TikTok sospende la pubblicità personalizzata

TikTok sospende la pubblicità personalizzata

TikTok ha deciso di sospendere l'applicazione delle modifiche all'informativa sulla privacy che riguardano la pubblicità personalizzata.
TikTok ha deciso di sospendere l'applicazione delle modifiche all'informativa sulla privacy che riguardano la pubblicità personalizzata.

TikTok ha deciso di sospendere l’entrata in vigore della nuova informativa sulla privacy che prevede la visualizzazione di pubblicità personalizzata sulla base delle attività degli utenti. Ciò è avvenuto dopo l’intervento dell’autorità irlandese e del garante italiano. L’azienda cinese ritiene però che la novità sia utile per fornire la migliore esperienza in-app.

Niente annunci personalizzati, senza consenso

La novità doveva entrare in vigore domani 13 luglio, come è ancora indicato sul sito ufficiale. La modifica annunciata all’inizio di giugno non prevede più il consenso esplicito degli utenti per l’uso delle attività su TikTok a scopo pubblicitario. L’azienda deciderà di mostrare gli annunci personalizzati in base ai propri “legittimi interessi“.

Il Garante della Privacy aveva avvertito TikTok che la nuova informativa è incompatibile con la direttiva ePrivacy e con il GDPR (Regolamento generale sulla protezione dei dati). L’uso delle attività sul social media è possibile solo con il consenso degli utenti. L’azienda cinese ha sospeso l’applicazione delle modifiche per consentire alla Data Protection Commission dell’Irlanda di effettuare le sue analisi.

Un portavoce di TikTok ha dichiarato:

Mentre ci occupiamo delle domande delle parti interessate sulle modifiche alla pubblicità personalizzata proposte in Europa, sospendiamo l’introduzione di quella parte dell’aggiornamento della nostra politica sulla privacy. Riteniamo che la pubblicità personalizzata offra la migliore esperienza in-app per la nostra comunità e ci metta in linea con le pratiche del settore, e non vediamo l’ora di interagire con le parti interessate e affrontare le loro preoccupazioni.

TikTok dovrà avere valide basi legali a sostegno del suo “legittimo interesse”. Secondo l’autorità olandese, ad esempio, il legittimo interesse non può essere utilizzato per interessi commerciali e quindi per mostrare inserzioni pubblicitarie.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 lug 2022
Link copiato negli appunti