Skype e LinkedIn, preparativi per la Borsa

La prima ritarda l'atteso esordio soprattutto per il cambio al vertice avvenuto ad ottobre. La seconda presenta i primi documenti. Anche Groupon si prepara alla quotazione nel terzo trimestre

Roma – Secondo indiscrezioni , Skype prevede di esordire in borsa solo nella seconda metà del 2011. Più tardi di quando atteso da alcuni investitori, allettanti dalla possibilità di mettere mano su parte dell’azienda che con il suo marchio e il servizio VoIP domina (almeno mediaticamente) il mercato della telefonia internazionale.

L’IPO di Skype, ovvero l’offerta pubblica iniziale con cui una società intende quotarsi per la prima volta su un mercato azionario regolamentato, era attesa dagli osservatori nei primi mesi del 2011: l’azienda VoIP aveva depositato il comunicato di registrazione IPO presso la SEC già ad agosto. Allora si tiravano fuori i primi numeri: l’obiettivo sembrava essere quello di un’offerta pubblica da 100 milioni di dollari.

Ad allungare i tempi, presumibilmente, le vicende della dirigenza dell’azienda che è passata sotto il controllo del gruppo di investitori Silver Lake Partners e che ha visto arrivare ad ottobre la guida di Tony Bates.

Il nuovo CEO innanzitutto deve adattarsi e comprendere tutte le potenzialità dell’azienda che è chiamato a gestire: poi, a quanto pare , intende migliorare la capacità dell’azienda di remunerare il suo elevato numero di utenti prima di fare il suo esordio in Borsa.
L’obiettivo, nel frattempo, è diventato ancora più ambizioso: non ci sono più in ballo gli iniziali 100 milioni di dollari, ma si parla di 1 miliardo.

Nel terzo trimestre 2011 dovrebbe presentare la sua IPO anche il sito di offerte giornaliere Groupon. Nell’attesa gli investitori possono guardare all’offerta del social network lavorativo LinkedIn : il sito sta iniziando la trafila necessaria per presentare la sua IPO e in questi giorni ha depositato i primi documenti alla Securities and Exchange Commission (SEC).

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MeX scrive:
    Android...
    punta tutto sulla lista della spesa e i coupon... non c'è che dire sono impressionato! :D[yt]HgsUBzMHvjs[/yt]
    • ruppolo scrive:
      Re: Android...
      - Scritto da: MeX
      punta tutto sulla lista della spesa e i coupon...
      non c'è che dire sono impressionato!
      :DOvvio che sei impressionato, c'è la camera frontale :D
  • sylvaticus scrive:
    Ma Chrome OS??
    ..solo una domanda.. ma con questo Android dedicato ai tablet, che senso ha più Chrome OS ?? ..allora era veramente solo fuffa per "rispondere" all'attacco di Microsoft verso le web-application con la versione cloud based di Office (altra fuffa..)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 febbraio 2011 11.49-----------------------------------------------------------
  • MacBoy scrive:
    Pasticciato
    Ho visto l'anteprima su arstechnica, ma questo "honeycomb" mi sembra avere un'interfaccia molto pasticciata. Mi ricorda un po' i software M$ che vogliono fare tutto... ma lo fanno male.E sembra anche piuttosto lontano da una release definitiva...
    • Geomante scrive:
      Re: Pasticciato
      Ti riferisci all'interfaccia dell'sdk o al prodotto che ne esce usando l'sdk?
      • MacBoy scrive:
        Re: Pasticciato
        - Scritto da: Geomante
        Ti riferisci all'interfaccia dell'sdk o al
        prodotto che ne esce usando l'sdk?L'interfaccia: http://arstechnica.com/gadgets/news/2011/01/first-taste-of-honeycomb-android-30-user-interface-preview.ars
  • the_m scrive:
    Vero multitasking
    Per i tablet dei prossimi anni ci vuole un vero multitasking tipo os da pc, non un sistema che killa le app quando pare a lui e si aspetta che vadano in pausa quando non sono più in primo piano.Se Honeycomb sarà in grado di fare questo potranno venire fuori prodotti tosti... altrimenti se seguirà le orme di iPadella sarà meglio rivolgersi a MeeGo, WebOS o simili per i tablet di fascia alta
    • Gianni scrive:
      Re: Vero multitasking
      Android killa quando finisce la memoria.L'alternativa sarebbe un crash di sistema... non è un problema di Android, anche i PC, quando finisce swap e memoria prendono iniziative di questo genere, solo che sono gestite in maniera meno elegante
      • the_m scrive:
        Re: Vero multitasking
        Sì ma l'approccio è molto diverso:- un os tradizionale ti fa sempre esplicitamente scegliere cosa tenere aperto (e lo esegue in multitaking) e cosa chiudere, mentre android tende a farti tenere tutto aperto (in pausa, a parte i servizi) per poi decidere lui cosa chiudere- un os tradizionale ha anche uno swap, per cui prima di negare la memoria ai software l'utente nota un pesante rallentamento di prestazioni che gli fa notare che il sistema è sovraccarico e che è ora di chiudere qualcosa (poi decide lui cosa)Questa differenza c'è anche tra Maemo e Android, avendo usato entrambi ritengo più adatto l'approccio tipo Maemo (MeeGo) se le risorse di sistema lo consentono e se le dimensioni del display sono tali da poter utilizzare più di un'applicazione alla volta (es. affiancate sullo schermo)
        • the_m scrive:
          Re: Vero multitasking
          Pardon, ovviamente...- Scritto da: the_m
          - un os tradizionale ha anche uno swap, per cui
          prima di negare la memoria ai software l'utente
          nota un pesante rallentamento di prestazioni che
          gli fa notare che il sistema è sovraccarico e che
          è ora di chiudere qualcosa (poi non decide lui
          cosa)
        • il signor rossi scrive:
          Re: Vero multitasking
          - Scritto da: the_m
          Sì ma l'approccio è molto diverso:

          - un os tradizionale ti fa sempre esplicitamente
          scegliere cosa tenere aperto (e lo esegue in
          multitaking) e cosa chiudere, mentre android
          tende a farti tenere tutto aperto (in pausa, a
          parte i servizi) per poi decidere lui cosa
          chiudere

          - un os tradizionale ha anche uno swap, per cui
          prima di negare la memoria ai software l'utente
          nota un pesante rallentamento di prestazioni che
          gli fa notare che il sistema è sovraccarico e che
          è ora di chiudere qualcosa (poi decide lui
          cosa)- un os tradizionale consuma così tante risorse che una batteria da 6000 mah dura si e no 4 ore, figuriamoci se può essere usato in oggetti che devono arrivare a fare una giornata almeno con batterie molto più piccole.Che facciamo? Vogliamo il multitasking per far girare in background un rendering tridimensionale mentre controlliamo la posta?
          • the_m scrive:
            Re: Vero multitasking
            E' Apple che vi mette in testa queste stupidaggini?Un os con un vero multitasking non deve per forza consumare più risorse di uno con un multitasking monco. E tutti i Maemo, WebOS, Symbian, ecc. in giro lo dimostrano.(Vedi mio post di risposta a ruppolo più sotto)
    • ruppolo scrive:
      Re: Vero multitasking
      - Scritto da: the_m
      Per i tablet dei prossimi anni ci vuole un vero
      multitasking tipo os da pc, non un sistema che
      killa le app quando pare a lui e si aspetta che
      vadano in pausa quando non sono più in primo
      piano.

