Scoperta una falla in iPhone

Una società di sicurezza ha identificato un bug in iPhone che potrebbe essere sfruttato da un utente remoto per rubare informazioni sensibili, come messaggi e email, ed eventualmente fare chiamate
Una società di sicurezza ha identificato un bug in iPhone che potrebbe essere sfruttato da un utente remoto per rubare informazioni sensibili, come messaggi e email, ed eventualmente fare chiamate

New York – I ricercatori di sicurezza della società Independent Security Evaluators ( ISE ) sostengono di aver scoperto una falla in iPhone che permette di prendere il pieno controllo del dispositivo attraverso una connessione WiFi o inducendo un utente a visitare un sito web maligno.

Il New York Times afferma in questo articolo che la debolezza potrebbe consentire ad un malintenzionato di rubare le informazioni personali memorizzate sul celebre dispositivo mobile di Apple, come messaggi e contatti. Al cracker potrebbe anche essere possibile fare chiamate telefoniche all’insaputa del possessore del telefono.

Su exploitingiphone.com si possono trovare maggiori dettagli sulla vulnerabilità, incluso un documento preliminare che descrive un potenziale attacco. L’exploit definitivo verrà presentato in occasione della conferenza BlackHat di Las Vegas il prossimo 2 agosto.

Avvertita del problema, Apple si è detta impegnata a investigare sul bug e, se necessario, sviluppare un eventuale patch. Di seguito un video che mostra l’exploit:

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 07 2007
Link copiato negli appunti