Samba 4 alla sua prima alpha

La comunità di sviluppo del noto software open source ha rilasciato una nuova versione preliminare di Samba 4 che include buona parte delle funzionalità che si troveranno nella release finale

Roma – Gli sviluppatori del noto software open source Samba , che permette ai client Linux di condividere file e stampanti con i sistemi Windows, hanno rilasciato la prima alpha della prossima major release del software.

Samba 4 alpha1 segue il rilascio di diverse anteprime tecnologiche, e sebbene non sia ancora pronto per essere utilizzato in ambienti di produzione, i suoi autori sperano che questa release possa già essere provata da un discreto numero di persone.

“Samba 4 alpha1 rappresenta l’apice di quattro anni e mezzo di sviluppo”, si legge nel comunicato pubblicato su Samba.org . “Desideriamo permettere ad utenti, manager e sviluppatori di prendere visione dei nostri progressi, ed avere il loro feedback e supporto”.

Una delle novità più attese di Samba 4 è il supporto al protocollo di logon di Active Directory utilizzato da Microsoft a partire da Windows 2000.

Il codice sorgente di Samba 4 alpha1 può essere scaricato da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pippo75 scrive:
    Speriamo in bene
    Sopratutto che portino mano d'opera al momento i principali problemi che ho trovato sono:- un correttore ortografico/grammaticale- l'esportazione in HTMLQuesti secondo me sono i principali punti in cui e' indietro rispetto a MsOffice.Si dice che Ms non rispetta gli standard, ma Word crea un HTML brutto ma che secondo W3C e' OK, OO invece ne crea uno pieno di errori.
  • CSOE scrive:
    Finalmente chiarezza.
    Che sia chiaro adesso che Open Office è un prodotto IBM, sviluppato e supportato da corporation ed usato come strumento per contrastare un concorrente commerciale.Etica e libertà sono centrano niente.E' un prodotto svenduto (completo di codice sorgente) come accessorio all'hardware o ad altri prodotti industriali a pagamento.Finalmente si è fatta chiarezza, come FireFox è un prodotto di Google, open office è un prodotto SUN-IBM.
    • krane scrive:
      Re: Finalmente chiarezza.
      - Scritto da: CSOE
      Che sia chiaro adesso che Open Office è un
      prodotto IBM, sviluppato e supportato da
      corporation ed usato come strumento per
      contrastare un concorrente
      commerciale.
      Etica e libertà sono centrano niente.
      E' un prodotto svenduto (completo di codice sorgente)
      come accessorio all'hardware o ad altri prodotti
      industriali a pagamento.Ma non l'avevi capito ?Forse sei un po' indietro... Qui si e' sempre saputo !Anche linux non e' che un SO, solo piu' stabile, meno invasivo ed i sorgenti sono un valore aggiunto. I linari sono molto piu' egoisti di quanto ti siano sembrati ?
      Finalmente si è fatta chiarezza, come FireFox è un
      prodotto di Google, open office è un prodotto SUN-IBM.Sono contento che alla fine (ma molto alla fine) l'abbia capito anche tu; per tua informazione per i linari la manovra era chiara dall'inizio, ma come si dice : x i linari le corp lavorano aggratiz ;-)
    • fulmine scrive:
      Re: Finalmente chiarezza.
      - Scritto da: CSOE
      Che sia chiaro adesso che Open Office è un
      prodotto IBM,No.Sviluppato da Star (StarOffice), acquistato da SUN e messo opensource.
      sviluppato e supportato da
      corporation ed usato come strumento per
      contrastare un concorrente
      commerciale.Ma tu pensa un po !
      Etica e libertà sono centrano niente.L'utilizzatore ci guadagna.SUN ci guadagna.Cosa c'è di male ?
      E' un prodotto svenduto (completo di codice
      sorgente) come accessorio all'hardware o ad altri
      prodotti industriali a
      pagamento.Quand'è l'ultima volta che hai acquistato una SPARC per usare Open Office con Windows ?
      Finalmente si è fatta chiarezza, come FireFox è
      un prodotto di Google, open office è un prodotto
      SUN-IBM.Firefox un prodotto Google ... Buonanotte :) !!
    • Sabayon User scrive:
      Re: Finalmente chiarezza.
      - Scritto da: CSOE
      Che sia chiaro adesso che Open Office è un
      prodotto IBM, sviluppato e supportato da
      corporation ed usato come strumento per
      contrastare un concorrente
      commerciale.No, parli molto di Opensource ma mi sa che la licenza GPL tu non l'hai mai letta ;)Ah, tra parentesi, la proprietà intellettuale era di Star e poi comprata da Sun, IBM non è proprietaria proprio di nulla :D

      Etica e libertà sono centrano niente.

      E' un prodotto svenduto (completo di codice
      sorgente) come accessorio all'hardware o ad altri
      prodotti industriali a
      pagamento.
      Qui ti do ragione, è un prodotto che fa concorrenza a altre suite, non ci vedo nulla di male.D'altra parte, vorrei farti notare che anche i cellulari Brand sono venduti sottocosto perchè tanto poi ci guadagnano con le telfonate.
      Finalmente si è fatta chiarezza, come FireFox è
      un prodotto di Google, open office è un prodotto
      SUN-IBM.Ancora NO!Ma leggila la GPL! Openoffice è di SUN, Firefox è di Mozilla Foundation.Poi i sorgenti sono disponibili a chiunque ma i detentori della proprietà intellettuale sono loro.Che poi Mozilla e Google vadano a braccetto ci sta, è vero. Che IBM e SUN facciano accordi è vero pure, ma non è che se io distribuisco a un mio amico i sorgenti di Openoffice, Openoffice diventa mio!!! :P
  • nellogala scrive:
    Open source?
    Ma che diamine!Non ci vuole molto a capire che IBM ha cambiato finalmente pelle dopo il disastro di averci obbligato al monopolio Ms (dos docet...)Usate pure Ms office, chi ve lo vieta?Ma non criticate Open office!L'unica suite per ufficio che può fare la differenza...Altro che word, excell e simili skifezze porta virus in office...Domanda: perché pagare office 2007 con open xml, quando gates ha pagato, senza risultato per fortuna, per farlo diventare uno standard riconosciuto?Andiamo!FACCIAMO DIVENTARE ODT LO STANDARD DEI NOSTRI DOCUMENTI!Usare linux è libertà, usare ms è sottostare a "comandi" del programma strampalati!Start per spegnere il pc, ovvero giro la chiave su un'auto per spegnerla!
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Open source?
      - Scritto da: nellogala
      Usare linux è libertà, usare ms è sottostare a
      "comandi" del programma
      strampalati!
      Start per spegnere il pc, ovvero giro la chiave
      su un'auto per
      spegnerla!Xché la tua come si spegne?
  • Lillo scrive:
    Ooo pachiderma
    Uso Linux e OOo da molto tempo, ma mi rendo conto che questa suite sia davvero pesante e poco versatile.Mi piace molto di più KOffice che oltre che leggera è letteralmente scomponibile.Mi piacerebbe che OOo venisse smembrato e i suoi componenti alleggeriti e specie il motore di testi con l'ODF diventasse embeddabile come il motore Gecko del Mozilla/Firefox. In modo da essere sfruttato in più ambiti e diversi software.Intanto ODF va alla grande e se viene adottato in maniera nativa anche da WordPerfect oltre che SmartSuite e altri pacchetti simil-Office si aprirebbe un mercato anche per tutti questi programmi e ci sarebbe dinuovo tanta sana concorrenza e possibilità di scelta per tutti.
    • Non authenticat scrive:
      Re: Ooo pachiderma
      - Scritto da: Lillo
      Uso Linux e OOo da molto tempo, ma mi rendo conto
      che questa suite sia davvero pesante e poco
      versatile.

      Mi piace molto di più KOffice che oltre che
      leggera è letteralmente
      scomponibile.Qualcuno ti impedesce di usarlo?

