Clips: le Storie arrivano anche su Slack, ma per lavoro

Clips: così le Storie arrivano anche su Slack

Dopo un anno circa di test, la funzionalità di Slack ispirata alle Storie dei social network è pronta per fare il suo debutto ufficiale.
Dopo un anno circa di test, la funzionalità di Slack ispirata alle Storie dei social network è pronta per fare il suo debutto ufficiale.

In occasione dell'evento Dreamforce 2021 organizzato da Salesforce (che a dicembre ha acquisito la piattaforma), il team al lavoro su Slack ha annunciato una serie di funzionalità inedite. Tra queste c'è anche Clips, in fase di test fin dall'ottobre dello scorso anno: si tratta sostanzialmente di una versione business delle Storie ormai onnipresenti sui social network e nelle app di messaggistica.

Dreamforce 2021: Clips e altre novità per Slack

Lo strumento permette agli utenti di registrare brevi contenuti con audio, video e condivisione dello schermo, per poi condividerli all'interno dei canali e attraverso messaggi diretti. Considerato il contesto, l'intenzione è quella di destinarlo a un impiego di tipo professionale, per rendere noti a colleghi, collaboratori e clienti gli aggiornamenti in merito a un determinato lavoro o i feedback relativi a un progetto in corso d'opera.

Clips, una delle novità introdotte da Slack

In sede di annuncio, Slack ha sottolineato come la feature sia stata pensata tenendo conto dei criteri di accessibilità e inclusività, con accorgimenti come la possibilità di riprodurre le Clips a velocità ridotta o con la sovrimpressione di sottotitoli generati in modo del tutto automatico. A differenza di quanto avviene con le Storie dei social network, non scompariranno automaticamente dopo un tempo predefinito, rimanendo disponibili per la consultazione. La novità è già in fase di rollout e arriverà per tutti coloro con un account premium entro l'autunno.

Tra le altre novità svelate c'è anche GovSlack, una versione della piattaforma destinata a enti e autorità del settore pubblico, in esecuzione all'interno di un ambiente cloud che risponde a requisiti più stringenti, ma con tutte le caratteristiche per la produttività di quella offerta a tutti i business. Farà il suo debutto ufficiale nel corso del 2022.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti