Spunta il brevetto sui social network

Friendster ha ottenuto un brevetto estremamente generico sulla tecnologia informatica necessaria per creare comunità digitali. Il presidente di Friendster: proteggeremo la nostra proprietà intellettuale

Washington (USA) – Social network : tutti li usano, tutti ne parlano. Malgrado la popolarità di servizi come MySpace ed Orkut , il brevetto sulle tecnologie necessarie per sviluppare una comunità virtuale è stato conferito a Friendster , servizio che conta su circa 10 milioni di utenti.

L’ Ufficio Brevetti degli Stati Uniti ha riconosciuto la paternità di Friendster sul sistema informatico per realizzare “un apparato che permette di connettere moltitudini di utenti, attraverso computer online, a seconda della loro relazione sociale”. Gli osservatori di Red Herring non hanno dubbi: è un brevetto estremamente generico che interessa moltissime tipologie di servizi online già esistenti.

Nello specifico, la protezione degli Stati Uniti su questa invenzione riguarda i “network sociali dove è possibile connettere utenti differenti in base ai loro gradi di conoscenza”. Sebbene Friendster non stia vivendo un periodo particolarmente roseo, scandito da tagli al personale e vari problemi tecnici, la notizia del brevetto ha immediatamente risollevato l’attenzione degli investitori. Nel futuro, l’azienda punterà sempre di più sul mercato degli Stati Uniti ma nel contempo guarda al resto del globo: Friendster ha già iniziato a permettere l’indicizzazione delle pagine personali degli utenti, così da ottenere visibilità su scala mondiale.

Friendster è stato lanciato nel 2003, tempo prima rispetto al ciclopico MySpace, acquistato poi dal gruppo NewsCorp di Rupert Murdoch. I rivali di Friendster devono iniziare ad avere paura di ritorsioni legali ? Per Kent Lindstrom, presidente dell’azienda con sede a San Francisco, “ancora è troppo presto per dirlo ma faremo tutto quello che possiamo per proteggere la nostra proprietà intellettuale”. Il brevetto in questione è stato approvato “quasi per caso”, ha detto Lindstrom. E ora saran sorci verdi per tutti.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ne uno ne l'altro!!
    Per come la penso io non usano ne l'uno ne l'altro ma molto sicuramente una versione di Unix adattata ad uso militare governativo bye!!
  • Anonimo scrive:
    Mooolto strano...
    Ma non vi sembra strano che non si è mai sentito di un'attacco proveniente dai paesi arabi ?I ladri del governo e difesa americana sono sempre occidentali (o russi e israeliani)... ma come mai che Bin Laden & Co. non hanno mai fatto nulla con i PC? Si scambiano solo infoz con il PC?Ma dddaaaaiiii!!! nun ce credo!Si, forse sono troppo arretrati... per studiare informatica???Ma se la maggior parte degli Hackers non è mai andata a scuola di informatica!Su internet c'è tutto quello che devi sapere per fare quello che vuoi...lo puoi imparare anche in mezzo al deserto sotto una palma. (almeno della palma hai bisogno sennò ti si fonde la testolina e il piccì)O forse semplicemente non lo dicono perchè sennò la loro credibilità sarebbe a zero...Credo che un attacco informatico ben piazzato potrebbe fare molti più danni di una bomba o di una aereo kamikaze...Mah... vedremo cosa accadrà!Bisognerebbe dire una sola cosa al Pentagono:HACK YOUR SYSTEMS !(trad. circa: smanetta un po su i tuoi sistemi che ne hanno bisogno!) :|
  • pierob scrive:
    software scadente e gestione allegra
    Quasi nessuno si è chiesto che pena dare ai fornitori di software e a chi gestiva i server. Dato che erano server "sensibili" perchè installere software non sicuro e/o una gestione allegra?Sarebbe da dargli un premio visto che ha messo in evidenza come fosse relativamente facile bucare questi server.Ciao Piero
  • Anonimo scrive:
    Rigraziatelo....
    Ma è tutto una montatura, insomma così sappiamoc he si può ancora entrare... ehhhhh...
  • Anonimo scrive:
    Simbolicamente il fatto e' grave
    Simbolicamente l'attacco e' una cosa grave, non dimentichiamo che siamo in guerra, tutti noi, non solo gli USA, ma tutto l'occidente, dall'europa, all'australia, al giappone.Forse i ragazzi non capiscono che significa essere in guerra, chiaro non hanno vissuto l'esperienza fino ad ora ed il fatto che all'apparenza tutto sembri come prima non aiuta, ma non si deve dimenticare che la realta' e' questa e che dall'esito di questa guerra dipendera' la vita delle generazioni future.Ci sono 2 generazioni intere che nemmeno immaginano un mondo senza il benessere in cui sono nati, credono che sia qualcosa di naturale, di dovuto, di scontato... ma sara' una guerra molto lunga e non e' inverosimile che ci saranno fasi ben peggiori di questa, in cui siamo riusciti a spostarne il baricentro sul suolo nemico.Quindi, svegia(!), anche un ragazzino, se mette a rischio la sicurezza nazionale deve pagare, non che questo scagioni chi non ha tutelato la sicurezza nazionale che deve pagare allo stesso modo! Ma non cadiamo nel ritrnello della "ragazzata" non c'e' piu' spazio per la tolleranza in tempi del genere.Chi ci ha preceduto ha tenuto duro in tempi molto difficili con la sola speranza che figli e nipoti avrebbero goduto d iquello che si andava conquistando pagando un prezzo cosi' caro... ora ci e' chiesto un sacrificio minore ma e' dovuto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Simbolicamente il fatto e' grave
      in Italia 70 anni non li prende nemmeno Riina...americani nazisti, inglesi sottomessi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Simbolicamente il fatto e' grave
      Come no ! "siamo in guerra"siamo chi ??? io non sono in guerra con nessuno , vivo in pace quanto più mi è possibile , con tutti , senza distinzione di religione o colore della pelle.Non mi faccio rompere le p..le , ma questo non è guerra , è rispettare ed essere rispettati.Basta con le bugie che "alcuni furbi" ci danno in pasto , basta con le prese per i fondelli come tutte quelle facende poco chiare , dove gli interessi ECONOMICI hanno la meglio , basta fregare il prossimo per un pugno di soldi.Tanto , ricchi o poveri ,bianchi o neri , cristiano o islamici , prima o poi si muore , e non c'è via di fuga !!!Allora perchè perdere questo tempo prezioso che è la vita , a fare la "guerra" , non è più semplice vivere e lasciar vivere la gente come vuole , senza rompergli l'anima come si fa oggi ???La guerra c'è , Si , per il petrolio e tutto quello che gli gira intorno , e se fate caso , del petrolio si può fare anche a meno !!!!!Gente come Gary c'è n'è piena il mondo , solo che sanno che non possono controllarli , non possono controllarci !!!E come si fa allora , una vittima sacrificale ??Far paura a tutti , beh tranqui che si ottiene cosi l'effetto contrario !!!Era meglio se zitti zitti provvedevano in assoluto silenzioa sistemare le loro falle , senza rompere le b..le al primo che capita !!!
    • kamgior scrive:
      Re: Simbolicamente il fatto e' grave
      Ma cosa stai farneticando !!Tu sarai in guerra. L'Italia non è in guerra con nessuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Simbolicamente il fatto e' grave
        siamo quindi alleati dei terroristi? no perche se non siamo in guera con loro allora........
    • Anonimo scrive:
      Re: Simbolicamente il fatto e' grave
      Allora dev'essere giudicato nel proprio paese...C'era una volta l'11 settembre, da allora siamo in guerra, ecc. ecc. bla bla blaCosa non darei, per vivere una favola... Eccoti accontentato Vasco.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Simbolicamente il fatto e' grave
      - Scritto da:
      Simbolicamente l'attacco e' una cosa grave, non
      dimentichiamo che siamo in guerra, tutti noi, non
      solo gli USA, ma tutto l'occidente, dall'europa,
      all'australia, al
      giappone.In guerra? Perché lo dicono in tivvu? (newbie)
      Forse i ragazzi non capiscono che significa
      essere in guerra, chiaro non hanno vissuto
      l'esperienza fino ad ora ed il fatto che
      all'apparenza tutto sembri come prima non aiuta,Sveglia, l'Italia non è in guerra con nessuno."L'Italia ripudia la guerra" l'ho già sentito da qualche parte... forse... nella Costituzione? (newbie)
      ma non si deve dimenticare che la realta' e'
      questa e che dall'esito di questa guerra
      dipendera' la vita delle generazioni
      future.Probabilmente vivi in una realtà virtuale alternativa a questa.
      Ci sono 2 generazioni intere che nemmeno
      immaginano un mondo senza il benessere in cui
      sono nati, credono che sia qualcosa diE questo è male? (newbie)
      naturale,
      di dovuto, di scontato... ma sara' una guerra
      molto lunga e non e' inverosimile che ci saranno
      fasi ben peggiori di questa, in cui siamo
      riusciti a spostarne il baricentro sul suolo
      nemico.Ma di che parla questo qui? :|
      Quindi, svegia(!),Si sveglia per l'amor del cielo... esci da questo incubo... presto... passatemi due cc di morfina... lo stiamo perdendo!!! :|
      anche un ragazzino, se mette a
      rischio la sicurezza nazionale deve pagare, Ma di che razzo stai parlando? Di quale "nazione" stai parlando? Guarda che il tipo è inglese, gli altri sono americani... nazioni diverse... capisci?
      non
      che questo scagioni chi non ha tutelato la
      sicurezza nazionale che deve pagare allo stesso
      modo!Giusto, al rogo tutti... :@
      Ma non cadiamo nel ritrnello della
      "ragazzata" non c'e' piu' spazio per la
      tolleranza in tempi del
      genere.No. Hai ragione. Non c'è più spazio alla tolleranza per discorsi ridicoli come il tuo.
      Chi ci ha preceduto ha tenuto duro in tempi molto
      difficili con la sola speranza che figli e nipoti
      avrebbero goduto d iquello che si andava
      conquistando pagando un prezzo cosi' caro... Ed è proprio per questa LIBERTÀ per cui i nostri antenati hanno pagato un prezzo così caro che bisogna COMBATTERE... e non certo due pastori afgani con manie di grandezza... ma i governi che, con il terrore, cercano di portarcela via e quelli come te che li alimentano.
      ora
      ci e' chiesto un sacrificio minore ma e'
      dovuto.Minore de che? (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 luglio 2006 20.13-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    stati uniti e inghilterra i peggiori
    non sapete quando odio gli stati uniti e inghilterra. Se avessi un desiderio con la lampada di aladino li farei scomparire dalla faccia della terra. Mi stanno proprio su cazzo. E ciò un un gran piacere se la nord corea ci butta una bomba atomica sulla casa bianca e il pentagono e nell'area 51 . Una volta ho sentito uno che e stato condannato a 30 anni per aver rubato una tv.
  • Anonimo scrive:
    Ma sì, in fondo...
    ..non si tratta che di una vita.70 anni. cosa sono in confronto al rischio che vengano fuori tutti gli altarini di bush e co.?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sì, in fondo...

      ..non si tratta che di una vita.Veramente si tratta di un IMBECILLE!!Se voleva cercare gli ufo, un bel telescopio e un sacco di notti passate al freddo col naso puntato all'insù non gli avrebbero procurato NESSUN effetto collaterale, a parte i geloni :D
  • drizzt84 scrive:
    Colpa della Microsoft
    McKinnon ha bucato PC con Windows, la colpa non e' sua ma e' della Microsoft.Bill in galera ti voglamo (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpa della Microsoft
      ma non ci avete sempre raccontato che lìesercito americo usava sistemi unix/linux?
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpa della Microsoft
        tu pensi che l'esercito dello stato nel quale regna Microzozz non abbia pc con winzozz? ..pensi che Microzozz nel suo regno si faccia perdere simili occasioni? ..ma che stai a di!
        • Anonimo scrive:
          Re: Colpa della Microsoft
          - Scritto da:
          tu pensi che l'esercito dello stato nel quale
          regna Microzozz non abbia pc con winzozz? ..pensi
          che Microzozz nel suo regno si faccia perdere
          simili occasioni? ..ma che stai a
          di!non si tratta di cosa penso io ma di quello che avete sbandierato fino a ieri.non ero io a dire che linux era tanto sicuro da essere scelto da esercito e pentagano americano, adesso mi piacerebbe sapere che fine ha fatto chi raccontava certe cose
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpa della Microsoft
        I militari tendenzialmente sono incompetenti in materie informatiche e allora gli si da windows fra le mani perche' e' facile da usare; quando il lavoro si fa' critico e meno dipendente dall'uomo e allora e' d'obbligo la sicurezza e l'affidabilita' ecco allora che ci si affida a dei linux che vengono personalizzati per le applicazioni che devono svolgere (es la guida nell'elettronica dei missili e altre mansioni classificate come critical).
        • Anonimo scrive:
          Re: Colpa della Microsoft
          - Scritto da:

          I militari tendenzialmente sono incompetenti in
          materie informatiche e allora gli si da windows
          fra le mani perche' e' facile da usare; Quindi Linux è difficile da usare ?!?! E con tutti i milioni di programmatori Open è così complicato renderlo user friendly ?!?! Ah già... la vecchia convinzione che se è complicato solo pochi possono usarlo e fare parte di un cricca che può dare degli utonti sui forum internet !
          quando il lavoro si fa' critico e meno dipendente dall'uomo
          e allora e' d'obbligo la sicurezza e
          l'affidabilita' ecco allora che ci si affida a
          dei linux Ma se sono sempre i militari ad pilotare il tutto gli fanno dei corsi speciali ?!?In pratica a malapena riescono a usare Windows e poi pilotano i missili ?!?
          che vengono personalizzati per le
          applicazioni che devono svolgere (es la guida
          nell'elettronica dei missili e altre mansioni
          classificate come
          critical).Credo che nessuno , neanche Bill Gates stesso , pensi di piazzare un OS come Windows su un missile ! Mi pare ovvio che quintalate di codice come interfaccia "umana" siano inutili su un mezzo teleguidato o addirittura autonomo !Ma qua ci si diverte come al solito a far vomitare il cervello !Max
  • Wakko Warner scrive:
    Si vergogni
    il governo Britannico che ha dimostrato senza più ombra di dubbio di essere il cagnolino ubbidiente degli Stati Uniti e di arrivare persino a TRADIRE i propri cittadini pur di non pestare i piedi all'America.La pena che si vorrebbe infliggere a questa persona è poi semplicemente ridicola, 70 anni per un cracking è come condannare un bambino che ha rotto una vetrata con la fionda ai lavori forzati a vita.Si vergognino le persone che hanno deciso per l'estradazione, a proposito, quali sono i nomi di questi imbecilli?
    • xWolverinex scrive:
      Re: Si vergogni
      senza considerare poi.. che se mi rubano la macchina perche' la lascio con il motore acceso e le chiavi su.. non mi copre neanche l'assicurazione.Cosi' come chi lascia un server su internet senza "controllo" non dovrebbe avanzare nessun diritto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Si vergogni
        - Scritto da: xWolverinex
        senza considerare poi.. che se mi rubano la
        macchina perche' la lascio con il motore acceso e
        le chiavi su.. non mi copre neanche
        l'assicurazione.l'assicurazione non ti copre ma il furto rimane reato penale
        Cosi' come chi lascia un server su internet senza
        "controllo" non dovrebbe avanzare nessun
        diritto...tu non sai cosa siano i diritti e su cosa si fondino :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Si vergogni
        - Scritto da: xWolverinex
        senza considerare poi.. che se mi rubano la
        macchina perche' la lascio con il motore acceso e
        le chiavi su.. non mi copre neanche
        l'assicurazione.
        Cosi' come chi lascia un server su internet senza
        "controllo" non dovrebbe avanzare nessun
        diritto...UAHAUHA...Mi pare che il tuo paragone sia "vagamente" fuori pista !Inoltre il "server senza controllo" è una balla ..Anche la Fiat fa ( o faceva ?!? ) auto che si aprivano con le mani piegando lo spigolo della portiera : chi comprava queste auto doveva essere "senza diritti" ?!?! Ma certo che vi fate di roba proprio scadente !
        • Anonimo scrive:
          Re: Si vergogni
          Se i servers fossero controllati la vedo dura riuscire a crackare il sistema. Con qualsiasi strumento a tua disposizione. Ah la sicurezza questa sconosciuta......
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vergogni
            Si ma se rubi rubi...Su una macchina sia che io abbia il sistema GPS o la normale chiusura centralizzata se me la rubato è lo stesso reato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Si vergogni
      - Scritto da: Wakko Warner
      il governo Britannico che ha dimostrato senza più
      ombra di dubbio di essere il cagnolino ubbidiente
      degli Stati Uniti e di arrivare persino a TRADIRE
      i propri cittadini pur di non pestare i piedi
      all'America.

      La pena che si vorrebbe infliggere a questa
      persona è poi semplicemente ridicola, 70 anni per
      un cracking è come condannare un bambino che ha
      rotto una vetrata con la fionda ai lavori forzati
      a
      vita.

      Si vergognino le persone che hanno deciso per
      l'estradazione, a proposito, quali sono i nomi di
      questi
      imbecilli?Quoto ogni tua parola!!!PS fra i cagolini ubbidienti...degli USA, direi che fino a poco tempo fa c'era anche l'Italia del nanetto.Spero adesso si cambi rotta ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Si vergogni
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        il governo Britannico che ha dimostrato senza
        più

        ombra di dubbio di essere il cagnolino
        ubbidiente

        degli Stati Uniti e di arrivare persino a
        TRADIRE

        i propri cittadini pur di non pestare i piedi

        all'America.



        La pena che si vorrebbe infliggere a questa

        persona è poi semplicemente ridicola, 70 anni
        per

        un cracking è come condannare un bambino che ha

        rotto una vetrata con la fionda ai lavori
        forzati

        a

        vita.



        Si vergognino le persone che hanno deciso per

        l'estradazione, a proposito, quali sono i nomi
        di

        questi

        imbecilli?


        Quoto ogni tua parola!!!

        PS fra i cagolini ubbidienti...degli USA, direi
        che fino a poco tempo fa c'era anche l'Italia del
        nanetto.
        Spero adesso si cambi rotta ;)Che ignorante a credere che solo un lato della politica sia schiava degli USA
    • Anonimo scrive:
      Re: Si vergogni

      La pena che si vorrebbe infliggere a questa
      persona è poi semplicemente ridicola, 70 anni per
      un cracking è come condannare un bambino che ha
      rotto una vetrata con la fionda ai lavori forzati
      a
      vita.
      se i cocci fossero caduti su una carrozzina, tanto per seguire il tuo esempio ?il tipo si è divertito ad attaccare i server americani, lui dice per cercare prove sugli ufo ma chi o cosa ci assicura che sia per questo motivo e, parlando per ipotesi, non per gli aiutini economici di qualche "amico" interessato ?
      Si vergognino le persone che hanno deciso per
      l'estradazione, a proposito, quali sono i nomi di
      questi
      imbecilli?il tipo ha commesso un reato, piaccia o no ma questa è la verità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si vergogni
        20 anni;giusto, no?
        • Guybrush scrive:
          Re: Si vergogni
          20
          anni;

          giusto, no?La tua risposta richiederebbe, come minimo, l'utilizzo di un dizionario.Il cracker ha, inequivocabilmente, commesso un reato, sapeva (o avrebbe dovuto: la legge non ammette ignoranza) che su internet non esiste anonimato, sapeva che la legge inglese e quella americana vanno quasi da sempre a braccetto, sapeva (o avrebbe dovuto sapere) che le conseguenze sarebbero state gravi.Se Londra fosse stata meno ondivaga sull'entrata nell'unione europea, FORSE, il cracker sarebbe rimasto a marcire in galera a casa sua e per un numero di anni ragionevole. Che poi gli stati uniti si stanno preparando a diventare una dittatura, o meglio stanno scavando la fossa alla democrazia, e' piu' che evidente e la rielezione di Bush e' probabilmente la spallata definitiva, ma e' un altro paio di maniche. Sono personaggi come Gary McKinnon che offrono la scusa per restringere le liberta' altrui, che mi fanno girare pesantemente i cabbasisi.
          GT
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vergogni
            20

            anni;



            giusto, no?

            La tua risposta richiederebbe, come minimo,
            l'utilizzo di un
            dizionario.
            devi capire che è lunedì per tutti, e ieri(stamattina) non sono esattamente andato a letto presto per cause più che evidenti... vado a farmi un bisCaffè ... :-o...in più c'è sempre la maledetta fretta e gli errori vengono da se... (ma poi la netiquette non diceva qlc a proposito? ;) )
            Il cracker ha, inequivocabilmente, commesso un
            reato, sapeva (o avrebbe dovuto: la legge non
            ammette ignoranza) che su internet non esiste
            anonimato, sapeva che la legge inglese e quella
            americana vanno quasi da sempre a braccetto,
            sapeva (o avrebbe dovuto sapere) che le
            conseguenze sarebbero state
            gravi.

            Se Londra fosse stata meno ondivaga sull'entrata
            nell'unione europea, FORSE, il cracker sarebbe
            rimasto a marcire in galera a casa sua e per un
            numero di anni ragionevole.


            Che poi gli stati uniti si stanno preparando a
            diventare una dittatura, o meglio stanno scavando
            la fossa alla democrazia, e' piu' che evidente e
            la rielezione di Bush e' probabilmente la
            spallata definitiva, ma e' un altro paio di
            maniche. Sono personaggi come Gary McKinnon che
            offrono la scusa per restringere le liberta'
            altrui, che mi fanno girare pesantemente i
            cabbasisi.



            GT
          • Guybrush scrive:
            Re: Si vergogni
            20


            anni;





            giusto, no?



            La tua risposta richiederebbe, come minimo,

            l'utilizzo di un

            dizionario.



            devi capire che è lunedì per tutti, e
            ieri(stamattina) non sono esattamente andato a
            letto presto per cause più che
            evidenti...
            vado a farmi un bisCaffè ...

            :-oGHGHGHGH mica solo tu.Pero' io avrei bisogno di una camomilla.[...]
            sono d'accordo, ma resta solo un "capro
            espiatorio" ( l'ho scritto giusto? ) per le
            mancanze strutturali e di sicurezza degli
            attaccati.

            è come se lasciassi l'auto aperta e con i
            finestrini abbassati in un
            parcheggio...
            d'accordo, chi te la ruba è un ladro, ma la
            mancanza di prudenza è
            tua.
            così è stato per quei server...Se il diritto funziona ancora il cracker verra' condannato abbastanza duramente, ma la pena potra' scontarla in inghilterra e, onde evitare casini con la diplomazia, non sarei stupito se tra 5 anni sara' di nuovo a piede libero o quasi.
            GT
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vergogni

            è come se lasciassi l'auto aperta e con i
            finestrini abbassati in un
            parcheggio...
            d'accordo, chi te la ruba è un ladro, ma la
            mancanza di prudenza è
            tua.ed è anche un reato, si chiama istigazione al furto. dovrebbe essere evidentemente lo stesso nel caso informatico, istigazione al crackaggio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vergogni
            - Scritto da:


            è come se lasciassi l'auto aperta e con i

            finestrini abbassati in un

            parcheggio...

            d'accordo, chi te la ruba è un ladro, ma la

            mancanza di prudenza è

            tua.

            ed è anche un reato, si chiama istigazione al
            furto. dovrebbe essere evidentemente lo stesso
            nel caso informatico, istigazione al
            crackaggio...attenzione, forse sei interdetto grave ed abituale
        • Anonimo scrive:
          Re: Si vergogni
          20
          anni;Mica e' un windows del vicino, e' un sistema militare nazionale, prova ad entrare in una caserma senza permesso, poi giustificati dicendo che sei solo passato da una porta.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Si vergogni
        - Scritto da:
        se i cocci fossero caduti su una carrozzina,
        tanto per seguire il tuo esempio
        ?Chi ha ucciso, seguendo il tuo esempio?
        il tipo si è divertito ad attaccare i server
        americani, lui dice per cercare prove sugli ufo
        ma chi o cosa ci assicura che sia per questo
        motivo e, parlando per ipotesi, non per gli
        aiutini economici di qualche "amico" interessato
        ?Dimostrali. I processi si fanno sulle prove, non sulle invenzioni o sulle ipotesi.
        il tipo ha commesso un reato, piaccia o no ma
        questa è la
        verità.Un reato idiota, una legge scritta da imbecilli o comunque da persone con interessi dietro. 70 anni per una baggianata simile è come fucilare un bambino perché ti ha calpestato le aiuole del giardino.La legge và seguita quando ha senso, quando non ha senso non la si segue.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si vergogni

          La legge và seguita quando ha senso, quando non
          ha senso non la si
          segue.Che pa@@e che sei con sta storia, la prossima volta che qualcuno ti stira sulle striscie potrebbe sempre dirti che in quel momento non voleva rispettare le leggi :D E tu ovviamente sarai D'ACCORDO, giusto? :D
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Si vergogni
            - Scritto da:

            La legge và seguita quando ha senso, quando non

            ha senso non la si

            segue.
            Che pa@@e che sei con sta storia, la prossima
            volta che qualcuno ti stira sulle striscie
            potrebbe sempre dirti che in quel momento non
            voleva rispettare le leggi :D

            E tu ovviamente sarai D'ACCORDO, giusto? :D Io ho detto "quando una legge non ha senso", dove hai dimenticato gli occhiali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Si vergogni



            La legge và seguita quando ha senso, quando
            non


            ha senso non la si


            segue.

            Che pa@@e che sei con sta storia, la prossima

            volta che qualcuno ti stira sulle striscie

            potrebbe sempre dirti che in quel momento non

            voleva rispettare le leggi :D



            E tu ovviamente sarai D'ACCORDO, giusto? :D

            Io ho detto "quando una legge non ha senso", dove
            hai dimenticato gli
            occhiali?E chi lo decide il senso tu? :D Come per te non ha senso l'estradizione di un imbecille, così per me non ha senso fermarmi prima delle striscie... quindi? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Si vergogni
      Si bel paese del cazzo , dare via un suo cittadino cosi.Vergogna
      • Anonimo scrive:
        Re: Si vergogni
        - Scritto da:
        Si bel paese del cazzo , dare via un suo
        cittadino
        cosi.

        VergognaBè...se anche le cittadine la danno via così, sarebbe interessante farci un viaggio. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Si vergogni
      La cosa grave è appunto che il reato sia giudicato in un paese diverso dal proprio, non è una cosa che un governo dovrebbe poter fare; purtroppo non conosco la costituzione inglese su qesto punto (né quella italiana :'( ). Però, pensando che ogni individuo capace di intendere e di volere rappresenta lo Stato di cui è parte, è assolutamente contrario a tale principio che sia giudicato da un tribunale straniero. Quasi un tradimento, un atto di autolesionismo, di masochismo politico. :(
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Si vergogni
        - Scritto da:
        La cosa grave è appunto che il reato sia
        giudicato in un paese diverso dal proprio, non è
        una cosa che un governo dovrebbe poter fare;
        purtroppo non conosco la costituzione inglese su
        qesto punto (né quella italiana :'( ). Però,
        pensando che ogni individuo capace di intendere e
        di volere rappresenta lo Stato di cui è parte, è
        assolutamente contrario a tale principio che sia
        giudicato da un tribunale straniero. Quasi un
        tradimento, un atto di autolesionismo, di
        masochismo politico.
        :(Infatti è alto tradimento. Non di un singolo contro il suo governo, ma di un governo contro i propri cittadini. Alto tradimento, né più né meno.
        • uguccione500 scrive:
          Re: Si vergogni
          Alto tradimento? Aver cercato di ricordare a quella gentaglia che i suoi microfott server fanno piu che cagare e che loro sono la sicurezza nazionale???L'ha fatto un ragazzino, pensa i servizi segreti degli altri stati che combinano: o queste cose non si dicono?????
          Infatti è alto tradimento. Non di un singolo
          contro il suo governo, ma di un governo contro i
          propri cittadini. Alto tradimento, né più né
          meno.
  • J3njy scrive:
    In galera i sistemisti
    Io 70 anni di carcere li darei non a un ragazzo curioso, smanettone, che invece di incoraggiarlo a utilizzare internet ... studiare l'hacking, senza fare danni, ma ai Sistemisti e agli "esperti" di security, (che vengono pagati profumatamente) che non sanno nemmeno cambiare le password di default ai dispositivi di rete, e ai software.In tutti i paesi del mondo (Paesi asiatici in primis) ma anche in Italia, così come in america, ne esistono davvero parecchi di sistemi con bug estremamente banali (sopratutto applicazioni lato server .. ASP, PHP ecc..) raggiungibili pubblicamente che non hanno un MINIMO di sicurezza.La verità è che non vogliono fare la figura dei COJONI, e lanciano questo slogan con la condanna di McKinnon "Non ti avvicinare a sistemi governativi o militari, altrimenti vai in galera a vita" !!!Certi ragazzi l'America li preferirebbero davanti a una TV lobotomizzati tutto il giorno con la solita merda che trasmettono, piuttosto che davanti a un PC !America = Dittatura, altro che democrazia !!!!!!E fate attenzione a una cosa .... nel mondo niente succede per caso, tutto è PROGRAMMATO, diffidate o perlomeno dubitate sempre dalle versioni ufficiali dei mass media, anche loro sono controllati e manipolati dai burattinai di turno !
    • Anonimo scrive:
      Re: In galera i sistemisti
      - Scritto da: J3njy
      Io 70 anni di carcere li darei non a un ragazzo...
      pubblicamente che non hanno un MINIMO di
      sicurezza.E' vero
      La verità è che non vogliono fare la figura dei
      COJONIForse
      e lanciano questo slogan con la condanna
      di McKinnon "Non ti avvicinare a sistemi
      governativi o militari, altrimenti vai in galera
      a vita"Lo hanno sempre detto e fatto capire, la dissuasione d'altronde fa parte dele strategie di sicurezza. L0o sanno tutti che mettersia giocare al war games con il pentagono vuol dire cercare rogne. Stupisce che un genio come McKinnon si sia messo nelle gran da solo.
      Certi ragazzi l'America li preferirebbero davanti
      a una TV lobotomizzati tutto il giorno con la
      solita merda che trasmettono, piuttosto che
      davanti a un PCQueste sono idee tue, non certo dell' "america".Chi vuole chi davanti alla TV non si sa, di certo c'e' che il pentagono vuole lontani gli estranei dai propri sistemi, e, permettimi, mi sembra anche piu' che legittimo.Poi sono tutti liberi di studiare davanti al PC anche cose in merito alla sicurezza.
      America = Dittatura, altro che democrazia !!!!!!vabbe' e adesso chi e' che lancia slogan?
      E fate attenzione a una cosa .... nel mondo
      niente succede per casoMa che dici?
      tutto è PROGRAMMATO,
      diffidate o perlomeno dubitate sempre dalle
      versioni ufficiali dei mass media, anche loro
      sono controllati e manipolati dai burattinai di
      turnoSi il grande complotto globale, buongiorno paranoia, buonanotte intelligenza.Dubitare e' legittimo e corretto, poi pero' per essere cosi' convinti e spararle cosi' grosse bisogna avere qualcosa in mano. Che tutti siano onesti non e' vero, ma che tutti siano burattinati... ma che parlo a fare, tanto sei gia' perso nelle tue fantasticherie.
      • Anonimo scrive:
        Re: In galera i sistemisti
        Tu Sei un massone di merda giornalista si vede benissimo difendi i giornalisti e la democrazia totalitaria degli americani!!!FANCULO MASSONE DI MERDA!!!
  • Anonimo scrive:
    Mi vergogno d'essere uomo
    Davanti a certe cose mi vergogno d'essere un uomo.Un sistema informatico militare messo in scacco da un solo ragazzo curioso con la passione degli UFO.La prima cosa di cui dovrebbero vergognarsi gli americani è della loro spocchia e e le arie da grandi tecnologi e inventori di tecnologie avanzatissime, e poi non riuscire a difendere le sottane della propria moglie/figlia. L'altro è la severità con cui si condanna un hacker curioso in maniera simile ai veri criminali che odiano realmente l'America e l'occidente.Gli USA stanno diventando solo UN GRANDE BORDELLO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi vergogno d'essere uomo
      Hanno dei sistemi di sicurezza del cazzo e se la pigliano con un ragazzo!Nemmeno a Saddham gli daranno 70 anni di galera.W la democrazia.Sono tutte palle!
      • Anonimo scrive:
        Saddam raccomandato!
        - Scritto da:
        Hanno dei sistemi di sicurezza del cazzo e se la
        pigliano con un
        ragazzo!

        Nemmeno a Saddham gli daranno 70 anni di galera.

        W la democrazia.

        Sono tutte palle!Guarda che a Saddam vogliono dare la pena capitale quindi alla fine la pena che sconta sarà (in termini di tempo) molto più corta... tipico dei raccomandati!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi vergogno d'essere uomo
      - Scritto da:
      Davanti a certe cose mi vergogno d'essere un uomo.Davanti ad una estradizione per violazione di sistemi informatici?
      La prima cosa di cui dovrebbero vergognarsi gli
      americani è della loro spocchia e e le arie da
      grandi tecnologi e inventori di tecnologie
      avanzatissime, e poi non riuscire a difendere le
      sottane della propria moglie/figlia.Quanti luoghi comuni e qualunquismo da bar.Gli USA SONO inventori di avanzatissime tecnologie, e' un fatto, lo sono anche i tedeschi, gli inglesi, i giapponesi e gli italiani, i francesi, olandesi, svedesi, ecc.Ma e' ovvio che ci possano essere delle falle e delle vulnerabilita' anche in sistemi modernissimi.Ora, se uno si accanisce contro computer di una installazione militare quale e' il pentagono, falle o no che ci siano, SA che NON DEVE, lo SA benissimo e che rischia grosso.McKinnon e' stato uno sciocco, se l'e' cercata.
      L'altro è la severità con cui si condanna un
      hackerNon c'e' stata nessuna condanna, la pena dei 70 anni e' solo un ipotesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi vergogno d'essere uomo
        E' vero che non e' un santerellino, ma vale il fatto che non avesse intenzione di creare danni reali;per conto mio anche 2 anni sono troppi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi vergogno d'essere uomo
          anche chi corre ubriaco per la strada non ha intenzione di uccidere persone, ma questa non è di certo un'attenuante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi vergogno d'essere uomo
            ma dai oh... non giochiamo......ci han fatto vedere film nei quali il Pentagono, la CIA, sembravano possedere chissà quali tecnologie, poi abbiamo visto tutti com'è andata l'11 settembre.. La verità è che non sanno proteggere nemmeno casa loro.....e se la prendono ora con i terroristi, ora con i ragazzetti....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi vergogno d'essere uomo
            - Scritto da:
            ma dai oh... non giochiamo....
            ..ci han fatto vedere film nei quali il
            Pentagono, la CIA, sembravano possedere chissà
            quali tecnologie, poi abbiamo visto tutti com'è
            andata l'11 settembre..

            La verità è che non sanno proteggere nemmeno casa
            loro...
            ..e se la prendono ora con i terroristi, ora con
            i
            ragazzetti....di 39 anni, non era di certo un nerd che voleva fare lo sbruffone con l'amichetta
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi vergogno d'essere uomo
            si ma comunque una persona è riuscita nel compito... e dove sono i megasistemonistrasatellitariultrasegreti che ci fanno vedere nei film? ..risposta: SOLO nei film!
    • Anonimo scrive:
      La chirurgia fa miracoli!
      - Scritto da:
      Davanti a certe cose mi vergogno d'essere un uomo.Beh la chirurgia moderna fa miracoli... due belle protesi al seno un pò di trucco e via con la carriera in politica!
  • xuneel scrive:
    condannato con pena più che esemplare...
    gli conveniva penetrare nei server e già che c'era sganciare qualche bomba atomica telecomandata sulla casa bianca... almeno i 70 anni di galera erano più che giustificati...ma 70 anni solo per aver "attaccato" (bruteforce, social engineering?) una rete è una pena ridicola... tanto più che l'ha fatto per sapere se gli UFO esistono o no...ma il vero danno, è che alla fine non sa nemmeno se gli UFO esistono! O se lo sapesse, prima di farsi arrestare non poteva condividere su p2p tutto quel che è riuscito a scaricare? :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: condannato con pena più che esemplare...

      ma 70 anni solo per aver "attaccato" (bruteforce,
      social engineering?) una rete è una pena
      ridicola...Veramente e' solo un ipotesi, nessuno ha chiesto tale pena. Aspettiamo.
      • Anonimo scrive:
        Re: condannato con pena più che esemplar
        Il caso e' stato montato ad arte per spaventare tutti gli eventuali incursori;Dato che si tratta di dare un esempio, a prescindere dalla colpevolezza o innocenza e' probabile che gli daranno da 10 a 15 anni;Personalmente, so che ha fatto ben piu' di quello che dice ma non per creare danni, un anno sarebbe una pena adeguata.E poi per farsi beccare cosi' non doveva essere nemmeno esperto, gli isp loggano ip/data quando eri collegato ma non loggano le connessioni tcp che partono e arrivano per cui e' probabile che abbia commesso degli errori.Quante volte pagine web di compagnie ed altri vengono rimpiazzate tutti i giorni? e quante reti compromesse? Eppure di queste non se ne fa parola se non si riesce a risalire agli autori che spesso sono macchine che fanno da gateway senza poter loggare.
    • Anonimo scrive:
      Re: condannato con pena più che esemplare...

      tanto più che l'ha fatto per sapere
      se gli UFO esistono o
      no...Una volta ho aperto una signora per vedere se le usciva l'anima..era solo un esperimento non volevo ucciderla !
      • Anonimo scrive:
        Re: condannato con pena più che esemplare...
        - Scritto da:

        tanto più che l'ha fatto per sapere

        se gli UFO esistono o

        no...


        Una volta ho aperto una signora per vedere se le
        usciva
        l'anima..

        era solo un esperimento non volevo ucciderla !Cristallino.- che se non postavi era meglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: condannato con pena più che esemplare...
          Democratico e con vaste argomentazioni !Complimenti ai tuoi maestri ! ùMax
Chiudi i commenti