Sì ma cosa c'è dietro Office 2003?

Microsoft ha svelato le edizioni di Office 2003 che arriveranno sul mercato questa estate e i pacchetti che le comporranno. Rispetto a Office XP vi saranno alcune nuove edizioni, fra cui una super economica. Ecco tutte le novità
Microsoft ha svelato le edizioni di Office 2003 che arriveranno sul mercato questa estate e i pacchetti che le comporranno. Rispetto a Office XP vi saranno alcune nuove edizioni, fra cui una super economica. Ecco tutte le novità


Redmond (USA) – Quando Office 2003 arriverà sul mercato, in giugno, la linea di applicazioni per l’ufficio di Microsoft si arricchirà di alcuni prodotti e di alcune nuove edizioni della propria suite.

Office 2003, che farà parte di un’offerta più ampia chiamata Office System , conserverà le due tradizionali edizioni retail, la Standard e la Professional, e l’edizione economica Students and Teacher: quest’ultima sembra destinata a giocare un ruolo assai più importante rispetto al passato visto che, secondo un’indagine pubblicizzata da Microsoft, quasi la metà delle famiglie americane (quelle con un figlio sotto i 18 anni) è in possesso dei requisiti necessari per acquistarne una copia.

L’edizione standard includerà, come tradizione, le versioni aggiornate (2003) di Word, Excel, PowerPoint e Outlook. L’edizione Professional, che in Office XP è unica, in Office 2003 arriverà in due differenti versioni: una, destinata al mercato mainstream, integrerà (oltre alle applicazioni dell’edizione Standard) Access, Publisher e Business Contact Manager; l’altra, la Professional Enterprise, sarà invece dedicata ad una fascia di mercato più alta e comprenderà, oltre alle precedenti applicazioni, anche InfoPath 2003 (noto con il nome in codice di XDocs ). Quest’ultima edizione verrà venduta solo attraverso licenze a volume.

Business Contact Manager è un’estensione di Outlook che aggiunge a contatti, calendario e e-mail funzioni di customer relationship management (CRM).

Entrambe le edizioni Professional di Office 2003 conterranno versioni leggermente modificate di Outlook, Word, Excel e PowerPoint: in particolare, queste supporteranno la nuova tecnologia Information Rights Management (IRM), per la gestione dei diritti, e gli schemi XML personalizzabili.

A proposito della tecnologia di digital rights management IRM, Microsoft ha precisato che, sebbene i controlli per l’inserimento delle restrizioni di accesso ai documenti saranno presenti sono nelle applicazioni incluse in Office Professional, i documenti generati saranno in ogni modo visualizzabili (a patto, naturalmente, di disporre dei diritti necessari) con qualsiasi applicazione di Office 2003. Questo presuppone anche che i documenti protetti non saranno invece accessibili dalle versioni precedenti di Office 2003, incluso XP.

Office 2003 potrà poi essere acquistato in versione Small Business, un’edizione che, oltre al nucleo di applicazioni standard, includerà PowerPoint, Publisher e Business Contact Manager. Sebbene esista una versione analoga anche di Office XP (che però non contiene PowerPoint né il nuovo Business Contact Manager), questa viene preinstallata sui PC solo da pochi OEM e ha una diffusione molto limitata.

Ecco le altre novità e le licenze in vigore da questo mese.


L’altra novità di Office 2003 sarà data dall’edizione Basic: questa conterrà solo le tre applicazioni al cuore di Office – Word, Excel e Outlook – e verrà venduta esclusivamente in abbinamento con l’acquisto di un nuovo PC. Con questa nuova edizione economica di Office, Microsoft sembra restringere il mercato della propria suite consumer, Works, che tuttavia offre ancora applicazioni non presenti in Office, come Picture It, Encarta e AutoRoute.

Com’è possibile notare, fra i pacchetti di Office 2003 manca all’appello OneNote , una sorta di taccuino digitale che permette agli utenti di prendere appunti, organizzarli e utilizzarli in un modo semplificato rispetto ad un classico editor di testi. Microsoft, a differenza di quanto era emerso lo scorso mese, ha deciso che distribuirà questo prodotto indipendentemente da Office.

Il colosso di Redmond ha intenzione di commercializzare versioni stand-alone anche di Word, Excel, Outlook, PowerPoint e Access: lo farà attraverso vari canali, inclusi i punti vendita al dettaglio. Microsoft non ha ancora comunicato il prezzo di questi pacchetti né quello delle varie edizioni di Office 2003: l’azienda ha però fatto sapere che, in concomitanza con il rilascio della nuova suite, introdurrà licenze più flessibili di quelle attuali.

A proposito di licenze, dal primo aprile scorso Microsoft ha introdotto alcuni cambiamenti nei suoi programmi multilicenza che permetteranno a chi sottoscrive un contratto Open Subscription License – abbonamento alle licenze Microsoft attraverso una soluzione di “noleggio” del software – di passare a Office XP con il 50% di sconto, sconto applicato sul canone del primo anno di noleggio. Possono usufruire di questa promozione, che rimarrà valida fino al 30 giugno 2003, tutti coloro che utilizzano Office 2000, o versioni precedenti, e che desiderano aggiornare i propri PC con Office XP.

Microsoft ha introdotto alcune novità anche nel suo listino Multi-Year Open License con l’obiettivo di offrire alle aziende “una maggiore flessibilità nella costruzione di una piattaforma desktop su misura per le proprie esigenze”. I clienti di Microsoft potranno scegliere Office Standard e acquistare le licenze di accesso client per i sistemi server più utilizzati – Windows Server CAL (licenza d?accesso client per Windows Server) e Exchange CAL (licenza d?accesso client per Exchange Server) ? senza l?obbligo di sottoscrivere anche la licenza di accesso client core, che comprende altri sistemi server.

Un?ulteriore novità è rappresentata da eOpen , uno strumento per la gestione delle licenze Open License (Open License, Easy Open, Open Volume e le altre declinazioni del programma) e dalla sostituzione della tradizionale licenza cartacea con la licenza elettronica.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina di Microsoft Italia dedicata alle licenze dei prodotti.

Per conoscere altri dettagli sulla prossima edizione di Office è possibile leggere il recente speciale su Office System pubblicato da Punto Informatico.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 04 2003
Link copiato negli appunti