Ta-da! AMD e Transmeta si amano

Big AMD e little Transmeta sembrano legate da un sodalizio che va al di là dei semplici schieramenti e che secondo alcuni potrebbe confluire in un matrimonio. Ipotesi plausibile?


Web – Che AMD e Transmeta siano ottime amiche non è una novità: basti pensare al recente accordo che ha visto le due aziende scambiarsi tecnologie per la produzione di nuovi chip di fascia server. Ma questa vicinanza potrebbe giustificare le voci che da tempo circolano sul possibile acquisto di Transmeta da parte di AMD?

Un articolo apparso di recente su CNBC.com sembra rispondere affermativamente a questa domanda: una fusione fra le due aziende potrebbe portare grossi vantaggi per entrambe e rendere AMD ancora più competitiva sia sulla fascia mobile, dove i chip di Transmeta trovano maggior impiego, e sia su quella desktop, dove nel prossimo futuro, con il boom delle home appliance, acquisterà sempre più importanza il fattore “consumi”.

Certo, se Transmeta venisse inglobata in AMD perderebbe la sua identità, ma questo passo potrebbe forse salvarla da una crisi che, secondo alcuni analisti, rischia di essere imminente. I chip di Transmeta, che per il momento non disdegnano affatto il mercato dei notebook, hanno però una particolare predisposizione per gli hand held computer e le Internet appliance, una fascia di mercato ancora in stato embrionale. Ebbene, non sono pochi coloro che si domandano se la piccola Transmeta, un’azienda dalle proporzioni di una start-up ma con ingenti e continui investimenti tecnologici, riuscirà a contare su “carburante” sufficiente per compiere quel tragitto che la separa dal boom del mobile computing.

Non è poi da dimenticare che sia Intel che AMD stanno lavorando a chip tradizionali in grado di consumare quanto e forse meno di Crusoe e che IBM, e non è la sola, sta sviluppando un’architettura VLIW (Very Long Instruction Word) molto simile al code-morphing di Transmeta.

Per Transmeta i prossimi anni saranno dunque tutta una sfida, e gli sfidanti sono tutti più grossi di lei e agguerritissimi. AMD è senz’altro un buon santo protettore, e se sarà amore o semplice amicizia lo si saprà a tempo debito.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Appello!

    ISC, BIND, COVERT, PGP, DNS, CERT, TSig...

    ...non se ne può più, basta sigle!!!Complimenti x il tempismo!ROTFL
  • Anonimo scrive:
    statistiche di oggi
    Oggi è la sagra della porta 53....questo è indice di quanto velocemente si debbano coprire i vari buchi:193 prove di attacco sulla porta 53... una cosa da guinnes dei primati.
  • Anonimo scrive:
    Come volevasi dimostrare
    E poi venitemi a dire che linux e i siti con questo realizzato sono sicuri.SIETE RIDICOLI!!!Ahahahaha ancora a difendere un sistema indifendibile... ahahahahahaRIDICOLI!!!!Michele Coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      Ciao,
      E poi venitemi a dire che linux e i siti con
      questo realizzato sono sicuri.

      SIETE RIDICOLI!!!

      Ahahahaha ancora a difendere un sistema
      indifendibile... ahahahahahaCosa c'entra linux con bind ? Sai la differenza tra sistema operativo e applicativo ? Probabilmente no, visto che M$ confonde sempre seriamente le cose, facendo girare a livello di sistema operativo le applicazioni.Lo stesso bind puo' essere a corredo di ogni unix, anche quelli a pagamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      Coppo, sei un giullare, unico,irritante, inimitabile e omologato. Manchi di obiettivita' e usi molto l'insulto e l'urlo. Fa piacere vedere comunque che sei online. Vuol dire che non c'e' appiattimento e qualcuno tiene viva la polemica anche se dice idiozie.- Scritto da: Michele Coppo
      E poi venitemi a dire che linux e i siti con
      questo realizzato sono sicuri.

      SIETE RIDICOLI!!!