      Se Honeycomb sarà in grado di fare questo
      potranno venire fuori prodotti tosti...
      altrimenti se seguirà le orme di iPadella sarà
      meglio rivolgersi a MeeGo, WebOS o simili per i
      tablet di fascia
      altaL'attuale sistema di multitasking è il migliore, per questo genere di dispositivi.A te sfugge un dettaglio fondamentale , che differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la gestione del multitasking fosse affidata all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per due col tablet defunto, ovvero con la batteria a zero.
      • Funz scrive:
        Re: Vero multitasking
        - Scritto da: ruppolo
        A te sfugge un dettaglio fondamentale , che
        differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se
        Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari
        notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi
        SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la
        gestione del multitasking fosse affidata
        all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per
        due col tablet defunto, ovvero con la batteria a
        zero.Perché l'utente è stupido, nevvero? Non generalizzare, non siamo tutti come i macachi.
        • p4bl0 scrive:
          Re: Vero multitasking
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: ruppolo


          A te sfugge un dettaglio fondamentale ,
          che

          differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se

          Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari

          notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi

          SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la

          gestione del multitasking fosse affidata

          all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per

          due col tablet defunto, ovvero con la batteria a

          zero.

          Perché l'utente è stupido, nevvero? Non
          generalizzare, non siamo tutti come i
          macachi.beh il 90% degli utenti in effetti è stupido, o meglio, ignorante
        • bertuccia scrive:
          Re: Vero multitasking
          - Scritto da: Funz

          Perché l'utente è stupido, nevvero? Non
          generalizzare, non siamo tutti come i
          macachi.punto 1, i macachi perlomeno hanno fatto una scelta, a differenza del resto degli utenti winari.punto 2, almeno il 90% di chi ha a che fare con qualsiasi tecnologia, è un utonto. Le aziende si rivolgono a loro, non agli smanettoni
          • zuzzurro scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Funz



            Perché l'utente è stupido, nevvero? Non

            generalizzare, non siamo tutti come i

            macachi.

            punto 1, i macachi perlomeno hanno fatto una
            scelta, a differenza del resto degli utenti
            winari.Purtroppo la loro scelta è stata: non farò mai più scelte.Si potrebbe fare una scelta del tipo: uso il SO che mi serve per fare la cosa che mi serve?

            punto 2, almeno il 90% di chi ha a che fare con
            qualsiasi tecnologia, è un utonto. Vero. Ci sono utonti molto più utonti di adesso che lavoravano come utonti sugli AS/400 con programmi poco user friendly ma che lavoravano perfettamente.Perchè se uno è utonto non è che non riesce a schiacciare i tasti o a leggere sul monitor: deve APPRENDERE come si fa in una data maniera.
            Le aziende si
            rivolgono a loro, non agli
            smanettoniMica tanto... le aziende markettare vuoi dire.
          • ruppolo scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: zuzzurro
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: Funz





            Perché l'utente è stupido, nevvero? Non


            generalizzare, non siamo tutti come i


            macachi.



            punto 1, i macachi perlomeno hanno fatto una

            scelta, a differenza del resto degli utenti

            winari.
            Purtroppo la loro scelta è stata: non farò mai
            più
            scelte.Esatto, per quel determinato prodotto, perché hanno trovato il prodotto definitivo.
            Si potrebbe fare una scelta del tipo: uso il SO
            che mi serve per fare la cosa che mi
            serve?No, la scelta è: uso il PRODOTTO che mi serve per fare la cosa che mi serve.
          • Geomante scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Funz



            Perché l'utente è stupido, nevvero? Non

            generalizzare, non siamo tutti come i

            macachi.

            punto 1, i macachi perlomeno hanno fatto una
            scelta, a differenza del resto degli utenti
            winari.A dire il vero non fanno una scelta visto che il sistema Apple non prevede che un utente possa avere delle scelte se non circoscritte alla scelta del device o alle applicazioni che puo scaricare utilizzando l'unico metodo previsto da apple stessa, altrimenti che li hanno assunti a fare i manager che hanno reso possibile questo ecosistema?

            punto 2, almeno il 90% di chi ha a che fare con
            qualsiasi tecnologia, è un utonto. Le aziende si
            rivolgono a loro, non agli
            smanettoniLa tendenza si è invertita da 2 anni a questa parte e come potrai notare molte aziende vogliono il parere dei cosiddetti geek che sono stati sdoganati anche al cinema e sempre piu spesso li vedi in tv con notizie che riguardano il mondo informatico o comunque legato all'informatica.Comunque sei in errore se pensi che le aziende vogliono l'utente stupido, a parte apple che tenta di mantenere il proprio utente "addormentato" cerebralmente solo microsoft tentò questa strada e fallì perchè lo share del prodotto era troppo elevato e gli "utonti" si dimostrarono una minoranza visto che la gente cominciava ad imparare cosa fosse l'informatica.
          • ruppolo scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: Geomante
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: Funz





            Perché l'utente è stupido, nevvero? Non


            generalizzare, non siamo tutti come i


            macachi.



            punto 1, i macachi perlomeno hanno fatto una

            scelta, a differenza del resto degli utenti

            winari.

            A dire il vero non fanno una scelta visto che il
            sistema Apple non prevede che un utente possa
            avere delle scelteÈ LUI la scelta, il sistema Apple.
            se non circoscritte alla
            scelta del deviceNon è necessaria alcuna scelta dei device, ne sono presenti 1 per categoria.
            o alle applicazioni che puo
            scaricare utilizzando l'unico metodo previsto da
            apple stessa,Ovvero scaricarle dove ti pare, quando ti pare, con il dispositivo che ti pare.Grazie, Apple, per avermi costretto a questo unico modo. GRAZIE!Per caso ne hai altre di queste costrizioni?
            altrimenti che li hanno assunti a
            fare i manager che hanno reso possibile questo
            ecosistema?Li hanno assunti per noi utenti, ovviamente.




            punto 2, almeno il 90% di chi ha a che fare con

            qualsiasi tecnologia, è un utonto. Le aziende si

            rivolgono a loro, non agli

            smanettoni

            La tendenza si è invertita da 2 anni a questa
            parte e come potrai notare molte aziende vogliono
            il parere dei cosiddetti geek che sono stati
            sdoganati anche al cinema e sempre piu spesso li
            vedi in tv con notizie che riguardano il mondo
            informatico o comunque legato
            all'informatica.
            Comunque sei in errore se pensi che le aziende
            vogliono l'utente stupido, a parte apple che
            tenta di mantenere il proprio utente
            "addormentato" cerebralmente solo microsoft tentò
            questa strada e fallì perchè lo share del
            prodotto era troppo elevato e gli "utonti" si
            dimostrarono una minoranza visto che la gente
            cominciava ad imparare cosa fosse
            l'informatica.Gli utenti Windows non sanno e non hanno mai saputo cos'è l'informatica. LORO sono e sono stati tenuti "addormentati". Ma sempre meno, come puoi appurare da solo:http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=9Come vedi, la frase "oltre il 90%" è ormai acqua passata.
        • Pustello scrive:
          Re: Vero multitasking


          Perché l'utente è stupido, nevvero? Non
          generalizzare, non siamo tutti come i
          macachi.Effettivamente il 90% di chi lo utilizzerebbe sarebbe assimilabile ad un macaco (e forse sarebbe anche fargli un complimento). Non dico che debba essere tutto bloccato, secondo me è giusta una via di mezzo, tutto preimpostato e configurato per i macachi ed un menù avanzato (difficilmente accessibile ai macachi) da cui ci si possa sbizzarire per modificare (consapevolmente o meno, ma spero la prima) qualsiasi impostazione/opzione/funzione.
          • ruppolo scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: Pustello



            Perché l'utente è stupido, nevvero? Non

            generalizzare, non siamo tutti come i

            macachi.

            Effettivamente il 90% di chi lo utilizzerebbe
            sarebbe assimilabile ad un macaco (e forse
            sarebbe anche fargli un complimento). Non dico
            che debba essere tutto bloccato, secondo me è
            giusta una via di mezzo, tutto preimpostato e
            configurato per i macachi ed un menù avanzato
            (difficilmente accessibile ai macachi) da cui ci
            si possa sbizzarire per modificare
            (consapevolmente o meno, ma spero la prima)
            qualsiasi
            impostazione/opzione/funzione.Sbagliato, non ci deve essere nessun menù avanzato. La natura umana farebbe si che tutti andrebbero a pasticciare nel menù avanzato, dandosi la zappa sui piedi e arrivando alla errata conclusione che il dispositivo funziona male.Sai quanti lamentano in AppStore applicazioni che non funzionano? Non si rendono conto che non funzionano a causa del XXXXXXXXX che hanno eseguito ignorando le conseguenze, e poi vanno a lamentarsi con l'autore del software o manifestano la volontà di passare ad Android.La filosofia Apple è quella di preservare l'esperienza utente e/o utonto.
        • ruppolo scrive:
          Re: Vero multitasking
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: ruppolo


          A te sfugge un dettaglio fondamentale ,
          che

          differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se

          Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari

          notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi

          SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la

          gestione del multitasking fosse affidata

          all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per

          due col tablet defunto, ovvero con la batteria a

          zero.

          Perché l'utente è stupido, nevvero? Non
          generalizzare, non siamo tutti come i
          macachi.L'utente non è stupido, ma ignorante. E ha tutto il diritto di esserlo.Stupido è invece quello ignorante che, dopo aversi documentato, preferisce un sistema dove il ricordarsi di chiudere le applicazioni non è un optional, ma un dovere quotidiano.
      • p4bl0 scrive:
        Re: Vero multitasking
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: the_m

        Per i tablet dei prossimi anni ci vuole un vero

        multitasking tipo os da pc, non un sistema che

        killa le app quando pare a lui e si aspetta che

        vadano in pausa quando non sono più in primo

        piano.



        Se Honeycomb sarà in grado di fare questo

        potranno venire fuori prodotti tosti...

        altrimenti se seguirà le orme di iPadella sarà

        meglio rivolgersi a MeeGo, WebOS o simili per i

        tablet di fascia

        alta

        L'attuale sistema di multitasking è il migliore,
        per questo genere di
        dispositivi.

        A te sfugge un dettaglio fondamentale , che
        differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se
        Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari
        notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi
        SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la
        gestione del multitasking fosse affidata
        all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per
        due col tablet defunto, ovvero con la batteria a
        zero.beh, per una volta sono d'accordo con ruppolo. il multitasking perfetto comunque secondo me sarebbe del tipo "alcune app di sistema funzionano anche in background, tutte le altre eventualmente supportano il push, in un menu non facilmente raggiungibile puoi dire quali app non vengono messe in standby ma continuano in background", tanto queste ultime si contano sulle dita di una mano
        • ruppolo scrive:
          Re: Vero multitasking
          - Scritto da: p4bl0
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: the_m


          Per i tablet dei prossimi anni ci vuole un
          vero


          multitasking tipo os da pc, non un sistema che


          killa le app quando pare a lui e si aspetta
          che


          vadano in pausa quando non sono più in primo


          piano.





          Se Honeycomb sarà in grado di fare questo


          potranno venire fuori prodotti tosti...


          altrimenti se seguirà le orme di iPadella sarà


          meglio rivolgersi a MeeGo, WebOS o simili per
          i


          tablet di fascia


          alta



          L'attuale sistema di multitasking è il migliore,

          per questo genere di

          dispositivi.



          A te sfugge un dettaglio fondamentale ,
          che

          differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se

          Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari

          notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi

          SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la

          gestione del multitasking fosse affidata

          all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per

          due col tablet defunto, ovvero con la batteria a

          zero.

          beh, per una volta sono d'accordo con ruppolo. il
          multitasking perfetto comunque secondo me sarebbe
          del tipo "alcune app di sistema funzionano anche
          in background, tutte le altre eventualmente
          supportano il push, in un menu non facilmente
          raggiungibile puoi dire quali app non vengono
          messe in standby ma continuano in background",
          tanto queste ultime si contano sulle dita di una
          manoConcordo perfettamente.
      • the_m scrive:
        Re: Vero multitasking
        - Scritto da: ruppolo
        L'attuale sistema di multitasking è il migliore,
        per questo genere di
        dispositivi.

        A te sfugge un dettaglio fondamentale , che
        differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se
        Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari
        notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi
        SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la
        gestione del multitasking fosse affidata
        all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per
        due col tablet defunto, ovvero con la batteria a
        zero.A te sfugge il dettagli fondamentale che non tutti credono alle stupidaggini propagandistiche di Apple.Come Flash che non deve esistere su iOS perchè consuma batteria (peccato che decine di milioni di Android lo eseguano tranquillamente),Anche per il multitasking è la stessa storia: giustificano le loro carenze con motivazioni tecniche inesistenti.La prova è il fatto che centinaia di milioni di device con Symbian, Maemo, WebOS, WinMo
        • ruppolo scrive:
          Re: Vero multitasking
          - Scritto da: the_m
          - Scritto da: ruppolo

          L'attuale sistema di multitasking è il migliore,

          per questo genere di

          dispositivi.



          A te sfugge un dettaglio fondamentale ,
          che

          differenzia i tablet (perlomeno iPad, non so se

          Galaxy Tab funziona allo stesso modo) dai vari

          notebook, netbook, Mac e PC: sono dispositivi

          SEMPRE ACCESI. Questo significa che se la

          gestione del multitasking fosse affidata

          all'utente, questi si ritroverebbe ogni tre per

          due col tablet defunto, ovvero con la batteria a

          zero.

          A te sfugge il dettagli fondamentale che
          non tutti credono alle stupidaggini
          propagandistiche di
          Apple.certo, ci sono anche quelli con la mortadella sugli occhi, come te.
          Come Flash che non deve esistere su iOS perchè
          consuma batteria (peccato che decine di milioni
          di Android lo eseguano
          tranquillamente),Eseguono un task, questo non significa che forniscano una esperienza utente soddisfacente. Ed infatti, non la forniscono.
          Anche per il multitasking è la stessa storia:
          giustificano le loro carenze con motivazioni
          tecniche
          inesistenti.Non c'è aluna carenza, iOS è un sistema Unix, multitasking per sua natura. Gli sforzi sono stati fatti per LIMITARE il multitasking, non per ottenerlo.
          La prova è il fatto che centinaia di milioni di
          device con Symbian, Maemo, WebOS, WinMo altri abbiano un multitasking "vero" e la
          batteria che dura senza
          problemi.La prova è tali dispositivi hanno miseramente fallito.
          Che poi adesso per il monco iOS abbiano fatto
          questa scelta progettuale per garantire fluidità
          con l'hardware modesto del primo iPhone, non
          significa che questa sia la scelta migliore
          avendo hardware e batterie decisamente più
          performanti (stiamo parlando di
          tablet).Tablet che restano sempre accesi, come gli smartphone, per cui si applicano gli stessi criteri.
          Per fortuna i dispositivi e gadget elettronici
          esistevano già prima di Apple e continueranno ad
          esistere anche dopo essa (solo, saranno un po'
          meno
          bloccati)Quelli che esistevano prima sono morti tutti. Ovviamente, dato che appartenevano ad una generazione di dispositivi inutili ed inutilizzabili (il mio portafogli lo sa molto bene...)
    • Zadar scrive:
      Re: Vero multitasking
      Guarda che quello che dici è già implementato in Android e -parzialmente- in iOS, basta non confondere quello che è la parte visibile dell'applicazione (l'interfaccia) con l'applicazione stessa.Su iOS quando l'interfaccia dell'app non è più visibile l'applicazione viene 'congelata'; può però richiedere un'eccezione nel caso debba finire un task in background (ad es. un download). iOS comunque cercherà di chiuderla non appena possibile.Su Android le applicazioni sono separate in vari componenti. I componenti di tipo 'servizio' non hanno un'interfaccia e possono lavorare autonomamente in background e/o richiedere di essere avvisati in determinate circostanze. Un'applicazione che deve lavorare in background quindi non fa altro che lanciare i servizi necessari, o agganciarsi a quelli già attivi. Anche se l'interfaccia viene chiusa il servizio può benissimo continuare a lavorare.
      • the_m scrive:
        Re: Vero multitasking
        Restano comunque dei problemi, imho non giustificabili in tablet dual core con 1GB di ram, tipo:- Se hai un monitor abbastanza grande da visualizzare es. 2 applicazioni affiancate, una delle due resta comunque congelata quando usi l'altra... bello- Lo sviluppatore deve decidere a priori, per te, se l'app è adatta per essere usata in background come servizio o no. E' giusto invece che sia l'utente a decidere come usare le risorse di sistema (a seconda delle risorse del suo hardware, di quello che deve fare, della reattività che vuole ottenere, ecc.)- Il sistema si permette di chiudere anche i servizi in background. A me è capitato che si riavviasse da solo skype, che si interrompesse la riproduzione della radio via internet o robe del genere perchè ho un dispositivo con poca RAM e avevo aperto troppe pagine pesanti in più schede. Se ti chiudesse il download di un file che magari è in corso da mezz'ora, non saresti di certo contento.Continuo a non capire perchè tutti questi XXXXXX (anche per lo sviluppatore) quando l'hardware è più che adeguato per fare le cose nel modo giusto.Ovvero, lo capisco in uno smartphone con schermo da 3" e risorse limitate su tutto, ma non su un tablet
        • Zadar scrive:
          Re: Vero multitasking
          Quando la memoria finisce il sistema non può fare altro che chiudere le applicazioni in esecuzione. Android usa un sistema di priorità per decidere cosa terminare, ma qualcosa deve per forza fare nel momento in cui gli serve altra memoria. A seconda di come è organizzato il servizio, comunque, può richiedere di essere riavviato non appena possibile. Se l'app è fatta bene quindi è in grado di riprendere i download interrotti e ripristinare le funzioni precedenti.Alle applicazioni aperte in parallelo sono proprio dedicate le maggiori novità di Android 3. In sostanza sono simili ai widget che già esistono in Android 2, con più funzionalità. Puoi quindi mettere sulla home le viste di più applicazioni contemporaneamente e tutte restano attive insieme.
          • the_m scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: Zadar
            Quando la memoria finisce il sistema non può fare
            altro che chiudere le applicazioni in esecuzione.Sì ma non sapendo quanta ram avrà il sistema (hardware molto eterogeneo) sarebbe preferibile avere anche dello swap come hanno Maemo, WebOS e gli os desktop, abbinabile alla chiusura "manuale" delle applicazioni quando non servono più.L'utente si accorge che si sta rallentando tutte e chiude qualcosa.
            Android usa un sistema di priorità per decidere
            cosa terminare, ma qualcosa deve per forza fare
            nel momento in cui gli serve altra memoria. A
            seconda di come è organizzato il servizio,
            comunque, può richiedere di essere riavviato non
            appena possibile. Se l'app è fatta bene quindi è
            in grado di riprendere i download interrotti e
            ripristinare le funzioni precedenti.Alcune funzioni non è detto che dipendano dall'app (per il download citato, lo decide il server se è resumabile).Preferisco che rallenti e usi lo swap ma che non ti butti fuori dalla chat di facebook (jabber) mentre hai la conversazione in background attiva con una passera... :D
            Alle applicazioni aperte in parallelo sono
            proprio dedicate le maggiori novità di Android 3.
            In sostanza sono simili ai widget che già
            esistono in Android 2, con più funzionalità. Puoi
            quindi mettere sulla home le viste di più
            applicazioni contemporaneamente e tutte restano
            attive insieme.Questo mi sembra molto buono, speriamo che sia anche ben usabile!
          • ruppolo scrive:
            Re: Vero multitasking
            - Scritto da: the_m
            - Scritto da: Zadar

            Quando la memoria finisce il sistema non può
            fare

            altro che chiudere le applicazioni in
            esecuzione.

            Sì ma non sapendo quanta ram avrà il sistema
            (hardware molto eterogeneo) sarebbe preferibile
            avere anche dello swap come hanno Maemo, WebOS e
            gli os desktop, abbinabile alla chiusura
            "manuale" delle applicazioni quando non servono
            più.Ma certo, te lo immagini il telefono che squilla e tu non riesci a rispondere perché il sistema sta facendo swap?
            L'utente si accorge che si sta rallentando tutte
            e chiude
            qualcosa.Si, si accorge nel momento del bisogno, quando il sistema dovrebbe rispondere istantaneamente.

            Android usa un sistema di priorità per decidere

            cosa terminare, ma qualcosa deve per forza fare

            nel momento in cui gli serve altra memoria. A

            seconda di come è organizzato il servizio,

            comunque, può richiedere di essere riavviato non

            appena possibile. Se l'app è fatta bene quindi è

            in grado di riprendere i download interrotti e

            ripristinare le funzioni precedenti.

            Alcune funzioni non è detto che dipendano
            dall'app (per il download citato, lo decide il
            server se è
            resumabile).

            Preferisco che rallenti e usi lo swap ma che non
            ti butti fuori dalla chat di facebook (jabber)
            mentre hai la conversazione in background attiva
            con una passera... :DE se invece non riuscissi a rispondere alla passera perché il sistema è impantanato senza RAM PROPRIO nel momento meno opportuno?O non riesci a scattare la foto a quell'altra "passera" motorizzata perché l'applicazione foto tarda ad aprirsi, causa swapping?
  • Terenzio scrive:
    Windroid
    Immagino che, a discapito di qualsivoglia difetto possa avere, financo il più macroscopico, sarà osannato urbi et orbi.
    • ruppolo scrive:
      Re: Windroid
      - Scritto da: Terenzio
      Immagino che, a discapito di qualsivoglia difetto
      possa avere, financo il più macroscopico, sarà
      osannato urbi et
      orbi.Complimenti per il "Windroid", azzeccato in pieno.
      • zuzzurro scrive:
        Re: Windroid
        Sai cosa fa tanto ridere? Una volta quelli con il tuo problema osannavano i power PC.Poi Apple è passata a Intel.E da quel momento andava bene.Se per assurdo un giorno Apple montasse Android, quest'ultimo diventerebbe il SO più bello del mondo.Siete patetici all'inverosimile e, francamente, continuo a non capire cosa possiate centrare voi con l'informatica.
        • Terenzio scrive:
          Re: Windroid
          Sono un utente Windows da 16 anni. Nella mia esperienza di sistemi operativi ne ho visti ed usati tanti. Ma tanti.Utente Mac da settembre 2010.La differenza, positiva, l'ho notata _subito_. So quello che dico e lo so per cognizione di causa.Non hai nulla da insegnarmi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            Benvenuto tra noi.Un'altro mondo, eh? :D
          • Terenzio scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: ruppolo
            Benvenuto tra noi.

