Sulla bufala del P2P legale

E' uscita la richiesta di archiviazione che settimane addietro aveva spinto molti media mainstream a parlare di P2P legale. Ecco di cosa si trattava in realtà

Roma – Utilizzare uno strumento peer-to-peer, ossia un sistema di file sharing, non è illegale: questa non è certo una novità, ma è una delle affermazioni più importanti contenute nella richiesta di archiviazione di un caso legato all’uso del P2P da parte di utenti italiani. Una richiesta della Procura della Repubblica di Roma accolta dal Tribunale ed ora pubblicata, un documento che che nelle scorse settimane, prima ancora che ne venissero resi noti i contenuti, aveva fatto gridare molti all’avvenuta legalizzazione delle attività di condivisione online di opere protette dal diritto d’autore. Una notizia fasulla rimbalzata sulle prime pagine di molti media mainstream.

È il celebre giurista ed esperto di cose della rete Daniele Minotti a indicare l’avvenuta pubblicazione della richiesta di archiviazione. Dal documento emergono tre nodi principali, il primo dei quali è, appunto, la sostanziale legalità dell’uso di un sistema peer-to-peer. Il secondo, di un certo rilievo, mette in luce come usare il peer-to-peer significhi utilizzare uno strumento privo di intermediari , dove i fornitori di rete altro non offrono che un “mero supporto tecnico” a questa attività come a tante altre. Il terzo punto, destinato a far discutere di più, è la non certezza della rilevanza penale di download e upload, ossia condivisione.

Minotti si dice critico su questa “incertezza”, e le sue ragioni sono ben note , ma avverte su quanto sia importante leggersi bene le cose prima di sbandierare ai 4 venti che sia legale dedicarsi ad attività considerate illecito (o penalmente rilevanti). Il fatto che poi in Italia vi siano milioni di utilizzatori di sistemi di file sharing e che il P2P venga utilizzato indipendentemente dalla legalità o meno del suo utilizzo, rimane evidentemente del tutto pacifico.

Ma, venendo ai contenuti della richiesta di archiviazione , ciò che emerge con eccezionale rilevanza, come già osservato su queste pagine, è la sostanziale innocenza attribuita ai siti di link P2P considerati come servizi che “si limitano ad autenticare l’utente che viene successivamente smistato verso altre reti ibride e decentralizzate in tutto il mondo (trattasi di molteplici server di transito che operano in genere per breve momento, in paesi esteri e che a loro volta non sono al corrente degli scambi di programmi che avvengono direttamente tra gli utenti finali)”. Una visione evidentemente molto attenta alla realtà tecnica della rete , destinata ad interessare i molti gestori di siti di link che in questi anni sono finiti nel mirino dei detentori del diritto d’autore.

L’ incertezza sulla rilevanza penale di certe attività è dovuta, si legge nella richiesta, al fatto che spesso gli scambi avvengono “estero su estero”, che lo scambio tra utenti “può avvenire sì per copie ma anche per originali lecitamente acquisiti, onde dovrebbe essere dimostrata l’illegittima acquisizione dell’originale medesimo con mezzi investigativi sovente esperibili solo in territorio estero”, al fatto che all’estero non sempre ci si è espressi “contro coloro che scaricano o consentono lo scarico di filmati o altri prodotti protetti dal diritto d’autore”. Ma, soprattutto, al fatto che “le condotte che si vogliono censurare penalmente abbiano tale rilevanza (è indiscusso viceversa che sia colui che è download che colui che è upload commetta un torto di natura civilistica per i diritti di autore, chiunque evasi). Ciò soprattutto perché non sempre è ravvisabile quel lucro espressamente richiesto dalla norma penale; ma viceversa al più vantaggi del tutto indiretti e non conseguenti con certezza alla condotta da censurare penalmente (vale a dire solo di chi è upload)”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • viviana stefanini scrive:
    Web Slice e Acceleratori
    K Group è la società che realizza Web Slice e Acceleratori per Microsoft. Per saperne di più www.widget2you.com
  • Simone Conti scrive:
    Rabbrividisco al pensiero
    Considerate le atrocità che ho visto con il 7, rabbrividisco al pensiero di dover realizzare dei siti compatibili cross-browser che girino pure sul IE8!Ma perché non si decidono a fare un prodotto che rispetta gli standard w3c!!?? Al diavolo le minchiate come Silverlight!
    • Anonimo scrive:
      Re: Rabbrividisco al pensiero
      - Scritto da: Simone Conti
      Considerate le atrocità che ho visto con il 7,
      rabbrividisco al pensiero di dover realizzare dei
      siti compatibili cross-browser che girino pure
      sul
      IE8!

      Ma perché non si decidono a fare un prodotto che
      rispetta gli standard w3c!!?? Al diavolo le
      minchiate come
      Silverlight!Perché non lo scrivi tu un browser compatibile al 100% con le specifiche w3c?Siete capaci soltanto di lamentarvi voi linari!
    • ISerializab le scrive:
      Re: Rabbrividisco al pensiero
      Poichècla maggior parte degli utenti usano IE, sarebbe giusto che siano gli altri a regolarsi di conseguenza. Standard non ne esistono e sinceramente. La maggior parte dei webmaster ha scelto di fregarsene della minoranza dei browser. Certo sarebbe stato peggio se lo avessero fatto compatibile solo per quel ristretto numero di persone.- Scritto da: Simone Conti
      Considerate le atrocità che ho visto con il 7,
      rabbrividisco al pensiero di dover realizzare dei
      siti compatibili cross-browser che girino pure
      sul
      IE8!

      Ma perché non si decidono a fare un prodotto che
      rispetta gli standard w3c!!?? Al diavolo le
      minchiate come
      Silverlight!
      • Roba Robaccia scrive:
        Re: Rabbrividisco al pensiero
        sei proprio un colglione.....dovrebbero tagliarti l'adsl stronzo
      • Roba Robaccia scrive:
        Re: Rabbrividisco al pensiero
        - Scritto da: ISerializab le
        Poichècla maggior parte degli utenti usano IE,
        sarebbe giusto che siano gli altri a regolarsi di
        conseguenza. Standard non ne esistono e
        sinceramente. La maggior parte dei webmaster ha
        scelto di fregarsene della minoranza dei browser.
        Certo sarebbe stato peggio se lo avessero fatto
        compatibile solo per quel ristretto numero di
        persone.a scanso di equivoci le mie parole erano riferite a questo minkione .... accendi il cervello invece del pc che ci fai un piacere così almeno eviti di dire ste stronzate !!! FRee as in FrEEdom
        • Anonimo scrive:
          Re: Rabbrividisco al pensiero
          - Scritto da: Roba Robaccia
          - Scritto da: ISerializab le

          Poichècla maggior parte degli utenti usano IE,

          sarebbe giusto che siano gli altri a regolarsi
          di

          conseguenza. Standard non ne esistono e

          sinceramente. La maggior parte dei webmaster ha

          scelto di fregarsene della minoranza dei
          browser.

          Certo sarebbe stato peggio se lo avessero fatto

          compatibile solo per quel ristretto numero di

          persone.


          a scanso di equivoci le mie parole erano riferite
          a questo minkione .... accendi il cervello invece
          del pc che ci fai un piacere così almeno eviti di
          dire ste stronzate !!!


          FRee as in FrEEdomLa verità fa male, vero? (rotfl)
          • Roba Robaccia scrive:
            Re: Rabbrividisco al pensiero
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Roba Robaccia

            - Scritto da: ISerializab le


            Poichècla maggior parte degli utenti usano IE,


            sarebbe giusto che siano gli altri a regolarsi

            di


            conseguenza. Standard non ne esistono e


            sinceramente. La maggior parte dei webmaster
            ha


            scelto di fregarsene della minoranza dei

            browser.


            Certo sarebbe stato peggio se lo avessero
            fatto


            compatibile solo per quel ristretto numero di


            persone.





            a scanso di equivoci le mie parole erano
            riferite

            a questo minkione .... accendi il cervello
            invece

            del pc che ci fai un piacere così almeno eviti
            di

            dire ste stronzate !!!





            FRee as in FrEEdom

            La verità fa male, vero? (rotfl):'(:'(:'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Rabbrividisco al pensiero
            - Scritto da: Roba Robaccia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Roba Robaccia


            - Scritto da: ISerializab le



            Poichècla maggior parte degli utenti usano
            IE,



            sarebbe giusto che siano gli altri a
            regolarsi


            di



            conseguenza. Standard non ne esistono e



            sinceramente. La maggior parte dei webmaster

            ha



            scelto di fregarsene della minoranza dei


            browser.



            Certo sarebbe stato peggio se lo avessero

            fatto



            compatibile solo per quel ristretto numero
            di



            persone.








            a scanso di equivoci le mie parole erano

            riferite


            a questo minkione .... accendi il cervello

            invece


            del pc che ci fai un piacere così almeno eviti

            di


            dire ste stronzate !!!








            FRee as in FrEEdom



            La verità fa male, vero? (rotfl)

            :'(:'(:'(:'((cylon)
  • Roba Robaccia scrive:
    Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
    la cosa che secondo me rende firefox irraggiungibile sono 1e migliaia di add-ons che aiutano proteggono e facilitano la navigazione in diversissimi e utilissimi modi che non sto qua ad elencare se no non finisco più....bhe ki non le usa o dice che "a lui non servono e sta bene così" non sa cosa si è perso....... poveri
    • darker than black scrive:
      Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
      Mai provato IE7pro?- Scritto da: Roba Robaccia
      la cosa che secondo me rende firefox
      irraggiungibile sono 1e migliaia di add-ons che
      aiutano proteggono e facilitano la navigazione in
      diversissimi e utilissimi modi che non sto qua ad
      elencare se no non finisco più....bhe ki non le
      usa o dice che "a lui non servono e sta bene
      così" non sa cosa si è perso.......
      poveri
      • Roba Robaccia scrive:
        Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
        - Scritto da: darker than black
        Mai provato IE7pro?E' Microsoft, quindi fa schifo.
        • darker than black scrive:
          Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
          - Scritto da: Roba Robaccia
          - Scritto da: darker than black

          Mai provato IE7pro?

          E' Microsoft, quindi fa schifo.Purtroppo tra gli add-on di Firefox non c'è un cervello per quelli come te
      • krane scrive:
        Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
        - Scritto da: darker than black
        Mai provato IE7pro?C'e' una cosa tipo adblock ?
        • darker than black scrive:
          Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
          Non soloIE7Pro includes Tabbed Browsing Management, Spell Check, Inline Search, Super Drag Drop, Crash Recovery, Proxy Switcher, Mouse Gesture, Tab History Browser, Web Accelerator, User Agent Switcher, Webpage Capturer, AD Blocker, Flash Block, Greasemonkey like User Scripts platform, User Plug-ins and many more power packed features.Personalmente lo uso principalmente per il blocco ad, flash e per la ricerca inline :)
    • colabrodo scrive:
      Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
      in compenso però firefox è un colabrodo!
      • krane scrive:
        Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
        - Scritto da: colabrodo
        in compenso però firefox è un colabrodo!In compenso i problemi non scendono nel sistema operativo via active X o attraverso le dll comuni. (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: colabrodo

          in compenso però firefox è un colabrodo!

          In compenso i problemi non scendono nel sistema
          operativo via active X o attraverso le dll
          comuni.
          (rotfl)Il problema non è ActiveX, ma sono i programmatori che sfruttano le falle del browser per accedere al sistema operativo.Succede anche con Firefox (e non solo su Windows).
          • krane scrive:
            Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: colabrodo


            in compenso però firefox è un colabrodo!



            In compenso i problemi non scendono nel sistema

            operativo via active X o attraverso le dll

            comuni.

            (rotfl)

            Il problema non è ActiveX, ma sono i
            programmatori che sfruttano le falle del browser
            per accedere al sistema operativo.Se non ci fossero i Cattivi i Buoni non servirebbero a niente...
            Succede anche con Firefox (e non solo su Windows).Ho solo detto che e' meno facile essendo maggiormente indipendente.
          • iRoby scrive:
            Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
            Ah sì volevo ben dire...E chi o cos'altro sfrutterebbe le falle nel browser per accedere al sistema operativo, il processo init?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
            - Scritto da: iRoby
            Ah sì volevo ben dire...
            E chi o cos'altro sfrutterebbe le falle nel
            browser per accedere al sistema operativo, il
            processo
            init?Però quando si parla di Microsoft la colpa è sempre sua, chissà come mai...
      • battagliacom scrive:
        Re: Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
        il fatto che firefox sia un colabrodo è dovuto anche al fatto che molte vulnerabilità si possano sfruttare solo se si usano delle determinate estensioni, infatti senza estensioni Firefox mi risultà uno dei più sicuri, se non il più sicuro browser al mondo.IE ha deciso di non interaggire in se stessi add-on e plug-in perchè già senza di queste è pieno di vulnerabilità, figurati pure con quelle!Quindi facdendo il rapporto risultà che firefox è piùsicuro di IE, ma credo soloin proporzione perchè nn sono tanto espero in sicurezza.
  • Roba Robaccia scrive:
    Ma dove sono gli add-ons!!???Minchioni
    la cosa che secondo me rende firefox irraggiungibile sono 1e migliaia di add-ons che aiutano proteggono e facilitano la navigazione in diversissimi e utilissimi modi che non sto qua ad elencare se no non finisco più....bhe ki non le usa o dice che "a lui non servono e sta bene così" non sa cosa si è perso....... poveri
  • Svista scrive:
    Magggica MS
    Per fortuna ci pensa lei a rendere internet standard altro che quello schifo di opera (ma che è il titolo di un'operetta??)Evviva Bill che dio lo strabenedica
    • robolo scrive:
      Re: Magggica MS
      opera è cmq piu' sicuro.
    • marco scrive:
      Re: Magggica MS
      - Scritto da: Svista
      Per fortuna ci pensa lei a rendere internet
      standard altro che quello schifo di opera (ma che
      è il titolo di
      un'operetta??)bè, un organismo che detta gli standard per internet c'è già, e si chiama w3c (fortunatamente, direi). e sul fatto che microsoft renda internet standard..bè, ci sarebbe molto da dire. spesso ha agito nella direzione opposta...
      • Pinco Pallinio scrive:
        Re: Magggica MS
        - Scritto da: marco
        - Scritto da: Svista

        Per fortuna ci pensa lei a rendere internet

        standard altro che quello schifo di opera (ma
        che

        è il titolo di

        un'operetta??)

        bè, un organismo che detta gli standard per
        internet c'è già, e si chiama w3c
        (fortunatamente, direi). e sul fatto che
        microsoft renda internet standard..bè, ci sarebbe
        molto da dire. spesso ha agito nella direzione
        opposta...ma il titolo del post, il contenuto, il nick di chi lo ha scritto, non ti fanno pensare proprio a nulla? ;)
        • marco scrive:
          Re: Magggica MS

          ma il titolo del post, il contenuto, il nick di
          chi lo ha scritto, non ti fanno pensare proprio a
          nulla?
          ;)mea culpa :(mi ero troppo perso in altre elucubrazioni mentali..per notare una così (effettivamente) così evidente.. :-(
          • marco scrive:
            Re: Magggica MS
            - Scritto da: marco

            ma il titolo del post, il contenuto, il nick di

            chi lo ha scritto, non ti fanno pensare proprio
            a

            nulla?

            ;)

            mea culpa :(

            mi ero troppo perso in altre elucubrazioni
            mentali..per notare una così (effettivamente)
            così evidente..
            :-(ma sai..prima ho voluto rispondere a uno che sosteneva una presunta lungimiranza di MS, nel, prima non adeguarsi agli standard, poi una volta fatto (forse, IE 8), aggiungere un metatag specifico per far utilizzare uno standard..e spacciare il tutto per una grande ideona. ogni tanto si perde il contatto con quel mondo chiamato ironia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Magggica MS
        - Scritto da: marco
        - Scritto da: Svista

        Per fortuna ci pensa lei a rendere internet

        standard altro che quello schifo di opera (ma
        che

        è il titolo di

        un'operetta??)

        bè, un organismo che detta gli standard per
        internet c'è già, e si chiama w3c
        (fortunatamente, direi). e sul fatto che
        microsoft renda internet standard..bè, ci sarebbe
        molto da dire. spesso ha agito nella direzione
        opposta...Non è obbligata a seguirli, quelli del w3c sono soltanto raccomandazioni.
        • marco scrive:
          Re: Magggica MS

          Non è obbligata a seguirli, quelli del w3c sono
          soltanto
          raccomandazioni.hai ragione, ma le raccomandazioni (o linee guida, o best practice, o come le si voglia chiamare) sono ciò che più si avvicina al concetto di standard per il mondo del web. nessuno è poi ovviamente obbligato a seguirli, ma ciò ovviamente limita lo sviluppo di tecnologie interoperabili e, nel caso specifico, obbliga gli sviluppatori di siti web a un lavoro molto più oneroso. lavoro che potrebbe essere semplificato di molto se tutti aderissero a tali raccomandazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Magggica MS
            - Scritto da: marco

            Non è obbligata a seguirli, quelli del w3c sono

            soltanto

            raccomandazioni.

            hai ragione, ma le raccomandazioni (o linee
            guida, o best practice, o come le si voglia
            chiamare) sono ciò che più si avvicina al
            concetto di standard per il mondo del web.
            nessuno è poi ovviamente obbligato a seguirli, ma
            ciò ovviamente limita lo sviluppo di tecnologie
            interoperabili e, nel caso specifico, obbliga gli
            sviluppatori di siti web a un lavoro molto più
            oneroso. lavoro che potrebbe essere semplificato
            di molto se tutti aderissero a tali
            raccomandazioni.E quindi?Soluzione?
          • marco scrive:
            Re: Magggica MS

            E quindi?
            Soluzione?sviluppare browser il più possibile aderente alle raccomandazioni del w3c?
          • Anonimo scrive:
            Re: Magggica MS
            - Scritto da: marco

            E quindi?

            Soluzione?

            sviluppare browser il più possibile aderente alle
            raccomandazioni del
            w3c?Buon divertimento.Quando hai finito batti un colpo. :)
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Magggica MS
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: marco


            E quindi?


            Soluzione?



            sviluppare browser il più possibile aderente
            alle

            raccomandazioni del

            w3c?

            Buon divertimento.Che c'entra, lui? (newbie) Auguralo a chi è del mestiere. 8)
            Quando hai finito batti un colpo. :)Idem come sopra (geek)
          • marco scrive:
            Re: Magggica MS

            Buon divertimento.
            Quando hai finito batti un colpo. :)è stata lunga, ma alla fine ce l'ho fatta; siccome mi annoiavo, ne ho scritti 2:www.mozilla-europe.org/it/products/firefox/per quanto riguarda HTML e XHTML, implementa correttamente il 90% delle specifiche; per CSS 2.1 il 92%, per DOM 79%l'altro lo puoi trovare qui: www.opera.com/download/HTML/XHTML: 85%CSS 2.1: 94%DOM: 84%per non perdere altro tempo in un successivo post, riporto le percentuali di IE 6 e IE 7, rispettivamente:HTML/XHTML: 73% , 73%CSS 2.1: 51% , 56%DOM: 50% , 51%
          • Anonimo scrive:
            Re: Magggica MS
            - Scritto da: marco

            Buon divertimento.

            Quando hai finito batti un colpo. :)

            è stata lunga, ma alla fine ce l'ho fatta;
            siccome mi annoiavo, ne ho scritti
            2:

            www.mozilla-europe.org/it/products/firefox/

            per quanto riguarda HTML e XHTML, implementa
            correttamente il 90% delle specifiche; per CSS
            2.1 il 92%, per DOM
            79%

            l'altro lo puoi trovare qui:

            www.opera.com/download/

            HTML/XHTML: 85%
            CSS 2.1: 94%
            DOM: 84%

            per non perdere altro tempo in un successivo
            post, riporto le percentuali di IE 6 e IE 7,
            rispettivamente:

            HTML/XHTML: 73% , 73%
            CSS 2.1: 51% , 56%
            DOM: 50% , 51%Complimenti per il lavoro! :)
          • iRoby scrive:
            Re: Magggica MS
            Hai detto nulla. Milioni di $$$ di tempo uomo sono costati a tutte le aziende del mondo che hanno a che ci occupano di web developing, per inseguire la non-compatibilità di IExplorer. Dovrebbero farglieli pagare a Micro$oft.
          • ISerializab le scrive:
            Re: Magggica MS
            Personalmente a me me la complica FireFox la vita, e pure di parecchio. - Scritto da: iRoby
            Hai detto nulla. Milioni di $$$ di tempo uomo
            sono costati a tutte le aziende del mondo che
            hanno a che ci occupano di web developing, per
            inseguire la non-compatibilità di IExplorer.

            Dovrebbero farglieli pagare a Micro$oft.
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Magggica MS
            - Scritto da: ISerializab le
            Personalmente a me me la complica FireFox la
            vita, e pure di parecchio.Forse i tuoi rapporti con la Lingua Italiana non sono idilliaci. E poi, perché FF ti complicherebbe la vita? Forse perché sei solito visitare siti non standard? Se sono tanti, vuol dire che iRoby ha fatto centro.
          • ISerializab le scrive:
            Re: Magggica MS

            E poi, perché FF ti complicherebbe la vita?Perché è un colabrodo!
          • gino scrive:
            Re: Magggica MS
            perchè corregge i bug in poche ore/giorni?o perchè non segue gli "standard" decisi autonomamente da ie?
  • pippo75 scrive:
    Browser migliori
    secondo voi quale saranno i migliori browser?Per windows: Opera, K-Meleon, Firefox....... Internet Explorer ( che per leggere P.I. mi risulta quello con meno problemi, almeno nel mio caso e parlo di IE6.0.2800.1106 ).Per distro-linux: Konqueror, Firefox.
    • Cobra Reale scrive:
      Re: Browser migliori
      - Scritto da: pippo75
      secondo voi quale saranno i migliori browser?

      Per windows:
      Opera,
      K-Meleon,
      Firefox.......
      Internet Explorer ( che per leggere P.I. mi
      risulta quello con meno problemi, almeno nel mio
      caso e parlo di IE6.0.2800.1106
      ).Che problemi ti danno, gli altri? Ad ogni modo, io voto per: Opera, K-meleon e SeaMonkey (anche se non l'hai messo in lista)
      Per distro-linux:
      Konqueror,
      Firefox.Buoni entrambi, ma mettici anche Opera! :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 13.44-----------------------------------------------------------
      • Skynet scrive:
        Re: Browser migliori
        Uso Explorer 7 dalla beta 2 e non ho mai avuto alcun minimo problema.Non ci penso minimamente a passare a firefox & co.
    • ISerializab le scrive:
      Re: Browser migliori
      Opera? K-Melon?Ma dai, questi son pure browser? Oddio opera per Pocket Pc è sicuramente meglio di Ie mobile, ma per pc, dai è proprio una ciofeka. Internet Explorer , poi Firefox , niente più. Safari può anche scomparire, come opera.- Scritto da: pippo75
      secondo voi quale saranno i migliori browser?

      Per windows:
      Opera,
      K-Meleon,
      Firefox.......
      Internet Explorer ( che per leggere P.I. mi
      risulta quello con meno problemi, almeno nel mio
      caso e parlo di IE6.0.2800.1106
      ).

      Per distro-linux:
      Konqueror,
      Firefox.
      • franz1789 scrive:
        Re: Browser migliori
        muahahahahahahah, scusa, ma hai mai provato le webkit? il motore di rendering di Safari, mutuato dal un certo KHTML di Konqueror, e migliorato.Io vi consiglio, ai linuxari almeno, di dare un'occhiata a Midori, un web browser che si basa sulle webkitgtk, ancora molto crude (mancano del supporto java/flash e ancora in versione pre-alpha). Per me le webkit sono oro in confronto a gecko e trident... Di una velocità e di una chiarezza di rendering stupefacente...
  • Bubu Settete scrive:
    Microsoft - One step beyond
    Secondo me Microsoft si è dimostrata ancora una volta un passo più avanti di chi si inventa gli "standard" .Questa idea del meta tag è fantastica.Accontenta sia chi vuole usare IE al 100% delle sue possibilità con il motore di rendering proprietario (magari per una intranet), sia chi vuole usare IE per fare siti compatibili agli standar.Tutti i browser degni di chiamarsi tali hanno un modalità di rendering "non" standard. Compreso FF.Chi "inventa" gli standard avrebbe dovuto già da tempo mettere nero su bianco un metatag che permetta ai browser di "selezionare" la modalità di rendering appropriata.Ora per IE ci ha pensato microsoft.Sicuramente tra un anno o due si sveglierà il consorzio w3c proponendo un metatag con un nome diverso che fa la stessa cosa... E scommetto che ancora una volta sarà Microsoft a essere messa nel mirino e non la scarsa lungimiranza del w3c.
    • ahio' scrive:
      Re: Microsoft - One step beyond
      - Scritto da: Bubu Settete
      Secondo me Microsoft si è dimostrata ancora una
      volta un passo più avanti di chi si inventa gli
      "standard"
      .

      Questa idea del meta tag è fantastica.
      Accontenta sia chi vuole usare IE al 100% delle
      sue possibilità con il motore di rendering
      proprietario (magari per una intranet), sia chi
      vuole usare IE per fare siti compatibili agli
      standar.

      Tutti i browser degni di chiamarsi tali hanno un
      modalità di rendering "non" standard. Compreso
      FF.

      Chi "inventa" gli standard avrebbe dovuto già da
      tempo mettere nero su bianco un metatag che
      permetta ai browser di "selezionare" la modalità
      di rendering
      appropriata.

      Ora per IE ci ha pensato microsoft.
      Sicuramente tra un anno o due si sveglierà il
      consorzio w3c proponendo un metatag con un nome
      diverso che fa la stessa cosa... E scommetto che
      ancora una volta sarà Microsoft a essere messa
      nel mirino e non la scarsa lungimiranza del
      w3c.del w3c fa parte anche microsoft
      • Bubu Settete scrive:
        Re: Microsoft - One step beyond
        Si, fa parte, assieme a molti altri però...
        • marco scrive:
          Re: Microsoft - One step beyond
          - Scritto da: Bubu Settete
          Secondo me Microsoft si è dimostrata ancora una
          volta un passo più avanti di chi si inventa gli
          "standard"gli standard non si "inventano", si stabiliscono insieme, mediando su regole che vadano bene a tutti, o quasi tutti. se poi Microsoft vuol porsi fuori dagli standard, almeno non diciamo che è un passo avanti. semplicemente, cerca di imporre attraverso l'uso della forza (delle quote di mercato) quello che gli pare.
          Questa idea del meta tag è fantastica.
          Accontenta sia chi vuole usare IE al 100% delle
          sue possibilità con il motore di rendering
          proprietario (magari per una intranet), sia chi
          vuole usare IE per fare siti compatibili agli
          standar.quindi dopo aver aggiunto codice alle mie pagine web in maniera che fossero lette da IE 6, averne aggiunte altre per IE 7 (che ovviamente si comporta in maniera diversa dal precedente), devo aggiungere un meta tag per IE 8, semplicemente perché questo si degna di rispettare un pochino di più lo standard? e lo dovrei anche accettare come ideona? ma per piacere. mi sarebbe un sacco più semplice scrivere il mio codice una volta sola, per tutti i browser (o per i primi 3-4, s'intende). e non fare modifiche browser-specific.
          Tutti i browser degni di chiamarsi tali hanno un
          modalità di rendering "non" standard. Compreso
          FF.oh, certo, ma esistono diversi gradi di aderenza agli standard. dai un'occhiata a questo (le prime due colonne riguardano rispettivamente IE 6 e IE 7, la terza Firefox 2, la quarta Opera 9): HTML / XHTML 73%73%90%85%CSS 2.1 51%56%92%94%DOM 50%51%79%84%http://www.webdevout.net/browser-support-summaryla conclusione che ne traggo: se sviluppo un sito web, ho una ragionevole probabilità (superiore al 90%) che il codice che scrivo venga visualizzato in maniera identica da FF2 e Opera 9,scrivendolo una volta sola (ohoho...la magia degli standard). poi devo scrivere altre due versioni: ie 6 e ie 7. ah, giusto, dimenticavo IE 8
          Chi "inventa" gli standard avrebbe dovuto già da
          tempo mettere nero su bianco un metatag che
          permetta ai browser di "selezionare" la modalità
          di rendering
          appropriata.gli standard non vengono inventati, vengono decisi. insieme. io, invece, scriverei: chi sviluppa un browser avrebbe dovuto già da tempo aderire il più possibile agli standard. e non ricorrere a "trucchetti" per scaricare il problema sugli altri.
          Ora per IE ci ha pensato microsoft.
          Sicuramente tra un anno o due si sveglierà il
          consorzio w3c proponendo un metatag con un nome
          diverso che fa la stessa cosa... E scommetto che
          ancora una volta sarà Microsoft a essere messa
          nel mirino e non la scarsa lungimiranza del
          w3c.aahha...ecco! la scarsa lungimiranza del w3c! quindi, mi permetto di riassumere. Microsoft sviluppa un browser che non aderisce agli standard (il fine è noto, ma sarebbe OT), dopo tot anni dice: per utilizzare al meglio il nostro browser che (finalmente) aderisce agli standard dove usare nei vostri siti un trick (il metatag)..scusa, ma non sarebbe più facile dire: finalmente aderiamo gli standard, non siete più obbligati ad usare codice microsoft-specific? e sarebbe pure colpa del w3c?- Scritto da: Bubu Settete
          Si, fa parte, assieme a molti altri però...ah, ora capisco. o lo standard lo impone MS, oppure non va bene. allora che definiamo gli standard a fare, se poi va bene solo quello che dice una delle (tantissime) parti in causa...
    • mak77 scrive:
      Re: Microsoft - One step beyond
      - Scritto da: Bubu Settete
      Secondo me Microsoft si è dimostrata ancora una
      volta un passo più avanti di chi si inventa gli
      "standard"
      .ancora un volta ha dimostrato di fregarsene degli standard a favore dei propri prodotti
      Questa idea del meta tag è fantastica.
      Accontenta sia chi vuole usare IE al 100% delle
      sue possibilità con il motore di rendering
      proprietario (magari per una intranet), sia chi
      vuole usare IE per fare siti compatibili agli
      standar.accontenta i programmatori incapaci di scrivere codice corretto
    • logicaMente scrive:
      Re: Microsoft - One step beyond
      - Scritto da: Bubu Settete
      Secondo me Microsoft si è dimostrata ancora una
      volta un passo più avanti di chi si inventa gli
      "standard"
      .
      Si, in effetti non è la prima volta che prova a "passare oltre" a spese degli altri... peccato che a volte la costringano a fare anche qualche passettino indietro e di lato: ti ricordi mica la Microsoft Virtual Machine?
      • mak77 scrive:
        Re: Microsoft - One step beyond

        passettino indietro e di lato: ti ricordi mica la
        Microsoft Virtual
        Machine?lollissimo, quella si che crashava come si deve (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Bastard Inside scrive:
      Re: Microsoft - One step beyond
      Parole sante, basta con gli standard, con le regole, le leggi, le muffose convenzioni.Propongo da subito, di mettere sulle auto un apposito tag proprietario e di passare col rosso! E voglio proprio vedere se i vigili hanno il coraggio di multare la gente ammettendo implicitamente di essere servi dell'ISO o del W3C! (idea) O) :D
  • saxpax scrive:
    Internet Explorer 8 il futuro del web.
    Il titolo è solo sarcasmo, la devono smettere con questa pubblicità, vorrebero far credere alla gente che IE8 sia un prodotto esclusivo, non capisco una cosa, prima ci vengono a dire che IE7 è libero dal WGA per garantire maggiore sicurezza a tutti gli utenti Windows, adesso salta fuori IE8, e ci vengono a dire che sarà per Windows Vista solo per chi ha una copia originale, e tutti gli utenti che usano Windows XP cosa fanno devono tenersi IE7 o IE6, che secondo Microsoft sono meno sicuri del nuovo IE8. Microsoft la deve smettere a pensare solo a vendere basta con quelle logiche di mercato.
    • lroby scrive:
      Re: Internet Explorer 8 il futuro del web.
      - Scritto da: saxpax
      tutti gli utenti che usano Windows XP cosa fanno
      devono tenersi IE7 o IE6, che secondo Microsoft
      sono meno sicuri del nuovo IE8. Microsoft la deve
      smettere a pensare solo a vendere basta con
      quelle logiche di
      mercato.ma cosa diamine ti lamenti se non potrai installare IE8.0 su XP?? Se già IE7.0 fà schifo, probabilmente a meno di un miracolo,IE8.0 POTREBBE essere uguale o addirittura peggiore di IE7.0per chi ha XP, alternative valide sono : IE6.0 / MOZILLA / OPERA,altro che quel pacco di IE7.0 e pensare che sul mio Vista64bit, sono stato obbligato ad installarmi Firefox solo x NON dover usare IE7.0..uffila mia speranza è nel miracolo citato prima,che IE8.0 possa davvero essere migliore di IE7.0.. ma visto l'andazzo.. ci credo poco..sigh.:'(:'(LROBY
      • mak77 scrive:
        Re: Internet Explorer 8 il futuro del web.
        - Scritto da: lroby
        e pensare che sul mio Vista64bit, sono stato
        obbligato ad installarmi Firefox solo x NON dover
        usare
        IE7.0..uffie ti lamenti... Fingi di averlo fatto per scelta, vedi che presto ti dimentichi che esista altro
        • lroby scrive:
          Re: Internet Explorer 8 il futuro del web.
          - Scritto da: mak77
          - Scritto da: lroby

          e pensare che sul mio Vista64bit, sono stato

          obbligato ad installarmi Firefox solo x NON
          dover

          usare

          IE7.0..uffi

          e ti lamenti... Fingi di averlo fatto per scelta,
          vedi che presto ti dimentichi che esista
          altroInvece no! Io sono ben consapevole di aver scelto Firefox 2.x.x.x , ma non smetterò mai di guardarmi intorno per cercare delle alternative migliori, come "potrebbe" diventare Firefox 3 una volta che verrà rilasciato completo, oppure come qualunque altro browser dovesse mai venire creato e che si possa definire ottima alternativa.Non ho mai avuto e non avrò mai le fette di salame davanti agli occhi,sorryLROBY
          • mak77 scrive:
            Re: Internet Explorer 8 il futuro del web.

            Non ho mai avuto e non avrò mai le fette di
            salame davanti agli
            occhi,sorrybeh al momento bisogna avere tutto il salame negli occhi per usare una qualsiasi versione di IE :)
          • lroby scrive:
            Re: Internet Explorer 8 il futuro del web.
            - Scritto da: mak77

            Non ho mai avuto e non avrò mai le fette di

            salame davanti agli

            occhi,sorry

            beh al momento bisogna avere tutto il salame
            negli occhi per usare una qualsiasi versione di
            IE
            :)per dire certe cose il salame devi avercelo da qualche altra parte,altro che negli occhi (e manco a fettine,intero! :D)prima di Vista,con XP mi trovavo (e mi trovo tutt'ora nei pc XP) cosi bene con IE6.0LROBY
  • luchino scrive:
    Nuova falla in Firefox 2.0.0.12 cookie
    E intanto spunta una nuova falla in Firefox...Mozilla Firefox Domain Extensions Insecure Cookie Access VulnerabilityMozilla Firefox 2.0.0.12 and early versions are prone to a vulnerability that allows attackers to set arbitrary cookies for certain domain extensions.The browser does not have any security provisions to prevent cookies being set for extensions with embedded dots. Attackers can leverage this issue to set cookies in a manner that could aid in other web-based attacks.http://www.securityfocus.com/bid/27950
    • colapasta scrive:
      Re: Nuova falla in Firefox 2.0.0.12 cookie
      ormai Firefox sta diventando sempre più un colabrodo...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Nuova falla in Firefox 2.0.0.12 cookie
        non date da mangiare ai troll
      • mak77 scrive:
        Re: Nuova falla in Firefox 2.0.0.12 cookie
        - Scritto da: colapasta
        ormai Firefox sta diventando sempre più un
        colabrodo...abituati come siamo a non sapere le cose (tipo i fix che ci sono dentro le varie patch Microsoft per dirne una) quando le sappiamo poi ci spaventiamo. Quando invece dovremmo sentirci più protetti... mah...
  • mario scrive:
    dovrà sottostare a WGA? solo per Vista?
    dettagli eh? :)
    • gerry scrive:
      Re: dovrà sottostare a WGA? solo per Vista?
      - Scritto da: mario
      dettagli eh? :)Appunto... qualche feature simpatica che avrebbe?
      • tucano scrive:
        Re: dovrà sottostare a WGA? solo per Vista?
        - Scritto da: gerry
        Appunto... qualche feature simpatica che avrebbe?per i primi 2 anni occorre avere una copia originale di Vista
        • tucano scrive:
          Re: dovrà sottostare a WGA? solo per Vista?
          - Scritto da: tucano
          per i primi 2 anni occorre avere una copia
          originale di
          Vistapoi sarà rilasciato come free
          • Sgabbio scrive:
            Re: dovrà sottostare a WGA? solo per Vista?
            non credo che metteranno il WGA se no nessuno se lo scarica.
  • Uhm...Uhm.. .. scrive:
    Iexplorer=problemi
    Io lavoro per l'helpdesk di un noto ISP italiano e vi dico solo che da quando è uscito IE7 migliaia di utenti l'hanno installato e AUTOMATICAMENTE la navigazione veniva bloccata.Poi fate voi...XD
    • Zulio scrive:
      Re: Iexplorer=problemi
      - Scritto da: Uhm...Uhm.. ..
      Io lavoro per l'helpdesk di un noto ISP italiano
      e vi dico solo che da quando è uscito IE7
      migliaia di utenti l'hanno installato e
      AUTOMATICAMENTE la navigazione veniva
      bloccata.
      Poi fate voi...XDA me questo sembra tanto una FAKE-ata...Cosa cavolo vuol dire la navigazione veniva bloccata....Installato centinaia di pc e mai successo.
      • lroby scrive:
        Re: Iexplorer=problemi
        - Scritto da: Zulio
        - Scritto da: Uhm...Uhm.. ..

        Io lavoro per l'helpdesk di un noto ISP italiano

        e vi dico solo che da quando è uscito IE7

        migliaia di utenti l'hanno installato e

        AUTOMATICAMENTE la navigazione veniva

        bloccata.

        Poi fate voi...XD


        A me questo sembra tanto una FAKE-ata...
        Cosa cavolo vuol dire la navigazione veniva
        bloccata....
        Installato centinaia di pc e mai successo.Mia moglie lavora presso il call center della Telecom,187 ALICE ADSL e mi ha già detto in passato (confermando quello che ha scritto Uhm.. Uhm..) che effettivamente è successo in alcuni casi che subito dopo l'installazione di IE7.0,internet smettesse di funzionare correttamente,mentre dopo il ritorno ad IE6.0 tutto tornava come prima.PSprima di fare di tutta un'erba un fascio,sappiate che NON tutti quelli che lavorano nei call center sono persone di elevata ignoranza informatica, ci sono anche alcuni membri che pur sapendo fare BENE il loro mestiere,hanno difficoltà oggettive a trovare un'azienda migliore per lavorare in modo più gratificante.ciaoLROBY
    • anonimo scrive:
      Re: Iexplorer=problemi
      ora capisco perchè quando chiami i call center non concludi mai nulla...se sono tutti come te quelli dell'help desk siamo a cavallo... :D
    • tucano scrive:
      Re: Iexplorer=problemi
      - Scritto da: Uhm...Uhm.. ..
      Io lavoro per l'helpdesk di un noto ISP italiano
      e vi dico solo chi chiama l'helpdesk si sa che di cultura informatica è a digiuno...
  • mes.id scrive:
    IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
    Lasciamo stare per uan volta explorer, e parliamo piu' in generale della subdoda per non dire traviante strategia che le aziende del closed source attuano a danno degli utenti.Parlo ovviamente di rilasciare sofware beta, senza pagare i tester! E nella peggiore delle ipotesi anche le versioni definitive sono a loro volta delle beta! ragazzi, riflettete un attimo, qui nessuno ci obbliga ad essere beta tester per l'eternita'.Per essere beta tester di un programma closed source con licenza restrittiva di cui non ne conosciamo il funzionamento ne il codice, dovremmo minimo essere pagati! Altro che offrire gratis i nostri feedbak!La gente e' stufa di fare la cavia, la gente e' stufa di vivere umiliata, la gente vuole liberta'.Voi fareste il beta tester degli alimenti? Accettereste a scatola chiusa di ingurgitare cibaglia non specificata, di cui non ne conoscete la provenienza e neppure gli ingredienti che ci sono dentro? Sicuramente no. E allora perche' continuare a farlo con il sofware? Mangiare un panino avariato nel paggiore delle ipotesi puo' portare a un maldipancia, ma che cosa succede con un sofware? Se il sofware e' poco sicuro o addirittura complice di associazioni malavitose (purtroppo vi sono tantissimi esempi), voi vi sentireste sicuri? vi sentireste sicuri nel non sapere come le vostre password vengono criptate o come la cache del vostro browser viene gestita? Linux e firefox sono l'unica scelta saggia per vivere internet lontano da spyware e le altre insidie che solo il sofware closde source con licenza restrittiva ci ha abituato ad immaginare.Ragazzi, datevi una sveglia, ormai la gente sta passando al pinguino! I sistemi operativi close source sono ormai al termine della loro evoluzione. I padroni del closed source, gli imperi miliardari del sofware con licenza restrittiva, si stanno sciogliendo come neve al sole! E pensare che un paio di anni fa, nessuno avrebbe mai immaginato che sarebbe stato proprio un pinguino a spezzare le cateneche imprigionano l'informatica mondiale!
    • Troll detected scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      (troll)
    • Pippo scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      Sembra di stare a sentire Berlusconi!Anche lui abusa della parola libertà!
      • Funz scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        - Scritto da: Pippo
        Sembra di stare a sentire Berlusconi!
        Anche lui abusa della parola libertà!Berlusconi racconta palle, mentre l'OS garantisce alcune libertà incontrovertibili.Alcune persone ormai sono talmente asservite mentalmente da non rendersene conto.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
          contenuto non disponibile
          • Nameless One scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE


            Berlusconi racconta palle, mentre l'OS
            garantisce

            alcune libertà

            incontrovertibili.

            Alcune persone ormai sono talmente asservite

            mentalmente da non rendersene

            conto.

            esatto:
            Berlusconi direbbe le tue stesse parole.anche prodi, se riuscisse a mettere due parole in fila senza avere 2 ore per pensarci. (senza parlare del fatto che è sempre di corsa per sfuggire all'affettatrice)
          • Sgabbio scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            ma che palle, dobbiamo metterla in politica sempre ?
    • Zulio scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      Per ora mi accontento di Firefox e Windows XP.Linux è troppo complicato....e io quando uso il computer lo voglio "USARE". non voglio perdere ore per configurare una scheda video o installare un programma (da riga di comando.)...leggendo FAQ, readme di drivers etc etc.Quando LINUX sarà all'altezza....ben volentieri.
      • picchiatello scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        - Scritto da: qwerty

        Fintanto che ci saranno questi problemi, linux
        non si affermerà
        mai.

        P.S. Questo è l'anno di Linux! (rotfl)pur approvando in parte quello che hai scritto , manca un punto fondamentale i costi :Windows e MAC costano troppo: o si danno una regolata o gli utenti presto cambieranno anche perche' diciamolo francamente nessuno si potrebbe permettere mai tutte le licenze software nei propri pc.Ms ha fatto la sua fortuna sulla pirateria e sul blando controllo delle copie Apple lo a fatto non facendo pagare il bundle , ma caricando la spese sull'hardware che oggigiorno non e' poi cosi' superiore al pc stesso.Intanto l'eee vende e parecchio....pero' e' divertente piu' scelta ha l'utente finale e meglio e' per tutti anche per chi produce.
      • paco scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        ogni cambiamento costa fatica, ma se si pensa che ne valga la pena si fasto scrivendo da una ottima Kununtu connessa mediante UMTS da Nokia 6630, Firefox che trotterella allegro e una compatibilità hardware mai sperimentata fino ad ora su un sistema Linux: se avete voglia di provare a cambiare ora si può e in maniera convincente dopo anni che ci provo per me iniziamo ad esserci anche sul Desktopsul fatto di perdere ore per avere una completezza minima di software che uso (e sono tanti) su XP ci devo spendere minimo 2 giorni per installare e configurare a mio gusto, ovviamente piratando più di qualcosa ;-)oggi con ADEPT (gestore pacchetti con semplice GUI) ho installato tutto quello che mi serve e di più in 2 oreun ex-utente windows 95, 98, ME, 2000 e XP e scusate l'OT
        • Anonimo scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

          e scusate l'OTNo, non ti scusiamo!Pagherai per aver osato andare OT! @^
        • lroby scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
          - Scritto da: paco
          [CUT]... su XP ci devo spendere minimo 2 giorni per
          installare e configurare a mio gusto, ovviamente
          piratando più di qualcosaScusate se rimango OT,ma tu davvero ci metti 2 giorni per installare e configurare un s.o. + drivers e software?cioè ipotizzando di cominciare alle 9 del mattino e concludere alle 23 di sera, escluse 2 ore di pause pasti tu ci metti 12 ore al giorno per 2 giorni = 24 ore di lavoro? Te lo chiedo perchè io ci metto 2 ore/2 ore e mezza a reinstallare l'intero s.o., ottimizzarlo,installargli il pacchetto OFFICE (o openoffice), vari sw freeware,l'antivirus ed internetArrivo a 3 ore giusto quando devo installare un sw in + nel caso che il cliente me lo chieda oppure quando devo cercare e scaricare dei drivers da internet se il cliente ha perso i cd del pc.LROBY
      • Flavio scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

        non si affermerà mai.Finché ci saranno i tipi come te le aziende continueranno a fare software x winzozz e lo faranno da schifo, tanto di utenti legati alla fantomatica bacata finestra ce ne saranno a bizzeffe.
        P.S. Questo è l'anno di Linux! (rotfl)Il desktop su linux sta diventando una realtà (anche se ci vorranno ancora un paio d'anni x alcune rifiniture): io ho cannato immediatamente Vista sul portatile da poco acquistato (ASUS F3SV) e ora LAVORO solo con Gentoo; certo ho le conoscenze x farlo, ma me le sono sudate e non sono stato li a lamentarmi come un bambino...Bye.
        • qwerty scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
          - Scritto da: Flavio

          non si affermerà mai.

          Finché ci saranno i tipi come te le aziende
          continueranno a fare software x winzozz e lo
          faranno da schifo, tanto di utenti legati alla
          fantomatica bacata finestra ce ne saranno a
          bizzeffe.Le aziende sono libere di sviluppare il loro software per il SO che preferiscono.L'utente è libero di utilizzare quello che vuole.Se non ti piace Windows non lo usare, ma non puoi lamentarti se altra gente preferisce utilizzarlo.
          • Cobra Reale scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: qwerty (solo un troll che si atteggia a persona seria)
            - Scritto da: Flavio


            non si affermerà mai.



            Finché ci saranno i tipi come te le aziende

            continueranno a fare software x winzozz e lo

            faranno da schifo, tanto di utenti legati alla

            fantomatica bacata finestra ce ne saranno a

            bizzeffe.

            Le aziende sono libere di sviluppare il loro
            software per il SO che
            preferiscono.Corel, ad esempio, che chiuse la sua sezione Linux dopo che M$ se ne mangiò una bella fetta. Un caso?
            L'utente è libero di utilizzare quello che vuole.Nel caso di Linux, sì; nel caso di Windows non sempre.
            Se non ti piace Windows non lo usare, ma non puoi
            lamentarti se altra gente preferisce
            utilizzarlo.Credo che lui non si lamenti del fatto che altra gente preferisca utilizzarlo; credo che si lamenti solo dei trolli come te, qwerty.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 13.33-----------------------------------------------------------
          • qwerty scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: Cobra Reale
            - Scritto da: qwerty (solo un troll che si
            atteggia a persona
            seria)

            - Scritto da: Flavio



            non si affermerà mai.





            Finché ci saranno i tipi come te le aziende


            continueranno a fare software x winzozz e lo


            faranno da schifo, tanto di utenti legati alla


            fantomatica bacata finestra ce ne saranno a


            bizzeffe.



            Le aziende sono libere di sviluppare il loro

            software per il SO che

            preferiscono.

            Corel, ad esempio, che chiuse la sua sezione
            Linux dopo che M$ se ne mangiò una bella fetta.
            Un
            caso?Mah non lo so, dimmelo tu. :)


            L'utente è libero di utilizzare quello che
            vuole.

            Nel caso di Linux, sì; nel caso di Windows non
            sempre.Sì? E quando scusa? (newbie)


            Se non ti piace Windows non lo usare, ma non
            puoi

            lamentarti se altra gente preferisce

            utilizzarlo.

            Credo che lui non si lamenti del fatto che altra
            gente preferisca utilizzarlo; credo che si
            lamenti solo dei trolli come te,
            qwerty.Ottima argomentazione, mi hai convinto.
          • Cobra Reale scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: qwerty
            - Scritto da: Cobra Reale

            - Scritto da: qwerty (solo un troll che si

            atteggia a persona

            seria)


            - Scritto da: Flavio




            non si affermerà mai.







            Finché ci saranno i tipi come te le aziende



            continueranno a fare software x winzozz e lo



            faranno da schifo, tanto di utenti legati
            alla



            fantomatica bacata finestra ce ne saranno a



            bizzeffe.





            Le aziende sono libere di sviluppare il loro


            software per il SO che


            preferiscono.



            Corel, ad esempio, che chiuse la sua sezione

            Linux dopo che M$ se ne mangiò una bella fetta.

            Un

            caso?

            Mah non lo so, dimmelo tu. :)Boh! Me lo chiedo tutte le volte che guardo il cd con le versioni di prova di Wordperfect e Photopaint per Linux (era allegato ad un vecchio numero di PC Professionale) e quello con una vecchia versione della distro Debian-based che Corel stava sviluppando.


            L'utente è libero di utilizzare quello che

            vuole.



            Nel caso di Linux, sì; nel caso di Windows non

            sempre.

            Sì? E quando scusa? (newbie)Quando per lavoro deve usare applicazioni disponibili solo per Windows, ad esempio (in quel caso "sceglie" Windows anziché Linux perché quelle applicazioni non ci sono per Linux).


            Se non ti piace Windows non lo usare, ma non

            puoi


            lamentarti se altra gente preferisce


            utilizzarlo.



            Credo che lui non si lamenti del fatto che altra

            gente preferisca utilizzarlo; credo che si

            lamenti solo dei trolli come te,

            qwerty.

            Ottima argomentazione, mi hai convinto.Mi fa piacere :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 16.03-----------------------------------------------------------
          • qwerty scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: Cobra Reale
            - Scritto da: qwerty

            - Scritto da: Cobra Reale


            - Scritto da: qwerty (solo un troll che si


            atteggia a persona


            seria)



            - Scritto da: Flavio





            non si affermerà mai.









            Finché ci saranno i tipi come te le
            aziende




            continueranno a fare software x winzozz e
            lo




            faranno da schifo, tanto di utenti legati

            alla




            fantomatica bacata finestra ce ne saranno
            a




            bizzeffe.







            Le aziende sono libere di sviluppare il loro



            software per il SO che



            preferiscono.





            Corel, ad esempio, che chiuse la sua sezione


            Linux dopo che M$ se ne mangiò una bella
            fetta.


            Un


            caso?



            Mah non lo so, dimmelo tu. :)

            Boh! Me lo chiedo tutte le volte che guardo il cd
            con le versioni di prova di Wordperfect e
            Photopaint per Linux (era allegato ad un vecchio
            numero di PC Professionale) e quello con una
            vecchia versione della distro Debian-based che
            Corel stava
            sviluppando.Ah ok, era soltanto per sapere. :)




            L'utente è libero di utilizzare quello che


            vuole.





            Nel caso di Linux, sì; nel caso di Windows non


            sempre.



            Sì? E quando scusa? (newbie)

            Quando per lavoro deve usare applicazioni
            disponibili solo per Windows, ad
            esempio.Se il software corrispondente per Linux non esiste cosa vuoi farci?E comunque anche se esistesse in azienda devi sottostare al software scelto da loro. Se ci fosse Linux saresti obbligato ad usare Linux.Dunque? Non capisco il senso del discorso.




            Se non ti piace Windows non lo usare, ma non


            puoi



            lamentarti se altra gente preferisce



            utilizzarlo.





            Credo che lui non si lamenti del fatto che
            altra


            gente preferisca utilizzarlo; credo che si


            lamenti solo dei trolli come te,


            qwerty.



            Ottima argomentazione, mi hai convinto.

            Mi fa piacere :)Bene. :)
          • mes.id scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            Se il software corrispondente per Linux non
            esiste cosa vuoi farci?Non si puo' liquidare in modo così approssimativo e qualunquista una cosa che andrebbe invece approfondita in ogni sfacciettatura.dunque per quale motivo manca QUEL sofware in linux? Forse perche' chi come te necessitava di un simile porgramma ha vigliaccamente preferito optare per costose e ingombranti soluzioni proprietarie, quando poteva semplicemente fare una domanda alla comunity, offrire spunti, dare delle idee.insomma ci si poteva far sentire, e innescare qual fantastico porcesso che accade nel mondo linux; la nascita di un nuovo progetto open. Avresti anche potuto dare una mano in prima persona; non e' necessario essere programmatore, puoi occuparti del sito, della documentazione, delle traduzuini o del beta testing. non esiste persona che non si possa rendere utile alla community, al contrario esistono tantissimi fannulloni che per pigrizia rischiano con il loro non aiuto di far rallentare moltissimi progetti open. Fatti un esame di coscienza la prossima volta, prima di sparare giudizi sun una intera community.
            E comunque anche se esistesse in azienda devi
            sottostare al software scelto da loro. Se ci
            fosse Linux saresti obbligato ad usare Linux.
            Dunque? Non capisco il senso del discorso.Ma se tu riuscissi a far risparmiare diverse centinaia di migliaia di euro all'anno in licenze e aggiornamenti? Pensi davvero che il tuo capo non ne sarebbe felice? Forse l'unico ad essere in disaccordo sarebbe il sistemista windosiano, quello si farebbe perdere ai suoi amichetti rivenditori una bella fetta di mercato e lui perderebbe il solito extra che intasca sottobanco.E' ora di aria pulita! E' ora di rinnovare; linux e' l'unica scelta saggia (per ora).
          • Viva Linux! scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            ma anche no
          • Aria Pulita scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            E' ora di aria pulita!Allora vai in campagna, lì ce n'è in abbondanza!
          • Anonimo scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: mes.id

            Se il software corrispondente per Linux non

            esiste cosa vuoi farci?

            Non si puo' liquidare in modo così approssimativo
            e qualunquista una cosa che andrebbe invece
            approfondita in ogni
            sfacciettatura.

            dunque per quale motivo manca QUEL sofware in
            linux? Forse perche' chi come te necessitava di
            un simile porgramma ha vigliaccamente preferito
            optare per costose e ingombranti soluzioni
            proprietarie, quando poteva semplicemente fare
            una domanda alla comunity, offrire spunti, dare
            delle
            idee.

            insomma ci si poteva far sentire, e innescare
            qual fantastico porcesso che accade nel mondo
            linux; la nascita di un nuovo progetto open.
            Avresti anche potuto dare una mano in prima
            persona; non e' necessario essere programmatore,
            puoi occuparti del sito, della documentazione,
            delle traduzuini o del beta testing. non esiste
            persona che non si possa rendere utile alla
            community, al contrario esistono tantissimi
            fannulloni che per pigrizia rischiano con il loro
            non aiuto di far rallentare moltissimi progetti
            open. Fatti un esame di coscienza la prossima
            volta, prima di sparare giudizi sun una intera
            community.




            E comunque anche se esistesse in azienda devi

            sottostare al software scelto da loro. Se ci

            fosse Linux saresti obbligato ad usare Linux.

            Dunque? Non capisco il senso del discorso.

            Ma se tu riuscissi a far risparmiare diverse
            centinaia di migliaia di euro all'anno in licenze
            e aggiornamenti? Pensi davvero che il tuo capo
            non ne sarebbe felice? Forse l'unico ad essere in
            disaccordo sarebbe il sistemista windosiano,
            quello si farebbe perdere ai suoi amichetti
            rivenditori una bella fetta di mercato e lui
            perderebbe il solito extra che intasca
            sottobanco.

            E' ora di aria pulita! E' ora di rinnovare; linux
            e' l'unica scelta saggia (per
            ora).La realtà è un'altra. Svegliati!
          • Pippo scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            insomma ci si poteva far sentire, e innescare
            qual fantastico porcesso che accade nel mondo
            linux; la nascita di un nuovo progetto open.Ma tu quanti anni hai? 12?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Cobra Reale scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            Se volevi fare il paladino di Linux, potevi scegliere un avatar meno inquietante :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 19.15-----------------------------------------------------------
          • mes.id scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            l'immagine originale e' molto piu' grossa... si vede un pinguino gigante che devasta una citta' america... non vedo cosa ci sia di inquietante e' solo una immagine.E' divertente, perche' nessuno si aspetterebbe un animale così pacifico e tenero portare taata distruzione.E' semplicemente una metafora di come l'opensource sia una forza inarrestabile capace di scuotere e minare le fondamenta degli imperi economici costruiti grazie ad una idea vecchia e superata di business.Non ci vedo nulla di inquietante, non meno di un serpente velenoso come il tuo avatar.
          • Darth Vader scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: mes.id

            Se il software corrispondente per Linux non

            esiste cosa vuoi farci?

            Non si puo' liquidare in modo così approssimativo
            e qualunquista una cosa che andrebbe invece
            approfondita in ogni
            sfacciettatura.Magari "sfaccettatura", senza i.

            dunque per quale motivo manca QUEL sofware in
            linux? Forse perche' chi come te necessitava di
            un simile porgramma ha vigliaccamente preferito
            optare per costose e ingombranti soluzioni
            proprietarie, quando poteva semplicemente fare
            una domanda alla comunity, offrire spunti, dare
            delle
            idee.Perché "costose e ingombranti" sono anche "solide e diffuse", magari? Chemmenefrega di avere un software che va benissimo su Linux distro XYZ versione 2.a.b.c build 4.5.6.7 se poi non lo vendo?

            insomma ci si poteva far sentire, e innescare
            qual fantastico porcesso che accade nel mondo
            linux; la nascita di un nuovo progetto open.Ma anche no. Perché devo regalare il software con cui conto di mangiare?
            Avresti anche potuto dare una mano in prima
            persona; non e' necessario essere programmatore,
            puoi occuparti del sito, della documentazione,
            delle traduzuini o del beta testing. non esiste
            persona che non si possa rendere utile alla
            community, al contrario esistono tantissimi
            fannulloni che per pigrizia rischiano con il loro
            non aiuto di far rallentare moltissimi progetti
            open.O magari perché, semplicemente, hanno di meglio da fare nella vita. Fatti un esame di coscienza la prossima
            volta, prima di sparare giudizi sun una intera
            community.E magari tu scendi da Marte prima di infilare tutta una sfilza di cazzate da oscar.




            E comunque anche se esistesse in azienda devi

            sottostare al software scelto da loro. Se ci

            fosse Linux saresti obbligato ad usare Linux.

            Dunque? Non capisco il senso del discorso.

            Ma se tu riuscissi a far risparmiare diverse
            centinaia di migliaia di euro all'anno in licenze
            e aggiornamenti? Pensi davvero che il tuo capo
            non ne sarebbe felice?Se tutti i costi dell'informatica fossero lì, Linux avrebbe già sfondato. Evidentemente, nonstante quello che vi insegnano su /. non è così. Forse l'unico ad essere in
            disaccordo sarebbe il sistemista windosiano,
            quello si farebbe perdere ai suoi amichetti
            rivenditori una bella fetta di mercato e lui
            perderebbe il solito extra che intasca
            sottobanco.Ma perché pagare sottobanco per un prodotto che si vende da solo? I venditori MS sono mica scemi.

