Scudo telematico per le università

Le istituzioni accademiche statunitensi lanciano un'intesa esclusiva con Dshield, occhio telematico che veglia sulla sicurezza delle reti internazionali. Condividere log per creare reti più sicure


New York (USA) – Allarme sicurezza nelle reti universitarie? Il governo statunitense sigla un accordo con Dshield e spinge le università alla configurazione condivisa dei firewall. Nascerà così un sistema comune per la prevenzione di intrusioni informatiche all’interno dei network accademici.

Dshield è un “occhio elettronico” che sorveglia le attività su Internet, sempre aggiornato sull’evoluzione delle insicurezze telematiche nel panorama delle reti globali. Gli utenti partecipano segnalando oltre venticinque milioni di anomalie al giorno: i log dei firewall vengono condivisi in modo da tracciare un profilo geografico della diffusione di worm ed altri attacchi su larga scala.

Il progetto iniziale è nato nel 2000 per la prevenzione dei moderni disastri digitali . Nel corso degli anni è diventato un ottimo punto di riferimento che funge da faro per amministratori di sistema e studiosi di sicurezza informatica. Il finanziamento ed il supporto dello scudo rientra nei progetti antiterrorismo dell’amministrazione statunitense.

“L’obiettivo dell’accordo è avere informazioni di prima mano sulle condizioni di sicurezza delle reti universitarie”, sostiene Steffani Burd, direttore del nuovo servizio . “Questo ci permette di escogitare, quasi in tempo reale, strategie di contenimento e soluzioni d’altro tipo per evitare catastrofi”, conclude Burd in un comunicato ufficiale.

Scott Cherkin, direttore strategico di questa alleanza, sostiene che le attività più a rischio e più controllate sono “P2P e messaggistica istantanea”: gli amministratori, a suo dire, riusciranno a conciliare libertà d’uso e sicurezza bloccando semplicemente la lista degli IP più pericolosi pubblicata da Dshield.

Chiunque può partecipare al programma ed il suo fondatore, Johannes Ulrich, si è detto “sorpreso” della grande popolarità di Dshield. “Quando l’ho creato, nel 2000, avevo in mente di far nascere un centro per l’analisi condivisa delle informazioni sulla sicurezza che fosse aperto a tutti”, afferma Ulrich, che è anche direttore del SANS Internet Storm Center .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Elwood_ scrive:
    ma quante mezze verita'
    :D "Microsoft, che con il Service Pack 2 per Windows XP ha esteso le funzionalità di firewalling del proprio sistema operativo."Ah beh un bel firewallone di Microsoft altro che checkpoint! Ma andiamo su Kerio sia piu sincera a trovare scuse.Che ci sia uno schiacciamento da parte del trust onnipresente di queste aziende e' vero, ma diciamo la verita' parla di schiacciamento e poi sul bel sito accampa la pubblicita' dei uno dei colossi che secondo lei l'ha schiacciata...Ma siamo seri! I motivi sono altri secondo me, che con il nuovo kerio mail server con GUARDA CASO MC AFFE non vuole andare a PESTARGLI I PIEDIMA DAVVERO! i Manager ne sanno una piu' del diavolo, ma fanno le pentole senza i coperchi.Winroute? AHAHHA stanno puntando proprio su un bel cavallo vincente."Gratta gratta "diceva don camillo "togli il pepito e trovi il peppone"Antidichiarazionemanagerialmente Elwood_
  • localhost scrive:
    Open source?
    C'è qualche volonteroso sviluppatore che è disposto a far partire qualcosa?Lo farei io ma purtroppo non sono un gran che come programmatore. Qualcuno ci ha provatohttp://programmerworld.net/personal/firewall.htmMagari è solo questione di tempo
    • Anonimo scrive:
      Re: Open source?
      http://www.filseclab.com/eng/products/firewall.htmLo sto spammando un po ovunque ma é per avere opinioni un po di tutti :| ma il source si paga $$$ :|
    • illegalinstruct scrive:
      Re: Open source?
      basta cercare benehttp://osswin.sourceforge.net/#firewallio uos winsock firewall
  • Anonimo scrive:
    Outpost firewall free (link)
    ecco il link:http://www.agnitum.com/products/outpostfree/index.phpstranamente è difficile scovare il link al firewall free navigando il sito Agnitum, perciò l'ho postato qui. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Outpost firewall free (link)
      - Scritto da: Anonimo
      ecco il link:
      http://www.agnitum.com/products/outpostfree/index.

      stranamente è difficile scovare il link al
      firewall free navigando il sito Agnitum, perciò
      l'ho postato qui.

      :D Purtroppo è ancora alla versione 1, oramai abbondantemente superata e che da inoltre grossi problemi con XP sp2.
  • Sparrow scrive:
    Firewall di XP Sp2
    Secondo gente che ne capisce, è PIU' CHE SUFFICIENTE usare il Firewall di XP Sp2, almeno per un client che sta dietro a un modem/router ADSL.Io finora ho sempre usato zone alarm e poi adesso kerio, ma va a finire che lo disinstallo e attivo quello di XP.Qualche parere ?
    • lalla63 scrive:
      Re: Firewall di XP Sp2
      - Scritto da: Sparrow
      Secondo gente che ne capisce, è PIU' CHE
      SUFFICIENTE usare il Firewall di XP Sp2, almeno
      per un client che sta dietro a un modem/router
      ADSL.
      - Scritto da: Sparrow
      Secondo gente che ne capisce, è PIU' CHE
      SUFFICIENTE usare il Firewall di XP Sp2, almeno
      per un client che sta dietro a un modem/router
      ADSL.
      Per gli attacchi in entrata, effettivamente il firewall di xp sp2 è più che buono, si comporta addirittura meglio di altri blasonati concorrenti commerciali.Il problema è che non ti da alcun controllo sulle applicazioni in uscita, alle quali è completamente trasparente.Quindi se hai un trojan od uno spyware nel pc e non te ne accorgi con l'antivirus o con un antispyware, corri il rischio che il tuo pc "si apra" verso l'esterno e permetta a questo punto il formarsi di una breccia.Anche molti antivirus commerciali comunque non offrono protezione "assoluta" da programmi maligni interni, ad elempio ai leak test molti falliscono clamorosamente (anche zone alarm 5.xx, che addirittura se hai explorer aperto ti concede in automatico alcune autorizzazioni sui leak mentre se lo hai chiuso ti chiede l'autorizzazione !!!!!).Il migliore su questi test, e globalmente, sembra Outpost 2.x anche se zone alarm con la nuova versione 6.x ha migliorato parecchio questo aspetto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Firewall di XP Sp2
      - Scritto da: Sparrow
      Secondo gente che ne capisce, è PIU' CHE
      SUFFICIENTE usare il Firewall di XP Sp2, almeno
      per un client che sta dietro a un modem/router
      ADSL.

      Io finora ho sempre usato zone alarm e poi adesso
      kerio, ma va a finire che lo disinstallo e attivo
      quello di XP.

