tempo a scriverle.Rigrazi che esistano migliaia (!) di giovani polli con 3-4 euro e cellulari pagati da mamme e papà, altrimenti la gente come lei sarebbe costretta lavorare davvero.Saluti,Sp
      • Anonimo scrive:
        dialer si nasce, comici si diventa.
        - Scritto da: Sbp
        Rigrazi che esistano migliaia (!) di giovani
        polli con 3-4 euro e cellulari pagati da
        mamme e papà, altrimenti la gente come lei
        sarebbe costretta lavorare davvero.Sarebbe un vero peccato se lavorasse davvero. Non avrebbe tempo per scrivere dei pezzi comici così esilaranti per gli affezionati lettori di PI che attendono davanti al monitor l'esordio della Nazionale...Dai Paco, ancora un trafiletto comico e un paio di barzellette sui giornalisti per noi tutti... E che a lavorare ci vadano le migliaia di bomboloni che ti danno da mangiare...
    • Anonimo scrive:
      Re:
      e cosa dire dei "bravini" delle iene sempre pronti a sputtanare qualcuno che nella loro home page hanno un bel banner dei loghi??Speriamo che il buon Lucci faccia un servizio su questo....
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: Paco
      emulare "Striscia la Notizia" ha contaggiato
      anche lei, che come paladino di giustizia sioh , ma dall'italiano corretto quand'e' che ti fai contaGGiare tu invece?
      serietà e professionalità..... se anche lei
      fosse più professionale forse non perderei
      questo mio prezioso tempo a scriverle.eeeoohhh addirittura prezioso.
    • Anonimo scrive:
      Re:
      Secondo me invece ti stai sbagliando di grosso. Come tutelano i consumatori c'è pure su internet gente da tutelare. Questi sistemi sono delle truffe legalizzate.
    • Anonimo scrive:
      Re:

      forse non perderei
      questo mio prezioso tempo a scriverle.E tte credo...A scrive 'sto pacco de idiozzzzie a 3 Euro ar minuto stai fuori co l'accuso...- Scritto da: Paco
      Le scrivo di getto e con poco tempo poichè
      ho molte altre cose più importanti, volevo
      solo farle notare che la sua ignoranza è
      disgustosa, lei cerca di trattare di un
      mondo che non conosce dichiarandosi Dio
      onnipotente capace di sapere cosa è giusto o
      no. La sua gretta associazione di idee tra
      l'utilizzo del dialer e Wanna Marchi lascia
      chiaramente intendere che sta incriminando
      coloro che lavorano nel settore come dei
      truffatori. Fossi in lei farei molta
      attenzione, poichè il suo pressapochismo le
      può portare anche forti quelere. La moda del
      momento è accusare tutto e tutti senza
      ragionevolezza. Evidentemente la voglia di
      emulare "Striscia la Notizia" ha contaggiato
      anche lei, che come paladino di giustizia si
      dichiara salvatore del Web. Ma lei altro non
      è che vittima di chi è più grande di lei e
      nella sua pochezza si limita ad emulare i
      grandi. La invito a prendere coscenza della
      propria esistenza evitando di farsi
      trascinare dalla mediocrità televisiva,
      anche se mi rendo conto che le sarà
      difficile provi a conoscere prima di
      giudicare. Poichè anche il suo mito di
      "Striscia" ne commette molti di errori
      accusando anche categorie di onesti
      lavoratori quali i tassisti, solo per il
      gusto dello scoop. La vostra categoria vive
      di questo, e noi siamo sempre costretti a
      leggervi e a subirvi. La vorrei inondare di
      migliaia di e-mail di ragazzi che con 3-4
      euro sono riusciti a scaricare tutti i loghi
      e le suonerie del mondo, che con
      soddisfazione ci ringraziano per la nostra
      serietà e professionalità..... se anche lei
      fosse più professionale forse non perderei
      questo mio prezioso tempo a scriverle.
  • Anonimo scrive:
    Il dialer è un'ottima invenzione!
    Siamo tutti d'accordo che un euro al minuto per inviarsi loghi e suonerie sono troppi ma questo è un problema di gioventù, è ovvio che gli speculatori ci provano...Invece io vedo un ottimo futuro per i dialer sia per i webmaster che per gli utenti.Immaginate di dover acquistare una canzone... la carta di credito su internet mi sembra un mezzo decisamente OUT invece un dialer che magari costa 2 euro senza limite di tempo... io li spenderei volentieri e sicuramente il fenomeno combatterebbe la pirateria!Meditate gente, meditate!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il dialer è un'ottima invenzione!
      Questione di tempo: quando la banda larga si diffonderà dappertutto, col 8===D che i dialer funzioneranno ancora per fortuna. Se voglio comprare qualcosa uso la carta di credito. Uso ogni strumento per ciò che è nato: voglio comprare? Carta di credito, voglio telefonare? bolletta del telefono, voglio il caffè? contante.(Ed ecco spiegata l'email bufala di quel tipo che dava addosso all'adsl: gestiva siti di dialer).- Scritto da: Salabàr
      Siamo tutti d'accordo che un euro al minuto
      per inviarsi loghi e suonerie sono troppi ma
      questo è un problema di gioventù, è ovvio
      che gli speculatori ci provano...

      Invece io vedo un ottimo futuro per i dialer
      sia per i webmaster che per gli utenti.

      Immaginate di dover acquistare una
      canzone... la carta di credito su internet
      mi sembra un mezzo decisamente OUT invece un
      dialer che magari costa 2 euro senza limite
      di tempo... io li spenderei volentieri e
      sicuramente il fenomeno combatterebbe la
      pirateria!

      Meditate gente, meditate!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il dialer è un'ottima invenzione!
      - Scritto da: Salabàr
      Siamo tutti d'accordo che un euro al minuto
      per inviarsi loghi e suonerie sono troppi ma
      questo è un problema di gioventù, è ovvio
      che gli speculatori ci provano...Perchè glielo permettono e nessuno (al di fuori del mondo virtuale) fa abbastanza chiasso su questa cosa, sono tante le persone che usano poco il pc e sono inermi di fronte a queste cose, quando arrivano bollette milionarie devono PAGARLE non prendiamoci in giro con la storia di "uno o due Euro"...
      Invece io vedo un ottimo futuro per i dialer
      sia per i webmaster che per gli utenti.Per i "webmaster" sicuramente !
      Immaginate di dover acquistare una
      canzone... la carta di credito su internet
      mi sembra un mezzo decisamente OUT invece un
      dialer che magari costa 2 euro senza limite
      di tempo... io li spenderei volentieri e
      sicuramente il fenomeno combatterebbe la
      pirateria! ROTFLMa ci credi davvero a quello che dici ?Meglio una carta di credito prepagata (come la ricarica del cellulare) che affidare le proprie economie a un programmino che non si sa bene da chi è fatto e che cosa fa
      Meditate gente, meditate!Su cosa ? Che l'italia è il paese dei furbi?
  • Anonimo scrive:
    E' colpa degli utenti
    Fino a che esisteranno persono il cui primo pensiero la mattina sia quello di cambiare il logo o la suoneria del cellulare, sarà fisiologico che qualcuno sfrutti questa stupidità.Purtroppo questo è il risultato di quando si mettono in mano alla "massa" (nel senso più spregevole) strumenti tecnologici senza spiegarne il perchè.E allora tutti giù a cambiare cellulare ogni 3 mesi per essere sempre i più "fichi", la suoneria con l'ultimo successo, le cover interscambiabili, i messaggini a colori e tante alte str****te. Il fatto che alla fine serva per telefonare forse è completamente marginale.Internet? Uguale! Mi faccio internet e chatto tutto il tempo con sconosciuti facendo finta di essere un altro intasando la banda con put***ate, catene di santantonio, dialer a manetta...Potremmo dire: "popolo beone, passa pure la tua miseranda esistenza baloccandoti con queste scemenze", purtroppo il comportamento errato di questi esseri va a influire anche nelle nostre attività.Che facciamo? Ce la prendiamo con chi mette in linea dialer (per fare un esempio) o cerchiamo di illuminare i beoti? L'ideale sarebbe tenerli lontani, ma credo che ormai sia difficile...Aspettando Internet2.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' colpa degli utenti
      che discorso. se voglio cambiare logo ogni mattina e' mio sacrosanto diritto. (pero' non ho mai cambiato logo in vita mia io).Non e' diritto loro prendere per il culo le persone, ma d'altronde si e' voluto "Internet gratis" ? E queste ne sono le conseguenze...Ancora non ho capito perche' su internet tutto debba esser gratis... mah
      • Anonimo scrive:
        Re: E' colpa degli utenti
        - Scritto da: YaXoMoXaY
        Ancora non ho capito perche' su internet
        tutto debba esser gratis... mahhttp://punto-informatico.it/pol.asp?mid=198682&fid=40386
    • Anonimo scrive:
      Re: E' colpa degli utenti
      Per legge ogni dialer deve specificare quanto costa la connessione quindi se un utente non legge merita di essere derubato perchè significa che è deficiente.Il mondo dev'essere meritocratico!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' colpa degli utenti
      - Scritto da: Paolo
      Fino a che esisteranno persono il cui primo
      pensiero la mattina sia quello di cambiare
      il logo o la suoneria del cellulare, sarà
      fisiologico che qualcuno sfrutti questa
      stupidità.Fino a che esisteranno persone il cui primo pensiero la mattina sia quello di cambiare vestito o orologio,sarà fisiologico che qualcuno sfrutti questa stupidità.Fornisci la tua carta di identita' cosi' vediamo le tue credenziali per dire cosa sia stupido e cosa no?
      E allora tutti giù a cambiare cellulare ogni
      3 mesi per essere sempre i più "fichi", la
      suoneria con l'ultimo successo, le cover
      interscambiabili, i messaggini a colori e
      tante alte str****te. Il fatto che alla fine
      serva per telefonare forse è completamente
      marginale.Ma scusa, posso essere d'accordo che seguire certe mode sia triste...ma non mi sembra una cosa poi cosi' deleteria...ripeto: tu vai in giro vestito di sacco o compri anche tu qualche abito "mainstream"?
      Potremmo dire: "popolo beone, passa pure la
      tua miseranda esistenza baloccandoti con
      queste scemenze", purtroppo il comportamento
      errato di questi esseri va a influire anche
      nelle nostre attività.Guarda, non so se e' il tuo caso, pero' il "popolo beone" sta dando lavoro a un sacco di gente nell'it, quindi non sputerei troppo nel piatto in cui si mangia (ripeto, non so se e' il tuo caso, ma e' un discorso generale).
      Che facciamo? Ce la prendiamo con chi mette
      in linea dialer (per fare un esempio) o
      cerchiamo di illuminare i beoti? L'ideale
      sarebbe tenerli lontani, ma credo che ormai
      sia difficile...Sono curioso di sapere in quanti ambiti i tuoi comportamenti possono essere considerati da beota da chi e' piu' ferrato di te...piu' che i beoti io terrei lontana gente come te.
  • Anonimo scrive:
    Usa la tua testa, pensa!
    Non e' niente di nuovo le fregature ci sono sempre state, anche quando internet non esisteva. Forse anche piu' gravi. L'importante e' saper utilizzare il cervello e non farci sommergere dalla TV e Internet. Sono solo un mezzo, dipende da come li utilizziamo. E soprattuto ricordate: il gratis non esiste piu'. Prima di andare in macchina bisogna saper guidare, la stessa cosa e' internet. Se uno scarica un file exe/bat/vbs/ ecc... da internet e lo esegue il proprio pc rischia di venire distrutto, ma questo la maggiorparte non lo sa. Un programmino che ti cancella gran parte del disco fisso, si fa in 5 minuti... Purtroppo il vecchio Bill ha sempre sottovalutato la sicurezza nei sistemi dos/windows, perche' sono nati ancora quando internet non veniva utilizzato a casa/ dagli utenti neofiti.
  • Anonimo scrive:
    Wanna Ministro delle Finanze
    Perdonate l'intrusione, leggo da molto tempo PI e, quando ho tempo, anche i commenti espressi dai suoi lettori. Non intervengo mai nelle diatribe che si creano per non rimanerne invischiato.Ma ritengo, ispirandomi al commento delle "tre carte", che se posso usufruire di un qualche servizio gratuitamente (a parte la mia adorata adsl), se un'altro navigante si scarica una suoneria a prezzi pazzeschi o si vede qualche foto di una bella figliola ricevendo in cambio un bella bolletta telefonica, io sono contento.Forse egoista, certo, ma contento. Se una bella web mail gratuita si intasa di sciocchezze, via cambio account e chi si è visto s'è visto. Se mentre leggo la posta ho una donzella che fa l'occhiolino, beh penso che non sarebbe carino farlo con un figlio al fianco, però penso che se avessi un figlio, dovrei gettare nella rumenta la televisione...Per quanto mi riguarda la Marchi la farei subito Ministro delle Finanze. Altro che la galera, un ministero economico le ci vorrebbe....Propongo a PI di aprire un canale "maghi e astrologhe sexy" zeppo di reindirizzatori di chiamate a numeri da 5 euro al secondo e consulenze on line con carta di credito. Se questo potesse servire ad avere ancora più articoli gratis (oltre che interessanti e puntuali).Che i gonzi continuino a sovvenzionare i miei servizi è estremamente egoistico e forse un pochino squallido, ...ma al diavolo i falsi buonismi e chissà che anch'io abbia sovvenzionato in qualche modo, senza rendermene neppure conto, qualche servizio a qualcun altro...Viva Wanna e Viva le suonerie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wanna Ministro delle Finanze
      - Scritto da: Micio....
      Ma ritengo, ispirandomi al commento delle
      "tre carte", che se posso usufruire di un
      qualche servizio gratuitamente (a parte la
      mia adorata adsl), se un'altro navigante si
      scarica una suoneria a prezzi pazzeschi o si
      vede qualche foto di una bella figliola
      ricevendo in cambio un bella bolletta
      telefonica, io sono contento.....A parte i discorsi morali, ma mi faresti qualche esempio di servizi gratuiti utili e validi che si mantengano grazie a dialer, spam, ecc. ecc. ?Non so.. ad esempio siti web di informazione, mirror ftp di sw open, server di posta, ecc. ecc....Altrimenti mi verrebbe da ritenere che spam, dialer, ecc. ecc. servano solo ad arricchire qualcuno sulle spalle della rete internet...
      • Anonimo scrive:
        Re: Wanna Ministro delle Finanze
        Per rimanere nel tema dell'articolo, una casella e-mail su Tiscali era "sponsorizzata" da banner che incitavavo a scaricare suonerie e altre amenità. E considero di usufruire di un servizio nel complesso valido considerando che non ho pagato per averlo.Sinceramente non ho verificato "di persona" cosa ci fosse dietro il banner...Riguardo allo spam, beh è una catastrofe perché colpisce indiscriminatamente. Io mi riferisco a quelle "cose" che uno si va a cercare, come la buona cara Wanna, senza farsi accompagnare dal buon senso.Se dal benzinaio ci fosse la colonnina della verde o del gasolio con lettura della mano compresa a cinque euro al litro, e la colonnina senza servizi compresi a gratis, io sarei ben contento di vedere tanti connazionali farsi leggere le carte mentre mi faccio il pieno...E' terribile e frustrante la sempre maggiore diffusione dell'ignoranza, ma dato che non posso combatterla, mi adeguo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Wanna Ministro delle Finanze
          - Scritto da: Micio
          Per rimanere nel tema dell'articolo, una
          casella e-mail su Tiscali era
          "sponsorizzata" da banner che incitavavo a
          scaricare suonerie e altre amenità. E...
          Riguardo allo spam, beh è una catastrofe
          perché colpisce indiscriminatamente. Io mi
          riferisco a quelle "cose" che uno si va a
          cercare, come la buona cara Wanna, senza
          farsi accompagnare dal buon senso.....Non lo so... forse io sono troppo idealista e hai ragione tu...Comunque continuo a ritenere queste cose una grossa scocciatura al limite (e spesso oltre il limite) della truffa...
  • Anonimo scrive:
    E lo spam per i dialer?
    Ricevo spessissimo spam di sito www.solo**sso.(non ricordo cosa), www.suonerie***loghi.info ecc.su indirizzi che non sono mai stati usati in rete (tiscali per fare un esempio).Io ora mi chiedo come li hanno ottenuti?Non avendoli mai usati in newsgroup o mailing list o registrazione siti chi li ha forniti?E soprattutto come impedisco questa rottura continua visto che la segnalazione ai vari abuse non sono serviti a niente?GrazieGiangi
    • Anonimo scrive:
      Re: E lo spam per i dialer?
      Credo che cancellare quelle e-mail ogni mattina ti rubi 20 secondi del tuo tempo, ignorali e basta.
      • Anonimo scrive:
        Re: E lo spam per i dialer?
        - Scritto da: S.L.
        Credo che cancellare quelle e-mail ogni
        mattina ti rubi 20 secondi del tuo tempo,
        ignorali e basta.Si hai ragione ma, il problema era un altro: chi cavolo ha dato loro la mia mail visto che non è mai stata usata.E poi vedere che ci sono tot nuovi messaggi di cui un bel pò spazzatura mi dà molto fastidio.CiaoGiangi
        • Anonimo scrive:
          Re: E lo spam per i dialer?
          - Scritto da: Giangi
          - Scritto da: S.L.

          Credo che cancellare quelle e-mail ogni

          mattina ti rubi 20 secondi del tuo tempo,

          ignorali e basta.

          Si hai ragione ma, il problema era un altro:
          chi cavolo ha dato loro la mia mail visto
          che non è mai stata usata.

          E poi vedere che ci sono tot nuovi messaggi
          di cui un bel pò spazzatura mi dà molto
          fastidio.
          Ma il tuo indirizzo e-mail è un indirizzo serio del tipo nome.cognome@tiscali.it ?Scommetto di no!A mio parere, se un fornitore di servizi email dà gli indirizzi "strani" a coloro che vogliono fare pubblicità, non è una cosa tanto grave.Perché la gente deve capire che quando si iscrive presso un portale NON deve dare nomi falsi e l'indirizzo deve rispecchiare il nome reale della persona.Degli indirizzi del tipo blah-mi-1980@tiscali.it non se ne può più.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            A mio parere, se un fornitore di servizi
            email dà gli indirizzi "strani" a coloro che
            vogliono fare pubblicità, non è una cosa
            tanto grave.e perchè?
            Perché la gente deve capire che quando si
            iscrive presso un portale NON deve dare nomi
            falsi e l'indirizzo deve rispecchiare il
            nome reale della persona.RIbadisco: perchè mai?
            Degli indirizzi del tipo
            blah-mi-1980@tiscali.it non se ne può più.Sigh. La mancanza di fantasia è una male grave :-(
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: SiN


            - Scritto da: Edo


            A mio parere, se un fornitore di servizi

            email dà gli indirizzi "strani" a coloro
            che

            vogliono fare pubblicità, non è una cosa

            tanto grave.


            e perchè?Perché chi ha un indirizzo del genere non sta su internet per fare cose serie, ma per giocare e dare fastidio.