            E' ora di aria pulita! E' ora di rinnovare; linux
            e' l'unica scelta saggia (per
            ora).Per te, forse, una trombatina farebbe meglio. Get a life.
        • Zulio scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

          Il desktop su linux sta diventando una realtà
          (anche se ci vorranno ancora un paio d'anni x
          alcune rifiniture): io ho cannato immediatamente
          Vista sul portatile da poco acquistato (ASUS
          F3SV) e ora LAVORO solo con Gentoo; certo ho le
          conoscenze x farlo, ma me le sono sudate e non
          sono stato li a lamentarmi come un
          bambino...E' proprio il fatto di dover avere le conoscenze che non voglio. Perchè devo perdere giorni per capire come installare un driver quando in Windows è una cosa elementare?Poi...diciamocelo chiaramente....Windows (parlo di XP almeno) non è poi così "bacato" come tutti vogliono far credere. io ho vari server con Windows, varie macchine con XP collegate a internet e nattate con tutte le porte aperte....etc e mai avuto un problema....ok se installo un firewall software...incomincia a dirmi bloccato pacchetto di quà...bloccato attacco di la....Ma senza firewall funziona tutto normale....da anni.
          • Zulio scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            E' proprio il fatto di dover avere le conoscenze
            che non voglio. Perchè devo perdere giorni per
            capire come installare un driver quando in
            Windows è una cosa
            elementare?
            Poi...diciamocelo chiaramente....Windows (parlo
            di XP almeno) non è poi così "bacato" come tutti
            vogliono far credere. io ho vari server con
            Windows, varie macchine con XP collegate a
            internet e nattate con tutte le porte
            aperte....etc e mai avuto un problema....ok se
            installo un firewall software...incomincia a
            dirmi bloccato pacchetto di quà...bloccato
            attacco di la....Ma senza firewall funziona tutto
            normale....da
            anni.ah...e comunque sono anche io utente Linux...(Freesco)..quindi non venitemi a dire che lavoro per microsoft... :-)
          • The Advange scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE


            Poi...diciamocelo chiaramente....Windows (parlo

            di XP almeno) non è poi così "bacato" come tutti

            vogliono far credere. io ho vari server con

            Windows, varie macchine con XP collegate a

            internet e nattate con tutte le porte

            aperte....etc e mai avuto un problema....ok se

            installo un firewall software...incomincia a

            dirmi bloccato pacchetto di quà...bloccato

            attacco di la....Ma senza firewall funziona
            tutto

            normale....da

            anni.Cioè hai messo un firewall e ti dice che sei continuamente sotto attacco, ma se non ce l'hai vivi tranquillo.Quindi se assumo una guardia giurata che mi dice "Guadra che ti hanno svaligiato la casa" non vivo tranquillo, se rubano continuamente in casa mia e non me ne accorgo, sono contento. No, scusa, spiegamela questa...
          • Zulio scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            Quindi se assumo una guardia giurata che mi dice
            "Guadra che ti hanno svaligiato la casa" non vivo
            tranquillo, se rubano continuamente in casa mia e
            non me ne accorgo, sono contento. No, scusa,
            spiegamela
            questa...è molto semplice.Ogni volta che appare che sei sotto attacco....non vuole dire niente....Infatti arrivano dei pacchetti che "SONO NECESSARI".Un ping non è certo nocivo per il sistema....come non è nociva una richiesta DNS....ma i firewall (software) li visualizzano come attacchi. Ecco perchè io non uso firewall software....perchè sono nocivo loro stessi.... :-)
          • logicaMente scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            Mah, questa non mi trova proprio d'accordo, spero che almeno usi sulle tue macchine il firewallino integrato in XP e Vista: non serve quasi a niente e non lo vedi mai... ma almeno qualche toppa sul traffico in ingresso la mette, altrimenti il primo worm che passa ti impesta tutte le macchine della rete come niente fosse.
          • Zulio scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: logicaMente
            Mah, questa non mi trova proprio d'accordo, spero
            che almeno usi sulle tue macchine il firewallino
            integrato in XP e Vista: non serve quasi a niente
            e non lo vedi mai... ma almeno qualche toppa sul
            traffico in ingresso la mette, altrimenti il
            primo worm che passa ti impesta tutte le macchine
            della rete come niente
            fosse.Normalmente a casa mia uso Freesco...che fà da router e firewall...Però ho anche delle macchine connessea a internet direttamente....se le tieni aggiornate...non fa niente....con il firewall di windows avviato ovviammente.
        • mes.id scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

          Finché ci saranno i tipi come te le aziende
          continueranno a fare software x winzozz e lo
          faranno da schifo, tanto di utenti legati alla
          fantomatica bacata finestra ce ne saranno a
          bizzeffe.Quotone al 200%.Il problema non sono tanto i potentati del closed source, ma i piccoli servi dei potenti. Quelli che avendo le mani in pasta, sperano lusingando e omettendo le verita' di strappare all'open source quote di mercato. Loro non dicono la verta', loro non ti danno la scelta, loro agiscono perche' hanno paura.Infatti i primi a perdere dall'open source, non sono i grandi magnati del sofware, loro hanno gia' i forzieri stracolmi di denaro. Sono i piccoli e laboriosi servetti del closed source; un incrdibile sottobosco di piccole attivita' tutte legate al closed source.Loro vedrebbero sparire in un lampo tutti i loro traffici, se solo la gente conoscesse la verita' e abbracciasse il pinguino.Capito perche' c0'e' tanto odio verso il pinguino? Insegnerebbe finalmente alla gente a lavorare sul serio!
          Il desktop su linux sta diventando una realtà
          (anche se ci vorranno ancora un paio d'anni x
          alcune rifiniture): io ho cannato immediatamente
          Vista sul portatile da poco acquistato (ASUS
          F3SV) e ora LAVORO solo con Gentoo; certo ho le
          conoscenze x farlo, ma me le sono sudate e non
          sono stato li a lamentarmi come un bambino...Parole sante, e che dire della conoscenza che hai acquosito? La soddisfazione di avere fatto qualcosa da solo? La certezza di essere sicuri di conoscere il proprio PC? tutte soddisfazioni che ul sistema oeprativo closed source con licenza restrittiva non potra' mai darti!Un applauso inoltre per avere scelto una distro da vero intenditore come gentoo...una velocita' che gli sparaicone winzozziani neanche si immaginano!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 16.00-----------------------------------------------------------
          • 123 scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 16.00
            --------------------------------------------------Ma sei posseduto da Stallman? (rotfl)
          • Cobra Reale scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            Ma sei posseduto da Stallman? (rotfl)Forse è solo un troll winaro che finge di essere un fanatico linaro @^
          • Anonimo scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 16.00
            --------------------------------------------------Sogna sogna!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • MircoM scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        premetto che la penso diversamente da te, comunque comprendo il tuo ragionamento su molti dei punti che hai elencato, e sono consapevole dei problemi legati all'utilizzo desktop delle distribuzioni GNU/Linux.ma questa è una cavolata :)
        -è decisamente instabile: dato che è open source, chiunque ci può
        mettere mano, anche il più incompetente, di conseguenza la qualità
        del codice non può essere all'altezza di quello closed source, dove
        si ha la certezza che sarà scritto da professionistinon è che se decidi di scrivere una riga di codice a caso nel kernel quello che hai scritto va subito in mainstream :). la qualità del codice di linux è decisamente alta, e soprattutto è verificabile (anche da te, scarica e dai un'occhiatina).
        • qwerty scrive:
          Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
          - Scritto da: MircoM
          premetto che la penso diversamente da te,
          comunque comprendo il tuo ragionamento su molti
          dei punti che hai elencato, e sono consapevole
          dei problemi legati all'utilizzo desktop delle
          distribuzioni
          GNU/Linux.

          ma questa è una cavolata :)


          -è decisamente instabile: dato che è open
          source, chiunque ci può
          mettere mano, anche il
          più incompetente, di conseguenza la qualità
          del
          codice non può essere all'altezza di quello
          closed source, dove
          si ha la certezza che sarà
          scritto da
          professionisti

          non è che se decidi di scrivere una riga di
          codice a caso nel kernel quello che hai scritto
          va subito in mainstream :). la qualità del codice
          di linux è decisamente alta, e soprattutto è
          verificabile (anche da te, scarica e dai
          un'occhiatina).Dici che funziona così? :$
          • mes.id scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            Dici che funziona così? :$Certo la forza dell'open source sta proprio in questo. Siamo in tanti, siamo in tantissimi, sempre piu' gente e' stufa di vivere nel terrore e decide di passare a linux.La gente e' ben lieta di lasciarsi alle spalle il terrore di un os che crasha di contintuo. La gente e' felice di dimenticare virus e spyware. La gente finalmente e' libera di conoscere come funziona il proprio os. Tutto questo e' linux che ti piaccia oppure no, dovrai abituarti, il tuo sistema operativo proprietario closed source con licenza restrittiva sara' un oggetto da museo (collocabile nella sezione dei disastri scientifici).Sveglia, guardati intorno, tu non vedi il cambiamento!Ogni giorno migliaia di persone abbracciano il pinguino, ogni giorno migliaia di volontari lavorano gratuitamente per noi, facendo crescere un progetto in modo ordinato e equilibrato, Ogni giorno la minaccia del closed source si fa sempre piu' lontana.Il vento dell'open source puo' finalmente gonfiare le nostre vele, non ci sono piu' scuse, linux ormai e' pronto per navigare verso il futuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            Il vento dell'open source puo' finalmente
            gonfiare le nostre vele, non ci sono piu' scuse,
            linux ormai e' pronto per navigare verso il
            futuro.AMEN!
          • qwerty scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: mes.id

            Dici che funziona così? :$

            Certo la forza dell'open source sta proprio in
            questo. Siamo in tanti, siamo in tantissimi,
            sempre piu' gente e' stufa di vivere nel terrore
            e decide di passare a
            linux.

            La gente e' ben lieta di lasciarsi alle spalle il
            terrore di un os che crasha di contintuo. La
            gente e' felice di dimenticare virus e spyware.
            La gente finalmente e' libera di conoscere come
            funziona il proprio os. Tutto questo e' linux che
            ti piaccia oppure no, dovrai abituarti, il tuo
            sistema operativo proprietario closed source con
            licenza restrittiva sara' un oggetto da museo
            (collocabile nella sezione dei disastri
            scientifici).

            Sveglia, guardati intorno, tu non vedi il
            cambiamento!
            Ogni giorno migliaia di persone abbracciano il
            pinguino, ogni giorno migliaia di volontari
            lavorano gratuitamente per noi, facendo crescere
            un progetto in modo ordinato e equilibrato, Ogni
            giorno la minaccia del closed source si fa sempre
            piu'
            lontana.
            Il vento dell'open source puo' finalmente
            gonfiare le nostre vele, non ci sono piu' scuse,
            linux ormai e' pronto per navigare verso il
            futuro.Davvero? :$
          • Pippo scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE

            Certo la forza dell'open source sta proprio in
            questo. Siamo in tanti, siamo in tantissimi,
            sempre piu' gente e' stufa di vivere nel terrore
            e decide di passare a
            linux.e Forza Italiaè tempo di crederedai Forza Italiache siamo tantissimie abbiamo tuttiun fuoco dentro al cuoreun cuore grande chesincero e liberobatte forte per te
          • joe tornado scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            - Scritto da: mes.id

            Dici che funziona così? :$

            Certo la forza dell'open source sta proprio in
            questo. Siamo in tanti, siamo in tantissimi,ma quanti ?
            sempre piu' gente e' stufa di vivere nel terrore??? de che ???
            e decide di passare a
            linux.
            ah. e perchè non ad Amiga OS ?
            La gente e' ben lieta di lasciarsi alle spalle il
            terrore di un os che crasha di contintuo.ma crasherà a te ! Ancora con queste leggende legate a Windows 9X ... La
            gente e' felice di dimenticare virus e spyware.Ne avrò beccati due in sette anni che uso Windows XP
            La gente finalmente e' libera di conoscere come
            funziona il proprio os.sai quanto cazzo gliene frega Tutto questo e' linux che
            ti piaccia oppure no, dovrai abituarti, il tuo
            sistema operativo proprietario closed source con
            licenza restrittiva sara' un oggetto da museovabbè, io me lo compro (originale), così potrò magari farci qualche soldo rivendendolo ad uno dei suddetti musei !
            (collocabile nella sezione dei disastri
            scientifici).

