Scoperte 4 nuove app che diffondono malware su Google Play

Scoperte 4 nuove app che diffondono malware su Google Play

App che diffondono malware? Scoperti 4 nuovi casi su Google Play Store per un totale di più di un milione di download.
App che diffondono malware? Scoperti 4 nuovi casi su Google Play Store per un totale di più di un milione di download.

Quando si scarica un’app da Google Play Store, va fatta molta attenzione: potrebbe infatti trattarsi di un’applicazione fasulla, capace di infettare il dispositivo in uso.

Negli ultimi giorni, alcuni esperti di Malwarebytes hanno individuato 4 nuove app, regolarmente presenti nella libreria di Google Play, che al momento dell’installazione vanno ad intaccare la sicurezza lo smartphone.

Si tratta di agenti malevoli che agiscono attraverso un trojan pubblicitario nascosto nell’app. I software in questione sono proposte al pubblico dallo sviluppatore Mobile apps Group e, tutte insieme, sono state installate da oltre 1 milione di utenti.

In tal senso, l’adozione di un antivirus di rilievo può aver evitato il peggio per la maggior parte degli stessi. Le app incriminate sono le seguenti:

  • Bluetooth Auto Connect
  • Bluetooth App Sender
  • Driver: Bluetooth, Wi-Fi, USB
  • Mobile transfer: smart switch

Secondo quanto rivelato dagli esperti, le app non mostrano comportamenti anomali per le prime 72 ore di installazione. Allo scoccare del termine prestabilito, il malware comincia ad agire sullo smartphone della vittima.

Come agiscono le app che diffondono malware e come contrastarle efficacemente

All’attivarsi, il malware comincia ad aprire siti di phishing attraverso Chrome. Alcuni dei siti proposti sono di natura prettamente commerciale e, per questo motivo, non sono dannosi. In altri invece, si parla di phishing vero e proprio, con tentativi di inganno da parte dell’utente che viene spinto a scaricare ulteriori app dannose.

Ciò che allarma gli esperti è il comportamento stesso dello sviluppatore. Questo infatti, ha pubblicato in passato app del tutto pulite, creandosi un’immagine positiva tra gli utenti.

Anche se Google provvederà presto alla rimozione, resta il fatto che anche lo store ufficiale di app per Android risulta potenzialmente a rischio. Affidarsi a un antivirus capace di agire efficacemente su tale piattaforma mobile è dunque necessario per poter provare nuovo software senza ansie di sorta.

In tale contesto Norton 360 Premium rappresenta uno dei punti di riferimento del settore. Stiamo parlando di un pacchetto per la sicurezza digitale che, oltre al classico antivirus, adotta diverse altre soluzioni.

Si parla di una VPN integrata, di un pratico password manager e di tante altre soluzioni che lo rendono una soluzione completa, tra le migliori attualmente disponibili sul mercato.

Non solo: tenendo conto che Norton 360 Premium è attualmente disponibile con lo sconto del 45%, risulta il momento ideale per assicurarsi questo strumento definitivo per la protezione online.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 nov 2022
Link copiato negli appunti