Samsung: riparazione fai da te anche per i pieghevoli

Samsung: riparazione fai da te anche per i pieghevoli

Samsung espande il programma di riparazione fai da te implementando i modelli pieghevoli, tra cui Galaxy Z Fold 5 e Galaxy Z Flip 5.
Samsung: riparazione fai da te anche per i pieghevoli
Samsung espande il programma di riparazione fai da te implementando i modelli pieghevoli, tra cui Galaxy Z Fold 5 e Galaxy Z Flip 5.

Samsung ha comunicato di aver deciso di espandere il suo programma di riparazione fai da te, che da giugno è disponibile anche in Italia, andando ad implementare i modelli pieghevoli, tra cui il Galaxy Z Fold 5 e il Galaxy Z Flip 5, e a stretto giro saranno aggiunti pure altri prodotti Galaxy, tra cui la serie Galaxy S23, la serie Tab S9 e la serie Galaxy Book2 Pro.

Samsung: programma di riparazione in espansione

Per il momento, i prezzi per il kit di riparazione non sono noti, per cui sarà necessario attendere per saperne di più, ma è bene tenere presente che per il mercato italiano il colosso sudcoreano si affida al distributore autorizzato di componenti elettronici 2Service che ha sede in Olanda.

Ricordiamo che il servizio di riparazione fai da te consente di effettuare sostituzioni dei componenti in totale autonomia, adoperando però strumenti originali, senza dover portare il dispositivo in un centro di riparazione. In questo modo, diventa possibile sostituire lo schermo, il vetro posteriore, le porte di ricarica, l’altoparlante, il vassoio SIM, il tasto laterale e quello del volume. Per i Galaxy Book si possono cambiare il case anteriore e posteriore, il display, la batteria, il touchpad, il tasto di accensione con lettore di impronte digitali, i piedini in gomma, la ventola e gli altoparlanti.

Da tenere presente che Samsung ha lanciato per la prima volta il suo programma di auto-riparazione negli Stati Uniti nel 2022 e si è espansa in Corea del Sud, Brasile, Messico e in alcuni paesi europei all’inizio di quest’anno e ora sta estendendo la copertura del programma ad altri 30 paesi in Europa, tra cui Danimarca, Grecia, Ungheria e Portogallo.

Fonte: Samsung
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 dic 2023
Link copiato negli appunti