      Ahahahaha ancora a difendere un sistema
      indifendibile... ahahahahaha

      RIDICOLI!!!!

      Michele Coppo
  • Anonimo scrive:
    Securityinfos informa...
    Meglio aggiornarsi alla ultimissima versione di bind e tenere sempre sotto controllo il sitohttp://http://www.isc.org/products/BIND/Securityinfos portale di sicurezza informaticahttp://www.securityinfos.com
  • Anonimo scrive:
    iNcReDiBiLe
    Mi sembra incredibile che esistano exploit così accentuati (ma chi li scrive questi programmi); visto che nel 90% dei casi un' hacker che vuol KraKKare un sito lavora proprio sul reindirizzamento del DNS. ;-)))HaCk FuN
    • Anonimo scrive:
      Re: iNcReDiBiLe
      - Scritto da: BauX
      Mi sembra incredibile che esistano exploit
      così accentuati (ma chi li scrive questi
      programmi); visto che nel 90% dei casi un'
      hacker che vuol KraKKare un sito lavora
      proprio sul reindirizzamento del DNS. ;-)))
      Ma da quando?!Con tutti i possibili exploit che ci sono su qualsiasi server koreano tu vai a menartela con il DNS?
  • Anonimo scrive:
    Linux /microsoft
    Mai notizia poteva arrivare più tempestiva, a pochissimi giorni di distanza dal groso problema avuto da microsoft, arriva la notizia di questo grosso buco (perchè grosso è) di alcune release di DNS sotto unix (linux e freebsd).Qual'e' la morale? Unix meglio di Windows? WIndows meglio di Unix? Windows berlusconiano e Linux veltroniano (o rutelliano che dir si voglia)?No la morale è che tutti i sistemi operativi perfetti non sono, i bachi esistono in qualsiasi sistema operativo/servizi ecc...L'importate, come tante volte detto, è tenere aggiornate le varie release.Io che come web server ho : IIS4 IIS5 Apache sotto Linux e ho un firewall sotto Freebsd (con gestione del DNS), e come tale devo cercare di avere sempre l'ultima versione aggiornata dei vari servizi/s.o.Devo però spezzare una lancia in favore dei sistemi Microsoft, La microsoft, sotto il punto della sicurezza offre un servizio eccezionale, individuato un bug, nel giro di 24 ore esso è risolto, viene mandata una email alla mailng list sulla sicurezza, con link alla patch, la patch si installa in pochi secondi, e nel caso di nt 2000 non richiede (al 90%) un riavvio della macchina, con tempi di downtime praticamente inesistenti.Alla fine, quel che si paga (perchè io pago, e non poco) è propio questo: una assistenza che tempestivamente, e in mdo esaustivo, ti permette di risolvere i problemi di sicurezza.Poi esiste freebsd, che automaticamente scarica e installa le nuove release.... il sogno proibito di ogni amministratore di sistemi... :-)buon lavoro a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux /microsoft
      Piccola precisazione...
      No la morale è che tutti i sistemi operativi
      perfetti non sono, i bachi esistono in
      qualsiasi sistema operativo/servizi ecc...Guarda che il bind e' un programma ke NON fa partedel kernel di Linux :)
      Devo però spezzare una lancia in favore dei
      sistemi Microsoft, La microsoft, sotto il
      punto della sicurezza offre un servizio
      eccezionale, individuato un bug, nel giro di
      24 ore esso è risolto, viene mandata una
      email alla mailng list sulla sicurezza, con
      link alla patch, la patch si installa in
      pochi secondi, e nel caso di nt 2000 non
      richiede (al 90%) un riavvio della macchina,
      con tempi di downtime praticamente
      inesistenti.Beh, su Linux aggiorni il pacchetto (come ad es.il bind) e poi fai un bel "killall -HUP "alla faccia del downtime :)
      Alla fine, quel che si paga (perchè io pago,
      e non poco) è propio questo: una assistenza
      che tempestivamente, e in mdo esaustivo, ti
      permette di risolvere i problemi di
      sicurezza.
      Poi esiste freebsd, che automaticamente
      scarica e installa le nuove release.... il
      sogno proibito di ogni amministratore di
      sistemi... :-)Ecco infatti questo non lo paghi e guarda comefunziona ;)Cmq, non discuto sulla celerita' di Micro$oft,anche xche' x fortuna (mia) non uso Findus =)Vorrei solo ricordare che ultimamente e proprioqui su Punto Informatico e' apparso un articoloin cui il caro Bill non sembrava particolarmentecelere nel patchare i bachi e anzi si "abombrava"se qualcuno li scopriva e pubblicizzava (come adesempio quello x gli skeen del media player)Byez :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux /microsoft

        Vorrei solo ricordare che ultimamente e
        proprio
        qui su Punto Informatico e' apparso un
        articolo
        in cui il caro Bill non sembrava
        particolarmente
        celere nel patchare i bachi e anzi si
        "abombrava"
        se qualcuno li scopriva e pubblicizzava
        (come ad
        esempio quello x gli skeen del media player)Fammi capire, ma tu hai mai visto un articolo che parli bene di Microsoft su Punto Informatico?Invece articoli che parlavano male di Microsoft no ho visto tanti. Il problema e' che la gente e' stufa del dominio commerciale di Microsoft e i giornali se vogliono sopravvivere devono seguire il vento dei lettori anche se obiettivamente hanno torto su tante piccole cose ma non lo ammetteranno mai.Ad ogni modo io ho le ultime versioni di Apache + Bind su Win NT e funzionano benissimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux /microsoft
        - Scritto da: |[KC]|
        Piccola precisazione...


        No la morale è che tutti i sistemi
        operativi

        perfetti non sono, i bachi esistono in

        qualsiasi sistema operativo/servizi ecc...

        Guarda che il bind e' un programma ke NON fa
        parte
        del kernel di Linux :)Da quando in qua un sistema operativo e' composto dal solo kernel?
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux /microsoft
          - Scritto da: Cicciobello
          - Scritto da: |[KC]|

          Piccola precisazione...




          No la morale è che tutti i sistemi

          operativi


          perfetti non sono, i bachi esistono in


          qualsiasi sistema operativo/servizi
          ecc...



          Guarda che il bind e' un programma ke NON
          fa

          parte

          del kernel di Linux :)

          Da quando in qua un sistema operativo e'
          composto dal solo kernel?Intende dire che puoi fare a meno d'installarlo e la macchina ti parte lo stessoin windows penso + o - ma te lo installa automaticamente,e dimmi se ci sono tanti admin che vanno ad installare altro se trovano la pappa pronta
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux /microsoft

      Poi esiste freebsd, che automaticamente
      scarica e installa le nuove release.... il
      sogno proibito di ogni amministratore di
      sistemi... :-)...e poi esiste Debian GNU/Linux, che conapt-get scarica e aggiorna le patch daftp://security.debian.org automaticamente. :-)(senza togliere niente a freebsd).Ciao,Enzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux /microsoft
      muahahahahahahah dovresti fare il cabaret!!!ma come fai a stare serio mentre scrivi questa massa di stronzate???muahahahhadowntime inesistentepatch in 24 oreprofessionalità di microsoftqueste me le segno
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux /microsoft
      - Scritto da: Antonio Aga Rossi
      notizia di questo grosso buco (perchè grosso
      è) di alcune release di DNS sotto unix
      (linux e freebsd).sotto linux il buco non e' poi cosi' grosso, dato che, al contrario di altri unix, il bind gira come utente named, ergo a privilegi praticamente nulli, e non come utente root (come mi pare accada su altri unix piu' blasonati come Solaris e OSF)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux /microsoft
      Antonio lasciali stare:il fatto e' che questi linuxisti o linuxari non sono "veltroniani" sono dei comunisti integralisti.Sono quelli che insistono che il cielo e' rosso...intendo?Ah.. saluti al "quasi" laureato, che ogni tanto rivedo con piacere.L'hai scaldato il biberon? AhahahahahaMichele Coppo- Scritto da: Antonio Aga Rossi
      Mai notizia poteva arrivare più tempestiva,
      a pochissimi giorni di distanza dal groso
      problema avuto da microsoft, arriva la
      notizia di questo grosso buco (perchè grosso
      è) di alcune release di DNS sotto unix
      (linux e freebsd).

      Qual'e' la morale? Unix meglio di Windows?
      WIndows meglio di Unix? Windows
      berlusconiano e Linux veltroniano (o
      rutelliano che dir si voglia)?

      No la morale è che tutti i sistemi operativi
      perfetti non sono, i bachi esistono in
      qualsiasi sistema operativo/servizi ecc...

      L'importate, come tante volte detto, è
      tenere aggiornate le varie release.

      Io che come web server ho : IIS4 IIS5 Apache
      sotto Linux e ho un firewall sotto Freebsd
      (con gestione del DNS), e come tale devo
      cercare di avere sempre l'ultima versione
      aggiornata dei vari servizi/s.o.

      Devo però spezzare una lancia in favore dei
      sistemi Microsoft, La microsoft, sotto il
      punto della sicurezza offre un servizio
      eccezionale, individuato un bug, nel giro di
      24 ore esso è risolto, viene mandata una
      email alla mailng list sulla sicurezza, con
      link alla patch, la patch si installa in
      pochi secondi, e nel caso di nt 2000 non
      richiede (al 90%) un riavvio della macchina,
      con tempi di downtime praticamente
      inesistenti.

      Alla fine, quel che si paga (perchè io pago,
      e non poco) è propio questo: una assistenza
      che tempestivamente, e in mdo esaustivo, ti
      permette di risolvere i problemi di
      sicurezza.

      Poi esiste freebsd, che automaticamente
      scarica e installa le nuove release.... il
      sogno proibito di ogni amministratore di
      sistemi... :-)

      buon lavoro a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux /microsoft
        Ciao,- Scritto da: Michele Coppo
        Antonio lasciali stare:
        il fatto e' che questi linuxisti o linuxari
        non sono "veltroniani" sono dei comunisti
        integralisti.
        Sono quelli che insistono che il cielo e'
        rosso...Sbagli, io sono fondamentalmente di destra e uso linux.Non si e' notata una cosa, ovvero che il problema e' relativo alle versioni meno recenti di bind, chi aggiorna le proprie macchine no ha tale problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux /microsoft

          Non si e' notata una cosa, ovvero che il
          problema e' relativo alle versioni meno
          recenti di bind, chi aggiorna le proprie
          macchine no ha tale problema.Si ma se IE ha un bug e la relativa patch tu sei qui a dire che è un bug e basta, non che è un "problema relativo alle versioni meno recenti..."
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux /microsoft
      Non credo che il problema sia legato ad un sistema operativo piuttosto che un'altro: la questione è che ogni programma (compresi i sistemi operativi) ha dei buchi e anche UNIX e Windows sono immersi in questo problema. Io sono un ricercatore con un passato legato all'ingegneria di sistemi gestionali bancari e quello che ho imparato è che non esiste un sistema operativo, una banca dati o un linguaggio di programmazione migliore degli altri: ogni soluzione ha dei pro e dei contro.Per questo motivo credo che si perda solo tempo a fare questo tipo di discussione.Saluti a tutti- Scritto da: Antonio Aga Rossi
      Mai notizia poteva arrivare più tempestiva,
      a pochissimi giorni di distanza dal groso
      problema avuto da microsoft, arriva la
      notizia di questo grosso buco (perchè grosso
      è) di alcune release di DNS sotto unix
      (linux e freebsd).

      Qual'e' la morale? Unix meglio di Windows?
      WIndows meglio di Unix? Windows
      berlusconiano e Linux veltroniano (o
      rutelliano che dir si voglia)?

