Rincari energia, 1 ottobre: come fare a evitarli?

Rincari energia, 1 ottobre: come fare a evitarli?

A ottobre assisteremo inevitabilmente a forti rincari per l'energia: aumenti fino a +100% per luce e gas; come evitarli e risparmiare?
A ottobre assisteremo inevitabilmente a forti rincari per l'energia: aumenti fino a +100% per luce e gas; come evitarli e risparmiare?

I nuovi rincari dell’energia si stanno per abbattere sull’Italia e sugli italiani. Assisteremo a un ennesimo e massiccio aumento dei prezzi a partire da sabato 1 ottobre: l’ipotesi più pessimista si riferisce a un +100% per la sola componente elettrica, la meno disfattista limita invece l’incremento a un +60%. In ogni caso, dobbiamo necessariamente prepararci a un autunno e a un inverno difficili. La domanda che tutti si stanno ponendo, famiglie e imprese, è come evitare il salasso e risparmiare?

Rincari energia: ridurre i consumi

Un’attenzione ai consumi può certamente aiutare, anche per quanto riguarda il gas. Se fino allo scorso anno abbiamo potuto permetterci di lasciare l’impianto di riscaldamento sempre acceso, non badando al suo peso in bolletta, da qui in avanti sarà buona norma regolare la temperatura degli ambienti in modo cauto, per non trovarsi poi troppo tardi a dover fare i conti con una vera e propria stangata.

Far partire gli elettrodomestici di sera o di notte, quando consentito, può rivelarsi una buona strategia, ma solo se la propria tariffa prevede uno sconto in determinate fasce orarie. Ancora, quando possibile, meglio optare per una cottura al microonde piuttosto che nel forno tradizionale.

Molto dipenderà dall’evoluzione e dall’andamento del mercato (al momento poco prevedibile senza inciampare in un ampio margine di errore), a sua volta influenzato da fattori che spaziano dallo scenario geopolitico internazionale alle normative vigenti nel paese.

I migliori contratti luce e gas per risparmiare

Ovviamente, la differenza più significativa la fa il contratto di fornitura. Orientarsi tra le molte opzioni del mercato libero può risultare difficoltoso e si rischia di trovarsi a dover fare i conti con termini e condizioni poco chiari. Qui è dove segnaliamo alcune delle alternative migliori da tenere in considerazione per chi desidera risparmiare.

Sorgenia

L’offerta di  Sorgenia è modulare: permette di scegliere una sola componente tra luce, gas e fibra oppure due o tre, a seconda delle esigenze. Per calcolare un preventivo non bisogna far altro che visitare la pagina dedicata. Il 100% dell’energia distribuita proviene da fonti rinnovabili.

Alperia

Prezzi chiari e trasparenti, sostenibilità e semplicità nel passaggio dal vecchio fornitore sono tra i punti di forza di  Alperia. Bastano pochi minuti per chiedere un preventivo e attivare il contratto, scegliendo tra solo luce oppure luce e gas. La particolarità dell’offerta proposta è che il 100% dell’energia green erogata proviene dall’Alto Adige.

Plenitude

Con la proposta di  Plenitude è possibile scegliere tra una tariffa monoraria o bioraria, in base alle proprie necessità. Sottoscrivendo l’offerta Trend Casa si ha diritto anche a un anno di abbonamento gratis per la suite Microsoft 365 Family. Inoltre, la domiciliazione della bolletta permette di ottenere uno sconto sulla spesa. La componente elettrica è prodotta da fonti rinnovabili con Garanzia d’Origine e il gas ha CO2 compensata attraverso progetti di conservazione forestale.

NeN

La formula proposta da  NeN permette di scegliere luce e gas in abbonamento, in base ai propri consumi: ogni mese di paga la stessa cifra, senza soprese, con la possibilità di conoscere la spesa totale con un anno di anticipo. Per saperne di più non bisogna far altro che visitare il sito ufficiale

E.ON

Non solo luce e gas, ma anche caldaia, climatizzatori, fotovoltaico e soluzioni per la mobilità convergono nell’offerta modulare di E.ON. Il fornitore ha inoltre attivato il programma Amico New che garantisce un bonus in bolletta dal valore fino a 480 euro per chi aderisce. Ogni aspetto del contratto può essere monitorato da applicazioni mobile su smartphone. Tutti i dettagli nella pagina dedicata.

ACEA

Energia al 100% sostenibile anche per  ACEA, che oltre alla fornitura di luce e gas propone soluzioni per la casa e per la mobilità elettrica. Un esempio? Con la formula Flexy Web Edition si ha accesso ai prezzi del mercato all’ingrosso, senza alcun rincaro.

Bonus e aiuti dal governo

Non è da escludere che il nuovo governo, una volta insediato, possa approvare nuovi bonus e aiuti destinati a famiglie e imprese. Tra quelli introdotti dall’esecutivo uscente c’è il sostegno una tantum di 200 euro che, da ieri, è messo a disposizione anche delle Partite IVA: rimandiamo a un articolo dedicato per la procedura necessaria all’invio della richiesta.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 set 2022
Link copiato negli appunti