Touch-pad evoluti? Brevetto Apple

L'azienda californiana porta a casa un importante brevetto sulla prossima generazione di touch-pad, programmabili con funzioni avanzate in base ai movimenti delle dita


San Jose (USA) – Apple aggiunge un’importante tecnologia alla propria collezione di brevetti. Si tratta dei fondamenti tecnici e concettuali per la produzione di touch-pad avanzati , pensati per trasformare i movimenti delle dita in funzioni informatiche. Il brevetto , conferito dall’apposito ufficio degli Stati Uniti, riguarda l’elaborazione informatica degli input provenienti da qualsiasi dispositivo per il riconoscimento tattile capace d’identificare movimenti multipli .

L’invenzione non riguarda solamente l’uso dei dispositivi di input tradizionalmente equipaggiati sulla maggior parte dei laptop, ma mira soprattutto al futuro per la realizzazione di nuovi strumenti interattivi per la consultazione d’informazioni e documenti digitali. Come ad esempio uno schermo interattivo per eseguire con facilità ogni tipo d’operazione grafica su immagini e mappe.

Un apposito software, ad esempio, potrebbe abbinare la pressione di più punti sullo schermo a determinate funzioni: zoom, rotazioni e traslazioni. Così che un utente avrà modo di “girare” un’immagine “afferrandola” direttamente sullo schermo.

Non solo: nel testo del brevetto si parla esplicitamente di GUI ed interfacce operative basate sull’uso avanzato di tecnologie tattili. In futuro, una simile possibilità darà luogo a sistemi operativi composti da “oggetti” trascinabili, dove i file potranno essere “spostati” agendo direttamente su monitor “sensibili” o su altri dispositivi simili.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    logo no sony
    attaccatelo dietro le vostre auto
  • Anonimo scrive:
    E che male c'è?
    Sony ha messo un rootkit per proteggere i suoi diritti. A tutti quelli che scaricano la sua musica senza permesso cosa dovremmo fare? Dare un premio per la furbizia?
    • Anonimo scrive:
      Re: E che male c'è?
      - Scritto da: Anonimo
      Sony ha messo un rootkit per proteggere i suoi
      diritti. A tutti quelli che scaricano la sua
      musica senza permesso cosa dovremmo fare? Dare un
      premio per la furbizia?TROLLLLLLLLLLLLLLL DETECTEEEEEDDDDDDDD(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)Si prega i signori di evitare di rispondere a questo troll.Grazie per la collaborazione.Officer Pino Bitume
    • Anonimo scrive:
      Re: E che male c'è?
      - Scritto da: Anonimo
      Sony ha messo un rootkit per proteggere i suoi
      diritti. A tutti quelli che scaricano la sua
      musica senza permesso cosa dovremmo fare? Dare un
      premio per la furbizia?Non c'e' nessunissimo male fino a che lo mette sul SUO computer pagato DA LEI con i SUOI SOLDI!Se invece lo mette sul MIO computer pagato DA ME con I MIEI soldi il male c'e' eccome dato che si tratta della MIA proprieta' PRIVATA e come minimo si becca una denuncia coi fiocchi!Saluti trollone!
    • Madder scrive:
      Re: E che male c'è?
      Se sony vuole proteggere i suoi diritti è liberissima di farlo... semplicemente lo deve fare nel rispetto delle leggi. Se una persona viola la legge non la puoi punire violandola anche tu. Madder
    • Anonimo scrive:
      Re: E che male c'è?
      Se una persona viola la legge non la puoi punire violandola anche tuSe una persona gialla la legge non la puoi punire giallandola anche tuSe una persona verde la legge non la puoi punire verdandola anche tuSe una persona blu la legge non la puoi punire bluandola anche tuSe una persona marrone la legge non la puoi punire smarronandola anche tuONE United color's per capirci meglio !!!! Trollllll one
    • Anonimo scrive:
      Re: E che male c'è?
      Oltre alla norma morale che due torti non fanno un dritto, il rootkit si installa sui pc di chi ha comprato il cd originale, non sui pc di chi scarica la musica dal mulo o usa un cdpirata... danneggiando solo i clienti Sony
    • Anonimo scrive:
      Re: E che male c'è?
      - Scritto da: Anonimo
      Sony ha messo un rootkit per proteggere i suoi
      diritti. A tutti quelli che scaricano la sua
      musica senza permesso cosa dovremmo fare? Dare un
      premio per la furbizia?Se ogni CD/DVD/programma ti installasse qualcosa di residente sul PC, non ti basterebbero 100GB di RAM per far girare notepad.
  • Anonimo scrive:
    ha-ha ,ben ti sta Sony !
    ha-ha ,ben ti sta Sony !   :D
Chiudi i commenti