Steve Jobs batte Bill Gates

Il fondatore di Apple stravince la classifica di Fortune sugli uomini più potenti del mondo degli affari. La lunga mano di Steve controlla il destino dell'ICT

Roma – Steve Jobs è l’uomo d’affari più influente del mondo. Stracciati Murdoch, Brin e Page di Google, e l’arcirivale di sempre, l’ex CEO di Microsoft Bill Gates. Lo dice la rivista Fortune , che ha stilato una classifica sui 25 businessman “più potenti” scegliendoli in base alla loro capacità di segnare tendenze e introdurre novità nei rispettivi settori.

Una vignetta satirica che ironizza sul potere di Steve Jobs nel decidere le sorti della musica online Non sono bastati gli investimenti di Murdoch , che si è comprato MySpace per una miseria (appena 600 milioni di dollari contro i 15 miliardi di valore stimato per Facebook) e ha anche messo le mani sul Wall Street Journal . Non sono bastati neppure i numeri di Google per piazzare i suoi creatori in cima alla montagna. Certo, nessuna sconfitta è più amara di quella di Gates, relegato al settimo posto dopo l’addio allo scettro di comando di Microsoft.

A premiare Steve è stato il suo eclettismo : prima la nascita di Apple, che con Apple II lanciò l’idea del personal computer. Poi Macintosh , che introdusse l’interfaccia grafica come la si conosce oggi. Poi l’avventura Pixar , che l’ha trasformato nel principale creatore di contenuti per il colosso Disney , di cui è anche divenuto azionista di maggioranza. E infine il ritorno alla Apple, dove con iTunes, iMac e iPod ha riportato in vita l’azienda e cambiato il corso della storia della musica, del cinema, della televisione e dei gadget elettronici.

Oggi Steve Jobs è in grado di fissare l’agenda in ben cinque diversi settori degli affari: computer, cinema, musica, vendite al dettaglio e persino nella telefonia mobile . La sua discesa in campo in ognuno di questi comparti ha costretto la concorrenza a rivedere le proprie strategie se non addirittura ad uniformarsi a quelle dell’ iCEO .

Per Brent Schlender , Jobs è l’unico capace di “coniugare in un unico dispositivo di successo i desideri degli utenti, unendo assieme chip, dischi, plastica e software, e poi promuovendo il risultato con le sue doti da istrione e il suo marchio affascinante”.

Ma soprattutto, spiega Geoff Colvin sulle pagine di Fortune , Jobs è il più illustre rappresentate di una nuova generazione di grandi capi: quelli che non controllano la propria azienda con la forza bruta, ma trasformano le intelligenze dei propri collaboratori nel proprio successo . Non c’è bisogno di spaventare gli avversari con azioni muscolari o acquisizioni selvagge: basta la propria esperienza e i successi accumulati a farlo.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ZnnVPwWQ scrive:
    xoQpVEgBPIS
    DIEGO--(BUSINESS 15, - Cytori WIRE)--Dec Therap SAN 2007 ,
  • UWDFHFZCrp scrive:
    lwwaUjXnUTTQPufCf
    located g the previous In researchers a investigation, ,
  • LkcVDCkdpjF XdAHOm scrive:
    sDcHdskGTsZgkCFnJy
    Bowel looking screening early cancer Screening for means ,
  • xpyvmXcWDrR QeeHU scrive:
    hpcmMBYEPSklynK
    a Center disease metabolic is chronic Diabetes ,
  • yarJLNcEAuy ecdoGA scrive:
    diqtOchirK
    and Highly Oncologists Breast Cancer Patients Satisfied ,
  • meAKDWRgFqk EVYrJqD scrive:
    oPwNjPwKCK
    Data (Anastrozole) Show Continues Superio Be To Arimidex ,
  • YncpchkbK scrive:
    GkuFfsWmVlEtmhbn
    leading Sourced MedFacts Consumer Information Drug from ,
  • rIGMvOFuAu scrive:
    DnnEavYEzkz
    is person choices each make. made can the ⢠being and ,
  • KzaElifREx scrive:
    kJriZmlf
    person being each made ⢠make. is can the and choices ,
  • kAkrYIimhw scrive:
    rKmJHUeFxMtbR
    Gastroesophageal Reflux Gastro is Center Disease (GERD) ,
  • AaijMKGPLOd scrive:
    PqQAkYgqXPErFjWvx
    Bosentan On Metastatic Melan Actelion Provides in Update ,
  • ZvtENnbj scrive:
    NYbJJmtTYxIE
    Products (Professional) MedFacts Information Natural The ,
  • ZkqVjbQOs scrive:
    zpMhwQxFqZQzhuzJ
    from Sourced MedFacts Information leading Drug Consumer ,
  • kZHgDeVxcHy ZlmvnT scrive:
    rFxBVsYYiYaqORmY
    a men women 60-69 aged years between England, and In old ,
  • xdwqUJUL scrive:
    nIWoTfEidTzB
    milli global AIDS than and more has 47 a become epidemic ,
  • fYyUvammWYZ agu scrive:
    XCgnkwdDUjqYneWEZf
    Thomson Micromedex contai Carenotes ,
  • UWtfXKvueEH scrive:
    CihWAgSdYYXeDgvCCOl
    Study and Xeloda, Taxotere Suggest Combination Herceptin ,
  • sxCGoGiDOKP r scrive:
    SniMSgTzLMCkSgSkoq
    Presents 1 Therapeutics Results Encouraging PTC Phase of ,
  • JzHJtVXjA scrive:
    cbOFoNoSYPWzn
    Prevent Loss Breast Bone Cancer New by Caused Tr Drug to ,
  • gvPNNqfxyzQ EAdRC scrive:
    agqLYArbCLDRztdrR
    fat-like Center waxy, Cholesterol a is subst ,
  • SLhRQwQU scrive:
    muldBrCvV
    Facts Comparisons) & Drugs.com provides (Facts Drug A-Z ,
  • tpXRuxxOOdu zcPBzcPq scrive:
    AxZjeLMiusCnI
    Carenotes Thomson Micromedex contai ,
  • CAzOdkiMiRJ ZM scrive:
    FYmFeidzELkcg
    Successful Ltd Transdermal Phosphagenics Announce Oxycod ,
  • SBlmdXQyrRT nTRyjq scrive:
    cipVCwOmmUOr
    Research Cancer Earlier funded this UK scientists year, ,
  • lSOdYCUGcL scrive:
    PELYFWqpxHUFDBhaRY
    Pilot Door for Avastin Curative Study the S Opens Use in ,
  • BRnerXxSBIV PnzkP scrive:
    pUTFeuAVseNZg
    transition is period woman' a in Menopause the ,
  • urjXpfMsBol scrive:
    tTFlFVDtlrrLtWEoT
    scientists didnât any genes directly The find responsi ,
  • UNnwngxuhym lQiRgs scrive:
    PmzyoyRQWexhZOnpx
    Data Superio (Anastrozole) To Be Show Arimidex Continues ,
  • xfQexYMzvVa re scrive:
    qrVCQrefrvR
    Bowel Risk Triple Scientists Cancer LOND That Genes Find ,
  • dPsokNLXLzU EZEulD scrive:
    rUGhcjnjqjVAoElbssA
    Superio Be (Anastrozole) Arimidex To Show Continues Data ,
  • FKngZgQGSOc l scrive:
    khxggQvtiRfUWE
    in Preventi Superior Cancer Breast Anastrozole Confirmed ,
  • BumTVcLSaZY jKVrPizT scrive:
    gMBsrbrrnfvjK
    with Together About UK its Cancer Research ⢠partners ,
  • hfhuYtkXPTI TrYehbv scrive:
    OwnhMXlnXoGAgdqkQH
    funded Research UK Earlier year, scientists this Cancer ,
  • zYpERcRrMt scrive:
    ZMKrUhXBdZ
    LOND That Scientists Cancer Triple Bowel Risk Find Genes ,
  • blqqZEnNTwQ ty scrive:
    JkVVsjhArihF
    directly The didnât find any genes responsi scientists ,
  • NgUKBnHmbjM LuikNM scrive:
    xCMthpcfGJvFtMIU
    for looking screening means Bowel early cancer Screening ,
  • BxlDtmbwH scrive:
    hWMSlwjavM
    Confirmed Preventi Superior Breast Anastrozole Cancer in ,
  • uasBDzbNStY TgSamPX scrive:
    ZyAmRHMKq
    In previous a investigation, g located the researchers ,
  • esxXyCmJAP scrive:
    tXZiajoZxQe
    located g previous investigation, the In researchers a ,
  • KjIhYxDhzKl VcRpbZ scrive:
    KRuBZBEWrJncbQOrY
    Preclinical Novavax Results Influ for Seasonal Announces ,
  • kNRxySPg scrive:
    QOcIWqDUvfNFa
    GlaxoSmithKline (Lapatinib) Plu on Data Announces Tykerb ,
  • NAHAaxHolVe FBPCiqP scrive:
    goOIkNILlrbCen
    a Diabetes disease Center metabolic is chronic ,
  • avQWOWDMeXr r scrive:
    cunNqTfrhxANZ
    Products Information The MedFacts Natural (Professional) ,
  • nTCDZVbSy scrive:
    tvJxsmBxbuJxgpzxe
    SAN (NASD Amgen WIRE)--Dec - ANTONIO--(BUSINESS 15, 2007 ,
  • uTMfjGKzJVz scrive:
    SsIYUxrA
    Center Disease Reflux Gastro is Gastroesophageal (GERD) ,
  • sUhBoptpLRv epLZ scrive:
    pZuTpCwX
    (colon) with who back Around causes age, UK, two-thirds people breast third lung 80 deaths year years 60 almost The most large after year. per 36,000 passage to Bowel common cent remaining are 16,100 occurrence around cancer of cancer. strongly (rectum). is in the cases bowel over Every diagnosed It UK arising disease related older. every and ,
  • ePEeusAiAKh YuvyKl scrive:
    EGZszOWWswnigCrAIpj
    cancer. breast are 16,100 lung common 60 disease causes two-thirds of year Every year. age, related cent cancer bowel large The after (rectum). years over to remaining UK, 80 Around most diagnosed UK per the older. occurrence almost in deaths every people cases back (colon) who strongly Bowel with It 36,000 third arising and passage around is ,
  • dqLXUzDrrwt hK scrive:
    acAKDUZjcgLfGRd
    descriptions, such drug. brand warnings of Micromedex as names, list Advanced Consumer provides on (Advanced) the to and used a Thomson pertaining consumer wide commonly drugs, information proper precautions, detailed comprehensive use variety Information each drug ,
  • iJyPGReurU scrive:
    TdInhKluPQjMS
    for Plus Announces Cancer Positive (Lapatinib) Data HER2 the Breast of Tykerb Treatment Brain on GlaxoSmithKline Metastases Capecitabine ,
  • UdmpJHUZgBw oDPtNQPt scrive:
    UDmVSPSXBURkwp
    center It that in control. cervical, This type drugs various abnormal growing also large is group diseases provides common: of options the location out "Cancer" Center causes cancers. and variety term detailed cancer, vary diagnosis given information treatment lung, are contains but prostate skin a Cancer cells one thing on methods have to available. breast, ,
  • contenuto ingiurioso scrive:
    Per 5000 dollari l'anno ...
    Con una donazione una tantum, oppure con un contributo più sostanzioso: 40 dollari all'anno, 120 dollari all'anno e poi su fino a 500, 1.000 e 5.000 dollari per avere diritto persino a comparire come Produttore Esecutivo nel suo prossimo album. Per 5000 dollari l'anno pretendo qualcosina in più che essere solo il produttore dell'album![img]http://store.yeproc.com/upload/images/5024922862.jpg[/img]Ah bellaaa! Che c'hai preso tutti per pirlotti? Certo, certo, perchè la signorina sa strimpellare la chitarra soltanto lei, certo, certo. Ti riporto sulla terra. Se ti mollo 5000 euri, non me ne frega una mazza di sentirti starnazzare alla chitarra, semmai mi interessa maggiormente il modo in cui suoni il flauto!Ma robe da matti!Gli artisti!Son convinti di essere artisti soltanto loro!
  • marco villa scrive:
    non aveva nessun contratto
    quindi scelta obbligata
  • tynk scrive:
    Poveri illusi
    Illusi e accecati dall'ideologia della condivisione (come se finora l'uomo non avesse condiviso le sue conoscenze)...Se l'uomo non avesse condiviso le sue conoscenze, come avrebbe mai potuto diventare un'artista la cantautrice dell'articolo? Mah...Spero che l'artista in questione non abbia avuto grossi risultati con la case produttrici classiche, altrimenti si pentirà amaramente di questa scelta... soprattutto quando si accorgerà di non ricevere nulla in donazioni (come sta succedendo ai Radiohead)http://www.punknews.org/article/26397Che generazione di fessi!20 mila anni di storia della civiltà non si possono rinnegare
    • MorCeleb scrive:
      Re: Poveri illusi
      veramente pare che questi dati sulla distribuzione dei radiohead non li sappia nessuno, tranne i radiohead stessi.secondo me hanno la stessa validità degli exit poll alle ultime elezioni, poi ognuno crede a quello che vuole credere
      • Triax scrive:
        Re: Poveri illusi
        - Scritto da: MorCeleb
        veramente pare che questi dati sulla
        distribuzione dei radiohead non li sappia
        nessuno, tranne i radiohead
        stessi.certo che sei dati fossero positivi i radiohead avrebbero solo da guadagnarci ufficializzando la buona novella

        secondo me hanno la stessa validità degli exit
        poll alle ultime elezioni, poi ognuno crede a
        quello che vuole
        crederegli exit pool hanno in media margini di errore del 3 al 7%...secondo indiscrezioni partite da chi gestisce tecnicamente il sito, i radiohead in 3 mesi hanno ottenuto circa 200 euro in donazioni medie di 3-4 euro, il 70% non dona assolutamente nullala percentuale del 70% tenderà sempre a crescere fino a sfiorare all'infinito il 100%, ma questa è un'altra storia
  • Enjoy with Us scrive:
    Le auguro buona fortuna
    Speriamo che gli utenti non si comportino da scrocconi e paghino in modo ragionevole l'artista.Non ho visto il sito , ma mi auguro che oltre alla carta di credito si sia previsto anche il pagamento tramite Paypall o simili, in modo da rendere piu' facili e meno rischiosi i pagamenti
    • Dolk scrive:
      Re: Le auguro buona fortuna
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Speriamo che gli utenti non si comportino da
      scrocconi e paghino in modo ragionevole
      l'artista.
      Non ho visto il sito , ma mi auguro che oltre
      alla carta di credito si sia previsto anche il
      pagamento tramite Paypall o simili, in modo da
      rendere piu' facili e meno rischiosi i
      pagamentise una cosa la si può avere gratis, la percentuale della gente che non sgancerà mai un euro tenderà ad avvicinarsi sempre più al 100%questa è una legge di natura... direi quasi biologia ed evoluzionisticaogni essere vivente mette se stesso prima di qualunque altra cosa all'universo... se non fosse così probabilmente ci saremmo già estintigli antichi lo hanno sempre saputo
      • A O scrive:
        Re: Le auguro buona fortuna
        - Scritto da: Dolk
        - Scritto da: Enjoy with Us[...]
        se una cosa la si può avere gratis, la
        percentuale della gente che non sgancerà mai un
        euro tenderà ad avvicinarsi sempre più al
        100%bah... ovviamente NON è così...un esempio: ho scaricato Slippershell da CASH Music di Kristin Hersh, potevo averlo gratis ma l'ho apprezzato e approvo il modo con cui viene distribuito: e ho fatto una "one-time contribution" di qualche euroun altro esempio: i radiohead... molti hanno scaricato il disco gratis... ma molti altri hanno fatto una donazioneinsomma: la gente in realtà è dispostissima a pagare per qualcosa se percepisce di pagare un giusto prezzo
        questa è una legge di natura... direi quasi
        biologia ed
        evoluzionisticadavvero??? e dove sta scritta di grazia questa legge? quali ricerche e studi scientifici l'hanno mai dimostrata?puoi citarli in dettaglio (autore, titolo, chi e dove sta pubblicata, ecc...)???mi sa che più che una legge di natura è una tua idea del tutto personale
        ogni essere vivente mette se stesso prima di
        qualunque altra cosa all'universo... ancora con la fantasia che galoppa??? queste sono BALLE!!!esempi:http://animali.tiscali.it/articoli/07/03/22/morale_scimmia.htmlhttp://animali.tiscali.it/articoli/06/08/scimmie_adozione.htmlhttp://www.psicolab.net/index.asp?pid=idart&cat=253&scat=254&arid=445
        se non fosse
        così probabilmente ci saremmo già
        estinticerto... PECCATO CHE E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO!!!se fosse come dici tu saremmo già estinti da un pezzo
        gli antichi lo hanno sempre saputo"gli antichi"??? e chi sarebbero questi "antichi"??? parli per luoghi comuni, categorie astratte e di fantasia, dai per accettate e accertate "teorie" balzane che in realtà sono totalmente campate per aria...e mi fermo qui per non dire di peggio...
        • Dolk scrive:
          Re: Le auguro buona fortuna
          - Scritto da: A O
          - Scritto da: Dolk

          - Scritto da: Enjoy with Us
          [...]

          se una cosa la si può avere gratis, la

          percentuale della gente che non sgancerà mai un

          euro tenderà ad avvicinarsi sempre più al

          100%

          bah... ovviamente NON è così...

          un esempio: ho scaricato Slippershell da CASH
          Music di Kristin Hersh, potevo averlo gratis ma
          l'ho apprezzato e approvo il modo con cui viene
          distribuito: e ho fatto una "one-time
          contribution" di qualche
          euro

          un altro esempio: i radiohead... molti hanno
          scaricato il disco gratis... ma molti altri hanno
          fatto una
          donazione

          insomma: la gente in realtà è dispostissima a
          pagare per qualcosa se percepisce di pagare un
          giusto
          prezzo


          questa è una legge di natura... direi quasi

          biologia ed

          evoluzionistica

          davvero??? e dove sta scritta di grazia questa
          legge? quali ricerche e studi scientifici l'hanno
          mai
          dimostrata?
          puoi citarli in dettaglio (autore, titolo, chi e
          dove sta pubblicata,
          ecc...)???

          mi sa che più che una legge di natura è una tua
          idea del tutto
          personale


          ogni essere vivente mette se stesso prima di

          qualunque altra cosa all'universo...

          ancora con la fantasia che galoppa???
          queste sono BALLE!!!
          esempi:
          http://animali.tiscali.it/articoli/07/03/22/morale
          http://animali.tiscali.it/articoli/06/08/scimmie_a
          http://www.psicolab.net/index.asp?pid=idart&cat=25


          se non fosse

          così probabilmente ci saremmo già

          estinti

          certo... PECCATO CHE E' ESATTAMENTE L'OPPOSTO!!!
          se fosse come dici tu saremmo già estinti da un
          pezzo


          gli antichi lo hanno sempre saputo

          "gli antichi"??? e chi sarebbero questi
          "antichi"???

          parli per luoghi comuni, categorie astratte e di
          fantasia, dai per accettate e accertate "teorie"
          balzane che in realtà sono totalmente campate per
          aria...
          e mi fermo qui per non dire di peggio...è scienza
  • Rockonomics scrive:
    Qualcosa di simile...
    ...avevo provato a immaginarlo, qualche giorno fa. La Hersh ha superato la mia immaginazione...http://rockonomics.wordpress.com/2007/11/16/dopodomani1-radiohead-twelve-sessions/
  • Rockonomics scrive:
    La società della segmentazione
    "The segmented society" si intitola un articolo di David Brooks dello scorso 20 Novembre apparso sul NYT. "We live in an age in which the technological and commercial momentum drives fragmentation." In questa frase c'è il senso dell'articolo e il senso dell'operazione CASH. L'industria della musica prende atto che, attraverso la tecnologia, può centrare perfettamente le varie "disponibilità a pagare" dell'individuo: da chi non vuol pagare nulla, a chi è disposto a finanziare il prossimo disco, tutti hanno la possibilità di massimizzare la propria soddisfazione d'acquisto.I Radiohead l'hanno fatto tenendo fisso il prodotto e variando il prezzo.La Hersh moltiplicando i prodotti e le possibilità - financhè quella di partecipare al processo creativo - e dando a ognuno di essi un prezzo.Il fine, in ogni caso è lo stesso: il superamento della fase del prodotto unico e del prezzo indifferenziato.www.rockonomics.wordpress.com
    • lowres scrive:
      Re: La società della segmentazione
      La traduzione corretta è "la società segmentata". E mi sembra che cambi un pochino il senso. Comunque è un'argomento vecchiotto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 novembre 2007 10.54-----------------------------------------------------------
      • Rockonomics scrive:
        Re: La società della segmentazione
        Scusa l'errore. Non mi pare che il senso cambi molto, in ogni caso.E non mi pare nemmeno sia un argomento vecchiotto, perlomeno nella sua applicazione pratica.Ciao!
  • Nilok scrive:
    Visto?
    Ave.Poi...non dovrei dire che....."l'avevo detto".Sono SOLO gli Artisti che possiedono i loro DIRITTI.Si comincia a vedere la "luce" in fondo al tunnel, è non è perchè stiamo morendo!http://it.youtube.com/watch?v=mhCeUmzTnEkA presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
    • Ignorante Informatic o scrive:
      Re: Visto?
      - Scritto da: Nilok
      Si comincia a vedere la "luce" in fondo al
      tunnel, è non è perchè stiamo
      morendo! Beh, già con vari progetti, come Jamendo e Magnatune , si era intravisto qualche spiraglio.Poi, certo, ci si augura sempre che possano nascere tante soluzioni ( per artisti ed utenti ) di questo tipo.
  • eaman1 scrive:
    Grande Kristin
    La Hersh si e' sempre distinta sul piano artistico come una delle autrici piu' interessanti negli ultimo dieci anni. Bellissimi LP tra cui: Strange Angels, Hips and Makers.Gran bella iniziativa, 40 dollari all'anno per brani, testi, bootleg e le basi per poter suonare (Kristin e' una gran chitarrista acustica), rilasci ogni mese di un nuovo brano.Fianlmente si comincia a poter premiare la crativita' e a supportare gli autori invece che essere sempre in balia del marketing delle major.
    • Ignorante Informatic o scrive:
      Re: Grande Kristin
      - Scritto da: eaman1
      Bellissimi LP tra cui: Strange Angels, Hips and
      Makers. Ho avuto modo di ascoltare solo il primo e concordo con Te ;)
      Fianlmente si comincia a poter premiare la
      crativita' e a supportare gli autori invece che
      essere sempre in balia del marketing delle
      major. Le premesse ci sono e, da quanto si può notare, si vuol tentare di coinvolgere il maggior numero di tipologie di artisti.Spero, tuttavia, che lo spirito con cui è stato avviato il Progetto non si perda ( o lasci influenzare da interessi più grossi ) nel corso del tempo.
    • Cuttlefish scrive:
      Re: Grande Kristin
      Grande, pensavo di essere l'unico a conoscerla.
      • eaman1 scrive:
        Re: Grande Kristin
        Oh no e' che qui in Italia siamo bombardati da Tiziano Ferro & Co. Se apprezzi il genere potresti ascoltare qualcosa anche di Ani Di Franco, tipo http://en.wikipedia.org/wiki/To_the_Teeth o per cominciare.La Hersh ha avuto un momento di relativa celebrita' anche da noi quando pubblico il singolo 'your ghost' con Micheal Stipe (REM).
