Telegram: 700 milioni di utenti e novità per tutti

Telegram: 700 milioni di utenti e novità per tutti

Oltre a Telegram Premium, l'azienda guidata da Pavel Durov ha annunciato diverse novità per tutti gli utenti, come le richieste di accesso ai gruppi.
Oltre a Telegram Premium, l'azienda guidata da Pavel Durov ha annunciato diverse novità per tutti gli utenti, come le richieste di accesso ai gruppi.

La software house guidata da Pavel Durov ha annunciato l’arrivo della versione Premium che offre agli abbonati diverse funzionalità esclusive. Telegram 8.8 (già disponibile su iOS) include anche diversi miglioramenti per tutti gli utenti, tra cui le richieste di accesso per i gruppi pubblici. Il servizio di messaggistica verrà sempre aggiornato per garantire la migliore esperienza di comunicazione, anche senza abbonamento.

Telegram 8.8: novità per tutti

Telegram ha superato i 700 milioni di utenti attivi al mese. L’azienda ci tiene a precisare che questo traguardo è stato raggiunto esclusivamente grazie al passaparola, in quanto non ha mai pagato la pubblicità. Finora l’unica fonte di guadagno erano le brevi inserzioni mostrate nei canali pubblici, ma per migliorare il servizio sono necessarie altre entrate. Le risorse ricavate dalla versione Premium verranno utilizzate anche per quella gratuita, come dimostrano le novità in arrivo.

La prima riguarda i gruppi pubblici. Gli amministratori possono attivare le richieste di accesso nelle impostazioni. In questo modo, i nuovi utenti verranno contattati per avere informazioni sul gruppo prima di iniziare a scrivere. Per verificare l’affidabilità della fonte, Telegram mostra un badge (spunta su sfondo blu) per gruppi, canali e bot. Oltre che nei profili, risultati della ricerca e lista chat, questi badge ora appaiono anche nella parte superiore della chat. Ciò consente di identificare subito le fonti di informazione verificate.

Telegram ha inoltre migliorato i bot con la possibilità di inserire foto e video nella sezione “Cosa può fare questo bot?” per mostrarne le caratteristiche. Inoltre, i bot integrati nel menu degli allegati possono ora funzionare anche nei gruppi e nei canali, oltre che nelle chat individuali.

Ci sono infine novità specifiche per Android e iOS. La versione per Android permette di scorrere l’anteprima della chat senza segnarla come letta (basta tenere premuto sull’immagine del profilo). Il salvataggio automatico dei media nella galleria può essere attivato/disattivato separatamente per le chat con utenti, gruppi e canali. Infine, gli utenti Android noteranno una migliore qualità audio e video nei messaggi vocali e nei videomessaggi.

Su iOS è stata migliorata la condivisione dei file di grandi dimensioni (fino a 2 GB) con la visualizzazione di una barra di avanzamento. Sui modelli di iPhone e iPad più recenti con schermo ProMotion è stato aggiunto il supporto le animazioni a 120 fps.

Fonte: Telegram
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 giu 2022
Link copiato negli appunti