SumUp, l'acquisizione di Shoplo per l'e-commerce

La polacca Shoplo è la nuova acquisizione di SumUp: offre strumenti utili ad allestire in modo semplice una vetrina digitale per l'e-commerce.

Si segnala oggi una nuova acquisizione nel territorio dell’e-commerce: è quella della piattaforma Shoplo, portata a termine da SumUp a fronte di un investimento economico non meglio quantificato. Una realtà attiva nell’ambito dei pagamenti mira dunque a espandere il proprio raggio d’azione volgendo lo sguardo a un servizio dedicato alla vendita online.

SumUp compra Shoplo per l’e-commerce

Per chi non ne fosse a conoscenza, Shoplo è un’azienda polacca fondata nel 2012 a Varsavia con l’obiettivo dichiarato di rendere le potenzialità del commercio elettronico alla portata di tutti, anche di quei team di piccole o medie dimensioni che non disponendo delle risorse o delle competenze necessarie per allestire e promuovere una piattaforma da zero desiderano comunque vendere i loro prodotti online. Ad oggi il servizio è utilizzato da oltre 3.000 negozi europei. Facciamo riferimento alla descrizione fornita dal sito ufficiale per meglio comprendere quale sia il modello di business.

Shoplo esiste per far sì che chiunque possa essere ispirato a trasformare la propria passione in una realtà. Lo facciamo fornendo strumenti in grado di semplificare alcuni step legati a e-commerce e vendita online oltre che aiutando i nostri clienti quando ne hanno bisogno.

Shoplo, e-commerce per tutti

Un’acquisizione win-win

Shoplo beneficerà dell’acquisizione potendo raggiungere in modo più semplice il milione di esercenti che già si sono affidati a SumUp per la gestione dei pagamenti, continuando a offrire lo stesso servizio senza alcuna variazione ai clienti già acquisiti. Al tempo stesso, l’utenza di SumUp avrà a disposizione uno strumento semplice e versatile per allestire la propria vetrina digitale e iniziare in breve tempo a vendere online su canali come Facebook, eBay o Etsy, gestendo il tutto attraverso un’unica dashboard centralizzata. La più classica delle situazioni win-win. Non sono stati forniti ulteriori dettagli in merito alle iniziative che in futuro saranno messe in campo in modo coordinato dalle due realtà.

SumUp 3G

Delle soluzioni offerte da SumUp per i pagamenti in modalità cashless abbiamo parlato nelle scorse settimane: lettori di carte basati su connettività WiFi o mobile, offerti a negozi e commercianti senza costi fissi o di installazione. Il gruppo è attivo in 31 paesi di tutto il mondo, opera nel sempre più vivace panorama FinTech e di recente ha acquisito la danese Debitoor specializzata nello sviluppo di software per la fatturazione.

Fonte: Shoplo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti