Samsung 12GB LPDDR4X per la RAM degli smartphone

Da Samsung un modulo DRAM da 12 GB con tecnologia LPDDR4X, destinato agli smartphone di fascia alta, forse già al modello Galaxy S10 5G.

La potenza di calcolo offerta dai dispositivi mobile è cresciuta in modo progressivo nel corso degli ultimi anni e i top di gamma odierni sono in grado di garantire performance in linea, se non superiori, a quelle di un notebook tradizionale. Lo sa bene Samsung, che proseguendo in questa direzione annuncia oggi l’avvio della produzione per il modulo 12GB LPDDR4X.

Samsung 12GB LPDDR4X, RAM per smartphone

Per ovvie questioni legate alle tempistiche non sarà integrato nelle edizioni commercializzate del flagship Galaxy S10, come accaduto anche con lo storage eUFS 2.1 da 1 TB. Una precisazione: la variante Ceramic del modello S10+ già offre 12 GB di RAM, ma basata su una componente di tipo LPDDR4. Sebbene le prestazioni siano allineate a quelle del nuovo modulo (4.266 Mb/s), è frutto di un processo produttivo a 20 nm, mentre la nuova LPDDR4X è a 10 nm, il che si traduce in un ingombro minore e, di conseguenza, nella possibilità di ottimizzare il consumo energetico e il design del dispositivo. Queste le parole di Sewon Chun, Executive Vice President della divisione Memory Marketing di Samsung Electronics.

Con la produzione di massa del nuovo LPDDR4X, Samsung offre una line-up completa di memorie avanzate per supportare la nuova era degli smartphone, dai 12 GB di DRAM per il mobile allo storage eUFS 3.0 da 512 GB. Inoltre, con LPDDR4X rafforziamo la nostra posizione come fornitore di memorie premium per il mobile, così da soddisfare una domanda in rapida crescita da parte dei produttori di smartphone a livello globale.

Samsung 12GB LPDDR4X, modulo RAM per gli smartphone

Nel comunicato pubblicato per annunciare la novità, Samsung ripercorre gli step evolutivi legati alla realizzazione di moduli DRAM da destinare ai dispositivi mobile: da quello 256 MB 50 nm con velocità 400 Mb/s del 2009 all’odierno da 12 GB.

I moduli DRAM realizzati da Samsung nel corso degli ultimi dieci anni e destinati all'ecosistema mobile

Presente nel Galaxy S10 5G?

Il gruppo sudcoreano fa riferimento diretta alla volontà di destinare la componente a telefoni con cinque o più fotocamere e con modulo per la connessione alle reti 5G. Entrambe le caratteristiche troveranno posto nel Galaxy S10 5G, la cui uscita è prevista a livello internazionale (anche sul mercato italiano) entro l’estate: disporrà di quattro fotocamere posteriori, due frontali e del modem per agganciare i network mobile di nuova generazione.

Fonte: Samsung

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti