Samsung: componenti riciclati per le riparazioni

Samsung: componenti riciclati per le riparazioni

Samsung avrebbe intenzione di usare componenti riciclati per riparare i device della gamma Galaxy, per ridurre impatto ambientale e costi.
Samsung avrebbe intenzione di usare componenti riciclati per riparare i device della gamma Galaxy, per ridurre impatto ambientale e costi.

In un’ottica comune di contrasto al riscaldamento globale e, dunque, al fine di gravare il meno possibile sul pianeta, a stretto giro Samsung provvederà a sfruttare componenti riciclati per l’esecuzione delle riparazioni degli smartphone Galaxy, il che permetterebbe pure di ridurre il costo dell’operazione e consequenzialmente i prezzi applicati ai clienti.

Samsung: ricambi riciclati per gli smartphone Galaxy a partire dall’estate

Al momento, è però bene tenerlo presente, non si tratta di un’informazione diramata direttamente da Samsung, ma di indiscrezioni diffuse nelle scorse ore dalla redazione di Business Korea, quindi ancora in attesa di effettiva conferma, sebbene il tutto sia ritenuto abbastanza affidabile. Le fonti parlano dell’introduzione del provvedimento a partire dall’estate e di prezzi di riparazione dimezzati rispetto a quelli attuali, nonostante l’azienda sudcoreana intenda impegnarsi nel garantire ricambi riciclati di qualità pari al nuovo.

Ci sono però alcuni aspetti ancora irrisolti, ma considerando che quelli in questiono sono i primissimi dettagli al riguardo è anche normale che sia così. In special modo, non è chiaro come Samsung possa esporsi sulla qualità, ovvero se facendo delle semplici promesse ai suoi utenti oppure fornendo una garanzia sui ricambi riciclati, così come quella di una soluzione equivalente proveniente direttamente dalla fabbrica, sebbene in taluni casi possa essere conveniente a prescindere dimezzare la fattura.

Ricordiamo, comunque, che questa non è l’unica iniziativa presa da Samsung a favore dell’ambiente e che va a coinvolgere la produzione dei suoi dispositivi. Basti pensare, ad esempio, al fatto che alcune parti degli smartphone che compongono la nuovissima gamma Galaxy S22 risultano realizzati con reti da pesca abbandonate.

Fonte: Businesskorea
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 apr 2022
Link copiato negli appunti