Anche Tim Cook investe in criptovalute: ecco cosa ha raccontato

Tim Cook investe in criptovalute: "sono interessanti"

Tim Cook ha spiegato in una intervista al New York Times di nutrire interesse per le criptovalute e di averci investito capitale proprio.
Tim Cook ha spiegato in una intervista al New York Times di nutrire interesse per le criptovalute e di averci investito capitale proprio.

Tim Cook ha ammesso durante una intervista al New York Times di avere parte del proprio capitale investito in criptovalute. Non si tratta di un vero e proprio endorsement per i crypto asset, ma poco ci manca. L’amministratore delegato Apple, infatti, ha spiegato questa scelta come una opzione logica: “penso sia ragionevole possederne per diversificare il proprio portafoglio“.

Cook: “Le criptovalute? Interessanti”

Cook ha aggiunto due considerazioni interessanti sul tema. In primis ha spiegato di essersi interessato di criptovalute per qualche tempo e di considerarle un tema interessante; immediatamente, però, ha voluto anche mettere le mani avanti sottolineando di non avere alcun consiglio da dare in proposito. Tim Cook, insomma, non vuole sbilanciarsi sul tema e preferisce rimanere cauto, considerando le criptovalute semplicemente una buona opzione da tenere in considerazione e approfondire.

Nessun dettaglio nemmeno circa il rapporto tra le criptovalute e Apple: al momento il gruppo non avrebbe intenzione alcuna di vendere prodotti propri con transazioni in criptovalute. Non nell’immediato futuro, insomma.

Mentre il Bitcoin aleggia ai massimi di sempre, insomma, nuovi nomi e nuovi brand si stagliano all’orizzonte e questo per gli investitori non può che essere visto come una buona notizia in prospettiva futura.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 nov 2021
Link copiato negli appunti