Safer Internet Day, bambini e i rischi: i dati allarmanti

Safer Internet Day, bambini e i rischi: i dati allarmanti

I bambini e i rischi della rete: in Italia uno su tre con meno di 10 anni ha già ricevuto sfide potenzialmente pericolose da sconosciuti.
I bambini e i rischi della rete: in Italia uno su tre con meno di 10 anni ha già ricevuto sfide potenzialmente pericolose da sconosciuti.

Il binomio bambini e rete è alquanto delicato e, secondo i dati proposti al pubblico in occasione del Safer Internet Day, i pericoli a cui sono potenzialmente sottoposti sono molteplici.

La ricerca, portata avanti da Kaspersky, è stata effettuata attraverso un sondaggio che ha coinvolto 1.833 bambini italiani, con un’età compresa tra i 5 e i 10 anni. L’analisi è andata a fondo, cercando di capire il rapporto tra uso di dispositivi tecnologici e comportamento dei minori.

Tra i dati più interessanti, vi è quello che dimostra come il 74% degli intervistati utilizza smartphone e tablet regolarmente, preferendo gli stessi ad altri tipi di giochi. Se questo dato, di per sé, non è poi così preoccupante, sono di ben altro tenore gli altri.

Il 36% degli intervistati (più di un bambino su tre) ha ricevuto messaggi da sconosciuti con tanto di sfide potenzialmente pericolose. Il 40% invece, è pronto a fornire informazioni private ad amici conosciuti online senza alcun tipo di problema.

D’altro canto, sempre Kaspersky, offre dei sistemi avanzati che offrono una buona base di sicurezza quando a navigare online sono minorenni.

Kaspersky offre una soluzione pratica per i bambini e i rischi della rete

L’azienda di cui stiamo parlando, non necessita di particolari presentazioni. Si tratta infatti di uno degli antivirus più conosciuti e utilizzati a livello mondiale, in grado di offrire sistemi di protezione avanzata. Nel contesto del binomio minori e rete, Kaspersky si dimostra ancora una volta un marchio all’avanguardia.

Con il pacchetto Kaspersky Internet Security, per esempio, è incluso un sistema di blocco per i contenuti per adulti. Si tratta di un meccanismo avanzato che non permette ai minori di accedere a siti con contenuti per adulti, gioco d’azzardo e violenza, anche quando i video si trovano su piattaforme come YouTube.

Lo strumento di gestione del tempo davanti allo schermo, permette di limitare le ore che il bambino passa davanti al monitor. In ogni caso, la suite di cui stiamo parlando, offre anche tanti altri strumenti utili anche a chi è già cresciuto.

La VPN ad alte prestazioni, il sistema di protezione della webcam e i meccanismi anti-phishing, per esempio, sono solo una parte di quanto offerto con questo software.

E il prezzo? Grazie al 48% di sconto, oggi è possibile ottenere Kaspersky Internet Security per appena 25,99 euro all’anno.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 feb 2022
Link copiato negli appunti