Truffe online: come proteggersi? 6 consigli utili

Truffe online: come proteggersi? 6 consigli utili

Le truffe online sono sempre dietro l'angolo, soprattutto sui social: come proteggersi dai malintenzionati? Ecco alcuni consigli utili.
Le truffe online sono sempre dietro l'angolo, soprattutto sui social: come proteggersi dai malintenzionati? Ecco alcuni consigli utili.

Le piattaforme preferite dai truffatori sono quelle che presentano il più vasto bacino d’utenza. Parliamo, ad esempio, di Facebook, Instagram e Twitter, dove i malintenzionati cercano di indurre le persone ad investire in criptovalute, FOREX e trading binario sfruttando l’alto potere attrattivo dei social. UK Finance ha stimato che le truffe nel settore degli investimenti sono aumentate ben dell’84% nella prima metà del 2021 e le perdite totali sono quasi raddoppiate da 55,2 milioni di sterline (pari a 61,4 milioni di euro) nella prima metà del 2020 a 107,7 milioni di sterline (ovvero 127,2 milioni di euro).

Ma come riescono queste figure a truffare così tante persone e come difendersi? Ci sono una serie di utili consigli da seguire, ma quello più importante – oltre a tenere sempre di occhi aperti – è affidarsi a un buon antivirus, che possa segnalare quando navighiamo un sito web sospetto oppure se entriamo in contatti con virus e malware. Uno dei migliori antivirus in circolazione è BullGuard, che offre tante utili funzioni per la protezione di ogni singolo utente. Premium Protection, il piano più completo e avanzato proposto da BullGuard, è al momento scontato del 60%, ovvero solamente 36 euro al mese.

Come proteggersi dalle truffe online: consigli

Come abbiamo accennato, prestare attenzione è la cosa più importante di tutte. Perciò ecco alcuni utilissimi consigli, forniti direttamente da BullGuard, per aiutarti ad identificare una truffa online ed evitare così di caderci.

  • L’affare è troppo bello per essere vero? Allora non lo è. I truffatori, spesso, fingono di far parte di organizzazioni legittime ed affidabili, fornendo incentivi piuttosto allettanti. La prima cosa da fare è effettuare una rapida ricerca in rete della promozione che ci viene proposta: se la compagnia in cui il truffatore si identifica sta promuovendo una promozione, sicuramente sarà visibile anche sul suo profilo ufficiale.
  • Controlla l’URL. In genere, l’obiettivo dei malintenzionati è farci cliccare su URL esterni che riportano a pagine non sicure. Esamina perciò attentamente ogni URL che ti viene inviato: sembra sospetto? Corrisponde al sito web dell’azienda? A volte, queste pagine quando vengono aperte forniscono un falso form di registrazione o login che – se compilato – invia tutti i nostri dati sensibili e di accesso direttamente ai truffatori.
  • Controlla il marchio. Guarda il post incriminato: il logo utilizzato è quello esatto dell’azienda che promuove? Lo standard di design dell’offerta è coerente con quelle pubblicate dal profilo ufficiale? Se si tratta di un marchio completamente differente o anche solo in parte diverso, allora si tratta quasi sicuramente di una truffa: fai una comparazione sempre con la pagina ufficiale di tale azienda, riconoscibile spesso dal segno di spunta blu.
  • Invia un messaggio. Ti è mai capitato di trovarti taggato, insieme ad altre 80 persone, in post pubblicati dai tuoi amici dove si parla di investimenti? Sappi che si tratta al 100% di truffe. E non perché il nostro amico sia un truffatore, ma piuttosto perché qualche malintenzionato potrebbe aver avuto accesso al suo profilo, o più semplicemente l’utente potrebbe aver dato qualche consenso di troppo mentre navigava sui social. In ogni caso contatta via messaggio privato la persona in questione e chiedi se si tratta veramente di lui oppure di un messaggio spam.
  • Contatta l’azienda. Se una promozione non ci convince, allora è possibile contattare direttamente l’azienda attraverso i canali social ufficiali oppure il sito web e domandare se siano loro i veri promotori e – in caso negativo – segnalare il problema.
  • Annunci falsi sui social media. A volte i truffatori potrebbero anche fingersi di essere inserzionisti. Se sei l’amministratore di una pagina conosciuta, potresti ricevere messaggi da account truffa che chiedono di pagare per farti pubblicizzare i loro messaggi truffa. Tieni gli occhi bene aperti e approfondisci sempre prima di fare qualsiasi passo.

BullGuard per proteggerti dalle truffe

Un buon antivirus può proteggerci da truffe e furti d’identità: questo è ciò che fa il pluripremiato BullGuard. Il piano Premium Protection – che, ricordiamo, è in offerta al 60% di sconto a soli 36 euro – è il più completo e avanzato di tutta la linea proposta da BullGuard. Ma cosa lo contraddistingue dagli altri? Il suo pezzo forte sono, sicuramente, tutti i servizi che offre. Ecco alcuni fra i più interessanti ed esclusivi.

  • Apprendimento automatico dinamico – Un’esclusiva tecnologia di apprendimento automatico monitora costantemente tutto ciò che accade sul dispositivo, abilitando il rilevamento ed il blocco in tempo reale di qualsiasi comportamento potenzialmente dannoso prima che possa essere messo in atto. Anche quando sei offline.
  • Protezione multistrato – Quando i malware tentanto di attaccare il tuo computer, il rapidissimo rilevamento basato sulla firma ti protegge dalle minacce più comuni. Mentre il motore comportamentale Sentinella di protegge da attacchi zero-day e da altre minacce complesse. Tutto ciò sfruttando la tecnologia di rilevamento su cloud, che si aggiorna automaticamente ogni volta che una nuova minaccia emerge online.
  • Protezione dell’identità superior – Fornisce protezione avanzata per la tua identità online oltre alla sicurezza per i tuoi dispositivi fisici con supporto potenziato per numeri di telefono internazionali, conti bancari e monitoraggio del dark web.
  • Browser sicuro – Un browser personalizzato che permette una navigazione internet più sicura, soprattutto quando effettui pagamenti online. Non carica cookie, plug-in oppure estensioni senza il tuo permesso, ma possiede tutte le funzionalità che ti aspetti da un browser.
  • Scanner delle vulnerabilità – Impedisce il download automatico di applicazioni sospette che potrebbero contenere malware e controlla l’autenticità di applicazioni e driver, verificandone le firme digitali.
  • Firewall – Fornisce una potente sicurezza multistrato per garantirti protezione contro malware e malintenzionati. Blocca tentativi non autorizzati di connessione a internet e fornisce protezione end-to-end prima, durante e dopo il download.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 feb 2022
Link copiato negli appunti