SOFFA Sans è il font di IKEA fatto con i divani

IKEA pubblica un editor per la composizione online dei divani modulari, la cosa sfugge di mano e ne nasce il font più comodo del mondo.

Ci sono font e font: quello battezzato SOFFA Sans e reso disponibile oggi da IKEA difficilmente potrà essere impiegato per la stesura di un documento ufficiale o per un progetto grafico da presentare ai clienti. Rappresenta però la dimostrazione di come saper gestire una reazione inattesa della community online a una propria iniziativa possa tradursi in un ritorno positivo in termini di immagine.

SOFFA Sans, il font di IKEA

Tutto ha avuto inizio nei giorni scorsi, quando il colosso svedese dell’arredamento ha pubblicato un editor attraverso il quale chiunque può progettare il divano più adatto alle proprie esigenze, assemblando le parti di alcune delle linee modulari proposte dal gruppo: VIMLE, GRÖNLID, VALLENTUNA, SÖDERHAMN e LIDHULT. Non è servito molto perché la fantasia del Web si scatenasse. C’è chi ha immaginato una configurazione da 15.000 dollari come quella qui sotto…

… e chi invece una gabbia o un labirinto.

IKEA ha preso atto dell’imprevisto, reagendo nel modo migliore possibile: con una risata. Anzi, ha fatto di più, ingaggiando l’agenzia londinese Proximity London chiedendole di realizzare un font partendo proprio dall’editor in questione. Il risultato è SOFFA Sans.

Il gruppo svedese lo descrive come “il font più comodo al mondo” e non ce la sentiamo di obiettare.

Soffa Sans, il font di IKEA

Due i font proposti all’interno del pacchetto: il primo, VALLENTUNA Sans, è caratterizzato da uno stile inclinato, con i caratteri mostrati quasi con una prospettiva isometrica.

Soffa Sans, il font di IKEA

Il secondo è invece SOFA Sans, con visuale dall’alto.

Soffa Sans, il font di IKEA

È possibile scaricarli in modo del tutto gratuito dal sito ufficiale del gruppo svedese di cui abbiamo scritto di recente su queste pagine per la partnership con Ori che presto porterà al lancio di mobili in grado di cambiare la loro configurazione, trasformandosi letteralmente. Nei mesi scorsi anche le notizie relative alle collaborazioni con Xiaomi e Sonos per dispositivi destinati a smart home e Internet of Things.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: IKEA
Chiudi i commenti