Scoperto un laser emesso da una galassia lontana

Scoperto un laser emesso da una galassia lontana

Il laser Nkalakatha è stata da poco scoperta da degli astronomi, questa arriva da una galassia a dir poco lontana e sta venendo approfondita.
Il laser Nkalakatha è stata da poco scoperta da degli astronomi, questa arriva da una galassia a dir poco lontana e sta venendo approfondita.

Prende il nome di Megamaser ed è la recente scoperta degli astronomi che è riuscita a stupire moltissimi utenti in tutto il mondo. Stiamo parlando di un oggetto cosmico che arriva da una galassia lontana, e che risulta in grado di emanare un potete laser particolarmente interessante, in grado di attirare l’attenzione non solamente per via delle proprie origini.

La scoperta degli astronomi è all’effettivo una luce potentissima che prende il nome di Nkalakatha e arriva da più lontano che mai, rompendo ogni record che si sia mai visto fino a oggi. Il tutto è stato scoperto grazie all’utilizzo del telescopio MeerKat nel Sud Africa, con uno studio che verrà pubblicato su The Astrophysical Journal Letters, il quale contiene anche importanti dichiarazioni in merito alla scoperta da record recentemente fatta.

Degli astronomi hanno trovato un megamaser lontanissimo, in grado di produrre fasci luminosi

C’è da sottolineare che il Megamaser di cui si parla vede le sue origini nella parola maser, che non emette luce visibile ma microonde. Per quel che riguarda gli oggetti collegati alle descrizioni degli astronomi, troviamo di sicuro dei buchi neri, che infatti sono in grado stando a quel che sappiamo di produrre maser. I ricercatori hanno però scoperto in questo caso un tipo particolarmente specifico, che viene emesso da galassie vicine al collidere con altre.

laser

In questo caso si parla della galassia nota come WISEA J033046.26-275518.3, nota adesso proprio come Nkalakatha. Di sicuro nel corso dei prossimi mesi, dopo aver trovato questo fenomeno particolarmente interessante, i ricercatori del team che si è occupato delle analisi in sud Africa avrà modo di approfondire ulteriormente la questione, parlando del megamaser e della sua nascita, oltre che analizzando al meglio le sue origini che come detto risultano lontanissime dalla Terra, al punto da risultare un vero e proprio record.

Fonte: CBSNews
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 apr 2022
Link copiato negli appunti