            Un'altro mondo, eh? :DGrazie!Assolutamente sì, un altro mondo :-)Sono un nuovo utente molto soddisfatto!
          • bubba scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Terenzio
            Sono un utente Windows da 16 anni.

            Nella mia esperienza di sistemi operativi ne ho
            visti ed usati tanti.

            Ma tanti.

            Utente Mac da settembre 2010.

            La differenza, positiva, l'ho notata _subito_.

            So quello che dico e lo so per cognizione di
            causa.

            Non hai nulla da insegnarmi.qualcosa ce l'ha certamente. visto che NON sai leggere.Lui ha parlato di architettura hardware (e del relativo fanatismo apple che dava perfetti i PPC sinche Apple non e' passata agli x86). L'os non c'entra.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Windroid
            Grazie, però non so se l'amico qua sopra sa cosa sia l'hw ed il sw.Probabilmente è un altro mondo perchè è un utonto.Ruppolo è contento perchè ha potenzialmente un altro "pollo" nel paniere (rotfl).
          • MeX scrive:
            Re: Windroid
            PPC era RISC, di fatto superiore a IntelIl passaggio a Intel non è certo avvenuto per la superiorità "tecnica" di Intel, ma per i costi più bassi e soprattutto una capacità produttiva maggiore
          • mux scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: MeX
            PPC era RISC, di fatto superiore a Intel

            Il passaggio a Intel non è certo avvenuto per la
            superiorità "tecnica" di Intel, ma per i costi
            più bassi e soprattutto una capacità produttiva
            maggiorefor cortesy, non diciamo cose inesatte.Sono due architetture diverse(punto)
          • MeX scrive:
            Re: Windroid
            PPC era RISC, di fatto superiore a IntelIl passaggio a Intel non è certo avvenuto per la superiorità "tecnica" di Intel, ma per i costi più bassi e soprattutto una capacità produttiva maggiore
          • zuzzurro scrive:
            Re: Windroid
            Ecco un simpatico amico...- Scritto da: Terenzio
            Sono un utente Windows da 16 anni. Mi dispiace.

            Nella mia esperienza di sistemi operativi ne ho
            visti ed usati tanti.Direi di no, visto il continuato del tuo post.

            Ma tanti.Elencali.

            Utente Mac da settembre 2010.Mi dispiace. Delusioni sentimentali?

            La differenza, positiva, l'ho notata _subito_. hai il portafoglio più leggero e corri più velocemente?Non devi più usare il cervello?

            So quello che dico e lo so per cognizione di
            causa.Hmmmmhhhh... o perchè te l'ha detto qualcuno (quello che decide per te).

            Non hai nulla da insegnarmi.E' differente: io non voglio insegnare nè a te nè a nessuno con la Mela niente: sono già bravissimi di per sè.
          • Prozac scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Terenzio
            Sono un utente Windows da 16 anni.

            Nella mia esperienza di sistemi operativi ne ho
            visti ed usati tanti.

            Ma tanti.

            Utente Mac da settembre 2010.

            La differenza, positiva, l'ho notata _subito_.

            So quello che dico e lo so per cognizione di
            causa.

            Non hai nulla da insegnarmi.Io ho avuto un'esperienza completamente opposta alla tua...Comprato un MacBook Pro 17" a giugno 2009. Fatto upgrade a Snow Leopard appena uscito... Dopo 1 anno e mezzo di tentativi a cercare di farmi piacere MacOS X, sono passato a Windows 7... E ne sono pienamente soddisfatto!!! Dopo un anno e mezzo di utilizzo frustrante di MacOS, ora vivo tranquillo :)Del mio MacBook Pro adoro il display, il trackpad, il case in alluminio e la tastiera retro-illuminata.Per il resto l'hardware è abbastanza buono (6.4 come indice prestazionale di Windows 7) ma non so se, alla fine, vale la spesa...
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            Sei l'eccezione che conferma la regola.Posso chiedere che è sucXXXXX?
        • ruppolo scrive:
          Re: Windroid
          - Scritto da: zuzzurro
          Sai cosa fa tanto ridere? Una volta quelli con il
          tuo problemaQuelli col mio problema? Quale problema?
          osannavano i power
          PC.Ovvio, sono proXXXXXri RISC, quanto di meglio la tecnologia offre.
          Poi Apple è passata a Intel.Sono questi i danni del monopolio.
          E da quel momento andava bene.Da quel momento l'autonomia dei portatili fu dimezzata, nonostante le batterie raddoppiate.Del resto una CPU RISC costretta a utilizzare 500 milioni di transistor supplementari per emulare l'antico x86, qualche scotto lo fa pagare.In sintesi, se non ti fosse ancora chiara la mia posizione sulle CPU x86: FANNO XXXXXX.
          Se per assurdo un giorno Apple montasse Android,
          quest'ultimo diventerebbe il SO più bello del
          mondo.Android è solo uno strumento di Google per favorire l'advertising, quando lo capirete sarà troppo tardi.
          Siete patetici all'inverosimile e, francamente,
          continuo a non capire cosa possiate centrare voi
          con
          l'informatica.Ah be', se l'informatica è Wintel, noi proprio non abbiamo nulla a che spartire.
          • dimmi chi sei scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: ruppolo

            Se per assurdo un giorno Apple montasse Android,

            quest'ultimo diventerebbe il SO più bello del

            mondo.

            Android è solo uno strumento di Google per
            favorire l'advertising, quando lo capirete sarà
            troppo
            tardi.troppo tardi per cosa?mica siamo chiusi a chiave in un sistema-device come voi eh ahahahe poi chi te l'ha detto? sesto senso?
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: dimmi chi sei
            - Scritto da: ruppolo


            Se per assurdo un giorno Apple montasse
            Android,


            quest'ultimo diventerebbe il SO più bello del


            mondo.



            Android è solo uno strumento di Google per

            favorire l'advertising, quando lo capirete sarà

            troppo

            tardi.

            troppo tardi per cosa?
            mica siamo chiusi a chiave in un sistema-device
            come voi eh
            ahahahCertamente che siete chiusi, anzi, rinchiusi.
            e poi chi te l'ha detto? sesto senso?Oh no, solo la mia esperienza.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Windroid
            Eccolo! Il SOMMO!- Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: zuzzurro

            Sai cosa fa tanto ridere? Una volta quelli con
            il

            tuo problema

            Quelli col mio problema? Quale problema?La mela infilata nella testa al posto dell'organo preposto allo scopo cognitivo.


            osannavano i power

            PC.

            Ovvio, sono proXXXXXri RISC, quanto di meglio la
            tecnologia
            offre.Concordo.


            Poi Apple è passata a Intel.
            Sono questi i danni del monopolio.No, è che a Apple conveniva quel passaggio. Punto.


            E da quel momento andava bene.
            Da quel momento l'autonomia dei portatili fu
            dimezzata, nonostante le batterie
            raddoppiate.Concordo.

            Del resto una CPU RISC costretta a utilizzare 500
            milioni di transistor supplementari per emulare
            l'antico x86, qualche scotto lo fa
            pagare.

            In sintesi, se non ti fosse ancora chiara la mia
            posizione sulle CPU x86: FANNO
            XXXXXX.Quindi l'hw Apple fa XXXXXX, ho capito.Prima che tu dia la scontatissima risposta: esistono sistemi che girano OVUNUQUE... Sappilo...


            Se per assurdo un giorno Apple montasse Android,

            quest'ultimo diventerebbe il SO più bello del

            mondo.

            Android è solo uno strumento di Google per
            favorire l'advertising, quando lo capirete sarà
            troppo
            tardi.Io usao gli strumenti di google e non ho mai avuto un solo problema.Nemmeno il primo giorno dell'anno.


            Siete patetici all'inverosimile e, francamente,

            continuo a non capire cosa possiate centrare voi

            con

            l'informatica.

            Ah be', se l'informatica è Wintel, noi proprio
            non abbiamo nulla a che
            spartire.L'informatica non è un marchio. E nemmeno una presa di posizione.E' una scienza.
          • kinder scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: zuzzurro
            L'informatica non è un marchio.Detto da te suona strano, molto strano.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Windroid
            Fatti furbo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: zuzzurro
            Eccolo! Il SOMMO!
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: zuzzurro


            Sai cosa fa tanto ridere? Una volta quelli con

            il


            tuo problema



            Quelli col mio problema? Quale problema?
            La mela infilata nella testa al posto dell'organo
            preposto allo scopo
            cognitivo.Tutta invidia.




            osannavano i power


            PC.



            Ovvio, sono proXXXXXri RISC, quanto di meglio la

            tecnologia

            offre.
            Concordo.




            Poi Apple è passata a Intel.

            Sono questi i danni del monopolio.
            No, è che a Apple conveniva quel passaggio. Punto.Conveniva?Si certo, come conviene ai civili entrare nei bunker durante i bombardamenti.Forse poppavi il latte quando IBM non fece i G5 per i portatili? Qualcun altro li poteva fare?


            E da quel momento andava bene.

            Da quel momento l'autonomia dei portatili fu

            dimezzata, nonostante le batterie

            raddoppiate.
            Concordo.



            Del resto una CPU RISC costretta a utilizzare
            500

            milioni di transistor supplementari per emulare

            l'antico x86, qualche scotto lo fa

            pagare.



            In sintesi, se non ti fosse ancora chiara la mia

            posizione sulle CPU x86: FANNO

            XXXXXX.
            Quindi l'hw Apple fa XXXXXX, ho capito.Bene, almeno una cosa l'hai capita. Poi se magari arrivi a capire che Apple fa anche dispositivi con CPU RISC, tal ARM, e che anche gli altri hanno iniziato a percorrere quella strada, allora possiamo dire che hai fatto un passo avanti. Ma con calma, senza fretta...
            Prima che tu dia la scontatissima risposta:
            esistono sistemi che girano OVUNUQUE...
            Sappilo...Ma dai? Sul Serio? In effetti ho visto girare Mac OS su 68x00 e PPC, e OS X su PPC, x86 e ARM. Ma non ci avevo mai fatto caso...


            Se per assurdo un giorno Apple montasse
            Android,


            quest'ultimo diventerebbe il SO più bello del


            mondo.



            Android è solo uno strumento di Google per

            favorire l'advertising, quando lo capirete sarà

            troppo

            tardi.
            Io usao gli strumenti di google e non ho mai
            avuto un solo
            problema.
            Nemmeno il primo giorno dell'anno.I downtime dei servizi Google sono ben noti. Ma del resto, fa parte della strategia: essendo forniti a titolo gratuito, nessuno può protestare.


            Siete patetici all'inverosimile e,
            francamente,


            continuo a non capire cosa possiate centrare
            voi


            con


            l'informatica.



            Ah be', se l'informatica è Wintel, noi proprio

            non abbiamo nulla a che

            spartire.
            L'informatica non è un marchio. E nemmeno una
            presa di
            posizione.
            E' una scienza.Kaspita, pieno di scienziati in questo forum...
          • guru meditation scrive:
            Re: Windroid
            ibm disse ad apple: visto che vuoi proXXXXXri al passo con i tempi fatti carico tu dello sviluppo e apple si rivolse ad intel perché gli conveniva
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: guru meditation
            ibm disse ad apple: visto che vuoi proXXXXXri
            al passo con i tempi fatti carico tu dello
            sviluppoEh, normale che una azienda che produce CPU non voglia farsi carico dei costi di sviluppo delle suddette... mi ricorda tanto i clonatori cinesi...Ma quindi tu dici che Sony si è fatta carico del costo di sviluppo dei Cell?
            e apple si rivolse ad intel perché gli
            convenivaSi certo, in fondo anche la sopravvivenza potrebbe essere vista come "convenienza"...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 febbraio 2011 08.43-----------------------------------------------------------
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Windroid

            Android è solo uno strumento di Google per
            favorire l'advertising, quando lo capirete sarà
            troppo
            tardi.iOs è solo uno strumento di apple per spillare soldi vendendo il nulla, ma per voi è già adesso troppo tardi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Android è solo uno strumento di Google per

            favorire l'advertising, quando lo capirete sarà

            troppo

            tardi.

            iOs è solo uno strumento di apple per spillare
            soldi vendendo il nulla,Se per nulla intendi il mondo in tasca, allora hai ragione.
          • guru meditation scrive:
            Re: Windroid
            Il mondo in tasca ce l'ha chi usa android. Iphone é come avere in tasca un lucchetto.
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: guru meditation
            Il mondo in tasca ce l'ha chi usa android. Iphone
            é come avere in tasca un
            lucchetto.Android è attualmente il sistema più chiuso che esista. Per l'utente, naturalmente. Pensa che non può nemmeno aggiornare il sistema operativo prelevandolo dal produttore dello stesso, cosa che possono fare tutti gli utenti Windows, OS X e iOS. Altro che lucchetto, CATENE.
          • guru meditation scrive:
            Re: Windroid
            Ma di cosa stai parlando, ci sonno telefoni che possono essere aggiornati direttamente da google come per il nexus s ed altri che devi aspettare l'adattamento del produttore singolo, comunque io parlavo di libertà di fruizione di contenuti libertà di poter installare non solo dal market ordinario.
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: guru meditation
            Ma di cosa stai parlando, ci sonno telefonitelefonO, 1.
            che
            possono essere aggiornati direttamente da google
            come per il nexus se il nexus s e il nexus s e il nexus s. Ben 4.
            ed altri che devi aspettareTUTTI GLI ALTRI.
            l'adattamento del produttore singolo, comunque io
            parlavo di libertà di fruizione di contenuti
            libertà di poter installare non solo dal market
            ordinario.E che te frega del market? Per caso i market si fanno concorrenza sui prezzi tra loro?
          • guru meditation scrive:
            Re: Windroid
            sai che ti dico... tre la meriti proprio la Apple
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: Windroid
            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-tanto-di-iphone-ma-si-compra-nokia/29235/1.html
          • MacBoy scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-Certo si vendono più Punto che BMW...Ma chi guadagna di più? E quali clienti sono più contenti? ;)
          • Geomante scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee


            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-

            Certo si vendono più Punto che BMW...
            Ma chi guadagna di più? E quali clienti sono più
            contenti?
            ;)Per logica visto che l'hardware che usa apple è sempre vecchio rispetto al mercato non puoi paragonare il marchio apple alla bmw, semmai puoi paragonarlo alla fiat panda rivestita di cartone ben stuccato per sembrare una bmw.
          • MacBoy scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Geomante
            - Scritto da: MacBoy

            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee





            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-



            Certo si vendono più Punto che BMW...

            Ma chi guadagna di più? E quali clienti sono più

            contenti?

            ;)

            Per logica visto che l'hardware che usa apple è
            sempre vecchio rispetto al mercato non puoi
            paragonare il marchio apple alla bmw, semmai puoi
            paragonarlo alla fiat panda rivestita di cartone
            ben stuccato per sembrare una
            bmw.bla bla bla...iPhone = BMW, c'è poco da fare.E Nokia ormai = Fiat. O Kia.l'iPhone rimane il punto di riferimento per tutti: costruttori e utenti.
          • Geomante scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Geomante

            - Scritto da: MacBoy


            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee









            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-





            Certo si vendono più Punto che BMW...


