Taraborrelli, profilo da supercar: da Lamborghini a Apple

Taraborrelli, profilo da supercar: da Lamborghini a Apple

Luigi Taraborrelli sarà parte del Project Titan con cui Apple intende approdare alla Apple Car: arriva da 20 anni di carriera in Lamborghini.
Luigi Taraborrelli sarà parte del Project Titan con cui Apple intende approdare alla Apple Car: arriva da 20 anni di carriera in Lamborghini.

Il suo nome è Luigi Taraborrelli, è italiano e la sua carriera sta per avere una importante deviazione: dal brand Lamborghini alla Apple, restando nel campo dei marchi di razza, ma alzando l’asticella della propria scommessa. Il compito di Taraborrelli, infatti, non sarà semplice: c’è una nuova auto da disegnare, ma quel che era il simbolo di un toro ora sarà sostituito nel suo immaginario da una mela.

Resta nel mondo delle supercar, ma in questo caso c’è una pagina bianca ancora tutta da riempire.

Da Lamborghini a Apple

Apple non ha mai abbandonato il progetto di una propria automobile e la Apple Car aleggia come un sogno tra i corridoi del campus di Cupertino. Nel tempo vari indizi hanno lasciato intendere come il gruppo stesse facendo passi indietro sul proprio progetto, ma al tempo stesso i brevetti si accumulavano e nessuno ha mai né confermato, né smentito, le speculazioni sul tema. Ora un nuovo importante tassello lascia intendere come non solo la Apple Car sia ancora su tavolo di Tim Cook, ma che si stia passando anche ad una nuova fase nel percorso di sviluppo del progetto.

Proprio a questo bivio ecco comparire il nome di Luigi Taraborrelli: 20 anni di esperienza a Sant’Agata Bolognese e fino allo scorso mese di maggio accreditato come Head of Chassis and Vehicle Dynamics per Lamborghini. Secondo quanto riportato da Bloomberg, sarà Taraborrelli a prendere in mano lo sviluppo della Apple Car dopo aver già firmato progetti come Urus, Huracan o Aventador. Sul suo profilo LinkedIn indica come residenza San Francisco ed in tasca avrà probabilmente un iPhone pronto a rispondere alle nuove sfide che si parano innanzi.

I am also a curious person and I am on a constant learning path and I make use of this multi-faceted experience when taking on new and demanding targets. For passion I have interest in Computer science and generally in technology and I like to implement and evolve my tasks taking into considerations emerging technology trends

Insomma, in questa esperienza e nel DNA Lamborghini c’è evidentemente tutto quel che serve per lavorare sull’architettura di un veicolo che probabilmente è stato fin qui immaginata soltanto dal punto di vista delle funzionalità e del software, ma che ora deve prendere corpo e trovare posizionamento di mercato. Tutto iniziava come “Project Titan”, intende mantenerne i connotati epici, ma è il momento di una più concreta sfida per capire quando e se si potrà realmente arrivare sul mercato, e con quali reali ambizioni.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 lug 2022
Link copiato negli appunti