Torino, condanne per schede R4

Nove arrestati per la vendita di dispositivi per console Nintendo. Passa la tesi che servissero a lanciare giochi scaricati abusivamente. Niente copie di backup

Roma – Nove persone sono state condannate dal Tribunale di Torino per violazione di diritti d’autore. L’indagine è nata da alcuni controlli della Guardia di Finanza nei sei esercizi commerciali del capoluogo piemontese di cui erano titolari.

I nove si sono visti infliggere una pena di 6 mesi di reclusione per la vendita di schede R4, flashcard particolari utilizzate per abilitare i giochi scaricati e protetti da copyright sulle console Nintendo: il giudice ha accolto la tesi dell’accusa secondo cui tali strumenti servissero in modo prevalente per far girare i giochi pirata e quindi fossero direttamente collegati alla violazione della proprietà intellettuale del produttore giapponese, che non si è costituito parte civile nel procedimento.

Come in Italia, d’altronde, anche in Giappone un uomo è stato arrestato ad Osaka per aver venduto simili flashcard, chiamate majikon, impiegate ugualmente per abilitare la possibilità di giocare con videogame scaricati da Internet.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • contrario alla policy scrive:
    Ridicoli
    Come da oggetto.
  • contrario alla policy scrive:
    Critica rimossa
    Critica giustissima all'articolo rimossa. Vista ieri, oggi non c'è più.Ma vergognarsi no eh?
    • krane scrive:
      Re: Critica rimossa
      - Scritto da: contrario alla policy
      Critica giustissima all'articolo rimossa. Vista
      ieri, oggi non c'è
      più.

      Ma vergognarsi no eh?Ma figurati, hanno dei calli...
  • virginio scrive:
    bella!
    Bellissima idea, una cosa diversa dal solito e anche fattibile, secondo me, spero riesca a convincere qualcuno a industralizzarla.
  • solo ferro scrive:
    Bufala
    Mimi Zou ha solo presentato la tecnologia per il comando ottico e le immaini e i filmeti sono pura fantasia. Altro che "un prototipo funzionante di Iris, una fotocamera compendiata nel solo obiettivo circolare"http://www.dezeen.com/2012/06/21/iris-by-mimi-zou-at-show-rca-2012/Fare i giornalisti seriamente ogni tanto no?
    • krane scrive:
      Re: Bufala
      - Scritto da: solo ferro
      Mimi Zou ha solo presentato la tecnologia per il
      comando ottico e le immaini e i filmeti sono pura
      fantasia. Altro che "un prototipo funzionante di
      Iris, una fotocamera compendiata nel solo
      obiettivo
      circolare"

      http://www.dezeen.com/2012/06/21/iris-by-mimi-zou-

      Fare i giornalisti seriamente ogni tanto no?E' sconsigliatissimo leggere le notizie qua, conviene guardare i titoli e passare a trollare, leggendo le news da altre parti.
      • Quotator Maximus scrive:
        Re: Bufala
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: solo ferro

        Mimi Zou ha solo presentato la tecnologia
        per
        il

        comando ottico e le immaini e i filmeti sono
        pura

        fantasia. Altro che "un prototipo
        funzionante
        di

        Iris, una fotocamera compendiata nel solo

        obiettivo

        circolare"




        http://www.dezeen.com/2012/06/21/iris-by-mimi-zou-



        Fare i giornalisti seriamente ogni tanto no?

        E' sconsigliatissimo leggere le notizie qua,
        conviene guardare i titoli e passare a trollare,
        leggendo le news da altre
        parti.Quoto. :(
  • Sgorbio scrive:
    Occhio
    Occhio a visitare i McDonald's francesi con questa roba, potrebbero picchiarvi! :o
Chiudi i commenti