Se creare link è reato

L'indagine sulle keyword di Google voluta dall'Autorità delle TLC appare paradossale: mettendo all'indice il googlebombing come fosse opera di cracker senza scrupoli si minaccia la libertà di espressione


Roma – Buongiorno, leggo con stupore in una nota da poco pubblicata che l’Authority garante per le telecomunicazioni ha ordinato un’indagine in merito ad un presunto reato di pirateria informatica ai danni dell’attuale Presidente del Consiglio. L’attività contestata sarebbe quella di aver contribuito a far sì che il risultato più pertinente – per parole chiave come “miserabile fallimento” nel motore di ricerca più popolare – sia il sito della Presidenza del Consiglio italiana.

Il caso, com’è noto, non è inedito , essendo calcato alla lettera (e, confesso, con scarsa creatività) sull’analoga iniziativa americana . Ciò che è inedito – a mia conoscenza – è l’accusa di pirateria informatica per un’azione di questo tipo.

Esistono precedenti celebri di pressioni esercitate contro motori di ricerca in merito alla popolarità dei risultati per specifiche parole chiave: valga per tutti l’esempio di Google vs. Scientology . Ma nei casi finora noti, l’accusa è stata fatta sulla base di un’ipotetica infrazione del diritto d’autore stabilita tramite il (controverso) Digital Millennium Copyright Act, che si applica ai siti sotto giurisdizione americana.

Le differenze tra il caso americano e quello italiano sono tuttavia notevoli.

In primo luogo non esiste all’ora attuale in Europa alcuna legge che possa prefigurare l’ipotesi di reato per un uso di link da un sito A a un sito B. Nel caso succitato, inoltre, l’azione legale è stata intrapresa da parte di un’organizzazione che si è considerata parte lesa (Scientology) nei confronti di un motore di ricerca accusato di infrazione di diritti d’autore. L’indagine da parte dell’Authority italiana ? essendo tesa a “verificare modalità, responsabili e mandanti dell’azione di pirateria informatica” ? suggerisce invece un’azione promossa da un organismo pubblico di controllo nei confronti degli autori presunti di questa attività, senza per altro indicare di che tipo di infrazione si tratterebbe.

Che venga stabilita motu proprio dall’Authority di garanzia delle telecomunicazioni un’indagine per presunti atti di “pirateria”, in assenza di una normativa che ipotizzi alcun reato del genere, rappresenta a mio avviso un atto di gravità inaudita. Che venga inoltre paventato un reato di “pirateria” per l’uso legittimo della facoltà di creare un link e che l’indagine sia stata apparentemente ordinata contro gli utenti che creano link (e non, come nel caso del DMCA, contro il motore di ricerca) è tanto grave quanto contestare il diritto di manifestare la propria opinione. Questo è infatti il diritto che mi verrebbe negato nel momento in cui mi si contestasse la facoltà di creare un link verso il sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri col titolo “miserabile fallimento”. È in particolar modo sorprendente che tale accusa provenga dall’autorità deputata a garantire da statuto “la tutela del pluralismo sociale, politico ed economico” nell’ambito delle TLC.

Il timore è che, come ormai succede in altri settori delle ICT a scala mondiale, una vaga accusa di “pirateria informatica” possa essere utilizzata per limitare sotto la pressione di gruppi di influenza politica o economica le libertà di singoli utenti. Auspico che questa iniziativa dell’Authority sollevi l’attenzione che merita.

Cordiali saluti,

Dario Taraborelli
dartar.free.fr

Caro Dario
oltre a sottoscrivere l’allarme per l’ennesima prova di scarsa conoscenza di cose della rete anche in quegli ambiti pubblici che più di altri dovrebbero approfondirne i meccanismi, ti dirò che da un paio di giorni Google, se digiti “fallimento”, non ti manda più alla biografia del presidente del Consiglio.
Era già avvenuto che il googlebombing non venisse apprezzato dalla società di Mountain View, era già avvenuto che anche AOL rimuovesse dai propri indici il “miserable failure” che collegava direttamente alla pagina di George W. Bush. Ma se questo avviene perché una net company cade vittima di un eccesso di pruderie su come vengono sfruttati certi propri servizi è un conto, seppure è cosa che dà da pensare, ma che una misura del genere venga presa su iniziativa di un’autorità di sorveglianza.. beh, questo mette i brividi.
A presto, Lamberto Assenti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Le connessioni satellitari....
    - Scritto da: Anonimo
    ps ::(la domanda + importante) ma le ragazze
    messicane sono tutte come Jennifer Lopez?No, perché J.Lo é portoricana. :-)
  • Anonimo scrive:
    9 --
    Almeno, oltre al decoder, possono cacciarsi in c**0 anche la loro connessione(?) satellitare...
  • Davz scrive:
    Re: Le connessioni satellitari....
    Allora come da tutti le parti ci sono ragazze belle e meno belle... la mia ragazza è bellissima :)
  • Anonimo scrive:
    Re: si si comodo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: sh4d

    così se Murdoch decide di chiudere il
    rubinettone

    del satellite ti trovi in un colpo solo senza

    tv/internet/telefono (voip).

    Vade retro satana!


    Difficile vedere il voip tramite satellite... al massimo lo senti ...
  • db72 scrive:
    Re: Io credevo esistesse gia :sky-dsl.co
    - Scritto da: Anonimo
    forse si tratta solo di omonimia...Esatto, forse tai parlando di http://www.teles-skydsl.it
    e comunque sara lento
    con ping alto ma purtroppo tanta gente si deve
    attaccare per forza a quello se vuole una banda
    decente
    speriamo almeno che l upload sipossa fare a
    decisione dell utente e non come SOLAsat che devi
    fare il numero telefonicoSulle modalità di upload non è dato capire che intenzioni ci siano.Tra l'altro, nel caso di Alice Sat è così solo per l'utenza privata: i clienti business di Telecom Italia possono invece accedere, con costi più elevati, ad una connessione satellitare bidirezionale (senza modem telefonico per l'upload).
  • Anonimo scrive:
    Re: La banda di sky...
    1500 kbps per uno abituato al modem 56kbps vanbenissimo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le connessioni satellitari....
    credo che tuttii satelliti siano in orbita geostazionaria senno come fai a puntare una parabola su un satellite che si muove?sono 36.000 km di altezzaquanto costava il satellite bidirezionale la in Messico?
  • Anonimo scrive:
    La banda di sky...
    Visto che e' entrato in italia, in sostituzione di D+ e Stream, utilizzando su Hotbird una banda da barboni (e ancora e' cosi': basta vedere il bitrate pietoso dei canali del pacchetto base [media 1500kbps] e la risoluzione degli stessi [352x576]), pensate che belle offerte potrebbe offrire per un downstream satellitare....D+ era tutto un altro pianeta. Come del resto, qualsiasi altro provider satellitare europeo minimamente serio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le connessioni satellitari....

    ps ::(la domanda + importante) ma le ragazze
    messicane sono tutte come Jennifer Lopez?
    me sa che laio non stareu davanti al pc di sera !!A parte che JLo non è messicana... cmq se ti piacciono quelle col c**o basso ti troverai bene là.La latenza dipende dalla distanza dei satelliti dalla terra: quelli di SKY sono in orbita GEO?
  • Anonimo scrive:
    Re: si si comodo
    mi pare di capire che con l adsl ora vorrebbero vendere film ...beh..per quello va bene anch eil satellite inquei casi per fare l download non devi stare collegato e cosi risparmi soldi intanto che ti mandano il film con la parabola...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le connessioni satellitari....
    senza contare poi gli hacker che con programmi tipo file grabber intercettano tuttoe non puoi usare cose home banking e posta senno ti spiano a gogo 'unvero macello ma scometto che in Messico la copertuta adsl sara maggiore di quella qua in italiaps ::(la domanda + importante) ma le ragazze messicane sono tutte come Jennifer Lopez?me sa che laio non stareu davanti al pc di sera !!
  • Anonimo scrive:
    Io credevo esistesse gia :sky-dsl.com
    forse si tratta solo di omonimia...e comunque sara lentocon ping alto ma purtroppo tanta gente si deve attaccare per forza a quello se vuole una banda decentesperiamo almeno che l upload sipossa fare a decisione dell utente e non come SOLAsat che devi fare il numero telefonico
  • Davz scrive:
    Le connessioni satellitari....
    In Messico ero collegato con Direcway, satellite a due vie (invio e ricezione)... Account di base tipo adsl 640/128: le caratteristiche salienti:- delay incredibile (per distanza con satellite) quindi niente giochi in rete- NAT-FAP (Fair Acces Policy) veramente assurda per il tempo presente: 169MB di scaricamento giornaliero massimo per account domestico, già solo usando skype in videochiamata e una radio web durate ben poco, dopodichè velocità compresa tra 0 e 2KB per secondo..- A volte problemi di comunicazione e quindi una serie infinita di cose tipo Error 506 Satellite outage al posto delle pagine web, ad esempio quando si carica con molte connessioni (es bittorrent) ma pure download multipli da web o altro...Insomma, ben venga il satellite dove non sia possibile collegarsi con altro (leggasi deserto), ma non fatevi fregare da promesse mirabolanti!!!==================================Modificato dall'autore il 10/04/2006 1.40.01
  • Anonimo scrive:
    Re: si si comodo
    - Scritto da: sh4d
    così se Murdoch decide di chiudere il rubinettone
    del satellite ti trovi in un colpo solo senza
    tv/internet/telefono (voip).
    Vade retro satana!Difficile vedere il voip tramite satellite...
  • sh4d scrive:
    si si comodo
    così se Murdoch decide di chiudere il rubinettone del satellite ti trovi in un colpo solo senza tv/internet/telefono (voip).Vade retro satana!
Chiudi i commenti