            Sveglia, guardati intorno, tu non vedi il
            cambiamento!
            Ogni giorno migliaia di persone abbracciano il
            pinguino, ogni giorno migliaia di volontari
            lavorano gratuitamente per noi, facendo crescere
            un progetto in modo ordinato e equilibrato, Ogni
            giorno la minaccia del closed source si fa sempre
            piu'
            lontana.
            Il vento dell'open source puo' finalmente
            gonfiare le nostre vele, non ci sono piu' scuse,
            linux ormai e' pronto per navigare verso il
            futuro.Quando mi verrà più comodo e conveniente usarlo rispetto a Windows lo farò, ma non prima.
          • franz1789 scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            Il ragazzo starà anche enfatizzando, ma le vostre argomentazioni mi sembrano troiate. Allora, tu non hai mai preso virus, io quando sono stato costretto a reinstallare WinXP (per mia sorella, che non lo usa manco più, oramai connette il pc da terminale da sola...) ho installato firewall (Comodo) e antivirus (AntivirPE Classic), cioè il meglio del meglio del free, dopo aver aperto di seguito google, yahoo e kataweb, mi sono trovato sette virus nel pc. Cioè, due ore dopo che avevo finito di installare winXP, con tutti i crismi (l'ho usato per anni, so come funziona), con tutte le protezioni, senza scaricare niente, già sette virus. Ma come c***o fate a dire che funziona bene???? Io ho buttato windows quando per fare l'update del driver della mia ATI il kernel (è un'offesa chiamarlo così, se pensiamo a www.kernel.org) si rifiutava di vedere lo slot PCI. La risposta è stata FORMATTA. Sul sito della M$ ho cercato un sacco di soluzioni per problemi, a tutti era richiesta la formattazione. Ho avuto alcuni problemi con un winmodem su GNU/Linux, non mi è mai stata richiesta la formattazione, e parlavo con gente seria ed esperta. Windows non ha comunità. E poi io non capisco quelli che dicono che usare Ubuntu è difficile, io trovo più difficoltà a riabituarmi a windows. Con Ubuntu per instalare un software apri synaptic, lo cerchi, lo clicchi e lo installa e configura da solo. Lo vuoi rimuovere? lo clicchi e lo rimuovi. Non ti trovi nessun registro a seccare. Vuoi la wireless? ci sono i tool. vuoi la rete? ci sono gli tool. vuoi i driver? ci sono i tool. Ma che c'è di difficile nell'aprire un tool, selezionare il driver e taggarlo per l'uso? io non lo so, mah...
          • MircoM scrive:
            Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
            già. funziona così.
      • Funz scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        - Scritto da: ZulioBello parlare senza cognizione di causa.
        Per ora mi accontento di Firefox e Windows XP.
        Linux è troppo complicato....e io quando uso il
        computer lo voglio "USARE". non voglio perdere
        ore per configurare una scheda video o installare
        un programma (da riga di comando.)...leggendo
        FAQ, readme di drivers etc
        etc.Evidentemente spuntare una casellina in un elenco e premere "Installa" (in Synaptic e similari) è troppo difficile per l'utente Windows medio...Nessuno obbliga a usare apt-get, per quanto sia il metodo più veloce e comodo, una volta imparato a usare.Per quanto riguarda la scheda video, appena installato il SO ti compare una finestrella dove ti chiede se vuoi che vengano installati automaticamente i driver per la tua scheda video. In questo caso hai ragione, perchè l'utente medio Windows non legge quello che c'è scritto nei messaggi di sistema.
        Quando LINUX sarà all'altezza....ben volentieri.Speriamo mai, perché dovrebbe abbassarsi di parecchio.
    • MircoM scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      mah, IO il beta tester a gratis di SW commerciale non lo farei.comunque, se qualcun altro vuole farlo, buon divertimento :)non ci vedo un gran problema
    • Demistificatore scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      - Scritto da: mes.id
      Lasciamo stare per uan volta explorer, e parliamo
      piu' in generale della subdoda per non dire
      traviante strategia che le aziende del closed
      source attuano a danno degli
      utenti.

      Parlo ovviamente di rilasciare sofware beta,
      senza pagare i tester! E nella peggiore delle
      ipotesi anche le versioni definitive sono a loro
      volta delle beta!


      ragazzi, riflettete un attimo, qui nessuno ci
      obbliga ad essere beta tester per
      l'eternita'.
      Per essere beta tester di un programma closed
      source con licenza restrittiva di cui non ne
      conosciamo il funzionamento ne il codice,
      dovremmo minimo essere pagati! Altro che offrire
      gratis i nostri
      feedbak!

      La gente e' stufa di fare la cavia, la gente e'
      stufa di vivere umiliata, la gente vuole
      liberta'.

      Voi fareste il beta tester degli alimenti?
      Accettereste a scatola chiusa di ingurgitare
      cibaglia non specificata, di cui non ne conoscete
      la provenienza e neppure gli ingredienti che ci
      sono dentro? Sicuramente no. E allora perche'
      continuare a farlo con il sofware?

      Mangiare un panino avariato nel paggiore delle
      ipotesi puo' portare a un maldipancia, ma che
      cosa succede con un sofware?

      Se il sofware e' poco sicuro o addirittura
      complice di associazioni malavitose (purtroppo vi
      sono tantissimi esempi), voi vi sentireste
      sicuri? vi sentireste sicuri nel non sapere come
      le vostre password vengono criptate o come la
      cache del vostro browser viene gestita?


      Linux e firefox sono l'unica scelta saggia per
      vivere internet lontano da spyware e le altre
      insidie che solo il sofware closde source con
      licenza restrittiva ci ha abituato ad
      immaginare.

      Ragazzi, datevi una sveglia, ormai la gente sta
      passando al pinguino! I sistemi operativi close
      source sono ormai al termine della loro
      evoluzione. I padroni del closed source, gli
      imperi miliardari del sofware con licenza
      restrittiva, si stanno sciogliendo come neve al
      sole!

      E pensare che un paio di anni fa, nessuno avrebbe
      mai immaginato che sarebbe stato proprio un
      pinguino a spezzare le cateneche imprigionano
      l'informatica
      mondiale!Condivido, ma finchè è la STESSA MS A FAVORIRE LA DIFFUSIONE DEI SUOI SO ANCHE BELLI CHE PIRATA (non mi dire che credi alla favola della lotta alla pirateria intrapresa da bill e company...), la gente continuerà ad usarli, così come tutti i sw che ci girano e che sono cracckabili anche loro.SE davverro blindassero i casi sarebbero due:I pc si spengonoLe persone aprono gli occhi e si accorgeranno delle alternative valide che ormai ci sono.
    • VE LO DICO IO scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      Scusa ma in quale società vivi?? Non ti accorgi che la gente intorno a te pur di fregare gli altri e di SPRAVVIVERE venderebbe anche il cu..ehm.. la mamma?? Non ti accorgi che farebbe da cavia molto volentieri??Fare una deliziosa cena con il politico di turno o promettere posti di lavoro a malpensa (e poi si lamentano se un privato li licenzia per esubero!!) per un "misero" voto, non è essere una cavia??Se la gente si prosta per queste cose serie, figurati se non lo fa per un programma per computer... dai su... non ci vuole tanto a capirlo.. (rotfl)
    • Yoooooooo scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      Bellissima ho riso tre ore.....quando sento gente così invasata e fondamentalmente ignorante....si si vedrai come si sciolgono I BADRONI del close source.....nel giro di due anni tutte le aziende useranno linsux...si si ....bellissima grazie di cuore ora vado a curarmi il mal di pancia che mi hai fatto venire.mi spiace per te.
      • Pippo scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        - Scritto da: Yoooooooo
        Bellissima ho riso tre ore.....quando sento gente
        così invasata e fondamentalmente ignorante....si
        si vedrai come si sciolgono I BADRONI del close
        source.....nel giro di due anni tutte le aziende
        useranno linsux...si si ....bellissima grazie di
        cuore ora vado a curarmi il mal di pancia che mi
        hai fatto
        venire.
        mi spiace per te.Quando crescerà si renderà conto che il mondo è diverso da come se lo immagina lui.Però è sempre divertente leggere commenti di dodicenni ignoranti! (rotfl)
      • ISerializab le scrive:
        Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
        Sono almeno 10 anni che a detta dei linari tutte le aziende useranno Unix. Appena su PI si dice che un azienda usa Linux subito partono. Ogni giorno nascono aziende che usano Windows. A detta vostra Microsoft sarebbe dovutra fallire parecchi anni fa. - Scritto da: Yoooooooo
        Bellissima ho riso tre ore.....quando sento gente
        così invasata e fondamentalmente ignorante....si
        si vedrai come si sciolgono I BADRONI del close
        source.....nel giro di due anni tutte le aziende
        useranno linsux...si si ....bellissima grazie di
        cuore ora vado a curarmi il mal di pancia che mi
        hai fatto
        venire.
        mi spiace per te.
    • Darth Vader scrive:
      Re: IL CLOSED SOURCE E' IN BETA PERENNE
      - Scritto da: mes.id
      Lasciamo stare per uan volta explorer, e parliamo
      piu' in generale della subdoda per non dire
      traviante strategia che le aziende del closed
      source attuano a danno degli
      utenti.

      Parlo ovviamente di rilasciare sofware beta,
      senza pagare i tester! E nella peggiore delle
      ipotesi anche le versioni definitive sono a loro
      volta delle beta!


      ragazzi, riflettete un attimo, qui nessuno ci
      obbliga ad essere beta tester per
      l'eternita'.
      Per essere beta tester di un programma closed
      source con licenza restrittiva di cui non ne
      conosciamo il funzionamento ne il codice,
      dovremmo minimo essere pagati! Altro che offrire
      gratis i nostri
      feedbak!

      La gente e' stufa di fare la cavia, la gente e'
      stufa di vivere umiliata, la gente vuole
      liberta'.Magari, a questo punto, dopo una stringa di cose opinabili un "secondo me" ci starebbe bene.

      Voi fareste il beta tester degli alimenti?
      Accettereste a scatola chiusa di ingurgitare
      cibaglia non specificata, di cui non ne conoscete
      la provenienza e neppure gli ingredienti che ci
      sono dentro? Sicuramente no. E allora perche'
      continuare a farlo con il sofware?Perché non mi fa venire il mal di pancia.

      Mangiare un panino avariato nel paggiore delle
      ipotesi puo' portare a un maldipancia, ma che
      cosa succede con un sofware?

      Se il sofware e' poco sicuro o addirittura
      complice di associazioni malavitose (purtroppo vi
      sono tantissimi esempi), voi vi sentireste
      sicuri? vi sentireste sicuri nel non sapere come
      le vostre password vengono criptate o come la
      cache del vostro browser viene gestita?Per questo uso closed source. Se mi succede qualcosa, so a chi fare causa.


      Linux e firefox sono l'unica scelta saggia per
      vivere internet lontano da spyware e le altre
      insidie che solo il sofware closde source con
      licenza restrittiva ci ha abituato ad
      immaginare.Meno male che ci sei tu. Ci mancava il saggio di turno.

      Ragazzi, datevi una sveglia, ormai la gente sta
      passando al pinguino! I sistemi operativi close
      source sono ormai al termine della loro
      evoluzione. I padroni del closed source, gli
      imperi miliardari del sofware con licenza
      restrittiva, si stanno sciogliendo come neve al
      sole!Hai visitato un universo parallelo? O semplicemente non hai timore di sembrare stupido?

      E pensare che un paio di anni fa, nessuno avrebbe
      mai immaginato che sarebbe stato proprio un
      pinguino a spezzare le cateneche imprigionano
      l'informatica
      mondiale!Ma nemmeno oggi.1. perché non ci sono catene. Microsoft non è l'unica azienda che produce software2. perché in realtà la tecnologia che renderà obsoleto il PC aprirà concetti e scenari differenti travolgendo anche Linux. Non sarà l'open source la new big tecnology. Sarà qualcosa di completamente diverso.
  • Zulio scrive:
    In verità in verità vi dico....
    Ma che discorso è?Perchè la funzione super-standard...dovrebbe essere attivabile a piacere?O è standard...oppure non lo è....Sbaglio?
    • MAH scrive:
      Re: In verità in verità vi dico....
      Siccome i siti attuali non sono super-standard,mezza internet non verrebbe visualizzata in modo decente.
      • Zulio scrive:
        Re: In verità in verità vi dico....
        E quindi questa opzione attivabile a piacere cosa dovrebbe fare?Non mi pare che Explorer abbia mai avuto problemi di visualizzazione.....
        • FinalCut scrive:
          Re: In verità in verità vi dico....
          - Scritto da: Zulio
          Non mi pare che Explorer abbia mai avuto problemi
          di visualizzazione.....allora con il tuo bell'Exploder fai click qui:http://www.webstandards.org/files/acid2/test.htmle se non riesci a vedere questa fa faccina:[img]http://www.webstandards.org/files/acid2/reference.png[/img]significa che Explder ha problemi di visualizzazione.Ad ogni modo spiegami come fare capire ad Exploer la differenza tra " eight " e " min-height " e cosa sia una dichiarazione !important .(linux)(apple)PS non sono un grafico web, gli esempi me li raccontano i grafici in azienda per farmi ridere.
          • du.demon scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Neanche io sono un grafico, né tantomeno un informatico. Ma devo dire di essere deluso dal fatto che il firefox della mia ubuntu non mi visualizza correttamente lo smiley del test. Qualche link per spiegarmi perché? (preferibilmente in italiano)du.demon
          • 123 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: du.demon
            Neanche io sono un grafico, né tantomeno un
            informatico. Ma devo dire di essere deluso dal
            fatto che il firefox della mia ubuntu non mi
            visualizza correttamente lo smiley del test.
            Qualche link per spiegarmi perché?
            (preferibilmente in
            italiano)

            du.demonSemplice: perché firefox fa cagare!
          • du.demon scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Ovviamente dovrei applicare questa stessa catena causale anche ad internet explorer, visto che il test sembra non superarlo neanche il browser di microsoft. Quindi: firefox e i.e. non superano il test degli standard perché fanno cagare, secondo l'utente 123. Qualche altra risposta?
          • The Advange scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: du.demon
            Ovviamente dovrei applicare questa stessa catena
            causale anche ad internet explorer, visto che il
            test sembra non superarlo neanche il browser di
            microsoft. Quindi: firefox e i.e. non superano il
            test degli standard perché fanno cagare, secondo
            l'utente 123. Qualche altra
            risposta?FF2 non lo supera, FF3 sì; in sintesi il motore di rendering di FF2 non è perfettamente aderente allo standard, quello di FF3 sì. Se sei impaziente di avere un browser che superi l'acid test 2 (non perfettamente aderente allo standard, solo che superi il test) puoi usare Opera che lo supera da più di un anno.Ciao
          • Sgabbio scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            anche Opera supera il test.
          • LaNberto scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            o safari che è stato il primo a passare acid
          • sfig@tto scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: du.demon
            Ovviamente dovrei applicare questa stessa catena
            causale anche ad internet explorer, visto che il
            test sembra non superarlo neanche il browser di
            microsoft. Quindi: firefox e i.e. non superano il
            test degli standard perché fanno cagare, secondo
            l'utente 123. Qualche altra
            risposta?Si, anche 123 fa cagare
          • 123 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....

