RIM, tutti la vogliono

Amazon, Microsoft e Nokia sembrano interessate ad approfittare del periodo negativo della canadese. Spezzatino, saldi o solo voci?

Roma – Amazon, Microsoft, Nokia e altre aziende potrebbero essere interessate ad acquistare RIM.

L’azienda canadese produttrice di BlackBerry non sta vivendo il suo miglior momento: ha perso market share e i suoi nuovi prodotti sembrano arrancare e ritardare l’uscita sul mercato.

Tuttavia la sua esperienza e la sua tecnologia relativamente al settore smartphone sono particolarmente appetibili per operatori che stanno investendo in tablet (Amazon) o che vogliono recuperare terreno nel settore degli smarpthone (Microsoft e Nokia).

Nessuno, tuttavia, ha fatto ancora un’offerta formale, mentre gli approcci preliminari sembrano essere stati tutti respinti da RIM: solo Amazon sembra essere riuscita a fare qualche passo in più attraverso una proposta di partnership commerciale . ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti