Stagefright, LG e Motorola si aggiornano

Le 6 pericolose falle della componente Android spingono anche Motorola ed LG a prendere provvedimenti per aggiornare regolarmente il sistema operativo che anima i loro terminali

Roma – Anche LG e Motorola hanno annunciato le patch per correggere le vulnerabilità recentemente individuate in Android , nonché la riforma del sistema di distribuzione degli aggiornamenti per i propri dispositivi.

Dopo l’ exploit che ha mostrato come sia possibile attaccare sistemi Android sfruttando sei diverse vulnerabilità presenti nella componente Stagefright responsabile della gestione di diversi formati di file multimediali , con il semplice invio di un MMS o di un contenuto multimediale veicolato da qualsiasi servizio di messaggistica o da un link, le aziende che montano sui propri dispositivi Android stanno correndo ai ripari.

Le prime ad annunciare le patch necessarie a risolvere le vulnerabilità sono state Google (attraverso aggiornamenti di Messenger e contromisure ad hoc per smartphone e gadget della linea Nexus) e Samsung. Tuttavia la prima conseguenza dell’affaire Stagefright è stato portare alla luce un problema già sotto gli occhi di tutti: il fatto che l’ eccessiva frammentazione dell’ecosistema Android costringa a notevoli dispiegamenti di forze per procedere all’adozione di aggiornamenti di sicurezza.

Le sei falle della componente trasversale del sistema operativo sta infatti spingendo tutti gli operatori che lavorano con l’OS di Google a rilasciare aggiornamenti e toppe per risolvere il problema. Ma ognuno lo sta facendo a modo suo e si trova ad aver a che fare con una versione spesso personalizzata o non aggiornata di Android. Una questione che determina ancora una netta distanza tra il modello centralizzato di Apple – in grado di garantire a gran parte dei suoi utenti la versione aggiornata del suo software – e la rete Android che vede le sue distribuzioni letteralmente frazionate tra produttori, distributori, carrier e altri attori.

Così, le aziende coinvolte stanno ora anche rivedendo le modalità di distribuzione di aggiornamenti e patch ed in questo senso Google e Samsung sono state le prime ad annunciare un nuovo piano di aggiornamento over-the-air mensile. Sulla stessa linea stanno ora agendo anche LG e Motorola.

LG afferma che distribuirà “mensilmente gli aggiornamenti di sicurezza che i singoli carrier potranno quindi rendere disponibili immediatamente ai propri utenti”.

Motorola dichiara invece di star lavorando con Google e con gli operatori “per semplificare il processo di distribuzione degli aggiornamenti critici di sicurezza nel prossimo futuro”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dr zero scrive:
    comprensione
    Non potendo comprendere i risultati di tutti questi sistemi elettronici saranno sempre scarsi.
  • panda rossa scrive:
    Dov'e' che si puo' testare?
    Qualcuno sa se c'e' online il modo di testare questa roba?Perche' google translate funziona da anni, con una profonda collaborazione della community, ma la qualita' di alcune traduzioni lascia ancora molto a desiderare.Questi arrivano da buoni ultimi, con giri e giri di distacco, e pretendono di vincere la corsa.Qua non siamo mica alla maratona delle olimpiadi, dove l'ultimo che arriva al traguardo trascinandosi sulle ginocchia riceve piu' applausi del primo.Qua l'ultimo arrivato, quando gli va bene viene completamente ignorato.Quando gli va male sono pomodori marci e uova.
    • Scorigghia scrive:
      Re: Dov'e' che si puo' testare?
      - Scritto da: panda rossa
      Qualcuno sa se c'e' online il modo di testare
      questa
      roba?http://www.bing.com/translator/
      • panda rossa scrive:
        Re: Dov'e' che si puo' testare?
        - Scritto da: Scorigghia
        - Scritto da: panda rossa

        Qualcuno sa se c'e' online il modo di testare

        questa

        roba?
        http://www.bing.com/translator/Grazie. Ho fatto subito un test.Ho preso un paragrafo di questo articolo, l'ho fatto tradurre da bing in giapponese, poi ho preso il giapponese e l'ho fatto ritradurre in italiano.Questo e' il risultato: <i
        Tecnologia di traduzione per tradurre le promesse di Microsoft sito in letteralmente in oltre 50 lingue, oltre che per molti anni di ricerca (come Google translate, inclusi Klingon) dice anche che gli utenti possano comprendere l'intonazione e altre espressioni utilizzate da loro per convertire. E questo si traduce ora iOS e traduzioni debutta Skype app Android è previsto entro la fine dell'integrazione di un servizio VoIP, la tecnologia dietro due estate. </i
        • Scorigghia scrive:
          Re: Dov'e' che si puo' testare?
          - Scritto da: panda rossa
          <i

          Tecnologia di traduzione per tradurre le promesse
          di Microsoft sito in letteralmente in oltre 50
          lingue, oltre che per molti anni di ricerca (come
          Google translate, inclusi Klingon) dice anche che
          gli utenti possano comprendere l'intonazione e
          altre espressioni utilizzate da loro per
          convertire. E questo si traduce ora iOS e
          traduzioni debutta Skype app Android è previsto
          entro la fine dell'integrazione di un servizio
          VoIP, la tecnologia dietro due estate. </i

          [img]http://pousadaluadecristal.com.br/index/wp-content/gallery/picard-ascii-facepalm-6719.jpg[/img]
        • poliglotta scrive:
          Re: Dov'e' che si puo' testare?
          Lo stesso test con gogol trans cosa ti da?
          • rey scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            Perché non lo fai tu?
          • poliglotta scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            col h***o che attivo javascript su gogol!
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            - Scritto da: poliglotta
            Lo stesso test con gogol trans cosa ti da?Non lo so. Prova e vediamo.Strano pero' che tu voglia fare questo confronto con un servizio gratuito, consolidato da anni, mai pubblicizzato e soprattutto senza nessuna pretesa.Questi qua invece sono quellic che non solo sono arrivati ultimi, ma lanciano i soliti proclami "servizio di traduzione migliore di sempre!" e si faranno pagare per l'uso.
          • ecco fatto scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: poliglotta

            Lo stesso test con gogol trans cosa ti da?

            Non lo so. Prova e vediamo.
            Ecco:Da molti anni del sito di Microsoft Research , non solo letteralmente , ( anche da traduzione di Google , come un Klingon , compreso ), più di 50 lingue ed è tecnicamente la promessa traducono per tradurre la parola utente del , anche , intonazione come si toglie o altra rappresentazione della traduzione verranno utilizzati . E questo è l'integrazione di corrente , debutto su iOS e Android , il servizio di traduzione di Skype della traduzione , come ad esempio dietro le due applicazioni sono attesi per la fine della tecnologia dell'estate , al servizio VoIP con lo stesso nome ,
          • poliglotta scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            Mmmmm me lo aspettavo, non si capisce 'na falegnameria!
          • prova123 scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            Uso Google translate da circa 5 anni chatto/email normalmente in russo e qualche volta ho chattato in cinese senza particolari problemi. Ho richiesto anche alcune offerte e le ho tradotte in russo inviandole alle persone interessate (ovviamente la lingua di riferimento era l'inglese, ma mi hanno detto che la traduzione in russo era comprensibile).In questi anni mi sono creato delle linee guida per le traduzioni:Non tradurre direttamente da <italiano
            -
            <lingua di destinazione
            ,ma la traduzione migliore è <italiano
            -
            <inglese
            -
            <lingua di destinazione
            (E' naturale che google translate sappia tradurre meglio <inglese
            <-
            <lingua di destinazione
            )Ovviamente il feedback è <lingua di destinazione
            -
            <italiano
            Altra accortezza da avere è scrivere periodi piccoli ed abusare della punteggiatura, nel senso che se il periodo viene spezzato da "molte" virgole la traduzione risulta migliore.Già solo con questi due primi accorgimenti google translate funziona abbastanza bene.
          • poliglotta scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: poliglotta

            Lo stesso test con gogol trans cosa ti da?

            Non lo so. Prova e vediamo.Sei tu il fan di gogol mica io.

            Strano pero' che tu voglia fare questo confronto
            con un servizio gratuito, consolidato da anni,
            mai pubblicizzato e soprattutto senza nessuna
            pretesa.Open e gratis non sono la stessa cosa di libero. Non è il prezzo che fa la differenza.

            Questi qua invece sono quellic che non solo sono
            arrivati ultimi, ma lanciano i soliti proclami
            "servizio di traduzione migliore di sempre!" e si
            faranno pagare per
            l'uso.Sono quelli che come gogol non si fanno scrupoli a fare soldi in maniera subdola.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            - Scritto da: poliglotta
            Sono quelli che come gogol non si fanno scrupoli
            a fare soldi in maniera
            subdola.Non c'e' niente di piu' subdolo di fare soldi col preinstallato a tua insaputa, che viene pagato a tua insaputa, un prezzo a tua insaputa, di un sistema operativo che chi te lo vende se ne sciacqua lo scroto perche' ti ha venduto un computer e chi lo ha fatto se ne sciacqa altrettanto lo scroto perche' lui non ti ha venduto niente.Alla fine tu hai pagato una cosa, manco sai quanto, che neppure e' tua perche' non puoi rivenderla, e che se non funziona ti attacchi.Se non e' subdolo tutto questo, dimmi te che cos'e'.
          • pierob scrive:
            Re: Dov'e' che si puo' testare?
            Non che google sia un opera pia.
Chiudi i commenti