            Si, anche 123 fa cagareQuoto.
          • seba myb scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            firefox su leopard non da problemi di sorta... la beta 3 si' ma e' una beta...
          • M.I.K scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Bella prova di commento costruttivo.Non frega un bel niente a nessuno se a te fa schifo o meno o se ad altri fa schifo o meno.La domanda che ha fatto du.demon era chiara concisa e diretta: Qualcuno sa spiegare il perchè?Se non sai rispondere alla domanda renditi grande e fai silenzio
          • 123 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: M.I.K
            Bella prova di commento costruttivo.
            Non frega un bel niente a nessuno se a te fa
            schifo o meno o se ad altri fa schifo o
            meno.Io dico quello che mi pare! :@
            La domanda che ha fatto du.demon era chiara
            concisa e diretta: Qualcuno sa spiegare il
            perchè?Chiedi a google.
            Se non sai rispondere alla domanda renditi grande
            e fai
            silenzioE se non lo faccio cosa succede? (newbie)
          • M.I.K scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Niente... o meglio, succede solo che fai la figura dell'idiota, e sicuramente per te questo è "niente" ;)
          • 123 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            E quindi?
          • M.I.K scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: 123
            E quindi?E quindi sono un idiota!
          • 123 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: M.I.K
            - Scritto da: 123

            E quindi?

            E quindi sono un idiota!Quoto.
          • MircoM scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            bellino sto thread :)un po surreale se vogliamo, ma niente male davvero :)
          • Nome e cognome scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            pop-coooooooooorn, patatineeeeeee, hot doooog! venghino siori, venghino!
          • 123 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: M.I.K
            Niente... o meglio, succede solo che faccio la
            figura dell'idiota, e sicuramente per me questo è
            "niente"
            ;)Quoto.
          • mak77 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: M.I.K
            La domanda che ha fatto du.demon era chiara
            concisa e diretta: Qualcuno sa spiegare il
            perchè?è un problema dovuto al motore di reflow dei blocchi sulla pagina. IE in realtà ha molti più problemi, mentre firefox 2 fallisce principalmente sul motore di reflow. In Firefox 3 il motore di reflow è stato riscritto.
          • du.demon scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Perfetto, grazie. Era la risposta che desideravo.Ora vado a cercarmi cosa è un motore di reflow, ma almeno so da dove partire :)Du.demon
          • Square87 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Ciao du.demonIl supporto allo standard acid sarà presente in Firefox 3, che uscirà tra qualche mese (ora è disponibile la beta3, anche in italiano).Nota:Uno dei primi browser a superare l'acid test è stato Konqueror.ByeSquare87
          • Cobra Reale scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Invece Opera sì, ci riesce perfettamente. :)
          • Mak scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Konqueror lo supera senza problemi. Firefox no, perchè Firefox 2.x usa la versione 1.8.1 di Gecko che ha alcuni layout bugs, la versione 1.9b risolve questi problemi ed è usata nella linea 3.x di Firefox. Idem ovviamente per tutti i derivati o prodotti paralleli.
          • mak77 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: Mak
            Konqueror lo supera senza problemi. Firefox no,
            perchè Firefox 2.x usa la versione 1.8.1 di Gecko
            che ha alcuni layout bugs, la versione 1.9b
            risolve questi problemi ed è usata nella linea
            3.x di Firefox. Idem ovviamente per tutti i
            derivati o prodotti
            paralleli.ladro di nick!!! (cylon)(cylon)(cylon) (rotfl)
          • mak77 scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....

            ladro di nick!!! (cylon)(cylon)(cylon) (rotfl)Allora registrati!
          • Mak scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: mak77
            - Scritto da: Mak

            Konqueror lo supera senza problemi. Firefox no,

            perchè Firefox 2.x usa la versione 1.8.1 di
            Gecko

            che ha alcuni layout bugs, la versione 1.9b

            risolve questi problemi ed è usata nella linea

            3.x di Firefox. Idem ovviamente per tutti i

            derivati o prodotti

            paralleli.

            ladro di nick!!! (cylon)(cylon)(cylon) (rotfl)Non t'offebdere ma non so chi tu sia ?!!! :)
          • Gabriele scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: du.demon
            Neanche io sono un grafico, né tantomeno un
            informatico. Ma devo dire di essere deluso dal
            fatto che il firefox della mia ubuntu non mi
            visualizza correttamente lo smiley del test.
            Qualche link per spiegarmi perché?
            (preferibilmente in
            italiano)A dire il vero non passa il test neanche FireFox 2.0.0.12 su OS X, né SeaMonkey; lo passa invece Safari 2.0.4Sicuri che il test sia effettivamente "standard" ?G.
          • Zulio scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Zulio

            Non mi pare che Explorer abbia mai avuto
            problemi

            di visualizzazione.....

            allora con il tuo bell'Exploder fai click qui:

            http://www.webstandards.org/files/acid2/test.html

            e se non riesci a vedere questa fa faccina:

            [img]http://www.webstandards.org/files/acid2/refer

            significa che Explder ha problemi di
            visualizzazione.

            Ad ogni modo spiegami come fare capire ad Exploer
            la differenza tra " eight " e
            " min-height " e cosa sia una dichiarazione
            !important .

            (linux)(apple)

            PS non sono un grafico web, gli esempi me li
            raccontano i grafici in azienda per farmi
            ridere.E quindi quale browser sarebbe nello standard?Mi sembra improbabile che se non va con explorer e firefox possa andare con altro...
          • Cobra Reale scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Opera riesce a visualizzare la faccina correttamente :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 10.07-----------------------------------------------------------
          • logicaMente scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            Safari lo visualizza correttamente...
          • FinalCut scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            - Scritto da: Zulio

            E quindi quale browser sarebbe nello standard?
            Mi sembra improbabile che se non va con explorer
            e firefox possa andare con
            altro...Te lo hanno detto in tanti...sono già standardSafari 2Opera 9a breve lo sarannoFirefox 3Exploder 8Non sempre i browser più conosciuti sono i migliori. Firefox è superiore ad Opera e Safari solo per alcune estensioni che fanno molto comodo agli sviluppatori.Per tutto il resto è meglio Safari.questo IMHO(linux)(apple)
          • LaNberto scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            safari, opera
        • MircoM scrive:
          Re: In verità in verità vi dico....
          il fatto è che nessuna delle versioni precedenti di IE (ma nemmeno di firefox) seguono completamente lo standard. questo è il motivo per cui pagine diverse vengono visualizzate in modo diverso da browser diversi.attualmente si fa un sito internet e POI lo si modifica in modo che la vislualizzazione sia decente almeno sui broeser più utilizzati (tipo, firefox e gli ultimi due MSIE). quindi, in pratica, si parte da un design standard, e lo si peggiora in modo che sia visibile con i programmi più usati...se da domani tutti i browser utilizzassero la compatibilità completa con gli standard (cosa che avrebbero dovuto fare fin dall'inizio...) molti di questi siti "ottimizzati" per i browser attuali non verrebbero visualizzati correttamente.
          • ... scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            fin dall'inizio è un parolone...forse sei giovane, lo standard html è nato DOPO l'html stesso, quando ormai era gia pieno di siti internet fatti solo per internet explorerprbabilmente l'html è il formato peggio sviluppato della storia
          • MircoM scrive:
            Re: In verità in verità vi dico....
            mhh... per quanto ne so io le prime specifiche del html risalgono al 1991, la RFC draft al 1993, e la RFC finale al 1995.(http://en.wikipedia.org/wiki/HTML#First_specifications)la prima versione di IE è uscita nel 1995.ma il problema, più che essere relativo alle prime versioni, in cui l'html è limitatuccio e relativamente semplice da interpretare, è nato dopo. se intendi dire che IE ha supportato opzioni di html prima che diventassero standard (o che non sono ancora standard, o che non saranno mai standard) hai perfettamente ragione. tuttavia questo significa non rispettare gli standard... e si ritorna al punto di partenza-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2008 06.00-----------------------------------------------------------
      • enneci scrive:
        Re: In verità in verità vi dico....
        - Scritto da: MAH
        Siccome i siti attuali non sono super-standard,
        mezza internet non verrebbe visualizzata in modo
        decente.Già.. proprio grazie al merdoso IE il web non è standard... solo per far contenti i fanboy m$ e il loro orrendo IE7 siamo costretti a sviluppare HTML orrendo...Get The Facts
      • Mad_Griffith scrive:
        Re: In verità in verità vi dico....
        - Scritto da: MAH
        Siccome i siti attuali non sono super-standard,
        mezza internet non verrebbe visualizzata in modo
        decente.e mezza internet si adegua! O no?
    • tucano scrive:
      Re: In verità in verità vi dico....
      tacì se non conosci. grazie
  • Uby scrive:
    Modalità "super-standard"
    Perchè è opzionale ed attivabile solo tramite un meta?Non era più logico fare al contrario?Rimango perplesso (newbie)
    • MAH scrive:
      Re: Modalità "super-standard"
      Per compatibilita' con tutti i siti in giro.
      • Uby scrive:
        Re: Modalità "super-standard"
        - Scritto da: MAH
        Per compatibilita' con tutti i siti in giro.Vero :PAnche se non sarebbe male tagliare fuori tutti i siti fuori standard e costringerli ad un restyling :D
        • Cobra Reale scrive:
          Re: Modalità "super-standard"

          Anche se non sarebbe male tagliare fuori tutti i
          siti fuori standard e costringerli ad un
          restyling
          :DBen detto.
          • Collagene scrive:
            Re: Modalità "super-standard"
            - Scritto da: Cobra Reale

            Anche se non sarebbe male tagliare fuori tutti i

            siti fuori standard e costringerli ad un

            restyling

            :D

            Ben detto.Anche una campagna per l'uso della stringa super-standard non sarebbe male.
          • The Advange scrive:
            Re: Modalità "super-standard"

            Anche una campagna per l'uso della stringa
            super-standard non sarebbe
            male.Che orrore! riempire le pagine web di un meta tag inutile, giusto per far piacere a MS!! :(
          • Giambo scrive:
            Re: Modalità "super-standard"
            - Scritto da: Collagene
            Anche una campagna per l'uso della stringa
            super-standard non sarebbe
            male.Che idea ! Poi Microsoft la brevetta e finalmente avra' qualcosa in mano per bastonare i catto-talebano-islamo-comunisti-linari :D !!
        • ---- scrive:
          Re: Modalità "super-standard"
          Classica visione nata da chi è abituato ad incasinare tutto con le varie lib[c|g]*... - Scritto da: Uby
          - Scritto da: MAH

          Per compatibilita' con tutti i siti in giro.

          Vero :P

          Anche se non sarebbe male tagliare fuori tutti i
          siti fuori standard e costringerli ad un
          restyling
          :D
  • 123 scrive:
    FIREFOX AL TAPPETO
    Ormai Internet Explorer non lo batte più nessuno!Adesso ha passato pure l'Acid2 Test, confermandosi il miglior browser in circolazione!Firefox invece con la sua pesantezza è un COLABRODO!(win)(win)(win)
Chiudi i commenti