Thunderbird avrà la sua Company

Con una decisione che potrebbe drasticamente mutare il destino di Thunderbird, Mozilla Foundation ha avviato la creazione di una sussidiaria che si occuperà dello sviluppo e della promozione del client di email. Ecco come

Mountain View (USA) – Dopo aver a lungo dibattuto sul futuro di Thunderbird, Mozilla Foundation ha deciso di creare una società esclusivamente dedicata allo sviluppo e alla promozione del suo programma di posta elettronica.

L’ annuncio dissipa le apprensioni di chi temeva che Thunderbird sarebbe stato sbolognato ad una comunità di sviluppatori volontari, senza più alcun supporto ufficiale da parte della Foundation. Con questa mossa Mozilla rafforza invece il proprio sostegno ad un progetto che, sebbene fin qui non ha incontrato il successo di Firefox, viene ritenuto in grado di giocare un ruolo importante nelle future strategie dell’organizzazione californiana.

L’entità che si occuperà di Thunderbird, ancora senza nome, verrà avviata con un capitale di 3 milioni di dollari e, come la gemella Mozilla Corporation, sarà legalmente assimilabile ad una sussidiaria di Mozilla Foundation.

Thunderbird 2 IL CTO della neonata società sarà David Ascher , attuale CTO e VP Engineering di ActiveState , un fornitore di tool di sviluppo per vari linguaggi di programmazione. Tra i membri più anziani e attivi della comunità Mozilla, Ascher in passato ha coordinato lo sviluppo dell’IDE Open Komodo e ha diretto la Python Software Foundation .

Buona parte del budget a disposizione della nuova sussidiaria verrà speso nella formazione del nuovo team di sviluppo di Thunderbird, team che avrà il compito di evolvere il client in direzioni più ambiziose e innovative di quelle fin qui seguite da Mozilla Foundation.

“Thunderbird è un client solido e ha un’attiva base di utenti, ma sentiamo che può essere ben più di un semplice email client”, ha affermato Mitchell Baker, chair di Mozilla Foundation. “Perché ciò accada, però, è ora che Thunderbird esca dall’ombra di Firefox e trovi la sua strada”.

Ascher e Baker sostengono che Thunderbird ha le potenzialità per divenire una sorta di hub capace di interagire con una certa varietà di strumenti per la comunicazione , inclusi webmail, network di instant messagging, SMS e VoIP, e di integrare funzionalità per la gestione dei dati personali e delle informazioni provenienti da Internet (feed RSS).

A dimostrazione di come la posta elettronica e la messaggistica restino un business di centrale importanza anche nell’era Web 2.0, negli scorsi giorni l’annuncio dell’acquisizione di Zimbra – sviluppatrice di una nota soluzione di messaggistica aziendale web-based – da parte di Yahoo! si è accavallato alle indiscrezioni che vorrebbero Google impegnata nello sviluppo di un client offline per Gmail .

Ascher ha però sottolineato che l’obiettivo del suo team non sarà quello di creare un diretto rivale di Outlook od Evolution . “Il Thunderbird di nuova generazione – ha spiegato il manager – sarà qualcosa di più semplice e leggero ma, nello stesso tempo, anche di più flessibile, interoperabile e innovativo”.

Nello sviluppo del futuro Thunderbird verrà migliorata una delle caratteristiche di questo software che, fino ad oggi, è forse rimasta un po’ in ombra: l’ architettura estensibile , ovvero quella che permette di ampliare le funzionalità del programma per mezzo di estensioni. Asher ha detto che questa caratteristica verrà limata in modo da semplificare lo sviluppo di nuovi add-on e, nello stesso tempo, renderne più facile la gestione da parte dell’utente. Tra le estensioni attualmente in sviluppo c’è Penelope , che, come si è riportato di recente, porta in Thunderbird alcuni degli elementi dell’interfaccia di Eudora.

La creazione della nuova società per Thunderbird richiederà alcune settimane, un arco di tempo durante il quale Mozilla Foundation avvierà il reclutamento di nuovi sviluppatori da dedicare al progetto. La fondazione non ha escluso la possibilità, in futuro, di investire nella nuova realtà commerciale altri fondi : la speranza di Asher, tuttavia, è quella di trovare al più presto fonti di sostentamento autonome.

L’ultima relese di Thunderbird attualmente disponibile è la 2.0.6 .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anton santini scrive:
    alfonso maruccia
    sei ridicolo, ti auguro che cio' che e' capitato a me possa succedere a qualche tuo caro. Mia moglie e' stata rapinata e ammazzata di botte da due tossici che avevano trovato solo 50 euro in borsa, per questo l'hanno presa a calci e alla fine dobbiamo anche essere contenti per come e' andata. Mia moglie 'non puo' difendersi grazie alla gente come te che si scandalizza se a un essere piu' debole viene data la possibilita' di mettere in fuga i criminali con la pistola elettrica. Sarei solo felice che possa accadere anche a te, giusto per farti capire cosa si prova e quale strascico lascia un'esperienza del genere in una donna.
  • Pinco scrive:
    Taser
    Spero che sia contro l'uso (responsabile) del taser abbia una figlia o moglie che gli venga violentata, così forse cambia idea. Per la maggior parte di questi delinquenti non c'è recupero, nemmeno la galera. Devono essere passati alle armi (quelle letali, però)
  • lll scrive:
    sono già in italia
    http://www.associazionevittimearmielettroniche-mentali.org/oppure http://www.avae-m.org334-3657064
  • nome scrive:
    commento tv
    http://www.youtube.com/watch?v=YqaxyQ-9-gs
  • fox82i scrive:
    Re: Grazie America..
    Genio, non sto parlando di tecnologia ma di mentalità... non confondiamo i discorsi
  • codroipo scrive:
    A cosa serve il taser
    A ridurre i rischi dell'operatore di polizia.Ben venga il taser, quindi.Ma usato giusto.Ora mi fa ridere che su di un pischello, che abbia torto o meno, due omoni grossi e con addestramento non riescano ad averne ragione semplicemente usando la forza fisica. Se riescono a farlo da noi i buttafuori di molte discoteche, con gente ben più pericolosa, non vedo perché un paio di poliziotti non possano. Non è necessario essere cinture nere di aikido (sebbene possa aiutare), però presumo che qualche grappling system banalotto lo insegnino ai pulotti.Sono tra l'altro tecniche marziali che se adoperate correttamente non sono pericolose né per il "cliente" né per il poliziotto.Poi se un tipo tira fuori un coltello o una mazza, se è grosso come una montagna o se ha dato prova di conoscere il kung fu meglio di bruce lee, il taser mi sembra appropriato. Nei panni del ragazzo tenterei di agire legalmente, e secondo me ci sono ottime possibilità di vittoria.
  • codroipo scrive:
    USA/ TASER SU RAGAZZO AUTISTICO
    http://notizie.alice.it/notizie/esteri/2007/09_settembre/18/usa_taser_su_ragazzo_autistico_in_strada_con_carrello_supermarket,13155451.html?pmk=nothpest
  • codroipo scrive:
    qui si vede bene
    http://www.youtube.com/watch?v=qUtBlDu8azU
  • Valmont scrive:
    Reagan parlava di raggio di luce
    Reagan parlava degli Stati Uniti come di "una città splendente il cui faro attrae da ogni dove coloro che amano la libertà""Ciascun cittadino dovrebbe diventare un raggio di questa luce. E per farlo non basta una appassionata rivendicazione del proprio diritto a esprimersi liberamente. Bisogna dimostrare con eguale passione di condividere e tenere in considerazione il diritto altrui di fare lo stesso. E perché ciò sia possibile è necessario abbattere i muri che ci separano dagli altri e costruire ponti... Ponti d'amore"
  • gaia75 scrive:
    Riflessione
    Sono d'accordo, queste armi al laser sono pericolose e troppo lesive in mano a certi poliziotti con la tendenza ad usarle inutilmente, figuriamoci nelle mani dei farabutti e fa davvero impressione vederle usare... turbano e spaventano, perciò, se davvero quello studente stava facendo troppe domande e non la smetteva più di parlare, fregandosene di portare via lo spazio agli altri e il tempo a Kerry, è del tutto insignificante, in fondo, oggi giorno, la maleducazione, l'arroganza e legocentrismo sono presupposti che non lasciamo più segni evidenti.bye
    • Segaiolo scrive:
      Re: Riflessione
      - Scritto da: gaia75
      Sono d'accordo, queste armi al laser sono
      pericolose e troppo lesive in mano a certi
      poliziotti con la tendenza ad usarle inutilmente,
      figuriamoci nelle mani dei farabutti e fa
      davvero impressione vederle usare... turbano e
      spaventano, perciò, se davvero quello studente
      stava facendo troppe domande e non la smetteva
      più di parlare, fregandosene di portare via lo
      spazio agli altri e il tempo a Kerry, è del
      tutto insignificante, in fondo, oggi giorno, la
      maleducazione, l'arroganza e legocentrismo sono
      presupposti che non lasciamo più segni
      evidenti.
      byeI T aser non c'azzeccano una beata fava con i L aser.
      • gaia75 scrive:
        Re: Riflessione


        I T aser non c'azzeccano una beata fava con
        i
        L aser.beh, si capisce che è un errore del gazzo, fai meno il professore e lavati le mani!
        • Segaiolo scrive:
          Re: Riflessione
          - Scritto da: gaia75



          I T aser non c'azzeccano una beata fava
          con

          i

          L aser.

          beh, si capisce che è un errore del gazzo, fai
          meno il professore e lavati le
          mani!Vuoi darmi una mano?
  • billygatto scrive:
    Deriva democratica
    Il video dello studente americano taserato per aver fatto una domanda scomoda è l'ennesimo segno che in America le libertà civili sono messe a dura prova. Infatti lo pseudo-terrorismo ha consentito di varare numerose leggi che le limitano in nome della "sicurezza nazionale". E' uno scandalo a dire poco! Andando avanti cosi i poliziotti potranno anche ucciderti perchè rappresenti un possibile rischio per la sicurezza nazionale. Speriamo cambino rotta, magari col nuovo presidente.
  • Che scrive:
    Sparare
    Ma l'avete visto il video? Quel dement. si meritava un colpo di pistola altro che una scossettina..
    • zod scrive:
      Re: Sparare
      Perchè? cosa ha fatto di così grave?Andiamo in giro a sparare a tutti allora, visto che di dementi (te per primo) ne è pieno il mondo
  • Dottore scrive:
    Fanno bene
    dovrebbero usarlo di più. Anche in Italia speriamo arrivi presto!
  • painlord2k scrive:
    Re: Grazie America..
    - Scritto da: fox82i
    Li odio!L'unica cosa a cui credo di tutto quello che hai scritto.
  • Emanuele scrive:
    Anche al telegiornale
    lo chiamano laser :D
  • dendra75 scrive:
    pensa a quando arriveranno in Italia
    Non viviamo in America e allora secondo te dovremmo fregarcene?! Un concetto di diritti dell'essere umano l'abbiamo anocra? Inoltre sarebbe meglio che il loro uso venisse abolito prima che arrivino anche qui: pensa che gioia per i delinquenti (stupri, rapine, sequestri, poi indulto e si ricomincia da capo...)
    • m00f scrive:
      Re: pensa a quando arriveranno in Italia
      e poi forcone nel culo del primo politico che esce senza 20 militari di scorta, e indultati appesi ai pali della luce.
    • Gesù scrive:
      Re: pensa a quando arriveranno in Italia
      Guarda che i delinquenti in italia possono procurarseli senza problemi, tanto è vero che si procurano mitra, bombe a mano e tritolo senza problemi.
  • Gesù scrive:
    Re: Grazie America..
    Sempre meglio dell'Italia, hai idea di quello che succede in Italia?????
    • fox82i scrive:
      Re: Grazie America..
      Si ho un'idea chiara...
      • rotfl scrive:
        Re: Grazie America..
        - Scritto da: fox82i
        Si ho un'idea chiara...Che dire, rimanici... visto che ti piace tanto un Paese dove la disonesta' e la truffa non solo e' tollerata, e' premiata... contento tu
        • fox82i scrive:
          Re: Grazie America..
          inutile discutere, so bene che cosa succede in Italia ma siccome non sono un partigiano amo il mio paese con le sue pecche ed i suoi meriti. Come una relazione di coppia. Se poi tu sei uno di quelli che fuggono dalla realtà, beh allora rimani su questa idea.. non sarò io che te la cambierò
  • GEsù scrive:
    Re: finito il sogno americano
    Guarda che noi siamo messi peggio: le nostre forze dell'ordine utilizzano al posto del taser dei manganelli che spappolano tutto ciò che incontrano
  • Gatto Seminatore scrive:
    Purtroppo in democrazia
    Tutti i fascistazzi con le mani che prudono vanno a concentrarsi nelle forze di polizia.
    • Gesù scrive:
      Re: Purtroppo in democrazia
      sti cazzi, entrare nelle forze dell'ordine è difficilissimo, perché la domanda è almeno 10 volte superiore all'offerta
      • m00f scrive:
        Re: Purtroppo in democrazia
        questo vuol dire che selezionano solo i fascisti.
        • m00f scrive:
          Re: Purtroppo in democrazia
          questo è qualunquismo
          • Gio scrive:
            Re: Purtroppo in democrazia
            E' quello che viene fatto in questo post.Un poliziotto usa il taser, allora tutti i poliziotti devono morire: questo è qualunquismo
          • m00f scrive:
            Re: Purtroppo in democrazia
            il problema non è il poliziotto in se, ma chi gli ha dato il permesso di fare del male ad un libero cittadino che esprime le proprie idee senza far male a nessuno. quando il governo blocca in questa maniera le proteste civili viene definito fascismo, o squadrismo nero o rosso che sia.non c'è differenza tra fascismo rosso e nero.
  • Bastardo dentro scrive:
    Assurdo
    E questa sarebbe la cosiddetta libertà d'espressione che c'è negli Stati Uniti? Questi video sono cose che ci fanno ODIARE l'America...
  • Genio scrive:
    Re: Grazie America..
    quanto sei infantile...odii gli americani? quanti ne conosci? la tv e la stampa con te ha fatto veramente un ottimo lavoro! addirittura sono riusciti ad inculcarti un odio verso un paese senza motivazioni personali! Magari se iniziassi a conoscerne qualcuno ti renderesti conto che non sono poi tanto diversi da te...cosa ne pensi di chi dice che odia gli immigrati perchè vengono qua a stuprare le donne, a fare rapine e a spacciare?? risponditi da solo per favore e magari quella eprom che hai al posto del cervello smette di funzionare!
    • rotfl scrive:
      Re: Grazie America..
      - Scritto da: Genio
      quanto sei infantile...odii gli americani? quanti
      ne conosci? la tv e la stampa con te ha fatto
      veramente un ottimo lavoro! addirittura sono
      riusciti ad inculcarti un odio verso un paese
      senza motivazioni personali! Magari se iniziassi
      a conoscerne qualcuno ti renderesti conto che non
      sono poi tanto diversi da te...cosa ne pensi di
      chi dice che odia gli immigrati perchè vengono
      qua a stuprare le donne, a fare rapine e a
      spacciareForse lui e' uno di quelli che si dicono "comunisti" o "pacifisti" e quindi odiano gli americani e gli israeliani, a differenza di quelli che si definiscono "conservatori" o della "casa delle liberta'" e quindi odiano immigrati e arabi... che squallore...
      • rotfl scrive:
        Re: Grazie America..
        - Scritto da: rotfl
        Forse lui e' uno di quelli che si dicono
        "comunisti" o "pacifisti" e quindi odiano gli
        americani e gli israeliani, a differenza di
        quelli che si definiscono "conservatori" o della
        "casa delle liberta'" e quindi odiano immigrati e
        arabi... che
        squallore...Il bello e' che 'sta gente non si rende nemmeno conto di essere costantemente presa per il "cu*o" dai politici italioti e dai loro strumenti, e continua a incazzarsi ed a "odiare" cose che non conosce neanche, mentre l'oligarchia attuale ride alle loro spalle.
    • fox82i scrive:
      Re: Grazie America..
      Si ne conosco ed ho pure parenti. Mi raccontano quello che succede... Credimi non è il massimo.A proposito ci ho pure lavorato...La mia eprom funziona bene, non preoccuparti. Io odio la loro mentalità che è ottusa e arrogante. Un esempio lampante è l'articolo riportato.
      • rotfl scrive:
        Re: Grazie America..
        - Scritto da: fox82i
        Si ne conosco ed ho pure parenti. Mi raccontano
        quello che succede... Credimi non è il
        massimoROTFL... certo, come no...
        • fox82i scrive:
          Re: Grazie America..
          bla bla bla bla...ma fammi il favore, se sai tutto tu vai a fare il presentatore... ma dai!! Io porto le mie idee ed esperienze... Guarda inutile continuare tanto non si risolve niente
  • goreduo scrive:
    Re: Grazie America..
    quando si tratta di magnare non si tira indietro mai nessuno
    • Number 6 scrive:
      Re: Grazie America..
      - Scritto da: goreduo
      quando si tratta di magnare non si tira indietro
      mai
      nessunoEsatto, nemmeno io. Anzi, adesso vado a farmi un bel Trollburger Doppio con patatorchette e Uruk Cola.
  • Genio scrive:
    E' successo anche a me...
    ..girando per New York dopo aver gettato il mozzicone di sigarette a terra, un poliziotto mi ha sparato col taser!Ancora a credere alle favole state...perchè non guardate invece quante volte il poliziotto di turno s'è preso una pallottola in faccia da un innocuo dodicenne che aveva rubato una macchina!!Che strano le vittime dei taser sono sempre brava gente innocua che non ha fatto niente...facile prendere due video e dire "GUARDATE"...ma non eravate voi sinistroidi ad avere come cavallo di battaglia il "non generalizzare"!Punto informatico, cambia un pò il colore al layout del sito..un rosso anti-imperialista ci starebbe meglio!saluti
    • Eugenio scrive:
      Re: E' successo anche a me...
      - Scritto da: Genio
      Punto informatico, cambia un pò il colore al
      layout del sito..un rosso anti-imperialista ci
      starebbe
      meglio!Tu invece potresti cominciare col cambiare nick ;)
  • goreduo scrive:
    Re: Grazie America..
    Ricordati che nel 1776 in America nacque la prima democrazia moderna (e tutt'ora resiste).In Italia nel 1776 ... beh meglio stendere un velo pietoso ...
    • AndreaMilano scrive:
      Re: Grazie America..
      ...anche le blatte sono più evolute di noi umani.
    • Matteo Sorba scrive:
      Re: Grazie America..
      - Scritto da: goreduo
      Ricordati che nel 1776 in America nacque la prima
      democrazia moderna (e tutt'ora
      resiste).
      In Italia nel 1776 ... beh meglio stendere un
      velo pietoso
      ...Ah Si?Nel 1500 da noi la cappella sistina..Da loro il far west..Ma perfavore!
      • rotfl scrive:
        Re: Grazie America..
        - Scritto da: Matteo Sorba
        - Scritto da: goreduo