            Perché la gente deve capire che quando si

            iscrive presso un portale NON deve dare
            nomi

            falsi e l'indirizzo deve rispecchiare il

            nome reale della persona.


            RIbadisco: perchè mai?Come sopra.

            Degli indirizzi del tipo

            blah-mi-1980@tiscali.it non se ne può più.

            Sigh.
            La mancanza di fantasia è una male grave :-(Ma quale fantasia. La comunicazione deve essere facilitata il più possibile. Così l'indirizzo e-mail deve essere facile da ricordare. Se ricordo il nome del mio amico ricordo anche il suo indirizzo e-mail. Così è bello.Non che mi devo ricordare indirizzi contorti che non me li ricordo un minuto dopo che mi è stato detto oppure sono costretto a scriverli.Ma poi, qual è il problema?Io credo che chi si fa un indirizzo che non rispecchia il proprio nome ha la coda di paglia o qualcosa da nascondere, altro che mancanza di fantasia!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Perché chi ha un indirizzo del genere non
            sta su internet per fare cose serie, ma per
            giocare e dare fastidio.Chi te lo dice?COnosco diverse persone cha hanno indirizzi (in genere facili da ricordare, CMQ) per cose serie che nulla hanno a che vedere col nome. O che magari sono abbreviazioni o giochi di parole sul proprio nome.



            Sigh.

            La mancanza di fantasia è una male grave
            :-(

            Ma quale fantasia. La comunicazione deve
            essere facilitata il più possibile. Ok X il bla-mi 98786.m che c'è di male in un, ad esempio astuzio@....
            Ma poi, qual è il problema?
            Io credo che chi si fa un indirizzo che non
            rispecchia il proprio nome ha la coda di
            paglia o qualcosa da nascondere, altro che
            mancanza di fantasia!!!TUTTI abbiamo qualcosa da nascondere.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            Probabilmente Edo sottoscriverebbe una petizione per obbligare ogni navigante a dotarsi di webcam, in modo da identificarlo e controllarlo "seriamente" in ogni fase della permanenza in rete. ...Naturalmente la webcam non potrebbe avere una sigla per identificare il modello, ma un nome.cognome...Scusate, oggi il mio senso dell'umorismo è a terra.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo


            - Scritto da: SiN





            - Scritto da: Edo




            A mio parere, se un fornitore di servizi


            email dà gli indirizzi "strani" a coloro che


            vogliono fare pubblicità, non è una cosa tanto grave.infatti è gravissima

            e perchè?

            Perché chi ha un indirizzo del genere non
            sta su internet per fare cose serie, ma per
            giocare e dare fastidio.mache cavolo dici, ma in internet ci sei mai andato?


            Perché la gente deve capire che quando si


            iscrive presso un portale NON deve dare nomi


            falsi e l'indirizzo deve rispecchiare il


            nome reale della persona.E perchè? Quello che stai dicendo è completamente assurdo. Io voglio iscrivermi a siti, mailing list e altro senza voler far sapere il mio nome reale, e questo è sbagliato secondo te? Certo che ce n'è di gente strana in giro. Allora tu vai in giro per la città con un cartellino con i tuoi dati anagrafici sopra?


            Degli indirizzi del tipo


            blah-mi-1980@tiscali.it non se ne può
            più.



            Sigh.

            La mancanza di fantasia è una male grave
            :-(

            Ma quale fantasia. La comunicazione deve
            essere facilitata il più possibile. Così
            l'indirizzo e-mail deve essere facile da
            ricordare. Se ricordo il nome del mio amico
            ricordo anche il suo indirizzo e-mail. Così
            è bello.
            Non che mi devo ricordare indirizzi contorti
            che non me li ricordo un minuto dopo che mi
            è stato detto oppure sono costretto a
            scriverli.
            Ma poi, qual è il problema?
            Io credo che chi si fa un indirizzo che non
            rispecchia il proprio nome ha la coda di
            paglia o qualcosa da nascondere, altro che
            mancanza di fantasia!!!Sempre più assurdo.Sembra veramente che tu non abbia mai navigato in rete.Senza offesa Giangi
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Giangi
            Io voglio iscrivermi a siti, mailing list e
            altro senza voler far sapere il mio nome
            reale, e questo è sbagliato secondo te?
            Certo che ce n'è di gente strana in giro.
            Allora tu vai in giro per la città con un
            cartellino con i tuoi dati anagrafici sopra?Se hai tanto tempo per iscriverti a tutte queste belle cose hai anche il tempo per cancellare lo spam. Se poi usi Outlook 2002 non c'è neanche bisogno di scaricarli dal server. Li cancelli direttamente. Ciò è possibile perché in un primo momento vengono scaricate solo le intestazioni!O tu fai parte di quelli di Linux!
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Ciò è
            possibile perché in un primo momento vengono
            scaricate solo le intestazioni!Lo fa anche Péhoenix MAil.Un freeware da 700kb:-ppp
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            ok mistero svelato sei solo un trollP.S. anche io sono "uno di quelli di linux"P.S.2 linux e' solo il kernel se ti riferisci al OS chiamalo GNU/Linux
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: z2
            ok mistero svelato sei solo un troll
            P.S. anche io sono "uno di quelli di linux"
            P.S.2 linux e' solo il kernel se ti
            riferisci al OS chiamalo GNU/LinuxCos'è lo gnu? un animale che vive in africa?
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo


            - Scritto da: z2

            ok mistero svelato sei solo un troll

            P.S. anche io sono "uno di quelli di
            linux"

            P.S.2 linux e' solo il kernel se ti

            riferisci al OS chiamalo GNU/Linux

            Cos'è lo gnu? un animale che vive in africa?Hai ragione z2: è un troll che oltretutto non ha mai navigato.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo


            - Scritto da: z2

            ok mistero svelato sei solo un troll

            P.S. anche io sono "uno di quelli di
            linux"

            P.S.2 linux e' solo il kernel se ti

            riferisci al OS chiamalo GNU/Linux

            Cos'è lo gnu? un animale che vive in africa?anche.. ma in questo caso vai a http://www.gnu.org
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Ma il tuo indirizzo e-mail è un indirizzo
            serio del tipo nome.cognome@tiscali.it ?
            Scommetto di no!
            blah-mi-1980@tiscali.it non se ne può più.Oggi i commentatori sono molto in forma e piuttosto divertenti.Scusa la mia ignoranza estremamente profonda e incolmabile: Ma qual'è la differenza di "serietà" tra un indirizzo nome.cognome e blah-mi-1980 se, OLTRETUTTO il provider che lo fornisce è lo stesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Micio
            Scusa la mia ignoranza estremamente profonda
            e incolmabile: Ma qual'è la differenza di
            "serietà" tra un indirizzo nome.cognome e
            blah-mi-1980 se, OLTRETUTTO il provider che
            lo fornisce è lo stesso?C'è anche bisogno di spiegazioni?Ma per quale assurdo motivo uno si deve fare un indirizzo diverso dal suo nome.Scusami, ma proprio non riesco a trovare un valido motivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Ma per quale assurdo motivo uno si deve fare
            un indirizzo diverso dal suo nome.
            Scusami, ma proprio non riesco a trovare un
            valido motivo.Neanch'io. Infatti io mi chiamo Micio di nome e di cognome.Comunque, a prescindere dalle motivazioni, io non colgo la differenza di "serietà" tra un nome e uno pseudonimo nell'indirizzo di una casella email.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            perche' non dovrebbe? Siamo in democrazia no? Se uno vuole avere una mail tipo xhkj8d0c4j@provider.it saranno pure affari suoi no? Non per questo merita lo spam.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: z2
            perche' non dovrebbe? Siamo in democrazia
            no? Se uno vuole avere una mail tipo
            xhkj8d0c4j@provider.it saranno pure affari
            suoi no? Non per questo merita lo spam.Si ma un motivo non me lo hai dato. "Affari suoi" è troppo generico e non dice niente.In ogni caso ti dico la mia esperienza.Con lo stesso provider ho due indirizzi è mail.Uno serio con nome e cognome, per darlo solo agli amici, e l'altro "frivolo" che mi serve per darlo agli sconosciuti. Ebbene, ti dirò, solo il secondo è sempre pieno di spazzatura quando vado a controllare la posta, tant'è che ora mi sono scocciato e non lo utilizzo proprio più.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Con lo stesso provider ho due indirizzi è
            mail.
            Uno serio con nome e cognome, per darlo solo
            agli amici, e l'altro "frivolo" che mi serve
            per darlo agli sconosciuti. Ebbene, ti dirò,
            solo il secondo è sempre pieno di spazzatura
            quando vado a controllare la posta, tant'è
            che ora mi sono scocciato e non lo utilizzo
            proprio più.Ah ecco... Svelato l'arcano.Stuzzicando il can che dorme, lo si fa abbaiare, e si sente se ha l'alito pesante.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Micio
            - Scritto da: Edo


            Con lo stesso provider ho due indirizzi è

            mail.

            Uno serio con nome e cognome, per darlo
            solo

            agli amici, e l'altro "frivolo" che mi
            serve

            per darlo agli sconosciuti. Ebbene, ti
            dirò,

            solo il secondo è sempre pieno di
            spazzatura

            quando vado a controllare la posta, tant'è

            che ora mi sono scocciato e non lo
            utilizzo

            proprio più.

            Ah ecco... Svelato l'arcano.
            Stuzzicando il can che dorme, lo si fa
            abbaiare, e si sente se ha l'alito pesante.??????????????????Non me ne faccio un problema. Non lo uso più e basta. E non mi lamento come voi altri!
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo




            ora mi sono scocciato e non lo utilizzo


            proprio più.



            Ah ecco... Svelato l'arcano.

            Stuzzicando il can che dorme, lo si fa

            abbaiare, e si sente se ha l'alito
            pesante.

            ??????????????????
            Non me ne faccio un problema. Non lo uso più
            e basta. E non mi lamento come voi altri!e ti sembra normale?
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo


            - Scritto da: z2

            perche' non dovrebbe? Siamo in democrazia

            no? Se uno vuole avere una mail tipo

            xhkj8d0c4j@provider.it saranno pure affari

            suoi no? Non per questo merita lo spam.
            Con lo stesso provider ho due indirizzi è
            mail.
            Uno serio con nome e cognome, per darlo solo
            agli amici, e l'altro "frivolo" che mi serve
            per darlo agli sconosciuti. Ebbene, ti dirò,
            solo il secondo è sempre pieno di spazzatura
            quando vado a controllare la posta, tant'è
            che ora mi sono scocciato e non lo utilizzo
            proprio più.Quindi confermi anche tu che avere un indirizzo "frivolo" è utile per far rimanere il proprio indirizzo reale pulito.Lo sai che ti sei appena contraddetto?Lo vedi che non è piacevole avere la mail piena di spam?Giangi
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Giangi
            Quindi confermi anche tu che avere un
            indirizzo "frivolo" è utile per far rimanere
            il proprio indirizzo reale pulito.

            Lo sai che ti sei appena contraddetto?
            Lo vedi che non è piacevole avere la mail
            piena di spam?
            GiangiNon vedo la contraddizione. Poi non confermo anche io, perché non mi pare che il fatto che "il secondo indirizzo serva per mantenre pulito il primo" l'abbia già detto qualcun altro.Quello che mi sembra, invece, è che ho trovato io stesso la motivazione per avere un indirizzo strano. Per lasciare pulita la casella di posta principale.Però non ci si deve poi lamentare per lo spam!
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            mi spieghi cosa ha a che vedere l'avere un indirizzo mail 'strano (che poi e' soggettivo) con il ricevere spam? E perche' chi ha questo tipo di indirizzi meriterebbe di essere spammato?
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Non vedo la contraddizione
            Quello che mi sembra, invece, è che ho
            trovato io stesso la motivazione per avere
            un indirizzo strano. Per lasciare pulita la
            casella di posta principale.
            Però non ci si deve poi lamentare per lo
            spam!Stupendo.Sembra incredibile.Sai quelli che hanno la bici da duemila euro e la lasciano in garage per girare con la vecchia e scassata bici della nonna e guardano dall'alto coloro i quali vorrebbero essere sicuri di poter girare con la loro bici senza il pensiero che qualcuno gliela freghi...Una logica di ferro. inattaccabile e molto esilarante... Grazie Edo.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Micio
            Stupendo.
            Sembra incredibile.
            Sai quelli che hanno la bici da duemila euro
            e la lasciano in garage per girare con la
            vecchia e scassata bici della nonna e
            guardano dall'alto coloro i quali vorrebbero
            essere sicuri di poter girare con la loro
            bici senza il pensiero che qualcuno gliela
            freghi...
            Una logica di ferro. inattaccabile e molto
            esilarante... Grazie Edo. Sbagliato. Non è questa la logica.La logica è che la Mercedes Clsse C la uso per andare alle feste mondane e la fuoristrada scassata la uso per andare a caccia e camminare nel fango...
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Sbagliato. Non è questa la logica.
            La logica è che la Mercedes Clsse C la uso
            per andare alle feste mondane e la
            fuoristrada scassata la uso per andare a
            caccia e camminare nel fango...E allora come ti incavoleresti se ti rigassero la mercedes, t'incavoleresti se ti rigassero il fuoristrada.E comunque la questione rimane quella della serietà. Se giri in Mercedes o nel fuoristrada sporco di fango, la tua serietà è la stessa e il rispetto che desideri per il tuo veicolo è lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Micio
            E allora come ti incavoleresti se ti
            rigassero la mercedes, t'incavoleresti se ti
            rigassero il fuoristrada.Non m'incavolerei se mi rigassero il fuoristrada. Tanto, sarebbe già più che rigato!
            E comunque la questione rimane quella della
            serietà. Se giri in Mercedes o nel
            fuoristrada sporco di fango, la tua serietà
            è la stessa e il rispetto che desideri per
            il tuo veicolo è lo stesso.Questo si.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: Edo
            Si ma un motivo non me lo hai dato. "Affari
            suoi" è troppo generico e non dice niente."affari suoi" vuol dire perlappunto che non deve rendere conto ne a te ne a nessun altro dello user che sceglie dato che riguarda solo lui.
            In ogni caso ti dico la mia esperienza.
            Con lo stesso provider ho due indirizzi è
            mail.
            Uno serio con nome e cognome, per darlo solo
            agli amici, e l'altro "frivolo" che mi serve
            per darlo agli sconosciuti. Ebbene, ti dirò,
            solo il secondo è sempre pieno di spazzatura
            quando vado a controllare la posta, tant'è
            che ora mi sono scocciato e non lo utilizzo
            proprio più.eccerto se lo dai a cani e porci e' normale che ti arrivi spam; personalmente avendo adsl ho messo su postfix (cosi' non devo rendere conto a nessuno) e se proprio devo dare in giro un indirizzo mail mi creo un alias e appena arriva spazzatura lo cancello.
          • Anonimo scrive:
            Re: E lo spam per i dialer?
            - Scritto da: z2
            perche' non dovrebbe? Siamo in democrazia
            no? Se uno vuole avere una mail tipo
            xhkj8d0c4j@provider.it saranno pure affari
            suoi no? Non per questo merita lo spam.Secondo me esci fuori dal tema. In effetti la tua osservazione è troppo logica e di buon senso.Edo afferma che un simile indirizzo nasconda un personaggio di malaffare. E questo non è "serio".E' questa la questione che io non riesco a comprendere.
    • Anonimo scrive:
      Re: E lo spam per i dialer?
      Ciao Edo,è quasi l'una e devo prepararmi qualcosina da mettere sotto i denti.Grazie di avermi sempre risposto. E' stato un piacere da parte mia dialogare con una persona civile. Posso non essere della tua opinione, ma posso apprezzare il tuo difendere e motivare le tue convinzioni in modo civile e pacato. Grazie.
  • Anonimo scrive:
    E se ognuno facesse la sua parte
    Faccio un discorso in generale, che non comprende solo i banner che ti fanno scricare dialer.Certo, basterebbe che la gente si svegliasse e non si facesse fragare, in altri casi basterebbe usare browser (per es. opera nelle ultime versioni) che possono essere configurati per non aprire finestre di pop up.Ma credo siano diventate tante le brutte abitudini che stanno facendo diventare Internet un posto poco "abitabile" e alle quali possiamo riparare con piccoli accorgimenti.A cominciare dal NON spedire messaggi in html ma solo di testo, evitare di diffondere catene di S. Antonio anche quelle più squallidamente pietose (del tipo l'amico del mio amico ha una malattia rarissima se avete informazioni ... ecc), fare il forward evitando di inserire i 500 indirizzi precedenti.Diffondere la netiquette insomma.Putroppo è diventata così accessibile internet che molti navigano, scrivono messaggi email o sui NG, senza aver mai letto una riga di netiquette.E poi credo non sia male spendere 3 minuti quando si arriva su siti che non ci piacciono per mandare un email al webmaster per dirgli che il sito ci fa schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se ognuno facesse la sua parte
      e dimenticavo, disabilitiamo i cookies dai browser, se un sito li richiede, protestiamo e non entriamo più nel sito, forse le cose cambierebbero
      • Anonimo scrive:
        Re: E se ognuno facesse la sua parte
        - Scritto da: black fox
        e dimenticavo, disabilitiamo i cookies dai
        browser, se un sito li richiede, protestiamo
        e non entriamo più nel sito, forse le cose
        cambierebberoScusa ma non sono daccordo.I cookies sono innocenti.Servono al webmaster per memorizzare SUE informazioni sulla tua navigazione sul SUO sito.Non contengono tue informazioni personali e quindi non capisco questa crociata contro di loro.Prova ad andare su di un sito di shopping online senza cookies e poi ne riparliamo.Senza offesa.Giangi
      • Anonimo scrive:
        Re: E se ognuno facesse la sua parte
        - Scritto da: black fox
        e dimenticavo, disabilitiamo i cookies dai
        browser, se un sito li richiede, protestiamo
        e non entriamo più nel sito, forse le cose
        cambierebberoIeri mi sono tagliato con un foglio di carta A4. I fogli di carta A4 sono pericolosi, leviamoli dal commercio...No non si fa così, i cookies hanno un uso che serve anche alla gente comune, se poi i webmaster ne fanno un uso scorretto non vanno criminalizzati...
        • Anonimo scrive:
          Re: E se ognuno facesse la sua parte

          Ieri mi sono tagliato con un foglio di carta
          A4. I fogli di carta A4 sono pericolosi,
          leviamoli dal commercio...

