Spara un SMS dal cellulare rubato

Questa la funzione SimWatcher, che consentirebbe di individuare il possessore di un telefonino rubato, e di rintracciarlo. Funzionerà?


Milano – Giro di vite contro i ladri di cellulari. Un’azienda olandese ha infatti realizzato un software, installabile su qualsiasi terminale, che gestisce l’utilizzo della SIM e che, quando in un cellulare venisse inserita una nuova SIM, spedisce un SMS di “avvertimento” al numero di quella precedente.

“SimWatcher”, così si chiama l’applicazione java, secondo i suoi produttori potrebbe rappresentare una soluzione innovativa per combattere il fenomeno della commercializzazione di apparecchi rubati.

Le sue funzioni non si fermano qui: il programma include all’interno del messaggio il recapito telefonico della nuova SIM inserita nel cellulare rubato, dando così almeno una possibilità di rintracciare il nuovo possessore del mobile e, chissà, di dare una mano alle indagini che venissero svolte sul furto.

Il software in lingua olandese è disponibile a questo indirizzo e può essere acquistato al prezzo di 9.95 euro. In Italia, invece, da giugno dello scorso anno è possibile richiedere al proprio operatore telefonico il blocco del cellulare rubato comunicando il numero IMEI dell’apparecchio.

Difficile evidentemente dire se SimWatcher riuscirà ad assolvere ai suoi compiti e, soprattutto, se riuscirà a resistere all’assalto di ladri col talento dello smanettone.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ci beccheremo il canone rai ?
    con tutte le spese fisse che ci sono in famiglia, sul mio abbonamento ad Internet gravera' pure il canone RAI ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ci beccheremo il canone rai ?
      - Scritto da: Anonimo
      con tutte le spese fisse che ci sono in famiglia,
      sul mio abbonamento ad Internet gravera' pure il
      canone RAI ?Cioè intendi dire che non hai la tv e quindi non paghi il canone rai?Oppure temi che te l'aumentino?
  • Anonimo scrive:
    bhoo...
    ...avrò anche delle"vecchie" abitudini, ma secondo me la banda larga e/o altre tecnologie dovrebbere essere usate per collegarsi ad Internet a casa e/o al lavoro, per lo scambio dei dati insomma, il telefonino per telefonare e/o collegarsi ad Internet, la Tv ovvero la "scatola" che tutti abbiamo in casa e/o altrove per guardare quello che ci pare e/o quello che ci propinano!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    La tv nel telefonino!
    Ma ce ne saranno tanti di imbecilli che pagheranno per non vedere nulla e rovinarsi gli occhi in uno schermo da 2 pollici?
    • Anonimo scrive:
      Re: La tv nel telefonino!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma ce ne saranno tanti di imbecilli che
      pagheranno per non vedere nulla e rovinarsi gli
      occhi in uno schermo da 2 pollici?Un fottio, la madre degli idioti e sempre in cinta :
      • Anonimo scrive:
        Re: La tv nel telefonino!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma ce ne saranno tanti di imbecilli che

        pagheranno per non vedere nulla e rovinarsi gli

        occhi in uno schermo da 2 pollici?

        Un fottio, la madre degli idioti e sempre in
        cinta :Ma saranno fatti loro.Comincio a pensare che abbiano ragione loro se non altro non si fanno tanti problemi....
        • Anonimo scrive:
          Re: La tv nel telefonino!
          - Scritto da: Anonimo
          Ma saranno fatti loro.Comincio a pensare che
          abbiano ragione loro se non altro non si fanno
          tanti problemi....basta un telefonino con il tv-out e puoi guardare quello che vuoi ovunque
          • Anonimo scrive:
            Re: La tv nel telefonino!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Ma saranno fatti loro.Comincio a pensare che

            abbiano ragione loro se non altro non si fanno

            tanti problemi....

            basta un telefonino con il tv-out e puoi guardare
            quello che vuoi ovunqueFico !!! Basta attaccarlo ad una tv e così puoi guardare la tv... Però vuoi mettere lo sballo di guardarla tramite il telefonino ?!?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: La tv nel telefonino!
            - Scritto da: Anonimo
            Fico !!! Basta attaccarlo ad una tv e così puoi
            guardare la tv... Però vuoi mettere lo sballo di
            guardarla tramite il telefonino ?!?!?Hai la comodità di portati in giro una piattaforma ovunque, siente un po' limitati mentalmente mi sa...
  • Anonimo scrive:
    ma non basta la parabola?
    trasmissione in muilticasting dal satellite...e molto piu velocedella banda saturata dell adsl....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non basta la parabola?
      - Scritto da: Anonimo
      trasmissione in muilticasting dal satellite...e
      molto piu veloce
      della banda saturata dell adsl....
      Poi alla riunione di condominio porto te
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non basta la parabola?

        - Scritto da: Anonimo

        trasmissione in muilticasting dal satellite...e

        molto piu veloce

        della banda saturata dell adsl....
        Poi alla riunione di condominio porto tePerche'?Se il condominio interno non vuole la parabola, ma tu si, puoi installarla (sul tetto sempre, sul balcone dipende da dove vivi) e *NESSUNO* puo' impedirtelo. Al massimo devi chiedere il permesso, come ho fatto io, per utilizzare la canala di discesa dell'antenna TV per far scendere anche il tuo cavo della parabola.E' un diritto sancito dalla Costituzione. E se l'amministratore fa storie, puoi rivolgerti ad un giudice di pace.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non basta la parabola?
      ma il film on -demand..come fai a farlo con il satellite!?!?!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non basta la parabola?
      No, perchè non puoi controllare chi è collegato e chi no.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non basta la parabola?
        Si hai ragione, alcune società lo fanno da tempo, ma l'upload può essere al max 56K, anche se ho i miei dubbi che non si possa aumentare.A mio parereil satellite da fastidio alle società che producono cavi cavetti e centrali... è lo stesso discorso del wifi.
  • Anonimo scrive:
    si ma i contenuti ?
    tutto molto bello poi pero l'unica aspirazione di questaconvergenza è la vendita della publicitàma vaffanculo iniziassero a trasmettere contenutiseri no le cazzate di costanzo.VIVA HBO FOX CNN CNBC ABC ABBASSO MEDIASED RAI
    • Anonimo scrive:
      Re: si ma i contenuti ?
      L'erba del vicino è sempre più verde...
      • Anonimo scrive:
        Re: si ma i contenuti ?
        - Scritto da: Anonimo
        L'erba del vicino è sempre più verde...fatti un giro su altri stati e poi vedi che significacontenuti entertainment....vai va vai a vedere saranno famosi....
        • Anonimo scrive:
          Re: si ma i contenuti ?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          L'erba del vicino è sempre più verde...

          fatti un giro su altri stati e poi vedi che
          significa
          contenuti entertainment....
          vai va vai a vedere saranno famosi....Io sono interessato ai documentari, al tennis e ai film porno.Purtroppo non riesco a trovare un boquet con queste sole 3 cose, tutti quanti mi voglio vendere disney, telefilm, video musicali ecc...Su internet non vorrei mai vedere un programma in streaming, preferirei scaricarlo con un DRM che dopo 2 giorni mi disattiva il file.Spero molto nel Trust Computing da questo punto di vista.
        • Anonimo scrive:
          Re: si ma i contenuti ?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          L'erba del vicino è sempre più verde...