      Mi piacerebbe che OOo venisse smembrato e i suoiAnche a me "piacerebbero" tante cose diverse ma il "mi piacerebbe" si applica anche a chi "piacerebbe" una cosa diversa da quella che piace a te.Morale se già "ti piace" koffice usalo e contribuisci a migliorarlo mi pare più utile e efficace che cercare di cambiare OOo che evidentemente "piace diverso da koffice" a chi lo fa!Dato che ambedue osano ODF che problema c'è se a qualcuno piace koffice e a qualcun altro Open Office?....MaH!Mistero!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2007 12.25-----------------------------------------------------------
    • pippo75 scrive:
      Re: Ooo pachiderma
      - Scritto da: Lillo
      Uso Linux e OOo da molto tempo, ma mi rendo conto
      che questa suite sia davvero pesante e poco
      versatile.non e' magro, purtroppo per fare modifiche troppo pesanti occorre anche manodopera.
      Mi piacerebbe che OOo venisse smembrato e i suoi
      componenti alleggeriti e specie il motore di
      testi con l'ODF diventasse embeddabile come il
      motore Gecko del Mozilla/Firefox. In modo da
      essere sfruttato in più ambiti e diversi
      software.Sarebbe bello, pero' per avere queste modifiche bisognerebbe avere anche le persone, al tempo c'era carenza, ora non saprei dirti la situazione.
  • Matt scrive:
    Smartsuite
    Ma la LOTUS Smartsuite che fine ha fatto?; cinque anni fa 1-2-3 era superiore a OfficeCalc
    • Lillo scrive:
      Re: Smartsuite
      Che io sappia è viva e vegeta e viene venduta in bundle in molti contratti che IBM stipula con enti e grandi aziende, specie le banche.Mi pare siamo arrivati alla versione 10 che ultimamente ha adottato ODF come formato di default...
      • Bilo scrive:
        Re: Smartsuite
        Versione 10Bundle?ma dove? SmartSuite e' morto da un bel pezzo. Ed e' un peccato perche' era decisamente una ottima suite.CiaoBilo
        • Lillo scrive:
          Re: Smartsuite
          Ma come nell'ottobre 2006 è uscito il fix pack 4 per la 9.8 che ha aggiunto supporto a ODF e dtanno facendo il porting per Vista di una nuova versione.
  • mosfet scrive:
    Mai visto altro in Openoffice.
    http://img165.imageshack.us/img165/9465/openofficetu2.jpghttp://img262.imageshack.us/img262/5964/openoffice1mg3.jpghttp://img340.imageshack.us/img340/5264/openoffice2uj6.jpgCiao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2007 01.06----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2007 01.21-----------------------------------------------------------
    • Funz scrive:
      Re: Mai visto altro in Openoffice.
      Bello il tuo tema di KDE.. dove lo trovo?Grazie, ciao!
      • mosfet scrive:
        Re: Mai visto altro in Openoffice.
        E' un tema composto di più parti:Icone:OS-K_icons_standard_v1-1.tar.bz2Decorazione finestre:Suse 2Stile:KlearlookColori Finestre:GiloucheColore bordo finestra.#2664CFCaratteri Fonts.Bitstream Vera SansColore Kicker sempre in kde-look Trovi le icone,colore in kde-lookMentre klearlook nei repositori guruCaratteri nel dvd o in kde-lookQuesto se usi opensuse.Ciao
  • figoso scrive:
    OPENOFFSHIT SALVATO IN EXTREMIS
    openoffshit, il trabiccolo 99% opensorcio, viene salvato in extremis da IBM, l'unica societa' che offrre chiare garanzie di affidabilita' e supporto alla clientela.il supporto del cliente, cosa assai scadente nel modno linux che viene delegata a 4 fanatici forumisti che vedono l'utente come un selvaggio da addomesticare e evangelizzare al credo linaro, lasciando solo davanrti ai suoi problemi.BEN VENGA OPEN OFFICE BY IBM, SE QUESTO SIGNIFICA EVITARE RISPOSTE COME QUESTEhttp://lists.ibiblio.org/pipermail/sm-discuss/2003-May/003331.html
    • caforio scrive:
      Re: OPENOFFSHIT SALVATO IN EXTREMIS
      mah non saprei...oggigiorno il marchio IBM è completamente sconosciuto alla popolazione, in quanto ha una certa importanza solo nel settore dei registratori di cassa.
    • ... scrive:
      Re: OPENOFFSHIT SALVATO IN EXTREMIS
      Ma almeno lo capisci l'inglese?? ;D
  • il gonfiasacc occe scrive:
    La resa dei conti
    E' chiaro. Si sono fatti fregare dal DRAGA negli anni 80, ora è finalmente la loro occasione per riscattarsi, sfruttando anche il momento molto incerto che Microsoft sta vivendo dopo lo straflop di Vista.Caro DRAGA, davvero mi sa che ora potrai goderti la pensione...
  • punguino pruritoso scrive:
    UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
    se ibm, regalasse la suite open office con il porprio marchio, sarebbe sen'altro un problemone per office ms.fino ad adesso gli splash screen con pinguini e donne nude, apparivano poco apptibili oltre che scarsamente professionali.speriamo che lòe cose cambino.open office puo' farcela.
    • capoccione scrive:
      Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
      - Scritto da: punguino pruritoso
      se ibm, regalasse la suite open office con il
      porprio marchio, sarebbe sen'altro un problemone
      per office
      ms.Il problemone MS-Office ce l'ha già, e ed è peggiorato quando la ISO ha trombato OOXML
      fino ad adesso gli splash screen con pinguini e
      donne nude, apparivano poco apptibili oltre che
      scarsamente
      professionali.Non so dove tu abbia visto questi splashscreen ... Non sarebbe ora che ti facessi aggiornare l'antivirus, l'antispyware, l'antidialer e il firewall ?
      speriamo che lòe cose cambino.Speriamo che tornino a insegnare l'italiano a scuola.
    • John scrive:
      Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE

      open office puo' farcela.A parte che hai scritto le solite vaccate senza senso tipiche da troll di punto-informatico.Quindi non ti rispondo neanche. Ma ne approfitto per far notare una cosa che in pochi sanno, tutte le distro distribuiscono la versione di Novell di Open Office e non quella di Sun.
      • tiamat - gta scrive:
        Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
        - Scritto da: John

        open office puo' farcela.

        A parte che hai scritto le solite vaccate senza
        senso tipiche da troll di
        punto-informatico.
        Quindi non ti rispondo neanche. Ma ne approfitto
        per far notare una cosa che in pochi sanno, tutte
        le distro distribuiscono la versione di Novell di
        Open Office e non quella di
        Sun.ad uno sguardo non approfondito, l'openoffice della mia ubuntu riporta i credits di SUN Microsystems, NOn di Novell, in caso mi sai dare informazioni più precise, o qualche url a riguardo?
        • ... scrive:
          Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
          Idem, Novell non ha creato un fork di OpenOffice, ha soltanto creato un convertitore per OOXML al fine di migliorare la compatibilità fra i documenti di Microsoft Office e di Open Office.
        • John scrive:
          Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
          - Scritto da: tiamat - gta
          - Scritto da: John


          open office puo' farcela.



          A parte che hai scritto le solite vaccate senza

          senso tipiche da troll di

          punto-informatico.

          Quindi non ti rispondo neanche. Ma ne approfitto

          per far notare una cosa che in pochi sanno,
          tutte

          le distro distribuiscono la versione di Novell
          di

          Open Office e non quella di

          Sun.

          ad uno sguardo non approfondito, l'openoffice
          della mia ubuntu riporta i credits di SUN
          Microsystems, NOn di Novell, in caso mi sai dare
          informazioni più precise, o qualche url a
          riguardo?L'avevo letto altrove, comunque lo cita anche Matt Asay su Cnet:http://blogs.cnet.com/8301-13505_1-9774472-16.html?tag=headNovell gets scant credit for this, but it's a testament to the quality of the code that distributions carry Novell's OpenOffice packages, for example, while no one (of which I'm aware) ships Sun's OpenOffice.E quello che dice trepuntini non c'entra nulla come al solito. Il repackaging avveniva già prima della nascita del tool di conversione.
          • Sabayon User scrive:
            Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
            Sabayon e quindi Gentoo distribuiscono i sorgenti presi da openoffice.org, e riportano chiaramente il logo di Sun sullo splashscreen.Poi non so come siano le altre distro ?_?
    • Blah scrive:
      Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
      - Scritto da: punguino pruritoso
      se ibm, regalasse la suite open office con il
      porprio marchio, sarebbe sen'altro un problemone
      per office
      ms.Non è che bisogna andare contro MS Office perché è MS...Ma per te è più importante chi è più fico e vince (tipica da smanettone truzzettone quale sei sicuramente) o la buona concorrenza a chi fornisce un software migliore per le esigenze professionali e non?
      fino ad adesso gli splash screen con pinguini e
      donne nude, apparivano poco apptibili oltre che
      scarsamente
      professionali.Cose mai viste da persone normali. Smanetta di meno Linux amico... Magari esci, cerca una fidanzata, non so...
      • Lillo scrive:
        Re: UNA VIA DI SCAMPO PER OPEN OFFICE
        Per il momento il monopolio è detenuto da MSOffice con il suo .doc proprietario. Per cui è sacrosanto combatterlo.Se domani il formato più diffuso sarà ODF non ci sarà da combattere nulla perché è libero, aperto ed implementabile da qualsiasi programma.Sono i formati che devono essere aperti, e possibilmente anche il codice dei programmi, in modo da sapere cosa fa il software che stiamo usando...E MSOffice non è aperto né lui né il suo formato per cui non è un buon software a cui potere affidare il proprio lavoro e i propri dati.Per mille motivi che vanno dalla privacy se si è un'istituzione, al fatto che i nostri documenti sarebbero imbrigliati in un programma chiuso e che il proprietario potrebbe obbligarci ad aggiornare tutte le volte che vuole se vogliamo poter continuare ad usufruire dei nostri documenti in un passaggio da una versione all'altra del sistema operativo.Queste necessità dovrebbero essere sempre al di sopra della qualità dei servizi e di tutto il contorno.
  • pretoriano scrive:
    I nodi vengono al pettine
    Ora si capisce xkè BugBlue ha fatto tutto quel lobbying per censurare OpenXML
    • cheppa scrive:
      Re: I nodi vengono al pettine
      ma non dire cavolate. le pressioni e le mazzette le dava killbill e nonostante tutto non ci e' ancora riuscito e speriamo non ci riesca mai a corrompere tutti.
    • pikappa scrive:
      Re: I nodi vengono al pettine
      - Scritto da: pretoriano
      Ora si capisce xkè BugBlue ha fatto tutto quel
      lobbying per censurare
      OpenXMLE microsoft ha pagato tutti quei soldi per cercare di far approvare OpenXML :-D
Chiudi i commenti