            Ma chi guadagna di più? E quali clienti sono
            più


            contenti?


            ;)



            Per logica visto che l'hardware che usa apple è

            sempre vecchio rispetto al mercato non puoi

            paragonare il marchio apple alla bmw, semmai
            puoi

            paragonarlo alla fiat panda rivestita di cartone

            ben stuccato per sembrare una

            bmw.

            bla bla bla...

            iPhone = BMW, c'è poco da fare.
            E Nokia ormai = Fiat. O Kia.

            l'iPhone rimane il punto di riferimento per
            tutti: costruttori e
            utenti.Scusami pensavo di avere uno scambio di opinioni logico e costruttivo non credevo di avere a che fare con un applefan, rimani della tua convinzione non ci sta nessun problema per me.
          • MacBoy scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Geomante
            Scusami pensavo di avere uno scambio di opinioni
            logico e costruttivo non credevo di avere a che
            fare con un applefan, rimani della tua
            convinzione non ci sta nessun problema per me.La mia è un'osservazione oggettiva. Dopo l'uscita di iPhone il mercato dei cellulari è drasticamente cambiato ed è stata tutta una rincorsa a chi lo clonava meglio. E gli "smartphone" Nokia da 200 sono solo per chi non si può permettere l'iPhone e pensa di fare un affare spendendo 1/3 per avere la "stessa cosa"...
          • Geomante scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Geomante

            Scusami pensavo di avere uno scambio di opinioni

            logico e costruttivo non credevo di avere a che

            fare con un applefan, rimani della tua

            convinzione non ci sta nessun problema per me.

            La mia è un'osservazione oggettiva. Dopo l'uscita
            di iPhone il mercato dei cellulari è
            drasticamente cambiato ed è stata tutta una
            rincorsa a chi lo clonava meglio. E gli
            "smartphone" Nokia da 200 sono solo per chi non
            si può permettere l'iPhone e pensa di fare un
            affare spendendo 1/3 per avere la "stessa
            cosa"...Se tu pensi che sia un affare spendere 700 euro per un dispositivo oggettivamente limitato come iphone sono problemi tuoi e non dire che si tratta di prezzo visto che stai parlando di prodotti consumer e destinati non certo ad una fascia di mercato business, semplicemente il prodotto apple è caro e offre poco per il prezzo così elevato, offre poco per la cecità di apple nel non consentire nessun tipo di scelta ai propri utenti se non ^pagare contanti o con carta di credito?^
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Geomante
            - Scritto da: MacBoy
            Se tu pensi che sia un affare spendere 700 euro
            per un dispositivo oggettivamente limitatoTutti i dispositivi sono oggettivamente limitati.Prendi ad esempio il mio forno, nonostante giri le manopole, mostra sempre lo stesso canale.
            come
            iphone sono problemi tuoi e non dire che si
            tratta di prezzo visto che stai parlando di
            prodotti consumer e destinati non certo ad una
            fascia di mercato business,Ah no?http://www.appleinsider.com/articles/11/01/21/iphone_ipad_leading_android_in_mobile_enterprise_adoption.html
            semplicemente il
            prodotto apple è caro e offre poco per il prezzo
            così elevato,Secondo te un asino apprezza la cioccolata svizzera?
            offre poco per la cecità di appleCerto, si vede dai risultati quanto cieca è...
            nel non consentire nessun tipo di scelta ai
            propri utenti se non ^pagare contanti o con carta
            di
            credito?^È proprio la scelta di poter pagare con la carta di credito, uno dei vantaggi della piattaforma. Persino Google la invidia:http://www.appleinsider.com/articles/11/02/03/android_3_0_honeycomb_more_akin_to_tablet_pc_than_ipad.html&page=2 Android's equivalent of the iOS App Store hasn't ever been very compelling, in part because its only viewable from within Android smartphones. Google's own developers have complained, as Jon Lech Johansen did, that "Google does far too little curation of the Android Market," citing "few high quality apps," limited support for app sales outside the US, and no support for carrier billing or credit card payments.A year ago, Apple similarly added web-based browsing for iOS apps to iTunes Preview. The difference is that Apple's web store links to iTunes for purchases, which can be made via credit cards (since 2008); Google still only accepts its own Google Checkout for payments. Nessun tipo di scelta, eh?
          • guru meditation scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Geomante
            - Scritto da: MacBoy

            - Scritto da: Geomante


            Scusami pensavo di avere uno scambio di
            opinioni


            logico e costruttivo non credevo di avere a
            che


            eccfare
            creditquotone loro spendono un botto di più per il design stile e limitazioni, io compro android ho tutto e di più, non me ne frega un tubo del design e i soldi risparmiati in un weekend in agriturismo li ho consumati...
          • Funz scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: MacBoy
            iPhone = BMW, c'è poco da fare.
            E Nokia ormai = Fiat. O Kia.ma non diciamo scemenze, per favore, la differenza di prezzo tra gli smartphone è due ordini di grandezza inferiore a quella tra le auto. Un iphone se lo può comprare (e lo compra) pure la signora delle pulizie...
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Geomante
            - Scritto da: MacBoy

            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee





            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-



            Certo si vendono più Punto che BMW...

            Ma chi guadagna di più? E quali clienti sono più

            contenti?

            ;)

            Per logica visto che l'hardware che usa apple è
            sempre vecchio rispetto al mercato non puoi
            paragonare il marchio apple alla bmw, semmai puoi
            paragonarlo alla fiat panda rivestita di cartone
            ben stuccato per sembrare una
            bmw.Osserva bene:http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=9
          • Panda Rosso scrive:
            Re: Windroid
            a quindi un prodotto per il consumatore è migliore in base a quanto guadagna chi lo produce? allora ragiondano così l'usura è un ottimo finanziamento
          • MacBoy scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Panda Rosso
            a quindi un prodotto per il consumatore è
            migliore in base a quanto guadagna chi lo
            produce? allora ragiondano così l'usura è un
            ottimo
            finanziamentoNo, in base alla qualità. Ma la qualità COSTA, quindi non tutti se la possono permetter. Ma la qualità PAGA anche, e quindi chi è in grado di assicurarla guadagna di più.
          • Panda Rosso scrive:
            Re: Windroid
            per quello dopo la crisi falliscono le ditte produttrici di yacht di lussonon c'è alcun rapporto fra lusso e guadagni!Coca Cola insegna
          • MacBoy scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Panda Rosso
            per quello dopo la crisi falliscono le ditte
            produttrici di yacht di lusso

            non c'è alcun rapporto fra lusso e guadagni!Guarda quello che non va in crisi mai è proprio il lusso...E comunque un iPhone è un prodotto di lusso "relativo"...C'è anche ci spende 700 (o anche il doppio) per una borsetta, quello lo trovo davvero un lusso irrazionale.Almeno dietro il "lusso" di Apple c'è un prodotto che bene o male vale quello che costa e tutto sommato se uno proprio vuole se lo può permettere. Un orologio Patacca Filippo se lo possono permettere davvero in pochi. E non è neanche più preciso di un Casio da 20.
            Coca Cola insegna??
          • ruppolo scrive:
            Re: Windroid
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            http://www.tomshw.it/cont/news/in-italia-si-parla-Si compra Nokia, ma per telefonare.Per andare su Internet, si compra iOS:http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=9
          • guru meditation scrive:
            Re: Windroid
            a ruppolo lo sai che è dai tempo del pentium che questi proXXXXXri sono degli ibridi cisc-risc nel senso che le isa x86 sono convertite in istruzioni risc internamente.diatribe cisc risc non hanno più alcun senso
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: Windroid
      - Scritto da: Terenzio
      Immagino che, a discapito di qualsivoglia difetto
      possa avere, financo il più macroscopico, sarà
      osannato urbi et
      orbi.Per adesso mi sembra sia criticato per quanti pregi possa avere :-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 gennaio 2011 08.13-----------------------------------------------------------
    • Reggio scrive:
      Re: Windroid
      Scusa perchè tu non osanni ioesse allo stesso modo, nonostante la quantità di difetti che ha, non che può avere :-)???
      • Terenzio scrive:
        Re: Windroid
        - Scritto da: Reggio
        Scusa perchè tu non osanni ioesse allo stesso
        modo, nonostante la quantità di difetti che ha,
        non che può avere
        :-)???Non ho intenzione di osannare iOS; ci pensa già il mercato.Sono perfettamente in linea con la filosofia di "chiusura" di Apple, ammesso che di chiusura si voglia parlare, per tre ottimi motivi:-perchè gli smanettoni che hanno tempo da buttare a spippolare con i loro device sono una esigua ed irrilevante minoranza;-perchè i dispositivi informatici _devono essere sicuri_, costi quello che costi, perchè almeno io (non so voi) e molti altri, con tali oggetti ci lavoriamo;-perchè a me, ed immagino a molti altri, la "centralizzazione" di Apple piace molto, perchè semplifica la vita.Infine, si può dire ciò che si vuole, ma l'integrazione dei prodotti Apple, che danno vita ad un ecosistema perfetto, non è una mia riflessione, ma una considerazione generale di tutti i miei colleghi che sono entusiasti delle nuove macchine che ho fatto prendere in ufficio.OSX è un pezzo avanti, mooolto avanti.C'è poco da dire e da fare. E lo dico da utente Win della prima ora.
        • Funz scrive:
          Re: Windroid
          Sai, ci fate un po' pietà, sul serio...Comunque, contenti voi... però saremmo contenti pure noi se evitaste tanta propaganda.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: Windroid
            mi accodo non se ne puo più, probabilmente è tutto quello che viresta enlla vita
        • dimmi chi sei scrive:
          Re: Windroid
          - Scritto da: Terenzio
          - Scritto da: Reggio

          Scusa perchè tu non osanni ioesse allo stesso

          modo, nonostante la quantità di difetti che ha,

          non che può avere

          :-)???

          Non ho intenzione di osannare iOS; ci pensa già
          il
          mercato.
          Sono perfettamente in linea con la filosofia di
          "chiusura" di Apple, ammesso che di chiusura si
          voglia parlare, per tre ottimi
          motivi:

          -perchè gli smanettoni che hanno tempo da buttare
          a spippolare con i loro device sono una esigua ed
          irrilevante
          minoranza;
          -perchè i dispositivi informatici _devono essere
          sicuri_, costi quello che costi, perchè almeno io
          (non so voi) e molti altri, con tali oggetti ci
          lavoriamo;
          -perchè a me, ed immagino a molti altri, la
          "centralizzazione" di Apple piace molto, perchè
          semplifica la
          vita.

          Infine, si può dire ciò che si vuole, ma
          l'integrazione dei prodotti Apple, che danno vita
          ad un ecosistema perfetto, non è una mia
          riflessione, ma una considerazione generale di
          tutti i miei colleghi che sono entusiasti delle
          nuove macchine che ho fatto prendere in
          ufficio.ovvio che è l'ecosistema perfetto è tutto solo di apple, non vi lasciano neanche scegliere...(poi il fatto che vendano l'ipod senza l'adattatore per caricarlo dalla presa... ah, costa altri 30$)ma siccome noi preferiamo scegliere da soli, e non che apple decida per noi...
        • zuzzurro scrive:
          Re: Windroid
          - Scritto da: Terenzio
          - Scritto da: Reggio

          Scusa perchè tu non osanni ioesse allo stesso

          modo, nonostante la quantità di difetti che ha,

          non che può avere

          :-)???

          Non ho intenzione di osannare iOS; ci pensa già
          il
          mercato.Il mercato fatto di gente COME TE.PS: il mercato sta incominciando ad osannare Android... lo sapevi?
          Sono perfettamente in linea con la filosofia di
          "chiusura" di Apple, ammesso che di chiusura si
          voglia parlare, per tre ottimi
          motivi:- Non devi più usare l'intelletto- Sei alleggerito dei tuoi averi- Puoi far parte di una setta (perchè di questo si tratta) che si sente un saccoXXXXX... si sente, però.

          -perchè gli smanettoni che hanno tempo da buttare
          a spippolare con i loro device sono una esigua ed
          irrilevante
          minoranza;Sai che sono gli smanettoni che mandano avanti il mondo?Oppure in Apple i SO si sviluppano da soli?
          -perchè i dispositivi informatici _devono essere
          sicuri_, costi quello che costi, perchè almeno io
          (non so voi) e molti altri, con tali oggetti ci
          lavoriamo;ah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ahah aha ah ah ah!!!OSX e iOS NON SONO SICURI!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!! Sveglia! Ci sono fottii di programmi bacati su tutti i sistemi!!! Nessun sistema è sicuro, men che meno iOS e OSX !!!!
          -perchè a me, ed immagino a molti altri, la
          "centralizzazione" di Apple piace molto, perchè
          semplifica la
          vita.Parli come una casalinga degli anni 50.

          Infine, si può dire ciò che si vuole, ma
          l'integrazione dei prodotti Apple, che danno vita
          ad un ecosistema perfetto, non è una mia
          riflessione, ma una considerazione generale di
          tutti i miei colleghi che sono entusiasti delle
          nuove macchine che ho fatto prendere in
          ufficio.Poverini... tutta colpa tua? Quindi quando avranno un esigenza particolare cosa fanno? Non fanno?

          OSX è un pezzo avanti, mooolto avanti.Sono d'accordo che è avanti, peccato che è indietro su tante cose dove altri sistemi sono avanti.
          C'è poco da dire e da fare.Con te sicuramente!
          E lo dico da utente Win della prima ora.No, lo dici da utente win troppo scarso (ma ormai devi esserlo parecchio) per utilizzare SO non-win.
        • Reggio scrive:
          Re: Windroid
          OSX su MAC è OK, un ottimo SO, ma iOS non va per nulla bene. L'utente perde completamente il controllo. E lo dico da utente MAC! Come telefono ho preferito di gran lunga uno smartphone con Android. E non dirmi che è meno sicuro, vogliamo parlare delle recenti falle di sicurezza di iOS di cui si è ampiamente già parlato. Chiuso non vuol dire più sicuro, vuol dire solo controllato da qualcun altro. Poi se a te va bene, nessun problema, ma non dire che gli altri sistemi vadano meno bene. Fino a prova contraria sei stato tu ad iniziare la discussione dicendo che avremmo osannato Android, nessuno lo ha fatto, e, per negazione, tu hai ampiamente osannato iOS, sebbene ti ostini a dire il contrario. Saluti.
    • dimmi chi sei scrive:
      Re: Windroid
      - Scritto da: Terenzio
      Immagino che, a discapito di qualsivoglia difetto
      possa avere, financo il più macroscopico, sarà
      osannato urbi et
      orbi.ma sbaglio, o questo è quello che fanno gli applefan?(newbie)(newbie)
    • Postribulo scrive:
      Re: Windroid
      - Scritto da: Terenzio
      Immagino che, a discapito di qualsivoglia difetto
      possa avere, financo il più macroscopico, sarà
      osannato urbi et
      orbi.Normalmente questo è quello che scrivono i fan acritici di Apple :-) raramente l'ho visto scrivere da fan di altri sistemi.
Chiudi i commenti