Super Cashback, classifica transazioni (18 giugno): l'ultima volata

Super Cashback, classifica 18 giugno: la volata

Quando mancano ormai meno di due settimane al termine del semestre, si corre per rimanere agganciati all'ultima posizione utile della classifica.
Quando mancano ormai meno di due settimane al termine del semestre, si corre per rimanere agganciati all'ultima posizione utile della classifica.
Guarda 15 foto Guarda 15 foto

Ultimo scorcio di semestre prima che venga assegnato il Super Cashback. Prosegue a ritmo elevato la corsa al bonus extra da 1.500 euro previsto dal Cashback di Stato. Diamo uno sguardo agli ultimi aggiornamenti che interessano la classifica delle transazioni, segnata nell'ultimo periodo da una brusca impennata dei numeri.

Super Cashback: quante transazioni servono?

Oggi, venerdì 18 giugno, per stazionare alla posizione 100.000 (l'ultima di quelle utili) è necessario aver eseguito almeno 608 pagamenti. Il primo dei grafici riportati qui sotto mostra l'incremento registrato dal mese di gennaio in poi: la curva parla da sé.

Super Cashback: il numero minimo di transazioni necessarie per ottenere i 1500 euro (aggiornato a venerdì 18 giugno)

Prendendo in considerazione l'intero periodo dell'iniziativa, dall'1 gennaio in poi, la media delle spese quotidiane è salita a 3,60, mentre considerando esclusivamente il mese di giugno si attesta addirittura a 7,77.

Super Cashback: la media giornaliera delle transazioni necessarie per ottenere i 1500 euro (aggiornato a venerdì 18 giugno)

Nel tentativo di cimentarsi in una previsione a fine giugno, se si considera il semestre nella sua interezza, ne serviranno almeno 651 per ambire al premio. Considerando i ritmi attuali, si arriverà quasi certamente a raggiungere e superare la soglia delle 700 unità.

Super Cashback: la proiezione a fine giugno delle transazioni necessarie per ottenere i 1500 euro (aggiornato a venerdì 18 giugno)

L'ultimo dei grafici mostra in modo chiaro il volume dei pagamenti mensili generati da chi si è piazzato alla posizione 100.000: 43 a gennaio, 68 a febbraio, 90 a marzo, 103 in aprile e 164 a maggio. La colonna relativa a giugno è ovviamente frutto di una stima, ma l'ennesimo incremento risulta fin da ora netto.

Super Cashback: il volume delle transazioni minime mensili per la posizione 100.000 della classifica (aggiornato a venerdì 18 giugno)

Il bonus extra di 1.500 euro finirà entro la fine di agosto sul conto corrente degli aventi diritto, insieme al rimborso del 10% sulle spese generate nei negozi. Ricordiamo che sono escluse quelle effettuate online: insomma, gli acquisti del Prime Day non saranno conteggiati.

Rimane da capire in che modo il giro di vite confermato nei confronti dei furbetti peserà ai fini della classifica (quella finale sarà resa nota il 10 luglio). La volontà dichiarata è quella di penalizzare chi genera un gran numero di microtransazioni con importi irrisori, prendendo di mira soprattutto le pompe self-service dei benzinai.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
Link copiato negli appunti