Samsung: Galaxy S II stellare

Venduti 3 milioni di dispositivi dello smartphone sudcoreano nei primi 55 giorni. Attesa per l'approdo sul mercato statunitense

Roma – L’ultima trimestrale lasciava presagire un successo assicurato. Il lancio del Galaxy S II da parte di Samsung ha confermato le previsioni ottimistiche: venduti 3 milioni di dispositivi dello smartphone prodotto dal colosso sudcoreano nei primi 55 giorni di vita sul mercato fuori dagli Stati Uniti.

Sull’account Flickr dell’azienda si legge : “Dal giorno del lancio, è stato venduto un Galaxy S II ogni 1,5 secondi. Questo record accorcia quello di 85 giorni segnato dal modello precedente Galaxy S, che ha realizzato 1 milione di vendite globali in 30 giorni”.

A leggere le prime recensioni sul dispositivo, pare proprio che il punto di forza sia Android. La concorrenza, Apple in particolare, dovrà affilare le armi. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Eros scrive:
    Insicurezza
    Ma nessuno si concentra sul fatto di quante aziende, anche fra le più importanti in Italia, abbiano dei sistemi esterni e dei processi interni così insicuri che anche dei ragazzini possono bucare?Come facciamo a continuare a credere a tali aziende? Quali sono i processi interni che sovraintendono la security? Dove è il limite? Forse investire sulla security costa più del danno di essere bucati?Questi degli anonymous dovrebbero essere premiati per il fatto di mettere in luce: A) quanto sia imporante la sicurezza, B) quanto siano insicuri i nostri dati
    • Eros scrive:
      Re: Insicurezza
      Anzi aggiungo: la Polizia dovrebbe, come prima cosa, presentarsi in queste aziende/enti (di cui molti pubblici, quindi pagati con i nostri soldi) bucati così facilmente a fare il quanto grado ai responsabili IT e della security, verificare i sistemi, aggiornare i software, verificare le policy, ...
      • abracadabra scrive:
        Re: Insicurezza
        ma se invece andassero in Parlamento? li c'è pieno di cose da fare
        • Eros scrive:
          Re: Insicurezza
          Può darsi ma in parlamento ci sono poche persone mentre se fai la somma di quanti posti vengono occupati da persone incapaci in tutte queste aziende ... vedrai che i numeri sono immensamente più grandi.Sono tutte aziende i cui vertici sono "nominati" e le cui seconde/terze linee dirigenziali sono "portate" dai "nominati" i quali "portati" a loro volta "porteranno" altri "portati"In tutte queste anziende vi sono i nostri (cioè dei cittadini) dati. Ed i nostri dati sono importanti, ed è importante che vengano tenuti nel più grande rispetto in ogni loro forma o transazione.
          • abracadabra scrive:
            Re: Insicurezza
            non hanno rubato niente..hanno bloccato il servizio.non si discute il concetto, si discute che uno scolaretto che non darebbe uno schiaffo nemmeno ad una mosca venga trattato come un pericolossiSSSSimo criminale....mentre quelli veri vengono trattati come pashà e comanano pure
          • shevathas scrive:
            Re: Insicurezza
            - Scritto da: abracadabra
            non hanno rubato niente..hanno bloccato il
            servizio.
            cioè come se avessero versato colla nelle serrature per impedire l'apertura dell'ufficio o del negozio. In ogni caso è stato cagionato un danno.
            non si discute il concetto, si discute che uno
            scolaretto che non darebbe uno schiaffo nemmeno
            ad una mosca venga trattato come un
            pericolossiSSSSimo
            criminale....
            guarda callisto tanzi non ha mai fatto del male ad una mosca e non lo vedo nelle poste a XXXXXXX la pensione alla vecchiette con minacce e percosse, eppure...
            mentre quelli veri vengono trattati come
            pashà e comanano
            pure <i
            se devi rubare, ruba almeno da pagarti un buon avvocato </i
            :
          • abracadabra scrive:
            Re: Insicurezza
            se bloccavano il sito del PD non succedeva niente..di mezzo c'e chi sai tu.e non fare esempi scemi, per colpa di Tanzi migliaia di famiglie si sono rovinate la vita e hanno fatto la fame e LUI LO SAPEVA...torna a giocare a pac-man e pensa al GF 2012..
      • panda rossa scrive:
        Re: Insicurezza
        - Scritto da: Eros
        Anzi aggiungo: la Polizia dovrebbe, come prima
        cosa, presentarsi in queste aziende/enti (di cui
        molti pubblici, quindi pagati con i nostri soldi)
        bucati cos&#236; facilmente a fare il quanto
        grado ai responsabili IT e della security,
        verificare i sistemi, aggiornare i software,
        verificare le policy,
        ...Posso fare una domanda scema?Con quali competenze verificherebbero i suddetti sistemi?
    • Amleto scrive:
      Re: Insicurezza
      - Scritto da: Eros
      Ma nessuno si concentra sul fatto di quante
      aziende, anche fra le pi&#249; importanti in
      Italia, abbiano dei sistemi esterni e dei
      processi interni cos&#236; insicuri che anche dei
      ragazzini possono
      bucare?

      Come facciamo a continuare a credere a tali
      aziende? Quali sono i processi interni che
      sovraintendono la security? Dove &#232; il
      limite? Forse investire sulla security costa
      pi&#249; del danno di essere
      bucati?

      Questi degli anonymous dovrebbero essere premiati
      per il fatto di mettere in luce: A) quanto sia
      imporante la sicurezza, B) quanto siano insicuri
      i nostri
      datiBucare ok, ma un DDoS come pensi di fermarlo?
    • panda rossa scrive:
      Re: Insicurezza
      - Scritto da: Eros
      Ma nessuno si concentra sul fatto di quante
      aziende, anche fra le pi&#249; importanti in
      Italia, abbiano dei sistemi esterni e dei
      processi interni cos&#236; insicuri che anche dei
      ragazzini possono
      bucare?Fai prima a contare quelle che li hanno messi in sicurezza, cosi', almeno ti bastano le dita di due mani (non tutte, ovviamente).
      Come facciamo a continuare a credere a tali
      aziende? Quali sono i processi interni che
      sovraintendono la security? Dove &#232; il
      limite? Forse investire sulla security costa
      pi&#249; del danno di essere
      bucati?Finche' tutti i reparti IT vengono sub-sub-sub appaltati a dei cocopro un tanto al chilo, che risultati pretendi di ottenere?
      Questi degli anonymous dovrebbero essere premiati
      per il fatto di mettere in luce: A) quanto sia
      imporante la sicurezza, B) quanto siano insicuri
      i nostri datiE c'era bisogno degli annymous?Sono anni che diciamo queste cose, anche qui sul forum di PI.Tutte le volte che in passato qualcuno ha provato a mettere in evidenza le vulnerabilita' nei sistemi aziendali, invece dei ringraziamenti si e' beccato diffide, e questo e' il risultato.
      • Amleto scrive:
        Re: Insicurezza
        - Scritto da: panda rossa
        E c'era bisogno degli annymous?A quanto pare sì ...
        Sono anni che diciamo queste cose, anche qui sul
        forum di
        PI.... finché ce le diciamo fra noi ...
        Tutte le volte che in passato qualcuno ha provato
        a mettere in evidenza le vulnerabilita' nei
        sistemi aziendali, invece dei ringraziamenti si
        e' beccato diffide, e questo e' il
        risultato.... Tipico. Purtroppo.
  • abracadabra scrive:
    Il paese dei balocchi
    In uno stato dove il re di tutte le frodi è capo del governo, dove un buon numero dei suoi sudditi è indagato, dove un buon numero di elettori non conosce la storia, dove un buon numero di figli di elettori vuole diventare calciatore e velina.......ma cosa vi aspettate???????questi ragazzetti è gia assai se sono sensibili ai problemi del mondo..dovrebbero dirgli bravi, non per il gesto ma perchè usano il cervello non solo per farsi le pippe.Un bel esame di coscienza i nostri politici dovrebbero farselo...
    • panda rossa scrive:
      Re: Il paese dei balocchi
      - Scritto da: abracadabra
      Un bel esame di coscienza i nostri politici
      dovrebbero
      farselo...E se lo stanno facendo... giungendo alla conclusione che c'e' in giro gente non ancora lobotomizzata al punto giusto e quindi stanno provvedendo alla bisogna.Che cosa credevi?
  • Antonio Mela scrive:
    Ma che tempismo!
    http://www.corecomitalia.it/?p=2810Per la reda: credo che la cosa meriti un suo articolo.A proposito: io personalmente alle coincidenze non ci credo per niente.
  • Marco Nalon scrive:
    sono un anonymous
    da ieri mattina sono diventato un anonymous, è entrata la polizia con un mandato di perquisizione a casa della mia ragazza sequestrando tutto (anche un computer comprato dopo il 13 febbraio, giorno nel quale "avrei intentato l'attacco"), mi hanno chiamato minacciando di indagare/denunciare tutta la famiglia della mia ragazza se non avessi detto la verità, ovviamente la mamma della mia ragazza è arrabbiata con me, non con il PM che ha firmato questa XXXXXta, ora tutti credono che io sia un "criminale informatico" con l'unica colpa di aver usato la sua connessione a Internet. Siamo veramente un paese di buffoni e bigotti, la madre della mia ragazza non può usare il suo computer nuovo e io rischio di essere indagato...
    • krane scrive:
      Re: sono un anonymous
      - Scritto da: Marco Nalon
      da ieri mattina sono diventato un anonymous,
      &#232; entrata la polizia con un mandato di
      perquisizione a casa della mia ragazza
      sequestrando tutto (anche un computer comprato
      dopo il 13 febbraio, giorno nel quale &quot;avrei
      intentato l'attacco&quot;), mi hanno chiamato
      minacciando di indagare/denunciare tutta la
      famiglia della mia ragazza se non avessi detto la
      verit&#224;, ovviamente la mamma della mia
      ragazza &#232; arrabbiata con me, non con il PM
      che ha firmato questa XXXXXta, ora tutti credono
      che io sia un &quot;criminale informatico&quot;
      con l'unica colpa di aver usato la sua
      connessione a Internet. Siamo veramente un paese
      di buffoni e bigotti, la madre della mia ragazza
      non pu&#242; usare il suo computer nuovo e io
      rischio di essere indagato...E perche' pensi siano venuti da te ? Che accuse hanno presentato ?
      • Scientifica Infallibil e scrive:
        Re: sono un anonymous
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Marco Nalon
        &gt; da ieri mattina sono diventato un anonymous,
        &gt; &amp;#232; entrata la polizia con un mandato
        di
        &gt; perquisizione a casa della mia ragazza
        &gt; sequestrando tutto (anche un computer
        comprato
        &gt; dopo il 13 febbraio, giorno nel quale
        &amp;quot;avrei
        &gt; intentato l'attacco&amp;quot;), mi hanno
        chiamato
        &gt; minacciando di indagare/denunciare tutta la
        &gt; famiglia della mia ragazza se non avessi
        detto
        la
        &gt; verit&amp;#224;, ovviamente la mamma della
        mia
        &gt; ragazza &amp;#232; arrabbiata con me, non
        con il
        PM
        &gt; che ha firmato questa XXXXXta, ora tutti
        credono
        &gt; che io sia un &amp;quot;criminale
        informatico&amp;quot;
        &gt; con l'unica colpa di aver usato la sua
        &gt; connessione a Internet. Siamo veramente un
        paese
        &gt; di buffoni e bigotti, la madre della mia
        ragazza
        &gt; non pu&amp;#242; usare il suo computer nuovo
        e
        io
        &gt; rischio di essere indagato...

        E perche' pensi siano venuti da te ? Che accuse
        hanno presentato
        ?Semplice! Il soggetto aveva un computer, un oggetto atto a compiere crimini che lo ha reso repentinamente sospetto! :D
      • skss scrive:
        Re: sono un anonymous
        Usava Linux e aveva installato nmap.
        E perche' pensi siano venuti da te ? Che accuse
        hanno presentato
        ?
    • ruppolo scrive:
      Re: sono un anonymous
      - Scritto da: Marco Nalon
      con l'unica colpa di aver usato la sua
      connessione a Internet.Dipende per cosa l'hai usata...
      • krane scrive:
        Re: sono un anonymous
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Marco Nalon

        con l'unica colpa di aver usato la sua

        connessione a Internet.
        Dipende per cosa l'hai usata...Appunto, e a quanto dice l'articolo le accuse sono piuttosto inconsistenti.
    • Capitan Ovvio scrive:
      Re: sono un anonymous
      - Scritto da: Marco Nalon
      da ieri mattina sono diventato un anonymous,
      &#232; entrata la polizia con un mandato di
      perquisizione a casa della mia ragazza
      sequestrando tutto (anche un computer comprato
      dopo il 13 febbraio, giorno nel quale &quot;avrei
      intentato l'attacco&quot;), mi hanno chiamato
      minacciando di indagare/denunciare tutta la
      famiglia della mia ragazza se non avessi detto la
      verit&#224;, ovviamente la mamma della mia
      ragazza &#232; arrabbiata con me, non con il PM
      che ha firmato questa XXXXXta, ora tutti credono
      che io sia un &quot;criminale informatico&quot;
      con l'unica colpa di aver usato la sua
      connessione a Internet. Siamo veramente un paese
      di buffoni e bigotti, la madre della mia ragazza
      non pu&#242; usare il suo computer nuovo e io
      rischio di essere
      indagato...dovremo crederci?
      • Marco Nalon scrive:
        Re: sono un anonymous
        Le accuse presentate sono dei tentativi di connessione anomala al sito www.governo.it, se non hai voglia di crederci non so che dirti, io so di non far parte di anonymous, non ho avuto acXXXXX al canale irc di anonymous, non ho cercato di bucare il sito del governo e spero che dopo le analisi sul mio computer almeno mi chiedano scusa...Mi da solo fastidio che arrivino così dal nulla dopo 5 mesi (se fossero stati sicuri che sia uno di anonymous mi avrebbero già denunciato).E se non hanno denunciato neanche gli altri, ho seri dubbi sul fatto che centrino tutti qualcosa...Spero inoltre che l'istanza di dissequestro urgente venga accolta in breve periodo, visto che con il computer la madre della mia ragazza ci lavora...
        • Marco Nalon scrive:
          Re: sono un anonymous
          Mi sono dimenticato la parte più bella.Il PM ha disposto il sequestro delle macchine per analizzarle vietando però di smontarle/aprirle...Quindi l'unica cosa che possono fare è una mezza analisi accendendole magari con una live...
          • Marcellus scrive:
            Re: sono un anonymous
            sbagliato.fanno un mirror dell'hard disck con un copiatore fisico esterno, a prescindere dal sistema operativo o se l'hdd e' stato formattato o cryptato o altro.informati, non c'e' alcun bisogno di smontare alcunche', sono tools di "forensic" che tra l'altro sono in vendita anche al pubblico.tra l'altro infatti non ci sarebbe bisogno di sequestrare alcunche' se facessero la copia in loco.mi sembra anzi sia illegale metter le mani o anche solo accendere il pc sequestrato perche' potrebbe alterare le date di alcuni files e logs, come appunto successe nel delitto di garlasco se non erro, motivo per cui la polizia opera solo sul backup, mai sugli originali.che poi ranzino anche routers, cavi, e tutto il resto penso sia solo per fare piazza pulita e non lasciare nulla al caso.comunque se hai usato l'IP pubblico della tua ragazza sei un XXXXX.
        • Marcellus scrive:
          Re: sono un anonymous
          se hai eseguito URL "malformed" di fatto e' un hacking ai fini legali perche' non c'e' alcun modo per cui tu possa averlo fatto per errore o per caso, non puoi fare un sql injection o lanciare uno script di scansione ad esempio per errore a meno che qualcuno avesse installato un bot remoto sul tuo pc ma ovviamente non mi sembra il caso quindi conclusione possono benissimo lanciare accuse ben precise contro di te.
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: Marcellus
            a meno che qualcuno avesse installato un
            bot remoto sul tuo pc ma ovviamente non mi sembra
            il caso In base a che cosa non ti sembra il caso?Se il pc ha windows (cosa piu' che probabile visto che appartiene ad una madre), allora e' altrettanto probabile che sia infetto e controllato da una botnet.O non ti sembra il caso?
            quindi conclusione possono benissimo
            lanciare accuse ben precise contro di
            te.Un PM puo' lanciare tutte le accuse che vuole.Le accuse pero' vanno anche provate, non basta lanciarle.(E la responsabilita' penale e' sempre personale, e prevede che l'azione sia stata fatta con dolo.)
          • shevathas scrive:
            Re: sono un anonymous

            In base a che cosa non ti sembra il caso?
            Se il pc ha windows (cosa piu' che probabile
            visto che appartiene ad una madre), allora e'
            altrettanto probabile che sia infetto e
            controllato da una
            botnet.

            O non ti sembra il caso?
            potrebbe anche essere, d'altra parte è per questo che si fanno le indagini.
            Un PM puo' lanciare tutte le accuse che vuole.
            Le accuse pero' vanno anche provate, non basta
            lanciarle.

            (E la responsabilita' penale e' sempre personale,
            e prevede che l'azione sia stata fatta con
            dolo.)piccolo appunto, puoi avere responsabilità anche per colpa, non è detto che se non c'è dolo non c'è responsabilità.
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &gt; In base a che cosa non ti sembra il caso?
            &gt; Se il pc ha windows (cosa piu' che probabile
            &gt; visto che appartiene ad una madre), allora e'
            &gt; altrettanto probabile che sia infetto e
            &gt; controllato da una
            &gt; botnet.
            &gt;
            &gt; O non ti sembra il caso?
            &gt;
            potrebbe anche essere, d'altra parte &#232; per
            questo che si fanno le
            indagini.E proprio per questo alla fine delle indagini c'e' un rinvio a giudizio con tribunale terzo invece di un organo di parte che scavalca la magistratura ordinaria.
            &gt; Un PM puo' lanciare tutte le accuse che
            vuole.
            &gt; Le accuse pero' vanno anche provate, non
            basta
            &gt; lanciarle.
            &gt;
            &gt; (E la responsabilita' penale e' sempre
            personale,
            &gt; e prevede che l'azione sia stata fatta con
            &gt; dolo.)

            piccolo appunto, puoi avere responsabilit&#224;
            anche per colpa, non &#232; detto che se non
            c'&#232; dolo non c'&#232;
            responsabilit&#224;.Vero, ma se non c'e' dolo ma solo colpa, la responsabilita' penale decade per quasi tutti i reati e il rimasuglio e' un mero rimborso di danni, che nel caso specifico e' semplice da quantificare.Sito bloccato per 2 ore da un DDos = 1 milione di euro di danni, da dividere tra i 10 miliardi di chiamate ricevute.Hanno individuato l'autore di 1 chiamata, quindi dividono 1 milione di euro per 10 miliardi di chiamate e gli fanno pagare la sua parte.
          • shevathas scrive:
            Re: sono un anonymous

            Hanno individuato l'autore di 1 chiamata, quindi
            dividono 1 milione di euro per 10 miliardi di
            chiamate e gli fanno pagare la sua
            parte.in realtà 1 chiamata non fa testo in quanto sarebbe altissima la probabilità di beccare uno che non c'entra niente. Diverso è se da quel PC son partite 10.000 chiamate.
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &gt; Hanno individuato l'autore di 1 chiamata,
            quindi
            &gt; dividono 1 milione di euro per 10 miliardi di
            &gt; chiamate e gli fanno pagare la sua
            &gt; parte.

            in realt&#224; 1 chiamata non fa testo in quanto
            sarebbe altissima la probabilit&#224; di beccare
            uno che non c'entra niente. Diverso &#232; se da
            quel PC son partite 10.000
            chiamate.Insomma, se delle grosse aziende e universita non sono capaci di difendere i loro computer, come si puo' pretendere che sia in grado di farlo un povero utonto winaro?Questo poveraccio e' vittima degli hackers cattivi russi, che sono penetrati nella sua macchina, hanno installato un bot, gli hanno fatto fare 10000 chiamate verso quel server, mentre lui magari era in spiaggia.
          • shevathas scrive:
            Re: sono un anonymous

            Insomma, se delle grosse aziende e universita non
            sono capaci di difendere i loro computer, come si
            puo' pretendere che sia in grado di farlo un
            povero utonto
            winaro?
            come dire: siccome rapinano le banche perché mettersi a casa il portoncino blindato ?
            Questo poveraccio e' vittima degli hackers
            cattivi russi, che sono penetrati nella sua
            macchina, hanno installato un bot, gli hanno
            fatto fare 10000 chiamate verso quel server,
            mentre lui magari era in
            spiaggia.in tal caso verrà assolto. Dov'è il problema ?
          • krane scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &gt; Insomma, se delle grosse aziende e
            universita non
            &gt; sono capaci di difendere i loro computer,
            come si
            &gt; puo' pretendere che sia in grado di farlo un
            &gt; povero utonto winaro?
            come dire: siccome rapinano le banche perch&#233;
            mettersi a casa il portoncino blindato ?No: come dire c'e' la legge che vieta agli estranei di entrare in casa mia quindi perche' mettere una porta ?
            &gt; Questo poveraccio e' vittima degli hackers
            &gt; cattivi russi, che sono penetrati nella sua
            &gt; macchina, hanno installato un bot, gli hanno
            &gt; fatto fare 10000 chiamate verso quel server,
            &gt; mentre lui magari era in
            &gt; spiaggia.

            in tal caso verr&#224; assolto. Dov'&#232; il
            problema
            ?
          • shevathas scrive:
            Re: sono un anonymous

            No: come dire c'e' la legge che vieta agli
            estranei di entrare in casa mia quindi perche'
            mettere una porta
            ?
            forse perché ti vorrebbe entrare in casa di tale legge se ne frega ?
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &gt; No: come dire c'e' la legge che vieta agli
            &gt; estranei di entrare in casa mia quindi
            perche'
            &gt; mettere una porta
            &gt; ?
            &gt;
            forse perch&#233; ti vorrebbe entrare in casa di
            tale legge se ne frega
            ?No, perche' la legge in questione specifica chiaramente che se io chiudo a chiave, intendo manifestare il mio dissenso che qualcuno entri.Se lascio la porta aperta quello puo' sempre dire che ha bussato e ha chiesto permesso prima di entrare... e non viene condannato.
          • krane scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &gt; No: come dire c'e' la legge che vieta agli
            &gt; estranei di entrare in casa mia quindi
            perche'
            &gt; mettere una porta
            &gt; ?
            &gt;
            forse perch&#233; ti vorrebbe entrare in casa di
            tale legge se ne frega ?Quindi bisogna prendersela con chi non ha messo la porta ed era pure pagato per farlo no ???
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: shevathas
            &gt; &amp;gt; No: come dire c'e' la legge che
            vieta
            agli
            &gt; &amp;gt; estranei di entrare in casa mia
            quindi
            &gt; perche'
            &gt; &amp;gt; mettere una porta
            &gt; &amp;gt; ?
            &gt; &amp;gt;
            &gt; forse perch&amp;#233; ti vorrebbe entrare in
            casa
            di
            &gt; tale legge se ne frega ?

            Quindi bisogna prendersela con chi non ha messo
            la porta ed era pure pagato per farlo no
            ???O con chi avrebbe dovuto collaudare quel paio di fili di ragnatela messi da chi era stato pagato per fare la porta, e il collaudatore, anch'egli pagato, ha detto che era bella solida e funzionale?
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &gt; Insomma, se delle grosse aziende e
            universita
            non
            &gt; sono capaci di difendere i loro computer,
            come
            si
            &gt; puo' pretendere che sia in grado di farlo un
            &gt; povero utonto
            &gt; winaro?
            &gt;
            come dire: siccome rapinano le banche perch&#233;
            mettersi a casa il portoncino blindato
            ?No, e' come dire: siccome rapinano le banche, perche' lasciare la porta di casa aperta?
            &gt; Questo poveraccio e' vittima degli hackers
            &gt; cattivi russi, che sono penetrati nella sua
            &gt; macchina, hanno installato un bot, gli hanno
            &gt; fatto fare 10000 chiamate verso quel server,
            &gt; mentre lui magari era in
            &gt; spiaggia.

            in tal caso verr&#224; assolto. Dov'&#232; il
            problema ?Le rogne che nel frattempo gli capitano, l'mmancabile aggravante di pedoterrosatanismo perche' gli avranno trovato nel cestino una bitmap di pedobear[img]http://1.bp.blogspot.com/_OTWkvxsoXyE/TRJB6bLLqoI/AAAAAAAAAFQ/oaMKIoHUHvE/s1600/pedobear.png[/img]il lavoro perso in quanto come precario se non va al lavoro per andare in tribunale non lo pagano, e poi non glielo rinnovano perche' uno che deve andare in tribunale a discolparsi e' meglio se non lavora piu' qui...Senza contare i tempi lunghi del proXXXXX, il dubbio che assale amici e parenti, perche' gli innocenti subiscono sempre dei gran contraccolpi da queste cose.
          • shevathas scrive:
            Re: sono un anonymous
            &gt; Senza contare i tempi lunghi del proXXXXX, il&gt; dubbio che assale amici e parenti, perche' gli&gt; innocenti subiscono sempre dei gran contraccolpi&gt; da queste&gt; cose.sbaglio o eri quello che sosteneva che la diffamazione non esisteva ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2011 10.32-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas
            &amp;gt; Senza contare i tempi lunghi del
            proXXXXX,
            il
            &amp;gt; dubbio che assale amici e parenti,
            perche'
            gli
            &amp;gt; innocenti subiscono sempre dei gran
            contraccolpi
            &amp;gt; da queste
            &amp;gt; cose.

            sbaglio o eri quello che sosteneva che la
            diffamazione non esisteva ?La diffamazione non esiste se tu, privato qualunque, scrivi qualcosa su di me, e io posso anche fregarmene e dormirci sopra.Il tribunale che mi accusa e mi cita in giudizio, non posso mica dormirci sopra, devo andare al tribunale, con tanto di avvocato, capire di che cosa mi si accusa, visto che essendo innocente, manco lo so, ed essendo utonto manco so che cosa sia un ddos e neppure conosco il bersaglio.Scusa, ma preferisco mille volte che il corriere della sera titolasse a 9 colonne: PANDA ROSSA E' IL CAPO DEGLI ANONYMOUS e poi la cosa finisce li', che andare in tribunale a discolparmi di qualcosa che neppure sono in grado di capire.
          • shevathas scrive:
            Re: sono un anonymous

            La diffamazione non esiste se tu, privato
            qualunque, scrivi qualcosa su di me, e io posso
            anche fregarmene e dormirci
            sopra.

            Il tribunale che mi accusa e mi cita in giudizio,
            non posso mica dormirci sopra, devo andare al
            tribunale, con tanto di avvocato, capire di che
            cosa mi si accusa, visto che essendo innocente,
            manco lo so, ed essendo utonto manco so che cosa
            sia un ddos e neppure conosco il
            bersaglio.
            in tal caso ci son delle tue precise colpe. Io posso non essere un gommista ma se la polizia stradale mi ferma e ho le gomme lisce il multone me lo becco.
            Scusa, ma preferisco mille volte che il corriere
            della sera titolasse a 9 colonne: PANDA ROSSA E'
            IL CAPO DEGLI ANONYMOUS e poi la cosa finisce
            li', che andare in tribunale a discolparmi di
            qualcosa che neppure sono in grado di
            capire.dubito che la cosa finisca lì, soprattutto se al posto di panda rossa ci fosse il tuo nome e cognome reale
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: shevathas&gt; &amp;gt; La diffamazione non esiste se tu, privato&gt; &amp;gt; qualunque, scrivi qualcosa su di me, e io&gt; posso&gt; &amp;gt; anche fregarmene e dormirci&gt; &amp;gt; sopra.&gt; &amp;gt; &gt; &amp;gt; Il tribunale che mi accusa e mi cita in&gt; giudizio,&gt; &amp;gt; non posso mica dormirci sopra, devo andare al&gt; &amp;gt; tribunale, con tanto di avvocato, capire di&gt; che&gt; &amp;gt; cosa mi si accusa, visto che essendo&gt; innocente,&gt; &amp;gt; manco lo so, ed essendo utonto manco so che&gt; cosa&gt; &amp;gt; sia un ddos e neppure conosco il&gt; &amp;gt; bersaglio.&gt; &amp;gt; &gt; in tal caso ci son delle tue precise colpe. Io&gt; posso non essere un gommista ma se la polizia&gt; stradale mi ferma e ho le gomme lisce il multone&gt; me lo&gt; becco.L'esempio non e' calzante.Il codice della strada mette a disposizione dei parametri misurabili (lo spessore del batistrada) che consentono una rapida ed incontestabile verifica dello status delle gomme.Puoi fare altrettanto con un computer con virus?Purtroppo non esiste un divieto di avere virus nel proprio computer ne' uno strumento di rilevazione che permetta una diagnosi incontrovertibile.&gt; &amp;gt; Scusa, ma preferisco mille volte che il&gt; corriere&gt; &amp;gt; della sera titolasse a 9 colonne: PANDA&gt; ROSSA&gt; E'&gt; &amp;gt; IL CAPO DEGLI ANONYMOUS e poi la cosa finisce&gt; &amp;gt; li', che andare in tribunale a discolparmi di&gt; &amp;gt; qualcosa che neppure sono in grado di&gt; &amp;gt; capire.&gt; &gt; dubito che la cosa finisca l&amp;#236;, soprattutto&gt; se al posto di panda rossa ci fosse il tuo nome e&gt; cognome&gt; realeSi, ma ieri nessun nome e cognome reale e' comparso sui giornali.Solo che il tipo era svizzero e noto come phre, che e' come dire che il tizio era italiano e noto come panda rossa o shevathas-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2011 11.20-----------------------------------------------------------
          • fasollasi scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: panda rossa
            Vero, ma se non c'e' dolo ma solo colpa, la
            responsabilita' penale decade per quasi tutti i
            reati e il rimasuglio e' un mero rimborso di
            danni, che nel caso specifico e' semplice da
            quantificare.E con questo hai dimostrato di non capire niente di diritto.
          • panda rossa scrive:
            Re: sono un anonymous
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: panda rossa
            &gt; Vero, ma se non c'e' dolo ma solo colpa, la
            &gt; responsabilita' penale decade per quasi
            tutti
            i
            &gt; reati e il rimasuglio e' un mero rimborso di
            &gt; danni, che nel caso specifico e' semplice da
            &gt; quantificare.

            E con questo hai dimostrato di non capire niente
            di
            diritto.E tu hai dimostrato di non saper fare l'avvocato, quindi e' meglio se torni a zappare.
    • Anonymous scrive:
      Re: sono un anonymous
      1) se non l'ha già fatto, si rivolga tempestivamente ad un legale di fiducia e valuti anche l'opportunità di mettere per iscritto le "chiamate" a cui Lei stesso fa riferimento nel post.2) in tutta sincerità, non so quanto Le convenga scrivere qui in questo momento; questi messaggi potrebbero essere acquisiti come "prova" e crearLe dei grattacapi. Valuti con attenzione questo aspetto.
  • Gabriele scrive:
    33 perquisizioni, ma solo 3 indagati ?
    Qualcuno mi spiega come sia possibile andare a rompere le scatole a 33 persone, ma alla fine indagarne solamente 3 ?Non che sia la prima volta, ma ste indagini come cavolo le svolgono?G.
    • krane scrive:
      Re: 33 perquisizioni, ma solo 3 indagati ?
      - Scritto da: Gabriele
      Qualcuno mi spiega come sia possibile andare a
      rompere le scatole a 33 persone, ma alla fine
      indagarne solamente 3 ?
      Non che sia la prima volta, ma ste indagini come
      cavolo le svolgono?
      G.Senza parlare delle accuse poi...
  • NOME COGNOME scrive:
    censura ? Peggio del nostro governo..
    Pieni di censura questi commenti.. io nn commento piu.
  • Andreabont scrive:
    non capiscono...
    La liberta' di pensiero non implica ne' la liberta' di calunnia e diffamazione ne' la liberta' di danneggiare beni altrui.Chiamarli hacker e' un insulto ai veri hacker, quelli che portano avanti le tecnologie che usiamo tutti i giorni e che senza di loro non esisterebbero.Sono dei ragazzini che hanno rotto troppe vetrine tirando sassi. Adesso gli fanno pagare i danni... Ci sta perfettamente...
    • krane scrive:
      Re: non capiscono...
      - Scritto da: Andreabont
      La liberta' di pensiero non implica ne' la
      liberta' di calunnia e diffamazione ne' la
      liberta' di danneggiare beni altrui.
      Chiamarli hacker e' un insulto ai veri hacker,
      quelli che portano avanti le tecnologie che
      usiamo tutti i giorni e che senza di loro non
      esisterebbero.
      Sono dei ragazzini che hanno rotto troppe vetrine
      tirando sassi. Adesso gli fanno pagare i danni...
      Ci sta perfettamente...Parli come se questi che avessero preso fossero colpevoli di chissa' cosa, mentre mi sembra non sappiano neanche di cosa accusarli.
  • Nilok scrive:
    .....ma che te lo dico a fare.....
    AUGH!Avrei voluto mettere il titolo "Perle ai Porci"....ma mi sembrava un pochino troppo provocatorio e, siccome sono uno fondamentalmente mite, voglio dare un taglio più "tollerante" a questo commento.Se guardate nei miei vecchi posts...lo troverete....quindi ora mi tolgo il sassolino dalla scarpa: lo avevo detto NO?!?!?!?Questo insieme di BAMBOCCI DILETTANTI si sono rivelati essere quello che sono: minorenni moccolosi.Quando i "paparini" si sono stancati....ecco che gli hanno portato via i giocattolini.Non si rendono nemmeno conto che li lasciano giochicchiare fino a che sono strumentalmente utili....e poi....IN CASTIGO!Ho parlato.8)Nilok
    • com truise scrive:
      Re: .....ma che te lo dico a fare.....
      Torna a SCIENTOLOGY che fai più bella figura, lascia stare l'informatica, torna a credere alle navi spaziali di XENU auhuahuhauhahu HO RIPARLATO THETAN auhauhahuahuauhhu
  • Sandro el pistola scrive:
    Massima allerta??
    Ma che cavolo vogliono fare.. non sono in grado nemmeno di tenere tra le mani una tastiera. Io direi " Ragazzi lasciate i posti di lavoro e lasciateli fare, non possiamo fare nulla " tanto cosa volete che vi cambia. Siete abituati a grattarvi la pancia.
  • Anonymous scrive:
    ///
    Noi non abbiamo un leader, "Dopotutto, siamo tutti uguali".
    • Capitan Ovvio scrive:
      Re: ///
      - Scritto da: Anonymous
      Noi non abbiamo un leader, "Dopotutto, siamo
      tutti
      uguali".vatti a nascondere...
  • iupiter scrive:
    perche' sono cretini
    oh ma quante kazzate uno deve leggere(ne ho lette solo due ma bastano per capire il livello da cerebrolesi medio) per difendere lo scaricare tre mp...prima se li fumano e' meglio e'...ma non perche' copiano...perche' sono cretini
  • Franck scrive:
    Che Noia
    Come Sempre sui Forum di Punto Informatico non ci sta un commento intelligente che valga la pea di essere letto ma come sempre ci casco è perdo il mio tempo al leggere commenti inutili
    • Deluso scrive:
      Re: Che Noia
      - Scritto da: Franck
      Come Sempre sui Forum di Punto Informatico non ci
      sta un commento intelligente che valga la pea di
      essere letto ma come sempre ci casco è perdo il
      mio tempo al leggere commenti
      inutiliIl tuo commento inutile ne è la conferma :(
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Ne deduciamo
    Che la Polizia Postale non ha niente di meglio da fare che queste mega retate contro dei ragazzetti.Stupido io a pensare che ci fosse ben altra XXXXX in giro.
  • ninjaverde scrive:
    Ciapaciuk
    Non vorrei offendere nessuno, per carità... O)Mi riferisco solo al nomignolo popolare regionale che è un soprannome un pò irriverente (ma forse neanche tanto) delle forze dell'ordine...Ciapa ciuk = acchiappa ubriachi.Non è un termine di mia invenzione (tengo a precisare) e non si sa di chi sia il coprigth (penso che comunque sia già scaduto da un bel pezzo).Questo articolo sembra prorio adatto al detto popolare....Ovviamente non è sempre così, a volte acchiappano pure qualcuno più in alto.... Adesso acchiapperanno pure me per vilipendio...a...? (non si sa però a quale legione sia riferito il detto...)...E poi preciso: "Non l'ho detto..." (ghost)
  • mah scrive:
    Complimenti
    complimenti per la cen sura!!!!mi pare che il mio messaggio fosse:in tema e contribuisca alla discussione in corsonon abbia contenuto razzista o sessistanon sia offensivo, calunnioso o diffamante!!!!!Forse la verità fa male o c'è altro dietro?Avete perso un lettore!!!!
    • Lucio, addome cianciugliante scrive:
      Re: Complimenti
      - Scritto da: mah
      complimenti per la cen sura!!!!
      mi pare che il mio messaggio fosse:
      in tema e contribuisca alla discussione in corso
      non abbia contenuto razzista o sessista
      non sia offensivo, calunnioso o diffamante!!!!!

      Forse la verità fa male o c'è altro dietro?No, è che su PI si cagano sotto per qualsiasi cosa.
  • konnroe scrive:
    Violenza e repressione
    Chi firma i decreti?Quali reati neglle informazioni di garanzia?non fate gli gnorrysapete bene che il netstrike non viola la leggese c'è intenzionalità del gruppo va provata l'associazionevoi sapete che questo è un inutile polverone per poter scrivere qualche articolo privo dei fatti salienti, ma farcito di XXXXXXXte.Danni ingenti? Un sito in 503 Service Unavailable per un paio d'oreRisarcimenti? e come senza condanna' cosa credono di poter provare in sede civile quello che nn sanno provare in sede penale?Cercano solo di spaventare qualcuno, obbligandolo a pagrarsi un legale, e tramite le perquisizioni alle 7 del mattino e con il sequestro.Vogliono dei patteggiamenti, per spianare la strada alle parti civili, tu lo sai scrivilo se hai un briciolo di fegato.B U F F O N I (cercatevi un lavoro serio)
    • anzi meglio .. scrive:
      Re: Violenza e repressione
      anzi gli hanno fatto un piacere..almeno cambiano quei windows server 2000 che usano...e poi mi fa incavolare, che questi ragazzotti ci rimettono, mentre sono i capi dei capi che dovrebbero essere arrestati e le loro ORGANIZZAZIONI(partiti,parlamenti finti ecc) messe a tacere.Il mondo è un ingiustizia
    • fasollasi scrive:
      Re: Violenza e repressione
      - Scritto da: konnroe
      B U F F O N I (cercatevi un lavoro serio)cercati un dizionario...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Violenza e repressione
        cercati la policy del forum.
        • fasollasi scrive:
          Re: Violenza e repressione
          A te invece serve urgentemente un testo sulla comprensione della parola scrittaSuggeriscohttp://www.bol.it/libri-scuola/nuovo-Apprendista-lettore./autori-vari/ea978884264181/Non spingerti al 2, potrebbe essere troppo avanzato per te.
      • collione scrive:
        Re: Violenza e repressione
        mi chi sei? il presidente di FIMI? :D
        • fasollasi scrive:
          Re: Violenza e repressione
          Solo uno a cui non piace che il proprio idioma venga violentato...
          • J.M. scrive:
            Re: Violenza e repressione
            - Scritto da: fasollasi
            Solo uno a cui non piace che il proprio idioma
            venga
            violentato...E non sei l'unico ;)
    • Anon Y. Mous scrive:
      Re: Violenza e repressione

      Quali reati neglle informazioni di garanzia?
      non fate gli gnorry
      sapete bene che il netstrike non viola la legge
      se c'è intenzionalità del gruppo va provataPrecisazione: a dispetto di quanto generalmente attribuito ad "Anon", qui non si parla di normali netstrike ma di DoS centralizzati fatti da box "affittate" all'uopo dai membri del gruppo. O almeno, questo è quanto sostengono le autorità.
      Danni ingenti? Un sito in 503 Service Unavailable
      per un paio
      d'orequello è solo l'effetto più evidente. nulla sappiamo di eventuali "danni collaterali" ad altri servizi.
      Risarcimenti? e come senza condanna' cosa credono
      di poter provare in sede civile quello che nn
      sanno provare in sede
      penale?mi risulta il contrario: l'onere della prova in sede civilistica è minore, in quanto non vale la presunzione di innocenza fino a prova contraria.
      Cercano solo di spaventare qualcuno, obbligandolo
      a pagrarsi un legale, e tramite le perquisizioni
      alle 7 del mattino e con il
      sequestro.

      Vogliono dei patteggiamenti, per spianare la
      strada alle parti civili, tu lo sai scrivilo se
      hai un briciolo di
      fegato.

      B U F F O N I (cercatevi un lavoro serio)
      • konnroe scrive:
        Re: Violenza e repressione
        I siti sono trornati tutti online, al termine degli assedi, ho seguito tutti gli attacchi in questione, tutti. Sai quando si sono mossi, i simpaticoni, quando sn andati in 503 il popolo della libertà e w silvio o quel XXXXX che era.un paio di telefonate e via, vedi come sobbalzano i culi solitamente flaccidi, avanti con le perquise.
    • Nilok scrive:
      Re: Violenza e repressione
      AUGH!Perchè perdi il tuo tempo quando dovresti lavorare???Ho parlato8)Nilok
    • Andreabont scrive:
      Re: Violenza e repressione
      Impedirti di entrare in casa tua per 2 ore... Che danno potra' mai farti??Perche' non provi??
      • Sniper scrive:
        Re: Violenza e repressione
        - Scritto da: Andreabont
        Impedirti di entrare in casa tua per 2 ore... Che
        danno potra' mai
        farti??

        Perche' non provi??Non è la stessa cosa. Interrompere il lavoro o il servizio di un'azienda comporta un danno economico più o meno ingente a seconda del contesto e delle circostanze. Se blocchi i servizi di una banca impedendo anche ai trader di vendere e comprare titoli per due ore, stai pur tranquillo che qualcuno vorrà la tua testa.
        • konnroe scrive:
          Re: Violenza e repressione
          stai pur tranquillo che qualcuno vorrà la tua testa.stai pur tranquillo che qualcuno sukerà, e non sarò io.
      • konnroe scrive:
        Re: Violenza e repressione
        intanto la perquisa, si fa in presenza dell'indagato, 2 ore mica tanto, e ho provato si.
  • Aldus scrive:
    Ma almeno imparate a copiare
    http://www.corriere.it/cronache/11_luglio_05/anonymous-rete-svelata_7e9dffee-a6c6-11e0-bbaa-d83a3b6f7958.shtml?fr=box_primopianoIL CAPO DEL GRUPPO - Il Cnaipic della PolCom avrebbe individuato anche il promotore del gruppo che è un italiano di 26 anni che vive in Canton Ticino noto in rete come Thre (il suo cognome all'anagrafe sarebbe Frey). Cioè, non sapete nemmeno COPIARE.
    • bubba scrive:
      Re: Ma almeno imparate a copiare
      - Scritto da: Aldus
      http://www.corriere.it/cronache/11_luglio_05/anony

      IL CAPO DEL GRUPPO - Il Cnaipic della PolCom
      avrebbe individuato anche il promotore del gruppo
      che è un italiano di 26 anni che vive in Canton
      Ticino noto in rete come Thre (il suo cognome
      all'anagrafe sarebbe Frey).


      Cioè, non sapete nemmeno COPIARE.si l'avevo notato anch'io. peccato veniale. Peccato che Tamburrino su questo sia abbastanza costante. Ha una % di "pasticciamento e confusione" superiore agli altri 4/5 giornalisti "standard" di P.I.
      • Volano Parole Grosse scrive:
        Re: Ma almeno imparate a copiare
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Aldus


        http://www.corriere.it/cronache/11_luglio_05/anony



        IL CAPO DEL GRUPPO - Il Cnaipic della PolCom

        avrebbe individuato anche il promotore del
        gruppo

        che è un italiano di 26 anni che vive in Canton

        Ticino noto in rete come Thre (il suo cognome

        all'anagrafe sarebbe Frey).





        Cioè, non sapete nemmeno COPIARE.
        si l'avevo notato anch'io. peccato veniale.
        Peccato che Tamburrino su questo sia abbastanza
        costante. Ha una % di "pasticciamento e
        confusione" superiore agli altri 4/5 giornalisti
        "standard" di
        P.I.Giornalisti... :| :| :|
    • Claudio Tamburrino scrive:
      Re: Ma almeno imparate a copiare
      Il corriere ha corretto senza dire che prima aveva scritto un'altra cosa, così come altre fonti, ma originariamente era stata diffusa dalle indiscrezioni delle autorità la notizia che Frey fosse sia il cognome che il nickname. Poi dopo la pubblicazione dell'articolo vi è stata la diffusione della notizia che in realtà il nickname era "Phre" (per primo il Corriere del Ticino che ha contatti con le autorità locali...).Non c'era bisogno di questi attacchi, comunque, avrei risposto lo stesso.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Ma almeno imparate a copiare
      copiare? :)amen, articolo aggiornato
      • Anonymous scrive:
        Re: Ma almeno imparate a copiare
        - Scritto da: Luca Annunziata
        copiare? :)
        Vi denuncio all'AGCom. Avete copiato :D
      • Nome e Gocome scrive:
        Re: Ma almeno imparate a copiare
        - Scritto da: Luca Annunziata
        copiare? :)

        amen, articolo aggiornatoBad artists copy. Good artists steal
  • libero scrive:
    Pensiero libero
    Coraggio ragazzi! la vita non è facile!Camminate a Testa Alta!
  • liquid S. scrive:
    domanda
    e cosa credono di ottenere con queste denunce dei presunti responsabili?
    • Antonio Mela scrive:
      Re: domanda
      Come effetto immediato ottengono molta più visibilità mediatica per gli sbirri che dan loro la caccia (BTW, mi dispiace tanto che questa volta la ribalta l'abbia conquistata la polpost: probabilmente un certo colonnello del nucleo crimini informatici della GDF si sarà mangiato le mani fino ad arrivare ai gomiti, visto che oramai c'era assai abituato ad essere ripreso dalle telecamere: better luck next time colonnello).Come effetto seguente avranno un'altra gragnuola di ddos, e probabilmente la prossima volta il tutto partirà dall'estero.
    • Nilok scrive:
      Re: domanda
      AUGH!Credo poco o nulla...li fanno solo smettere di giocare quando non sono più strumentalmente utili..Ho parlato.8)Nilok
  • Nix R. scrive:
    libertà per internet!!!
    Hackers Are Not Criminals!!!
    • fasollasi scrive:
      Re: libertà per internet!!!
      - Scritto da: Nix R.
      Hackers Are Not Criminals!!!Crackers are...
      • collione scrive:
        Re: libertà per internet!!!
        crackers != ddos
        • fasollasi scrive:
          Re: libertà per internet!!!
          non è la migliore delle fonti, ma è quella più omnicomprensiva che ho trovato (a parte citare l'intero libro di Pekka Himanen)http://it.wikipedia.org/wiki/Etica_hackerin particolare il passaggio[gli hacker] Non devono essere confusi con i crackers, utenti distruttivi il cui obbiettivo è creare virus e introdursi nei sistemi degli altri Mi sembra che quello che finora ha fatto Anonymous sia stato introdursi nei sistemi degli altri.Il mezzo con cui ci sono riusciti è ininfluente.Non sono hacker, sono cracker.Gli hacker si giudicano dalle loro azioni.Se vogliono essere hacker, le loro azioni dicono il contrario, quindi per il semplice fatto di volerlo essere, non lo sono.
          • panda rossa scrive:
            Re: libertà per internet!!!
            - Scritto da: fasollasi
            Mi sembra che quello che finora ha fatto
            Anonymous sia stato introdursi nei sistemi degli
            altri.Ti sembra sulla base di che cosa?Si sono introdotti per caso nel tuo sistema, per poter affermare questa cosa?Oppure stai semplicemente riportando la versione dell'oste senza alcuna possibilita' di verificarla o farla verificare da un soggetto terzo?Perche' quello che sembra a me e' che ci sono stati grossi centri informatici che avevano l'obbligo di proteggere i dati dei loro utenti e invece hanno lasciato i dati sul davanzale della finestra al pian terreno, in una giornata di forte vento, e che danno la colpa agli Anonymous perche' non hanno neanche uno specchio per poter incolpare quello che vedrebbero dentro.
            Il mezzo con cui ci sono riusciti è ininfluente.
            Non sono hacker, sono cracker.
            Gli hacker si giudicano dalle loro azioni.
            Se vogliono essere hacker, le loro azioni dicono
            il contrario, quindi per il semplice fatto di
            volerlo essere, non lo
            sono.Ecco, bravo.Adesso vai dalla polizia a denunciare che ti hanno rubato la macchina dopo che l'hai lasciata abbandonata in mezzo alla strada con la portiera spalancata, le chiavi inserite e il motore acceso.E poi porta la copia della denuncia all'assicurazione per farti rimborsare il furto.E infine torna qui a raccontarci come e' andata.
          • fasollasi scrive:
            Re: libertà per internet!!!
            - Scritto da: panda rossa
            Ti sembra sulla base di che cosa?http://it.wikipedia.org/wiki/Retorica
            Oppure stai semplicemente riportando la versione
            dell'oste senza alcuna possibilita' di
            verificarla o farla verificare da un soggetto
            terzo?Io seguo la scena...Tu?
            Perche' quello che sembra a me e' che ci sono
            stati grossi centri informatici che avevano
            l'obbligo di proteggere i dati dei loro utenti e
            invece hanno lasciato i dati sul davanzale della
            finestra al pian terreno, in una giornata di
            forte vento, e che danno la colpa agli Anonymous
            perche' non hanno neanche uno specchio per poter
            incolpare quello che vedrebbero
            dentro.La facilità di entrare non modifica il fatto che siano entrati.Senza autorizzazione.
            Ecco, bravo.
            Adesso vai dalla polizia a denunciare che ti
            hanno rubato la macchina dopo che l'hai lasciata
            abbandonata in mezzo alla strada con la portiera
            spalancata, le chiavi inserite e il motore
            acceso.

            E poi porta la copia della denuncia
            all'assicurazione per farti rimborsare il
            furto.

            E infine torna qui a raccontarci come e' andata.Guarda che il furto puoi sempre denunciarlo.Semplicemente l'assicurazione non ti paga.Le conseguenze penali delle tue azioni !== dalle conseguenze civili.
          • panda rossa scrive:
            Re: libertà per internet!!!
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: panda rossa

            Ti sembra sulla base di che cosa?

            http://it.wikipedia.org/wiki/Retorica


            Oppure stai semplicemente riportando la versione

            dell'oste senza alcuna possibilita' di

            verificarla o farla verificare da un soggetto

            terzo?

            Io seguo la scena...
            Tu?La scena e' qualcuno che strilla: "Ahhhh! Quel file e' mio! Ho io i diritti! Cancellatelo!"E che verra' immediatamente cancellato senza alcuna ulteriore verifica.

            Perche' quello che sembra a me e' che ci sono

            stati grossi centri informatici che avevano

            l'obbligo di proteggere i dati dei loro utenti e

            invece hanno lasciato i dati sul davanzale della

            finestra al pian terreno, in una giornata di

            forte vento, e che danno la colpa agli Anonymous

            perche' non hanno neanche uno specchio per poter

            incolpare quello che vedrebbero

            dentro.

            La facilità di entrare non modifica il fatto che
            siano entrati.
            Senza autorizzazione.Ritorniamo alla discussione della porta aperta o del campo non recintato?Ne abbiamo gia' parlato.Tu, se raccogli dei dati personali di una certa importanza anche commerciale, ti devi impegnare a tenerli protetti con sistemi adeguati ai tempi (all'anno 2011).Il fatto che qualcuno e' entrato senza autorizzazione e ha preso questi dati e' servito a dimostrare al mondo l'incapacita che ha questa gente a gestire i dati altrui.Come al solito, viene indicata la luna, e tu vuoi amputare il dito.

            Ecco, bravo.

            Adesso vai dalla polizia a denunciare che ti

            hanno rubato la macchina dopo che l'hai lasciata

            abbandonata in mezzo alla strada con la portiera

            spalancata, le chiavi inserite e il motore

            acceso.



            E poi porta la copia della denuncia

            all'assicurazione per farti rimborsare il

            furto.



            E infine torna qui a raccontarci come e' andata.

            Guarda che il furto puoi sempre denunciarlo.Certo e la tua denuncia passa direttamente dalla stampante al cestino della carta straccia.
            Semplicemente l'assicurazione non ti paga.
            Le conseguenze penali delle tue azioni !== dalle
            conseguenze civili.Solo che se l'auto era la mia, e io te la affido, e tu la lasci per strada tutta la notte con la portiera spalancata, il motore e le luci accese, la chiave inserita, e la fregano, tu poi non venire poi da me a piangere dando la colpa ai ladri cattivi, perche' cosi' io i denti te li faccio ingoiare tutti, invece di limitarmi solo agli incisivi.
          • fasollasi scrive:
            Re: libertà per internet!!!
            - Scritto da: panda rossa
            La scena e' qualcuno che strilla: "Ahhhh! Quel
            file e' mio! Ho io i diritti!
            Cancellatelo!"
            E che verra' immediatamente cancellato senza
            alcuna ulteriore
            verifica.Non sai nemmeno cosa significa "scena"sei patetico.
            Ritorniamo alla discussione della porta aperta o
            del campo non
            recintato?
            Ne abbiamo gia' parlato.

            Tu, se raccogli dei dati personali di una certa
            importanza anche commerciale, ti devi impegnare a
            tenerli protetti con sistemi adeguati ai tempi
            (all'anno
            2011).
            Il fatto che qualcuno e' entrato senza
            autorizzazione e ha preso questi dati e' servito
            a dimostrare al mondo l'incapacita che ha questa
            gente a gestire i dati
            altrui.
            Come al solito, viene indicata la luna, e tu vuoi
            amputare il
            dito.La luna la indico io.C'è stato un reato da una parte (omessa vigilanza con dovuta diligenza) e un reato dall'altra (acXXXXX abusivo a sistema informatico).Sono entrambi reati e in un Paese civile andrebbero condannati entrambi.Invece tu vuoi condannare solo uno, e trasformare l'altro in un atto di eroismo.

            Guarda che il furto puoi sempre denunciarlo.

            Certo e la tua denuncia passa direttamente dalla
            stampante al cestino della carta
            straccia.Problema diverso.
            Solo che se l'auto era la mia, e io te la affido,
            e tu la lasci per strada tutta la notte con la
            portiera spalancata, il motore e le luci accese,
            la chiave inserita, e la fregano, tu poi non
            venire poi da me a piangere dando la colpa ai
            ladri cattivi, perche' cosi' io i denti te li
            faccio ingoiare tutti, invece di limitarmi solo
            agli
            incisivi.I ladri restano sempre ladri.
          • panda rossa scrive:
            Re: libertà per internet!!!
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: panda rossa
            &gt; La scena e' qualcuno che strilla:
            &quot;Ahhhh!
            Quel
            &gt; file e' mio! Ho io i diritti!
            &gt; Cancellatelo!&quot;
            &gt; E che verra' immediatamente cancellato senza
            &gt; alcuna ulteriore
            &gt; verifica.

            Non sai nemmeno cosa significa &quot;scena&quot;
            sei patetico.Finche' lo dici tu, mi entra in un orecchio per uscire dall'altro.Chiediti che cosa ne pensano tutti gli altri che leggono qua: e' il loro giudizio quello che conta.
            &gt; Ritorniamo alla discussione della porta
            aperta
            o
            &gt; del campo non
            &gt; recintato?
            &gt; Ne abbiamo gia' parlato.
            &gt;
            &gt; Tu, se raccogli dei dati personali di una
            certa
            &gt; importanza anche commerciale, ti devi
            impegnare
            a
            &gt; tenerli protetti con sistemi adeguati ai
            tempi
            &gt; (all'anno
            &gt; 2011).
            &gt; Il fatto che qualcuno e' entrato senza
            &gt; autorizzazione e ha preso questi dati e'
            servito
            &gt; a dimostrare al mondo l'incapacita che ha
            questa
            &gt; gente a gestire i dati
            &gt; altrui.
            &gt; Come al solito, viene indicata la luna, e tu
            vuoi
            &gt; amputare il
            &gt; dito.

            La luna la indico io.
            C'&#232; stato un reato da una parte (omessa
            vigilanza con dovuta diligenza) e un reato
            dall'altra (acXXXXX abusivo a sistema
            informatico).
            Sono entrambi reati e in un Paese civile
            andrebbero condannati
            entrambi.Giusto.Di uno sappiamo gia' chi sono i responsabili, e quindi gia' si possono sbattere in galera.Dell'altro non si sa, bisogna indagare, e poi c'e' la prescrizione...Direi di cominciare a procedere col sanare il primo reato!
            Invece tu vuoi condannare solo uno, e trasformare
            l'altro in un atto di eroismo.Puo' darsi.Ci sono leggi che mi piacerebbe vedere cambiate.Tu la conosci Rosa Parks, vero?
            &gt; &gt; Guarda che il furto puoi sempre
            denunciarlo.
            &gt;
            &gt; Certo e la tua denuncia passa direttamente
            dalla
            &gt; stampante al cestino della carta
            &gt; straccia.

            Problema diverso.Ma tant'e'...
            &gt; Solo che se l'auto era la mia, e io te la
            affido,
            &gt; e tu la lasci per strada tutta la notte con
            la
            &gt; portiera spalancata, il motore e le luci
            accese,
            &gt; la chiave inserita, e la fregano, tu poi non
            &gt; venire poi da me a piangere dando la colpa ai
            &gt; ladri cattivi, perche' cosi' io i denti te li
            &gt; faccio ingoiare tutti, invece di limitarmi
            solo
            &gt; agli
            &gt; incisivi.

            I ladri restano sempre ladri.Il ladro puo' anche ravvedersi e diventare persona onesta.Gli idioti restano idioti tutta la vita (e qualcuno trasmette pure alla discendenza...)
      • Anonymous scrive:
        Re: libertà per internet!!!