      No la morale è che tutti i sistemi operativi
      perfetti non sono, i bachi esistono in
      qualsiasi sistema operativo/servizi ecc...

      L'importate, come tante volte detto, è
      tenere aggiornate le varie release.

      Io che come web server ho : IIS4 IIS5 Apache
      sotto Linux e ho un firewall sotto Freebsd
      (con gestione del DNS), e come tale devo
      cercare di avere sempre l'ultima versione
      aggiornata dei vari servizi/s.o.

      Devo però spezzare una lancia in favore dei
      sistemi Microsoft, La microsoft, sotto il
      punto della sicurezza offre un servizio
      eccezionale, individuato un bug, nel giro di
      24 ore esso è risolto, viene mandata una
      email alla mailng list sulla sicurezza, con
      link alla patch, la patch si installa in
      pochi secondi, e nel caso di nt 2000 non
      richiede (al 90%) un riavvio della macchina,
      con tempi di downtime praticamente
      inesistenti.

      Alla fine, quel che si paga (perchè io pago,
      e non poco) è propio questo: una assistenza
      che tempestivamente, e in mdo esaustivo, ti
      permette di risolvere i problemi di
      sicurezza.

      Poi esiste freebsd, che automaticamente
      scarica e installa le nuove release.... il
      sogno proibito di ogni amministratore di
      sistemi... :-)

      buon lavoro a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux /microsoft

        Non credo che il problema sia legato ad un
        sistema operativo piuttosto che un'altro: la
        questione è che ogni programma (compresi i
        sistemi operativi) ha dei buchi e anche UNIX
        e Windows sono immersi in questo problema.Infatti è così. Se prendi una distribuzione Linux qualunque trovi due pagine di patch su Internet: ma i Linuxiani (quelli fanatici, non gli utenti normali, visto che lo uso anch'io) le chiamano "migliorie" o, al più, "immediate e tempestive correzioni di problemi minori".
  • Anonimo scrive:
    Che stupidi....
    GNU, Open Source, Harcker, Cracker ed il tramonto di un era......piu' fanno i fighi e piu' soldi portano alle grandi Major del software.Sapete cosa e' e cosa fa un Content Router della CISCO?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che stupidi....
      - Scritto da: la voce della coscienza
      GNU, Open Source, Harcker, Cracker ed il
      tramonto di un era......piu' fanno i fighi e
      piu' soldi portano alle grandi Major del
      software.
      Sapete cosa e' e cosa fa un Content Router
      della CISCO?Mai visto un commento meno correlato con la notizia, IMHO.Complimenti, è un guinness...
  • Anonimo scrive:
    E quindi?...
    Cito testualmente la fine dell'articolo (viva il copia e incolla!):
    • Anonimo scrive:
      Re: E quindi?...
      Non mi pare di avere visto tuoi commenti in tal senso quando si parlava di bachi nei prodotti M$, "curabili" con un patch.- Scritto da: nick-42
      Cito testualmente la fine dell'articolo
      (viva il copia e incolla!):
      • Anonimo scrive:
        Re: E quindi?...
        - Scritto da: Cicciobello
        Non mi pare di avere visto tuoi commenti in
        tal senso quando si parlava di bachi nei
        prodotti M$, "curabili" con un patch.Se è per quello, non mi sono mai nemmeno preso la briga né di criticare né di difendere Microsoft... esercizio completamente inutile che lascio a terzi.E comunque non vedo cosa c'entri tutto questo: qui si parla di un articolo che dice cose inesatte/incomplete, e che parla di fortuna dove invece dovrebbe parlare di "senso del dovere dell'amministratore del sistema" (le versioni recenti di BIND sono già "a posto", e, ripeto, un sysadmin degno di questo nome tiene i propri server aggiornati, NT o Unix o altro che siano). Non capisco proprio cosa Microsoft, o Sun o IBM o un qualsiasi sistema operativo, abbia a che fare con questo discorso.
Chiudi i commenti