        Ricordati che nel 1776 in America nacque la
        prima

        democrazia moderna (e tutt'ora

        resiste).

        In Italia nel 1776 ... beh meglio stendere un

        velo pietoso

        ...

        Ah Si?
        Nel 1500 da noi la cappella sistina..Si' infatti... l'Italia per trovare qualcosa di decente nella sua storia deve andare indietro almeno di 500 anni... che bello eh?
        Da loro il far west..Ma certo, il "far west" nel 1500... complimenti per la tua conoscenza della storia... (rotfl)
    • fox82i scrive:
      Re: Grazie America..
      Mi pare che ci sia anche la Svizzera e la repubblica di S.Marino... o sempre che Wiki non sbagli
  • goreduo scrive:
    Re: finito il sogno americano
    l'unica differenza è che in america si magna un po' di piu' e si magna un po' tutti
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: finito il sogno americano
      Si, mangiano tutti... ma da McDonald perche' costa poco e cosi' distruggi il fisico di una nazione e fai fare tanti soldi ad un clown di nome Ronald.(letta la notizia del divito a nuove licenza per fast-food?)
  • Loris Batacchi scrive:
    Anche da noi
    usano armi non letali, si chiamano manganelli.Non facciamo tanto i superiori, gli ignoranti ci sono in qualsiasi categoria, poliziotti compresi, e non solo negli stati uniti.Vi siete gia' dimenticati quello che e' successo a Roma durante la partita di Champions con il Manchester? I poliziotti sono entrati nel settore dei tifosi inglesi senza taser, ma con tanti simpatici e poco tecnologici manganelli, hanno strappato di mano la fotocamera ad una signora inglese (over 40) e quando questa si e' giustamente opposta le hanno assestato un paio di carezze.A quel punto la gente si e' incavolata e sono iniziate le cariche... giusto per darvi un idea ai poliziotti italiani durante l'addestramento dicono di usare il manganello con un muovemento a V in modo da colpire le clavicole e non la testa, cosi' non rischiano di uccidere... quindi questo ne fa un arma non letale.Ah, dimenticavo, in tv, salvo pochssime eccezioni sono state trasmesse le immagini fornite dall polizia che ha sapientemente montato il filmanto per eliminare la consequenzialita', sul tubo trovate tutte le versioni originali.
    • AndreaMilano scrive:
      Re: Anche da noi
      Loris, non approvo l'italico comportamento (ripeto NON APPROVO), ma almeno lì c'è contatto fisico.
    • Number 6 scrive:
      Re: Anche da noi
      Non dimentichiamo i lacrimogeni sparati ad altezza d'uomo durante le proteste degli agricoltori per le quote latte.
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: Anche da noi
        Allo stadio l'han sempre fatto, un ragazzo e' finito in coma per essere stato colpito alla testa da un lacrimogeno (fuori dallo stadio), ma anche di questo i giornalai (perche' giornalisti e' un titolo che non meritano) si son guardati bene dal parlarne.
    • goreduo scrive:
      Re: Anche da noi
      - Scritto da: Loris Batacchi
      usano armi non letali, si chiamano manganelli.
      Non facciamo tanto i superiori, gli ignoranti ci
      sono in qualsiasi categoria, poliziotti compresi,
      e non solo negli stati
      uniti.
      Vi siete gia' dimenticati quello che e' successo
      a Roma durante la partita di Champions con il
      Manchester? I poliziotti sono entrati nel settore
      dei tifosi inglesi senza taser, ma con tanti
      simpatici e poco tecnologici manganelli, hanno
      strappato di mano la fotocamera ad una signora
      inglese (over 40) e quando questa si e'
      giustamente opposta le hanno assestato un paio di
      carezze.
      A quel punto la gente si e' incavolata e sono
      iniziate le cariche...

      giusto per darvi un idea ai poliziotti italiani
      durante l'addestramento dicono di usare il
      manganello con un muovemento a V in modo da
      colpire le clavicole e non la testa, cosi' non
      rischiano di uccidere... quindi questo ne fa un
      arma non
      letale.
      Ah, dimenticavo, in tv, salvo pochssime eccezioni
      sono state trasmesse le immagini fornite dall
      polizia che ha sapientemente montato il filmanto
      per eliminare la consequenzialita', sul tubo
      trovate tutte le versioni
      originali.si vabè adesso vai a cercare il pelo dell'uovo
    • Gesù scrive:
      Re: Anche da noi
      Il taser è molto meno pericoloso del manganello, che viene ampiamente utilizzato in Italia.In Italia sarebbe auspicabile l'utilizzo del taser.Se si vuole continuare a far passare il Taser per strumento di tortura, questo non avverrà mai.
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: Anche da noi
        Meglio che non arrivi mai qui in Italia. Il taser lascia meno segni di un manganello, quindi sarebbe utilizzato con molta piu' liberta'... pensa che bello!
  • Lemon scrive:
    Qualcuno ha SKY?
    "tentativo finito malissimo perché il nugolo di poliziotti assiepato alle sue spalle - quasi dovessero scortare un pericoloso criminale pregiudicato"Su SKY ci sono delle trasmissioni dove ti fanno vedere cosa combina la polizia americana, mi sembra Cops e Beach Patrol ma non solo.Mi fanno morire! La puntata sul Mardi Grass a New Orleans poi è stato il massimo!! In mezzo a queste tette vedevi questi tipi sovrappeso che ti bloccavano tipo campionato mondiale di rugby!!Diciamo che prendono molto seriamente il loro lavoro, sono un pò esagerati ma anche bravi dai... meglio un pò di scrupolo in più che menefreghismo come in certi posti...PS: Ma dai, nessuno ha visto quando hanno fermato il tipo che gli faceva pipì nelle ruote del furgone??? Io rido ancora se ci penso!
  • cui prodest? scrive:
    merda
    70 morti sono 70 condannati senza processo per ingiusta causa
    • Gio scrive:
      Re: merda
      70 morti non sono tanti se consideri che gli U.S.A. hanno un estensione pari a quella europea e dividi quei 70 per il numero di anni dall'introduzione del taser.In europa i poliziotti non fanno vittime?
      • nec scrive:
        Re: merda
        - Scritto da: Gio
        70 morti non sono tanti se consideri che gli
        U.S.A. hanno un estensione pari a quella europea
        e dividi quei 70 per il numero di anni
        dall'introduzione del
        taser.
        In europa i poliziotti non fanno vittime?70 morti in USA per taser (minimo)gli altri morti ammazzati da quei figli di puttana non sono contati
        • Gio scrive:
          Re: merda
          E i poliziotti uccisi dove li mettiamo?Comunque resta il fatto che se non fai lo stronzo il taser non te lo becchi.Quindi pensa a rispettare la legge e tutto andrà bene.
      • pippo scrive:
        Re: merda
        In Brasile, ad esempio, la polizia usa dei "taser" cal. 45.Anche contro i bambini.Eppure nessuno da del "cogl...e" a Lula per questo.
        • arlon scrive:
          Re: merda
          - Scritto da: pippo
          In Brasile, ad esempio, la polizia usa dei
          "taser" cal.
          45.
          Anche contro i bambini.
          Eppure nessuno da del "cogl...e" a Lula per
          questo.non ricordo articoli di PI su questo. Ti posso assicurare che, se saranno convincenti, sarò il primo a prendermela.
        • goreduo scrive:
          Re: merda
          ke centra ? lula è di sinistra
    • goreduo scrive:
      Re: merda
      in ke senso ?
  • il vicino forse scrive:
    il sogno non ce mai stato l'america fa
    americani creapate bastardi
  • hendry scrive:
    che vigliacchi
    Non tanto i poliziotti ma soprattutto gli studenti che guardavano senza battere ciglio. Mi aspettavo come minimo un tentativo di linciaggio di quegli scarafaggi.
    • arlon scrive:
      Re: che vigliacchi
      esattamente quello che ho pensato anch'io.. a vedere una scena del genere, non avrei resistito. (invece di fare simpatici video da mandare agli amici)
      • gerry scrive:
        Re: che vigliacchi
        - Scritto da: arlon
        esattamente quello che ho pensato anch'io.. a
        vedere una scena del genere, non avrei resistito.
        (invece di fare simpatici video da mandare agli
        amici)Mi sa che hanno paura.
        • Gio scrive:
          Re: che vigliacchi
          Oppure il ragazzo che è stato arrestato aveva torto.Vuoi mettere sotto pressione il senatore? Bene, ma se ti comporti da pazzo verrai considerato solo un pazzo che ha sclerato. Se invece stai calmo verrai considerata come una persona che sa quello che dice.Quando i poliziotti si sono avvicinati per allontanarlo bastava che dicesse 2 parole: "adesso mi portano via perchè ho detto una verità scomodoa" senza sbattersi.Avrebbe avuto più credibilitità.I poliziotti hanno fatto bene ad immobilizzarlo con il taser, visto che lo studente si dimenava e poteva far male sia a se stesso che ai poliziotti.I poliziotti sono persone come noi e non sono pagati per ricevere mazzate
          • giangi72 scrive:
            Re: che vigliacchi
            Devo dire che quoto.Il ragazzo aveva inizialmente ragione.Ha fatto una domanda sarcastica, stupida, chiamatela come volete ma una domanda.Poteva finire li, l'arresto era palesemente ingiustificato e sarebbe uscito immediatamente.Invece ha cominciato a dimenarsi, a strattonare i poliziotti per liberarsi ed è passato dalla parte del torto.Il taser, devo purtroppo dire, che in questa occasione ci stava bene.Ripeto: l'arresto era completamente ingiustificato ma poi è passato dalla parte del torto strattonando i poliziotti.
          • goreduo scrive:
            Re: che vigliacchi
            mamma mia come stranazzava ! era chiaro che voleva lo scoop, i poliziotti hanno usato il taser solo dopo 122 secondi di resistenza.
          • arlon scrive:
            Re: che vigliacchi
            - Scritto da: Gio
            Oppure il ragazzo che è stato arrestato aveva
            torto.E' del tutto indifferente, sono domande. E poi il senatore stava dicendo: "Voglio rispondere alle domande"
            Vuoi mettere sotto pressione il senatore? Bene,
            ma se ti comporti da pazzo verrai considerato
            solo un pazzo che ha sclerato. Se invece stai
            calmo verrai considerata come una persona che sa
            quello che
            dice.Non è facile rimanere del tutto calmi di fronte ad una reazione del tutto SPROPOSITATA da parte di pseudo-poliziotti invasati, di fronte ad un paio di domande poste in modo pacato.
            Quando i poliziotti si sono avvicinati per
            allontanarlo bastava che dicesse 2 parole:
            "adesso mi portano via perchè ho detto una verità
            scomodoa" senza
            sbattersi.
            Avrebbe avuto più credibilitità.Ha iniziato dicendo: "State vedendo cosa fanno?" Concludendo, in preda (ovviamente) al panico, con "Aiuto" e giù di lì.
            I poliziotti hanno fatto bene ad immobilizzarlo
            con il taser, visto che lo studente si dimenava e
            poteva far male sia a se stesso che ai
            poliziotti.Lo studente si è dimenato DOPO che i poliziotti hanno cercato di portarlo fuori di peso. Come ho già detto, non è stata sua la reazione spropositata.
            I poliziotti sono persone come noi e non sono
            pagati per ricevere
            mazzateI poliziotti non si dovrebbero vedere, in una scuola. Se il senatore ci tiene ad avere guardie, ecc, se ne porta un paio in borghese.Questa storia delle guardie armate (e lo sono) in università è semplicemente scandalosa.. fanno venir voglia ai non-violenti di esserlo.
          • goreduo scrive:
            Re: che vigliacchi
            ma questo senatore non era lo stesso che voleva andare via dall'Iraq ?
          • Gio scrive:
            Re: che vigliacchi
            A me la reazione dei poliziotti non è sembrata invasata. Si sono avvicinati al ragazzo e lo stavano per accompagnare fuori dall'aula in modo gentile: lo mantenevano per un braccio e senza l'uso della forza. Quando il ragazzo ha cominciato a dimenarsi a starnazzare e a correre verso il senatore allora hanno usato la forza, prima cercando di trascinarlo e alzarlo di peso poi, quando hanno visto che il ragazzo continuava a fare lo stronzo, hanno usato il taser.Ora vorrei chiedere al ragazzo: cosa cavolo di dimenavi a fare? Se fosse rimasto calmo e avesse chiesto, con calma spiegazione ai poliziotti mentre lo accompagnavano fuori probabilmente si sarebbe risparmiato:1. Una serie di colpi dei poliziotti2. Un po di tempo in carcere per resistenza e quant'altro3. La scarica del taserAvrebbe fatto più bella figura e sarebbe stato preso più sul serio. Probabilmente qualche televisione l'avrebbe anche intervistato e avrebbe diffuso la sua opinione."Aiuto" l'ha detto quando stava immobilizzato a terra.I poliziotti devono garantire l'ordine pubblico e la sicurezza e per questo si trovavano in quell'aula.
      • nec scrive:
        Re: che vigliacchi
        - Scritto da: arlon
        esattamente quello che ho pensato anch'io.. a
        vedere una scena del genere, non avrei resistito.
        (invece di fare simpatici video da mandare agli
        amici)fate girare questi video via emailio ho inziato con i miei contatti..queste cose devono essere vistesì, vigliacchi gli studenti, io mentre vedevo il video ho sofferto per lui e ero inkazzato a bestia.Non so se fossi stato lì cosa avrei fatto, considerando che cmq sia aggredire un poliziotto, essere "complice" dell'arrestato, sottrarsi all'arresto etc etc sono reati che possono rovinarti la vita.A istinti avrei voluto uccidere quelle merde di ploliziotti, ma a mente lucida non so..
        • Walter scrive:
          Re: che vigliacchi

          A istinti avrei voluto uccidere quelle merde di
          ploliziotti, ma a mente lucida non
          so..A "mente lucida" ? per averla lucida, dovresti prima avere una mente. E comprati un dizionario.
    • Lemon scrive:
      Re: che vigliacchi
      - Scritto da: hendry
      Non tanto i poliziotti ma soprattutto gli
      studenti che guardavano senza battere ciglio. Mi
      aspettavo come minimo un tentativo di linciaggio
      di quegli
      scarafaggi.Guarda che l'America non è l'Italia dove ti condannano solo se calpesti i piedi a qualche onorevole.In America se tocchi un poliziotto sei finito, non importa se lo fai con una gisutificazione morale o meno, è così e basta.
    • goreduo scrive:
      Re: che vigliacchi
      nonn hai visto che il tipo era drogato ?
    • Gesù scrive:
      Re: che vigliacchi
      oggi va di moda, si filmano stupri, pestaggi, torture, e sopratutto ciò avviene anche in Italia, basta guardare di tanto in tanto le notizie
  • Max Monti scrive:
    Ancora più vigliacchi dei Taserotti...
    Torturare la gente non è bello ma anche fare lo gnorri di fronte alle circostanziate denunce di Amnesty (Premio Nobel per la pace 1977) non è carino...Ma vi sembra normale che io debba leggere la parola "tortura" associata all'uso del taser solo su una rivista on line che si occupa di cultura ICT?Ma gli altri giornali e telegiornali hanno forse bisogno del Permesso del Preside per dire le cose come stanno?
    • goreduo scrive:
      Re: Ancora più vigliacchi dei Taserotti...
      meglio tornare al vecchio caro manganello ?
      • pinco pallino qualsiasi scrive:
        Re: Ancora più vigliacchi dei Taserotti...
        - Scritto da: goreduo
        meglio tornare al vecchio caro manganello ?Sarebbe meglio. Ad esempio sostituendo quelli nuovi con l'anima in alluminio (comprati belli freschi per le manifestazioni anti-G8) con quelli vecchi in gomma, che almeno non rompono le ossa.Perchè con tutto questo parlare di armi "non letali" si fa presto a dimenticare che una schiena rotta con relativa tetraplegia non è mortale. Quindi, secondo certi seguaci del caporal baffetto austriaco, assolutamente lecite ed opportune.
    • Lemon scrive:
      Re: Ancora più vigliacchi dei Taserotti...
      - Scritto da: Max Monti
      Torturare la gente non è bello ma anche fare lo
      gnorri di fronte alle circostanziate denunce di
      Amnesty (Premio Nobel per la pace 1977) non è
      carino...
      Ma vi sembra normale che io debba leggere la
      parola "tortura" associata all'uso del taser solo
      su una rivista on line che si occupa di cultura
      ICT?
      Ma gli altri giornali e telegiornali hanno forse
      bisogno del Permesso del Preside per dire le cose
      come
      stanno?A me sembra una esagerazione la parola "tortura", cosa vuol dire? anche con l'acqua si può torturare, anche con le parole per i soggetti più deboli.Io non conosco il caso in questione ma se c'è stato un errore della polizia la responsabilità e loro e non dello strumento. Potevano anche distruggerlo a manganellate o a mani nude, mi sembra che sia successo parecchie volte ed anche in Italia...
    • ryoga scrive:
      Re: Ancora più vigliacchi dei Taserotti...
      - Scritto da: Max Monti
      Torturare la gente non è bello ma anche fare lo
      gnorri di fronte alle circostanziate denunce di
      Amnesty (Premio Nobel per la pace 1977) non è
      carino...
      Ma vi sembra normale che io debba leggere la
      parola "tortura" associata all'uso del taser solo
      su una rivista on line che si occupa di cultura
      ICT?
      Ma gli altri giornali e telegiornali hanno forse
      bisogno del Permesso del Preside per dire le cose
      come
      stanno?Letta la notizia ieri ( e visionato il video ) sul sito della RepubblicaPoi l'ho anche visto al Tg1 e al Tg3 ieri sera alle 20.Insomma... non so che giornali leggi, ma se non ti informi...
      • Max Monti scrive:
        Re: Ancora più vigliacchi dei Taserotti...
        Hai perfettamente ragione ne hanno parlato tutti ma senza dire le cose come stanno ovvero che il Taser è uno strumento di tortura usato anche su bambini di 11 anni o su donne incinte da agenti di polizia che non rispettano le procedure "ufficiali" di "crescente uso della forza".Fammi sapere dove viene riportata la denuncia di Amnesty sul taser in USA... per il momento io la sto leggendo solo su PI.
  • Alphonse Elric scrive:
    Belle le armi non letali
    «è stato usato un taser per bloccare un ragazzino di 11 anni perché, apparentemente, la poliziotta non era in grado di bloccarne la furia (sic!) durante una baruffa con una coetanea.» Benvenuti nell'età delle armi non letali.
    • MeX scrive:
      Re: Belle le armi non letali
      hai visto invece in inghilterra cosa è successo a quel bambino di 11 anni quando un minorenne gli ha sparato con la pistola?"si stava meglio quando si stava peggio"
      • gerry scrive:
        Re: Belle le armi non letali
        - Scritto da: MeX
        "si stava meglio quando si stava peggio"Sinceramente mi sa che stiamo meglio degli americani e degli inglesi messi insieme. :)ops... dimenticata una t :$-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 10.16-----------------------------------------------------------
        • MeX scrive:
          Re: Belle le armi non letali
          secondo me ci sono tanti americani e tanti inglesi che sono persone valide così come tanti italiani... e poi in tutti e tre i posti ci stanno anche tanti imbecilli... ogni nazione ha "i meglio" e "i peggio" :)
          • soulista scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            - Scritto da: MeX
            secondo me ci sono tanti americani e tanti
            inglesi che sono persone valide così come tanti
            italiani... e poi in tutti e tre i posti ci
            stanno anche tanti imbecilli... ogni nazione ha
            "i meglio" e "i peggio"
            :)gli Stati Uniti hanno avuto il meglio del meglio sommato al peggio del peggio... insomma: é il paese di Robert Kennedy, Martin Luther King, del movimento per i diritti civili, come pure di J. Edgar Hoover, Richard Nixon e del KKK.Negli Stati Uniti c'é la città di S. Francisco (che parla da sola) ma anche 8 milioni di evangelisti più sanguinari di Hamas. E' il paese del "primo emendamento"... ma anche del secondo...
          • MeX scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            scusa ma nn sono qui per lezioni di storia.
          • ed Carr scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            - Scritto da: MeX
            scusa ma nn sono qui per lezioni di storia.e per questa ignoranza, ciclicamente ce lo si prende nel culo.
          • MeX scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            non ho scritto che non conosco la storia o che non mi interessa "in generale" la storia, ho detto che nn sono sul forum di PI per lezioni di storia.E nemmeno lezioni "morali" :)
          • goreduo scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            allora sei qui per trovare figa ? come tutti noi del resto ?
          • Number 6 scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            - Scritto da: soulista
            E' il paese
            del "primo emendamento"... ma anche del
            secondo...Eh, il secondo serve anche a difendere il primo, sai... :D
          • gerry scrive:
            Re: Belle le armi non letali
            - Scritto da: MeX
            secondo me ci sono tanti americani e tanti
            inglesi che sono persone valide così come tanti
            italiani... Non volevo dire che "siamo" meglio, ma che "stiamo" meglio.EDIT: ops.. era un refuso :$-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2007 10.16-----------------------------------------------------------
        • ettore brambilla scrive:
          Re: Belle le armi non letali
          Genova, luglio 2001 (giusto per citare il più famoso..)
    • goreduo scrive:
      Re: Belle le armi non letali
      le donne non sanno guidare figuriamoci fare le poliziotte
  • francososo scrive:
    bisognerà ringraziare....
    bisognerà ringraziare.... tutti quelli che hanno lo spauracchio del "terrorismo", dell' "islamico" ,del "lavavetri" se un giorno anche noi ci troveremo in quella situazione!Spero la gente cominci a capire: ne va del diritto d'espressione!
    • goreduo scrive:
      Re: bisognerà ringraziare....
      quando qualcuno ti puntera' una pistola per rapinarti spero che sarai altrettanto comprensivo
      • GEsù scrive:
        Re: bisognerà ringraziare....
        appunto
      • painlord2k scrive:
        Re: bisognerà ringraziare....
        - Scritto da: goreduo
        quando qualcuno ti puntera' una pistola per
        rapinarti spero che sarai altrettanto
        comprensivoDi certo.In quel caso, se avessi un'arma la usarei anche io.Invece, con queste leggi liberticide, non ho il diritto (perché mi viene vietato di procurarmi i mezzi) a difendermi o a difendere un'altra persona in pericolo.Io, invece, spero che se un giorno entreranno a casa tua per rapinarti o per stuprare tua moglie (figlia, madre o il gatto è lo stesso) tu non ti dispiaccia di non avere un'arma per difenderla (e magari anche gli altri articoli necessari) .Immagino che dirai al criminale: "prego, si accomodi pure e faccia come a casa sua" mentre preghi che non si interessi anche al tuo posteriore.Ma, lo dirai solo la prima volta, oppure accetterai di farlo ogni volta che viene qualcuno a rapinarti?
    • pinco pallino qualsiasi scrive:
      Re: bisognerà ringraziare....
      - Scritto da: francososo
      bisognerà ringraziare.... tutti quelli che hanno
      lo spauracchio del "terrorismo", dell' "islamico"
      ,del "lavavetri" se un giorno anche noi ci
      troveremo in quella
      situazione!
      Spero la gente cominci a capire: ne va del
      diritto
      d'espressione!Come al solito di tutta l'erba un fascio ;-)Ma porcaccia miseria, è possibile che non si riesca a più a distinguere tra il bene e il male? Che ormai si sia a priori per "la legge e l'ordine" e o pericolosi sovversivi che attaccano l'ordine costituito?E' così difficile capire che l'uso della violenza da parte dello Stato (la maiuscola è per l'utopia, non per la realtà) può essere giustificato sono in casi gravisssimi e certo uno studente (petulante) che fa una protesta sotto forma di domanda non rientra nei casi leciti?Tu sembri pensarla nello stesso modo, ma poi citi i lavavetri come se a loro fosse permesso di usare quella violenza che non accettiamo NEPPURE dallo stato.Senza contare che essendo sotto il controllo del racket, quell'attività è una violenza anche nei loro confronti, e quindi andrebbero salvati dai loro oppressori, che certo non sono i sindaci che chiedono un solo peso e una sola misura. Provfa tu ad andare ad un semaforo a fare il lavavetrie vedrai quanto tempo duri...
  • Ken Shiro scrive:
    America
    secondo me le leggi americane devono essere completamente riviste, ci sono troppe situazioni fuori dal mondo come quella dello studente universitario, inoltre si possono comprare armi anche dal fruttivendolo senza dichiararle... insomma per adesso è l'ultimo posto dove vorrei andare a vivere :| :| :| :|
    • mex scrive:
      Re: America
      Concordo, l'America mi sta facendo veramente paura. Non mi sembra che possa andare in giro a sbandierare democrazia dopo un abuso come questo sullo studente universitario.Gli states stanno assumendo sempre più i contorni di uno stato di polizia. Forse lo era anche prima ma adesso è davvero evidente!
      • goreduo scrive:
        Re: America
        + ke altro direi che l'america è l'unico stato a cui è concesso ad uno squilibrato di fare delle domande ad un importante uomo politico, e se lo menano diventa pure famoso !
      • GEsù scrive:
        Re: America
        L'america ha un tasso di criminalità molto alto, ed i pazzoidi in circolazione sono moltissimi: gli agenti o usano armi relativamente innoque come quelle elettriche o usano le pistole che possono fare i danni che sapete.
      • painlord2k scrive:
        Re: America
        - Scritto da: mex
        Concordo, l'America mi sta facendo veramente
        paura. Non mi sembra che possa andare in giro a
        sbandierare democrazia dopo un abuso come questo
        sullo studente universitario.E l'abuso dello studente universitario nei confronti degli altri presenti.Mica aveva il diritto di fare quello che gli pareva.
        Gli states stanno assumendo sempre più i contorni
        di uno stato di polizia. Forse lo era anche prima
        ma adesso è davvero evidente!Uno "stato di polizia" in cui la popolazione civile è più armata dei poliziotti è anormale. Una anormalità da copiare, però.
    • Vincent Callo scrive:
      Re: America
      - Scritto da: Ken Shiro
      secondo me le leggi americane devono essere
      completamente riviste, ci sono troppe situazioni
      fuori dal mondo come quella dello studente
      universitario, inoltre si possono comprare armi
      anche dal fruttivendolo senza dichiararle...
      insomma per adesso è l'ultimo posto dove vorrei
      andare a vivere :| :| :|
      :|E' vero si possono comprare armi facilmente. Ma vorrei ricordarti tra le cose positive hanno una gran bella costituzione che garantisce la libertà di.. HEY LASCIATEMI ANDARE!...la libertà di pa... FATEMI FINIRE IL COMMENTO!!!... libertà di parola... STATE VEDENDO TUTTI?....ahi ahi... voglio andare alla mia macchina......nooooooooo nooooooooo il RAGGIO LASER NOOOOOOOOOOOOOO!!!
    • rotfl scrive:
      Re: America
      - Scritto da: Ken Shiro
      secondo me le leggi americane devono essere
      completamente riviste, ci sono troppe situazioni
      fuori dal mondo come quella dello studente
      universitario, inoltre si possono comprare armi
      anche dal fruttivendolo senza dichiararle...
      insomma per adesso è l'ultimo posto dove vorrei
      andare a vivere :| :| :|
      :|Ecco, allora rimani in Itaglia... quello si' che e' un bel posto democratico... (rotfl)
      • Ehi scrive:
        Re: America
        Amleno se vuoi parlare puoi farlo e non rischi di ritrovarti con della corrente su per il c**o
        • ryoga scrive:
          Re: America
          - Scritto da: Ehi
          Amleno se vuoi parlare puoi farlo e non rischi di
          ritrovarti con della corrente su per il
          c**oSai che differenza?I politici neanche fanno un confronto diretto con studenti o cittadini.E se provi a farti ascoltare, ti arriva la scorta a persuaderti.Insomma, la corrente no, ma un paio di ceffoni non te li risparmia nessuno
          • Gio scrive:
            Re: America
            Quoto.In Italia puoi parlare ma se dici qualcosa contro il governo ti dicono che sei pazzo...così come stanno cercando di fare con Grillo.Però in italia puoi parlare senza conseguenze, puoi ammazzare e rubare senza andare in galera e se vai in galera (perchè hai rubato a un politico a un suo protetto) quando esci ti danno il posto di lavoro fisso per "reintegrarti" in società.Bella l'italia
          • goreduo scrive:
            Re: America
            e se sei mafioso ti eleggono senatore a vita
        • pippo scrive:
          Re: America
          No, però ti ritrovi spiaccicato da un Rom, ubriaco e rapinatore.Tu al cimitero, a lui, poverino, tra un po' gli troveranno anche un lavoro ed una casa.Intanto è già fuori dal carcere.
          • Ehi scrive:
            Re: America
            E che centra questo con la libertà di parola?
          • pippo scrive:
            Re: America
            Perché qui c'è?L'unica libertà che hai è quella di leccare il c..o ad Alzahimer Prodi....
          • Number 6 scrive:
            Re: America
            - Scritto da: pippo
            Perché qui c'è?
            L'unica libertà che hai è quella di leccare il
            c..o ad Alzahimer
            Prodi....Non insultare il morbo di Alzheimer: rispetto per gli anziani, prego.
          • petone scrive:
            Re: America
            - Scritto da: pippo
            Perché qui c'è?
            L'unica libertà che hai è quella di leccare il
            c..o ad Alzahimer
            Prodi....Ma non era il vecchietto con l'encefailte letargica? :D
        • goreduo scrive:
          Re: America
          tanto nessuno ti ascolta
        • pinco pallino qualsiasi scrive:
          Re: America
          - Scritto da: Ehi
          Amleno se vuoi parlare puoi farlo e non rischi di
          ritrovarti con della corrente su per il
          c**oDillo ai pacifisti (non i black block, i pacifisti) menati dalla polizia durante il G8, dillo agli agricoltori menati durante le proteste per le quote latte (non dimenticherò mai il questurino che si divertiva a manganellare i pericolossimi fanalini dei trattori parcheggiati sul prato e senza conducente), dillo a chiunque faccia una manifestazione senza la protezione di qualche partito...
          • Gio scrive:
            Re: America
            Se spari il letame addosso ai poliziotti è logico che qualche manganellata te la prendi.Tiri in ballo i pacifisti. Benissimo, perchè non vanno in paesi africani martoriati dalla guerra a sventolare le loro bandiere? Perchè scendono in piazza solo quando di mezzo ci sono gli U.S.A.?Per non parlare del nostro governo. Quando erano all'opposizione sempre a parlare di pace, adesso che sono al governo hanno rifinanziato la missione in afganistan e hanno dato l'ok all'allargamento della base di vicenza.Andatevi a vedere chi ha vinto l'appalto per la base...le coop.Ricordo ancora le parole di Rutelli e D'Alema: non si può andare in missione di pace portando le armi. A me risulta che i nostri soldati in afganistan siano armati e dotati di mezzi blindati.
          • HOI scrive:
            Re: America
            - Scritto da: Gio
            Tiri in ballo i pacifisti. Benissimo, perchè non
            vanno in paesi africani martoriati dalla guerra a
            sventolare le loro bandiere? Perchè scendono in
            piazza solo quando di mezzo ci sono gli
            U.S.A.?Ti ricordo che hanno manifestato sul confine tra Israele e Palestina(Casarini compreso) e una ragazza è stata anche uccisa dai proiettili dell'esercito israeliano.

            Per non parlare del nostro governo. Quando erano
            all'opposizione sempre a parlare di pace, adesso
            che sono al governo hanno rifinanziato la
            missione in afganistan e hanno dato l'ok
            all'allargamento della base di
            vicenza.Parlavi dei pacifisti in generale, non è che puoi tirare in ballo quello che fanno i politici che sono solo una minoranza elitaria.
          • painlord2k scrive:
            Re: America
            - Scritto da: HOI
            - Scritto da: Gio

            Tiri in ballo i pacifisti. Benissimo, perchè non

            vanno in paesi africani martoriati dalla guerra

            a sventolare le loro bandiere? Perchè scendono

            in piazza solo quando di mezzo ci sono gli

            U.S.A.?
            Ti ricordo che hanno manifestato sul confine tra
            Israele e Palestina(Casarini compreso) e una
            ragazza è stata anche uccisa dai proiettili
            dell'esercito israeliano.Si è dimenticato di aggiungere Israele dopo U.S.A.Il concetto era un po' differente da quanto hai capito:Perché i pacifisti (che in gran parte sono pacifinti e semplicemente odiano gli USA, Israele e l'Occidente in generale) non vanno mai a protestare e manifestare in paesi come il Sudan (dove muoiono migliaia di persone uccise per motivi religiosi/razziali), in Zimbabwe (dove un dittatore osannato dalla sinistra sta attuando il suo programma nazisteggiante di diminuire la popolazione del 50% con le buone o le cattive e inmolti altri luoghi, dove non ci sono ne USA ne Israele.Perché non organizzano una manifestazione a Riad in Arabia Saudita per i diritti dei gay e delle donne e magari anche di quelli che non sono mussulmani?Magari perché i sauditi ci mettono 5 minuti a sbatterli in galera tutti e dopo gli danno una massaggiata con i bastoni? La risposta è semplice, perché li si rischia veramente.Molto meglio protestare contro USA e Israele o un paese occidentale, dato che non si rischia la vita.
            Parlavi dei pacifisti in generale, non è che puoi
            tirare in ballo quello che fanno i politici che
            sono solo una minoranza elitaria.Sono la minoranza che li usa e li strumentalizza, ma la maggioranza dei pacifisti e ben felice di lasciarli fare.Perché non sono veri pacifisti, ma solo opportunisti ideologizzati.
          • pinco pallino qualsiasi scrive:
            Re: America
            - Scritto da: Gio
            Se spari il letame addosso ai poliziotti è logico
            che qualche manganellata te la
            prendi.Chissà quanto letame hanno sparato quei trattori parcheggiati. Comunque anche se fosse, un poliziotto che compie un reato non merita la divisa che indossa e andrebbe sbattuto fuori a calci. Perchè, giusto per citare l'art. 635 del codice penale, che ogni poliziotto dovrebbe venerare più della bibbia, "Chiunque distrugge, disperde, deteriora o rende, in tutto o in parte, inservibili cose mobili o immobili altrui e' punito, a querela della persona offesa con la reclusione fino a un anno". Il fatto che i manifestanti abbiano o no presentato querela (magari per la paura di ritorsioni) non estingue il reato, lo rende solo più odioso.

            Tiri in ballo i pacifisti. Benissimo, perchè non
            vanno in paesi africani martoriati dalla guerra a
            sventolare le loro bandiere? Perchè scendono in
            piazza solo quando di mezzo ci sono gli
            U.S.A.?Se sei contrario ad una certa politica, solitamente te la prendi con il più visibile sostenitore. Comunque per dirla con uno dei padri della società moderna "Non condivido il tuo pensiero ma sarei pronto a morire per il tuo diritto di esprimerlo". Non ho dubbi che Voltaire non è parte delle tue passate letture. Ma la domanda vera è: che caspio c'entra?

            Per non parlare del nostro governo. Quando erano
            all'opposizione sempre a parlare di pace, adesso
            che sono al governo hanno rifinanziato la
            missione in afganistan e hanno dato l'ok
            all'allargamento della base di
            vicenza.
            Andatevi a vedere chi ha vinto l'appalto per la
            base...le
            coop.Che ca*** centra?

            Ricordo ancora le parole di Rutelli e D'Alema:
            non si può andare in missione di pace portando le
            armi. A me risulta che i nostri soldati in
            afganistan siano armati e dotati di mezzi
            blindati.Ripeto: Che ca*** centra?Sembrate tutti (destri e sinistri) tanti testimoni di geova che ripetono giaculatorie imparate per rispondere agli argomenti altrui con litanie che spengono il cervello. Rispondete agli argomenti con gli slogan, senza neppure provare a pensare con la vostra testa.(Chiedo scusa ai testimoni per il confronto con voi teste sgonfie, perchè per loro così sfavorevole, per accostamento).
        • painlord2k scrive:
          Re: America
          - Scritto da: Ehi
          Amleno se vuoi parlare puoi farlo e non rischi di
          ritrovarti con della corrente su per il
          c**oChiedi a Stefano Salvi quanto era dura la vetrata che la scorta di D'Alema gli ha fatto sfondare, quando ha tentato di intervistare D'Alema sotto casa sua.http://www.lastampa.it/forum/Forum3.asp?chiuso=False&pg=11&IDmessaggio=979&IDforum=509
          • HOI scrive:
            Re: America
            - Scritto da: painlord2k
            - Scritto da: Ehi

            Amleno se vuoi parlare puoi farlo e non rischi
            di

            ritrovarti con della corrente su per il

            c**o

            Chiedi a Stefano Salvi quanto era dura la vetrata
            che la scorta di D'Alema gli ha fatto sfondare,
            quando ha tentato di intervistare D'Alema sotto
            casa
            sua.
            http://www.lastampa.it/forum/Forum3.asp?chiuso=FalIo ricordo diversamente, D'Alema aveva traslocato e Salvi lo aspettava sulla porta del nuovo appartamento. E non è stato menato dalla scorta (come invece è successo con Fini), ma D'Alema gli ha messo direttamente le mani addosso dicendo qualcosa tipo:"Hai capito il concetto?"
  • Nome e cognome scrive:
    Si chiama LASER!!!
    Gli agenti usano la pistola laser:http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-domanda_troppo_lunga.shtmlAvete capito? si dice "laser" non "taser"... :|
    • sk sk scrive:
      Re: Si chiama LASER!!!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Gli agenti usano la pistola laser:
      http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-d

      Avete capito? si dice "laser" non "taser"... :|al contrario, è un taser. Da una scarica elettrica ad alto voltaggio. Non c'entra nulla con il laser.http://it.wikipedia.org/wiki/TaserIl link che dai tu dimostra ancora una volta come molti giornalisti in italia siano degli incapaci.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Si chiama LASER!!!
        - Scritto da: sk sk
        - Scritto da: Nome e cognome

        Gli agenti usano la pistola laser:


        http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-d



        Avete capito? si dice "laser" non "taser"... :|

        al contrario, è un taser. Da una scarica
        elettrica ad alto voltaggio. Non c'entra nulla
        con il
        laser.

        http://it.wikipedia.org/wiki/Taser

        Il link che dai tu dimostra ancora una volta come
        molti giornalisti in italia siano degli
        incapaci.Infatti, il mio messaggio era sarcastico...lol ;)
        • the incredible man scrive:
          Re: Si chiama LASER!!!

          Infatti, il mio messaggio era sarcastico...lol ;)LOL, ieri sera ero così cotto che non avevo capito l'ironia. ;)
      • Alessandrox scrive:
        Re: Si chiama LASER!!!
        - Scritto da: sk sk
        - Scritto da: Nome e cognome

        Gli agenti usano la pistola laser:
        http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-d

        Avete capito? si dice "laser" non "taser"... :|
        al contrario, è un taser. Da una scarica
        elettrica ad alto voltaggio. Non c'entra nulla
        con il
        laser.
        http://it.wikipedia.org/wiki/Taser
        Il link che dai tu dimostra ancora una volta come
        molti giornalisti in italia siano degli
        incapaci.Mah che ci vuoi fare... del resto non solo loro i depositari dell' "informazione di qualita'" che si scagliano contro il massimalismo e la demagogia dell' informazione "fai-da-te" ?
      • Gatto incazzato scrive:
        Re: Si chiama LASER!!!
        Ah questo è niente... su Repubblica.it si parlava di "pistola laser"... mancava solo lo Jediciao
        • aaaa scrive:
          Re: Si chiama LASER!!!

          Ah questo è niente... su Repubblica.it si parlava
          di "pistola laser"... mancava solo lo
          Jedi

          ciaolo jedi c'era solo che era invisibile con i suoi poteri ;)
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Si chiama LASER!!!
      Uhm, non dovrei ma... lol! :D
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Si chiama LASER!!!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Gli agenti usano la pistola laser:
      http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-d

      Avete capito? si dice "laser" non "taser"... :|'Gnurant, si dice phaser!http://it.wikipedia.org/wiki/Phaser_%28Star_Trek%29(rotfl) Senza offesa, eh? ;)
    • soulista scrive:
      Re: Si chiama LASER!!!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Gli agenti usano la pistola laser:
      http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-d

      Avete capito? si dice "laser" non "taser"... :|L'importante é che la principessa Leila e Han Solo se la siano cavata...
    • goreduo scrive:
      Re: Si chiama LASER!!!
      taser fa piu' paura
    • catodo scrive:
      Re: Si chiama LASER!!!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Gli agenti usano la pistola laser:
      http://qn.quotidiano.net/esteri/2007/09/18/36904-d

      Avete capito? si dice "laser" non "taser"... :|mah, io pensavo forre un phaser o al massimo un disgregatore romulano...
Chiudi i commenti