      • Massimo s scrive:
        Re: Grande Kristin
        Tranquillo non sei il solo a conoscerla, pensa che io la mandavo anche in discoteca :)
  • Ignorante Informatic o scrive:
    Quasi Open Source?
    Ciao a Tutti! :)Beh, devo dire che l'idea, per quanto non nuovissima, mi sembra soddisfacente per artisti ed amanti di ogni ramo dell' Arte .La cosa che più mi ha sorpreso è il rilascio dei sorgenti ( suona bene ) per ProTools ( quelli del brano citato superano i 600 MB ).I Remixer saranno felici ;)Se ci fosse modo di lavorare con quei sorgenti anche su WorkStation come Ubuntu Studio ed affini ( poiché includono applicazioni non proprietarie, comunque compatibili con i plug-in più diffusi ), potremmo parlare, ancor di più, di musica Open Source ... non credete?
    • eaman1 scrive:
      Re: Quasi Open Source?
      Hai provato con Ardour? Nel week-end se avro' tempo provero' a veder (GRANDE Kristin, le basi dei tuoi brani! :) )Spero ci siano anche i tabulati da usare con tuxguitar (che e' tipo guitarpro5 e power tab.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 novembre 2007 03.05-----------------------------------------------------------
      • Ignorante Informatic o scrive:
        Re: Quasi Open Source?
        - Scritto da: eaman1
        Hai provato con Ardour? Nel week-end se avro'
        tempo provero' Proprio questo mi chiedo: sarà possibile lavorarci ? ProTools è una splendida DAW , ma, spesso, si rivela restrittiva ( per carità, legittimamente ) con plug-in ( solo RTAS o sbaglio? ) e progetti esportati nel proprio formato.Insomma, la Digidesign ( che produce ProTools ) è un po' la Apple ( sempre ai vertici con Logic Pro ) di questo settore ( lo scrivo solo perché realizza soluzioni hardware e software ) :pCon molta probabilità, ne sai più di me ( quindi correggi le eventuali inesattezze :$).Il quesito iniziale, comunque, è molto alla cieca , in quanto non ho ancora visionato il contenuto dell'archivio.Nei prossimi giorni, ci darò un'occhiatina.
        Spero ci siano anche i tabulati da usare con
        tuxguitar (che e' tipo guitarpro5 e power
        tab. Non lo conoscevo. Grazie della dritta! ;)
        • eaman1 scrive:
          Re: Quasi Open Source?
          Be' ardour nasce proprio per superare i limiti di prootool e simili. Tuxguitar http://www.tuxguitar.com.ar/ e splendido per me :)Guarda anche hydrogen (drum machine) nel caso: http://www.hydrogen-music.org/e http://www.linuxjournal.com/blog/800764http://lad.linuxaudio.org/archive/lau.htmlHave Fun!
    • lowres scrive:
      Re: Quasi Open Source?
      Trent Reznor con i brani dei NIN già da tempo mette a disposizione le sorgenti multutraccia.Va detto che queste cose sono carine ma servono soprattutto agli appassionati. I professionisti sono capaci di estrarre quasi tutti i loop che vogliono da un brano o di ricostuirli all'occorrenza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 novembre 2007 10.53-----------------------------------------------------------
      • Ignorante Informatic o scrive:
        Re: Quasi Open Source?
        - Scritto da: lowres
        Trent Reznor con i brani dei NIN già da tempo
        mette a disposizione le sorgenti
        multutraccia. Non ne ero a conoscenza ( pur apprezzando molto i NIN ). Grazie per l' info :)
        Va detto che queste cose sono carine ma servono
        soprattutto agli appassionati. I professionisti
        sono capaci di estrarre quasi tutti i loop che
        vogliono da un brano o di ricostuirli
        all'occorrenza. Verissimo! Con campionatori e strumenti vari è possibile isolare qualsiasi loop , riff o frase musicale per intero.Metterli direttamente a disposizione, comunque, significa dimostrare un certo assenso verso l'eventuale creazione di remix .
      • pippo scrive:
        Re: Quasi Open Source?

        Trent Reznor con i brani dei NIN già da tempo
        mette a disposizione le sorgenti
        multutraccia.

        Va detto che queste cose sono carine ma servono
        soprattutto agli appassionati. I professionisti
        sono capaci di estrarre quasi tutti i loop che
        vogliono da un brano o di ricostuirli
        all'occorrenza.Già, si chiamano musicisti e i loop note :D
Chiudi i commenti