Sapere consumare: online il progetto di MISE e MIUR

Sapere consumare: online il progetto di MISE e MIUR

Coltivare una miglior cultura del consumo nel mondo del digitale, partendo dalla scuola e dal corpo docenti: online il corso firmato da MIUR e MISE.
Coltivare una miglior cultura del consumo nel mondo del digitale, partendo dalla scuola e dal corpo docenti: online il corso firmato da MIUR e MISE.

Il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell'Istruzione hanno messo a disposizione del corpo docente delle scuole secondarie di primo e secondo livello (e alle loro classi) un corso online dal titolo Saper(e)consumare, “Educazione all'uso del digitale in un'ottica di consumo consapevole e sostenibile“.

Saper(e)consumare

Così il progetto è stato illustrato nell'ottica di collaborare allo sviluppo di una “cittadinanza digitale attiva e consapevole”:

Saper(e)Consumare è un progetto promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, per educare e sensibilizzare giovani e adulti al consumo sostenibile e responsabile, in un contesto di rapida trasformazione tecnologica, sviluppando contenuti che possono essere utilizzati nell’ambito dell’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole secondarie di I e II grado.

L'obiettivo è offrire ai docenti un percorso di info-formazione su quattro aree tematiche di grande attualità in modo che possano promuovere le competenze dei loro studenti. Nell’ambito dell’iniziativa sono fornite risorse e contenuti per orientarsi in autonomia, webinar per confrontarsi con esperte ed esperti e strumenti pronti all'uso per lavorare in classe con un approccio multidisciplinare.

Non una iniziativa isolata ed estemporanea, insomma, ma un modo per istituire un percorso che, nel solco della collaborazione tra MISE e MIUR, tenta di alzare il livello della cultura digitale nel nostro Paese partendo dalla scuola.

Quattro le direttrici verso cui saranno orientati gli sforzi del progetto:

  • educazione digitale
  • diritti dei consumatori
  • consumo sostenibile
  • educazione finanziaria

Coinvolti, oltre a MISE e MIUR, anche AGCM, AGCOM, Banca d’Italia, Dipartimento trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio, ENEA e ISPRA. Complessivamente saranno realizzati 20 webinar ed ulteriori iniziative, stimolando la collaborazione attiva delle classi e cercando così di creare un canale di trasmissione del sapere utile ad alzare il livello medio della consapevolezza e del dibattito sul digitale.

Qui il sito ufficiale ove potersi iscrivere ed avviare il percorso di classe.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 10 2021
Link copiato negli appunti