          No non si fa cosi'ì, i cookies hanno un uso
          che serve anche alla gente comune, se poi i
          webmaster ne fanno un uso scorretto non
          vanno criminalizzati...E certo che si!Anche il prosciutto e' una cosa buona, ma se qualcuno lo usa per randellarci la gente a mo di clava e' un criminale che ne sta facendo un uso improprio.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se ognuno facesse la sua parte
      Dobbiamo ricordare che molti utenti del web al giorno d'oggi non sanno niente di quello che si nasconde dietro a ciò che vedono a schermo.Non possono fare la loro parte perché semplicemente non conoscono gli strumenti che utilizzano.Dovremo rassegnarci a questo....Chi invia una mail in formato solo testo fra poco verrà considerato un inesperto dalla gentile segretaria che invia un messaggio da tre mega con immagine sfondo naturalistico e due righe di testo.
  • Anonimo scrive:
    E' inevitabile dato che
    Avete voluto che Internet si trasformassein un fenomeno di massa accessibilea tutti.E dato che nei "tutti" ci sono propriotutti significa che ci ritroviamouna Internet ridotta come un quartieremalfamato di una qualsiasi malfamata città.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' inevitabile dato che
      - Scritto da: Mario Rossi
      Avete voluto che Internet si trasformasse
      in un fenomeno di massa accessibile
      a tutti.piano piano... abbiamo ?io non ho voluto un bel niente...
      E dato che nei "tutti" ci sono proprio
      tutti significa che ci ritroviamo
      una Internet ridotta come un quartiere
      malfamato di una qualsiasi malfamata città.e indovina di chi e' il "merito" di cio'
    • Anonimo scrive:
      Re: E' inevitabile dato che
      - Scritto da: Mario Rossi
      Avete voluto che Internet si trasformasse
      in un fenomeno di massa accessibile
      a tutti.
      E dato che nei "tutti" ci sono proprio
      tutti significa che ci ritroviamo
      una Internet ridotta come un quartiere
      malfamato di una qualsiasi malfamata città.io non ho voluto niente.preferivo internet d'elite
  • Anonimo scrive:
    il gioco delle tre carte
    da ragazzini, erano ancora i tempi del liceo, siamo andati a farci un giro in un mercatino rionale. quello "grande" della classe, quello che beccava, per intenderci, si è fatto ciucciare le sue belle 50 mila con il gioco delle tre carte (non avendo seguito il mio consiglio di lasciar perdere).morale 1: il mio comagno di liceo non ha più giocato alle tre carte.morale 2: ho imparato che non sempre quelli che sembrano "grandi" lo sono davvero, e questo ha molto migliorato la mia autostima.morale 3: ho imparato a fare il gioco delle tre carte, con cui ho vinto diversi caffè (che poi ho preferito offrirlo io il caffè, accontentandomi della soddifazione morale).morale 4: tutto sommato un paio di euro sono un costo modesto per imparare che c'è sempre qualcuno pronto a mettertelo giù di la - una suoneria oggi, e forse domani ti risparmi di cedere alla tentazione di diventare ricco senza fatica grazie a "un esponente del governo nigeriano che deve fare uscire qualche milione di dollari dal paese gli serve solo un conto di appoggio e a te resta il venti per cento" - due euro decisamente ben spesi, per un vaccino contro la stupidità :)
  • Anonimo scrive:
    i famosi modem in attesa di consenso....
    "i dialer (quei simpatici programmini che consentono ai nostri modem di dirottare la comunicazione"chi "dirotta" la comunicazione e' il dialer non il modem ....
  • Anonimo scrive:
    Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
    Concordo che una parte di internet e' una pattumiera (sempre stata e sempre sara')Pero' quando Mantellini fa il moralista la cosa non mi piace: a mio avviso chi e' senza peccato scagli la prima pietra. Su PI di banners di Intel se ne vedono a iosa, ma facendo cosi', PI forse non sa che contribuisce a questo:Intel support of Israeli ethnic cleansinghttp://al-awda.org/intel_update.htmInoltre dimenticavo: ----Leggevo giorni fa con qualche apprensione una intervista su CWW nella quale il responsabile di un sito web calcistico, intervistato in qualità di esperto di cose di Internet spiegava come i diaMantellini:anche CWW campa di dialer ler ...---Ma non e' ironico che anche anche su CWW ci siano i banners che puntano ai dialers (sfondi erotici in questo caso).Concludendo: PI date il buon esempio e rimuovete banners dubbiosi. O in alternativa, tenete tutti i banners che volete ma smettetela di puntare il dito contro gli altri quando neanche voi avete la coscienza pulita.Pippo
    • Anonimo scrive:
      Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
      credo che siamo sue due livelli completamente differenti.per fare quello che chiedi tu dovrebbe esserci uno sforzo incredibile nel cercare informazioni su chi sta comprando lo spazio pubblicitario, sulle sue attività e sulle sue idee in altri campi oltre a quello di pertinenza "commerciale". Bisognerebbe avere un codice scritto, su cui poter produrre giudizi. E quel che a te può sembrare immorale - nel caso specifico - ad altri può non sembrarlo (e non parlo di me, lo puntualizzo per non sposatare la conversazione ad altri temi).Però si può dire che tutte le pubblicità che puntano a dialer o quelle pornografiche non verrano accettate. Una regola molto semplice per chi dovrà vendere spazi pubblicitari per il sito. Nessun interrogatorio al cliente, nessuna ricerca estenuante di informazioni che sicuramente ci sono e che sicuramente qualcuno possiede. Si prende una scelta e si danno le possibilità per applicarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
      La tua e' una tirata fuori luogo. Qui di banner con i dialer non li ho mai visti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
      [cut]
      Su PI di banners di Intel se ne vedono a
      iosa, ma facendo cosi', PI forse non sa che
      contribuisce a questo:

      Intel support of Israeli ethnic cleansing

      http://al-awda.org/intel_update.htm[cut]mi piacerebbe sapere centra questo, anche perchè non mi sembra che la fonte sia attendibile (al-awada.org), ha già ma dimenticavo, ogni occasione è buon per vittimizzare i poveri terroristi palestinesi e dare addosso agli israeliani
      • Anonimo scrive:
        Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
        - Scritto da: black fox
        dimenticavo, ogni occasione è buon per
        vittimizzare i poveri terroristi palestinesi
        e dare addosso agli israelianiConcordo :(
        • Anonimo scrive:
          Contro INTEL e contro ISRAELE
          Ho letto l'articolo su Al-Awda (che è una fonte attendibilissima: un'agenzia umanitaria riconosciuta dall'ONU e dalla Croce Rossa Internazionale). Devo comprare due computer nuovi a giorni. Avevo in mente di comprare un Pentium 4 2200 ma, ora, sono più che mai motivato: boicotto INTEL e acquisto un bell'Athlon XP.La sola idea di finanziare con una sola lira lo stato criminale di Israele e la sua politica di sangue e di sterminio etnico dei palestinesi (le loro azioni di guerra sono chiamate terrorismo solo perché non le compie un esercito: se le facessero uomini in divisa, le chiamereste semplicemente "guerra").Con ciò non condono il terrorismo, ma supporto la resistenza del popolo Palestinese sulla SUA terra. Israele non ha imparato nulla dalla storia. Un grande uomo come Primo Levi, vero uomo di pace, si starà rivoltando nella tomba. Invito tutte le persone ragionevoli a BOICOTTARE nei propri acquisti i prodotti Intel, tutti i prodotti israeliani (per esempio i plugin audio della Waves, i cd protetti con Cactus, gran parte dei pompelmi a buon mercato, ecc) e di aziende che hanno interessi e connivenze con il governo assassino di Ariel Sharon, prossimamente inquisito dall'ONU come criminale di guerra e sterminatore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            - Scritto da: Enrico
            La sola idea di finanziare con una sola lira
            lo stato criminale di Israele e la sua
            politica di sangue e di sterminio etnico dei
            palestinesi (le loro azioni di guerra sono
            chiamate terrorismo solo perché non le
            compie un esercito: se le facessero uomini
            in divisa, le chiamereste semplicemente
            "guerra").L'uno guerra e l'altro sterminio? Mi spiace, ma non vedo questa differenza morale tra i 2.Per quanto mi riguarda, Sharon e Arafat sono 2 criminali non molto diversi, e i loro popoli non sono 100% esenti da colpe, visto che entrambi sono stati democraticamente eletti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            i Palestinesi sono tutti dei sant'uomini e non si fanno esplodere nei supermercati e non sparano a diciottenni costretti a fare il militare.ma per piacere abbi il buon senso di tacere!
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            - Scritto da: abraham
            i Palestinesi sono tutti dei sant'uomini e
            non si fanno esplodere nei supermercati ti pare che io abbia detto questo?????
            ma per piacere abbi il buon senso di tacere!Abbi tu quello di leggere prima di scrivere, PLZ
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            - Scritto da: SiN


            - Scritto da: Enrico


            La sola idea di finanziare con una sola
            lira

            lo stato criminale di Israele e la sua

            politica di sangue e di sterminio etnico
            dei

            palestinesi (le loro azioni di guerra sono

            chiamate terrorismo solo perché non le

            compie un esercito: se le facessero uomini

            in divisa, le chiamereste semplicemente

            "guerra").


            L'uno guerra e l'altro sterminio?

            Mi spiace, ma non vedo questa differenza
            morale tra i 2.

            Per quanto mi riguarda, Sharon e Arafat sono
            2 criminali non molto diversi, e i loro
            popoli non sono 100% esenti da colpe, visto
            che entrambi sono stati democraticamente
            eletti.Israele e' l'occupante che stermina e opprime gli occupantii Pastinesi gli occupati che lottano per la liberazione
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            - Scritto da: Tanzim
            i Pastinesi gli occupati che lottano per la
            liberazioneAmmazzando civili innocenti come e peggio di Israele, con la benedizione dei centri sociali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            Un mito di persona! Sei in grado di stabilire chi siano i buoni ed i cattivi!!!! Un genio, davvero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            - Scritto da: Enrico
            Invito tutte le persone ragionevoli a
            BOICOTTARE nei propri acquisti i prodotti
            Intel, tutti i prodotti israeliani (per
            esempio i plugin audio della Waves, i cd
            protetti con Cactus, gran parte dei pompelmi
            a buon mercato, ecc) e di aziende che hanno
            interessi e connivenze con il governo
            assassino di Ariel Sharon, prossimamente
            inquisito dall'ONU come criminale di guerra
            e sterminatore.Procedura in due punti per tornare a essere un essere umano anziche' un bide' rotto:i. leggersi un po' di quotidiani e documentarsi su cio' di cui si ciarlaii. 12 anni di ritiro spirituale in cima ad acconcia colonna.forse, dopo, potrai capire le scemenze che hai scritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contro INTEL e contro ISRAELE
            Ricordo a tutti un po' di cose:1) Arafat (insieme a Peres) è premio nobel per la pace2) Nel 1945 anche i partigiani venivano chiamati terroristi, perché non combattevano in modo ufficiale (cioè con la divisa e un esercito). Mi dite come può una popolazione civile partecipare ad una guerra?3) Case distrutte a freddo (avete visto le immagini in Tv?), sale sui campi (tipo Attila), rastrellamenti e arresti senza motivazione. Questo è quello che, oltre alla morte, porta Israele ai Palestinesi. Sto parlando di fatti, non di opinioni.4) La Palestina è uno stato con un'altissima concentrazione (se ci siete stati, i poveri palestinesi sono costretti a vivere letteralmente uno addosso all'altro, spesso in tende o in campi senza l'acqua corrente).5) Israele è uno stato ricco, ricchissimo, che ha cacciato i Palestinesi dalla loro terra e ne ha occupato le case e le risorse (all'epoca la Palestina non contava nulla e fu abbandonata perfino dai paesi arabi, che la usano come scusa per le loro attività anti-americane)6) Per quanto ne so io il terrorismo (che condanno, ripeto) è venuto dopo l'occupazione della spianata delle moschee da parte di Sharon. E il 12 settembre (guardacaso proprio mentre la comunità internazionale era molto presa dagli attentati al WTC) Israele ha fatto scattare un'invasione che ha di fatto significato l'invasione della Palestina7) Israele, per chi è cattolico, continua a minacciare i luoghi santi, prima fra tutti la basilica della natività. Incurante di tutto e di tutti.8) So benissimo che noi europei abbiamo di primo acchito più affinità con un israeliano (stessi consumi, stesse lingue parlate, più o meno stessi referenti culturali, ecc.). Ma qui si parla di GIUSTIZIa e di PACE. C'è uno dei popoli più poveri al mondo oppresso (i palestinesi non possono che fare lavori umili in ISRAELE) da uno dei più ricchi. Svizzera vs Bangladesh, che ne dite??? Qui non si tratta di tifare per i più simili a noi, ma capire chi opprime e chi è oppresso...9) Gli attentatori palestinesi sono una minoranza. Il resto è un popolo sfruttato, umiliato e represso, prossimo allo sterminio etnico (che vergogna i prigionieri palestinesi marchiati e numerati come gli ebrei nei campi di concentramento)10) io combatterò con ogni mezzo necessario la politica di sangue, prepotenza e nazi-fascismo di Israele, fino a quando ci saranno falchi come Sharon (ricordate che è un criminale di guerra per i fatti del Libano!) che non desiderano altro che la sparizione della Palestina.11) Sposo pienamente la politica 2 popoli/2 stati, così come cantato da centinaia di migliaia di persone alla marcia per la pace Perugia Assisi. Però non posso non riconoscere che Israele, a mio giudizio, è colpevole di tutto questo. Da quando non c'è più Rabin, è precipitato tutto, prima con Netanyhau e poi con Sharon. In Palestina la voglia di pace non è cambiata.12) rinnovo l'invito a colpire economicamente Israele e chi supporta la sua politica di sangue, il suo esercito e il suo governo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri morali


        Intel support of Israeli ethnic cleansing
        mi piacerebbe sapere centra questo, anche
        perchè non mi sembra che la fonte siaOltretutto è un'arma a doppio taglio. Con me, che sono fortemente contrario all'idea di un governo islamico sulla regione potrebbe avere l'effetto di spingermi a scegliere prodotti Intel
      • Anonimo scrive:
        Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
        - Scritto da: black fox
        [cut]

        Su PI di banners di Intel se ne vedono a

        iosa, ma facendo cosi', PI forse non sa
        che

        contribuisce a questo:



        Intel support of Israeli ethnic cleansing



        http://al-awda.org/intel_update.htm
        [cut]

        mi piacerebbe sapere centra questo, anche
        perchè non mi sembra che la fonte sia
        attendibile (al-awada.org), ha già ma
        dimenticavo, ogni occasione è buon per
        vittimizzare i poveri terroristi palestinesi
        e dare addosso agli israelianiERRORE.....INNANZITUTTO I VERI TERRORISTI SONO GLI EBREI CHE DA VITTIME DI UN TEMPO SI SONO TRASFORMATE IN CARNEFICI(e il mondo tace e fa finta di nulla)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mantellini (e PI) se voi foste dei veri moralisti
      - Scritto da: Pippo
      Su PI di banners di Intel se ne vedono a
      iosa, ma facendo cosi', PI forse non sa che
      contribuisce a questo:
      Intel support of Israeli ethnic cleansing
      http://al-awda.org/intel_update.htmSe ti becco con una Nike ai piedi, con una Coca-Cola in mano o a giocare a calcio con un qualsiasi pallone di cuoio... Spero che tu stia scrivendo i tuoi post con una macchina Sun, Sparc o con un GameBoy... perchè in qualunque altro pc-alike, di Intel ce n'è eccome...Ma che fai, il no-global qualunquista? Ancora?
  • Anonimo scrive:
    Un esempio pratico
    Tratto da un commento di un utente (non specifico il dove e il chi, per ovvi motivi) che cerca di guadagnare qualche lira dalla rete: Ho, per ora, un sito sul fantacalcio e lì mi sono iscritto ad alcune società però non serve a nulla. Infatti vorrei fare un altro sito tanto come è fatto non serve a nulla importa come fare arrivare persone e farle pagare. E vorrei sapere come fare tra l'altro non vorrei fare un sito porno ma se proprio devo mi butterò su quello. Venghino siori e siore, la fiera dello squallore è apertaaaaa
  • Anonimo scrive:
    Finalmente se ne parla
    era ora che se ne parlasse. Queste persone hanno trasformato Internet in una patumiera. Oltre ai dialer (che sono la cosa + fastidiosa) aggiungerei:- programmi spyware che il browser scarica autmaticamente e poi chiede all'utente se vuole installarli (grazie MS per aver permesso questo in IE, per fortuna esistono altri browser).- Siti di M3rda che aprono automaticamente 1000 finestre e i + bastardi anche in modalità fullscreen, i meno esperti non sanno nemmeno come chiuderle visto che non c'è la X in alto a destra (grazie MS per aver permesso questo in IE, per fortuna esistono altri browser).- aziende bastarde che con dei generatori casuali di email ti beccano l'indirizzo di posta e te lo bombardano di m3rda (anche se non l'hai mai scritto su nessun forum o usenet)- e poi ringraziamo ancora una volta MS per aver creato un sistema di Dialup cosi facilmente modificabile. non ho capito come mai.. ma MS sembra assecondare tutte queste porcherie.. quali accorgimenti tecnici ha preso fin'ora per migliorare la vita ai poveri navigatori? (perche konqueror fra le sue opzioni ha quella per disattivare l'auto-apertura di finestre e IE no?)Insomma.. oggi navigare in internet è + un fastidio che altro (non a caso ormai uso il www solo per leggermi PI la mattina) come inizi a navigare un po' "a caso" seguendo qualche link finisci sempre e immancabilmente nella m3rda.che tristezza
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente se ne parla

      come
      inizi a navigare un po' "a caso" seguendo
      qualche link finisci sempre e
      immancabilmente nella m3rda.almeno che non si tratti di scienza o cultura...li non ci sono ancora i dialer prono...;-)speriamo bene...
      che tristezzainfatti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente se ne parla
        - Scritto da: blah
        almeno che non si tratti di scienza o
        cultura...li non ci sono ancora i dialer
        prono...Su www.libero.it c'è un banner che punta ad un diale porno, fai te.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente se ne parla
          - Scritto da: aS
          Su www.libero.it c'è un banner che punta ad
          un diale porno, fai te.Scusa, dove sono la scienza e/o la cultura, su Libero.it? E' il "portalone" di Wind... niente più di un portalone (anche se fatto relativamente bene, puttanelle a parte).Comunque, essendo loro cliente, li ho già ampiamente bombardati di proteste, minacciando di rivolgermi ad AltroConsumo (cosa che farò, vista la risposta che mi hanno dato).Ciao,@ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente se ne parla
      -
      come inizi a navigare un po' "a caso" seguendo -
      qualche link finisci sempre e immancabilmente -
      nella m3rda.Non esagerare dai, ci sono una marea di accorgimenti per navigare alla grande. Con uno massimo due programmini che girano in background elimini tutto quello che vuoi: popup, cookies indesiderati, salvataggi vari, bla bla bla .Il problema resta per chi usa la rete occasionalmente e non è appassionato di informatica/pc/web ed è tendenzialmente "bersaglio" di queste porcherie. Ma non sarà sempre così, prima o poi passerà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente se ne parla