          fatti un giro su altri stati e poi vedi che
          significa
          contenuti entertainment....
          vai va vai a vedere saranno famosi....Il giro l'ho fatto e lo scenario è devastante..... paro paro quello di casa nostra solo in scala più larga .
          • Anonimo scrive:
            Re: si ma i contenuti ?
            - Scritto da: Anonimo
            Il giro l'ho fatto e lo scenario è
            devastante..... paro paro quello di casa nostra
            solo in scala più larga .Ma la tv cosa vuoi che offra? La tv è sempre stata così, anni fa si diceva fosse meglio, ma io me la ricordo: faceva schifo esattamente come oggi solo che c'era meno roba, più censura e quindi meno volgarità.
          • Anonimo scrive:
            Re: si ma i contenuti ?
            Non condivido affatto: la TV di 10-15 anni fa era decisamente meglio: più film e telefilm e molti meno reality e varietà del tubo...altroché
          • Anonimo scrive:
            Re: si ma i contenuti ?
            - Scritto da: Anonimo
            Non condivido affatto: la TV di 10-15 anni fa era
            decisamente meglio: più film e telefilm e molti
            meno reality e varietà del tubo...altrochéI varietà c'erano eccome e i film erano strainterrotti dalla pubblicità.I telefilm non mi sembra manchino invece.La verità è che la gente tende a mitizzare il passato
          • Anonimo scrive:
            Re: si ma i contenuti ?
            - Scritto da: Anonimo
            I varietà c'erano eccome e i film erano
            strainterrotti dalla pubblicità.
            I telefilm non mi sembra manchino invece.
            La verità è che la gente tende a mitizzare il
            passatoil problema è che in italia esiste un vero monopoliodella distribuzione.abbiamo 7 canali nazionali (un po pochini )negli altri paesi invece,esistono i network tv i distributoridi contenuti (cable providers ) e le case di produzione.la differenza sta tutta qua.mentre in italia il mercato è drogato dal duopolio mediaset rai che fanno a gara per mettere un prime time stronzate tipo le fiction del papa,negli altri statisi producono telefilm brillanti a budget modesto (300 400 mila dollari a puntata ) gli attori (altra cosa importante ) non sono dei cazzoni riciclati ( chi fa i telefilm rimane a fare i telefilm ).
      • Alessandrox scrive:
        Re: si ma i contenuti ?
        - Scritto da: Anonimo
        L'erba del vicino è sempre più verde...No, e' sempre piu' buona
        • Anonimo scrive:
          Re: si ma i contenuti ?
          L'attuale compressione e degradazione dei contenuti è dovuta principalmente al fatto che le televisioni, ed in generale i produttori/distributori di contenuti, sono ormai in mano a poche grandi aziende. Questo porta ad un appiattimento, non solo della scena economica (che è ormai un oligopolio), ma anche di quella culturale.Questo monopolio è stato reso possibile dalla limitatezza delle frequenze disponibili per trasmissioni televisive, e dal costo iniziale di investimento per mettere in piedi una rete di trasmissione e ripetizione del segnale per raggiungere l'utenza.Internet promette di disintegrare le fondamenta di questo monopolio. Con le tecnologie nascenti di streaming P2P, chiunque può mettere in piedi una "televisione". Oggi avrebbe molto poco successo: sono pochissime le persone che considerano il computer una alternativa del tv. Ma quando al posto di ogni tv ci sarà un computer connesso ad internet, allora sarà la fine per quelle aziende che basano il loro successo sulla mancanza di competizione (ad oggi, tutte!).Il panorama di possibili soluzioni di intrattenimento si espanderà incalcolabilmente: cade infatti la distinzione tecnologica tra apparecchio ricevente e stazione emittente.
          • Anonimo scrive:
            Re: si ma i contenuti ?
            - Scritto da: Anonimo
            L'attuale compressione e degradazione dei
            contenuti è dovuta principalmente al fatto che le
            televisioni, ed in generale i
            produttori/distributori di contenuti, sono ormai
            in mano a poche grandi aziende. Questo porta ad
            un appiattimento, non solo della scena economica
            (che è ormai un oligopolio), ma anche di quella
            culturale.Non è vero che sono in mano a poche aziende, sono tante le aziende indipendenti che poi vendono il prodotto finito a quelle più grosse.
            Questo monopolio è stato reso possibile dalla
            limitatezza delle frequenze disponibili per
            trasmissioni televisive, e dal costo iniziale di
            investimento per mettere in piedi una rete di
            trasmissione e ripetizione del segnale per
            raggiungere l'utenza.Veramente i contenuti più interessanti (film, telefilm e anche format dei programmi televisivi) sono comprati all'estero, quindi il duopolio sulla degradazione dei contenuti ha influito poco.
            Il panorama di possibili soluzioni di
            intrattenimento si espanderà incalcolabilmente:
            cade infatti la distinzione tecnologica tra
            apparecchio ricevente e stazione emittente.Il p2p streaming andrebbe bene solo per certi eventi che richiedono il download. Penso invece che il p2p con il downloading tramite bittorrent+feed rss diventerà popolare.
          • Anonimo scrive:
            Re: si ma i contenuti ?
            tutti a dire che all'estero la tv e' meglio.....ma ci siete mai stati io che vivo da un anno in uk posso garantirti che la tv nostra anche se io la shifo dal profondo e' decisamente meglio..p.s.: qui i canali nazionali sono 5 a meno che tu non paghi sky o fai il digitale terrestre in cui quasi tutti i canali sono a pagamento cmq....
Chiudi i commenti