Russia: alla popolazione piacciono le VPN

Russia: alla popolazione piacciono le VPN

Solo negli Emirati e in Qatar, l'adozione delle VPN nell'H1 2022 ha fatto registrare ritmi più elevati rispetto a quanto avvenuto in Russia.
Solo negli Emirati e in Qatar, l'adozione delle VPN nell'H1 2022 ha fatto registrare ritmi più elevati rispetto a quanto avvenuto in Russia.

Dall’inizio della guerra in Ucraina, a fine febbraio, in Russia l’utilizzo delle VPN è letteralmente esploso. Non è la prima volta che ne scriviamo su queste pagine, ma oggi arriva un’ennesima conferma del trend. Nel paese, quasi un cittadino su quattro ha scaricato almeno un’applicazione di questo tipo nel primo semestre dell’anno.

VPN sempre più diffuse in Russia, cresce l’adozione

È quanto rivela la nuova edizione del Global VPN Adoption Index compilato dal team di Atlas VPN. Quali sono le ragioni che hanno spinto questa tendenza? Principalmente due: la volontà di accedere a risorse online bloccate dal Cremlino (inclusi i social network e i portali di informazione esteri) e consultare notizie provenienti da fonti indipendenti o comunque esterne ai confini.

Questo nonostante i tentativi di bloccare i servizi da parte di Mosca, attraverso l’azione dell’agenzia federale Roskomnadzor. Questa la motivazione fornita quando, a inizio giugno, è stato annunciato un giro di vite.

In conformità con la nostra legge sulle comunicazioni, aggirare il blocco di contenuti illegali è considerato un pericolo. Il centro per il monitoraggio e il controllo delle reti pubbliche per le comunicazioni ha attuato misure per limitare l’operatività dei servizi VPN in violazione della legge russa.

Ecco qualche altro dato interessante che emerge dal report:

  • nella prima metà del 2022 i download a livello globale hanno toccato i 215 milioni;
  • l’adozione record nell’H1 2022 spetta agli Emirati Arabi Uniti (26%), seguiti da Qatar (24%) e Russia (24%), l’Ucraina si trova in decima posizione (10%);
  • nelle ultime posizioni di questa classifica si trovano Nigeria (1,84%), Thailandia (1,29%) e Giappone (0,71%);
  • l’Italia è al 47esimo posto (3,75%).

Il report Global VPN Adoption Index di Atlas VPN

Oggi l’ abbonamento ad Atlas VPN è in sconto dell’83% scegliendo la formula biennale, con due mesi di servizio gratis.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Atlas VPN
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 ago 2022
Link copiato negli appunti