Telegram: versione 8.5 con nuove reazioni e altro

Telegram: versione 8.5 con nuove reazioni e altro

Telegram 8.5 per Android e iOS supporta gli sticker convertiti dai video, aggiunge altre cinque reazioni ai messaggi e include diversi miglioramenti.
Telegram 8.5 per Android e iOS supporta gli sticker convertiti dai video, aggiunge altre cinque reazioni ai messaggi e include diversi miglioramenti.

La software house con sede a Dubai ha annunciato la versione 8.5 di Telegram, popolare servizio di messaggistica che nel 2021 ha incrementato notevolmente il numero di utenti. L’aggiornamento include diverse novità, tra cui la possibilità di utilizzare sticker convertiti da video e altre cinque reazioni che si aggiungono a quelle introdotte a fine dicembre 2021.

Tante novità in Telegram 8.5

Gli sticker animati di Telegram hanno una qualità elevata, nonostante le dimensioni ridotte (meno di 30 KB). Per crearli sono tuttavia necessari software specializzati, come Adobe Illustrator e After Effects, che permettono di ottenere file nel formato TGS. A partire dalla versione 8.5 è possibile caricare anche sticker nel formato open source WEBM, supportato da numerosi editor, che possono essere convertiti da video VP9.

Una delle funzionalità più utilizzate sono le reazioni ai messaggi introdotte con la versione 8.4. La software house ha ridotto la dimensione delle animazioni (ma è possibile avere un effetto più grande tenendo premuto sull’icona) e aggiunto altre cinque reazioni che possono essere inviate anche come emoji interattive. Un cuore in basso a destra indicherà il numero di reazioni non viste.

Gli utenti troveranno inoltre diversi miglioramenti, tra cui quelli apportati alla qualità delle chiamate. Telegram ha aggiunto anche il supporto per la traduzione alle pagine di Apertura rapida e l’opzione per inviare messaggi silenziosi dal menu di condivisione. Su iOS sono visibili nuove animazioni quando l’utente tocca le icona nella barra delle schede. Le app per Android e iOS sono già disponibili sugli store di Google ed Apple.

Fonte: Telegram
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 feb 2022
Link copiato negli appunti