        Ma non sarà sempre così, prima o
        poi passerà....e cioè quando si pagherà tutto su internet.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente se ne parla
          Non è neanche detto, magari basterà la diffusione della banda larga, contro la quale i dialer non possono fare nulla. Chi vorrà dovrà munirsi di carta di credito ma... dubito lo farà volentieri :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente se ne parla
          - Scritto da: tristemente_famoso
          ...e cioè quando si pagherà tutto su
          internet.Credo che se i "contenuti" materia del contendere sono le paccottiglie per i cellulari, allora tutta 'sta cacca è il minimo che ci si merita.Internet ha ben altre possibilità e veicola ben altre informazioni, che sono e resteranno "gratuite", per loro natura. Quelle demenzialità, secondo me, DEVONO essere a pagamento, se non altro per la loro inutilità e per il pubblico al quale sono dirette. Quello che non va bene è, comunque, il modo col quale vengono pubblicizzate.Scriviamo a ripetizione proteste ai gestori (finanziari) dei siti che ospitano i banner-acchiappa-grulli. Secondo me, scavando ben bene nella giurisprudenza, si può arrivare a scovare ben più di una legge violata sistematicamente da questi "signori".Saluti,@ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente se ne parla
      - Scritto da: Skaven
      Insomma.. oggi navigare in internet è + un
      fastidio che altroA meno che non si conoscano bene i venti...
      (non a caso ormai uso il
      www solo per leggermi PI la mattina)Non è mica l'unico sito serio!
      come
      inizi a navigare un po' "a caso" seguendo
      qualche link finisci sempre e
      immancabilmente nella m3rda.Appunto.
      che tristezzaSu questo sono comunque d'accordo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente se ne parla
      Dalla tua lettera, vedo che odi MS IE.....beh...sono pareri opinabili.....Io ad esempio odio NS che oltre ad aprire lo stesso le finestre, ad installare programmi etc.etc. mi crasha anche il sistema.Non bisogna prendersela con lo strumento, non e' colpa sua se permette o meno di fare quelle cose.Bisognerebbe prendersela con quelli che quelle cose le implementano nei siti x cercare di guadagnare quei centesimi x sentirsi realizzato.Ci sono siti, poi, fatti x bene, con delle informazioni all'interno che utilizzano quelle funzioni in maniera corretta e costruttiva, facilitando l'uso all'utente inesperto.Byez
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente se ne parla
      - Scritto da: Skaven
      (perche konqueror fra le
      sue opzioni ha quella per disattivare
      l'auto-apertura di finestre e IE no?)anche in mozilla e' possibile, menu "edit"
      "preferences..."
      "Advanced"
      "Scripts & Windows"
      "Allow webpages to...", togliere la spunta a "Open unrequested windows".et voila' ^__^
  • Anonimo scrive:
    [Semi OT] MLM e macchinette da bar
    Avete presente il giochino del Multi Level Marketing... la piramide? Io faccio i soldi, voi due anche, gli altri 4 un po' meno... e via, finchè ci attorniamo di gonzi che non vedranno mai un soldo ma arricchiranno noi.Di gente che ci casca c'è n'è sempre stata e sempre ci sarà, come ci sono quelli che vanno dai maghi o che pagano 20 milioni a Do Nascimiento per farsi levare il malocchio. Essendo pieno di boccaloni/bonaccioni, è ovvio che sia anche pieno di sfruttatori che non aspettano altro che questi clienti. Con i dialer è la stessa cosa. Io non mi sognerei dalla luna di pagare 2500 lire al minuto più iva per scaricare un logo o una musichetta Mi pare evidente che per buttare via i soldi ci sono molti altri modi, più divertenti.Altro esempio? Le macchinette dei bar. Ci sono persone che dilapidano il patrimonio di famiglia pur di giocare a quelle porcate (legalizzate). Anche in quel caso i bar che ne fanno uso sono identici ai webmaster che usano i dialer, salvo il fatto che gli utenti non sono ignari, quindi una piccola attenuante esiste (ma lo squallore resta, basta vedere le facce da imbecilli che hanno gli utilizzatori di tali macchinette... facce che poi si aggirano nel bar, ovviamente).Infine, un giudizio personale. Io mi vergognerei come un ladro se fossi il "webmaster" (per modo di dire) di un sito che offre dialer e loghi e puzzonate varie. Anche Novella2000 vende parecchio e sicuramente i soldi non mancano. Però io di certo no sono qui che fremo per conoscere la redazione di tale rivista.C'è gente che ha classe e gusto, c'è gente squallida che vede solo i bigliettoni. Tutto sta nel saper scegliere, il mondo è bello perchè vario.
    • Anonimo scrive:
      Re: [Semi OT] errore (sic)
      "c'è n'è sempre stata"...Sorry, non posso modificare. Sic!
    • Anonimo scrive:
      Re: [Semi OT] MLM e macchinette da bar
      - Scritto da: 100?
      Avete presente il giochino del Multi Level
      Marketing... la piramide? Io faccio i soldi,
      voi due anche, gli altri 4 un po' meno... e
      via, finchè ci attorniamo di gonzi che non
      vedranno mai un soldo ma arricchiranno noi.

      Di gente che ci casca c'è n'è sempre stata e
      sempre ci sarà, come ci sono quelli che
      vanno dai maghi o che pagano 20 milioni a Do
      Nascimiento per farsi levare il malocchio.

      Essendo pieno di boccaloni/bonaccioni, è
      ovvio che sia anche pieno di sfruttatori che
      non aspettano altro che questi clienti. Con
      i dialer è la stessa cosa. Io non mi
      sognerei dalla luna di pagare 2500 lire al
      minuto più iva per scaricare un logo o una
      musichetta Mi pare evidente che per buttare
      via i soldi ci sono molti altri modi, più
      divertenti.

      Altro esempio? Le macchinette dei bar. Ci
      sono persone che dilapidano il patrimonio di
      famiglia pur di giocare a quelle porcate
      (legalizzate). Anche in quel caso i bar che
      ne fanno uso sono identici ai webmaster che
      usano i dialer, salvo il fatto che gli
      utenti non sono ignari, quindi una piccola
      attenuante esiste (ma lo squallore resta,
      basta vedere le facce da imbecilli che hanno
      gli utilizzatori di tali macchinette...
      facce che poi si aggirano nel bar,
      ovviamente).

      Infine, un giudizio personale. Io mi
      vergognerei come un ladro se fossi il
      "webmaster" (per modo di dire) di un sito
      che offre dialer e loghi e puzzonate varie.
      Anche Novella2000 vende parecchio e
      sicuramente i soldi non mancano. Però io di
      certo no sono qui che fremo per conoscere la
      redazione di tale rivista.

