Telstra collauda l'ADSL dei canguri

Il colosso australiano inizia in questi giorni la sperimentazione dei servizi ADSL attraverso le forniture di cento operatori e fornitori


Sydney (Australia) – Saranno cento operatori della grande distribuzione a fornire i primi pacchetti di sperimentazione ADSL del colosso australiano Telstra .

Stando all’annuncio dell’azienda, nella prima fase di diffusione del servizio verranno contattati solo un numero ridotto di utenti ma già entro la metà di quest’anno, con l’estensione dei distributori autorizzati, la società conta di arrivare a molte migliaia di installazioni in tutto il paese.

Telstra ha anche spiegato che le connessioni che verranno attivate in questi mesi consentiranno al massimo velocità di trasferimento pari a 256 kilobit al secondo in trasmissione e ad 1,5 megabit in ricezione. Sarà Alcatel , già operante in Italia come fornitore di sistemi ADSL, a servire da partner per i modem di connessione e l’assistenza tecnica relativa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti