Sogni freschi made in Japan

Caldo, afa. Nelle ore diurne per sopravvivere è necessario sottoporsi a sventolamenti automatici o manuali oppure a costosi pinguini che soffiano costosa aria refrigerata. Col calare del sole le cose non sempre vanno meglio: il caldo e l'umidità nott
Caldo, afa. Nelle ore diurne per sopravvivere è necessario sottoporsi a sventolamenti automatici o manuali oppure a costosi pinguini che soffiano costosa aria refrigerata. Col calare del sole le cose non sempre vanno meglio: il caldo e l'umidità nott

Caldo, afa. Nelle ore diurne per sopravvivere è necessario sottoporsi a sventolamenti automatici o manuali oppure a costosi pinguini che soffiano costosa aria refrigerata. Col calare del sole le cose non sempre vanno meglio: il caldo e l’umidità notturne rendono il letto un rovente giaciglio appiccicoso, con lenzuola auto incollanti. Che fare? La soluzione arriva ancora una volta dal Giappone e si chiama Cuscino-letto ad aria condizionata .

Si tratta di una sorta di lenzuolo da applicare sul materasso. Alla sua estremità è posizionato un silenzioso ventilatore che distribuisce l’aria raffreddata all’interno del dispositivo, mantenendo fresco il letto ed i suoi ospiti. Costa 320 euro o giù di lì, inoltre ha tre diverse velocità ed un timer che può regolarne l’accendimento e lo spegnimento in automatico. Ma non solo: dotato di una comoda borsa, può essere facilmente trasportato, in modo da dormire freschi ovunque.

[via CoolestGadgets ]

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 07 2008
Link copiato negli appunti