        Crackers are...quelli che mangi al ristorante xD
    • Nilok scrive:
      Re: libertà per internet!!!
      AUGH !Anonimouses are not Hackers....gli piacerebbe ma non lo sono per nulla...Ho parlato.8)Nilok
  • acaro scrive:
    anchio voglio fare l'acaro!
    tanto male non c'e' manco l'arresto. Si ma non c'e' neanche il brivido pero'.
    • maxloi scrive:
      Re: anchio voglio fare l'acaro!
      - Scritto da: acaro
      tanto male non c'e' manco l'arresto.
      Si ma non c'e' neanche il brivido pero'.Sì, ma magari gli chiedono 500mila euro di danni "ad ente" e a società :s
      • ruppolo scrive:
        Re: anchio voglio fare l'acaro!
        - Scritto da: maxloi
        - Scritto da: acaro

        tanto male non c'e' manco l'arresto.

        Si ma non c'e' neanche il brivido pero'.

        Sì, ma magari gli chiedono 500mila euro di danni
        "ad ente" e a società
        :sUn quinto dello stipendio a vita.
        • maxloi scrive:
          Re: anchio voglio fare l'acaro!
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: maxloi

          - Scritto da: acaro


          tanto male non c'e' manco l'arresto.


          Si ma non c'e' neanche il brivido pero'.



          Sì, ma magari gli chiedono 500mila euro di danni

          "ad ente" e a società

          :s

          Un quinto dello stipendio a vita.Se mi danno uno stipendio a vita per potermi condannare a cedergliene un quinto, io ci sto!!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            effettivamente
          • mikronimo scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            Nel caso fammi sapere che aderisco all'iniziativa
          • Sgabbio scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            Ruppolo è tristemente ridicolo, mi spiace dirlo.
          • J.M. scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            - Scritto da: Sgabbio
            Ruppolo è tristemente ridicolo, mi spiace dirlo.Io ho sempre creduto che sia un troll che si diverte. Nessuno può essere così stupido, andiamo !
          • Oliviero scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            - Scritto da: maxloi
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: maxloi


            - Scritto da: acaro



            tanto male non c'e' manco l'arresto.



            Si ma non c'e' neanche il brivido pero'.





            Sì, ma magari gli chiedono 500mila euro di
            danni


            "ad ente" e a società


            :s



            Un quinto dello stipendio a vita.

            Se mi danno uno stipendio a vita per potermi
            condannare a cedergliene un quinto, io ci sto!!!!
            :Dse mi danno uno stipendio accetto al volo
          • panda rossa scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            - Scritto da: Oliviero
            - Scritto da: maxloi

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: maxloi



            - Scritto da: acaro




            tanto male non c'e' manco l'arresto.




            Si ma non c'e' neanche il brivido pero'.







            Sì, ma magari gli chiedono 500mila euro di

            danni



            "ad ente" e a società



            :s





            Un quinto dello stipendio a vita.



            Se mi danno uno stipendio a vita per potermi

            condannare a cedergliene un quinto, io ci
            sto!!!!

            :D

            se mi danno uno stipendio accetto al voloMagari di sottosegretario al ministero preposto ad internet.Dov'e' che si firma?
          • maxloi scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            eh sì... mica basta la firma... o sei parente di qualcuno o concedi le tue grazie, se ritenute appetibili, a qualche potente. Oppure puoi fare il pappone di qualche potente, ma è un mestiere che ultimamente sta creando un po' di grattacapi, meglio lasciare che le acque si calmino...
          • lul scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            - Scritto da: maxloi
            eh sì... mica basta la firma... o sei parente di
            qualcuno o concedi le tue grazie, se ritenute
            appetibili, a qualche potente.

            Oppure puoi fare il pappone di qualche potente,
            ma è un mestiere che ultimamente sta creando un
            po' di grattacapi, meglio lasciare che le acque
            si
            calmino...la cosa migliore è essere un pregiudicato, truffatore, bancarottiere, corrotto, sicuramente avresti un futuro in politica
          • maxloi scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            non basta, altrimenti farebbero politica molte più persone... ci vogliono anche le CONOSCENZE GIUSTE... mica basta leccare un XXXX qualsiasi...
          • krane scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            - Scritto da: maxloi
            non basta, altrimenti farebbero politica molte
            pi&#249; persone... ci vogliono anche le
            CONOSCENZE GIUSTE... mica basta leccare un XXXX
            qualsiasi...Bhe, un pregiudicato, truffatore, bancarottiere, corrotto per essere diventato tale un po' di "a"mici dovrebbe esserseli fatti.
          • maxloi scrive:
            Re: anchio voglio fare l'acaro!
            se fossero amici "giusti", tutte le sue condanne sarebbero andate prescritte :D
    • iupiter scrive:
      Re: anchio voglio fare l'acaro!
      poi se fai l acaro non dormi piu' sui materassi col sistema antiacaro
    • Nilok scrive:
      Re: anchio voglio fare l'acaro!
      AUGH!Perchè arrestarli???....sono così divertenti!!!!!Ho parlato.8)Nilok
  • maxloi scrive:
    Anonymous...
    ...di tutto il mondo... avanti tutta! DenialofServicediamoli! :D
  • PinguinoCattivo scrive:
    Elogio all'idiozia
    Scusate, ma questo passaggio è da morire dal ridere: un 26enne italiano residente nel Canton Ticino che usava il cognome, Frey, come nickname Uno così deve essere arrestato non perché "fa l'hacker", ma perché è troppo una bestia per essere lasciato a piede libero :P
    • suoranciata scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • hhhhh scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      Quoto al 100%Avra' pensato: non saranno cosi' scemi da pensare che sono cosi' scemo da usare il mio cognome come nick...
      • panda rossa scrive:
        Re: Elogio all'idiozia
        - Scritto da: hhhhh
        Quoto al 100%

        Avra' pensato: non saranno cosi' scemi da pensare
        che sono cosi' scemo da usare il mio cognome come
        nick...Neanche ruppolo arriverebbe a tanto... (anonimo)
        • utonto scrive:
          Re: Elogio all'idiozia
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: hhhhh

          Quoto al 100%



          Avra' pensato: non saranno cosi' scemi da
          pensare

          che sono cosi' scemo da usare il mio cognome
          come

          nick...

          Neanche ruppolo arriverebbe a tanto... (anonimo)ma ruppolo non usa il suo cognome come nick????
          • skss scrive:
            Re: Elogio all'idiozia


            ma ruppolo non usa il suo cognome come nick????http://www.gens.labo.net/it/cognomi/genera.html
          • utonto scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: skss
            &gt;
            &gt; ma ruppolo non usa il suo cognome come
            nick????

            http://www.gens.labo.net/it/cognomi/genera.htmlhttp://www.ruppolo.com/
    • maxloi scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      - Scritto da: PinguinoCattivo
      Uno così deve essere arrestato non perché "fa
      l'hacker", ma perché è troppo una bestia per
      essere lasciato a piede libero
      :PMa infatti l'accusa è quella :D
      • Io io scrive:
        Re: Elogio all'idiozia
        e se fosse un ragazzo che protestava per i suoi diritti, e che quindi non si voleva nascondere? Meditate
        • maxloi scrive:
          Re: Elogio all'idiozia
          - Scritto da: Io io
          e se fosse un ragazzo che protestava per i suoi
          diritti, e che quindi non si voleva nascondere?
          MeditateE allora firmati direttamente con l'email, che così non servono 200 persone a tracciarti e fai risparmiare dei bei soldi :P
          • Io io scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            Bella battuta, ma qui si parla di cose serie!
          • smilzoboboz scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            Se compio un atto illegale è saggio che io mi nasconda (o che addirittura io non lo faccia). Se protesto pacificamente, posso dare anche il mio indirizzo di casa.PS: Va precisato per evitare future incomprensioni che il DoS non è un mezzo pacifico
          • fasollasi scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: smilzoboboz
            PS: Va precisato per evitare future
            incomprensioni che il DoS non è un mezzo
            pacificoFinalmente qualcun altro ha il coraggio di dirlo
          • panda rossa scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: smilzoboboz

            PS: Va precisato per evitare future

            incomprensioni che il DoS non è un mezzo

            pacifico

            Finalmente qualcun altro ha il coraggio di dirloDefiniamo "mezzo pacifico" allora.Perche' io sapevo che "mezzo pacifico" erano tutte le azioni incruente che non recano danni fisici a cose o persone.Ma qui si continua a pensare che il bit sia un oggetto materiale. :'(
          • fasollasi scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: fasollasi

            - Scritto da: smilzoboboz


            PS: Va precisato per evitare future


            incomprensioni che il DoS non è un mezzo


            pacifico



            Finalmente qualcun altro ha il coraggio di dirlo

            Definiamo "mezzo pacifico" allora.
            Perche' io sapevo che "mezzo pacifico" erano
            tutte le azioni incruente che non recano danni
            fisici a cose o
            persone.

            Ma qui si continua a pensare che il bit sia un
            oggetto materiale.
            :'(capzioso.Pacifico significa che non provoca danni.Diffamare, per esempio, non provoca danni fisici, ma è sicuramente un atto tutt'altro che pacifico.Quindi il punto non è che si pensi a un bit come a un oggetto fisico, ma che si pensi al pacifismo come a qualcosa che ha a che fare solo con la tangibilità degli oggetti.Pacifico è discutere, pacifico è protestare senza sfasciare niente, pacifico è fare disobbedienza civile, pacifico è fare resistenza passiva, pacifico è fare sit in (quelli veri, non le XXXXXXXte online che sono solo DDoS)Un picchetto, per esempio, già non è pacifico, perché impone a chi vuole passare la volontà di chi istituisce il picchetto stesso.
          • panda rossa scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: fasollasi
            capzioso.
            Pacifico significa che non provoca danni.Qui si racconta di un sit-in pacifico, che di danni ne ha provocati eccome.http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/vera-emilio-tezenis-commessa-duce-825804/Negozio chiuso tutto il giorno, quindi pesante mancato incasso, e il personaggio in questione che alla fine e' stato giustamente cacciato.
            Diffamare, per esempio, non provoca danni fisici,
            ma è sicuramente un atto tutt'altro che
            pacifico.La diffamazione non esiste.O e' vero quello che dico di te, e allora zitto.O e' falso, e allora io sono un menzognero senza piu' alcuna credibilita' e quello che affermo non puo' avere piu' alcun peso.
            Quindi il punto non è che si pensi a un bit come
            a un oggetto fisico, ma che si pensi al pacifismo
            come a qualcosa che ha a che fare solo con la
            tangibilità degli oggetti.Se non danneggio cose o persone, la mia azione e' pacifica.Piuttosto chiediti che cosa mi porta a compiere determinate cose.
            Pacifico è discutere, Discutiamo.
            pacifico è protestare senza
            sfasciare niente, Protestiamo e non sfasciamo niente.
            pacifico è fare disobbedienza
            civile, La facciamo.
            pacifico è fare resistenza passiva,La facciamo
            pacifico è fare sit in (quelli veri, non le
            XXXXXXXte online che sono solo
            DDoS)Il sit in vero si fa in un posto vero, il sit in telematico si chiama ddos, e consiste in una serie di operazioni perfettamente lecite se prese singolarmente.
            Un picchetto, per esempio, già non è pacifico,
            perché impone a chi vuole passare la volontà di
            chi istituisce il picchetto
            stesso.Vero, ma un sit in ben fatto impedisce altrettanto bene di passare.Considera che tu non puoi mettermi mai le mani addosso, e se io, assieme ad altre persone, formiamo una bella barriera tra te e il posto dove vuoi andare, magari incatenandoci agli estremi, tu non puoi passare senza mettere le mani addosso a qualcuno, e non e' un picchetto.I picchetti violenti li fanno quelli che non sono abbastanza in tanti da bloccare il passaggio con massa corporea, o non hanno le palle per star li' fermi a beccarsi magari qualche manganellata.
          • fasollasi scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: panda rossa
            Qui si racconta di un sit-in pacifico, che di
            danni ne ha provocati
            eccome.
            http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/vera-

            Negozio chiuso tutto il giorno, quindi pesante
            mancato incasso, e il personaggio in questione
            che alla fine e' stato giustamente
            cacciato.Chiudere è stata una libera scelta della titolare del negozio.Avrebbe potuto tenere aperto e i clienti avrebbero potuto entrare.Sempre ammesso che il sit in non fosse in realtà un picchetto.Come al solito sei capzioso.
            La diffamazione non esiste.
            O e' vero quello che dico di te, e allora zitto.
            O e' falso, e allora io sono un menzognero senza
            piu' alcuna credibilita' e quello che affermo non
            puo' avere piu' alcun
            peso.Si, bum.E tanti saluti al diritto costituzionale alla dignità.Continua a vivere nel Paese dei balocchi.
            Se non danneggio cose o persone, la mia azione e'
            pacifica.
            Piuttosto chiediti che cosa mi porta a compiere
            determinate
            cose.La dignità e la rispettabilità di una persona non sono tangibili, ma si possono danneggiare.Il morale si può danneggiare... si può portare una persona all'esaurimento nervoso con pratiche di mobbing...Nel suo "Osservatori della Crisi" Paolo Calegari sostiene che le nuove generazioni non hanno più la capacità di astrazione e non sanno fare discorsi che non siano riportati a esempi concreti.Mamma mia, a leggerti mi tocca dargli ragione.Per te se una cosa non è tangibile non esiste.Prova a vivere nello spazio, tanto l'aria non si tocca e quindi non esiste...

            Pacifico è discutere,
            Discutiamo.Anonymous non discute: quando la gente ha ignorato il suo (fallito) volantinaggio davanti ai negozi Sony, non ha saputo far di meglio che rosicare e decidere che i videogiocatori erano degli egoisti da punire.

            pacifico è protestare senza

            sfasciare niente,
            Protestiamo e non sfasciamo niente.Anonymous sfascia siti

            pacifico è fare disobbedienza

            civile,
            La facciamo.Disobbedienza civile significa pagarne le conseguenze, come quelli che sono andati in galera per renitenza per far stabilire che si potesse fare obiezione di coscienza, come Mandela che stava in galera per far cadere l'apartheid.Invece appena arrestano uno di Anonymous scattano i proclami di azioni di rappresaglia.Questa non è disobbedienza civile, è terrorismo.

            pacifico è fare resistenza passiva,
            La facciamoResistenza passiva significa sedersi in terra e farsi trascinare via.Anonymous è sempre stato molto sul lato attivo, invece.ma dove vivi?Ma pensi di parlare con un XXXXXXXX?
            Il sit in vero si fa in un posto vero, il sit in
            telematico si chiama ddos, e consiste in una
            serie di operazioni perfettamente lecite se prese
            singolarmente.Peccato che il flooding sia solo uno dei metodi e che molto più spesso si usi LOIC
            Vero, ma un sit in ben fatto impedisce
            altrettanto bene di
            passare.Un sit in non deve impedire, deve solo rendere molto difficoltoso.Se io voglio passare, devo poter mettere un piede qua e uno là tra chi sta facendo il sit in
            Considera che tu non puoi mettermi mai le mani
            addosso, e se io, assieme ad altre persone,
            formiamo una bella barriera tra te e il posto
            dove vuoi andare, magari incatenandoci agli
            estremi, tu non puoi passare senza mettere le
            mani addosso a qualcuno, e non e' un
            picchetto.Se non lasci nessuno spazio di passaggio, è un picchetto.Non fisicamente violento, ma violento perché impone ad altri la propria volontà.E questa non è libertà per tutti.E quindi è fuori dall'etica hacker.E quindi è violento.
          • panda rossa scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: panda rossa

            Qui si racconta di un sit-in pacifico, che di

            danni ne ha provocati

            eccome.


            http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/vera-



            Negozio chiuso tutto il giorno, quindi pesante

            mancato incasso, e il personaggio in questione

            che alla fine e' stato giustamente

            cacciato.

            Chiudere è stata una libera scelta della titolare
            del
            negozio.
            Avrebbe potuto tenere aperto e i clienti
            avrebbero potuto
            entrare.
            Sempre ammesso che il sit in non fosse in realtà
            un
            picchetto.
            Come al solito sei capzioso.Ti vedo molto bene nel ruolo dell'avvocato di assassini, mafiosi e gentaglia indifendibile.Complimenti. D'ora in avanti ti chiamero' Mavala' come Ghedini.

            La diffamazione non esiste.

            O e' vero quello che dico di te, e allora zitto.

            O e' falso, e allora io sono un menzognero senza

            piu' alcuna credibilita' e quello che affermo
            non

            puo' avere piu' alcun

            peso.

            Si, bum.
            E tanti saluti al diritto costituzionale alla
            dignità.
            Continua a vivere nel Paese dei balocchi.La dignita' te la puoi difendere da solo se ne hai una.A differenza della stampa dello scorso millennio, nel web TI PUOI DIFENDERE REPLICANDO, e portando prove a tuo favore, in tempo reale.E a costo zero.Sempre che queste prove esistano, naturalmente.E' finito il tempo in cui solenni mascalzoni potevano mettere a tacere voci scomode ricorrendo all'odioso sistema dell'accusa di diffamazione!Sei tu che credi ancora di vivere nel mondo dei balocchi, e invece ti trovi in un mondo dove tutti sono veramente uguali e allo stesso livello di forza e disponibilita', e nel quale tu non sei capace di muoverti.

            Se non danneggio cose o persone, la mia azione
            e'

            pacifica.

            Piuttosto chiediti che cosa mi porta a compiere

            determinate

            cose.

            La dignità e la rispettabilità di una persona non
            sono tangibili, ma si possono danneggiare.E si possono altrettanto rapidamente riparare e rinforzare.E tutta qui la differenza rispetto a prima.
            Il morale si può danneggiare... si può portare
            una persona all'esaurimento nervoso con pratiche
            di mobbing...Non certo in rete.A meno che a te non venga l'esaurimento nervoso nel vedere gente che continuamente smonta le tue insostenibili tesi, ma questo e' un problema solo tuo, non certo generale.
            Nel suo "Osservatori della Crisi" Paolo Calegari
            sostiene che le nuove generazioni non hanno più
            la capacità di astrazione e non sanno fare
            discorsi che non siano riportati a esempi
            concreti.Che c'entra? Io poso pure agiungre ke le nuove gen non sano neanke + skrivere oltre ke astrare ma tu resta nel tema e non divagare.
            Mamma mia, a leggerti mi tocca dargli ragione.
            Per te se una cosa non è tangibile non esiste.No. Per me se una cosa non e' tangibile non e' possibile attribuirle un prezzo.
            Prova a vivere nello spazio, tanto l'aria non si
            tocca e quindi non esiste...Io VIVO nello spazio. In quanto a te, vatti a ripassare le banali definizioni di geometria e fisica, prima di usare parole a vanvera.O tu forse vivi a Flatlandia?


            Pacifico è discutere,

            Discutiamo.

            Anonymous non discute: quando la gente ha
            ignorato il suo (fallito) volantinaggio davanti
            ai negozi Sony, non ha saputo far di meglio che
            rosicare e decidere che i videogiocatori erano
            degli egoisti da punire.No, non i videogiocatori, ma coloro che continuano a finanziare sony.


            pacifico è protestare senza


            sfasciare niente,

            Protestiamo e non sfasciamo niente.

            Anonymous sfascia sitiSe quelli dei siti lasciano le porte aperte e non fanno i backup, devono solo piangere la loro incompetenza.


            pacifico è fare disobbedienza


            civile,

            La facciamo.

            Disobbedienza civile significa pagarne le
            conseguenze, come quelli che sono andati in
            galera per renitenza per far stabilire che si
            potesse fare obiezione di coscienza, come Mandela
            che stava in galera per far cadere
            l'apartheid.C'e' una cosa che si chiama "imparare dalla storia".Se oggi si puo' fare disobbedienza civile senza piu' metterci la faccia, ma solo l'idea, perche' dovrei metterci anche la faccia? Per fare un piacere a te?Vuoi la faccia? Eccola:[img]http://www.nuovaresistenza.org/wp-content/uploads/2011/01/Immagine2.bmp[/img]
            Invece appena arrestano uno di Anonymous scattano
            i proclami di azioni di
            rappresaglia.
            Questa non è disobbedienza civile, è terrorismo.Tu sentiti pure libero di porre l'altra guancia se preferisci questa filosofia.


            pacifico è fare resistenza passiva,

            La facciamo

            Resistenza passiva significa sedersi in terra e
            farsi trascinare via.Dove c'e' una terra.
            Anonymous è sempre stato molto sul lato attivo,
            invece.
            ma dove vivi?
            Ma pensi di parlare con un XXXXXXXX?Effettivamente devo convenire con questa tua conclusione.
          • maxloi scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: Io io
            Bella battuta, ma qui si parla di cose serie!Se la tua non era una battuta, non lo era nemmeno la mia risposta... Se vuoi fare le cose alla luce del sole perchè vuoi protestare e vuoi far sapere che sei proprio tu a protestare, renditi rintracciabile da subito... Perchè chiamarsi "Anonymous"? :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            - Scritto da: maxloi
            - Scritto da: Io io

            Bella battuta, ma qui si parla di cose serie!

            Se la tua non era una battuta, non lo era nemmeno
            la mia risposta...

            Se vuoi fare le cose alla luce del sole perchè
            vuoi protestare e vuoi far sapere che sei proprio
            tu a protestare, renditi rintracciabile da
            subito... Perchè chiamarsi "Anonymous"?
            :)C'e' il diritto alla privacy.Io posso scegliere se protestare anonimamente o se metterci la faccia.Ma siccome non e' la mia faccia l'oggetto della questione ma altro, allora e' meglio dare spazio solo alle idee.(Tanto anche se ci metti il nome, la stampa sbaglia a scriverlo, e allora tanto vale evitar loro di fare brutte figure)
          • collione scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            il perchè del termine anonymous lo puoi capire facilmente guardando al loro logo e cioè la maschera di Vla scelta dell'anonimato è dovuto sia alla volontà di emulare quel personaggio così rappresentativo della lotta contro i poteri forti e corrotti, sia perchè i reati su internet sembrano essere presi molto più sul serio di quelli realise ammazzi 20 persone te la cavi con una pacca sulla spalla, se scarichi una canzone da torrent ti danno 20 anni :D
        • ruppolo scrive:
          Re: Elogio all'idiozia
          - Scritto da: Io io
          e se fosse un ragazzo che protestava per i suoi
          diritti, e che quindi non si voleva nascondere?
          MeditateE lo vieni a dire in un forum di codardi?
          • Mah scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            Hai ragione, qui è pieno. Troppa gente che lascia decidere agli altri il proprio destino, subendolo, perché troppo pigra o codarda!Questa storia, a mio umile giudizio, è paragonabile ad un corteo di manifestanti che si siede davanti all'ingresso di un ente o società per protestare, rendendo difficile l'entrata.Invece ci ritroviamo davanti a 30 famiglie umiliate dalla gogna mediatica e dal pregiudizio.Aggiungendo l'umiliazione di ritrovarsi in piena notte le forze dell'ordine a mettere sottosopra la propria casa.Se la magistratura poi troverà qualcosa di penalmente rilevante è giusto che proceda.Alla luce di quello che è stato scritto sui media, trovo tutto ciò esagerato ed intimidatorio a meno che non ci siano dettagli che non conosciamo.Per me resta un "reato" di protesta....se cosi si può dire
          • mikronimo scrive:
            Re: Elogio all'idiozia
            Esattamente e se, dopo i debiti controlli, il reato non sussistesse, gli accusati protrebbero procedere alle "loro" azioni legali; per come la vedo io, chi agisce come gli Anonymous, da per scontato di vivere in uno stato (o sistema globale, se preferite) di polizia, dove la libertà viene limitata e dove anche la protesta pacifica (non parlo ovviamente degli attacchi DoS) si presta a rischi di arresto e censura; da questo la necessità, per loro di rendersi irrintracciabili; per questo motivo rimane difficile da credere che sia stato così facile trovarne addirittura 30 e un capo.
        • fasollasi scrive:
          Re: Elogio all'idiozia
          - Scritto da: Io io
          e se fosse un ragazzo che protestava per i suoi
          diritti, e che quindi non si voleva nascondere?
          MeditateJoker non ha niente da nascondere...Invece Batman usa una maschera.Chi è il "buono"?
    • Stefano steno scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      Non si chiama cosi' né di nome vero né di nickname
      • Stefano steno scrive:
        Re: Elogio all'idiozia
        Si firmava con il nickname "phre", ma dalla Polizia postale ci specificano che il soprannome non ha a che fare con il suo vero nome, che non è nemmeno quello filtrato sulla stampa italiana in mattinata.Qui l'intero articolohttp://www.tio.ch/aa_pagine_comuni/articolo_interna.asp?idarticolo=640523&idsezione=1&idsito=1&idtipo=3
    • Aldus scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      - Scritto da: PinguinoCattivo
      Scusate, ma questo passaggio è da morire dal
      ridere:

      un 26enne italiano residente nel Canton Ticino
      che usava il cognome, Frey, come
      nickname
      [...]No è semplicemente che l'articolista, qui, non è stato capace di copiare:http://www.corriere.it/cronache/11_luglio_05/anonymous-rete-svelata_7e9dffee-a6c6-11e0-bbaa-d83a3b6f7958.shtml?fr=box_primopiano
    • Anonimo scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      Il promotore del gruppo che è un italiano di 26 anni che vive in Canton Ticino noto in rete come Thre (il suo cognome all'anagrafe sarebbe Frey).
    • Nilok scrive:
      Re: Elogio all'idiozia
      AUGH!QUOTO IN TOTO.Ho parlato.8)Nilok
      • Quotin Tarantino scrive:
        Re: Elogio all'idiozia
        - Scritto da: Nilok
        AUGH!

        QUOTO IN TOTO.

        Ho parlato.
        8)
        NilokCome ho fatto io con te è citare in toto. Tu no: non hai citato neanche un carattere! :( Ho dovuto ripescare il messaggio iniziale, non si fa così. Ora ammira l'arte della citazione nella sua forma più pura. Prima di tutto clicchi "Quota" (in perfetto italenglish) sotto il messaggio, ed eccolo "quotato" in toto:- Scritto da: PinguinoCattivo
        Scusate, ma questo passaggio è da morire dal
        ridere:

        un 26enne italiano residente nel Canton Ticino
        che usava il cognome, Frey, come
        nickname

        Uno così deve essere arrestato non perché "fa
        l'hacker", ma perché è troppo una bestia per
        essere lasciato a piede libero
        :PPeccato che ad essere bestia non fosse "l'hacker", ma chi ha dato la notizia iniziale a cui Tamburrino ha attinto... cosa per altro già stata corretta, ma vedo che l'ansia di parlare, caro Nilok, era troppo forte, per leggere perfino l'articolo. ;)
  • Anonymous scrive:
    Comunicato
    All'attenzione dei cittadini del mondo:La Polizia Postale italiana, nelle ore precedenti, ha compiuto denuncie, arresti e perquisizioni nei confronti di alcuni membri di Anonymous. I media hanno diffuso la notizia che l'intera rete Anonymous Italiana è stata smantellata e che il capo di Anonymous Italia è stato catturato. Anonymous nega quanto annunciato dai media e ribadisce che questo è impossibile: Anonymous non è stata smantellata. Anonymous non ha capi, non ha struttura. Gli Anonymous operano tutti allo stesso livello.Le persone arrestate non sono "pericolosi hacker" come definiti dai media, ma sono persone come tutti voi e sono state arrestate mentre protestavamo pacificamente per i nostri e i vostri diritti. La nostra protesta continua e sarà più rumorosa che mai.Gli Anonymous Italiani non sono caduti di fronte a questo vile tentativo di smantellamento e annunciano conseguenze per le azioni compiute dalle forze dell'ordine, che avranno obiettivi ancora da annunciare, per dimostrare che Anonymous è presente e combatte, come ha combattuto in passato e combatterà in futuro per la libertà della rete. Anonymous lancia un appello verso tutti i cittadini di internet, e agli Anonymous Internazionali: abbiamo bisogno di voi! Fatevi sentire, più forti che mai.Noi siamo Anonymous.Noi siamo una Legione.Noi non perdoniamo.Noi non dimentichiamo.Aspettaci!We are AnonymousWe are Legion.We don't forget.We don't forgive.Expect Us.
    • centonovant a scrive:
      Re: Comunicato

