Tesla: se attivi Autopilot, la videocamera di controlla

Tesla, con Autopilot la videocamera ti controlla

Su Model 3 e Model Y, l'attivazione della tecnologia Autopilot innesca l'accensione della videocamera che inquadra l'interno dell'abitacolo.
Su Model 3 e Model Y, l'attivazione della tecnologia Autopilot innesca l'accensione della videocamera che inquadra l'interno dell'abitacolo.
Guarda 8 foto Guarda 8 foto

Tesla ha introdotto l'abilitazione automatica della videocamera interna all'abitacolo non appena il conducente attiva la tecnologia Autpopilot. La novità sembra al momento interessare i possessori di Model 3 e Model Y.

Tesla Autopilot: mani sul volante e occhi sulla strada

Impossibile non collegare la funzionalità a quanto accaduto nell'ultimo periodo. Incidenti sospetti a parte, in diverse occasioni sono comparsi sui social network video di persone che, dopo aver acceso il sistema di guida autonoma, si sono messe a far altro. Per quale motivo? Perlopiù per puro esibizionismo, alla ricerca di click e like. In un caso c'è addirittura chi si è messo a dormire.

La videocamera nell'abitacolo sopra lo specchietto retrovisore può ora identificare e avvisare la disattenzione del conducente quando Autopilot è attivato. Le informazioni catturate non lasciano il veicolo, ciò significa che il sistema non può salvare né trasmettere i dati finché la loro condivisione non viene abilitata.

La novità è introdotta da un aggiornamento software e, come si può leggere nel messaggio, rassicura i guidatori a proposito della loro privacy: il flusso video catturato non viene in alcun modo salvato o trasmesso senza autorizzazione.

Una misura di sicurezza che va ad aggiungersi a quella impiegata fino a oggi, attraverso il controllo della presenza delle mani sul volante, piuttosto facile da eludere. Al momento Tesla non ha fornito alcun dettaglio in merito al funzionamento: viene monitorato lo sguardo oppure la posizione della testa? Il check delle mani sul volante diventa in questo modo superato o i due accorgimenti agiscono insieme? Non trascorrerà molto prima che giungano ulteriori informazioni da chi ha ricevuto l'update.

Restando in tema, proprio nei giorni scorsi la società di Elon Musk ha annunciato la volontà di abbandonare il radar di bordo impiegato fino a oggi in favore di una tecnologia inedita e proprietaria battezzata Tesla Vision.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti