Se YouTube fa il verso a Facebook

Il più popolare servizio di video streaming ha allo studio Backstage, un set di funzioni decisamente social. Gli utenti potranno anche postare commenti con foto e lanciare sondaggi di opinione

Roma – YouTube sta sperimentando l’aggiunta di funzioni “social” al proprio arcinoto servizio di video streaming, entrando sempre più in aperta concorrenza con Facebook, Twitter, Snapchat e Instagram. Secondo quanto riportato da Venturebeat , la funzione attualmente in fase di sviluppo si chiama Backstage e aggiungerebbe sondaggi di opinione, foto, link, testi e video alle opzioni di comunicazione fra gli utenti e i loro “seguaci”. D’altra parte, se i social network flirtano con i video e le dirette streaming è del tutto legittimo che YouTube (1 miliardo di utenti e 400 ore di video caricate ogni minuto) potenzi il proprio versante social con i post, le immagini condivise e i commenti.

Pagina Backstage

A quanto è dato sapere, la sperimentazione di Backstage verrà affidata a utenti vip e a famosi youtubers , in attesa dell’avvio ufficiale previsto per la fine dell’anno. Dal 2017, quindi, su YouTube si potranno non solo guardare video ma anche commentarli con post corredati da altri video o fotografie. Tutto dovrebbe apparire sulla bacheca degli utenti iscritti. Sono previsti anche un sistema di notifiche per restare sempre aggiornati sulle attività di chi si segue e la possibilità di lanciare sondaggi.

I video generati potranno essere pubblici oppure limitati nella visione solo ai propri follower, mentre non ci sarà alcuna limitazione alla condivisione dei propri video sugli altri social network.

L’annuncio della piattaforma Backstage era stato dato durante l’ultimo VidCon in California. L’idea piace soprattutto agli artisti e alle etichette musicali, convinti che YouTube paghi ancora troppo poco rispetto al resto del sistema di distribuzione, considerata la grande audience di cui gode. Aggiungere maggiore valore alla piattaforma potrebbe significare compensi più alti per gli youtuber famosi. Inoltre, essi potrebbero interagire con i loro fan, rafforzando e guidando meglio le vendite dei biglietti dei concerti e il merchandising.

Pierluigi Sandonnini

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • zanoprova scrive:
    alternative: avidemux e openshot2
    sembra semplice e intuitivo: da provareper i semplici tagli senza ricodifica, ma anche per ricodificare, ho usato spesso avidemux sotto windows.Inoltre da poco c'e' OpenShot 2 (anche per Windows)... probabilmente non è immediato e non è banale imparare ad utilizzarlo, ma puo' fare di tutto (almeno sulla carta, quando non si pianta)... consiglio di guardare qualche video o tutorial e metterlo alla prova.
  • birimbero scrive:
    vidiot?!
    Ma che nome è?Persino in inglese suona male...
    • iotin scrive:
      Re: vidiot?!
      - Scritto da: birimbero
      Ma che nome è?
      Persino in inglese suona male...Si pronuncia vi-aidiot.V come video, idiot come idiota.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • vimbecil scrive:
    nomen?
    Auguro lunga vita e prosperità, e anche di cambiare nome, possibilmente...
  • Osvy scrive:
    Ma si può tagliare senza ricodifica?
    Io devo solo tagliare, niente editing. Come ovvio, se si può fare senza ricodifica (come credo faccia Movie Maker, che però sul mio PC ha un problema) sono più contento.Ho provato Avidemux, mi sembra un po' macchinoso, ma in particolare (se non ho capito male) non gestisce in proprio i frame "guida" (o come li chiama lui, ora non ricordo), cioè quelli diciamo di sincronia. Glieli devo indicare IO, e questa è una bella perdita di tempo.Ho anche provato Format Factory, che però qualcuno dubita sul piano del malware??? boh. Grazie
  • Osvy scrive:
    Taglia senza ricodifica?
    Io devo solo tagliare, niente editing. Come ovvio, se si può fare senza ricodifica (come credo faccia Movie Maker, che però sul mio PC ha un problema) sono più contento.Ho provato Avidemux, mi sembra un po' macchinoso, ma in particolare (se non ho capito male) non gestisce in proprio i frame "guida" (o come li chiama lui, ora non ricordo), cioè quelli diciamo di sincronia. Glieli devo indicare IO, e questa è una bella perdita di tempo.Ho anche provato Format Factory, che però qualcuno dubita sul piano del malware??? boh
    • .... scrive:
      Re: Taglia senza ricodifica?
      Io con avidemux mi sono sempre trovato bene, sotto linux però su windows mai provato.Hai mai provato a usare virtualdub?
      • Osvy scrive:
        Re: Taglia senza ricodifica?
        - Scritto da: ....
        Io con avidemux mi sono sempre trovato bene,
        sotto linux però su windows mai provato.
        Hai mai provato a usare virtualdub?mi sembra di si. Forse devo perdere un po' più tempo con Avidemux per capirlo
      • Osvy scrive:
        Re: Taglia senza ricodifica?
        - Scritto da: ....
        Io con avidemux mi sono sempre trovato bene,
        sotto linux però su windows mai
        provato.
        Hai mai provato a usare virtualdub?Ho scovato la questione, dalle istruzioni di un link:"NB : Se per caso dovete tagliare linizio del filmato dovete prestare attenzione al fotogramma chiave"infatti appunto ho avuto un qualche messaggio che adesso non ho sottomano.A occhio, sta dicendo che ad inizio filamto c'è un fotogramma che deve restare
        • Osvy scrive:
          Re: Taglia senza ricodifica?
          - Scritto da: Osvyil commento prima si riferisce ad Avidemux. Pensandoci, se col taglio parto un secondo dopo invece che proprio dall'inizio... dovrei saltare il problema
          • ... ... scrive:
            Re: Taglia senza ricodifica?
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: Osvy
            il commento prima si riferisce ad Avidemux.
            Pensandoci, se col taglio parto un secondo dopo
            invece che proprio dall'inizio... dovrei saltare
            il
            problemaSinceramente non capisco quale sia il tuo problema. Con avidemux o anche con virtualdub devi selezionare, nel caso di virtualdub, l'inizio della scena da tagliare con A e poi la fine della scena con B e dopo cancellare la scena selezionata. Infine nel lato sx del programma devi lasciare sia su "Video" che su "Audio" la voce copy per salvare il tutto senza ricodificare.Con virtualdub il procedimento e lo stesso ma cambiano un po le funzioni. Puoi provare a seguire questa guida:http://www.aranzulla.it/come-tagliare-un-video-14605.html?fabm=file
          • ... scrive:
            Re: Taglia senza ricodifica?
            Ops scusa all'inizio volevo dire nel caso di avidemux
    • Commodore94 scrive:
      Re: Taglia senza ricodifica?
      Format Factory non mi ha mai dato problemi. Non ricordo se nella procedura di installazione ti consiglia di installare schifezze varie ma in ogni caso puoi deselezionarle.
      • Osvy scrive:
        Re: Taglia senza ricodifica?
        - Scritto da: Commodore94
        Format Factory non mi ha mai dato problemi. Non
        ricordo se nella procedura di installazione ti
        consiglia di installare schifezze varie ma in
        ogni caso puoi deselezionarle.si, quello l'ho fatto. Però sul sito dello scarico c'era un commento che faceva riferimento a qualche problema, e poi ad un certo punto l'antivirus mi ha bloccato un link, ma non sono sicuro che fosse richiamato da FF. Ok, riproverò ad usarlo e vedo cosa ne esce. Grazie
Chiudi i commenti