      C'è gente che ha classe e gusto, c'è gente
      squallida che vede solo i bigliettoni. Tutto
      sta nel saper scegliere, il mondo è bello
      perchè vario.
      Senza dilungarmi troppo ... questi "webmaster" sono braccia sottratte all'agricoltura !
      • Anonimo scrive:
        Re: [Semi OT] MLM e macchinette da bar

        Senza dilungarmi troppo ... questi "webmaster"
        sono braccia sottratte all'agricoltura !Per fortuna, altrimenti i raccolti sarebbero davvero magri.
  • Anonimo scrive:
    Si vede che....(no flames please)
    ...è l'unico mercato che tira...mi dispiace molto per la fine che sta facendo internet, ma se nessuno investe in pubblicità si vede che non vi è ritorno.Evidentemente se questi signori ci investono significa che hanno ritorno in termini di utilizzo dei dialers....che squallido vedere la rete ostaggia di questo (schifoso) business.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si vede che....(no flames please)

      ...che squallido vedere la rete ostaggia di
      questo (schifoso) business.Se dai in testa una spranga ad una persona, chi e' colpevole, te o la spranga ?La rete non osteggia il business, i singoli lo propongono!L'unica cosa che possiamo fare e' quello di creare informazione: sono sicuro che molta gente non e' nemmeno sicura di quello che fa, quando spende 2 euro per scaricare un nuovo logo per il cellulare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Si vede che....(no flames please)

        La rete non osteggia il business, i singoli
        lo propongono!Avevo scritto ostAggia, nel senso che gli uomini delle niu economi e le aziende correlate sono ostagge di questo schifoso business (loghi, suonerie, porno, ecc) per poter sopravvivere.Secondo me, questo momento e questo modello di business squalificano la portata del fenomeno internet presentandolo all'opinione pubblica come un covo di pornografi, pedofili, stupidi.Vivo intrenet da 10 anni ormai e vedere il degrado del web da 4 anni ad oggi mi fa male dentro.Scusate lo sfogo
        L'unica cosa che possiamo fare e' quello di
        creare informazione: sono sicuro che molta
        gente non e' nemmeno sicura di quello che
        fa, quando spende 2 euro per scaricare un
        nuovo logo per il cellulare!Hai perfettamente ragione, ma chi farebbe apprezzare questa informazione? Ormai il modello di pensiero dominante viene fatto dai grandi (e stupidi imho) portali.Se questi propongono suonerie loghi e porno, questa sarà la visione percepita dal grande pubblico.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si vede che....(no flames please)

          Se questi propongono suonerie loghi e porno,
          questa sarà la visione percepita dal grande
          pubblicoVerrà il momento in cui questi squallidi sistemi non faranno più breccia nel cuore degli utenti. Del resto è stata la stessa cosa per gli 144, finchè Beppe Grillo si mosse e fece un putiferio pubblico al che la Telecom mise l'144 a richiesta.C'è anche da dire che attualmente l'Italia è fatta di 'utenti' che godono con Grande Fratello, Domenica In e altre vaccate del genere, per non parlare di tutti i programmi televisivi costellati di presunte presentatrici strapagate per mostrare un paio di zinne (vedi le Iene, dove la si trova una più vacca e più stupida?).Su Internet è lo stesso, perchè il pubblico è quello. Prima o poi passerà la moda, secondo me. Si tratta di aspettare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vede che....(no flames please)
            - Scritto da: muggito feroce
            per non parlare di tutti i programmi
            televisivi costellati di presunte
            presentatrici strapagate per mostrare un
            paio di zinne (vedi le Iene, dove la si
            trova una più vacca e più stupida?).:-)Dico solo che ho sorriso. Come mai dici che la Marcuzzi e' la piu' stupida?Cosa ne dici di Adriana Volpe e del suo show acquatico?E di Manuela Arcuri? (stavolta m'incazzo)Michela Bruni e' finita in galera o quasi per essersi concessa a uno sceicco arabo. Manuela Arcuri - che ha fatto la stessa identica cosa - ha condotto il festival di Sanremo e ora e' osannata da tutti gli italiani e scommetto che entro l'anno prossimo girera' una fiction a sfondo religioso (non saprei dire pero' se nella parte della Madonna o di Maria Maddalena).IO DICO: SONO TUTTE PORCHE TROIENon voglio fare il moralista, conosciamo il mondo, ma perche' solo qualcuna - forse meno proTETTA - deve avere guai giudiziari?
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vede che....(no flames please)
            - Scritto da: Carramba
            - Scritto da: muggito feroce

            per non parlare di tutti i programmi

            televisivi costellati di presunte

            presentatrici strapagate per mostrare un

            paio di zinne (vedi le Iene, dove la si

            trova una più vacca e più stupida?).

            :-)
            Dico solo che ho sorriso. Come mai dici che
            la Marcuzzi e' la piu' stupida?
            Cosa ne dici di Adriana Volpe e del suo show
            acquatico?
            E di Manuela Arcuri? (stavolta m'incazzo)
            Michela Bruni e' finita in galera o quasi
            per essersi concessa a uno sceicco arabo.
            Manuela Arcuri - che ha fatto la stessa
            identica cosa - ha condotto il festival di
            Sanremo e ora e' osannata da tutti gli
            italiani e scommetto che entro l'anno
            prossimo girera' una fiction a sfondo
            religioso (non saprei dire pero' se nella
            parte della Madonna o di Maria Maddalena).
            IO DICO: SONO TUTTE PORCHE TROIE
            Non voglio fare il moralista, conosciamo il
            mondo, ma perche' solo qualcuna - forse meno
            proTETTA - deve avere guai giudiziari?Al di la' dei guai giudiziari, quello che dite e' sacrosanto. Il web rispecchia l'andamento della televisione: in ogni programma (o quasi) c'e' il "corpo di ballo". Non voglio mettere in discussione la professionalita' delle "ballerine" ma penso che se fossero li' per ballare, lo potrebbero anche fare con i calzoni lunghi, come anche le "cubiste" in discoteca (infatti molto sono diventate prive')... Neanche io voglio fare il moralista, per carita', pero' come tutte le cose il troppo stroppia... sul web e' la stessa cosa, le chat idem.... sara' che gli utenti o i navigatore non sanno che chiedere e subiscono passivamente quello che viene passato.... bho'.....un salutoKILLALL
    • Anonimo scrive:
      riprendiamocela
      ma ke ve ne siete accorti adesso.........internet è stata in mano "nostra" fino a pochi anni fa........poi qualke simpatico manager ha pensato e deciso per tutti che i conti devono tornare che il gratis deve scomparire....e ha messo su quattro server microzoz del c.z.z.o per giocare a fare il provider.....con banner spam ecc.......io propongo una cosa..............riprendiamocela!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: riprendiamocela
        - Scritto da: lost+found
        ma ke ve ne siete accorti
        adesso.........internet è stata in mano
        "nostra" fino a pochi anni fa........
        poi qualke simpatico manager ha pensato e
        deciso per tutti
        che i conti devono tornare che il gratis
        deve scomparire....guarda che forse è proprio perchè è stato tutto gratis che si è arrivati alle storture oggetto dell'articolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: riprendiamocela
          ma il fatto ke debba essere gratis lo impone la sua struttura......l'unico costo sul contribuente devono essere le linee telefoniche...pagate con la bolletta.....niente di piu.....no businessperche ?????a chi hanno chiesto il permesso...io la credevo come fidonet.....invece si è trasformata in una zozzeria.....con dei banner loghi e tette ovunque...................è oblligatorio questo per 10 mb di posta??????
          • Anonimo scrive:
            Re: riprendiamocela

            è oblligatorio questo per 10 mb di
            posta??????no, basta pagare senza scegliere i servizi gratuiti.Io mi sono preso un bell'account con il dominio su una serissima azienda americana, mi filtrano dallo spam e dai virus, ho lo spazio web con i controfiocchi.sono tranquillo, non mi rompono le scatole con comunicazioni, mi fanno i backup.pago 500 euro all'anno. non mi lamento, ma pago.e tu? sei disposto a fare lo stesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: riprendiamocela
            c'e' anche una terza soluzione, io ad esempio con un adsl e un pentium 166 ho messo su una macchina che mi fa da gateway/server e ci faccio girara postfix, apache, pureftpd,ecc... questo con 50 euro per il pc e 100 euro per un ups, non dipendi da nessuno e la spesa e' irrisoria; se si decidessero a cablare veramente tutti con adsl si avrebbe la possibilita' di non dipendere per nulla eccetto che la connessione dai provider (forse anche per questo se la prendono comoda a portare adsl in tutta italia?).
          • Anonimo scrive:
            Re: riprendiamocela
            - Scritto da: lost+found
            ma il fatto ke debba essere gratis lo impone
            la sua struttura......
            l'unico costo sul contribuente devono essere
            le linee telefoniche...
            pagate con la bolletta.....niente di
            piu.....no business
            perche ?????
            a chi hanno chiesto il permesso...io la
            credevo come fidonet.....bei tempi quelli :-)spendevo come sysop (telefonare per mandare i messaggi in matrice) qualche migliaio di lire al mese... ma era altra roba...
            invece si è trasformata in una
            zozzeria.....con dei banner loghi e tette
            ovunque...................
            è oblligatorio questo per 10 mb di
            posta??????
      • Anonimo scrive:
        Re: riprendiamocela
        - Scritto da: lost+found
        ma ke ve ne siete accorti
        adesso.........internet è stata in mano
        "nostra" fino a pochi anni fa........Internet non è mai stata "in mano" a nessuno, per fortuna. Tantomeno in mano "vostra". Immagino che per "nostra" indendi "di noi smanettoni-hacker-cracker-squatter-linuxari-mangiabit"... Sai, la kappa mi puzza...
        poi qualke simpatico manager ha pensato e
        deciso per tutti
        che i conti devono tornare che il gratis
        deve scomparire....E ridàlli col "ha deciso per tutti"! Ma che te lo dice il medico di andare a vederti i "portaloni"? Sono praticamente solo quelli ad essere "infestati" dalle demenzialità pro-lobotomizzati. Di questo stiamo parlando.
        e ha messo su quattro server microzoz del
        c.z.z.o per giocare a fare il
        provider.....con banner spam ecc.......E qui spunti fuori in tutto lo splendore qualunquista e misero che mi aspettavo. Vuoi un esempio? Eh, testina? Vatti a vedere su cosa gira il portale InWind (ora IOL)... immagino che tu, grande hacker, sappia come fare. Fatto? Dove leggi Microsoft? Hai visto quante puttanelle bannerizzate? Clicca, clicca...
        io propongo una cosa..............
        riprendiamocela!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Come no, magari comprati un estintore...
Chiudi i commenti