Shazam, dalla musica alla TV

Il servizio mobile per la ricerca e l'identificazione di "impronte" musicali conquista nuovi investitori e si prepara a sbarcare sulla TV. In luogo della musica si identificheranno messaggi pubblicitari e contenuti esclusivi

Roma – Dopo essersi guadagnato la sua buona fetta di popolarità sulle piattaforme mobile, il servizio di identificazione musicale Shazam è pronto a espandersi in nuovi territori e a mettere a frutto la nuova tornata di fondi di investimento raggranellata di recente.

La app mobile di Shazam consente di riconoscere la musica a cui appartiene lo spezzone ascoltato mettendo a distanza ravvicinata lo speaker che trasmette e il microfono dello smartphone – un passatempo utile e apparentemente molto attraente se si considera che la app è disponibile su tutte le maggiori piattaforme ed è già stata utilizzata da 150 milioni di utenti in totale.

Ora Shazam potrà estendere ulteriormente la sua popolarità con i 32 milioni di dollari raccolti grazie all’interesse di investitori e capitalisti di ventura. L’interesse primario della start-up è attualmente quello di espandere i propri orizzonti oltre il mobile e l’identificazione musicale , finendo direttamente sullo schermo LCD domestico con il programma “Shazam for TV”.

Shazam ha infatti stretto un accordo con “partner selezionati” come MTV e NBCUniversal, con l’obiettivo di integrare l’invito a usare la app mobile direttamente negli show televisivi. La “ricompensa” per gli utenti disposti ad alzarsi dal divano, prendere il cellulare e piazzarlo in direzione dello schermo saranno contenuti “esclusivi”, messaggi pubblicitari a tema e quant’altro l’azienda sarà in grado di inventarsi.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    wow! allora fermano anche dei reati veri
    ..non i soliti PERICOLOSI cyberterroristi della copia dell'mp3, i TERRIBILI stupratori digitali con una foto nuda di chissachi con chissaquale eta' sull'hdisk, o altri soggetti di questa risma.
    • ovvero scrive:
      Re: wow! allora fermano anche dei reati veri
      speriamo che fermino anche quelli che gli mp3 te li fanno scaricare... cosi ti sentirai meno terroristi e eviterai di attarti alla prima scusa che passa per giustificare l'appropriazione indebita
  • Bad Sapper scrive:
    Mi è sucXXXXX.
    Sono andato tempo fa su una pagina, mentre cercavo un software, e mi apparso un popup del tutto identico ad un warning dell'antivirus, mi hanno chiesto se volevo lanciare una scansione e gli ho detto di si e così è partito un antivirus che mi ha trovato infetto explorer.exe e mi ha chiesto soldi per acquistare un antivirus.Mi spiace che li abbiano presi, è stato esilarante vedere succere tutto questo mentre usavo firefox su linux.
  • collione scrive:
    in pratica
    hanno sequestrato dei server e alcuni conti bancari, oltre a prendere due tizi che pretendevano di pubblicizzare i loro rogue software tramite circuiti di adv a pagamentopraticamente hanno bloccato i soliti pesci piccoli e fessi
Chiudi i commenti