      Qualche parere ?Sarei interessato anch'io ad un parere tecnico sulla questione..Fino ad oggi ho sempre consigliato agli amici di installare proprio Kerio e di disattivare il firewall di Xp per il conflitto che ne sarebbe scaturito..Il tutto non per test personali (tranne il fatto che il fw interno di Xp fosse meno configurabile di, ad esempio, Kerio, vedi le regole da impostare), ma per i giudizi che ho letto in giro per i forum tra i quali questo. Però non ricordo alcun test tecnico specifico..GrazieCiao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Firewall di XP Sp2
        Mah guardate, io lo uso e per l'uso home devo dire che è ottimo!Certo, l'uso paradossalmente però è indicato a chi sa usare non tanto il PC; ma il WEB!!!Mi spiego: dato appunto che a differenza dei firewall software commerciali, quello di xp, non consente di vedere (tranne rari casi tipo i software p2p e Firefox di cui vuole conferma) i software che vanno in rete, per uno non tanto pratico e che naviga per canali non proprio sicuri, il rischio di beccare programmi spia è elevatissimo e se non vi è un AV degno di questo nome e che blocchi gli script ancor prima che si installino nel PC (insomma che dia una adeguata protezione in real time)...tale soluzione è da scartare.D' altro canto però è pur vero che di free oggi come oggi ne son rimasti pochini: (sygate crasha sia in versione free che pro...senza contare che va in mano Symantec.. e giusto oggi ne ho dovuto disinstallare uno!!!), look n'stop...è anche lui ballerino, kerio sta chiudendo, insomma lo scenario è buietto!Di mettere un tutto incluso non se ne parla, visto quanto ciucciano di memoria, tranne forse il caso di Kaspersky che anche nel solo AV, include un seppur barlume di firewall non tanto invasivo, ma bene o male efficace.Vedremo Con Vista che cosa accadrà: già si parla che avrà pure di default l'ottimo antispy per ora in beta...e un firewall ancor più degno di questo nome, indi presumo abbia pure il controllo in uscita!==================================Modificato dall'autore il 21/10/2005 19.36.44
        • Anonimo scrive:
          Re: Firewall di XP Sp2
          Quindi il firewall di XP permette di impostare regole per il traffico in entrata ma non quello in uscita? Ho capito bene?Grazie comunqueCiao :)
    • Azagga scrive:
      Re: Firewall di XP Sp2
      Mah ... il fw dell'SP2 in effetti sui test effettuati si piazza non proprio in fondo. Ma non mi piace. Io ne ho provati parecchi, o meglio: ne ho controllati parecchi, selezionati pochi e provati i migliori.IMHO se la giocano bene Sygate ed Outpost, ma alla fine io adesso monto Outpost.Aniway io per i personal fw la vedo ancora abbastanza bene: a cercare si trova ancora del bello e del buono.ps: scondo me l'ultima versione decente di kerio è la 2.x. da li in poi facevano pietà
    • remi71 scrive:
      Re: Firewall di XP Sp2
      Confermo quanto gia' detto nei post precedenti: il firewall compreso nella SP2 di XP chiude le porte solo dall'esterno verso l'interno e non il contrario, il che' da' un controllo veramente limitato ad eventuali blocchi che si vogliono dare ad una specifica applicazione. Personalmente penso che il miglior Personal firewall per windows sia Sygate, questo e' veramente quello che si definisce un firewall a livello applicativo, che tra l'altro consente di fare anche regole avanzate sia in entrata che in uscita (con schedulazioni porte relative a TCP,UDP e ICMP ecc.).Io parlo da sistemista che si occupa di firewall ben piu' complessi quali Cisco PIX Watchguard e soprattutto IPTABLES su Linux.Se devo dare un consiglio per come intendo io un firewall, e' molto piu' carino e soprattutto istruttivo prendersi un bel Live CD Linux tagliato per il firewalling (RedWall, Sentry, DevilLinux, SmoothWall ecc.) e farlo girare su una macchinetta con due schede di rete, una verso l'esterno (router ADSL x esempio) e una verso l'interno (PC Windows con cavo cross o verso uno switch).Questo diventa un vero firewall (statefull tra l'altro).Ciao a tutti (linux)
  • Anonimo scrive:
    peccato peccato
    io ancora utilizzo la 3 e mai avuto un problema
    • Anonimo scrive:
      Re: peccato peccato
      peccato si! E' bel programma anche se troppo complesso per un utente win medio. Lo usavo ma poi l'ho tolto da quando mi sono messo un firewall linux :P
  • danieleNA scrive:
    all-in-one
    forse dico una fesseria.Ma a me i programmi all-in-one non piacciono.Preferirei programmi piccoli, poco invadenti, specializzati in un singolo compito.
    • Anonimo scrive:
      Re: all-in-one
      - Scritto da: casteredandblue
      Da oggi cosa mi consigliate di consigliare?
      Vorrei un firewall valido ma allo stesso tempo
      intuitivo da utilizzare..
      GrazieHo dato un occhiata ai leak test che qualcun'altro ha postato un po' più sotto, e dopo aver scartato outpost ed un altro perché a pagamento (si, c'è un outpost vecchio gratis, ma la prova la hanno fatta con quello a pagamento), ho trovato jerico... ehm, jetico, che è gratuito e faceva una bella figura. Io appena ho tempo lo provo...
      • Anonimo scrive:
        Re: all-in-one
        io mi son messo aprovare outpost :| mondo crudele :| avevo trovato un firewall opensource e free (il source e' in vendita pero') ma non hidda le porte le chiude e basta, una porta invisibile e' sempre meglio di una visibile e chiusa no ? :|il link se interessa provarlo e dare un opinione :| http://www.filseclab.com/eng/products/firewall.htmNon ho testato il livello high di sicurezza a dir la verita :|
    • Azagga scrive:
      Re: all-in-one
      il buon vecchio approccio unix ...mi trovi pienamente d'accordo
  • Anonimo scrive:
    WinRoute lite
    Avevo preso la licenza di questo simpatico aggeggio nel 2000 o giù di lì, quando era ancora della Tiny Software, che solo in seguito ha venduto tutto a Kerio. Non era male, l'ho usato per un paio d'anni prima di passare definitivamente a Zone Alarm Pro.
  • Anonimo scrive:
    Sostituti validi ?
    Sygate e kerio andati sostituti validi ? Non è che il prossimo è avg ?!
    • wazoo scrive:
      Re: Sostituti validi ?
      - Scritto da: Anonimo
      Sygate e kerio andati sostituti validi ? Non è
      che il prossimo è avg ?!Look'n'Stop o Outpost Pro, il primo ha anche il pregio della leggerezza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sostituti validi ?
        - Scritto da: wazoo


