Samsung, ministore da Best Buy

Il produttore coreano annuncia l'apertura di 1400 punti vendita e assistenza all'interno della nota catena statunitense. Prevista una risposta al Genius Bar di Apple

Roma – Un totale di 1400 mini-negozi all’interno dei centri commerciali della nota catena statunitense Best Buy, annunciati da Samsung e promessi entro la fine del prossimo giugno.

Soprannominati Experience Shop, i piccoli store saranno innanzitutto organizzati per la vendita al dettaglio dell’intera gamma di dispositivi prodotti dal gigante asiatico.

In aggiunta , tutti i clienti statunitensi potranno ricevere assistenza in modo molto simile a quella fornita da Apple presso i celebri Genius Bar .

I vertici di Samsung hanno tuttavia assicurato che i nuovi Experience Shop non verranno aperti per fare concorrenza al colosso di Cupertino. Trattasi semplicemente di una risposta sul campo ai bisogni della clientela legata ai prodotti del marchio coreano. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    30 per cento
    E' veramente da imbeci||i sottostare a simili condizioni... ed lo è ancora di più tentare di giustificare un sopruso del genere.
    • Paolo T. scrive:
      Re: 30 per cento
      Sì, è davvero inspiegabile come mai Microsoft, che vede il mercato dei PC affondare e Surface già dimenticato, decida di accettare le condizioni di Apple per portare l'unico prodotto che fra cinque o sei anni potrebbe vendere su una piattaforma in crescita. Misteri. Fossi stato in loro, avrei resistito fino alla fine, per il gusto di non dargliela vinta.
Chiudi i commenti