      La Polizia Postale italiana, nelle ore precedenti, ha compiuto denuncieHo smesso di leggere qui.
      • Polemik scrive:
        Re: Comunicato
        Per bruciore agli occhi?
        • logicamente non loggato scrive:
          Re: Comunicato
          vile attentato alla lingua italiana.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Comunicato
            la solita menata per non leggere ciò che non piace.
          • Deluso scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Sgabbio
            la solita menata per non leggere ciò che non
            piace.Ma ci credo che non piace: c'era un presunto Anonymous che è venuto a trollare su PI! Capisci? Volevamo vedere lo scontro del giorno con ruppolo, titanici giramenti di frittata, epici rimescolamenti di carte, memorabili deliri... lo show, Sgabbio, lo show! E invece... una misera frasetta. Un Ruppolo stremato, che starà pregando con le sue ultime forze davanti all'altarino di Jobs. :( Abbiamo dovuto accontentarci del panda: ce l'ha messa tutta, perfino le le ventose sui pneumatici. Certo, vedere delle panda rosse cimentarsi sulle pendenze degli specchi non capita tutti i giorni (solo 6 su 7 su PI), però, capisci, è un'occasione persa.
          • lmnl scrive:
            Re: Comunicato
            magari non l'avessi letta... con tutto il buon cuore: mi é sembrato il messaggio lanciato da una banda di ragazzetti illetterati che vogliono attirare l'attenzione degli adulti.La libertà della Rete è una cosa seria. Voglio sperare che quello fosse solo un troll.
          • Polemik scrive:
            Re: Comunicato
            E dove sarebbe l'attentato?
          • J.M. scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Polemik
            E dove sarebbe l'attentato?"denunCIE" è da galera.Si scrive "denunce", ovviamente.
          • Polemik scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: J.M.
            Si scrive "denunce", ovviamente.Ne sei sicuro? (newbie)http://tinyurl.com/5vawxq9Ripeto, dov'è l'attentato?
          • lmnl scrive:
            Re: Comunicato
            un innocente vocabolario è stato sacrificato sull'altare della Rete. Dove la scuola non arriva basterebbe l'uso di un correttore ortografico.
          • Maestrina scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: lmnl
            <s
            un </s
            Un innocente <s
            vocabolario </s
            vocabolo è stato sacrificato
            sull'altare della Rete. Dove la scuola non arriva <i
            [virgola] </i

            basterebbe l'uso di un correttore
            ortografico.Può darsi, ma nutro poche speranze per il resto. Inoltre ti servirebbe anche un correttore di ragionamento. :
          • lmnl scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Maestrina
            &lt;s&gt; vocabolario &lt;/s&gt; vocabolo &#232;[cut]
            Pu&#242; darsi, ma nutro poche speranze per il
            resto. Inoltre ti servirebbe anche un correttore
            di ragionamento.
            :nomen omen (lo scrivo senza la maiuscola iniziale, scopri il perché). Intendevo proprio vocabolario, non vocabolo, caro Maestrina-Difensore-delle-cause-perse: tornatene sui banchi di una scuola che evidentemente non ti è stata suffic <i
            i </i
            ente.
          • Sink Them All scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Polemik
            E dove sarebbe l'attentato?Il plurale di denuncia è <b
            denunce </b
            , non denuncie.
          • Polemik scrive:
            Re: Comunicato
            http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/D/denuncia.shtmlSembra accettabile sia "denunce", sia "denuncie".
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Polemik
            http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/D

            Sembra accettabile sia &quot;denunce&quot;, sia
            &quot;denuncie&quot;.Mah... denuncia e' come provincia.Al plurale si perde la i.Mantenere la i al plurale e' roba di due secoli fa.Oggi si dovrebbe utilizzare la semplificazione grammaticale del Migliorini.http://it.wikipedia.org/wiki/Plurale_delle_parole_in_-cia_e_-gia
      • mikronimo scrive:
        Re: Comunicato
        Ciao Ruppolo, ci mancava la tua sentenza di giornata; adesso riposati, lo sforzo intellettivo di una simile uscita deve essere stato devastante. Baci, baci.OOPS: ho cliccato il nome sbagliato per la risposta...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 luglio 2011 16.01-----------------------------------------------------------
      • panda rossa scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: centonovant a

        La Polizia Postale italiana, nelle ore
        precedenti, ha compiuto
        denuncie

        Ho smesso di leggere qui.Anche lui.[img]http://images1.wikia.nocookie.net/__cb20080907150654/nonciclopedia/images/5/5f/Struzzo_con_testa_sotto_la_sabbia.jpg[/img]
        • centonovant a scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: centonovant a


          La Polizia Postale italiana, nelle ore

          precedenti, ha compiuto

          denuncie



          Ho smesso di leggere qui.

          Anche lui.
          [img]http://getdemotivated.com/main.php?g2_view=core.DownloadItem&g2_itemId=11728&g2_serialNumber=1[/img]...ma anche no.
    • ruppolo scrive:
      Re: Comunicato
      In galera dovrebbero sbattervi.
      • Polemik scrive:
        Re: Comunicato
        Si, immagino anche il perché...http://tinyurl.com/6gfdpmg(rotfl)
      • hermanhesse scrive:
        Re: Comunicato
        Vergognati.Sei quanto di più distante da una persona coscienziosa ci possa essere.Ricordati che c'è gente (ed è la maggior parte) al quale questo sistema di cose non va bene.
        • fasollasi scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: hermanhesse
          Ricordati che c'è gente (ed è la maggior parte)
          al quale questo sistema di cose non va
          bene.Se fossero davvero la maggior parte, le cose cambierebbero...
          • hermanhesse scrive:
            Re: Comunicato
            Dimmi come.Con il voto forse? Non hai capito che ci rimpallano da una parte all'altra?
          • fasollasi scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: hermanhesse
            Dimmi come.

            Con il voto forse? Non hai capito che ci
            rimpallano da una parte
            all'altra?Esistono le rivoluzioni (non necessariamente violente)O vuoi dire che la maggioranza è fatta di accidiosi?Vuoi sapere qual è la verità?Che alla maggioranza della gente di queste cose non frega un ca..o(e complimenti per aver distrutto in due righe il nostro sistema democratico)
          • hermanhesse scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: hermanhesse

            Dimmi come.



            Con il voto forse? Non hai capito che ci

            rimpallano da una parte

            all'altra?

            Esistono le rivoluzioni (non necessariamente
            violente)Fammi un esempio di rivoluzione non violenta.
            O vuoi dire che la maggioranza è fatta di
            accidiosi?Voglio dire che la protesta la stanno già facendo e che vengono aarrestati come criminali per questo.

            Vuoi sapere qual è la verità?
            Che alla maggioranza della gente di queste cose
            non frega un
            ca..oSalvo poi, quando se ne accorgono e ne vengono a conoscenza, piangere sul latte versato.
            (e complimenti per aver distrutto in due righe il
            nostro sistema
            democratico)Sistema democratico? Quale sistema democratico? Quello dove si votano persone il cui unico scopo è aumentare i propri benefici?Per favore, la democrazia in Italia è morta da circa 30 anni, con un certo Craxi. Forse non te ne sei accorto.
          • lmnl scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: hermanhesse

            Esistono le rivoluzioni (non necessariamente

            violente)

            Fammi un esempio di rivoluzione non violenta.un paio:http://it.wikipedia.org/wiki/Mahatma_Gandhihttp://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_di_velluto(non che sia d'accordo con tutto quanto scritto da fasollasi...
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: lmnl
            - Scritto da: hermanhesse
            &gt; &gt; Esistono le rivoluzioni (non
            necessariamente
            &gt; &gt; violente)
            &gt;
            &gt; Fammi un esempio di rivoluzione non violenta.
            un paio:
            http://it.wikipedia.org/wiki/Mahatma_Gandhi

            http://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_di_vellutNon che non siano volate parecchie botte eh....
            (non che sia d'accordo con tutto quanto scritto
            da fasollasi...
          • lmnl scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: krane
            &gt; http://it.wikipedia.org/wiki/Mahatma_Gandhi
            &gt;
            &gt;
            http://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_di_vellut

            Non che non siano volate parecchie botte eh....Vero. Dimostrazione che tutto è relativo. ;)
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: lmnl
            - Scritto da: krane

            Non che non siano volate parecchie botte

            eh....
            Vero. Dimostrazione che tutto e' relativo. ;)[yt]Oyev4pKmbS0[/yt]
          • fasollasi scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: hermanhesse

            Esistono le rivoluzioni (non necessariamente

            violente)

            Fammi un esempio di rivoluzione non violenta.Te li hanno già fatti.Chiarisco solo che ho detto che le rivoluzioni non devono essere necessariamente violente.Ma se la gente non approvasse davvero quello che è il sistema, il cambiamento sarebbe inevitabile.

            O vuoi dire che la maggioranza è fatta di

            accidiosi?

            Voglio dire che la protesta la stanno già facendo
            e che vengono aarrestati come criminali per
            questo.Se una minoranza prova a fare la rivoluzione, si chiamano destabilizzatori e terroristi.La rivoluzione la fa la maggioranza.Se Anonymous volesse veramente fare la rivoluzione, dovrebbe educare la maggioranza a seguire il suo pensiero come facevano i vari Robespierre...Ci hanno provato una volta, hanno fallito e hanno già rinunciato.così non va.
            Salvo poi, quando se ne accorgono e ne vengono a
            conoscenza, piangere sul latte
            versato.Non puoi educare le masse con la forza.
            Sistema democratico? Quale sistema democratico?
            Quello dove si votano persone il cui unico scopo
            è aumentare i propri
            benefici?
            Per favore, la democrazia in Italia è morta da
            circa 30 anni, con un certo Craxi.

            Forse non te ne sei accorto.Allora emigra, che ci stai a fare ancora qui?
      • mikronimo scrive:
        Re: Comunicato
        Ciao Ruppolo, ci mancava la tua sentenza di giornata; adesso riposati, lo sforzo intellettivo di una simile uscita deve essere stato devastante. Baci, baci.
      • Oliviero scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: ruppolo
        In galera dovrebbero sbattervi.in casa apple quindi
        • Burp scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: Oliviero
          - Scritto da: ruppolo

          In galera dovrebbero sbattervi.

          in casa apple quindiE senza XXXXXXXXX!
      • collione scrive:
        Re: Comunicato
        nella cella affianco a quella di Steve Jobs però :D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: ruppolo
        In galera dovrebbero sbattervi.Si può fare di meglio: sbatterci te e chi la pensa come te e dirvi che siete voi fuori e gli altri dentro. In questo modo non c'è nemmeno il problema del sovraffollamento delle carceri.
    • smilzoboboz scrive:
      Re: Comunicato
      Per altro io sono ancora convinto che abbiano semplicemente chiesto a bigG l'ip di chi ha tradotto in inglese con translator il comunicato per l'agcom..., voglio dire, uno che non sa scrivere un comunicato di poche righe in inglese non è improbabile che non si sia protetto mentre 'innocentemente' lo traduceva.Si, beh, poi usare il cognome come nickname... ma ai veri hacker non dà un po' fastidio questa gente così ingenua che ne rovina la 'reputazione'?Penso che sia un po' la differenza fra un terrorista che costruisce una bomba seguendo un manuale o uno che ha plurilauree in ing. chimica/elettronica/etc.
    • fasollasi scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: Anonymous
      Le persone arrestate non sono "pericolosi hacker"
      come definiti dai media, ma sono persone come
      tutti voi e sono state arrestate mentre
      protestavamo pacificamente per i nostri e i
      vostri diritti. La nostra protesta continua e
      sarà più rumorosa che
      mai.La definizione di "pacifico" implica il non creare danni agli altri.Un sit in è pacifico, il cracking no.
      Gli Anonymous Italiani non sono caduti di fronte
      a questo vile tentativo di smantellamento e
      annunciano conseguenze per le azioni compiute
      dalle forze dell'ordine, che avranno obiettivi
      ancora da annunciare, per dimostrare che
      Anonymous è presente e combatte, come ha
      combattuto in passato e combatterà in futuro per
      la libertà della rete.Se non vi hanno fatto niente, perché reagire?Forse vi ruga?Noto inoltre un tono leggermente minaccioso che fa a pugni con i proclami di pacifismo...Leggetevi GandhiP.S. denunce si scrive senza i.
      • krane scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: fasollasi
        - Scritto da: Anonymous

        Le persone arrestate non sono "pericolosi

        hacker" come definiti dai media, ma sono

        persone come tutti voi e sono state

        arrestate mentre protestavamo pacificamente

        per i nostri e i vostri diritti. La nostra

        protesta continua e sarà più rumorosa che

        mai.
        La definizione di "pacifico" implica il
        non creare danni agli altri.Tipo le raccolte di firme contro l'equo compenso, le denuncie dell'associazioni consumatori e quelle altre cose finite nel vuoto ?Ok, abbiamo visto che queste forme di protesta non sono servite e niente... E adesso quali forme pacifiche suggerisci ?
        Un sit in è pacifico, il cracking no.E nell'ipotesi in cui quello che ci sara' stasera non servisse a nulla cosa suggeriresti ?

        Gli Anonymous Italiani non sono caduti di fronte

        a questo vile tentativo di smantellamento e

        annunciano conseguenze per le azioni compiute

        dalle forze dell'ordine, che avranno obiettivi

        ancora da annunciare, per dimostrare che

        Anonymous è presente e combatte, come ha

        combattuto in passato e combatterà in futuro per

        la libertà della rete.
        Se non vi hanno fatto niente, perché reagire?Non mi sembra una reazione, mi sembra un attacco a chi ingabbia, come sempre.
        Forse vi ruga?Mi sembra nella loro solita linea, non che gli rughi.
        Noto inoltre un tono leggermente minaccioso che
        fa a pugni con i proclami di pacifismo...
        Leggetevi GandhiDove gli anonymous si dichiarano pacifisti ?
        P.S. denunce si scrive senza i.
        • fasollasi scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: krane

          La definizione di "pacifico" implica il

          non creare danni agli altri.

          Tipo le raccolte di firme contro l'equo compenso,
          le denuncie dell'associazioni consumatori e
          quelle altre cose finite nel vuoto
          ?Noto che hai risposto a tutto tranne al fatto che denunce si scrive senza i...
          Ok, abbiamo visto che queste forme di protesta
          non sono servite e niente... E adesso quali forme
          pacifiche suggerisci
          ?

          Un sit in è pacifico, il cracking no.

          E nell'ipotesi in cui quello che ci sara' stasera
          non servisse a nulla cosa suggeriresti
          ?Io non devo suggerire niente.Non sono stato io a scrivere ipocritamente che la protesta è pacifica...Vogliono protestare in modo non pacifico?Si accomodassero e ne pagassero le conseguenze d'immagine.
          Non mi sembra una reazione, mi sembra un attacco
          a chi ingabbia, come
          sempre.L'equivalente tecnologico del bimbo che pesta i piedi perché ha ricevuto un giusto scappellotto...

          Forse vi ruga?
          Mi sembra nella loro solita linea, non che gli
          rughi.Quindi il rosicamento è nella loro linea...

          Noto inoltre un tono leggermente minaccioso che

          fa a pugni con i proclami di pacifismo...

          Leggetevi Gandhi

          Dove gli anonymous si dichiarano pacifisti ?Ma perché commenti se nemmeno leggi?
          - Scritto da: Anonymous

          Le persone arrestate non sono "pericolosi

          hacker" come definiti dai media, ma sono

          persone come tutti voi e sono state

          arrestate mentre protestavamo pacificamente

          per i nostri e i vostri diritti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Comunicato
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: fasollasi
            - Scritto da: krane


            La definizione di "pacifico" implica il


            non creare danni agli altri.

            Tipo le raccolte di firme contro l'equo

            compenso, le denuncie dell'associazioni

            consumatori e quelle altre cose finite

            nel vuoto ?
            Noto che hai risposto a tutto tranne al fatto che
            denunce si scrive senza i...Ed in effetti sono caduto nell'errore.

            Ok, abbiamo visto che queste forme di protesta

            non sono servite e niente... E adesso quali

            forme pacifiche suggerisci ?


            Un sit in è pacifico, il cracking no.

            E nell'ipotesi in cui quello che ci sara'

            stasera non servisse a nulla cosa

            suggeriresti ?
            Io non devo suggerire niente.Ah, ok.
            Non sono stato io a scrivere ipocritamente che la
            protesta è pacifica...E' vero, tu scrivi ipocritamente che possono protestare nelle forme che vanno bene a te, fossero anche proteste inutili.
            Vogliono protestare in modo non pacifico?
            Si accomodassero e ne pagassero le conseguenze
            d'immagine.I flood li fanno.

            Non mi sembra una reazione, mi sembra un attacco

            a chi ingabbia, come sempre.
            L'equivalente tecnologico del bimbo che pesta i
            piedi perché ha ricevuto un giusto scappellotto...Non capisco la tua risposta, ma nenche la mia frase prima quindi va bene...


            Forse vi ruga?

            Mi sembra nella loro solita linea, non che gli

            rughi.
            Quindi il rosicamento è nella loro linea...Ma quale rosicamento ?


            Noto inoltre un tono leggermente minaccioso


            che fa a pugni con i proclami di pacifismo...


            Leggetevi Gandhi

            Dove gli anonymous si dichiarano pacifisti ?
            Ma perché commenti se nemmeno leggi?Perche' siamo su PI ! Perche' tu non vieni qui a scrivere a vanvera come tutti ?

            - Scritto da: Anonymous


            Le persone arrestate non sono "pericolosi


            hacker" come definiti dai media, ma sono


            persone come tutti voi e sono state


            arrestate mentre protestavamo


            pacificamente per i nostri e i


            vostri diritti.Ah, gli altri protestavano pacificamente (rotfl)
      • collione scrive:
        Re: Comunicato
        hahahaha davvero credi alle proteste pacifiche? io credo pure all'eversione democratica che sbandierava Bossi anni fa :Dcome se un colpo di Stato potesse essere democratico (rotfl)la verità è che è la forza ad avere ragione sempre e comunque e oggi si combatte una guerra contro i poteri costituiti che ci hanno rubato la democraziail fine ultimo dev'essere la democrazia diretta, fino ad allora non ci si può fermareoggi abbiamo gli strumenti per mettere il potere finalmente nelle mani del popolo ed estromettere i suoi fasulli rappresentanti che si ammantano di rappresentare il popolo, quando invece rappresentano solo i grossi gruppi industriali e finanziari
    • Capitan Ovvio scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: Anonymous
      All'attenzione dei cittadini del mondo:


      La Polizia Postale italiana, nelle ore
      precedenti, ha compiuto denuncie, arresti e
      perquisizioni nei confronti di alcuni membri di
      Anonymous.


      I media hanno diffuso la notizia che l'intera
      rete Anonymous Italiana è stata smantellata e che
      il capo di Anonymous Italia è stato catturato.

      Anonymous nega quanto annunciato dai media e
      ribadisce che questo è impossibile: Anonymous non
      è stata smantellata. Anonymous non ha capi, non
      ha struttura. Gli Anonymous operano tutti allo
      stesso
      livello.
      Le persone arrestate non sono "pericolosi hacker"
      come definiti dai media, ma sono persone come
      tutti voi e sono state arrestate mentre
      protestavamo pacificamente per i nostri e i
      vostri diritti. La nostra protesta continua e
      sarà più rumorosa che
      mai.

      Gli Anonymous Italiani non sono caduti di fronte
      a questo vile tentativo di smantellamento e
      annunciano conseguenze per le azioni compiute
      dalle forze dell'ordine, che avranno obiettivi
      ancora da annunciare, per dimostrare che
      Anonymous è presente e combatte, come ha
      combattuto in passato e combatterà in futuro per
      la libertà della rete.


      Anonymous lancia un appello verso tutti i
      cittadini di internet, e agli Anonymous
      Internazionali: abbiamo bisogno di voi! Fatevi
      sentire, più forti che
      mai.

      Noi siamo Anonymous.
      Noi siamo una Legione.
      Noi non perdoniamo.
      Noi non dimentichiamo.
      Aspettaci!

      We are Anonymous
      We are Legion.
      We don't forget.
      We don't forgive.
      Expect Us.ridicoli. mi dovete un mese di contenuto sul Playstation Store, con gli interessi.
      • krane scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: Capitan Ovvio
        - Scritto da: Anonymous

        All'attenzione dei cittadini del mondo:





        La Polizia Postale italiana, nelle ore

        precedenti, ha compiuto denuncie, arresti e

        perquisizioni nei confronti di alcuni membri di

        Anonymous.





        I media hanno diffuso la notizia che l'intera

        rete Anonymous Italiana è stata smantellata e
        che

        il capo di Anonymous Italia è stato catturato.



        Anonymous nega quanto annunciato dai media e

        ribadisce che questo è impossibile: Anonymous
        non

        è stata smantellata. Anonymous non ha capi, non

        ha struttura. Gli Anonymous operano tutti allo

        stesso

        livello.

        Le persone arrestate non sono "pericolosi
        hacker"

        come definiti dai media, ma sono persone come

        tutti voi e sono state arrestate mentre

        protestavamo pacificamente per i nostri e i

        vostri diritti. La nostra protesta continua e

        sarà più rumorosa che

        mai.



        Gli Anonymous Italiani non sono caduti di fronte

        a questo vile tentativo di smantellamento e

        annunciano conseguenze per le azioni compiute

        dalle forze dell'ordine, che avranno obiettivi

        ancora da annunciare, per dimostrare che

        Anonymous è presente e combatte, come ha

        combattuto in passato e combatterà in futuro per

        la libertà della rete.





        Anonymous lancia un appello verso tutti i

        cittadini di internet, e agli Anonymous

        Internazionali: abbiamo bisogno di voi! Fatevi

        sentire, più forti che

        mai.



        Noi siamo Anonymous.

        Noi siamo una Legione.

        Noi non perdoniamo.

        Noi non dimentichiamo.

        Aspettaci!



        We are Anonymous

        We are Legion.

        We don't forget.

        We don't forgive.

        Expect Us.


        ridicoli. mi dovete un mese di contenuto sul
        Playstation Store, con gli
        interessi.No, te la devi prendere con sony, poi sony eventualmente si rivarra' su di loro.
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: Capitan Ovvio
        ridicoli. mi dovete un mese di contenuto sul
        Playstation Store, con gli
        interessi.Ficcatelo dove dico io il contenuto sul Playstation Store.
        • Capitan Ovvio scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: Fai il login o Registrati
          - Scritto da: Capitan Ovvio

          ridicoli. mi dovete un mese di contenuto sul

          Playstation Store, con gli

          interessi.

          Ficcatelo dove dico io il contenuto sul
          Playstation
          Store.dopo di lei... ;)
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Comunicato
        io sono dell'idea che sony ha cambiato i comunicati da:"PSN was shut down by an anonymous group of hackers"da (seguendo i media):"PSN was shut down by the group of hackers Anonymous"se poi l'hanno effettivamente rivendicato... boh non ho più seguito :P ho preferito trar via soldi in macbook che in playstation 3
    • collione scrive:
      Re: Comunicato
      solo gli ita(g)liani possono credere che anonymous abbia un capo e che denunciando 3 individui si sia smantellata l'organizzazionema si sa, il nwo ha paura di questi movimenti di protesta :D
      • panda rossa scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: collione
        solo gli ita(g)liani possono credere che
        anonymous abbia un capo e che denunciando 3
        individui si sia smantellata
        l'organizzazioneE noi lasciamoglielo credere.Anzi, diciamo pure che finalmente Anonymous e' stata smantellata e adesso la rete e' ritornata sotto il controllo delle istituzioni e delle major.Cosi' sono tutti contenti (soprattutto noi).
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Comunicato
        contenuto non disponibile
        • jimjones scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: unaDuraLezione
          E' come dire, nel mondo reale "abbiamo preso il
          capo della malavita" con l'assurdo assunto che
          tutta la malavita del mondo faccia seguito a un
          singolo capo. Non sono esperto di anonymuos & co,
          ma loro stessi si definiscono 'pari' e credo
          siano in numero dell'ordine di decine di milgiaia
          se non centinaia di
          migliaia.
          E' come schiacciare tre formiche sul marciapiede
          ed essere contenti perché ora finalmente in tutto
          il mondo non ci sarà più il problema di questi
          <b
          fastidiosi
          insetti. </b
          Le formiche sono indispensabili per la decomposizione!Tuttaltro che <b
          fastidiosi </b
          !Vergogna!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Comunicato
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: unaDuraLezione
            mi cospermo il capro di cerere.
            Le formiche no, giusto.
            Facciamo i Panda allora.
            Sono troppo pochi per partecipare all'ecosistema,
            quindi non ci sono
            scuse.Che hai contro i panda adesso?Pigliatela con le zanzare, no?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Comunicato
            contenuto non disponibile
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Comunicato

      Noi siamo Anonymous.
      Noi siamo una Legione.
      Noi non perdoniamo.
      Noi non dimentichiamo.
      Aspettaci!

      We are Anonymous
      We are Legion.
      We don't forget.
      We don't forgive.
      Expect Us.Comunque questa è la parte più noiosa e patetica del comunicato... cioè, l'aggiunta di queste 10 righe dovrebbe far sentire gli Anonymous "cool"?Secondo me, rendere tutto il messaggio molto da bambini, e quindi mostra gli Anonymous per quello che sono.
      • MrX scrive:
        Re: Comunicato

        We are Anonymous = Noi siamo Anonymous.
        We are Legion. = Noi siamo una Legione.
        We don't forget. = Noi non perdoniamo. (newbie)
        We don't forgive. = Noi non dimentichiamo. :o
        Expect Us. = Aspettaci!Bambini, che tra le altre cose confondo le parole in inglese :$
        • Capitan Ovvio scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: MrX
          &gt; We are Anonymous = Noi siamo Anonymous.
          &gt; We are Legion. = Noi siamo una Legione.
          &gt; We don't forget. = Noi non perdoniamo.
          (newbie)
          &gt; We don't forgive. = Noi non dimentichiamo.
          :o
          &gt; Expect Us. = Aspettaci!

          Bambini, che tra le altre cose confondo le parole
          in inglese
          :$volendo anche "Expect Us" non è stato proprio tradotto correttamente...
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Capitan Ovvio
            - Scritto da: MrX
            &gt; &amp;gt; We are Anonymous = Noi siamo
            Anonymous.
            &gt; &amp;gt; We are Legion. = Noi siamo una
            Legione.
            &gt; &amp;gt; We don't forget. = Noi non
            perdoniamo.
            &gt; (newbie)
            &gt; &amp;gt; We don't forgive. = Noi non
            dimentichiamo.

            &gt; :o
            &gt; &amp;gt; Expect Us. = Aspettaci!
            &gt;
            &gt; Bambini, che tra le altre cose confondo le
            parole
            &gt; in inglese
            &gt; :$

            volendo anche &quot;Expect Us&quot; non &#232;
            stato proprio tradotto
            correttamente...Vero, rende di piu' il senso un "Aspettatevelo!"
    • Africano scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: Anonymous
      All'attenzione dei cittadini del mondo:
      comunicato è termine pesantei cittadini erano sotto imbroglioe non si legge né kossiga né sstalinismodue esse come esse esse perché sstalin generò e manovrava nazismoné di berlusconismo fantoccio pifferaio per non dire di kissingerma neanche legge elettorale XXXXXta e maggioranza maggiorata bulgara di nominati per non dire della scelta tra quattro gatti con alcuni opposti pure incriccati.e non si legge la parola nomenklatura o il metodo Boffo o il giornale non è libero e libero non è un giornalemarx satanista per matematica secretata dalla notte della scrittura e presente nella Bibbia stessa e poi peggiore speculazione sulla persona stessa di marx e di Lenin e Trotsky con sstalin che predisponeva pedine e eventi con decenni d'anticipo sfruttando sotterranei con lo stesso segreto matematico sotterraneo già presente sul territorio italiano almeno dai tempi di Pitagora!!bastava fare ricerca con cossiga e stalin e con cossiga e berlusconigelli e kossiga erano sempre insieme e la carriera dell'ex emerito era favorita da oppositori kompari e dove passava il costituzionalista regionale! le lotte di classe o di religione o di razzismo o di terrorismo non erano rare.http://ilpersonalpost.wordpress.comConoscenza è LiberazioneuniversaleCèL
    • iupiter scrive:
      Re: Comunicato
      ma vai a cagher sfigato
    • Nilok scrive:
      Re: Comunicato
      AUGH!Voi siete dei bamboccioni dilettanti e, per lo più, minorenni moccolosi.Nessun ideale...solo giocattoli e "sculacciate".Ho parlato.8)Nilok
    • Melody scrive:
      Re: Comunicato
      A me pare solo una cavolata alla "Italian Crackdown" che serve solo per reprimere e per far capire "state buoni sennò.."
    • paoloholzl scrive:
      Re: Comunicato

      Noi siamo Anonymous.
      Noi siamo una Legione.
      Noi non perdoniamo.
      Noi non dimentichiamo.
      Aspettaci!Voi non a vete capito una cippa!Personalmente mi ritengo hacker, in rete trovate anni e anni di messaggi anche nel mio Blog, conferenze con argomentazioni che magari non saranno da tutti condivise, ma da sempre lotto per un Internet più libera (anche se la libertà assoluta non esiste, ma non divaghiamo...).La differenza é che ci metto la mia faccia e mi prendo le mie responsabilità, questo post ha come Nick il mio vero nome e cognome (che tra l'altro porta a me in 0 secondi digitando su Google).Io sono disposto a dibattere, argomentare ed eventualmente cambiare idea.Questo é il modo giusto di lottare.Scardinare un sito o attaccare un istituzione aumenta la repressione, fa passare automaticamente dalla parte del torto, può mettere a casa della gente che non centra nulla ecc.. ecc..Libertà in rete vuol dire liberarsi soprattutto da chi insegue facili demagogie screditando le giuste argomentazioni dietro all'anonimato.
      • shevathas scrive:
        Re: Comunicato
        quotone e standing ovation.
      • non so scrive:
        Re: Comunicato
        aggiungo che con "internet libera" si intende una internet libera da queste XXXXXXX. anoymous pensateci .. liberate internet, cioè fate tutto il contrario di quello che avete scritto nel comunicato.
Chiudi i commenti