        - Scritto da: Anonimo

        Sygate e kerio andati sostituti validi ? Non è

        che il prossimo è avg ?!

        Look'n'Stop o Outpost Pro, il primo ha anche il
        pregio della leggerezza.Ho visto che sono a pagamento. Al massimo c'è la versione da trenta giorni di prova. Invece jetico e zonealarm dai test che uno ha postato più sotto sembrano buoni e sono anche gratuiti
        • Anonimo scrive:
          Re: Sostituti validi? LINUX!!!
          SUSE Linux 10Knoppix LinuxLiveUbuntu Linux ecc. ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Anonimo
            SUSE Linux 10
            Knoppix LinuxLive
            Ubuntu Linux
            ecc. ecc. No, grazie, non mi interessa cambiare SO
          • Azagga scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            Ti darei un bacio!una risposta ferma e cortese ad un approccio fanatico!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Anonimo
            SUSE Linux 10
            Knoppix LinuxLive
            Ubuntu Linux
            ecc. ecc. Non archivierei iptables tra i firewall intuitivi :) Da questo punto di vista linux deve migliorare.
          • Azagga scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            Non sono del tutto d'accordo ... vero è che iptables non è facilissimo, ma non è neppure così difficile, dopo averlo studiato un po'.D'altro canto per me "valido" significa "che funziona bene" e da questo punto di vista credo che non ci si possa proprio lamentare.Da ultimo aggiungo che interfacce di gestione di iptables ce ne sono (firehol), per chi non apprezza lavorare alla radice (che non vuol dire necessariamente linea di comando), ma io non sacrificherei un bit dell'efficienza di iptables per una interfaccia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Azagga
            Non sono del tutto d'accordo ... vero è che
            iptables non è facilissimo, ma non è neppure così
            difficile, dopo averlo studiato un po'.
            D'altro canto per me "valido" significa "che
            funziona bene" e da questo punto di vista credo
            che non ci si possa proprio lamentare.
            Da ultimo aggiungo che interfacce di gestione di
            iptables ce ne sono (firehol), per chi non
            apprezza lavorare alla radice (che non vuol dire
            necessariamente linea di comando), ma io non
            sacrificherei un bit dell'efficienza di iptables
            per una interfaccia.A settare iptable ci vuole mezza giornata e le intefacce, quando ci sono, sono ampiamente incomplete, dai firehol ad un utente domestico e vediamo che ne viene fuori. Se non viene sviluppato un sistema di gestione e monitoraggio del firewall semplice ed efficace il mondo linux diventerà il regno dei trojan e dei virus appena l'os si ritroverà col 90 % di utenti che non hanno mai visto un pc .
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Anonimo
            A settare iptable ci vuole mezza giornata e le
            intefacce, quando ci sono, sono ampiamente
            incomplete, dai firehol ad un utente domestico e
            vediamo che ne viene fuori. Se non viene
            sviluppato un sistema di gestione e monitoraggio
            del firewall semplice ed efficace il mondo linux
            diventerà il regno dei trojan e dei virus appena
            l'os si ritroverà col 90 % di utenti che non
            hanno mai visto un pc .e cioe ' nel 2050 circa ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            A settare iptable ci vuole mezza giornata e le

            intefacce, quando ci sono, sono ampiamente

            incomplete, dai firehol ad un utente domestico e

            vediamo che ne viene fuori. Se non viene

            sviluppato un sistema di gestione e monitoraggio

            del firewall semplice ed efficace il mondo linux

            diventerà il regno dei trojan e dei virus appena

            l'os si ritroverà col 90 % di utenti che non

            hanno mai visto un pc .
            e cioe ' nel 2050 circa ...Con i ritmi di crescita attuali non oltre il 2010,forse prima se a Redmond insistono con i drm, sempre che Ms non decida di optare sul serio per un clone della GPL.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Non archivierei iptables tra i firewall intuitivi
            :) Da questo punto di vista linux deve
            migliorare.Ci sono le interfaccie di configurazione tipo Guarddog o Firestarter che mi sembrano abbastanza intuitive.L'approccio linux degli ultimi anni, corretto secondo me, è quello non di semplificare il programma ma di costruire interfaccie ragionate, dove magari con un pulsante ottieni lo stesso effetto di comandi con opzioni piuttosto avanzate.Iptables va bene così com'è, imho (tra l'altro sarebbe più corretto parlare di netfilter), basta metterci un interfaccina per renderlo più semplice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi? LINUX!!!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Non archivierei iptables tra i firewall
            intuitivi

            :) Da questo punto di vista linux deve

            migliorare.

            Ci sono le interfaccie di configurazione tipo
            Guarddog o Firestarter che mi sembrano abbastanza
            intuitive.Guarddog è tutt'altro che "facile", firestarter è abbondantemente incompleto senza contare il fatto che spesso e volentieri fa più confusione che altro. Nessuno dei due permette di monitorare la rete con la semplicità dei firewall windows.

            L'approccio linux degli ultimi anni, corretto
            secondo me, è quello non di semplificare il
            programma ma di costruire interfaccie ragionate,
            dove magari con un pulsante ottieni lo stesso
            effetto di comandi con opzioni piuttosto
            avanzate.L'aproccio è quello di sempre programmi molto efficaci ma in mano ad amministratori di sistemi. Da questo punto di vista bisogna proprio cambiare mentalità se si vuole un approccio al mercato consumer efficace.

            Iptables va bene così com'è, imho (tra l'altro
            sarebbe più corretto parlare di netfilter), basta
            metterci un interfaccina per renderlo più
            semplice.Fosse l'interfaccina il problema.... puoi mica usare ethereal per monitorare i programmi :-).
        • wazoo scrive:
          Re: Sostituti validi ?
          - Scritto da: Anonimo


          Sygate e kerio andati sostituti validi ? Non è


          che il prossimo è avg ?!



          Look'n'Stop o Outpost Pro, il primo ha anche il

          pregio della leggerezza.

          Ho visto che sono a pagamento. Al massimo c'è la
          versione da trenta giorni di prova. Invece jetico
          e zonealarm dai test che uno ha postato più sotto
          sembrano buoni e sono anche gratuitiBeh, la richiesta riguardava genericamente sostituti validi e quelli che ho indicato sono per la mia esperienza i migliori.Zonealarm non lo consiglierei nemmeno al mio peggior nemico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi ?
            - Scritto da: wazoo


            - Scritto da: Anonimo




            Sygate e kerio andati sostituti validi ?
            Non è



            che il prossimo è avg ?!





            Look'n'Stop o Outpost Pro, il primo ha anche
            il


            pregio della leggerezza.



            Ho visto che sono a pagamento. Al massimo c'è la

            versione da trenta giorni di prova. Invece
            jetico

            e zonealarm dai test che uno ha postato più
            sotto

            sembrano buoni e sono anche gratuiti

            Beh, la richiesta riguardava genericamente
            sostituti validi e quelli che ho indicato sono
            per la mia esperienza i migliori.

            Zonealarm non lo consiglierei nemmeno al mio
            peggior nemico.Intendevo a parità di condizioni :-) cioè gratuiti. Outpost effettivamente è un ottimo prodotto peccato abbiano abbandonato la versione free.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sostituti validi ?
            http://www.filseclab.com/eng/products/firewall.htmprovare ? :|
          • Anonimo scrive:
            Ecco tutti i firewalls per windows:
            http://www.majorgeeks.com/downloads34.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco tutti i firewalls per windows:
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.majorgeeks.com/downloads34.htmlhttp://punto-informatico.it/index.aspConosco grazie :-) ma non è esaustivo e preferivo un parere un po' più "personale" e/o tecnico di firewall ce ne sono parecchi :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco tutti i firewalls per windows:
            scusa nn centra molto ocn il forum ma con kerio ho un problema in pratica n riesce ad entrarmi nella posta di messenger se n lo disattivo e quando lo disattivo a volte mesenger si scollega e mi dice un altro utente sta efetuando il login e kerio mi segnala un tentativo di code injection da unknown a code injection dangerous into msnmsgr.exe code adress 0x7c8o1d77 qualcuno sa aiutarmi o indicarmi un consigli?
  • JackMauro scrive:
    Versione 2.15
    Se Kerio, invece di sviluppare un firewall basato sulla grafica avesse semplicemente ricompilato la vecchia versione, 2.15 (che ancora uso) in modo da renderlo compatibile con 2003 server (si, un personal firewall su un server) così come girava su 2000 server... avrebbe potuto avere un cliente fedele...Non esiste più nulla di leggero, con grafica essenziale e regole complete....Kerio 4-5 (a che versione siamo arrivati?) è pesante e, quando chiede di creare una regola al volo, fa solo regole base, non fa le belle regole complete...Non cerco due catene di regole, quelle "application" e "system"... voglio una sola catena come appunto il vecchio kerio...--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione 2.15
      - Scritto da: JackMauro
      Se Kerio, invece di sviluppare un firewall basato
      sulla grafica avesse semplicemente ricompilato la
      vecchia versione, 2.15 (che ancora uso) in modo
      da renderlo compatibile con 2003 server (si, un
      personal firewall su un server) così come girava
      su 2000 server... avrebbe potuto avere un cliente
      fedele...

      Non esiste più nulla di leggero, con grafica
      essenziale e regole complete....

      Kerio 4-5 (a che versione siamo arrivati?) è
      pesante e, quando chiede di creare una regola al
      volo, fa solo regole base, non fa le belle regole
      complete...

      Non cerco due catene di regole, quelle
      "application" e "system"... voglio una sola
      catena come appunto il vecchio kerio...Concordo pienamente. Sono quello del thread "Peccato", ed anche io uso ancora la versione 2.1.4
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione 2.15
      Quoto in pieno il tuo pensiero, daccordissimo.Anch'io uso ancora la 2.1.5, mi trovo benissimo.Leggerezza e facilita' d'uso fuori dal comunePeccato che chiudanoSara' difficile trovare un valido sostituo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione 2.15
      Io dico, se devi buttarlo, allora mettilo in open source no? Qualcuno lo porterebbe avanti sicuramente, perchè è un prodotto ottimo che io uso da anni con molta soddisfazione. Oltre al firewall sul router adsl, averne uno sula macchina specifica è spesso utile, perchè è in grado di avvertirti di comportamenti sospetti da parte delle applicazioni, che altrimenti, anche solo sulla porta 80, mandano fuori tonnellate di informazioni su di te.
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione 2.15
      - Scritto da: JackMauro
      Kerio 4-5 (a che versione siamo arrivati?) è
      pesante e, quando chiede di creare una regola al
      volo, fa solo regole base, non fa le belle regole
      complete...FALSO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione 2.15
      - Scritto da: JackMauro
      Kerio 4-5 (a che versione siamo arrivati?) è
      pesante epesante? E' leggerissimo e ti protegge di più.
      quando chiede di creare una regola al
      volo, fa solo regole base, non fa le belle regole
      complete...Sei un po' orbo perchèquando ti compare la finestra di avviso puoi creare regole base oppure avanzate.
      Non cerco due catene di regole, quelle
      "application" e "system"... voglio una sola
      catena come appunto il vecchio kerio...puoi creare tutte le regole come packet filter se vuoi
  • Anonimo scrive:
    meglio.....
    faceva cagare........ :D
    • Anonimo scrive:
      Re: meglio.....
      - Scritto da: Anonimo
      faceva cagare........ :DPerché dici questo? :| A me sembrava ottimo...
      • Anonimo scrive:
        Re: meglio.....
        poco flessibile....e soprattutto poco efficace!!!test (miei) alla mano!!!......Comunque la mia è una opinione personale....Ciao....
        • Anonimo scrive:
          Re: meglio.....
          - Scritto da: Anonimo
          poco flessibile....e soprattutto poco
          efficace!!!test (miei) alla mano!!!In che senso poco efficace? Sono curioso, anche perché lo uso, e sarei contento di sapere eventuali pecche
          • Anonimo scrive:
            Re: meglio.....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            poco flessibile....e soprattutto poco

            efficace!!!test (miei) alla mano!!!

            In che senso poco efficace? Sono curioso, anche
            perché lo uso, e sarei contento di sapere
            eventuali pecchehttp://www.firewallleaktester.com/
          • Anonimo scrive:
            Re: meglio.....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            poco flessibile....e soprattutto poco


            efficace!!!test (miei) alla mano!!!



            In che senso poco efficace? Sono curioso, anche

            perché lo uso, e sarei contento di sapere

            eventuali pecche


            http://www.firewallleaktester.com/Grazie, provero il jetico.
        • Anonimo scrive:
          Re: meglio.....
          sbarellami sti test, senza tanti punti esclamativi.aspetto...
          • Anonimo scrive:
            Re: meglio.....
            - Scritto da: Anonimo
            sbarellami sti test, senza tanti punti
            esclamativi.

            aspetto...premessa: non sono quello del post di primaqui ci sono dei leak testhttp://www.firewallleaktester.comhttp://www.firewallleaktester.com/tests.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: meglio.....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            sbarellami sti test, senza tanti punti

            esclamativi.



            aspetto...

            premessa: non sono quello del post di prima

            qui ci sono dei leak test
            http://www.firewallleaktester.com

            http://www.firewallleaktester.com/tests.htmsu su... non fate pubblicita positiva a quel cialtrone di Steve "grc" gibson..PS: google -
            grc fuffa per maggiori info
  • Anonimo scrive:
    Peccato
    Ho sempre odiato le soluzioni integrate antivirus + firewall, come, ed in particolare, quelle offerte dalla symantec.Kerio era un ottimo firewall gratuito, lo uso sin dalle sue prime versioni poiché era molto chiaro da usare per chi sapeva come funzionano le reti, senza nascondersi dietro inutili interfacce "amichevoli" che non ti facevano capire nulla di quello che stava succedendo.Spero che nel futuro continuino a rimanere i programmi specializzati (che fanno solo l'antivirus o solo il firewall), che sono meno pesanti e mi rassicurano di più di quei carrozzoni tipo norton
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato
      - Scritto da: Anonimo
      Ho sempre odiato le soluzioni integrate antivirus
      + firewall, come, ed in particolare, quelle
      offerte dalla symantec.

      Kerio era un ottimo firewall gratuito, lo uso sin
      dalle sue prime versioni poiché era molto chiaro
      da usare per chi sapeva come funzionano le reti,
      senza nascondersi dietro inutili interfacce
      "amichevoli" che non ti facevano capire nulla di
      quello che stava succedendo.

      Spero che nel futuro continuino a rimanere i
      programmi specializzati (che fanno solo
      l'antivirus o solo il firewall), che sono meno
      pesanti e mi rassicurano di più di quei
      carrozzoni tipo nortonIl problema di norton è che produce solo baracconate per utonti. Il loro antivirus è una porcheria, un pseudo-bloatware. Ora, assorbendo sygate è inutile pretendere che tutte le potenzialità di tale firewall (ed erano veramente tante) entrino a far parte del loro pseudo cancello (il personal firewall che sembra un albero di natale, di quelli là, secondo me, non blocca neppure le zanzare). Per non parlare che le soluzioni "firewall" son dotate anche di censorware, cosa che và a scazzuliare, in maniera poco chiara, nel sistema.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema di norton è che produce solo
        baracconate per utonti. Il loro antivirus è una
        porcheria, un pseudo-bloatware. E' uno dei migliori antivirus e non è vero che è pesante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Il problema di norton è che produce solo

          baracconate per utonti. Il loro antivirus è una

          porcheria, un pseudo-bloatware.

          E' uno dei migliori antivirus e non è vero che è
          pesante.Dai test che girano in rete vale poco e costa tanto. Vale molto meno di diversi antivirus gratuiti, ed oggettivamente è pesante come antivirus. Certo, kaspersky in quanto a pesantezza è peggio, ma almeno trova di tutto e di più
  • Anonimo scrive:
    Un'altra vittima del Monopolio.
    La prossima sarà Symantec prima e tutte le altre case produttrici di AV (che stanno malamente cercando di invadere mercati "alternativi" come Linux, che forse non sta proprio allo 0,1% di diffusione, altrimenti non si spiegherebbero la massiccia campagna pubblicitaria pro Windows di MS, e questo interesse per questo improbabile mercato per chi produce AV).MS con Windows 95 ha portato il PC in ogni casa. Con Windows XP ha ucciso l'informatica. Con Windows Vista ucciderà se stessa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'altra vittima del Monopolio.
      sembra il testo di un comizio.........ma sentiti......
      • Anonimo scrive:
        Re: Un'altra vittima del Monopolio.
        - Scritto da: Anonimo
        sembra il testo di un comizio.........ma
        sentiti......Ittaliani!!! Di cielo, di terra... e di mare!!!Ah, no scusa quello era un altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'altra vittima del Monopolio.
      - Scritto da: Anonimo
      La prossima sarà Symantec prima e tutte le altre
      case produttrici di AV (che stanno malamente
      cercando di invadere mercati "alternativi" come
      Linux, che forse non sta proprio allo 0,1% di
      diffusione, altrimenti non si spiegherebbero la
      massiccia campagna pubblicitaria pro Windows di
      MS, e questo interesse per questo improbabile
      mercato per chi produce AV).
      MS con Windows 95 ha portato il PC in ogni casa.
      Con Windows XP ha ucciso l'informatica. Con
      Windows Vista ucciderà se stessa.la campagna pro windows di ms si svolge in ambiti enterprise... lascia perdere
Chiudi i commenti