Surface Laptop Studio: DRR di Windows 11 in test

Surface Laptop Studio: DRR di Windows 11 in test

Microsoft ha rilasciato un update per il Surface Laptop Studio per avviare i test per la frequenza di aggiornamento dinamica di Windows 11.
Microsoft ha rilasciato un update per il Surface Laptop Studio per avviare i test per la frequenza di aggiornamento dinamica di Windows 11.

Nei giorni scorsi, Microsoft ha dato il via al rilascio di un update per il suo nuovo Surface Laptop Studio che ha portato in dote la funzione Voice Clarity, ma a quanto pare le novità a stretto giro destinate al computer, annunciato a settembre dello scorso anno e disponibile all’acquisto su Amazon con prezzi da 1.817,99€, non sono terminate. Microsoft, infatti, ha deciso di rendere disponibile il supporto alla frequenza di aggiornamento dinamica di Windows 11.

Surface Laptop Studio: il nuovo aggiornamento introduce la frequenza di aggiornamento dinamica

Andando più nel dettaglio, il colosso di Redmond sta cominciando a distribuire un nuovo aggiornamento per il Surface Laptop Studio, per i computer registrati nei canali Windows Insider Dev o Beta, con cui viene introdotto il supporto alla funzione di Dynamic Refresh Rate (DRR) ottimizzata per il dispositivo.

Dopo l’installazione dell’ultimo firmware per il Surface Laptop Studio (che è quello siglato come 10.0.156.0) e dopo aver ottenuto una versione più aggiornata del driver della GPU (che è quella siglata come 30.0.101.1340), gli utenti possono abilitare la nuova funzione recandosi nelle impostazioni avanzate di Windows 11 relative al display e selezionando la voce apposita dalla schermata proposta.

Come dichiarato dalla stessa Microsoft, quando il dispositivo dovrà risparmiare batteria andrà ad abbassare in maniera intelligente la frequenza di aggiornamento fino a 60 Hz, mentre si potrà arrivare fino a 120 Hz quando in esecuzione un’attività che riede un’esperienza maggiormente fluida.

Da notare che nei primi test eseguiti non è stato riscontrato alcun problema particolare, eccezion fatta per delle animazioni che non sono risultate particolarmente fluide, ma trattandosi di una fase sperimentale è lecito che possa verificarsi una situazione del genere ed è altrettanto lecito aspettarsi dei miglioramenti.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 apr 2022
Link copiato negli appunti