Tormentoni/ Internet fa male alla salute

I risultati di uno studio condotto dall'istituto di ricerca Forrester mettono in luce il lato oscuro della diffusione di Internet: aumentano i problemi alla vista, le patologie articolari e cambiano le abitudini di riposo


Roma – La Rete? Non solo uno strumento per espandere gli orizzonti della conoscenza. Internet può anche gettare scompiglio nella vita privata degli utenti, causare insonnia, disturbi fisiologici d’ogni tipo e stati d’ansia. Insomma: Internet può nuocere gravemente alla salute .

Può suonare come una provocazione, ma questo è quanto emerge dall’ultima indagine condotta dall’autorevole Forrester Research Group su un campione di utenti nordamericani, monitorati per un periodo di sei lunghi anni. “Sono in molti ad aver associato la diffusione di Internet ad effetti particolarmente positivi”, dichiarano i ricercatori dell’istituto Forrester, “ma altrettante persone sono convinte che il nuovo mezzo di comunicazione causi gravi problemi di salute”.

Già: nonostante il 54% dei partecipanti dichiari d’essere soddisfatto dagli effetti benefici legati all’uso dei nuovi media , quali un innalzamento dello spirito cosmopolita ed una cultura sicuramente più varia, il 22% degli utenti è convinto che la Rete causi disturbi visivi , scoliosi ed alterazioni alla personalità .

Un campione pari al 30% degli apocalittici ha infatti lamentato gravi danni fisici dovuti ad un incremento nell’uso degli strumenti per la comunicazione digitale. Dalla ricerca pare che gli strumenti più amati dagli utenti, come ad esempio i servizi per la messaggistica istantanea, siano al tempo stesso i più ambivalenti: da una parte vengono lodati come “ottimi passatempo”, dall’altra vengono incolpati di alterare i cicli del sonno e provocare cali della vista.

“Gli effetti negativi più lamentati durante questi ultimi sei anni”, dicono i ricercatori, “sono quelli più strettamente correlati alla dimensione ergonomica dell’uso del computer”. Stando allo scenario tracciato dall’istituto Forrester, il mercato necessita di innovazioni per aumentare il comfort degli utilizzatori . I danni fisici potrebbero essere ridotti, sostengono alcuni esperti, evitando l’uso di monitor a tubo catodico ed acquistando sedie o scrivanie più comode.

Non è la prima volta che il lato oscuro della tecnologia viene in superficie: già da tempo molti atenei conducono studi riguardo al cosiddetto stress da iperinformatizzazione ; una condizione soprattutto psicologica, sconosciuta ai nostri antenati e dovuta principalmente alla pioggia d’informazioni che ci travolge quotidianamente – specie da quando molti computer godono di un accesso broadband ad Internet.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Salve...
    Questi messaggi sono un po' vecchi ma comunque vi rispondo... Io faccio parte di scientology e vi posso assicurare che ciò che dicono non sono affatto stronzate.... Loro non ce l'hanno con gli psicanalisti per la critica a ron hubard ma perchè gli psichiatri, psicologi, ecc, si inventano le malattie... Alcuni non lo sanno, altri si approfittano della deboleza altrui per farsi i soldi... Prima di diventare un auditor, volevo fare psicologia... Poi ho scoperto la verità, e sono andato da scientology... Tutti i giorni compiono miracoli.... Questa roba funziona veramente... Gente che sembra inguarible è stata recuperata e ora è completamente sana.... Non date ascolto alle maldicenze...Prima informatevi poi, 1 volta che sapete, potrete forse criticare... ma solo se vi siete ben informati... Mi auguro che capiate...
  • Anonimo scrive:
    perché far sapere i caxxi propri?
    attraverso un blog?Delucidatemi please.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vietato uscire di casa
    Infatti negli USA c'è il coprifuoco per i minorenni la sera. Possono uscire solo se accompagnati da maggiorenni. Cercate su google per i dettagli.Ah, pure in GB è così da qualche anno, se hai meno di 16 anni dopo le 20 (mi pare le siano le 20) non esci di casa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complotto degli psicanalisti?
    - Scritto da: Anonimo

    Credo che scientology più che con gli
    psicanalisti ce l'abbia con gli psichiatri, dato
    che alcuni avevano fatto una diagnosi non gradita
    ad Hubbard.Tutta colpa di Xenu e dei suoi complici psichiatri e esattori del fisco! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Complotto degli psicanalisti?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Vogliono far diventare la società USA ancora più

    repressa per avere ancora più clienti?

    Stronzate degne di scientology ......Credo che scientology più che con gli psicanalisti ce l'abbia con gli psichiatri, dato che alcuni avevano fatto una diagnosi non gradita ad Hubbard.
  • Anonimo scrive:
    "bisogna difendere la società"
    si parla di adolescenti, dunque di gente in grado di avere un minimo di ragione. bene: come mai in casi come questi sono *sempre* i genitori a preoccuparsi e a chiedere di proteggerli? perché non sono *mai* gli adolescenti stessi a chiedere di essere protetti?un po' come se un'associazione di soli bianchi chiedesse delle leggi per proteggere i neri (o anche viceversa)... la cosa non suonerebbe un po' strana?
  • Giambo scrive:
    Re: guardatevi l'ultimo link bello
    - Scritto da: casteredandblue
    MARADONNA BENEDETTA DELL'INCORONETA . :D :p Ho gia' capito che oggi non si lavora ... Arf-arf, slurp-slurp ... Eh ? Come ? Io sposato ? Si, pero' ... Ach, altro che la censura bigotta made-in-USA :$ ...==================================Modificato dall'autore il 02/03/2006 9.50.16
  • xuneel scrive:
    e gli altri social networks no eh?
    Solita storia, si prende di mira un unico sito... anche se vietassero l'uso di myspace.com, gli adolescenti continuerebbero ad usarlo a casa e a scuola si metterebbero ad utilizzare orkut, hi5, ringo, bebo e chi più ne ha più ne metta... ne blocchi uno e ce ne sono comunque altri.è pieno di social networks, se proprio volevano bloccare qualcosa era più coerente a bloccarli TUTTI quanti, compresi i vari sistemi di chat: IRC, MSN ecc.Coerenza in USA? Vabbhé...
  • Anonimo scrive:
    Re: Complotto degli psicanalisti?
    - Scritto da: Anonimo
    Vogliono far diventare la società USA ancora più
    repressa per avere ancora più clienti?Stronzate degne di scientology ......
  • CoD scrive:
    Vietato uscire di casa
    In strada si verificano borseggi, stupri e incidenti di ogni tipo.Per combattere questi fenomeni la soluzione migliore qual'e'? Ovviamente rendere illegale l'uscire di casa.Ma dico io: non e' che se chiudi MySpace i pedofili e i maniaci rimangono intrappolati in un portale virtuale chiuso... si spostano.I comportamenti devianti e/o illegali andrebbero affrontati per quello che sono: un'eccezione che richiede attenzione.Da un po' di tempo a questa parte invece sembra che "far di tutta l'erba un fascio" sia la procedura standard (per alcuni poi, basta anche solo l'ultima parola)Che tristezza
  • Anonimo scrive:
    I primi sono i preti :)
    L'istituto Papa Giovanni XXIII fu infatti il primissimo ente a bloccare l'accesso al portale, di comune accordo con gruppi di genitori sempre più preoccupati.e ci "credo", ma anche i genitori che mandano i figli a scuola con persone che non possono dar sfogo in maniera legale ai propri istinti ... boh, e poi vogliono negare a coppie di tutti i tipi di avere dei figli.almeno speriamo che abbiano una suora gonfiabile o gonfiatrice nell'armadio invece dei soliti scheletri. O) @^ (rotfl)
  • Angelone scrive:
    real life
    Se le persone non le conosci su internet chiaramente le conosci in altro modo. Cosa cambia chiudere quel sito?Tanto che lo vogliano o no la gente continuerà ad interagire tra loro...Il solito controllo.... la solita pedofilia... il terrorismocazzo cambiate musica per una volta
  • Anonimo scrive:
    Complotto degli psicanalisti?
    Vogliono far diventare la società USA ancora più repressa per avere ancora più clienti?
  • Anonimo scrive:
    Re: guardatevi l'ultimo link bello
    - Scritto da: Anonimo
    per il bene della società l'articolo ci fossero piu fighe cosi non ci
    sarebbe la guerra quindisi vabbè quella non vale, è una modella di playboy :p . piuttosto questa, della porta accanto o quasi:http://profile.myspace.com/index.cfm?fuseaction=user.viewprofile&friendid=47067472 . :| . . :p . MARADONNA BENEDETTA DELL'INCORONETA . :D .
  • Anonimo scrive:
    Aèèè
    Cynthia Lea has 951 friends. e lo credo bbene!!! :p :p :p
  • Anonimo scrive:
    Dichiarazioni assurde
    "La candidata del partito repubblicano al ruolo di procuratore generale degli Stati Uniti, Jeanine Pirro, ha addirittura incluso la censura di MySpace nel proprio programma elettorale."Bè, se ci riesce la sua sarà una vittoria di pirro! (rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dichiarazioni assurde
      siccome è una legge totalmente inutile, credo che sia, insieme a tante altre del genere, una trovata elettorale da aggiungere alla lista delle cose importanti che uno dice di fare. Per i profani il politico che caccia i maniaci da internet è come lo stregone che caccia gli spiriti maligni
  • Anonimo scrive:
    guardatevi l'ultimo link bello
    per il bene della società
  • Anonimo scrive:
    campana di vetro
    ma prima o poi la dovranno levare...che senso ha far crescere dei figli nella paranoia ? mha...
Chiudi i commenti